Visualizza versione completa : Sollevatore SAME


MCT-ITA
18-03-2007, 23.25.10
Il sollevatore del nostro minitauro non viene quasi mai usato, però succede che in alzata proceda a scattini, la cosa a fredda è più visibile ma anche a caldo per quel poco che si scalda può essere visibile, in discesa invece se con poco carico applicato saltella di meno ma lo fa lo stesso se molto caricato tipo vangatrice da 8 e passa quintali allora mette giudizio (e lo posso anche capire)
Due anni fà abbiamo cambiato l'olio nella scatola SAC mettendo lo stesso olio che abbiamo sul Fiat MULTI F, ma non cambiando il filtro perchè chi conosce il mezzo sa che non è un'operazone proprio veloce, rispetto al vecchio olio il Multi F mi sembrava un pò più liquido, però come viscosità dovrebbe essere uguale o simile, la diversa fluidità l'ho imputata al fatto che gli oli di una volta erano + densi e comunque il difetto ce l'aveva anche con il vecchio lubrificante.
Avevo pensato di cambiare il filtro tanto per cominciare a fare una prova magari se è sporco non riesce a far passare bene l'olio che va poi alla pompa.
Voi che dite? Grazie ciao.:l:

mefito
19-03-2007, 07.30.40
Il saltellamento potrebbe essere dovuto a due condizioni:
Presenza di una bolla d'aria nel cilindro,o ad una difficoltà di scorrimento del pistone nel cilindro.
La presenza di aria potrebbe anche essere provocata da difficoltà di aspirazione del filtro sporco,non facilissimo da cambiare,ma neppure così difficile.

max stralis
21-03-2007, 21.57.24
saltellamento a scatti in modo ritmico,e con carico dovuto in discesa no!!potrebbe essere un trafilamento di olio dovuto alle guarnizioni e al tipo di olio a me faceva cosi' avevo messo il multi f per olio sollevatore dal cambio .ho cambiato le guarnizioni e ora sale e scende normalmente:vabene:

MiniTAurosame
22-03-2007, 14.15.22
salve a tutti
posseggo un trattore same minitauro 50 dt ho dei problemi al sollevatore
quando la leva verde (sforzo controlato) e a 0 e quella gialla e tutta in fondo il sollevatore si alza..tutto
quando entrambe le leve sono sono tutte su il sollevatore si alza ma nn raggiungendo il fine corsa...

chi ha che fare con questo tipo di trattori o avuto analoghe esperienze mi po dare un consiglio..

grazie

Filippo B
22-03-2007, 19.43.59
salve a tutti
posseggo un trattore same minitauro 50 dt ho dei problemi al sollevatore
quando la leva verde (sforzo controlato) e a 0 e quella gialla e tutta in fondo il sollevatore si alza..tutto
quando entrambe le leve sono sono tutte su il sollevatore si alza ma nn raggiungendo il fine corsa...

chi ha che fare con questo tipo di trattori o avuto analoghe esperienze mi po dare un consiglio..

grazie

Per la prima domanda lo fanno tutti i trattori con quella sac.
Per lavorare lo sforzo controllato va dal 3 in giu (cioe verso i numeri piu alti)

Per la seconda, non capisco se il fine corsa di cui parli è sulle leve o sui bracci.
Ad ogni modo, prova a registrare il tirante della leva gialla, non ricordo la disposizione del Minitauro a memoria ma dovrebbe avere il morsetto svitabile nell'ingresso del leveraggio, proveniente dal volante, sulla sac. Registrare significa provare a darle un giro, se fissi di piu corri il rischio che poi non entri piu il controllo. Al limite è una semplice prova che, anche se non porta nessun miglioramento, porta via 2 minuti ed è reversibile con la stessa facilita'.

MiniTAurosame
24-03-2007, 12.59.27
intendevo che con la leva gialla tutta alzata il sollevatore nn si alza tutto...ho gia provato a regolare i registri al max ma nulla..
in conmpenso se la leva gialla e tutta giu e quella verde sullo 0 si alza tando da arrivare a fine corsa!:confused: con la fresa meritano stara' si e no 20 cm da terra..

MCT-ITA
24-03-2007, 15.40.05
MiniTaurosame lo faceva anche a me sul mio, provo a darti una mia versione i ciò che potrebbe accadere, allora, quando lo sforzo controllato non è attivo allora la valvola preposta a tale compito è diciamo cosi disattivata, quindi l'olio passa tuto per il pistone della SAC e l'attrezzo si alza fino al fine corsa, quando è attivo lo sforzo controllato, ciò non succede, se non mi sbaglio se tu abbassi un poco la leva gialla del sollevatore senti che la pompa continua a pompare se invece la tiri tutta su la pompa smette di pompare quando i bracci sono alti.
Almeno cosi ricordo perchè ora sono anni che non la uso più in quanto dopo la modifica che puoi leggere all'argomento distributore minitauro, comando sollevatore e distributori con i comandi che ho messo sul latodx del sedile in maniera + comoda e funzionale.

MiniTAurosame
24-03-2007, 15.58.46
aspetta quando la leva gilla e tutta giu (contr) e la leva verde sullo 0 si alza tutto
invece quando la leva gialla e tutta su (posizione) e leva verde 0 si alza ma nn tutto diciamo meta'..chiaramente devo intervenire perche si alzi tutto perche nn e possibile che con la fresa andando in dietro in discesa raspi dietro!

Cico1981_26
28-04-2007, 13.23.17
Sul mio same delfino 35 nella parte destra a fianco al volante sono presenti due leve, una corta una più lunga.... la lunga solleva a abbassa i bracci del sollevamento idraulico...la seconda leva è sempre rimasta fissa sulla stessa posizione.... anche perchè non so con sicurezza che funzione ha.... qualcuno potrebbe dirmi qualcosa a riguardo? grazie :help: :help:

ralfg
28-04-2007, 13.47.09
Sul mio same delfino 35 nella parte destra a fianco al volante sono presenti due leve, una corta una più lunga.... la lunga solleva a abbassa i bracci del sollevamento idraulico...la seconda leva è sempre rimasta fissa sulla stessa posizione.... anche perchè non so con sicurezza che funzione ha.... qualcuno potrebbe dirmi qualcosa a riguardo? grazie :help: :help:

Ecco qua'!............................

MiniTAurosame
07-08-2007, 16.53.42
salve ha tutti ho un problema al sollevatore di un same mnitauro 50 dt... il fatto sta che i bracci inferiori nn si alzato fino a fine cosa...rimangono a meta---..il problema e fastidioso perche con la fresa sta a 5 cm dal asfalto..:222:
cosa potrebbe essere?? a con il sollevatore tutto alzato se lo si prende con una mano si alza ancora di 20 cm di corsa...??

ringrazzio anticipatamente per le risposteòò

mefito
07-08-2007, 16.58.54
Semplice prova,muovi la leva di sollevamento,vedi qual'è e la sganci dalla SAC,adesso muovi direttamente la leva sulla SAC,se a fine corsa è ancora come prima il problema è interno alla SAC,se invece solleva è solo questione di leveraggio esterno.

MiniTAurosame
07-08-2007, 17.58.33
no li ho gia provato e piu di cosi nn va ce un femo che nnn lascia andare indietro...ci sono registre nella sac??

mefito
07-08-2007, 19.08.58
no li ho gia provato e piu di cosi nn va ce un femo che nnn lascia andare indietro...ci sono registre nella sac??
Si c'è la registrazione interna.

mefito
08-08-2007, 07.37.23
ciao a tutti posseggo un same minitauro 50 dt del 71 pardando con il babbo mi ha detto che a 1500 ore ha rifatto il motore...a me pare un poco...ora e a 2900 e fuma bianco e fa puzzo micidiale tale da far venire mal dii testa...pero oli nn ne consuma....mi pare sia il motore 953

chi sa qualcosa???......

E' un operazione che se fatta correttamente permette a chi lo fà di identificare correttamente il problema e di risolverlo immediatamente se solo da registrare.
Però prima bisogna capire dove stà il problema.

MiniTAurosame
08-08-2007, 14.41.25
Se non hai chiaro il meccanismo,non toccare niente.
E' un operazione che se fatta correttamente permette a chi lo fà di identificare correttamente il problema e di risolverlo immediatamente se solo da registrare.
Però prima bisogna capire dove stà il problema.


Sicuramente ha qualche problema....;)
Dici che ha rifatto il motore,che sintomi aveva e cosa del motore ha rifatto?
A volte succede che motori usati solo a carico parziale non facciano i dovuti assestamenti, fino a manifestazioni come quelle da te descritte(ma è solo una delle possibilità).


nn so so che la leva gialla alzata tutta si alta di un tot ma se prensi i bracci si sollevano ancora di 20cm..e nn va bene perche e troppo basso con fresa meritano e a 5 cm....nelle salite tocco...

mefito
08-08-2007, 16.10.22
nn so so che la leva gialla alzata tutta si alta di un tot ma se prensi i bracci si sollevano ancora di 20cm..e nn va bene perche e troppo basso con fresa meritano e a 5 cm....nelle salite tocco.....
Ma quando abbassi tutto,le rotule a che altezza sono da terra?
Non è che hai la possibilità di accorciare i tiranti(che magari sono bloccati dalla ruggine)?


peril motore ha fatto molti sforzi,,, ma penso che il fumo lo fa perche perde dalla pompetta di spurgo..
A questo punto,per il motore ed il sollevatore se hai problemi non vedo alternative al rivolgerti ad un meccanico.

MiniTAurosame
08-08-2007, 21.03.03
no i tiranti sono fissi.. so che si alza di piu sl che i bracci stanno a meta come se la leva nn adasse a fondo cosa ma inve lo e al max la registrazione interna come funziona??? se po essere utile a un impianto idraulico separato con 3 distributori e pompa sulla distribuzione..

MiniTAurosame
09-08-2007, 14.01.25
ho misurato oggi,,, tutto abbassato e 10 cm da terra tutto alzato e meta ruota alzandolo con le mani si alza ancora di un buon 25 30cm ...

un altro problema ho un impiando idraulico separato cioe con pompa sul motore che utilizza la sac come sembatoio sl che esce sempre olio dal tappo di riempimento perche??

la pompa e cosi collegata tappo in basso a destra alimenta e il ritorno dei distributori ho fatto un foro vivino al tappo di riempimento...

chi ha esperenza con i vecchi same mi po dare una mano??? grazie

centauro
09-08-2007, 18.16.30
un altro problema ho un impiando idraulico separato cioe con pompa sul motore che utilizza la sac come sembatoio sl che esce sempre olio dal tappo di riempimento perche??

Per evitare questo inconveniente è meglio montare un serbatoio a parte :vabene:

MiniTAurosame
10-08-2007, 12.56.08
si ma dove lo metto un serbaotio a parte??? nn ce un rimedio per far si che non esca piudal tappo???

centauro
10-08-2007, 23.16.55
Io ne ho costruito uno per un Falcon e l'ho montato tra il sedile e il parafango, invece nel mio 415 l'ho messo dietro al sedile, basta che trovi un punto dove non ti dà fastidio ; ne ho visti anche montati sopra il parafango :vabene:

Gianpi
11-08-2007, 22.48.02
Scusate la mia same-ignoranza ma cos'è la SAC? :l:

angelillo
11-08-2007, 22.53.01
Scusate la mia same-ignoranza ma cos'è la SAC? :l:
SAC sta per Stazione Automatica di Controllo, praticamente è il sollevatore:D

MiniTAurosame
12-08-2007, 23.13.20
bhe a dir la verita da sac a serbaotioio nn ce differenza.. perche deve uscire dal sfiato??

atlanta
23-08-2007, 20.51.12
Scusa la mia domanda (ti ho spedito pure un messaggio diretto)
ma mi chiedevo il same atlanta monta la (stazione di sollevamento same valvematic) che presenta due tappi da 1\2 pollice come prese esterne per poter applicare un distributore ulteriore per poter a sua volta avere a disposizione ( nel mio caso l'uso del pistone del terzo punto centrale) un secondo comando,
io ho provato a installare un distributore monoblocco classico a 3 vie risultato non funziona , ho sentito dire che bisogna installare un particolare distributore
ne sai qualcosa?
oppure qualcuno ha risolto il problema e utilizza con un qualche accorgimento particolare ? grazie e resto in attesa

centauro
23-08-2007, 22.14.49
Prova a leggere questo argomento : http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=2716

giuliano77
29-08-2007, 13.57.49
Ciao a tutti, qualcuno mi sa dire quanti litri di olio contiene la sac del Falcon 50 2RM?
In sostanza vorrei sapere se l'olio contenuto è sufficiente per far funzionare tre leve a doppio effetto. La teoria dice che tutto è in relazione alla dimensione dei pistoni da far funzionare ma, senza star li a far mille conti, vorrei sapere (a spanne) se per una pinza per il legname autocostruita è sufficiente. Si tratterebbe in questo caso del pistone per sollevare il braccio, di quello per aprire la pinza e di quello per farla girare. L'argomento collegato l'ho visto anche perchè ero interessato e ho alla fine optato per l'utilizzo della SAC. MCT-Ita mi pare non abbia problemi ma , se non sbaglio, lui non ha montato tre leve ma solo una.
Un saluto a tutti
Giuliano

mefito
29-08-2007, 14.05.39
Ciao a tutti, qualcuno mi sa dire quanti litri di olio contiene la sac del Falcon 50 2RM?
In sostanza vorrei sapere se l'olio contenuto è sufficiente per far funzionare tre leve a doppio effetto. La teoria dice che tutto è in relazione alla dimensione dei pistoni da far funzionare
Eppure lo dici tu stesso,non conta il numero dei cilindri,ma la somma della quantità massima di olio necessaria per ciascuno.
Credo che ti convenga fare questo piccolo calcolo.
Tieni presente che in un doppio effetto la quantità necessaria è data dalla differenza fra le due camere,che solo tu puoi conoscere.;)
La SAC contiene 12 lt,ma non sono tutti prelevabili,eventualmente potresti montare un sopralzo (allaSAC)se non hai impedimenti.

pek86
18-11-2007, 12.14.00
ho un problema con il sollevatore del mio same corsaro 70 .non funziona lo sforzo controllato vorrei sapere cosa potrebbe essere e come poter ripararlo

mefito
18-11-2007, 13.41.43
ho un problema con il sollevatore del mio same corsaro 70 .non funziona lo sforzo controllato vorrei sapere cosa potrebbe essere e come poter ripararlo
Sei sicuro di conoscere la corretta impostazione delle leve di comando?
Bisogna capire "dove" non funziona,sapendo che quella SAC ha l'organo sensibile comandato da una leva che è solidale con l'albero porta stegoli e che la somma dei "giochi" può portare a dei disassamenti tali da non permetterne più il contatto e comando della levetta che aziona il distributore interno,bisognerà verificare dopo che sia stata esclusa la non corretta impostazione di funzionamento.
Se qualche anima buona ci linkasse qualche tavola raffigurativa dei componenti esterni,si potrebbero dare indicazioni precise.
Provo a cercare,tenendo conto che è sostanzialmente uguale dal Minitauro al Leone e al Saturno.
Una semplice prova(dopo aver posizionato la leva gialla nel settore indicato con Control,ed aver spinto in alto la leva verde,ed aver visto che il tirante agisce sulla leva che entra nella SAC),è da dietro sul lato destro della SAC c'è la leva che và all'organo sensibile a cui si appoggia tramite una rotellina,tirando questa all'indietro si simula un comando che dovrebbe dare l'azionamento del sollevatore(preferibile ci sia un peso sul sollevatore).
Se funziona rimane solo la parte che ipotizzavo in apertura.

Cico1981_26
04-04-2008, 19.44.26
Salve a tutti, come da titolo posseggo un same delfino 35, sempre tenuto ottimamente, quindi perfetto.... circa un anno fa ho dovuto sostituire pompa sollevatore, quindi anche il filtro e l'olio.... la quantità l'ho stabilita grazie ai livelli, però quanto al tipo d'olio non avendo il libretto uso e manutenzione mi sono affidato al consiglio di un meccanico.... purtroppo però sopratutto nella stagione fredda il sollevatore, seppur efficiente, è un po lento a sollevarsi, sopratutto a freddo e con temperatura ambientale bassa.... mi son chiesto se forse l'olio messo non era adeguato al tipo di circuito.... sapete per caso dirmi che tipo di olio devo mettere nel sollevatore???? credo sia lo stesso olio che utilizza anche il differenziale.... grazie a tutti, ciao Federico:help:

Filippo B
04-04-2008, 21.30.48
Che olio ti ha fatto mettere il tuo meccanico?

Cico1981_26
04-04-2008, 22.04.15
un 90W.... però quando rabboccavo mettevo sempre olio rosso non ricordo quanti w era, forse 130.... comunque ho messo un 90 w di color giallo e molto denso...

Filippo B
04-04-2008, 22.24.32
un 90W.... però quando rabboccavo mettevo sempre olio rosso non ricordo quanti w era, forse 130.... comunque ho messo un 90 w di color giallo e molto denso...

Olio rosso...... Atf??

Gli olii non vanno mai mescolati, svuota l'olio e sostitusci il filtro e metti olio 80-90.

Cico1981_26
04-04-2008, 22.39.02
ok, grazie, sostituirò l'olio con un 80-90.... cmq quando parlavo di rabbocco con olio rosso intendevo prima della sostituzione della pompa.... credi che la lentezza sia dovuta all'olio oppure a depositi sul filtro? che impediscono il regolare afflusso dell'olio alla pompa???

Filippo B
04-04-2008, 22.57.18
ok, grazie, sostituirò l'olio con un 80-90.... cmq quando parlavo di rabbocco con olio rosso intendevo prima della sostituzione della pompa.... credi che la lentezza sia dovuta all'olio oppure a depositi sul filtro? che impediscono il regolare afflusso dell'olio alla pompa???

Si, questa è la prima cosa da controllare..... Credo che il filtro sia di quelli lavabili (non ricordo con esattezza il delfino), quindi una prova in questo senso costa anche poco.

Delf74
05-04-2008, 02.18.36
Per fugarti ogni dubbio allego la pagina del manuale d'uso e manutenzione del mio delfino 35 che riporta la tabella lubrificanti.

http://i29.tinypic.com/jhc9aw.jpg
allego anche lo schema del sollevatore...
http://i30.tinypic.com/1h2z3b.jpg
spero di esser stato d'aiuto...

katanga
25-05-2008, 19.51.15
Ciao a tutti!Sono a chiederVi consiglio su un prob. che affligge il mio Explorer 70 special dell'88.con 2300 ore all'attivo. In breve,il sollevatore tende a salire da solo con la leva -sforzo contr.- in qualsiasi posizione...premetto che il liv.olio e' a posto.Grazie a tutti x l' attenzione.

Elio59
27-10-2008, 22.04.02
Ciao a tutti, io ho un problema con il Same 45 Aurora. Praticamente il sollevatore non dà segni di vita. (già successo un paio di anni fà, ma era un non funzionamento temporaneo.)L'ho portato da un meccanico, dopo averlo rivisionato, cambiato olio e oring del pistone, il problema sebrava risolto. Ma al primo riutilizzo il problema è rimasto :444: . Cosa posso fare ancora per risolverlo?? Potrebbe essere la pompa?
Scusate sono un pò ignorante in materia, qualcuno mi potrebbe dare uno schema o esploso del funzionamento dell'impianto idraulico del sollevatore?

Grazie per la vostra attenzione !

katanga
22-02-2009, 22.21.45
Ciao a tutti!Sono a chiederVi consiglio su un prob. che affligge il mio Explorer 70 special dell'88.con 2300 ore all'attivo. In breve,il sollevatore tende a salire da solo con la leva -sforzo contr.- in qualsiasi posizione...premetto che il liv.olio e' a posto.Grazie a tutti x l' attenzione.
Problema risolto.....ho cambiato l'olio della S.A.C. e quando ho svitato i filtri erano molto lenti,forse aspiravano aria ....qmc adesso è o.k.....Grazie per l'attenzione e a Mefito per le risp.
Ciao Giuseppe

urbo83
05-01-2010, 23.33.56
11hgiNnigCJ-FvxrKz9DwERfKqtg8pLZSTrZkwlUqgHU

Luca N.1
06-01-2010, 18.39.31
In primis vi faccio i miei complimenti,bravi davvero....finalmente sono riuscito a capire come è fatto il circuito....Se ti interessa,ho modificato lo schema mettendo la valvola strozzatrice unidirezionale (regolabile)....

katanga
09-01-2010, 22.34.22
Che dire, siete delle belle persone.....Bel lavoro!

valter.mazzon
11-09-2010, 14.17.18
gentili signori, ho comperato un vecchio trattore same aurora 45 non riesco a capire il funzionamento del sollevatore idraulico, se funziona con l'olio del cambio o è indipendente, e vorrei sapere a che livello deve essere l'olio sulla vasca del sollevatore quella sotto il sedile, perche mi manda furi l'olio dallo sfiato posizionato proprio sotto l'ammortizzatore del sedile, e se qualcuno puo' gentilmente farmi avere leistruzioni d'uso del same aurora 45grazie infinite per le vostre risposte se ne avete grazie a tutti.

R.d.S.
23-09-2010, 21.41.09
Benvenuto nel mondo Same..dovrebbe essere uguale al Delfino e aspirare dalla scatola differenziale posteriore, segui il tubo grosso che parte dalla pompa idraulica posizionata davanti al motore, lungo la linea c'è un filtro metallico a cartuccia interna smontabile e lavabile.Il livello olio è a dx di lato sulla scatola diff, posteriore. Ti consiglio comunque di procurarti i manuali e il catalogo ricambi. Vai sul sito archivio storico Same D.F. e individua il modello del tuo Aurora, te li firniranno a pagamento in versione CD.
Buon lavoro, facci sapere
Saluti!

valter.mazzon
18-02-2011, 18.15.41
ciao a tutti,ho il same aurora 45 che ha un problema al sollevatore, ogni tanto si blocca, devo aprire il coperchio del sollevatore,muovere i due piccoli ingranaggi che sono dentro la scatola poi riparte, qualcuno mi può spiegare perche si possono bloccare così facilmente? gli ingranaggi non hanno laschi sono perfetti in tutto, puo essere causato dall'olio? vi pregherei di darmi un aiuto ringrazio tutti coloro che mi possono aiutare a risolvere il problema. Grazie infinite

perasame
28-02-2011, 20.46.03
Ho letto con grandissimo interesse la descrizione della modifica per la sac same. Ho un same e vorrei anche io farla. Ho letto anche le altre discussioni.Avrei bisogno di un aiuto.Vorrei modificare l'impianto come da schema allegato, ma non sono sicuro che funzioni. Secondo me permette di avere il controllo dello sforzo e della posizione del sollevatore e l'utilizzo delle utenze (sempre facendo in modo di avere olio dal distributore della sac alzando il sollevatore). Inoltre direi che se apro una utenza esterna, il sollevatore tenderebbe ad abbassarsi aprendo il distributore interno alla sac e dando olio al circuito. Avrei davvero bisogno di una conferma o di sapere che problemi potrei avere. grazie mille! ciao

Luca N.1
01-03-2011, 20.03.17
Inoltre direi che se apro una utenza esterna, il sollevatore tenderebbe ad abbassarsi aprendo il distributore interno alla sac e dando olio al circuito.
Il distributore interno la sac è già azionato,e sta inviando olio al distributore ausiliario,il quale se azionato lascerà a secco il pistone del sollevamento,non vedo l'utilità delle valvole unidirezionali che hai inserito.......prova a spiegare meglio

Luca N.1
01-03-2011, 21.25.26
Ho modificato il circuito inserendo le due valvole unidirezionali(come nel disegno di perasame).......per rendere l'idea.

urbo83
01-03-2011, 21.48.40
Ho modificato il circuito inserendo le due valvole unidirezionali(come nel disegno di perasame).......per rendere l'idea.

Ma funziona una cosa così? A cosa servirebbe?

perasame
01-03-2011, 23.10.52
la valvola unidirezionale sul ramo verso il carry over impedisce all'olio di refluire dentro al distributore quando il sollevatore si abbassa (potrebbe danneggiarsi il distributore).(con leva gialla in basso). la valvola unidirezionale sull'altro ramo impedisce all'olio di entrare nel sollevatore saltando il distributore ausiliario (con leva gialla in alto e sollevatore in alzata). Il tubo di collegamento tra i due rami serve per scaricare l'olio dal sollevatore con leva gialla in basso. Così facendo non mantengo la funzionalità dello sforzo controllato e dello controllo di posizione a differenza dell'ultima soluzione con deviatore? (che per esempio non mi permette di arare con voltaorecchio). Sto cercando di capire se il mio ragionamento funziona o se ha qualche pecca. grazie mille

l'idea è di mantenere la funzionalità originale del sollevatore ed avere le utenze.
Non comando il sollevatore con una leva del distributore ma con la leva gialla originale. L'olio per il sollevatore attraversa il distributore ausiliario passando per il carry over se non aziono utenze, altrimenti mi va alle utenze ausiliarie, fermando il sollevatore (che resta senza pressione).
L'unica pecca che vedo è appunto il fatto che se apro una utenza del distributore, il sollevatore potrebbe scendere qualora la pressione sul ramo verso il distribuotore ausiliario sia minore della pressione sul ramo del sollevatore. A quel punto però interviene il distribuotore interno alla sac che, "vedendo" scende il sollevatore invia olio. posso decidere di ridare olio al sollevatore chiudendo l'utenza aperta con il distribuotore o mantenerla aperta fornendo olio all'utenza stessa.
Mi scuso ma non è facile spiegare come lo vedo io....
e sempre che il ragionamento fili e non mi sia perso tra i tubi e le valvole....

mefito
02-03-2011, 06.44.13
Ma funziona una cosa così? A cosa servirebbe?
Probabilmente Luca lo ha messo solo per rendere lo schema di perasame leggibile,così si capisce meglio perchè non è corretto.
Visto così balza all'occhio che se il distr.ausiliario è chiuso il distributore principale può solo permettere l'abbassamento.
Nello schema "originale" di Luca,si vede che lasciando il distributore ausiliario bloccato in mandata verso il cilindro di sollevamento della SAC,il circuito è come in origine,solo "allungato".Per cui perasame può sta tranquillo ed utilizzare ancora anche un aratro voltaorecchio ed il controllo di sforzo.
Una volta alzato l'aratro,può utilizzare il distributore ausiliario,magari utilizzando quello per abbassare leggermente il sollevatore e riportare la pompa in mandata(se il sollevatore raggiunge la posizione richiesta dalla leva gialla,il distributore interno interrompe la mandata).

Luca N.1
02-03-2011, 12.13.36
L'unica pecca che vedo è appunto il fatto che se apro una utenza del distributore, il sollevatore potrebbe scendere qualora la pressione sul ramo verso il distribuotore ausiliario sia minore della pressione sul ramo del sollevatore. A quel punto però interviene il distribuotore interno alla sac che, "vedendo" scende il sollevatore invia olio....
Il quale olio non andrà ad alimentare il sollevamento,ma verso l'utenza con minor pressione.......quindi con un impianto del genere avrai il sollevamento in balia della pressione che alimenta il distributore ausiliario.......faccio un esempio:hai sollevato l'aratro e non stai utilizzando il distributore ausiliario,sulla linea che alimenta il sollevamento abbiamo un valore teorico di 100 bar,ora mettiamo il caso che tu voglia utilizzare il distributore ausiliario per ruotare l'aratro e che la pressione necessaria per farlo ruotare sia di 50 bar.......dal momento che inizi a tirare la leva per far ruotare l'aratro hai un calo di pressione sulla linea dei 100 bar,e quindi un riversamento dell'olio tramite la valvola unidirezionale messa in orizzontale dal pistone del sollevatore verso l'utilizzo ausiliario (questo anche se la pompa si è messa in funzione per riportare il sollevamento alla posizione precedente.........viceversa se le pressioni si invertono avrai la salita del sollevamento per l'olio che dal distributore (naturalmente se non tiri tutta la leva) andra verso il pistone passando dalla valvola messa in verticale

perasame
02-03-2011, 13.56.14
ok, ora è chiaro. non avevo capito di tenere bloccato aperto la leva che fa passare l'olio al sollevatore. Allora non serve il deviatore che serviva su strada per rirpistinare il circuito originale...basta tenere sempre bloccata in apertura la leva. nno avevo considerato questa possibilità. Nel mio schema avevo visto anceh io che si poteva alzare e abbassare il sollevatore a seconda della pressione del ausiliario.
Ma nei distributori una leva può stare bloccata in apertura? o serve un distributore particolare?la discesa del sollevatore viene regolata dalla famosa valvola strozzatrice messa sullo scarico e non più dalla manetta gialla allora.
grazie mille intanto per le spiegazioni! ciaooo.

mefito
02-03-2011, 16.50.43
ok, ora è chiaro. non avevo capito di tenere bloccato aperto la leva che fa passare l'olio al sollevatore. Allora non serve il deviatore che serviva su strada per rirpistinare il circuito originale...basta tenere sempre bloccata in apertura la leva. nno avevo considerato questa possibilità. Nel mio schema avevo visto anceh io che si poteva alzare e abbassare il sollevatore a seconda della pressione del ausiliario.
Ma nei distributori una leva può stare bloccata in apertura? o serve un distributore particolare?la discesa del sollevatore viene regolata dalla famosa valvola strozzatrice messa sullo scarico e non più dalla manetta gialla allora.
grazie mille intanto per le spiegazioni! ciaooo.
Il deviatore ti ripristina lo schema originale,nel caso l'impianto ausiliario abbia qualche pecca nei componenti o quando non utilizzato è sempre un'opzione utile.
Ci sono distributori con ritegno della leva in posizione,ci sono anche misti,una leva con ritegno e altre senza.
Ci sono nanche che al raggiungimento di una pressione di taratura sganciano,ma non è indicato.Nel caso specifico anche un distributore normale a cui blocchi la leva in apertura va bene,tanto quando sei in mandata verso il cilindro di sollevamento c'è sempre il controllo dell'impianto originale.
Non conosco le definizioni corrette delle varie tipologie.

perasame
02-03-2011, 23.19.29
grazie mille, adesso ho le idee più chiare per cercare i pezzi che mi occorrono.
grazie a voi e a questo bellissimo forum.
ciaoooo

wuarang
17-10-2011, 18.47.47
Come da indicazioni del post su come realizzare un circuito idraulico ausiliario sul same, ho fatto tutte le modifiche del caso per la soluzione più completa. Ho quindi messo un deviatore su una nuova flangia modificata, cosi che l'olio o va al pistone del sollevatore o va al 2° distributore, e da qui torna al serbatoio attraverso lo scarico della sac.
Ho messo un distributore a 3 vie, una a singolo effetto e le altre a doppio effetto.
E' normale che alimentando il distributore ausiliario, chiudendo quindi la via del pistone, e senza nessun utenza collegata, azionando a caso una delle leve, il sollevatore si alzi?
Grazie.
Andrea

urbo83
18-10-2011, 20.36.46
Come da indicazioni del post su come realizzare un circuito idraulico ausiliario sul same, ho fatto tutte le modifiche del caso per la soluzione più completa. Ho quindi messo un deviatore su una nuova flangia modificata, cosi che l'olio o va al pistone del sollevatore o va al 2° distributore, e da qui torna al serbatoio attraverso lo scarico della sac.
Ho messo un distributore a 3 vie, una a singolo effetto e le altre a doppio effetto.
E' normale che alimentando il distributore ausiliario, chiudendo quindi la via del pistone, e senza nessun utenza collegata, azionando a caso una delle leve, il sollevatore si alzi?
Grazie.
Andrea

Se il deviatore chiude veramente il pistone è impossibile che ci finisca olio e che di conseguenza si alzi. Evidentemente il deviatore non chiude completamente il pistone o ha delle perdite che si manifestano a pressioni elevate. Se col distributore comandi un'utenza che non c'è mandi in pressione la mandata dell'olio che proviene proprio dal deviatore, se il deviatore trafila manda un po' di olio verso il pistone e il sollevatore si alza.

mefito
18-10-2011, 21.02.32
Dipenderà dalla flangetta che hanno applicato,probabilmente lascia in comunione le luci della SAC.

wuarang
20-10-2011, 08.30.31
Dipenderà dalla flangetta che hanno applicato,probabilmente lascia in comunione le luci della SAC.
La flangia è stata ricavata dal pieno, e le 2 luci non sono comunicanti. Verificherò meglio il deviatore.
Grazie mille per il supporto.
Andrea

wuarang
20-10-2011, 08.37.15
Se il deviatore chiude veramente il pistone è impossibile che ci finisca olio e che di conseguenza si alzi. Evidentemente il deviatore non chiude completamente il pistone o ha delle perdite che si manifestano a pressioni elevate. Se col distributore comandi un'utenza che non c'è mandi in pressione la mandata dell'olio che proviene proprio dal deviatore, se il deviatore trafila manda un po' di olio verso il pistone e il sollevatore si alza.
Accidenti, è nuovo. Il dubbio è che deve essere un bel trafilamento perchè sale quasi a velocità normale.
Controllerò meglio.
Grazie per il supporto
Andrea

wuarang
21-10-2011, 09.15.09
Accidenti, è nuovo. Il dubbio è che deve essere un bel trafilamento perchè sale quasi a velocità normale.
Controllerò meglio.
Grazie per il supporto
Andrea

Era proprio lui! il deviatore!
Sostituito, ora tutto a posto.
Grazie a tutti.
Andrea

mkele
01-04-2012, 08.17.16
Salve qualcuno puo illuminarmi? Ho un problema con il sollevamento idraulico di un same aurora dt.. A volte si incanta, ieri mentre lavoravo nel vigneto perchè si sollevasse la fresa ho addiritura dovuto spegnere e riaccendere mi hanno detto potrebbe essere solamente il filtro sporco o magari il livello olio basso; dove si trova? Non ridete non sono molto pratico

Antonio64
21-04-2012, 22.10.14
Ciao anch'io ho un aurora 45 posso dirti solo che il filtro dell'olio idraulico si trova a sinistra quanto sei seduto sul trattore per pulirlo bisogna svitare un bullone col dado da 10 posto sopra il filtro. L'olio che fa funzionare il sollevatore lubrifica anche gli ingranaggi del cambio. Il livello dell'olio può essere verificato svitando un bullone a brucola posto a sinistra lateralmente sotto al sediolino.

mkele
30-04-2012, 17.32.23
propongo anch io una domanda sull argomento quanti litri d olio dovrebbe contenere la sac del same aurora appunto?

valter.mazzon
01-05-2012, 10.44.02
ciao mkele, non so quanto di preciso, il sollevatore same aurora và con l'olio del cambio, e devi controllare il livello olio cambio, che ha una vite appunto sulla sinistra posteriore del cambio. ciao

mkele
03-05-2012, 08.41.04
Ciao grazie x il consiglio ma ancora non ci sono e possibile nel mio non ci sia astina di controllo livello ??x questo ti chiedevo la quantita d olio poi t metto qualke foto magari c capiamo meglio ma se scoperchio la sac almeno dall interno posso rendermi conto del giusto livello??

valter.mazzon
04-05-2012, 13.26.25
non ci sono astine di controllo olio cambio c'è solo un vite che fà da controllo, (una vita in orizontale) qundo l'olio fuoriesce è a livello.ciao

mkele
05-05-2012, 08.32.08
grazie valter GENTILISSIMO stavolta mi sa che ho capito..dunque riepilogando dovrei aggiungere l olio. (olio di tipo sae 80 w giusto?) dal tappo brugola grande al centro sopra la sac dietro il sedile e poi verificare il livello dal tappo brugola in orizzontale vicino al cambio lato sinistro giusto dammi confermA se ho capito bene scusa e grazie ancora x la preziosa consulenza

valter.mazzon
07-05-2012, 14.37.14
misà che non sia così denso l'olio cambio,informati da un' officina. per quanto riguarda il resto ok ciao

riky 82
16-05-2012, 09.10.34
ciao mkele io ho un delfino 35 e dovrebbe essere molto simile all'aurora e gli ho appena revisionato il sistema di sollevamento a causa dell'aggiunta x errore di un'olio sbagliato o incompatibile nel cambio da parte di mio padre:222:che ha provocato la formazione di una morchia sul fondo del cambio di 2/3cm piu l'intasamento e rottura del filtro dell'olio e la rottura della pompa che ho dovuto sostituire!inoltre ho aperto il coperchio del cambio e tolto la sac completa x lavare il fondo del cambio e differenziale.x concludere ho smontato e lavato minuziosamente il regolatore/distributore della sac(quello con gli ingranaggini che devono girare)che era tutto intasato e bloccato:444:tutto cio' fatto su indicazione di un'officina autorizzata same che mi ha anche raccomandato di mettere solo olio 80/90 minerale,circa 20 l x il mio delfino.x cui ti consiglio di controllare bene il filtro dell'olio e aggiungere solo l'olio giusto.se hai bisogno di sapere altro chiedi pure,se so ti spiego

mkele
17-05-2012, 06.42.31
infatti ho aggiunto quell olio per ripristinare il suo livello circa 7 litri... ora domanda ... PREMETTO CHE IL TRATTORE ERA FERMO DA MOLTO DOVE è ANDATO TUTTO QUEST OLIO E NORMALE NE MANCHI TANTO LO SFRUTTA LAVORANDO o trascuratezza di chi l aveva prima COME èPOSSIBILE??trall altro il trattore si trova all interno di un garage ben pavimentato ci fosse una perdita salterebbe all occhio subito

riky 82
17-05-2012, 21.05.51
difficile dirlo,se non ha perdite escluderei che lo consumi lavorando normalmente...magari non funzionando bene il sollevatore hanno provato a spurgare la mandata dell'olio alla sac svitando il raccordo idraulico del tubo di mandata che si trova alla sinistra della sac,sopra al tappo di livello dell'olio del cambio(chiave da 22mm) oppure rompendo qualche tubo sempre dell'impianto idraulico,chissa..in tanti anni chissa' quante ne hanno viste questi mezzi..purtroppo tante volte si usano sempre e non gli si guarda mai addosso,mi pare di capire che prima non fosse tuo o comunque non lo usassi tu..controlla il filtro dell'olio che protegge la pompa ed il regolatore della sac e che non abbia perdite in giro poi vai tranquillo

minitaurus55
11-10-2012, 17.42.23
Salve sono da poco diventato agricoltore per cosi dire e voorei chiedervi alcune informazioni per quanmto riguarda le prese idrauliche
in pratica io posseggo un same minitauro55 del 60 e vorrei montare due prese idrauliche per alimentare un cilindro per la pala posteriore a ribaltamento idraulico , mi chiedevo se posso collegare direttamente un distibutore a tre vie a centri aperti per alimentare il cilindro della pala o c'è uno schema ben preciso come sopra .
io pensavo che essendo che devo ribaltare la pala con il sollevamento alto basterebbe solo montare come dicevo sopra un distributore e basta visto che la pompa è impressione essendo alto il sollevatore oppure devo seguire uno degli schemi che ho visto sopra
grazie spero di essere stato chiaro
ps che costi ci sono per i pezzi '?

minitaurus55
01-11-2012, 18.52.45
salve ho montato il deviatore per alimentare un disrtibutore esterno a due leve una DE e l'altra a SE ora ho fatto i collegamenti ma credo di aver sbagialto qualcosa perche quando alzo il sollevvatore e poi devo alimentare il distri. per ribaltare la mia nuova pala il sollevatore si abbassa a meno che non uso la leva a SE cosi facendo chiudo lo scarico e il sollevatore rimane alto permettendomi di ribaltare la pala e poi devio il deviatore per ripristinare il sistema originale
ora ho visto lo schema meglio e credo di aver capito e cioè devo montare una t su uno dei raccordi del deviatore per collegare un tubo al distributore e precisamente al SE con relativoa volvola unidirezionale per regolare lo scxarico de pistone interno de sollevatore io vi allego una fotro del mio deviatore ancora non avevo montato i tubi ma ditemi se appunto devo montare un raccordo con due portagomma uno che va al distributore el'altro che ripristina i sistema originale se qualcuno può aiutarmi inviandomi foto detagliate dell'impianto cosi da capire meglio
graziel

lorenzom
12-11-2012, 22.05.12
salve ho montato il deviatore per alimentare un disrtibutore esterno a due leve una DE e l'altra a SE ora ho fatto i collegamenti ma credo di aver sbagialto qualcosa perche quando alzo il sollevvatore e poi devo alimentare il distri. per ribaltare la mia nuova pala il sollevatore si abbassa a meno che non uso la leva a SE cosi facendo chiudo lo scarico e il sollevatore rimane alto permettendomi di ribaltare la pala e poi devio il deviatore per ripristinare il sistema originale
ora ho visto lo schema meglio e credo di aver capito e cioè devo montare una t su uno dei raccordi del deviatore per collegare un tubo al distributore e precisamente al SE con relativoa volvola unidirezionale per regolare lo scxarico de pistone interno de sollevatore io vi allego una fotro del mio deviatore ancora non avevo montato i tubi ma ditemi se appunto devo montare un raccordo con due portagomma uno che va al distributore el'altro che ripristina i sistema originale se qualcuno può aiutarmi inviandomi foto detagliate dell'impianto cosi da capire meglio
graziel
se nn sbaglio quando sono andato per il mio centauro al negozio per acquistare il materiale per l'impianto idraulico mi avevano proposto un distributore originale same che andava applicato li dove hai applicato tu . poi però mi disse che nn avrebbe mai avuto la portata e la potenza di una pompa ausiliaria , e quindi ho installato una pompa ausiliaria davanti sotto il serbatoio flangiata alla puleggia .ho speso tra pompa, distributori ,flangia ,giunto flangia , tubi e innesti circa 650 euro. il serbatoio l'ho applicato tra la ruota e il parafango . se vuoi delle foto te le spedisco

minitaurus55
14-11-2012, 21.25.46
Ciao si grazie se puoi inviami delle foto cosi se riesco lo provo ad installare anche io
devo solo vedere bene lo spazio che ho libero perchè davanti è gia istallata una pompa per l'idroguida
grzizie

lorenzom
25-11-2012, 22.32.39
Ciao si grazie se puoi inviami delle foto cosi se riesco lo provo ad installare anche io
devo solo vedere bene lo spazio che ho libero perchè davanti è gia istallata una pompa per l'idroguida
grzizie

Non riesco a caricare le foto .
Come si fà????????
Mi dispiace datemi una mano

ilcorsaro
12-05-2014, 13.21.42
Ciao a tutti, un mio parente ha comperato un Same aurora usato (sembra in discrete condizioni) però ha il sollevatore che non funziona, quali sono le prime cose da guardare? cosa potrebbe essere? grazie

joseph
22-05-2014, 20.50.48
ho un delfino 35 con poco peso il sollevatore funziona se carico qualche quintale il sollevatore non alza più se mi potete darmi qualche consiglio grazie

LIQUIDSILVER
17-09-2014, 23.16.12
Salve a tutti. Ho da poco un trattore Same 35 cv con rimorchio. Per azionare il sollevatore del rimorchio ribaltabile devo "legare" i due bracci che normalmente sollevano le fresa o la vanga altrimenti questi due bracci si sollevano e il pistone del rimorchio non riceve pressione. Vi chiedo se è normale questa procedura o c 'è una qualche valvola (che dovrebbe deviare la pressione dell'olio idraulico al pistone del rimorchio) che evidentemente è rotta?

urbo83
19-09-2014, 21.51.00
Molti meccanici aggiungono semplicisticamente una presa idraulica per il rimorchio in parallelo al pistone del sollevatore. Purtroppo c'è l'effetto collaterale che hai descritto. Bisogna montare anche un deviatore idraulico da azionare per mandare olio solo alla presa del rimorchio o solo al pistone.

Leggi il documento che c'è nel primo messaggio di questo link http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=38963

same corsaro
17-03-2015, 22.52.35
Salve io o un same corsaro però ho la fortuna di avere una pompa esterna che fa funzionare la scatola guida, ora volevo collegare un distributore su questa pompa però devo prendere l'olio dal serbatoio del sollevatore perché il serbatoio dell ' idroguida e troppo piccola .
quindi volevo sapere pensate che funziona e da quali tappi posso prendere e ritornare l'olio nel serbatoio. Grazie

mefito
18-03-2015, 12.00.18
Salve io o un same corsaro però ho la fortuna di avere una pompa esterna che fa funzionare la scatola guida, ora volevo collegare un distributore su questa pompa però devo prendere l'olio dal serbatoio del sollevatore perché il serbatoio dell ' idroguida e troppo piccola .
quindi volevo sapere pensate che funziona e da quali tappi posso prendere e ritornare l'olio nel serbatoio. Grazie
Se il tuo impianto è come lo immagino,non puoi usare la pompa in nessun caso,tanto meno utilizzare il serbatoio SAC.
Metti la foto di pompa e "scatola guida".

genna
07-07-2015, 22.36.56
Ciao. ...anch'io ho bisogno. ...il sollevatore del same Explorer 70 non si abbassa. ...ma col peso funziona perfettamente. ...chi mi da una mano??? Grazie mille. ...

mefito
07-07-2015, 23.19.49
Ciao. ...anch'io ho bisogno. ...il sollevatore del same Explorer 70 nn si abbassa. ...ma col peso funziona perfettamente. ...chi mi da una mano??? Grazie mille. ...
Hai il manuale d'uso per verificare la posizione delle leve?
Come si è manifestata la problematica ?

genna
08-07-2015, 05.47.31
No.....manuale d'uso no....
La problematica all'improvviso. .....l'olio dall'occhio magico dietro il sedile è ok....si abbassa di 1 cm e dopo si ferma. ...

Arkans
08-07-2015, 07.48.32
Ma se con il peso (quindi con un qualsiasi attrezzo) funziona, qual'è il problema, la "maggior" fatica nell'agganciare le attrezzature?

mefito
08-07-2015, 14.18.17
No.....manuale d'uso no....
La problematica all'improvviso. .....l'olio dall'occhio magico dietro il sedile è ok....si abbassa di 1 cm e dopo si ferma. ...

Prima di tutto dovrebbe essere verificata la corretta posizione delle leve di comando e della leva sensore di sforzo.

genna
09-07-2015, 06.07.51
Adesso il sollevatore è tutto su.....se devo mettere un attrezzo devo abbassarlo ma nn si abbassa. ...questo è il problema. ...allora col muletto metto un peso sopra i due bracci, si abbassa, attacco l'attrezzo allora funziona perfettamente. ...senza attrezzo se lo mando su non si abbassa più. ...grazie per le risposte. ...

Arkans
09-07-2015, 07.45.39
Se le leve sono usate in maniera corretta mi viene da pensare a qualche problema di tenuta e trafilamento olio verso il cilindro. Ma così duro è da dover usare un muletto e un peso? Facendo attenzione, non basta spingerlo in giù con un piede usando il proprio peso?

genna
10-07-2015, 05.27.35
Esattamente come dici prima riuscivo col mio peso adesso nn più. ...perdite d'olio nn ce ne sono. È tutto pulito sia il trattore che a terra. ...

rendefra
10-07-2015, 07.18.23
n si abbassa più. ...grazie per le risposte. ...

Il problema potrebbe essere anche solo di regolazione............ma questo lo deve fare solo una persona esperta sul posto................la sicurezza prima di tutto,per evitare guai:o:o

sergiom
10-07-2015, 14.45.38
.perdite d'olio nn ce ne sono. È tutto pulito sia il trattore che a terra. ... non conosco il tipo di sollevatore ma in ogni caso la base di partenza ti è stata già detta
Prima di tutto dovrebbe essere verificata la corretta posizione delle leve di comando e della leva sensore di sforzo.solo dopo si cerca altrove

genna
17-07-2015, 05.30.14
Le leve di comando ok.....leva sensore dove la trovo???

mefito
17-07-2015, 06.55.49
Le leve di comando ok...

.leva sensore dove la trovo???
Su che basi dici che sono ok,hai il manuale U&M?
La leva sensore di sforzo dovrebbe essere a vista,se non la riconosci ancor di meno potrai verificarne la funzionalità
Prima di far danni o farti male,fallo controllare ad un tecnico..

Antonio64
04-02-2017, 23.35.36
Su che basi dici che sono ok,hai il manuale U&M?
La leva sensore di sforzo dovrebbe essere a vista,se non la riconosci ancor di meno potrai verificarne la funzionalità
Prima di far danni o farti male,fallo controllare ad un tecnico..

Nel circuito idraulico della SAC ci sono quattro valvole: di scarico,di sovrappressione, di sicurezza e la valvematic, chiedo a qualcuno del forum se sa indicare la funzione di ognuno di queste valvole, magari sarebbe utile risalire a qualche anomalia del sollevatore. Grazie

mefito
05-02-2017, 07.57.05
....magari sarebbe utile risalire a qualche anomalia del sollevatore. Grazie

Personalmente Sconsiglio a chiunque non abbia un'esperienza specifica ,di immaginarsi di poter intervenire senza rischiare di far danni.

Antonio64
05-02-2017, 13.49.30
Fortunatamente in questo periodo non ho rogne al sollevatore, alcuni giorni fa ho risolto un problema al sollevatore che non funzionava perche nel circuito entrava una grande quantità d'aria. Poi ho scoperto che l'aria entrava attraverso il paraolio della pompa. Precedentemente facendo delle ricerche per risolvere il problema mi sono imbattuto sulle valvole della SAC e mi farebbe piacere sapere a che servono e quanto intervengono. Grazie

mefito
05-02-2017, 14.25.28
Pompa a pistoni immersa nella SAC?

Antonio64
05-02-2017, 17.05.02
Pompa a pistoni immersa nella SAC?

scusa non mi sono spiegato, la pompa ad ingranaggi situata davanti, sulla puleggia dell'albero motore, comunque l'ho dovuta sostituire, con l'occasione ho montato una pompa di maggiore portata perche ho montato anche l'idroguda e la vecchia pompa faticava un po.

mefito
05-02-2017, 18.25.36
Quindi non c'entrava nulla con la SAC..

Antonio64
05-02-2017, 20.35.03
Quindi non c'entrava nulla con la SAC..

No, ma mi piacerebbe sapere le valvole che sanno nella Sac quanto intervengono come funzionano

delfino84
16-04-2017, 04.08.36
salve a tutti.possiedo un same delfino 35 anno 83 credo.avrei bisogno di due tipi di informazioni.la prima riguarda la posizione del filtro olio idraulico/cambio poichè vorrei pulirlo o sostituirlo visto che non è mai stato fatto. la seconda in formazione riguarda come poter verificare il livello del medesimo olio.grazie

Matteo5410
08-06-2017, 19.04.41
Salve a tutti, non ho mai usato un forum e spero di non fare danni. Ho ereditato un vecchio Same 450V con sollevatore, ho il problema che in discesa (con una trincia piccolino) va in caduta libera come se la depressione dell'olio all'interno della SAC non venisse "strozzata" per fargli fare la discesa lenta. Ho aperto la SAC e non ho trovato particolari problemi così a prima vista, smontato (senza sapere cosa fossero) valvole e pulite, anche quella di max pressione in fondo (intuita per la super molla), ho cambiato l'olio lavato prima tutto quanto con gasolio, filtro compreso, messo olio nuovo e richiuso. Sapete aiutarmi?

Antonio64
16-06-2017, 21.41.01
Le Valvole dalla SAC non andrebbero mai smontate perchè sono tarate con attrezzi di precisione. Comunque il problema dell'abbassamento troppo veloce dipende dal pistoncino della valvola di sicurezza bloccato.

mefito
16-06-2017, 22.26.29
Le Valvole dalla SAC non andrebbero mai smontate perchè sono tarate con attrezzi di precisione. Andrebbero verificate da chi sa cosa sta facendo....


. Comunque il problema dell'abbassamento troppo veloce dipende dal ...............
Sicuri che ci sia un problema è non sia solo una caratteristica di quei sollevatori?


.... Comunque il problema dell'abbassamento troppo veloce dipende dal pistoncino della valvola di sicurezza bloccato.escluderei una valvola di massima o antiscock bloccata,avrebbe altre evidenze.

Matteo5410
17-06-2017, 08.55.27
Le Valvole dalla SAC non andrebbero mai smontate perchè sono tarate con attrezzi di precisione. Comunque il problema dell'abbassamento troppo veloce dipende dal pistoncino della valvola di sicurezza bloccato.
Ciao Antonio, grazie per la risposta.
Le due valvole che ho smontato non hanno alcun genere di taratura, ma semplicemente una molla a precarico fisso (valvola limitatrice di pressione) chiusa dentro al suo cilindro stampato ed avvitata nella sua sede, per variare la taratura di una simile valvola bisognerebbe che si fosse snervato l'acciaio della molla.
L'altra che ho smontato è la valvematic, ed anche questa non è altro che un cilindretto di ferro con alcuni fori attraverso i quali scorre l'olio, controbilanciata da una molla (anche questa a precarico fisso) in cui non vi è la possibilità di effettuare alcuna taratura. Non so se tu ti riferisca ad altre valvole che per ora non ho ancora controllato, comunque per ora queste sono tutte libere e funzionanti nei loro movimenti.

johnny2k18
08-06-2018, 20.17.56
Ciao a tutti e grazie per avermi accolto.

Mi sono iscritto nella speranza di poter risolvere un problema con il mio Same Falcon C (Cingolato).
In pratica lo scorso anno dopo aver lavorato regolarmente e poi parcheggiato in magazzino. Adesso il sollevatore non vuole saperne di funzionare.
Spostando la leva in alzata o discenza non da nessun segno di movimento.
Se provo ad alzare con le mani i due bracci, verso la parte finale il sollevatre si alza e resta fermo regolarmente, ma agendo sulla leva niente da fare, non arriva il comando.
Verifiche effettuate:
- Olio presente, nessuna mancanza.
- filtro estratto e pulito, al mio occhio sembra OK.
Cosa potrebbe essere?
Vorrei provare a smontarlo se qualche anima pia mi guida da dove poter iniziare io mi cimenterei volentieri.
Su trattore punto it ho trovato tutto quello che mi serve ma ho qualche dubbio sul lato pratico.
Certo che non capisco cosa sia successo e' stato fermato perfettamente funzionante.
Grazie anticipatamente a tutti.

mefito
09-06-2018, 00.35.30
Se l'hai fermato funzionante e non é più ripartito,potrebbe essersi svuotata l'aspirazione,ed ora non riesce più ad adescarsi.

johnny2k18
09-06-2018, 20.35.30
Se l'hai fermato funzionante e non é più ripartito,potrebbe essersi svuotata l'aspirazione,ed ora non riesce più ad adescarsi.

Come faccio a verificare tutto questo? Mi indicate da dove poter iniziare? Grazie a tutti

R.d.S.
11-06-2018, 20.42.38
Hai verificato se entrambe le leve della stazione automatica funzionano e i tiranti azionano i distributori della stazione automatica sotto il sedile??

minitauro68
20-07-2018, 21.55.48
salve a tutti,
grazie per le informazioni che avete postato e che mi sono di aiuto. Vi allego una banale modifica allo schema in seconda pagina che descrive come usare una leva a semplice effetto con ritenuta anziché il deviatore: in questo modo agganciando la leva il sistema funziona come prima, con la leva al centro funzionano i distributori supplementari mentre azionando la leva a intermittenza possiamo far salire o abbassare i bracci (senza sforzo controllato). Poiché questa soluzione mi sarebbe molto comoda vi chiedo se può funzionare.
http://www.forum-macchine.it/attachment.php?attachmentid=45752&stc=1&d=1532116455

mefito
21-07-2018, 00.28.00
Non hai compreso le "dinamiche" o non hai letto tutti i messaggi.
Il deviatore non è indispensabile,in alternativa alla flangetta di derivazione olio (uno dei due è indispensabile)permette di ripristinare il circuito originario,escludendo tutte le componenti aggiunte.
L'utilizzo di una leva del distributore ausiliario (con il distributore interno in mandata)permette si di modoficare l'altezza del sollevatore,ma come già descritto in precedenza nella discussione,se bloccato in mandata il cassetto dell'ausiliario verso il sollevatore,permette di utilizzare il sollevatore con le leve originali e tutti i controlli di posizione e sforzo.

minitauro68
21-07-2018, 08.49.33
Grazie per la risposta,
Forse non mi sono spiegato bene pertanto chiarisco le mie esigenze:
1- Aratura con voltaorecchio con 3 movimenti
2- Vorrei avere una leva dietro che comandi i bracci per poter attaccare gli attrezzi più facilmente regolando l'altezza dei bracci da dietro il trattore perché sono da solo.
Quindi, partendo dal vostro schema dovrebbe succedere quanto segue con un distributore ausiliario con 3 leve doppio effetto e una leva (A) a semplice effetto, flottante e con ritenuta:
1- leva (A) in posizione centrale e la leva gialla in alto:
Pressione va dal foro in alto della flangetta al distributore ausiliario il quale scarica l'olio verso il tappo destro della sac.
Funzionano i distributori ausiliari e con la leva (A) posso attaccare l'aratro o altro facendo salire o scendere i bracci senza andare avanti e indietro a regolare la leva gialla.
2- Quando sono in aratura:
a- Aggancio la leva (A) in modo che l'olio ritorni verso il foro di ritorno della flangetta della sac e quindi posso usare lo sforzo controllato.
b- a fine solco giro l'aratro nel seguente modo: alzo l'aratro con la leva gialla, porto la leva (A) del distributore al centro, giro l'aratro, riaggancio la leva (A) , rientro nel solco abbasso la leva gialla e riparto con lo sforzo controllato.
L'obiettivo sarebbe di avere tutto nel distributore ausiliario senza avere tanti elementi (raccordi gomme) in giro e soprattutto se si decidesse di mettere un distributore elettrico diventerebbe tutto molto comodo (tranne i costi).
Spero sia un po' più chiaro del precedente post.

PS: aggiungo la seguente informazione: la leva (A) quando agganciata o usata toglie pressione alle altre (questo è quanto mi è stato confermato dal venditore) pertanto sarebbe meglio metterla come prima del distributore subito dopo l'entrata dell'olio del distributore in modo da avere la precedenza sulle altre (esattamente come l'ipotetico deviatore)

mefito
21-07-2018, 09.51.43
Quali sono i tre movimenti dell"aratro?
Lo schema proposto nella discussione permette già di fare ciò che vuoi e si vuole.
La leva di comando posteriore,si può fare anche meccanicamente sdoppiando il comando meccanico,come poi è stato fatto dalla Same sui modelli successivi.

minitauro68
21-07-2018, 12.03.11
Grazie mefito.
L'aratro ha i seguenti movimenti: ribaltamento, traslazione laterale e terzo punto idr. Quindi servirebbero 3 uscite doppio effetto.
Io non ho detto che lo schema proposto non era giusto ma chiedevo solo se secondo te la modifica che ho proposto funziona perchè nel mio caso sarebbe più comoda.

mefito
21-07-2018, 13.05.29
Si puó vedere una foto dell'aratro attaccato al trattore?

Se sei in grado di capire un semplice schema idraulico,non hai bisogno di altro aiuto.
Il numero delle vie del distributore è una scelta del singolo.
Non comprendo quale proposta fai che non sia già descritta nella discussione

minitauro68
21-07-2018, 13.14.31
L'aratro lo attacco dopo aver messo il distributore. Mi pare che sia chiaro che propongo di mettere una leva nel distributore con le funzioni di cui sopra al posto del deviatore.

mefito
21-07-2018, 14.05.21
Adesso è tutto più chiaro.
Scusami,credevo avessi compreso lo schema idraulico.
Il deviatore è solo un "optional",permette,come già detto,di ritornare allo stato originale,escludendo tutto l'impianto ausiliario.
Potrebbe anche non esserci,come nella quasi totalità degli impianti modificsti.
Un distributore ausiliario è invece prevusto e necessario,come rescritto nella discussione.

urbo83
30-07-2018, 13.16.51
Rispondo in quanto interpellato via email.
Grazie per la risposta,
Forse non mi sono spiegato bene pertanto chiarisco le mie esigenze:
1- Aratura con voltaorecchio con 3 movimenti
2- Vorrei avere una leva dietro che comandi i bracci per poter attaccare gli attrezzi più facilmente regolando l'altezza dei bracci da dietro il trattore perché sono da solo.
Quindi, partendo dal vostro schema dovrebbe succedere quanto segue con un distributore ausiliario con 3 leve doppio effetto e una leva (A) a semplice effetto, flottante e con ritenuta:
1- leva (A) in posizione centrale e la leva gialla in alto:
Pressione va dal foro in alto della flangetta al distributore ausiliario il quale scarica l'olio verso il tappo destro della sac.
Funzionano i distributori ausiliari e con la leva (A) posso attaccare l'aratro o altro facendo salire o scendere i bracci senza andare avanti e indietro a regolare la leva gialla. Questo mi sembra già previsto dallo schema perché il distributore proposto dello schema prevede una leva per ogni utenza più una leva a semplice effetto per il sollevatore.



2- Quando sono in aratura:
a- Aggancio la leva (A) in modo che l'olio ritorni verso il foro di ritorno della flangetta della sac e quindi posso usare lo sforzo controllato.
b- a fine solco giro l'aratro nel seguente modo: alzo l'aratro con la leva gialla, porto la leva (A) del distributore al centro, giro l'aratro, riaggancio la leva (A) , rientro nel solco abbasso la leva gialla e riparto con lo sforzo controllato.


Mi sfugge una cosa, perdonatemi è passato tanto tempo: se mi ricordo bene, col sollevatore completamente alto non ho più mandata di olio dalla flangia quindi sono senza olio in pressione per giare l'aratro. Mefito puoi confermare?



L'obiettivo sarebbe di avere tutto nel distributore ausiliario senza avere tanti elementi (raccordi gomme) in giro e soprattutto se si decidesse di mettere un distributore elettrico diventerebbe tutto molto comodo (tranne i costi).
Spero sia un po' più chiaro del precedente post.


Nel tuo caso vuoi portare il deviatore sul distributore. Sei libero di farlo ma attenzione a non aspettarti troppa comodità. Nella tua descrizione ci sono troppe sequenze da rispettare. La comodità è avere un impianto idraulico separato.

mefito
30-07-2018, 13.54.41
Rispondo in quanto interpellato via email.
Questo mi sembra già previsto dallo schema perché il distributore proposto dello schema prevede una leva per ogni utenza più una leva a semplice effetto per il sollevatore.
.
Evidentemente chi ti ha onterpellato non aveva compreso lo schema.




Mi sfugge una cosa, perdonatemi è passato tanto tempo: se mi ricordo bene, col sollevatore completamente alto non ho più mandata di olio dalla flangia quindi sono senza olio in pressione per giare l'aratro.
Si,se il sollevatore arriva all'altezza impostata con la leva gialla,cessa la mamdata olio.

minitauro68
31-07-2018, 08.32.51
Per urbo83.
- Quello che ho proposto è che dal tuo schema, si potrebbe semplicemente sostituire il deviatore, applicando alla leva a semplice effetto la funzione "con ritenuta": chiedevo se secondo voi può funzionare lo stesso.
- Intendevo la leva gialla in alto "ma non completamente" come da tuo post.
- Grazie per il consiglio sulla comodità.. adesso vedrò come procedere e poi vi terrò informati.

mefito
31-07-2018, 14.08.30
Per urbo83.
- Quello che ho proposto è che dal tuo schema, si potrebbe semplicemente sostituire il deviatore, applicando alla leva a semplice effetto la funzione "con ritenuta": chiedevo se secondo voi può funzionare lo stesso.


Dimentica il deviatore,fa solo in modo reversibile ciò che fa la flangetta sostitutiva sul fianco SAC.
Potrebbe anche non esserci e la sua funzione non è il comando del sollevatore.

sandrun
22-09-2018, 09.31.45
buon giorno
vorrei sapere una cosa, io ho un same 250 è possibile che l'olio del sollevatore trafili nella scatola del cambio. Perchè mi trovo a dover aggiungere olio ma esternamente non vedo perdite
grazie

mefito
22-09-2018, 09.58.26
Non ti posso dire del tuo modello,ma per moltissimi Same di quell'epoca era possibile.
ci sono anelli di tenuta sull'albero che muove la pompa interna.

sandrun
22-09-2018, 19.21.17
ti rinrgazio per la risposta veloce, suppongo che queste tenute siano sotto il corpo della pompa ma sono un po timoroso a smontarla . e' un operazione difficile o si può fare tranquillamente