Visualizza versione completa : Fendt da vigneto


[Case]
30-07-2004, 22.04.00
ho provato oggi il fendtino da vigneto,l'ho trovato scomodo da usare,e come abitabilità in cabina,un sacco di ammenecoli vari inutuli.la visibilità e le finitire sono pero' al top.quando mi ha detto il prezzo svenimento immediatoooooooooooo.

[Case]
09-08-2004, 21.44.00
ciao io sono un fun dei verdi tedeschi li reputo i numeri 1 in assoluto , ma la serie vigneto NO.
prima che uscisse la nuova serie mi è capitato di usare i vecchi 260 v,non erano il max(belle macchine certo, ma non il top)io sono abituato con i same.
verso la fine di luglio ho provato il nuovo compatto tedesco,circa 25 minuti e non mi ha stupito , anzi mi ha lasciato di stucco, sia la cabina che l' impostazione generale della macchina,questa mattina mi è capitato di nuovo di usarlo per circa 1 ora,(il proprietario intanto era andato al bar :D ) e le impressioni non sono migliorate. certe soluzini mi lasciano perplesso tipo il ponte anteriore imbullonato, e la mancanza della mezza marcia elettroidraulica. +o- i compatti li ho usati tutti,e meglio di same non c'è ne.poi logico che sui grossi il discorsi si inverte a favore dei verdi.
cmq nel complesso non è pessimo , perchè le finiture gli assemblaggi, la rumorosità ridotta sono sugli standard fendt.
in fine il prezzo è sbalorditivo,quasi il doppio di same e non ha ne il vario ne il ponte ammortizzato

Rotarnord
10-08-2004, 16.27.00
I nuovi modelli non li conosco ancora bene, anche se si cominciano a vederne in giro.Sarà perchè sono ancora così soddisfatto dei miei due 260 che da 10 anni mi hanno tenuto compagnia e non hanno dato nessuna soddisfazione ai meccanici che non ci penso minimamente a cambiarli. Prima avevo un MF 164 turbo e un MF 174 sempre frutteto;sono sempre andati abbastanza bene, ma le marce entravano a scarpate erano pesanti poco maneggevoli e rognette ne avevano sempre. Quando sono passato ai Fendt mi è sembrato di fare un gran salto di qualità e l'assistenza l' ho chiamata solo due volte per piccole cose. Un mio amico che ha due Same, su quello che adopera con il muletto gli ha già fatto la frizione due volte e ha ammesso che ha preso Same solo per il prezzo, ma se tornasse indietro dopo i problemi che gli hanno dato prenderebbe sicuramente Fendt. Ora penso che anche le case italiane si siano messe a costruire buone macchine e non credo valga la pena spendere il doppio per la marca tedesca. Ma 10 anni fa le cose non stavano così e non solo sui trattori, basta vedere le auto se volevi tecnologia dovevi andare su Mercedes,Audi,BMW ecc. e non su Fiat o Lancia. Un altro mio conoscente che ha una ditta di autobus per risparmiare acquistava Iveco ma se ha voluto affidabilità è dovuto passare alla Mercedes. Ora come ho già detto sembra che anche gli italiani si siano messi un po in riga. La Ferrari di F.1 ormai è già da qualche anno che ci da delle belle soddisfazioni speriamo anche i trattori made in Italy facciano altrettanto. :) :) :) :)

[Case]
10-08-2004, 21.38.00
ok bene , pero' io non ho detto che fendt sono brutti o non vanno bene ,ma ho solo detto che non è il trattore che mi aspettavo da una ditta come fendt, e a quei soldi potevano mettere altre cose + utili. per il tuo amico ti credo che ha rifatto la frizione 2 volte a lavorare con muletti o pale varie è quasi sempre puntata perchè fai manovre di precisione. ciao. x altri pareri sul compatto tedesco sono quiiiiiiiiiiii. ;) :D

MCT-ITA
13-08-2004, 10.39.00
Per quanto riguarda i frutteto sono completamente daccordo con CASE, per rotarnord credo che sbagli nel dire che solo ora gli italiani fanno buone cose perchè nelle macchine fino a 100 cv penso che siano stati sempre gli italiani non parliamo poi di cingolati fino a 100 cv dove siamo gli unici.

Rotarnord
13-08-2004, 18.56.00
Forse sarà perchè ho metà azienda in Trentino e metà in Alto Adige che mi sarò lasciato contagiare.Ma nei frutteti altoatesini circolano solo quasi esclusivamente Fendt e non credo sia solo una mentalità di questa zona. Anni indietro i nostri genitori avevano in questa zona tutto Fiat il mitico ed intramontabile 640.Poi si sono venduti un po di ford 3600 e 4600 NO, Poi Ferguson 135, 154, 164, 174,Ancora Fiat 55 e 60 e quando è uscita la serie della Fendt 250 260 270, non si è venduto altro.Anche i più restii italiani convinti, hanno ceduto e hanno acquistato il Fendt. Non credo proprio che sto sbagliando fino ad ora il top in frutticoltura è stato solo ed esclusivamente il Fendt.Ora le cose stanno cambiando come già ho scritto e sono contento che anche da noi si cominci a lavorare bene. Infatti non è escluso che nei prossimi anni un carrarino quello con la cabina bassa che misura un metro e 72 da terra entri a far parte del mio parco macchine.

[Case]
14-08-2004, 18.41.00
stiamo uscendo un po dal tema (io compreso vedi confronto 208p con frutteto same)
cmq ti riformulo la domanda cosa offre un fendt v (scegli quale versione se la vecchia o la nuova )rispetto ad un golden-frutteto di same? , mezzi che conosci visto che li possiede il tuo amico.
per caricare i cassoni di frutta io userei same frutteto retroverso una bomba e con la guida retroversa hai un controllo del mezzo eccezionale, oppure un bel muletto fuoristrada tipo manitou. ti dico che io lavoro in una zona viticola particolare dove pianura collina e collina molto ripida si fondono assieme e i filari arrivano ad essere larghi 1,8m

diiego
08-11-2005, 21.05.44
ciao a tutti noi abbiamo 2 fendt un 280 p e un 275 s , devo dire che siamo molto contenti di questi due mezzi . il 280 ha 9300 ore e quasi tutte di quelle toste e l'altro ne ha circa 7200 !! una volta per vedere se scalda anche in situazzioni limite , lo ho messo sotto al massimo per un bel pò , devo dire che se tieni sempre ben pulito il radiatore dell olio e le alette di raffredamento dei cilindri , di problemi non ce ne sono !! una cosa da dire che per i cv che hanno e pensand che adotta una trasmissione meccanica quindi di cv non se ne mangia tanti , devo dire che un tanti altri motori a pari cv se lo mangia!! comunque devo dire che inconvenienti fuori dal normale non ne abbiamo mai avuti , io sinceramente non posso altro che parlare bene nel complesso !!

FEND209P
09-11-2005, 12.15.14
Anche io ho un fendt 209 p e vi dico che lo ho si pagato, e quando ho sentito il prezzo mi si sono girate le orbite a confronto degli altri alla pari (se alla pari si possono definire).
Però ora se dovessi rifare l'acquisto compro ad occhi chiusi fendt.

Quello che si dice sul motore sono cavolate, anche perchè chi ha altre marche e deve pulire i radiatiri magari clima e acqua non estraibili e appicicati l'uno all'altro li voglio vedere io con chiave da 13/17/19, mentre su fendt due carter e soffi o lavi ed è tutto pulito.
Poi manca il cambio. Ma piuttosto di leve, levettine, bottoni e pulsantini aspettiamo un po e faranno sto vario.

Robusto come mai, idraulica ottima, confort da poltrona, ha un motore che ci do sempre a tutta, noie almeno nel mio caso niente, frena bene, è stabile, puoi riempirlo di attrezzi davanti 10qli ventralmente 5qli e dietro 14qli, e a 40 all'ora non si gira neanche in dietro (solo per trasportare cose da una azienda all'altra e non rompermi a fare due giri: erpice davanti, interfila bilaterale ventrale, e vangatrice in prova dietro).

Ragazzi vi garantisco che le mie 2000 ore sono state strapazzate al max. l'ho testato, e dopo un po che ci dai ti accorgi che non cede e allora giù più di prima tanto ormai e abbituato.

Comunque non voglio parlare male di nessuna macchina, anche perche uno sceglie in base a propi gusti ed esigenze. Però dire che la serie 200 non ........ significa dire che non l'avete provato se non per qualche decina di minuti. (scusatemi ma a Cesare quel che è di Cesare).
E comunque sta serie 200 un cambio vario potevano rompersi le ..... a farcelo stare, speramo che non facciano anche loro inversore, pulsanti mezze marce e pulsante servo frizione seno uno gli tocca avere mani dappertutto.

Per il motore invece no a me va bene così, anche perchè consuma poco (confronto fatto con erpice rotante da 2.5m tutto sotto con altre due marche che non nomino. Risultati Fendt 10/11 litri ora, tizio 13/14 l/h, caio addirittura14/15. Uno dei due aveva le mezze marce sotto carico se può incidere ma non penso e su stesso appezzamento di terreno.

Comunque per un consiglio ci sono. Ciao ALE.

DOPPIATRAZIONE
10-05-2006, 20.04.54
Ciao a tutti,

necessiterei di avere + informazioni possibile sul FENDT 280 P. In internet non risco a trovarne una scheda tecnica.
Motore ? Cilindrata? Peso in ordine di marcia? Pregi/difetti? Suistema di frenatura ? ecc. ecc.. Qlali sono stati gli anni di produzione? Ha su tanta elettronica o poca?


Grazie a chi vorrà aiutarmi...ne avrei veramente bisogno.

Saluti.

polaris
10-05-2006, 21.03.24
Io ho un depliant della serie 200 v/p.
I freni sono a tamburo sulle ruote post, con un disco sull' albero della dt, di più non so dirti.

a77
11-05-2006, 09.22.33
Ciao a tutti
un mio vicino di casa ha acquistato il nuovo fendt da vigneto...prima il 207 ... ebbene lo ha gia cambiato dopo soltanto un anno di lavoro, poco rendimento e tanto rumore....ora ha preso il 208 ...beh ora il rendimento non é male ma in quanto a rumore lo si sente da lontano, molto lontano.... ma cosa hanno combinato sti tedeschi????

diiego
12-05-2006, 01.43.09
Xdoppiatrazzione
noi avevamo fino circa un mese e mezzo fa un 208p , e devo dire che nel complesso è stata un ottima macchina ,e ti dico che in 9000 ore fatte , ha avuto pochissimi problemi ,apparte rifargli la frizzione e i freni non ha avuto altro , cose di normale usura insomma , per quanto riguarda i freni , ha i tamburi dietro e il disco sulla doppia trazzione con inserimento della stessa quando si agisce sul pedale del freno, ti assicuro che non ha problemi , o per lo meno il nostro aveva un ottima frenata.E po pensa che era del 1991 e abbiamo preso 14000 Euro , quindi è un mezzo che tiene il valore e questo non è da sottovalutare.
Adesso abbiamo un 208S al suo posto e devo dire che è un gran bel trattore , anche se fuori è piu rumoroso del vecchio 280 vi assicuro che in cabina è molto piu sinlenzioso , e ha anche un bel tiro , per il momento siamo contenti , apperte il consumo che rispetto al vecchio è superiore, adesso vedremo come si comportera in futuro .

Cristian1981
10-11-2006, 20.49.19
In effetti avete ragione sul dire che la serie 200 fendt non rispecchi il marchio, ma con la nuova serie 200 presentata negli ultimi anni vi assicuro che molte cose sono cambiate! Calcolate che l'assale anteriore sospeso ce l'ha solo Fendt nei trattori di basse potenze...

Same Rubin 200
11-11-2006, 16.03.20
x Cristian1981

Io sui nuovi Fendt ci sono salito all'Agri acma, ma a mio avviso non sono proprio il massimo per quanto riguarda la comodità.
Secondo me il posto guida è troppo elevato, e per il lavoro nel vigneto non sono proprio comodi.

Al contrario, i Fendt vanno lodati per i motori, e per l'idraulica.

Saluti

MCT-ITA
11-11-2006, 18.32.42
Il ponte sospeso sarà anche comodo però manca il trattore, la cabina è stretta i leveraggi sono scomodi, il motore sembra bevi tanto e vada poco, insomma fate voi... ha dimenticavo costa il doppio e va la metà fate voi.

christian_tn
17-11-2006, 21.18.04
Ciao a tutti. Io cerco di non valutare il design di un trattore ma le sue caratteristiche tecniche e la sua qualità globale nei limiti del possibile visto che spesso le informazioni + importanti non sono facilmente recuperabili (i depliant di solito sono pieni di belle fotografie ma poca sostanza).
Per quanto riguarda i fendt io non ne ho mai posseduto 1 ma tempo fa ho potuto provare la vecchia versione 270VQ e rispetto ai miei MF vigneto non c'è paragone in termini di qualità costruttiva e comodità (assorbimento delle vibrazioni, silenziosità ....). Certo è che dalla nuova versione mi aspettavo molto di più in relazione al prezzo richiesto. Secondo me la fusione con il gruppo Argo ha abbassato la qualità generale della macchina. Lo spessore della lamiera del cofano è inferiore, i pedali sono + grezzi rispetto alla vecchia versione e la frizione non si può definire leggera. Non è presente di serie un inversore (ormai ce l'hanno tutti!) e il cambio è rimasto identico a quello di 20 anni fa, hanno solo spostato la leva. Gli strumenti del cruscotto sono + economici, analogici (simili al landini?); il raggio di sterzata non è superlativo (cosa cavolo contano i gradi?); il motore è più rumoroso a causa della pompa di alimentazione ad alta pressione e le gigiate varie che dovrebbero ridurre l'inquinamento. Certo il ponte sospeso è una grande "novità" da 2.500 euro circa ma è un po' come la scoperta dell'acqua calda. Mi auguro di non dovermi rompere la schiena ancora per lungo tempo prima che montino una soluzione simile sul ponte posteriore o "l'invenzione" di una cabina sospesa ammortizzata. I silent-block non fanno un cavolo.

diiego
18-11-2006, 00.57.10
ciao
io al lavoro utilizzo sia un 280 che un 208 in versione s , comunque sia è molto simile per non dire identico alla serie v, apparte ovviamente la larghezza e le dimensioni ruote. comunque, secondo il mio punto di vista e la praticità di utilizzo, preferisco la serie vecchia. per fare un esempio banale , una delle cose che mi da fastidio nel nuovo modello ,è il posto in cui è situata la radio , è sul lato destro della cabina che oltretutto sotto la radio ci sono i comandi del climatizzatore ...... non vi dico quante cavolo di volte ci sbatti la testa . perchè ovviamente ti giri verso destra per guardare gli atrezzi posteriori.
poi nel complesso è una buona macchina , di certo se fossi io a comprarla di sicuro non spenderei tutti quei soldi , ci sono anche dei bei trattori per molti soldi in meno vedi same o new holland che come vigneti non mi sembrano affatto male.

christian_tn
18-11-2006, 22.13.32
Aggiungo anche che la nuova serie 200V ha ancora soltanto i freni posteriori. Frenando si azionano automaticamente le 4 RM. Per fortuna che al contrario del mio mf non ci si accorge di niente perchè sui Fendt c'è una frizione che innesta l'albero delle ruote anteriori. A me invece capita di avvertire un colpo secco sul differenziale anteriore. Al diavolo il sistema elettroidraulico. Una leva semplifica tutto.
Come va il motore del 208? Consuma molto?

MCT-ITA
18-11-2006, 22.42.09
Io vedendolo all'eima negli anni passati non ci sono mai voluto montare, quest'anno per togliermi lo sfizio visto che cè chi ne parla bene ho voluto provare, alla fine l'unica cosa che ho da dire è che sono salito incuriosito e sono sceso sbigottito, ma come si fa a pretendere tutti quei soldi per un mezzo del genere?
Da qui a qualche anno ci metteranno anche il vario che sarà anche un gran cambio però a mio giudizio manca proprio il modo di pensare e fare i frutteto, che continuo a fare i grossi che gli riesce meglio anche se fra un 936 ed un 8000 di JD io prenderei il secondo, ma quella magari è una questione di gusti.

diiego
19-11-2006, 13.05.44
consumi del 208.... ti posso garantire che facendo lo stesso lavoro in 8 ore consuma 10 lt più del 280, però devo anche dire che tira di più .

polaris
09-12-2006, 15.38.05
Non vorrei dire una fesseria, ma il comando a croce (joystik) della vecchia serie 200, agiva direttamente sul distributore idraulico (se ho capito bene dovrebbe essere quello a destra del volante) mentre su quello nuovo, aziona delle elettrovalvole, per questo motivo, ritarda.
Io non li ho mai usati, ma tra la vecchia versione vigneto e quella nuova, mi sembra che il posto guida sia notevolmente migliorato.
Il vecchio aveva la leva del cambio che usciva da sotto il sedile e il volante a livello delle ginocchia.

Cristian1981
20-01-2007, 17.17.43
Salve a tutti! Cercavo un possessore di Fendt 209 S nella zona di Modena o Bologna per potersi incontrare e fare una chiacchierata su come funziona la macchina visto che sarei orientato ad acquistarla! Per quelli fuori zona come vi trovate? Insomma a tutti i possessori chiedo Pro e Contro...
Siate sinceri e ripeto solo i possessori, o chi l'ha provata, devono darmi i loro pareri...

Grazie per le risposte :vabene:

diiego
22-01-2007, 01.08.00
Ciao Cristian 1981
Noi al lavoro possediamo un 208 S, nel complesso grossi difetti secondo mè non ne ha....... ci mancherebbe altro con quello che costa, rispetto alla serie 200 precedente ti assicuro che tira di + e la cabina è molto più silenziosa ,il difetto che non sopporto sono il posizzionamento degli specchi :no:per primo perchè sono a un altezza troppo bassa sia perchè ti tolgon visibilità sopratutto quando devi uscire dagli incroci , e per secondo è molto facile sbatterci la testa. un altra cosa è il solito sollevatore che è un pò lentino. una cosa che ormai mi ci sono abbituato è la risposta dei distributori legermente ritardata . Su strada si comporta molto bene senza beccheggi fastidiosi ,ma questo era gia comune anche alla serie precedente.
Se 6 intenzionato a prendere tale macchina prendila con la cabina larga , la nostra è quella stretta e 6 un pò sacrificato a volte . Se hai qualche domanda no problem , ovviamente se posso risponderti:vabene:

johndin
23-01-2007, 20.12.39
L'assale anteriore ammortizzato a detta dei tecnici è il non plus ultra quando si utilizzano macchine di precisione come le potatrici oltre che ovviamente per i trasporti su strada.

diiego
23-01-2007, 21.12.47
x Cristian 1981
si con gli specchieti telescopici, sono grandi e tolgon visibilita come gia detto,mi spiace ma è senza assale sospeso ,ne ho sentito parlare parecchio bene ma personalmente non lo ho mai provato , quindi non posso dirti nulla a riguardo. Per quel che riguarda la cabina hai lo stesso nostro problema, il modello della vecchia serie S era un pò più spazziosa peccato che non la abbiano fatta delle stesse dimensioni.

Cristian1981
25-01-2007, 18.38.53
mi spiace ma non saprei dirti , comunque credo , ripeto credo 4- 4500 Euri meno che con .

Come si registra la mandata "continua" dell'olio per i distributori idraulici?!? :idea:
So che hanno messo una rotellina per registrare la pressione di mandata ma non capisco come si faccia la mandata continua dell'olio! Nel 700 si mette a segnale infinito col variotronic ma nella serie 200?!? Lo sai? Spero di essermi spiegato... :rolleyes:

diiego
25-01-2007, 20.47.41
x Cristian 1981
se non capisco male quello che intendi, metti il joystick per intenderci sul piu a fine corsa e li si blocca e poi regoli con le rotelline la portata.

Cristian1981
26-01-2007, 12.52.32
x Cristian 1981
se non capisco male quello che intendi, metti il joystick per intenderci sul piu a fine corsa e li si blocca e poi regoli con le rotelline la portata.

Si però c'è la possibilità di mettere la portata continua?!? Perchè alcuni attrezzi la richiedono! Nella vecchia serie 200 ovvero il mio 280 S si fa così: sposti la leva incrociata meccanica e la tieni premuta verso + o - di un determinato distributore poi lo fermi con il blocco che trovi sotto alla leva incrociata mi sono spiegato? :idea:

Nella nuova serie direi che si fa? E se si come? ;)

diiego
26-01-2007, 20.49.31
x cristian 1981
si ho presente la vecchia serie , allora ti dico la verita , non ho mai provato però son quasi sicuro che si fa come scritto sopra anche se forse mi son spiegato male, il joystick ha le 4 posizioni ovviamente , se fai un pò di sforzo al fine corsa si blocca in tutte e 4 , e cosi fai portata continua.

diiego
30-01-2007, 20.20.31
x Cristian 1981
ciao allora se metti i l joystick sulla + rimane bloccato con portata continua , mentre in - è flottante e cosi vale anche per il terzo distributore.

Cristian1981
31-01-2007, 09.51.47
x Cristian 1981
ciao allora se metti i l joystick sulla + rimane bloccato con portata continua , mentre in - è flottante e cosi vale anche per il terzo distributore.

Addirittura anche la foto! :D Ottimo

Scusa se ti faccio tante domande ma come fai a tenerlo bloccato sul + o sul - ? :l:
Perchè + e - da quel che so servono per far andare i comandi...

Ti faranno santo quando capirò! :D

diiego
01-02-2007, 19.38.00
non preoccuparti che prima o poi ci capiamo:333:
allora il joystick fa i 4 movimenti in modo ovviamente leggero, però su tutti e 4i movimenti forzando un pò si aggancia e in questo modo resta bloccato , spero che hai capito come, domani lo blocco se mi ricordo e ti faccio una foto. Se non hai capito non esitare a chiedere.:vabene:

ti metto le 2 foto non si vede molto ma forse si capisce!

Cristian1981
07-02-2007, 21.13.30
Esatto è senza sospensione!!!!Allora ti ho misurato la cabina e la base più larga misura 116 cm esterna, è molto più spazziosa quella della vecchia serie S!
Il sollevatore anteriore non lo abbiamo , anchè perchè lo avevamo sul 280 p che avevamo al suo posto ,e non lo usavamo mai , quindi era una spesa inutile.... gia costano poco se poi prendi quello non serve... hai hai!

Cavolo è 22 cm più stretta del 280 S !

Non mi hai parlato del tubetto nel fianco sinistro del cofano motore!? Ce l'hai?

Grazie Diego buona serata! ;)

diiego
07-02-2007, 21.33.40
Cavolo è 22 cm più stretta del 280 S !

Non mi hai parlato del tubetto nel fianco sinistro del cofano motore!? Ce l'hai?

Grazie Diego buona serata! ;)
Ti avevo detto che è un bel pò piu stretta.... è + o - come quella del P vecchia serie !!!!
domani gli faccio 2 foto e te posto cosi mi dici se lo vedi :vabene:, non capisco cosa intendi , forse lo ha quello con il ponte sospeso! Buona serata

johndin
09-02-2007, 16.09.45
Beh il mio contoterzista ha un 280v serie vecchia ha quasi 8500 ore e non ha fatto una piega se ci sali è ancora bellissimo in cabina e lo usano un pò tutti in più rispetto ai suoi coetanei ha veramente molto di più sia come qualità che dotazioni.

Quello nuovo secondo me è stato lanciato con parecchie dotazioni interessanti tipo l'assale sospeso e l'idraulica veramente al top ma la qualità non è la stessa di quello vecchio, diciamo che questo nuovo vive un pò di rendita della serie vecchia.

diiego
09-02-2007, 18.48.09
Sicuramente la cosa che grava molto a suo sfavore è secondo mè l'offerta del cambio , anche se tanti dicono che la prossima evoluzione sia il vario ! Il discorso però secondo mè non fila , perchè paghi 50 mila euro una macchina che alla fine ha un cambio pari alla serie precedente , allora secondo il mio parere o aspettavano ancora un paio di anni e lo lanciavano gia con il vario o negli optional potevano mettere un inversore elettroidraulico almeno!

damiano
27-03-2007, 00.03.15
So che alcuni dei prima serie furono sostituiti dalla casa anche senza problemi! :l:

P.S. Per Diego: ho comprato il 209 P :D
Complimenti per l'acquisto,ma il motore e' ancora Euro2 o lo fanno raffreddato a liquido come il Same?

diiego
27-03-2007, 00.15.27
Complimenti per l'acquisto,ma il motore e' ancora Euro2 o lo fanno raffreddato a liquido come il Same?

liquido...... per il momento niente ancora ad aria!

So che alcuni dei prima serie furono sostituiti dalla casa anche senza problemi! :l:

P.S. Per Diego: ho comprato il 209 P :D


insomma alla fine hai scelto!!:vabene: bè penso che non te ne pentirai , nel complesso è un ottima macchina!

damiano
03-04-2007, 21.36.20
Anch'io come altri patiti del Fendt posseggo un 206 V (nuova serie) e posso dirti che se per una volta
lasciamo perdere il prezzo,molto blasonato e secondo alcuni troppo alto,e analizziamo come realmente
è la qualita' dei suoi componenti ti accorgerai che si tratta di una macchina all'eccellenza.
Prima di tutto l'elettronica,che ormai troviamo dappartutto a partire dalle macchine fino ad arrivare
sui trattori.Qui troverai componenti Danfoss e Bosch accoppiati in Can Bus con tanto di diagnostica
a lampeggi per indicarti subito il problema e quindi riuscire a risolverlo rapidamente senza ricorrere
a meccanici vari e senza avere nessuna conoscenza in materia.
L'altro aspetto è la meccanica del trattore realizzata per facilitare il montaggio e lo smontaggio
delle parti senza perdere molto tempo.Altra cosa che ho notato e che apprezzo molto
è che pur dopo 8 ore di lavoro con trinciasarmanti e atomizzatori l'olio del cambio si mantiene
fresco (~50°C) lavorando d'estate con 28-30°C.Questa è una cosa che indica il basso attrito
degli organi del cambio quindi maggiore durata e maggior rendimento della trasmissione.
Comunque concludendo volevo dirti che più lo utilizzerai più ti accorgerai di come sia
un trattore che non stanca il trattorista.Per quanto riguarda l'assale ammortizzato mi saprai dire
come funziona.

Bolt
04-04-2007, 14.18.36
(((((dopo 8 ore di lavoro con trinciasarmanti e atomizzatori l'olio del cambio si mantiene
fresco (~50°C) lavorando d'estate con 28-30°C.Questa è una cosa che indica il basso attrito
degli organi del cambio quindi maggiore durata e maggior rendimento della trasmissione.)))))

Siamo proprio sicuri di questo dato??..
Se l olio all interno di un Fendt resta a queste temperature...tanto di cappello..

marino47100
06-04-2007, 00.59.19
Fendt 209 P DT (95 CV) - 50.000 € + IVA

Cabina comfort con aria condizionata e riscaldamento + tergi nel vetro posteriore
4 distributori elettro-idraulici con attacchi anteriori e posteriori
3 punto idraulico
Assale anteriore ammortizzato auto-livellante
Sollevatore posteriore elettronico EHR (di serie)
Compensatore delle oscillazioni nel sollevatore posteriore (di serie)
PTO 540/750/1000 (di serie)
Impianto di frenatura rimorchi idraulico con gancio traino omologato D1 e D2
Pompa tandem 74 litri minuto con radiatore olio idraulico (di serie)
Sedile comfort pneumatico
Filtro carboni attivi
6 zavorre Fendt 32 kg cad

Pomello sul volante
Lampeggiatore arancio

mmm, forse manca qualcosa, se mi viene in mente l'aggiungo
Ciao,volevo complimentarmi per l'acquisto,quando avrai provato l'assale ammortizzato,sarò curioso di sapere il suo funzionamento,perchè da prove eseguite a verona (non mi ricordo la rivista specializzata)hanno scritto che non bisogna aspettarsi molto,e dal momento,che l'unica cosa che mi può far propendere all'acquisto di un fendt 209f era questa, rimango in attesadel tuo collaudo,.sono di forlì,ed il concessionario fendt di cesena,per un a macchina 209f accessoriata come la tua mi ha chiesto 52.000 €dopo uno sconto dal listino del 25%.pensa che dovendo dare in permuta un lambo 990plus del 1998 con 2600 ore la differenza 37000€ è superiore all'
acquisto di un new holland 95tf accessioriato al massimo(1.000€) e di un deutz agroplus 100s,super super accessoriato(l'ultimo,quello con inversore idraulico,e per intenderci meglio,con il cambio che montano anche i frutteti massey ferguson,cambia solo il motore)2.000€.Mi piacerebbe poter provare un fendt frutteto,ma a queste condizioni ,l'unico motivo per una spesa simile è questo accessorio (unica marca ad averlo in listino).Il concessionario spinge molto per darmelo,perchè nella mia zona (siamo romagnoli un pò tirchi,o forse realistici(quando mai si paga un trattore con quel prezzo)non ce ne sono,tutti newholland,gruppo same ,e qualche landini,(parlo di macchine per frutteti), addirittura vorrebbero darmelo senza sovraprezzo( si paga anche questo 1400,€)la colorazione ral a scelta,quella del 936,all'eima di bologna.Aspetto con ansia una risposta,e se positiva vaglierò la cosa,certo che un agroplus 100s o un tnf95,con 17000€sul cofano,sono dei bei trattori anche quelli non credete???

LorenzVigna
10-05-2007, 23.56.56
Usando la spollonatrice doppia Tanesini dal mio vicino (che ha comunque 16 ha di vigneto a spalliera, cordone speronato, con distanza tra le file di 2,50 mt), abbiamo deciso di fare un esperimento.

Abbiamo staccato dal mio Same l'attrezzo e l'abbiamo messo sul suo Fendt 209P del 2005, che lui tiene di scorta (!!!!!!!!! è evidente che lavora per sport, vero?).
Ero curioso, lo ammetto: pensavo che le differenze sostanziali le avrei notate nel comfort di guida e di lavoro e invece no!
Intanto, ok... il comfort è incredibilmente migliore: silenziosità della cabina, in confronto nel Same sembra di essere nella sala macchine di una petroliera.
Ma la cosa che mi ha letteralmente sconvolto è stato l'impianto idraulico.
Non sono mai riuscito col Same a far girare i due motori Casappa della spollonatrice così!!!
Insomma... col Same viaggiano a 1750 giri di motore, 4.1 km/h di velocità e un lavoro che veniva abbastanza bene (diciamo un 92-93% di efficacia).
Col Fendt (sul quale si può regolare la portata dell'olio dei distributori a piacimento) viaggio a 1350 giri di motore, 5.8 km/h di velocità e un lavoro PERFETTO!!!
E' pazzesco....

Risultato:
- ho capito perché i terzisti hanno il Fendt
- ho capito perché la Tanesini Technology fa le prove in campo solo con dei Fendt e mostra anche sul sito (www.tanesini-tech.it) le macchine solo attaccate ai Fendt
- ho capito perché il Fendt costa il doppio del Same

Vivrò il resto dei miei giorni col "vorrei ma non posso", perché penso che non me lo potrò mai permettere.
Però il vicino me lo lascia fino a mercoledì! E martedì probabilmente faccio il trattamento con quello: sono curioso di vedere come lavora con la KWH.

Star
11-05-2007, 22.59.45
oltre alla perfezione del lavoro c'è da guardare soprattutto al tempo che risparmi nel far lo stesso lavoro con un altra macchina...di conseguenza tempo=costo orario minore=gasolio in meno utilizzato=meno spese nella gestione della azienda
poi con il fatto di aver l'olio idraulico separarato da quello del cambio son convinto che sia tutto in salute per la trasmissione della macchina.
dai poi è tutto un altro pianeta i soldoni da sborsare in più secondo me son più che giustificabili.

damiano
14-05-2007, 23.34.35
Ciao a tutti e' un po' che non ci si sente e vedo che il clima
nel forum si e' abbastanza affievolito.Riguardo al confort
che state trattando penso sia una delle cose per cui
faccia lievitare cosi' tanto il prezzo.Personalmente
me ne sono accorto subito dato che prima lavoravo
con un Fiat 450 del 1980 e ora utilizzo un Fendt 206 V
da circa 3 anni.Comunque la cosa che non capisco dei
tedeschi e' perche' hanno voluto fare un trattore con
alcune parti gestite solo elettronicamente senza dare
la possibilita ' di averle meccanicamente.Con cio' mi riferisco
al sollevamento,alla gestione dei distributori idraulici,alla
presa di forza.In questo modo anche il prezzo forse
sarebbe stato un po' piu' basso permettendo di allargare
la fascia di mercato anche a quelle piu' basse che
non hanno esigenze cosi' impellenti.

Star
15-05-2007, 14.56.48
credo che le scelte fatte dai tedeschi (quelli della fendt) siano state fatte principalmente per far una macchina diversa dalle altre.
del resto si è sempre contraddistinta per questo motivo.
ti danno per primi ciò che gli altri per un pò non riusciranno a dare.
penso inoltre che la scelta della componentistica esclusivamente elettronica sia ancha da imputare ad un fatto di semplicità costruttiva(soprattutto per un vigneto) e duratura (se si usa roba buona)

diiego
18-05-2007, 00.39.25
Ciao a tutti il consumo orario del 208 tagliando erba è circa 6 litri ora.
Per quanto riguarda cambio e freni non sono daccordo del tutto con chi sostiene che non siano curati , il cambio per esempio non avra l'hi-lo o l'inversore elkettroidraulico , ma vi posso assicurare che per primo è spazziato bene e per secondo gli innesti sono sempre morbidi e precisi , poi secondo il mio parere dovrebbero proporre come alternativa un cambio un pò più moderno per i più esigenti e su questo do ragione sicuramente a voi.Per quanto riguarda i freni vanno bene anche cosi, anche se sicuramente 4 freni sarebbero meglio!

Star
19-05-2007, 16.53.11
per polaris
allora se preferisci la punto non c'è neanche da parlarne.....
hai detto bene l'overspeed non è come l'overdrive quindi il discorso non centra niente.
l'inversore elettro-idraulico son d'accordo che sia comodo ma in vigna cosa lo usi quando trinci?spolloni?vendemmi?diserbi?prepoti?defogli?d ai i trattamenti?
tutti casi di inversioni a ripetizione....comodo si ma non essenziale a patto che la frione non sia dura come quella dei landini...
per quanto riguarda il soll elettronico ti do ragione.....non serve granchè...forse la cosa utile è che puoi regolare molto percisamente il soll ma la bazza è nell'aver i comandi esterni.....quelli son comodissimi
dove sono io ci son zone che pendono veramente e ti assicuro che con l'"IST" non hai problemi.
ciao ciao

diiego
19-05-2007, 20.39.32
per polaris
allora se preferisci la punto non c'è neanche da parlarne.....
hai detto bene l'overspeed non è come l'overdrive quindi il discorso non centra niente.
l'inversore elettro-idraulico son d'accordo che sia comodo ma in vigna cosa lo usi quando trinci?spolloni?vendemmi?diserbi?prepoti?defogli?d ai i trattamenti?
tutti casi di inversioni a ripetizione....comodo si ma non essenziale a patto che la frione non sia dura come quella dei landini...
per quanto riguarda il soll elettronico ti do ragione.....non serve granchè...forse la cosa utile è che puoi regolare molto percisamente il soll ma la bazza è nell'aver i comandi esterni.....quelli son comodissimi
dove sono io ci son zone che pendono veramente e ti assicuro che con l'"IST" non hai problemi.
ciao ciao


Ciao
secondo me il sollevatore elettronico del fendt però ha un difetto.... è lento a fare certi lavori sarebbe bello che si potrebbe regolare la velocita , per via dei freni sinceramente non sono cosi convinto , perchè se la doppia trazzione non è regolata bene quando freni in curva e molli ,stacca di colpo , non so se capisci quello che intendo, fa un po il colpo , e poi ogni volta si inserisce la dt e su asfalto consumi anche più gomme secondo mè , poi è una mio opignone ovviamente !

polaris
20-05-2007, 18.15.45
@ Star:
Tutte le operazioni che hai detto(a parte i trattamenti), richiedono manovre a fine campo, nel caso i filari siano poco più larghi del trattore, e la capezzagna molto ridotta (da noi i terreni costano un occhio della testa, anzi due, e si tende a lasciare meno spazio possibile).
Se poi uno lavora in combinata(attrezzo frontale + posteriore), l' ingombro diventa tale da richiedere 2 o 3 manovre.
Ovviamente se uno ha filari di 1 Km e cappezzagne di 7/8 metri, manovre ne fà meno.
Per quanto riguarda i freni, non bisogna scordare, che l' inserimento DT, non fà altro che trasferire lo sforzo sui dischi posteriori, per cui per avere una superfice d' attrito equivalente, bisogna aumentare il numero di dischi, o il loro diametro, con effetti negativi sulle dimensioni della scatola differenziale, aspetto tuttaltro che trascurabile su una tipologia di trattore che fà della compattezza la sua ragione di esistere.

FARMER4
03-06-2007, 13.54.14
Ciao a tutti,
per quello che ne so io il modello fendt 209 s ( una variante del p ) è omologato euro 2 poichè monta il motore 914 turbo di recente fabbricazione, ed è omologato con l' uso del biodiesel senza modifiche aggiunte.
Sul sito della fendt è riportato tutto quanto detto.

diiego
06-02-2008, 00.41.07
Ciao !
Noi abbiamo 2 fendt un 275s e un 208s , prima avevamo anche un 280p , devo dire che sono macchine che vanno bene, pochi problemi e rifinite bene , comunque qualche rognetta le hanno anche loro,anche se nel complesso credo ci sia molto di peggio in giro .... lo ho potuto costatare di persona dato che abbiamo anche john deere! Comunque per via di mangiare gomme iul 275 anteriormente ne mangia parecchio, poco meno di di 2000 ore e abbiamo cambiato un paio di marche per vedere se si risolveva il problema, ma più o meno sono tutte li quelle che abbiamo provato, mentre il 280 ne mangiava molto meno direi la meta addirittura!

smaimon
17-02-2008, 20.35.17
Ciao... il nuovo fendt è una bomba... è vero che in mezza giornata di lavoro te ne innamori... per me è una macchina veramente molto comoda... ha tutto... peccato che abbia costi abbastanza elevati.. da noi ne stanno girando già molti... tanti 209v e 208v... io l'ho provato e fidatevi è tutta un'altra macchina rispetto alle altre....

a77
18-02-2008, 09.38.44
... Una Bomba???? solo il prezzo é una bomba, per il resto sono andati indietro...impianto idraulico aparte...
1) motore casinaro
2) freni sotto la media rispetto ad altri marchi
3) cambio lo stesso da 20 anni
4) posto di guida alto che non é il massimo sotto la vigna

...medita...

smaimon
18-02-2008, 14.25.42
in un vigneto a guyot e nei frutteti della Val d'Adige il fendt cabinato non lo batte nessuno.... atomizzatore con eletrovalvole, fai andare qualsiasi cosa gli attacchi.... e poi col cambio io mi sono trovato benissimo e il deutz 4 turbo non è niente male.... il rimorchio quello doppio da 8 file di cassoni 4 per parte caricato con 24 cassoni non lo sente neanche....

LorenzVigna
22-02-2008, 08.08.35
Intervengo solo ora, e concordo con gli ultimi post che invitano a un po' di obiettività.

Da circa una settimana ho nuovamente in prestito il famoso Fendt 209P del mio vicino, che insiste per vendermelo visto che ora è ufficialmente in pensione e ha affittato tutta la sua terra.
L'attrezzo è del luglio 2005 e sabato scorso segnava 684 ore.
Ieri sera era a 710.
Ribadisco quanto detto: provare una macchina e vederla sono due cose ben diverse!!!
Intanto l'altra volta avevo avuto modo di sperimentare solo l'impianto idraulico, sul quale (mi pare) tutti concordiamo nel dire che non ha eguali. Effettivamente è incredibile e vi posso garantire, avendo una MONTAGNA di attrezzi idraulici (potatrice, cimatrice, andanatore, spollonatrice) che con quel trattore funzionano molto, molto, molto meglio. Oltretutto consente un risparmio di gasolio poiché col regolatore di flusso si riescono ad ottenere ottime prestazioni anche a bassi giri.
Stavolta ho anche zappato.
Osservazioni mie: il sollevatore elettronico (da molti definito "superfluo" o "inutile") è una figata. Siamo d'accordo: se non ci fosse probabilmente non ne sentiremmo la mancanza, ma il fatto che ci sia fa poi rimpiangere la sua assenza sugli altri trattori! E' uno di quei dettagli "comodi" di cui poi ci si accorge.
E' intuitivo, semplice e rapido.
L'unica pecca che trovo è che è un po' brutto dover stare o ai 2.2 km/h o passare alla marcia sopra ai 3.3 km/h.
Con l'intefilare lavorerei bene intorno ai 2,8 e qui la mezza marcia del Same mi manca. Punto in meno per il Fendt.
Resta poi da dire che SAME è l'unica marca con l'acceleratore elettronico dotato di memoria: questo optional è fantastico e mi dispiace sinceramente notare che, invece, Fendt monta un acceleratore meccanico. Con tutta quell'elettronica, già che c'erano potevano metterci anche l'acceleratore con memoria.
Per il resto... il trattore è davvero ben costruito e l'abitabilità in cabina è eccezionale.
Chissà... se il vicino accetta la proposta indecente che gli faccio domani mi sa che da lunedì in garage metto anche il Fendt!!!!

275 V
22-02-2008, 23.39.23
Ciao LorenzVigna,mi sembra strano che da 2.2 Km/h passi alla marcia sopra a 3.3 Km/h tieni conto che sono disponibili per tutte le marce le tre velocità a graduazione fine,ovvero con una 2 L - M - S dovresti trovare la velocità giusta.

Ciao Matteo.

LorenzVigna
23-02-2008, 11.26.25
tieni conto che sono disponibili per tutte le marce le tre velocità a graduazione fine,ovvero con una 2 L - M - S dovresti trovare la velocità giusta.


:vabene: Trovato... avevo scritto precipitosamente!
E infatti... un punto in più per il Fendt!

TN32
05-03-2008, 20.40.23
Secondo me la qualità di fendt è nettamente superire alla concorrenza. Per quanto riguarda i fendt 200 v hanno un sistema idraulico, un sollevatore posterire e una trazione veramente ottimi. Il motore è molto valido e durevole. L'unica mancanza è forse data dall'assenza del cambio elettroidraulico. Il prezzo è elevato ma la qualità si paga.
Invece non capisco come facciate a paragonare un fendt vigneto ad un same.
Io vivo in val di non dove la frutticoltura della mela (melinda) è molto sviluppata . Qui i same sono molto presenti ma evidenziano dei grossi limiti per quanto riguarda l'affidabilità, la durata del mezzo e la resa del motore (sono speesso in officina). Le aziende più grandi acquistano fendt ormai da una vita e si trovano sempre bene facendo durare a lungo le proprie macchine, avendo prestazioni sempre di alto livello e realizzando un ottimo prezzo al momento della sostituzione. L'unico incentivo ad acquistare same è dato dal prezzo di vendita basso e dalle formule di pagamento rateizzate.

a77
06-03-2008, 09.26.34
Come fai a dire che ti trovi bene in val di Non che se non sbaglio é terreno collinare o montano con un trattore con freni nettamente inferiori a SAME, un motore raffreddato ad aria (anche l'ultima versione) casinaro finche basta (sempre per quanto riguarda l'ultima versione) e che nella serie precedente a questa apena era sotto sforzo un attimo scaldava ??

Finche mi parli di impianto idraulico ti posso dar ragione ma per il resto come al solito non volete ammettere nessun diffetto sul FENDT perche lo avete pagato caro....e quindi giu a maledire gli altri... questa é la verita :)

Eno2005
06-03-2008, 09.59.10
io vedo due verità: chi ha fendt è spassionatamente a favore; chi non lo ha indiavolatamente contro; secondo me la verità, come solito, è nel mezzo: l'unico problema è che manchiamo tutti di un po' più di obiettività...

TN32
06-03-2008, 11.22.16
Voglio rispondere ad a77.
E' proprio qui in montagna che si stressano maggiormente le macchine e in particolare motore e freni.
Per quanto riguarda i freni i same sono spesso in officina con continui problemini. Il fendt nuovo modello monta un impianto di frenatura buono che non ha mai dato problemi.
Per quanto riguarda il motore uso motori deutz ormai da più di 15 anni: mi hanno sempre dato tantissime soddisfazioni e non mi hanno mai creato il minimo problema. Lo ho tenuto spesso sotto sforzo in tragitti in salita con pendenze molto elevate e con il rimorchio carico ma non ho mai avuto problemi con la temperatura: anzi più si va e meglio gira il motore.
Il motore same ha lo stesso tipo di sistema di rafreddamento ma le prestazioni non sono le stesse: rende meno, dura molto meno, dopo poche ore suda olio da tutte le parti. Con il nostro utilizzo in montagna il same a 5000 ore è un catorcio da buttare mentre fendt è come nuovo. Provare per credere.
Se le due macchine costassero uguale vorrei vedere chi acquisterebbe la marca italiana: credo che lo farebbero veramente in pochissimi. Il "successo" di same è molto legato al prezzo ma la macchina tedesca come qualità è su un altro pianeta.

Bolt
06-03-2008, 14.09.07
Voglio rispondere ad a77.
E' proprio qui in montagna che si stressano maggiormente le macchine e in particolare motore e freni.
Per quanto riguarda i freni i same sono spesso in officina con continui problemini. Il fendt nuovo modello monta un impianto di frenatura buono che non ha mai dato problemi.
Per quanto riguarda il motore uso motori deutz ormai da più di 15 anni: mi hanno sempre dato tantissime soddisfazioni e non mi hanno mai creato il minimo problema. Lo ho tenuto spesso sotto sforzo in tragitti in salita con pendenze molto elevate e con il rimorchio carico ma non ho mai avuto problemi con la temperatura: anzi più si va e meglio gira il motore.
Il motore same ha lo stesso tipo di sistema di rafreddamento ma le prestazioni non sono le stesse: rende meno, dura molto meno, dopo poche ore suda olio da tutte le parti. Con il nostro utilizzo in montagna il same a 5000 ore è un catorcio da buttare mentre fendt è come nuovo. Provare per credere.
Se le due macchine costassero uguale vorrei vedere chi acquisterebbe la marca italiana: credo che lo farebbero veramente in pochissimi. Il "successo" di same è molto legato al prezzo ma la macchina tedesca come qualità è su un altro pianeta.
Che tipo di problemini sono stati riscontrati sui freni del Same??
non concordo che un same suda olio da tutte le parti...
Ho un corsaro 70 lavora in montagna, mai avuto problemi..

a77
06-03-2008, 16.44.24
Voglio rispondere ad a77.
E' proprio qui in montagna che si stressano maggiormente le macchine e in particolare motore e freni.
Per quanto riguarda i freni i same sono spesso in officina con continui problemini. Il fendt nuovo modello monta un impianto di frenatura buono che non ha mai dato problemi.
Per quanto riguarda il motore uso motori deutz ormai da più di 15 anni: mi hanno sempre dato tantissime soddisfazioni e non mi hanno mai creato il minimo problema. Lo ho tenuto spesso sotto sforzo in tragitti in salita con pendenze molto elevate e con il rimorchio carico ma non ho mai avuto problemi con la temperatura: anzi più si va e meglio gira il motore.
Il motore same ha lo stesso tipo di sistema di rafreddamento ma le prestazioni non sono le stesse: rende meno, dura molto meno, dopo poche ore suda olio da tutte le parti. Con il nostro utilizzo in montagna il same a 5000 ore è un catorcio da buttare mentre fendt è come nuovo. Provare per credere.
Se le due macchine costassero uguale vorrei vedere chi acquisterebbe la marca italiana: credo che lo farebbero veramente in pochissimi. Il "successo" di same è molto legato al prezzo ma la macchina tedesca come qualità è su un altro pianeta.

Per favore se parli dei nuovi modelli di FNEDT allora paragonali ai nuovi SAME o megli ancora ai NUOVE MASSEY con il perkins poi mi saprai dire quale é il miglior motore...
Per i freni per favore nno dire baggianate visto che i fendt vecchi penultima versione non avevano nemmeno i freni a bagno d'olio e questinuovi se non li prendi a doppi atrazione sono nuovamente senza freni ... e non dire di no!

polaris
06-03-2008, 20.16.40
Il "successo" di same è molto legato al prezzo ma la macchina tedesca come qualità è su un altro pianeta.
E quale pianeta?
Magari SATURNO:333:
http://195.103.16.109/archiviostorico/scheda.asp?allegato=12422&storico=9060

TN32
06-03-2008, 20.52.33
Se vuoi renderti conto di cosa può capitare ad un same nuovo leggi cosa è capitato a LorenzVigna in "trattori same da vigneto".

nicorex
06-03-2008, 21.00.54
Ok ma non pensiamo che i Fendt siano macchine indistruttibili tutti i trattori si possono rompere sia ke costino 30.000 euro ke il doppio.....gli inconvenienti capitano a tutti

a77
07-03-2008, 10.57.35
Se vuoi renderti conto di cosa può capitare ad un same nuovo leggi cosa è capitato a LorenzVigna in "trattori same da vigneto".

Guarda che non puoi fare di tutta l'erba un fascio, io ho un massey 3435 e dopo 1750 ore non ho avuto alcun problema...quindi la macchina sfortunata puo capitare ...e capita anche ai FENDT ... so solo che per cambiare l'orologio che segna i giri del mio FENDT 260 perche é diventato tutto nero (ho tutti e 2 i trattori) ci vogliono oltre 300 euro ... e so anche che se lo lascio un attimo sotto sforzo scalda ... so anche che l'orologio che segna quanta nafta mi rimane non va piu da anni, so anche che ho dovuto cambiare il perno che teneva in funzione la lave dei comandi idraulici perche si era rotto... anche il volante ha fatto internamente la ruggine e laplasica che lo ricopre si é rotta... e ha 4000 ore non un milione... quindi fai un po i tuoi conti se vale la pena osannare cosi tanto queste macchine.... buone per carita ma non da strapagare...

polaris
07-03-2008, 13.52.19
Se vuoi renderti conto di cosa può capitare ad un same nuovo leggi cosa è capitato a LorenzVigna in "trattori same da vigneto".
Caro mio, io ne ho 2, e non hanno mai visto il meccanico.

christian_tn
09-03-2008, 20.50.09
Ciao a tutti, io ho acquistato da poco tempo un fendt 208v con ammortizzatori anteriori e purtroppo oggi, dopo 18h di utilizzo, ho avuto uno spiacevole inconveniente. Durante la pacciamatura nel meleto mi si sono tranciati 3 tubetti dell'olio idraulico che comandano componenti del sollevatore. Da notare che monto ruote da 20 pollici e quindi il trattore risulta basso ma speravo che fosse protetto bene in zona ventrale...
Dopo tutte queste discussioni io non so ancora se ho fatto una buona scelta, magari ve lo faró sapere quando il trattore avrá 2.000h. So solo che ci sono clienti soddisfatti ed altri che lo vendono per disperazione per una serie di problemi.
P.S. ho l'impressione che anche l'indicatore della temperatura motore non funzioni perché dopo 4h consecutive di lavoro non s'é mossa.

Argon70
10-03-2008, 02.03.34
P.S. ho l'impressione che anche l'indicatore della temperatura motore non funzioni perché dopo 4h consecutive di lavoro non s'é mossa.

Se il motore è raffreddato ad aria e il lavoro non eccessivamente impegnativo, è normale! :vabene:

johndin
10-03-2008, 19.06.08
Scusate ma se continuate a parlare a vanvera di altre marche che non centrano con la discussione cancello tutto e ritornaimo ad aspettare che qualcuno parli dei fendt.

Per i Same c'è l'argomento specifico idem per gli altri.....

P.s. adesso vado a controllare che al mi oamico il dorado l'abbiano dato intero non mi pareva mezzo l'ultima volta che l'ho visto........

TN32
12-03-2008, 11.35.28
Mi sapreste dire come lavora l'assale anteriore ammortizzato montato dal 208v? Chi lo ha è contento? Crea problemi di affidabilità o di altro genere? Vale la pena spendere 3000 euro par averlo?

marino47100
18-03-2008, 14.33.19
Mi sapreste dire come lavora l'assale anteriore ammortizzato montato dal 208v? Chi lo ha è contento? Crea problemi di affidabilità o di altro genere? Vale la pena spendere 3000 euro par averlo?
Dipende da come lo devi usare,il mio parere ,su un trattore di questa categoria è sprecato:222:,basta un treno di gomme a bassa pressione,e il sedile ammortizzato,forse il problema maggiore te lo crea nel portafoglio,(3000 EURO SONO POCHI):333::333::333::222::D:D:D

polaris
18-03-2008, 14.39.12
Dipende anche dal tipo di strade che uno deve affrontare.
Dalle mie parti, c'è persino chi ha asfaltato le capezzagne (non sto scherzando).

TN32
27-08-2008, 15.43.04
Sono interessato all'acquisto di un fendt 208 largo 1.45m da utilizzare in frutteto. Tuttavia sono ancora molto indeciso se optare per la versione F o V. Cosa mi consigliereste?

LorenzVigna
28-08-2008, 08.25.31
Sono interessato all'acquisto di un fendt 208 largo 1.45m da utilizzare in frutteto. Tuttavia sono ancora molto indeciso se optare per la versione F o V. Cosa mi consigliereste?

Quello con la carreggiata adatta ai tuoi frutteti... :333:

Lorenzo

polaris
28-08-2008, 14.39.31
Ti serve cabinato, oppure no?
Credo che la versione F sia disponibile solo con cabina.

FARMER4
30-08-2008, 23.48.13
Ciao tn 32.
Se ti serve una macchina con le ruote da 28" prendi l' F. Considerando che lo utilizzi in frutteto, per la trinciatura dei rami è utile avere una macchina con una luce libera da terra un pò più alta. Io con il deutz gommato 24 mi ritrovo a trinciare nall'inverno con un fendt 4 s gommato da 30 che va benissimo ma ha piu di 40 anni.
Saluti.

Cinghiale
31-08-2008, 09.32.55
Sui documenti ufficiali Scheda generale (http://www.fendt.it/200-vfp-tecnologia.asp) & Dati tecnici (http://www.fendt.it/200-vfp-dati-tecnici.asp) sono riportate le larghezze minime. Il modello V monta cerchi da 20" a 24", mentre il modello F da 24" a 28". Occorre poi considerare se è previsto l'uso anche in vigneto.

TN32
01-09-2008, 15.23.52
Vi ringrazio per i vostri consigli!
A me serviva il modello gabinato con una larghezza non superiore a 1.45m.
Dal punto di vista meccanico quali differenze ci sono? C' è chi dice che la versione F è più veloce della V: è vero?

Cinghiale
01-09-2008, 16.05.33
Sulla velocità, maggiore per la versione F (40 km/h), minore per la versione V (35 km/h) parlano gli stessi documenti di cui sopra, con la postilla indicante che il dato è valido subordinatamente ai pneumatici impiegati.

polaris
01-09-2008, 21.57.26
Se non sbaglio, la versione F, ha una cabina leggermente più larga e spaziosa.

diiego
04-09-2008, 00.37.16
guardate un pò qui!!
se a qualcuno interessa lo ho trovato qui:http://www.tractorfan.nl/picture/115742/

MAK CAR
10-02-2009, 17.35.47
allora dopo vari tentativi sono riuscito a scrivere qualcosa
veniamo a noi sul discorso del vario le ultime novità:
sono andato dal concessionario del friuli per trattare la macchina per un mio amico
e vista l'occasione ho chiesto diverse informazioni fra cui:
la produzione della vecchia serie con cambio non verra più prodotta per un discorso di linee di assemblaggio dicono loro
il nuovo fendt monta un motore tre cilindri che con le varie modifiche common rail ,4valvole per cilindro,turbo,intercooler,andra da 60 a 110 cv a dienticavo è un 3300 cc
impianto idraulico uguale per le portate a quello precedente con la possibilità di avere 6 distributori e ponte oscillante
cabina con pedana piatta e volante regolabile sia in altezza che in profondità così da agevolare salita e discesa
due pulsanti sulla cloche dei distributori
due versioni di cloche di avanzamento una più sofisticata con comandi idraulici e una più semplice
potenza erogata alla presa di forza e alla trazione più alta rispetto la versione precedente
possibile provarlo nel mese di giugno nelle varie manifestazioni che fendt propporà in giro per l'italia
consegne previste per metà luglio ordinandolo in questi giorni
prezzo a detta del concessionario uguale alla versione precedente con parità di allestimenti
trattori tipo"vecchio" in esaurimento ancora pochi gli esemplari prodotti dopo di che si andra sull'usato
ah, la nuova avra il sistema "mts" controllo della velocità e dei giri motore elettronico
e i 40 km/h a 1600 giri motore
per ulteriori info quali prezzo se ne parlerà dopo la metà di febbraio

saluti a tutta la gang Corrado

Delf74
14-02-2009, 21.05.17
A parte la questione motore e direttive sui consumi e il cambio vario... di cosa altro si discosta dalla vecchia serie?

polaris
14-02-2009, 22.24.58
Si fà prima a dire cosa è rimasto uguale:
L' assale anteriore, e la struttura della cabina (piattaforma esclusa).
Forse anche i sollevatori.

okkietto71
25-08-2009, 15.37.14
ciao a tutti sono andato ad Asti a provare la nuova serie 200 vario l'impressione è buona il cambio è molto simile al 312 vario , la leva (come il 936 ) è molto più comoda che la "pallina" del 312 ,il motore è molto silenzioso quasi non sembra un 3 cilindri, per la potenza è difficile valutare facendo un "giretto" . E' molto maneggevole e confortevole con il ponte anteriore sospeso Anche la cabina è migliorata senza il tunnel (per il cambio ) e il volante regolabile in altezza e inclinazione ottima l'ergonomia di guida i comandi sono al posto giusto Una cosa che NON mi è piaciuta è la plancia per la radio ,interruttori fanali ecc ,in alto a destra della cabina che per guidatori un po' più alti (non è il mio caso ) c'è il rischio nei salti di sbattere la testa Sul prezzo non mi sono interessato anche perchè non ci sono macchine concorrenti simili per confrontarlo Sono curioso di vedere quali differenze adotteranno sulla serie 200 S

TN32
25-10-2009, 18.29.12
Ho letto che LorenzVigna ha acquistato da poco un fendt 209v. Visto che sto valutando anch'io la stessa spesa sfruttando il buon margine di trattativa sui fine serie rimasti vorrei sapere se sapete darmi qualche indicazione sui prezzi che girano attualmente.

Il vario mi sembra una buona macchina ma non mi convincono troppo il motore e il costo aggiunto per la trasmissione vario di cui condivido la comodità ma non il costo eccesivo.

Ho potuto provare un fendt 211 f vario e mi è sembrato più silenzioso della serie vecchia ma non così brillante nelle prestazioni visto che si trattava di un 110 cv: se non avessi saputo la potenza della macchina avrei detto che aveva un'ottantina di cv. L'idraulica mi sembra più pratica quella della serie vecchia con anche i regolatori di flusso sott'occhio.La cabina è migliorata: mancano le leve del cambio e il tunnel. Per il resto (sollevatore ed ammortizzatori) è uguale alla serie vecchia.

MAK CAR
26-10-2009, 19.29.51
a mio parere ,avevo considerato anche io la tua idea , starei attento a spendere 50 sassi su una macchina già superata che tra qualche anno varra meno della metà dei soldi che l'hai pagata. aspetta qualche stagione e poi compera spendendo si un pò di più però sarai per un bel pò con una macchina all 'anvaguardia che ti permetterà per molto tempo di lavorare con estrema flessibilità in ogni condizione . Per valutare il motore bisogna avere la macchina a casa per una settimana con il terreno in ottime condizioni e ci penso io a dirti se tira o si affloscia al primo sforzo per il resto attento al raffredamento il modello vecchio ti da spesso del lavoro certosino di politura delle alette che si intasano spesso e co dico spesso intendo anche due volte al giorno se non vuoi che la cicalina acustica continui a suonare .rifletti TN32 e prendi tutte le considerazioni che puoi prima di fare il grande salto.
saluti Corrado

TN32
27-10-2009, 11.40.18
Possiedo già un fendt 208 v full optional di 2 anni con 2200h e ti garantisco che non ho mai avuto nessun tipo di problema men che meno con il rafreddamento del motore (non ho mai pulito le alette di rafreddamneto del motore): secondo me è un'ottima macchina ancora molto valida per l'uso in viticoltura. Se è superato questo modello cosa possimo dire della concorrenza?
Per quanto riguarda il valore dell'usato non credo che perda molto per l'uscita del vario visti i prezzi che si vedono in giro per i vecchi modelli da campo aperto con cambio meccanico.
Alla fine il nuovo modello costa 10-15000 euro in più e ritengo che la praticità del vario su uno specializzato non li valga.
E poi non rischierei mai su di un modello inedito per non incorrere in noie di gioventù anche se si tratta di un fendt.

corsaro70
27-10-2009, 19.16.20
Olio non ne rabbocco mai perchè il livello è sempre costante. Anche il trattore vecchio che monta sempre motore deutz e ormai ha 20 anni non ho mai avuto problemi di motore. Più li usi e più li aprezzi: sono indistruttibili.
Perchè hai sentito in giro che il motore deutz del fendt 208 v consuma olio?

Ho lavorato un paio di giorni durante la passata vendemmia con terzisti che avevano Fendt . Non ti so dire esattamente il modello,(comunque vigneto o frutteto perchè lavoravano in filari strettini) ma uno di questi aveva solo 550 ore e aveva raboccato il giorno prima un certo quantitativo di olio. A detta di questo sig. il tutto era normale. Anche l'altro diceva che 1,5 litri ogni tanto lo aggiungeva e lo giudicava anch'egli un fatto normale.
Di più non so dirti. Pare che debbano consumare olio per non so che lubrificazione.
Anzi, se c'è qualche esperto qui del forum, gradirei avere un parere.

agricolo69
02-11-2009, 20.28.40
salve... cerco di rispondere ai messaggi precedenti. possiedo due fendt da vigneto un 208v del 2004 e un 209f del 2008 entrambi quando i motori lavorano molto e in modo continuativo "mangiano" un po' d'olio ma e' normale per i motori deuz di vecchia generazione.

TN32
05-11-2009, 19.29.15
Ciao Agricolo 69. Voglio chiederti se puoi evidenziarmi le differenze fra il modello vigneto e quello frutteto per quanto riguarda l'utilizzo. Quale dei 2 ti sembra più stabile lateralmente? Fra le due motorizzazioni c'è molta differenza?
Tu quale preferisci nel complesso?

agricolo69
09-11-2009, 22.04.09
ciao... allora fra un v e un f strutturalmente sono identici cambia solo la gommatura piu' alta nell' F. poi le carreggiate son pressoche' uguali. se hai problemi di stabilita' laterali devi aumentare la carreggiata che con entrambe lo poi fare. Io nel V ho aggiunto delle flange sulle ruote e l'ho portato a 1700 mm di carreggiata. (in origine era 1380 ed era molto instabile). L' F invece fa 1600 ed e' abbastanza stabile. (lo potrei allargare ancora ma risulta difficile passare tra i filari.) tra i due meglio sicuramente F perche' ha la cabina piu' larga di 7 cm, ha una marcia in piu' ( V= 30 e 40 e per strada arriva ai 38km l'F= 25, 30, 40 e arriva ai 43km orari) poi la gommatura da 28" e' piu' morbida. ultimo tra il 208 e il 209 il 09 risponde meglio, i 10 cv in piu' si sentono e quando lavori con la pdf il 09 consuma meno. ( tieni presente che attualmente il 208 ha 4000 ore e il 209 ne ha 1380) . spero esser stato esaustivo. ultima cosa nei lavori con la scalzatrice o dove devi evere visibilita' posteriore il V ha piu' visibilita' in quanto sei seduto piu' alto rispetto a un F che ha i parafanghi posteriori piu' alti.

davide85
30-11-2009, 17.57.13
salve a tutti volevo chiedervi cosa ne pensate del nuovo 211p vario che sono appena andato a vedere in concessionaria e sapere se con questo trattore riesco a svolgere questi lavori:

-trattamenti da frutteto (la misura della macchina va benissimo) quindi trattamenti fitosanitari, triciatura fresatura ecc..
-traino di un rimorchio due assi tandem da 120 qtl che di solito uso a spostare un miniescavatore da 55 qtl.
-manutenzione stradale, cioe sgombero neve, spargitura sale e pulizia banchine con braccio decespugliatore ovviamente tutto proporzionato alla macchina.
il preventivo del modello 211 p vario con: cabina con aria cond., sedile pneumatico, joystik profi con tms e con conseguente pompa a portata variabile e due distributori proporzionale a comando elettrico, due distributori ventrali, frenatura rimorchio, sollevatore ant., pdf ant. 540, assale ant sospeso e livellante, fari supplementari ant e post e lampeggiante (spero do essermi ricordato tutto) e stato 75000 + iva piu un altro piccolo sconto visto che nella mia zona nn ci sono macchine del genere...
con questo trattore riesco a svolgere tutte queste cose o mi conviene stare su un'altro frutteto piu economico (gli altri marchi costani circa la meta ma non cosi equipaggiati) e comprare un trattore medio ( per intenderci jd 5100r o nh 5050) per la manutenzione stradale e il traino?
grazie davide

LorenzVigna
30-11-2009, 18.57.35
Premesso che sono estremamente di parte (viva la Fendt! :333:)...
I lavori che devi fare sono tutti assolutamente alla portata della macchina: ovviamente non ti so dire quali siano i "peccati di gioventù" del nuovo motore Sisu che monta ora la serie 200, ma sulla carta sembra una bomba.
A giudicare dagli optional, hai praticamente preso il top di gamma con un bel popò di roba sopra.
Il prezzo: con l'aria che tira, sono sicuro che puoi fare di meglio e spuntare di più.
Io avevo trattato una macchina simile (sempre 211, ma con meno roba di quella che hai messo tu ed era la versione F) e si chiacchierava col concessionario di più di 10mila euri in meno.

Sulle altre marche non mi esprimo: parliamo di macchine profondamente diverse. Tutte sono in grado di fare quei lavori, probabilmente, ma quello che devi valutare è se ciò che NON hai sulle altre macchine giustifica il maggiore investimento necessario per l'acquisto del Fendt.
Per contro... acquistare un Fendt ti consente una tenuta dell'usato che non è neanche paragonabile.
Sono valutazioni molto personali!
Ciò che mi sento di dire, da cliente Fendt, è che si comportano molto molto bene in ogni situazione!
Ciao!

Lorenzo




salve a tutti volevo chiedervi cosa ne pensate del nuovo 211p vario che sono appena andato a vedere in concessionaria e sapere se con questo trattore riesco a svolgere questi lavori:

-trattamenti da frutteto (la misura della macchina va benissimo) quindi trattamenti fitosanitari, triciatura fresatura ecc..
-traino di un rimorchio due assi tandem da 120 qtl che di solito uso a spostare un miniescavatore da 55 qtl.
-manutenzione stradale, cioe sgombero neve, spargitura sale e pulizia banchine con braccio decespugliatore ovviamente tutto proporzionato alla macchina.
il preventivo del modello 211 p vario con: cabina con aria cond., sedile pneumatico, joystik profi con tms e con conseguente pompa a portata variabile e due distributori proporzionale a comando elettrico, due distributori ventrali, frenatura rimorchio, sollevatore ant., pdf ant. 540, assale ant sospeso e livellante, fari supplementari ant e post e lampeggiante (spero do essermi ricordato tutto) e stato 75000 + iva piu un altro piccolo sconto visto che nella mia zona nn ci sono macchine del genere...
con questo trattore riesco a svolgere tutte queste cose o mi conviene stare su un'altro frutteto piu economico (gli altri marchi costani circa la meta ma non cosi equipaggiati) e comprare un trattore medio ( per intenderci jd 5100r o nh 5050) per la manutenzione stradale e il traino?
grazie davide

davide85
01-12-2009, 14.51.22
in effetti si sta parlando di una macchina che nn ha paragoni, su questo sito ho visto per esempio molti messaggi contro landini e molti a favore di seme, io personalmente di landini ho un 5500 cingolato con 5000 ore e a parte i freni che ho dovuto rifare perche è stato usato male nn ha avuto problemi, un 6560l e anche questo 4000 ore e problemi zero e da due anni hu acquistato un tnf 95 con inversore elettroidraulico e mezze marce 1000 ore e un sacco di problemi, e mio zio stessa cosa su same fritteto 2 quindi non mi sembra il caso di generalizzare sia per marca e modello, bisogna vedere l'uso che uno deve farne e la macchina che vuole portare a casa, poi le macchine nate male penso che piu o meno possano capitare piu o meno a tutti i costruttori... comunque parlando di fendt io sono andato a vederlo per curiosita la prima volta poi guardando da vicino e a modo come è fatto e tutto è stato amore a prima vista, solo che considerando il prezzo e l'andamento dell'agricoltura volevo pensarci a modo prima di andare a spendere certe cifre, poi come dici tu è un prodotto con cui nn puoi paragonare nessun altro frutteto ma il mio dilemma era se i lavori che devo svolgere io li fa solo sulla carta o li fa materialmente.. a camposanto per esempio mi hanno detto che c'è chi lavora con un trincia all'anteriore e l'atomizzatore da 20 qtl dietro tutto in un passaggio... tu da che concessionario l'hai acquistato? perche da me in zona non c'e nessuno, io sono andato da Reni macchine a funo di argelato (bo). il prezzo chemi ha fatto era buttato li poi ha lasciato intendere che qualcosina lo lascia ancora...

tigercat
05-12-2009, 01.14.41
in effetti si sta parlando di una macchina che nn ha paragoni, su questo sito ho visto per esempio molti messaggi contro landini e molti a favore di seme, io personalmente di landini ho un 5500 cingolato con 5000 ore e a parte i freni che ho dovuto rifare perche è stato usato male nn ha avuto problemi, un 6560l e anche questo 4000 ore e problemi zero e da due anni hu acquistato un tnf 95 con inversore elettroidraulico e mezze marce 1000 ore e un sacco di problemi, e mio zio stessa cosa su same fritteto 2 quindi non mi sembra il caso di generalizzare sia per marca e modello, bisogna vedere l'uso che uno deve farne e la macchina che vuole portare a casa, poi le macchine nate male penso che piu o meno possano capitare piu o meno a tutti i costruttori... comunque parlando di fendt io sono andato a vederlo per curiosita la prima volta poi guardando da vicino e a modo come è fatto e tutto è stato amore a prima vista, solo che considerando il prezzo e l'andamento dell'agricoltura volevo pensarci a modo prima di andare a spendere certe cifre, poi come dici tu è un prodotto con cui nn puoi paragonare nessun altro frutteto ma il mio dilemma era se i lavori che devo svolgere io li fa solo sulla carta o li fa materialmente.. a camposanto per esempio mi hanno detto che c'è chi lavora con un trincia all'anteriore e l'atomizzatore da 20 qtl dietro tutto in un passaggio... tu da che concessionario l'hai acquistato? perche da me in zona non c'e nessuno, io sono andato da Reni macchine a funo di argelato (bo). il prezzo chemi ha fatto era buttato li poi ha lasciato intendere che qualcosina lo lascia ancora...



Ciao Davide,

probabilmente se l'avevi provato non stavi qui a scrivere se prenderlo o no :333::333:
il prezzo sappiamo è alto , ma fendt ci offre nuovi dispositivi elettroidraulici, optional , cambio vario, assale ammortizzato e stabilizzante, pianale senza tunnel ecc ad un prezzo secondo me giusto.

prendi qualsiasi altro frutteto e inizia ad aggiungere al suo costo i soldi per tutti questi accessori, secondo me torna il solito prezzo.

Io l'ho provato alla presentazione in toscana e mi sono scioccato, mi sono perso il buffet ma non mi importava
ci sono stato su per almeno 20 minuti

il cambio vario non prevede volendo l'uso dei piedi per avanzare o frenare, fai tutto con il joystick .......:vabene::D:111:....io ero letteralmente in estasi, beato chi usa il vario in campo aperto!!!
quante ore di lavoro prevedi di far fare a questa macchina?
anche io sarei interessato a comprare un vario e cercare di fare tutto il lavoro che richiedono 60 ettari di vigneto e qualche ettaro di oliveto, e sono sicuro che si possa ripagare meglio se usata in combinata come hai citato , esempio trincia e botte per i trattamenti.....
personalmente credo sia il classico esempio di chi piu' spende piu' guadagna, come per la kwh...
quando ero indeciso venivo qui sul forum e mi leggevo tutti i post di Lorenz che ne parlava bene :vabene::D , e credo che i soldi che ho speso in piu' per comprarla sono gia' stati recuperati risparmiando acqua, gasolio e tempo!!!

il motore sisu si sente a malapena , sembra un miniescavatore ma tira in ripresa da far paura per essere un 3300 3 cilindri, anche perchè non devi stare li a cambiare eheheheheh
secondo me in paese al semaforo lasci di stucco la gente in macchina!!!
il bello è che mette tutte le marce senza andare oltre i 1700 giri..e consuma come un 3300 non come un 4000 o 4400

possiedo un rex 105 gt che non va piano di ripresa :111:per farti il paragone

e anche (purtroppo) un frutteto II 85 same .....................
secondo me vai tranquillo con tutte le operazioni che intendi fare ,visto che gia' il rex quest'anno si è bevuto i 60 ettari facendo tutti i trattamenti con kwh , cimatura piu' trincia in combinata,e su 25 abbiamo anche prepotato meccanicamente .

Tira sul prezzo a 70.000 e compralo!!!:vabene:

appena la situazione economica si riprende un attimo sara' un acquisto sicuro per me , purtroppo ora il vino chianti costa quanto costava il grano qualche anno fa......:l::eek::l: maledetti speculatori

ciao !!

marino47100
08-12-2009, 20.14.01
Ma,nn so come definirlo meglio,per fiacco intendo,fiacco,poco brillante,sono abituato con i 4 cilindri same,(infatti ho un deutz 100f)che avranno tanti difetti,ma in quanto a brillantezza motore,nn hanno da invidiare niente a nessuno,forse quello che mi ha tradito,saro stato anche il rombo un po rauco,di un 3cilindri ,come di una persona raffreddata,ecco,ho trovato il modo per definirlo meglio, un motore raffreddato,tra l'altro in teoria dovrebbe avere 110cv,nn so me spiego,dovrebbe stupire come prestazioni visto il peso,si importante,ma contenuto:cmqe,hanno assicurato che era ancora legato(proprio cosi ha detto un loro ispettore)bò quando mi arrivera saro curioso di slegarlo allora.Per quanto riguarda il costo,ho provato a contattare,via email altri venditori del trentino,ma quando arrivi al dunque ti chiedono di dove sei,e un incontro di persona,cosa nn fattibile,e poi di rivolgerti al concess. di zona,la cosa piu fattibile è quella di confrontare tra di noi,che siamo di zone diverse,i vari preventivi,per preventivi intendo cose scritte e definitive,nn cose dette a voce,anch'io a voce era un prezzo,(attorno ai 70.000)poi metti quello aggiungi l'altro ecc......

marino47100
17-12-2012, 20.55.42
Ciao vori!Il lavoro lo fai comunque con qualunque trattore,è sicuro.Tuttavia fino a che lavori con macchine normali,ti accontenti,se lavori col vario,poi ci fai tutto con quello e lasci gli altri a riposo.Ovvio che economicamente potrebbe non essere il max,se uno non considera il comfort,diversamente raggiungi facilmente il pareggio di bilancio.Vero è che se le banche mi fottono l'azienda,sarei pronto a ricominciare con un vecchio frutteto 75 Same,se peró puoi osare,allora non rimpiangi i soldi spesi! Se due nh valgono un fendt vario?Penso proprio di no.
Essendo iscritto alla discussione,penso di non essere entrato in merito da circa 2 anni........e in questi 2 anni,ho potuto usare un fendt 211p vario tms con sollevatore anteriore e ponte sospeso,che ha ora circa 1200 ore(,se considerate che prima avevo un altro frutteto di 100 cv di neanche 2 anni e che, gli avevo fatto fare circa 500 ore)capirete quale puo essere il mio parere in merito......,anche perche ,in una maniera o in un altra son sempre riuscito a provare quasi tutta la concorrenza,se si puo chiamare cosi........torno anche a dire che ho fatto questa operazione,anche perche mi tornava utile anche economicamente,e mi sembra di averla anche spiegata a suo tempo(dare in permuta un trattore di poche ore,praticamente ancora nuovo,e non perche scontento).....ps:pur di usare sempre il vario,preferisco perdere un po di tempo nel cambio atrezzo sollevatore,che prima non facevo,cercando di usare un mezzo ogni atrezzo,dove potevo.......
Chi sei 450v che mi conosci?

tn372
30-01-2013, 19.05.54
Sono nuovo in questa discussione però qualcosa a proposito dei trattori fendt vario da frutteto e vigneto posso dirla perchè nella mia zona (nord trentino ) se ne stanno vendendo parecchi e con modalità diverse ( concessionario ufficiale, acquisti collettivi, usati quasi nuovi dalla germania), insomma, anche togliendo i fendisti sfegatati, togliendo anche quelli che lo acquistano per emulazione, quelli che rimangono penso che prima di acquistarlo l'avranno provato e si saranno lasciati convincere da qualcosa di buono........Riguardo al prezzo proviamo a vederla in un altro modo; se consideriamo il valore residuo al momento di rivenderlo, magari anche un rimborso iva, quello che ci rimane sono probabilmente circa 1500 euro l'anno per 15 anni e lavoriamo con una macchina al top e.............visto quello che la concorrenza sta sfornando penso proprio che al top ci rimarrà ancora per un pezzo.

Gio75
31-01-2013, 09.21.53
Riguardo al prezzo proviamo a vederla in un altro modo; se consideriamo il valore residuo al momento di rivenderlo, magari anche un rimborso iva, quello che ci rimane sono probabilmente circa 1500 euro l'anno per 15 anni e lavoriamo con una macchina al top e.............visto quello che la concorrenza sta sfornando penso proprio che al top ci rimarrà ancora per un pezzo.
Potresti specificare un pò meglio che ragionamenti e che conti hai fatto per arrivare a questi 1500 euro... :l:

E magari potresti anche spiegare meglio quali sono, a tuo avviso, le grandi lacune della concorrenza?

tn372
31-01-2013, 18.43.08
Potresti specificare un pò meglio che ragionamenti e che conti hai fatto per arrivare a questi 1500 euro... :l:

E magari potresti anche spiegare meglio quali sono, a tuo avviso, le grandi lacune della concorrenza?

i 1500 erano buttati lì, non ho certamente fatto dei calcoli complessi, otrebbero essere 1000 oppure 2000, volevo dire che con una spesa annua di quella portata una persona diciamo pure appassionata può mettersi alla guida di un mezzo e starci a lavorare per qualche centinaio di ore l'anno in condizioni ottimali, il mio era un tentativo di spiegare come mai nonostante il prezzo proibitivo molte persone affrontano la spesa, una questione di "passione" appunto. A sostegno di questa teoria ti posso dire che pur di mettersi al volante di un vario si sacrifica un tantino il resto dell'attrezzatura aziendale accontentandosi di quello che si ha in azienda senza spendere oltre. Questo vale per chi pur non avendo i "mezzi" vuole assolutamente il "verde":333: discorso diverso per quelle aziende che si dotano di attrezzature al top per ogni tipo di lavoro. Riguardo alle lacune della concorrenza,.......magari un'altra volta, comunque chi scrive è cliente newholland.........soddisfatto:vabene:

mefito
01-02-2013, 12.19.06
i 1500 erano buttati lì, non ho certamente fatto dei calcoli complessi, otrebbero essere 1000 oppure 2000,

Non si tratta di quanto,ma della differenza tra quantificare e "sparare a caso"
volevo dire che con una spesa annua di quella portata una persona diciamo pure appassionata può mettersi alla guida di un mezzo e starci a lavorare per qualche centinaio di ore l'anno in condizioni ottimali, il mio era un tentativo di spiegare come mai nonostante il prezzo proibitivo molte persone affrontano la spesa, una questione di "passione" appunto.

Se è una questione di "passione" è assolutamente personale e non discutibilòe ne generalizzabile.


A sostegno di questa teoria ti posso dire che pur di mettersi al volante di un vario si sacrifica un tantino il resto dell'attrezzatura aziendale accontentandosi di quello che si ha in azienda senza spendere oltre.
Anche questo non è discutibile,ma illogico certamente.
Anche la "comodità" può essere soggettiva,oltre che oggettiva,ma prendere un mezzo che hà delle peculiarità per poi non sfuttarle
lascia il tempo che trova.
Questo vale per chi pur non avendo i "mezzi" vuole assolutamente il "verde":333: discorso diverso per quelle aziende che si dotano di attrezzature al top per ogni tipo di lavoro. Riguardo alle lacune della concorrenza,.......magari un'altra volta, comunque chi scrive è cliente newholland.........soddisfatto:vabene:
Meglio tralasciare il "tifo" e rimanere in tema con la discussione.

450 V
01-02-2013, 13.44.28
Volevo evidenziare che sulle discussioni che coinvolgono i Fendt VFP vario,sia quì che su altri forum,i possessori di tali macchine,sono costretti a desistere nel postare le proprie opinioni,in virtù del fatto che queste macchine sono non paragonabili con la concorrenza e se si snocciola i pregi si viene sempre attaccati.Di contro i 20.000 euri di differenza con un frutteto normale accessoriato,sono veramente nulla rispetto alla qualità complessiva del vario e in ultima analisi,personalmente ho risparmiato anche economicamente rispetto alla concorrenza.Dal nik name,si evince che sono samista,ho ancora tre macchine same in azienda,e lavorano bene,peró alla prima occasione faró un altro fendt,gli altri nelle proprie aziende facciano quello che ritengono meglio se però provano un vario,non si torna indietro!Ciao.

agricolo69
04-02-2013, 21.02.38
ciao a tutti. lo scorso anno abbiamo sostituito un 208 v del 2004 con un 210 f vario e quest'anno abbiamo sostituito il 209f del 2008 con un altro 210 vario. a mio avviso e' senza dubbio che queste macchine costano molto e sono convinto che tutti quei soldi non li valgano. se paragonati ai fratelli maggiori (soprattutto la serie 800 900) costano quasi il doppio. bisogna pero' ricordare che non esiste sul mercato un trattore da vigneto e da frutteto paragonabile e questo non crea concorrenza e la fendt ne approfitta. Se mi passate il paragone neanche una bottiglia di amarone vale 300 euro eppure c'è chi e' disposto a sborsarli perche' dice che li merita....

andrea6
01-05-2014, 11.17.46
Salve,
io ho un fendt 205p del 1985,vorrei sapere se ha la presa di forza sincronizzata con il cambio per la trazione del rimorchio, di questa macchina nessuno mi sa' dire nulla,ho provato a chiedere non sò a quanti rivenditori anche per avere il libretto uso e manutenzione.
Sembra una macchina sconosciuta,ma sarò l'unica persona ad avere questo modello?eppure di trattori ne ho avuti ma questo è sopra a tutti!!
Qualcuno mi può aiutare!!!grazie

Alle
03-05-2014, 09.42.52
Devi guardare se nella leva che selezioni la velocità della pdf c'è, per il libretto uso e manuntenzione hai contattato la Fendt Italia?

andrea6
04-05-2014, 22.16.34
Devi guardare se nella leva che selezioni la velocità della pdf c'è, per il libretto uso e manuntenzione hai contattato la Fendt Italia?

Salve,
nella leva della pdf puoi selezionare 540 e 1000 giri e non ha altre posizioni,per quanto riguarda il libretto ho chiamato la fendt e mi è stato detto che non si trova più e che l'unico modo per averlo è ordinarlo direttamente in Germania!! grazie