Visualizza versione completa : Motofalciatrice BCS in officina


RAPIAZZO
25-06-2007, 19.58.34
Salve sono un nuovo utente, possiedo 2 falciatrici BCS mod. 20000 con entrambe un acme benz.-petrolio uno gira come un orologio l'altro emette fiamme e perde i colpi sfiatando dal filtro con sbuffi di fumo, nonostante io sia un meccanico e avendo controllato le puntine che non siano arruginite e ben distanziate nonchè la carburazione (pulizia gigler e spillamento interno) non riesco a venire a capo del problema mi rincresce perche' il motore parte bene ma non gira come dovrebbe girare sapete dirmi qualcosa?
Nel contempo quanto do' il 'cicchetto' e riempio il carburatore mi perde benzina dal filtro come mai?
Grazie.

Carraro turbo
26-06-2007, 12.36.31
La perdita di benzina è probabilmente dovuta al galleggiante forato o alla punta conica da sostituire.

Controlla bene le valvole.

RAPIAZZO
26-06-2007, 21.00.45
le valvole le ho pulite e registrate evidentemente poù essere l'originalità dei motori a magnete???... Io come carburante di marcia uso 3:1 ossia 3 litri di benzina e 1 di gasolio voi?

Carraro turbo
27-06-2007, 09.16.41
le valvole le ho pulite e registrate evidentemente poù essere l'originalità dei motori a magnete???... Io come carburante di marcia uso 3:1 ossia 3 litri di benzina e 1 di gasolio voi?

Prova a usare solo benzina, se va bene a benzina passa poi a kerosene-nafta 20:1

Guidetticondor
28-06-2007, 10.27.11
X Rapiazzo...
Ciao, x la perdita di benzina succede anke alla mia bcs '55; puo essere ke lo spillo del galleggiante si inpunti sul cicchetto! Prova a togliere il coperchietto della vaschetta! Se non perde è x quello, sennò è il galleggiante!
X le fiamme direi piuttosto normali :)
X gli sbuffi controlla la valvola di scarico a me apriva 1/3 e fumava dal filtro! La compressione è normale o è aumentata?
Come carcurante di marcia io uso Gasolio con 3-4 % olio 2T ! Va da dio e scalda giusto! Ciao a tutti

RAPIAZZO
28-06-2007, 20.08.28
Per GuidettiCondor, io ho già smontato la testata per pulire valvole e pistone ma per la regolazione c'è solamente un intaglio per cacciavite sopra la valvola non so se si possono regolare sul motore acme, poi sei sicuro che con nafta + 3-4 % olio 2T vada bene perchè il motore è nato per il petrolio, se mi assicuri che va bene lo provo anche io, poi il motore va su di giri bene ma ogni tanto (SPESSO) mi da una sbuffata di fumo blu fuori dal tubo di scappamento seguita da una fiamma che può essere + o - intensa con la conseguente perdita di regime del motore roba di pochi centesimi di secondo ma ad orecchio esperto si sente che non va bene cosi' dimmi qualcosa grazie.

Guidetticondor
30-06-2007, 10.43.14
Ciao Rapiazzo, le valvole dovrebbero regolarsi tramite la vite sopra il bilancere, ho presente il motore, ne ho uno acme (500 benz.) e le valvole sono regolabili.
Con miscela gasolio (se è per camion è meglio) e olio 2T al 3-4 % vai tranquillo.
L'unica cosa, tra l'altro per le fumate ke fà ogni tanto, è perchè è ancora "freddo" e deve ancora scaldare bene. Vedrai che quando è bello caldo fa poco fumo e gira come un benzina. Le fiamme e le sparate sono normali anche la mia ne fa parecchia e quando gira al massimo è anche fissa. Semplicemente brucia i residui. Spero di esserti stato di aiuto. Sciaooo.

RAPIAZZO
30-06-2007, 22.24.26
oggi stesso ho tagliato un campo e gli ho fatto vedere i sorci verdi andando per + di 2 ore a stecca e tagliando rive con oltre il 15 percento di pendenza il fumo c'era subito ma poi una volta calda sembra a un testacalda, le valvole non le ho toccate poichè il bilancere non c'è, ci sono solo 2 intagli sopra le valvole non vorrei metterla fuori fase ciao e grazie.
Viva le petrogline BCS!!!!

dario3107
15-01-2008, 21.22.24
Ciao a tutti,
ho un problema. Tagliando l'erba nel frutteto a un certo punto, scontrando un ramo col manubrio, si è spenta... Avevo scontrato l'interuttore di massa. L'ho spostato e ho riprovato a metterla in moto ma non c'è stato verso. MORTA. L'abbiamo portata a casa e abbiamo dato un'occhiata: sembrava tutto a posto. L'avviamento è a funicella : Vi lascio immaginare quante volte abbiamo tirato x cercare di farla andare.
L'abbiamo fatta vedere anche da ns cugino elettrauto e abbiamo cambiato candela, puntine, condensatore. E ' partita esi è spenta. Così x 2 / 3 volte intervallate da innumerevole prove e riprove.
Alla fine visto che non ci sono meccanici in zona abbiamo telefonato alla BCS: ci siamo fatti passare "un tecnico"..... sapete cosa ci ha risposto ????
di provare a contattare la lamborghini perchè loro , in fabbrica, montano solo i pezzi !!!
Ovviamente la lamborghini non c'è da noi...
Avete qualche idea di cosa diavolo gli possa essere accaduto ?
Grazie
ciao

frugo85
16-01-2008, 16.07.22
dopo che hai cambiato tutto hai controllato se la candela faceva scintille?
visto che dici che si è accesa e spenta per due o tre volte potrebbe anche essere che si è ingolfata, prova a metterla inmoto e se non va smonta la candela se è molto bagnata si è ingolfata,asciugala, registra la distanza degli elettrodi a 0,7mm, controlla che faccia scintelle e poi riprova (dopo aver montato la candela ovviamente)
oppure può essere che il carburatore sia sporco smontalo e puliscilo con benzina e aria compressa (pulisci bene anche i getti) controlla che arrivi sufficiente benzina e che il serbatoio non sia sporco.
le puntine le avete registate?
se hai altri dubbi scrivi pure, non ti preoccupare nessuno nasce gia capace di fare tutto.

FRUGO85

mefito
17-01-2008, 08.46.24
: Vi lascio immaginare quante volte abbiamo tirato x cercare di farla andare.
L'abbiamo fatta vedere anche da ns cugino elettrauto e abbiamo cambiato candela, puntine, condensatore. E ' partita esi è spenta. Così x 2 / 3 volte intervallate da innumerevole prove e riprove.

Avete qualche idea di cosa diavolo gli possa essere accaduto ?
Grazie
ciao
dopo che hai cambiato tutto hai controllato se la candela faceva scintille?
Mi sembra che quest'ipotesi sia già stata presentata nell'unico messaggio di risposta precedente al tuo.



Ma la candela fa la scintilla?

visto che dici che si è accesa e spenta per due o tre volte potrebbe anche essere che si è ingolfata, prova a metterla inmoto
Perchè secondo te non hanno provato?
: Vi lascio immaginare quante volte abbiamo tirato x cercare di farla andare.

e se non va smonta la candela se è molto bagnata si è ingolfata,asciugala, registra la distanza degli elettrodi a 0,7mm, controlla che faccia scintelle e poi riprova (dopo aver montato la candela ovviamente) oppure può essere che il carburatore sia sporco smontalo e puliscilo con benzina e aria compressa (pulisci bene anche i getti)
controlla che arrivi sufficiente benzina e che il serbatoio non sia sporcole puntine le avete registate?[/quote]
Non gli hai chiesto se ha le ruote sgonfie?
Hai mai smontato un carburatore? sei sicuro che sia un operazione che chiunque possa intraprendere(se necessaria) senza rischi?
Ma se il problema è sorto dopo un urto contro l'interruttore di massa e prima andava bene,l'unica cosa logica è che si sia danneggiato qualcosa in questo o in un filo "stirato" che abbia qualche contatto a massa,o comunque sempre legato a questo danneggiamento.
La verifica della scintilla serviva a concentrare su quest'aspetto la ricerca guasto senza prima smontare tutto il motore.

se hai altri dubbi scrivi pure, non ti preoccupare nessuno nasce gia capace di fare tutto.
FRUGO85
In quel caso si dovrebbe solo chiedere,sperando che le risposte non siano a vanvera!

dario3107
17-01-2008, 19.56.12
x Filippo B

scusa. avrò capito male !!!

Però sono andato a vedere il sito della lombardini ed effettivamente ci sono dei motori per falciatrici...Il mio però non c'è. C'è da dire però che è abbastanza vecchio. E' marcato ACME. ....
E' della lombardini ?

x frugo 85.
Abbiamo anche pulito il carburatore con benzina e compressore come dici tu. Era ed è bello pulito... Abbiamo anche staccato il filo della massa, controllato ed escluso..niente da fare.: è a posto anche lui.
Di corrente ce n'è finche vogliamo. Le puntine regolate. La candela non è eccessivamente bangata. direi che era quasi asciutta e la scintilla scoccava bene....
E' un mistero !!
ciao
Vi aspetto

Filippo B
17-01-2008, 21.54.27
Acme era un costruttore veneto, esiste ancora ma è stato rilevato.

Quei motori montano un apparato di alimentazione particolarmente "delicato" allo sporco, il serbatoio in lamiera stampata con il tempo rilasciava scorie al carburante che intasava tutto il carburatore, contribuendo inoltre ad indurire sia lo spillo sia tutto il resto.
Quello che puoi fare per iniziare è:
-verificare il rubinetto sul serbatoio (la benzina deve scendere con un bel flusso pieno, se non è cosi è intasato)
- smontare la vaschetta del carburatore e mettere un po' di paraffina sullo spillo del galleggiante
-fatto questo ci dovrebbe essere un manettino che permette di verificare se la vaschetta del carburatore riempie bene, prova ad allentarlo, se scende carburante l'ago funziona.

Chiaramente parlo dando per scontato che l'accensione (bobina, candela etc) sia perfetta, visto che l'hai fatta verificare ad un elettrauto.
P.S. per essere piu' chiaro ancora, il tutto lo puoi fare se hai la manualita' e la dimestichezza necessaria, altrimenti rivolgiti ad un meccanico.

dario3107
28-01-2008, 20.18.20
ciao a tutti,
Ho scritto sabato email alla ACME e stasera (celerissimi) ci ha telefonato uno del padroni (credo) - la telefonata l'ha presa mio papà - . Gli abbiamo spiegato il problema e ci ha detto che potrebbe essersi smagnetizzato il volano. Quando capitava, loro si facevano spedirte su il pezzo e in 5 min. lo facevano addebitando il solo trasporto. ( servizio eccellente bisogna dargliene atto ). Ora purtroppo le cose sono cambiate.
Proveremo a smontarlo e vedere se si è spostato come ha detto . Poi Vi faccio sapere.

cristian
28-01-2008, 20.28.03
guarda che se è veramente il volano puoi provare quello del ruggerini che va bene lo stesso a trovarlo però , invece mi sembra che quello del lombardini debba essere modificato nel fissaggio

Filippo B
11-02-2008, 22.28.13
ciao a tutti,
Ho scritto sabato email alla ACME e stasera (celerissimi) ci ha telefonato uno del padroni (credo) - la telefonata l'ha presa mio papà - . Gli abbiamo spiegato il problema e ci ha detto che potrebbe essersi smagnetizzato il volano. Quando capitava, loro si facevano spedirte su il pezzo e in 5 min. lo facevano addebitando il solo trasporto. ( servizio eccellente bisogna dargliene atto ). Ora purtroppo le cose sono cambiate.
Proveremo a smontarlo e vedere se si è spostato come ha detto . Poi Vi faccio sapere.

..sarebbe interessante sapere com'è andata a finire, comunque per quel poco (pochissimo) che posso capirne, un volano smagnetizzato non da origine ad alcuna scintilla (candela) oppure una scintilla molto tenue (e si parlava invece di una scintilla "regolare").
Semmai, ci sarebbe da valutare il condensatore, che io sappia se non funziona a dovere provando la candela quest'ultima fa arco (cosa che non dovrebbe fare).
Ma mi sembra impossibile che sia tutto imputabile all'apparato di accensione, non si era detto che il motore era stato visionato da un elettrauto?

Dario, facci sapere qual'era il problema, potrebbe essere utile ad altri utenti/utilizzatori.
Grazie

dario3107
20-02-2008, 21.16.36
..sarebbe interessante sapere com'è andata a finire, comunque per quel poco (pochissimo) che posso capirne, un volano smagnetizzato non da origine ad alcuna scintilla (candela) oppure una scintilla molto tenue (e si parlava invece di una scintilla "regolare").
Semmai, ci sarebbe da valutare il condensatore, che io sappia se non funziona a dovere provando la candela quest'ultima fa arco (cosa che non dovrebbe fare).
Ma mi sembra impossibile che sia tutto imputabile all'apparato di accensione, non si era detto che il motore era stato visionato da un elettrauto?

Dario, facci sapere qual'era il problema, potrebbe essere utile ad altri utenti/utilizzatori.
Grazie




ciao a tutti. scusate se non ho risposto prima ma abbiamo avuto un pò di problemi, che tuttora perdurano, di salute in famiglia, e quindi abbiamo momentaneamente sospeso le prove .
Non appena ci saremo sistemati nuovamente e andremo di nuo9vo in su nella cascina, vedremo il da farsi e sarà mia premura farVi sapere com'è andata a finire.
Non dubitate.
ci sentiamo

ciao e buon proseguimento.,

CENTROTROISI
26-02-2008, 01.53.51
ciao a tutti,
Ho scritto sabato email alla ACME e stasera (celerissimi) ci ha telefonato uno del padroni (credo) - la telefonata l'ha presa mio papà - . Gli abbiamo spiegato il problema e ci ha detto che potrebbe essersi smagnetizzato il volano. Quando capitava, loro si facevano spedirte su il pezzo e in 5 min. lo facevano addebitando il solo trasporto. ( servizio eccellente bisogna dargliene atto ). Ora purtroppo le cose sono cambiate.
Proveremo a smontarlo e vedere se si è spostato come ha detto . Poi Vi faccio sapere.
per informazioni l'acme motori è stata assorbita dalla lombardini.
il motore in questine è un acme A220? la prima serie è stata modifivata poicchè il volano portava una parte di plastica montata sul volano che spesso si rovinava mentre la nuova serie non porta piu' quella parte di plastica che adesso è parte integrante del volano piu bobina modificata che va direttamente sul volano

dario3107
13-04-2008, 18.59.40
ciao a tutti e ben ritrovati.,
Siamo riusciti a trovare un pò di tempo e siamo andati in su a provare la falciatrice bcs 602 che ci aveva fatto dannare.
Abbiamo controllato nuovamente la scintilla e a volte dava 2 scocchi , a volte uno, contollato puntine e aggiustamenti vari: inutile, poca scintilla.
Abbiamo aperto il volano e dentro era tutto a posto. L'unica cosa era che la bobina non ce la faceva più. Dava troppa poca corrente.
Abbiamo applicato un'altra bobina, esterna, abbiamo fatto i collegamenti e abbiamo provato a mettere in moto.
E' partita alla prima ! Confesso che non ci ricordavamo più il suo rumore !!!
Abbiamo rimontato tutto e voilà. Pronta all'uso con zero spesa. Anche perchè a trovare unìaltra bobina da mettere interna al volano come originale avrebbe fatto molto caldo.
Saluti a tutti
ciao

26rs
16-04-2008, 16.03.28
Ciao, mi puoi dire che tipo di bobina ha montato e come l'hai collegata?
Io ho avuto un problema simile sul mio acme (al 330 b) nel mio caso è il filo che dalla bobina porta alle puntine che si è deteriorato...

dario3107
21-04-2008, 20.40.29
ciao, rispondo subito a 26 r
Abbiamo preso una bobina di un motorino (gilera gsa - un cinquantino ). L'abbiamo fissata ad un bullone di quelli sotto il sebatoio, a SX, perciò lato puntine ecc.. ecc. Abbiamo saldato il filo piccolo della bobina nuova con il filo piccolo della bobina originale ovvero quello che entra nello scatolino dove ci sono puntine e condensatore. IL filo grosso della bobina originale è stato isolato in quanto non serve più. Il filo grosso - perciò quella della candela - della bobina nuova va ovviamente alla candela. Ecco risolto il tutto.
Spero di essere stato d'aiuto. Se avete bisogno, per quel poco che ne so, chiedete pure.
Ciao e buon lavoro a tutti.

marley
20-05-2008, 19.07.33
Salve a tutti

Ho una bcs 605 da circa 8 anni e non ho mai avuto problemi.
Ultimamente però dopo circa mezz'ora che la uso si incolla la frizione
Devo rifarla o ci sono alternative?
Grazie per l'aiuto.:(

tipotre
21-07-2008, 09.53.25
Ciao a tutti,
ho una vecchia motofalciatrice bcs ereditata da mio padre. Ha sempre fatto onestamete il suo lavoro ma ultimamente la frizione ha incominciato a staccare sempre di meno.
vorrei risolvere se possibile da solo questo problema, se non altro per evitare il "casino" di portarla da un meccanico.
Ho già cambiato il perno con il cuscinetto a sfera; ho smontato la frizione e portata a vedere al negozio di ricambi, e a loro dire: è tutto a posto.
Ho rimontato tutto per benino ma è peggio di prima.
La sensazione che ho è che il perno non arrivi a spingere il pezzo del blocco frizione che deve staccare o che quel pezzo sia completamente bloccato.
Qualcuno mi sa dire dove stà il problema?

michelelimoso
23-07-2008, 12.48.04
Ciao tipotre,
hai controllato lo stato di usura ( perni , fori , ecc ) ??
Se vi è troppo gioco ( 40 anni...una bella cifra ) può darsi che il perno non riesca a spingere sino in fondo.

tipotre
23-07-2008, 17.34.01
Grazie Michele x la risposta.
si, ho controllato: il perno è nuovo e la sede dove va ad inserirsi x spingere è consumata a dir tanto un decimo di millimetro.
Di meccanica di motori ne capisco poco e ti chiedo scusa se quello che dico e una castronata, ma, è possibile che tutto il blocco frizione abbia preso del gioco e sia andato fuori sede e si sia "incassato" nel motore? e di conseguenza il perno non arriva più?
Sabato (io sono un contadino della domenica) riprovo a smontare tutto e poi ti dico.

miglio7
24-07-2008, 14.50.01
prima di rismontare prova ad agire sulla registrazione del filo della frizione.
hai molto gioco sulla leva della frizione? se si probabilmente è solo un problema di registrazione.
Si regola agendo sulla vite dove all'interno ci passa il filo della frizione che dovrebbe trovarsi sulla campana della frizione. Più la sviti e più diminuisce il gioco che hai sulla leva, e di conseguenza anticipi la staccata della frizione e aumenti lo scostamento dal volano.
Ricorda però di tenere un minimo di gioco sulla leva altrimenti rischi che la frizione non chiuda correttamente e avresti un funzionamento non corretto e un elevato consumo di essa.
Per quanto riguarda la tua teoria che sia andato fuori sede l'intero blocco frizione, ti dico che non è possibile, perchè la frizione va in battuta sull'albero motore ed è impossibile che si "incassi" tutto.
fammi sapere se risolvi.
ciao
Marco

tipotre
28-07-2008, 07.20.30
Ciao Marco,
non è un problema di regolazione, è che il perno proprio non arriva.
Se spingo a mano con un tondino di ferro la frizione stacca!
Ho ristaccato il blocco motore, provato e misurato più volte il tutto, e la descrizione oggettiva del problema posso dire che è questa: il perno non arriva xchè il suo blocco cuscinetto va in battuta contro il cuscinetto del cambio, in pratica arriva fino in fondo alla corsa che ha a disposizione senza arrivare a spingere. (spero di essere stato chiaro)
Adesso i casi possibili che io riesco a vedere sono solo due: o il perno si è accorciato (giuro che non l'ho lavato in acqua calda) o il cuscinetto del cambio è andato fuori sede e si è spostato di un buon centimetro.
A questo punto domando: è possibile una cosa del genere? ho provato a battere delicatamente con un punzone di legno il cuscinetto del cambio x farlo scivolare in dentro ma non si muove....
se non c'è nessuno che mi illumina mi sa che carico il tutto sul rimorchio e la porto dal meccanico del paese vicino...

Argon70
28-07-2008, 09.25.35
Ma di preciso che modello è di BCS? (622 o 256 prima-seconda serie)
Perchè quelle più vecchie (256) hanno il perno sensibilmente più lungo delle ultime (622), magari quando l'hai cambiato non ti hanno dato quello giusto...:l:

tipotre
28-07-2008, 16.45.07
Il modello non te lo so dire (la macchina è nella cascina dove vado a "rilassarmi" nei fine settimana). Tra l'altro, dove si vede il modello? è il numero in rilievo sul piantone del manubrio?
Però mi sa che potrebbe essere la soluzione dell'enigma!! Se i due perni sono intercambiabili e la diversità non è molta; può essere. Io dal ricambista ho portato quello vecchio ma poi non mi sembra di aver controllato se erano perfettamente uguali..sono stato sulla fiducia, quello non mi ha accennato all'esistenza di misure diverse
forse già in settimana avrò modo di verificare e poi vi dirò.
grazie!!!

bruno-scuro
14-10-2008, 22.48.39
saluti a tutti,
ho una falciatrice bcs 715 con motore acme al 290
vorrei sapere come fare per regolare bene l'acceleratore centrifugo
faccio presente che adesso non riesco ad accelerare al massimo
se giro di più la leva rimane il minimo troppo alto.
il regolatore funziona bene perchè ho rifatto il motore,
saluti a tutti
bruno scuro

prosecco doc
20-10-2008, 13.33.47
saluti a tutti,
ho una falciatrice bcs 715 con motore acme al 290
vorrei sapere come fare per regolare bene l'acceleratore centrifugo
faccio presente che adesso non riesco ad accelerare al massimo
se giro di più la leva rimane il minimo troppo alto.
il regolatore funziona bene perchè ho rifatto il motore,
saluti a tutti
bruno scuro
La regolazione va fatta a motore spento tenendo il regolatore in posizione di riposo fermo, e regolare l'astina che arriva dal carburatore in posizione minimo e bloccarlo li. Non ricordo piu' se addiritura va svitata la vitina che regola la regolazione del min. (sul carburatore sotto il filtro, parte superiore carburatore) quindi come sopra e poi regolato il minimo, prova prima senza svitarla comunque

Earendil
01-12-2008, 16.35.16
non è necessario...devi far controllare l'asta della frizione centrale, nella parte vicina al monoblocco...li in mezzo ci sta qualche piccola levetta che può incepparsi...
al mio si è verificato lo stesso problema dopo 27 anni di funzionamento!!!

MaxB.
02-12-2008, 10.28.14
Salve a tutti

Ho una bcs 605 da circa 8 anni e non ho mai avuto problemi.
Ultimamente però dopo circa mezz'ora che la uso si incolla la frizione
Devo rifarla o ci sono alternative?
Grazie per l'aiuto.:(

Ritengo che il cono ferodo della frizione si sia rovinato se succede quallo che descrivi. Non è bruciato, sennò la frizione slitterebbe ma proprio completamente rovinato. Oppure potrebbe essere il cuscinetto reggispinta interno che è parzialmente inchiodato, portando in trascinamento continuo la frizione, sebbene non sempre.
Se non sei capace di smontare la frizione, ti consiglio di portare la macchina al concessionario bcs più vicino.

p.s. il cavo comando frizione è ben registrato?

simo_96
27-12-2008, 13.23.09
anche io ho un problema simile. Ho una bcs 602 con motore acme modello aln330wb senza impianto elettrico che un giorno ha avuto problemi di accensione e di carburazione. Stenta a prendere in moto. Il motore fa qualche giro e poi si spegne.

prosecco doc
28-12-2008, 11.06.21
Ciao, mi puoi dire che tipo di bobina ha montato e come l'hai collegata?
Io ho avuto un problema simile sul mio acme (al 330 b) nel mio caso è il filo che dalla bobina porta alle puntine che si è deteriorato...
Se il filo internamente è ancora sano ti consiglio di andare da un eletricista e comperare un pezzettino di (tubetto )di quelli che si infilano sul filo e poi si scaldano stringendosi attorno al filo.Per Quanto riguarda l'azienda acme fu' subito rilevata dalla lombardini,in seguito tutte due rilevate dalla general motors, poi almeno l'acme venne chiusa.Ora e stata annunciata la demolizione dello stabile

prosecco doc
28-12-2008, 11.45.10
Salve a tutti

Ho una bcs 605 da circa 8 anni e non ho mai avuto problemi.
Ultimamente però dopo circa mezz'ora che la uso si incolla la frizione
Devo rifarla o ci sono alternative?
Grazie per l'aiuto.:(
Buongiorno Marley io ho dovuto cambiare la frizione completa quest'anno per il consumo eccessivo del millerighe dove corre, in pratica al posto di aprirsi dritta si apriava storta cosi toccava di traverso trasferendo il moto ugualmente ,il 605 monta originalmente la frizione a dischi,poi abbandonata perchè si bruciava se lo usi piu' per tagliare erba ho fresare va benissimo la frizione tipo vecchia costa 95 euro ,altrimenti la nuova sui 120

Delf74
28-12-2008, 15.30.54
Se il filo internamente è ancora sano ti consiglio di andare da un eletricista e comperare un pezzettino di (tubetto )di quelli che si infilano sul filo e poi si scaldano stringendosi attorno al filo.Per Quanto riguarda l'azienda acme fu' subito rilevata dalla lombardini,in seguito tutte due rilevate dalla general motors, poi almeno l'acme venne chiusa.Ora e stata annunciata la demolizione dello stabile

si chiamano guaine termoretraibili...anche in un negozio per componenti elettronici ne trovi di tutte le fogge...
:vabene:

CENTROTROISI
29-12-2008, 13.48.42
Se il filo internamente è ancora sano ti consiglio di andare da un eletricista e comperare un pezzettino di (tubetto )di quelli che si infilano sul filo e poi si scaldano stringendosi attorno al filo.Per Quanto riguarda l'azienda acme fu' subito rilevata dalla lombardini,in seguito tutte due rilevate dalla general motors, poi almeno l'acme venne chiusa.Ora e stata annunciata la demolizione dello stabile


n.b.: la acme motori è stata assorbita dalla lombardini e i ricambi si trovano ancora contatta la lombardini che ti indichera il consessionario più vicino (la lombardini non è mai stata comprata dalla general motors) ora fa parte del gruppo kolers

prosecco doc
29-12-2008, 17.14.28
n.b.: la acme motori è stata assorbita dalla lombardini e i ricambi si trovano ancora contatta la lombardini che ti indichera il consessionario più vicino (la lombardini non è mai stata comprata dalla general motors) ora fa parte del gruppo kolers
Non ho mai detto che i pezzi di ricambio non si trovano più,anche perchè si dovrebbero produrre per 10 anni (se non erro) dall'ultimo pezzo fatto, credo che il marchio sia ancora esistente,ma la fabbrica e chiusa da circa 5 anni

santamonica
05-07-2010, 22.29.22
Salve a tutti, ho un problema con le marce del mio BCS. Funzionano tutte ma non rimangono in posizione, la leva si muove completamente libera così le marce escono da sole e grattano.
Purtroppo ho ricevuto il mezzo già così e non so il comportamento originale e corretto delle marce, ma a rigor di logia dovrebbe esserci un qualcosa che spinge la leva delle marce contro le tacchette a destra in modo che rimangono in posizione.
Ho guardato il manuale tecnico ma non trovo traccia di dispositivi che spingono a destra la leva.
Foto:
http://img192.imageshack.us/img192/9207/26062010712.th.jpg (http://img192.imageshack.us/i/26062010712.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

Qualcuno sa la soluzione a questo problema?
Grazie a tutti, come sempre.

vvr
06-07-2010, 08.00.59
prova a vedere se c'è un morsetto un po' smollato ai piedi della sbarretta sotto il pezzo in plastica bianco che si vede nella foto

prosecco doc
06-07-2010, 19.34.58
Salve a tutti, ho un problema con le marce del mio BCS. Funzionano tutte ma non rimangono in posizione, la leva si muove completamente libera così le marce escono da sole e grattano.
Purtroppo ho ricevuto il mezzo già così e non so il comportamento originale e corretto delle marce, ma a rigor di logia dovrebbe esserci un qualcosa che spinge la leva delle marce contro le tacchette a destra in modo che rimangono in posizione.
Ho guardato il manuale tecnico ma non trovo traccia di dispositivi che spingono a destra la leva.
Foto:
http://img192.imageshack.us/img192/9207/26062010712.th.jpg (http://img192.imageshack.us/i/26062010712.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

Qualcuno sa la soluzione a questo problema?
Grazie a tutti, come sempre.
Se non ricordo male dovrebbe essere che il selettore sbatte semplicemente contro la leva, dovresti risolvere svitando le due viti che tengono il selettore e spingerlo contro la leva portando il gioco dei prigionieri a favore, se tutto ciò non basta dai un colpetto al selettore in modo che si pieghi leggermente ancora verso la leva

santamonica
08-07-2010, 08.10.56
Purtroppo il selettore si regola solamente per sincronizzare bene le tacche con l'effettiva posizione delle marce.
Mentre la leva dove entra nel gruppo cambio ha un meccanismo che sembra fatto apposta per permettere il gioco della leva!

santamonica
10-07-2010, 11.14.38
Vi posto una foto dello snodo del selettore.
Domanda: non è che in origine le 2 parti erano solidali, magari saldate, mentre ora sono libere di muoversi indisturbate?
Grazie

http://img248.imageshack.us/img248/3055/09072010768.th.jpg (http://img248.imageshack.us/i/09072010768.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

polmau
16-07-2010, 13.38.37
ciao, guardando la foto,la tua leva non presenta problemi.(ripeto guardando la foto,che non è uguale che dal vero).Comunque,il tuo problema,è semplicemente che devi spostare la piastra dove ci sono scritti i numeri delle marce per intenderci,quella fatta ad arco,in maniera che la leva di innesto marce, trovi una resistenza e si incastri con la piastra stessa.Se non capisci , ci sentiamo.

santamonica
18-07-2010, 08.30.07
Grazie polmau per l'interessamento!
Il fatto è questo: a fronte di un registro della piastra con i numeri di marce di 2 o 3 millimetri massimo, la leva ha un gioco di 3 centimetri, rendendo inutile qualsiasi regolazione.
Dovrei sapere com'è il comportamento della leva in un bcs funzionante per capire il problema.

ciao, guardando la foto,la tua leva non presenta problemi.(ripeto guardando la foto,che non è uguale che dal vero).Comunque,il tuo problema,è semplicemente che devi spostare la piastra dove ci sono scritti i numeri delle marce per intenderci,quella fatta ad arco,in maniera che la leva di innesto marce, trovi una resistenza e si incastri con la piastra stessa.Se non capisci , ci sentiamo.

prosecco doc
18-07-2010, 20.17.51
Vediamo di capirci, la leva non tende a sfilarsi all'ora, sbatte contro le tacche? il tuo problema è che per cambiare le marce devi spostare es: da prima a terza perchè entri la seconda? io fin'ora avevo capito che la leva non sbattendo contro il selettore non ti tenesse ferma la marcia, se la leva sbatte contro il selettore ( dove vi son riportade la marce ), quindi c'e' l'incastro della leva ,e le marce escono , il problema è all'interno del cambio probabilmente si son rotte le due spine elastiche non tenendo più ferma la forcella

santamonica
19-07-2010, 07.52.07
Avevi capito bene! la leva non sbattendo contro il selettore non tiene ferma la marcia.
Allo stesso tempo muovere il selettore con le tacchette non risolve niente!
Per me il problema è nella foto n°2 dove si vede la parte che entra nel cambio e la leva verticale. Dove si uniscono questi 2 componenti ipotizzo che in origine fossero solidali, mentre ora vi è un gioco che non permette alla leva di sbattere contro il selettore.
Magari dopo posto un video!

Vediamo di capirci, la leva non tende a sfilarsi all'ora, sbatte contro le tacche? il tuo problema è che per cambiare le marce devi spostare es: da prima a terza perchè entri la seconda? io fin'ora avevo capito che la leva non sbattendo contro il selettore non ti tenesse ferma la marcia, se la leva sbatte contro il selettore ( dove vi son riportade la marce ), quindi c'e' l'incastro della leva ,e le marce escono , il problema è all'interno del cambio probabilmente si son rotte le due spine elastiche non tenendo più ferma la forcella

santamonica
19-07-2010, 16.44.32
Ecco il video!

http://www.youtube.com/watch?v=Cr8buSOQywc

prosecco doc
19-07-2010, 19.41.44
Credo che la soluzione migliore sia smontare tutta la leva e saldobrasarla, perchè credo che se la saldassi i due acciai siano diversi tra loro quindi il più duro si romperebbe

Gi@como
20-08-2010, 07.42.53
Buongiorno,

ieri mentra stavo sfalciando ad un certo punto la barra falciante ha cominciato a vibrare notevolemente fino a che la manovella è uscita della sua sede dell'attacco in plastica.

I componenti guasti sono quelli evidenziati nell'esploso

codice 552.48504.3 - attacco
codice 590.48506.6 - perno

a quanto apre si è spezzato il perno e la manovella (codice 524.48502.1) continuova a battere contro le "pareti interne" dell'attacco in plastica (codice 552.48504.3) fino a romperlo..:222:

Ora la domanda: sono particolari faclimente reperibili o si può adattare qualcosa??

Da quel che vedo il perno era infialto in un cuscinetto? qualcuno ha le misure?

dukati
24-08-2010, 16.09.08
Buongiorno,

ieri mentra stavo sfalciando ad un certo punto la barra falciante ha cominciato a vibrare notevolemente fino a che la manovella è uscita della sua sede dell'attacco in plastica.

I componenti guasti sono quelli evidenziati nell'esploso

codice 552.48504.3 - attacco
codice 590.48506.6 - perno

a quanto apre si è spezzato il perno e la manovella (codice 524.48502.1) continuova a battere contro le "pareti interne" dell'attacco in plastica (codice 552.48504.3) fino a romperlo..:222:

Ora la domanda: sono particolari faclimente reperibili o si può adattare qualcosa??

Da quel che vedo il perno era infialto in un cuscinetto? qualcuno ha le misure?

ciao
per curiosità la barra falciante di cui all'esploso dove la monti??
su un motocoltivatore BCS?? che modello é?
grazie.

MaxB.
28-08-2010, 08.35.28
Si tratta di una barra falciante semifitta, probabilmente per la serie 600 prima versione.
I pezzi richiesti si trovano facilmente presso qualunque concessionario bcs.

andrea16v
09-04-2011, 12.14.03
ciao a tutti, io sono nuovo e mi hanno appena dato una bcs 602 motore acme al 290 8cv, la metto in moto al primo colpo parte, sta in moto al minimo tutto regolare, dopo 5 min inizia a scoppiettare per 2 minuti poi si spegne e non parte più. Benzina ce ne, candela è asciutta però non riesco a capire perchè succede questo, se all'inizione va regolare..se mi potete aiutare grazie

rendefra
09-04-2011, 21.59.47
Benzina ce ne, candela è asciutta però non riesco a capire perchè succede questo,
Se la candela rimane asciutta è perchè non arriva sufficientemente benzina, i primi sintomi sono gli scoppiettii che hai prima che il motore si spegne.

prosecco doc
09-04-2011, 22.17.52
ciao a tutti, io sono nuovo e mi hanno appena dato una bcs 602 motore acme al 290 8cv, la metto in moto al primo colpo parte, sta in moto al minimo tutto regolare, dopo 5 min inizia a scoppiettare per 2 minuti poi si spegne e non parte più. Benzina ce ne, candela è asciutta però non riesco a capire perchè succede questo, se all'inizione va regolare..se mi potete aiutare grazie
controlla se il filtro benzina è pulito è all'interno del (coperchietto) sul carburatore dove arriva il tubicino della benzina, vedi anche se continua ad uscire aprendo il rubinetto, nella parte superiore del carburatore c'è un dado a cacciavite svitalo,dentro c'è uno spillo assicurati sia libero,lo sfili a ci soffi dentro dalla parti a punta,svita la parte sottostante del carburatore ,troverai il getto del max , toglilo e soffialo poi rimonta il tutto e prova se il problema è risolto,fai attenzione se trovi il filtro della benzina sporco vuol dire che dal serbatoio esce sporcizia unico sistema per pulirlo è toglierlo e pulirlo per bene,questo per quanto riguarda la benzina.Se non ti fa invece più corrente le cose si complicano comunque prova a verificare prima se vi è la scintilla quando ti da il problema al limite ti spiego che devi fare

andrea16v
10-04-2011, 23.55.07
Allora un giorno ho provato e mi ha fatto questo scherzo allora mi sono detto non arriva benzina quindi ho smontato carburatore serbatoio li ho puliti bene accento parte al primo colpo dopo 5 min inizia a scopiettare e si spegne e nn si riaccende più... Candela asciutta quindi la benzina non arriva,il carburatore ha la vaschetta piena.. Come mai non arriva al pistone??

jow79
11-04-2011, 09.26.14
stacca il cavo alla candela,tira per 3 oppure 4 volte con l'aria chiusa,ovviamente dopo aver provato prima ad avviarla normalmente senza risultato.se smonti la cadela ed è bagnata,è un problema di corrente.a volte la candela fa scintilla,ma il motore non parte perchè non è sufficente la corrente che arriva.e la candela però riesce a rimanere asciutta con quella poca scintilla che fà. lo scoppiettare ,specialmente se spara anche dalla marmitta e dal carburatore potrebbe essere per via di anomalia a condensatore e puntine.la candela l'hai sostituita?

andrea16v
11-04-2011, 15.14.08
Allora candela cambiata e faceva uguale allora ho guardato le puntine e da quello k so le puntine dovrebbero aprirsi e chiudersi.. Invece erano abbastanza fisse allora con uno spessimetro ho messo a 4 decimi come nelle moto vecchie ho riacceso ed ê partita 5 min poi si ê spenta ma senza scoppiettare cm prima.. Ho riprovato ad accendere e la candela era bagnata e non partiva piu..se qualcuno mi dice d preciso come vanno messe le puntine e come fare a capire quando il pistone é in cima alla corsa.. Grazie mille a tutti

bust70
11-04-2011, 17.58.26
tra 0,40 e 0,50 dovrebbe andar bene ..se togli la candela con qualcosa di plastica tipo bastoncino lo infili nella fessura della candela a toccare il cielo del pistone , puoi renderti conto facilmente quando il pistone e' al top.

andrea16v
11-04-2011, 19.17.26
E quando è al top le puntine devono essere aperte di 0,4 0,5 giusto?? Grazie

jow79
11-04-2011, 19.46.24
facci una foto alle puntine,se hanno lavorato chiuse,si possono essere sfiammate

andrea16v
11-04-2011, 19.53.10
No per quello sono nuove ancora pero non capisco perché si spegne ancora

jow79
12-04-2011, 10.39.56
No per quello sono nuove ancora pero non capisco perché si spegne ancora
ma le hai sostituite insime al condensatore?prova a vedere il colore della scintilla una volta che ti si è spenta.ti consiglio di farlo in un locale con pochissima luce,oppure all'imbrunire del giorno.se il colore risultera bianchissimo quasi sul celeste è ok,se invece da sull rosso,è un problema di quello sopra citato.escluderei la bobina,perchè se funziona fa scintilla,ma diversamente non la fa proprio.sarebbe da controllare se all'interno dello spinterogeno è tutto ok

andrea16v
12-04-2011, 10.41.43
Provato adesso messe le puntine nell modo corretto messo candela nuova accesa al primo colpo tutto perfetto mi sonoo detto. Cavoli finalmente va ho girato 10. Minuti avanti e in dietro poi faccio partire il pettine metto la retro e sii spegne cavoli.. X me é il carburatore

andrea16v
12-04-2011, 11.15.54
Ciao ho provato Scintilla blu.. Ma quando era in moto il motore si sentiva bene anche al minimoma le hai sostituite insime al condensatore?prova a vedere il colore della scintilla una volta che ti si è spenta.ti consiglio di farlo in un locale con pochissima luce,oppure all'imbrunire del giorno.se il colore risultera bianchissimo quasi sul celeste è ok,se invece da sull rosso,è un problema di quello sopra citato.escluderei la bobina,perchè se funziona fa scintilla,ma diversamente non la fa proprio.sarebbe da controllare se all'interno dello spinterogeno è tutto ok

jow79
12-04-2011, 19.06.01
Ciao ho provato Scintilla blu.. Ma quando era in moto il motore si sentiva bene anche al minimo
ma poi non ti è ripartita subito?comunque sembra che vada meglio?

andrea16v
12-04-2011, 19.31.44
No nn riparte.. Si va molto meglio ora ho ordinato un carburatore nuovo xke la vaschetta perde un Po quando non è accesa

jow79
13-04-2011, 09.51.48
No nn riparte.. Si va molto meglio ora ho ordinato un carburatore nuovo xke la vaschetta perde un Po quando non è accesa
quando non ti riparte prova a fare la prova di staccare il cavo e tirare per 4 volte,poi verifica velocemente se la candela è bagnata.se così non fosse ti rimane il carburatore.lo smonti,lo metti a bagno con il diluente,poi dopo un paio d'ore,lo tiri fuori e soffi tutti i pezzi,in particolare il corpo carburatore,tutti i passaggi.hai controllato se dal serbatoio la benzina viene giù con una buona portata?se ne arriva pochissima,potrebbe essere che si scarica la vaschetta

andrea16v
13-04-2011, 11.30.00
Avevo gia pulito serbatoio filtro e carburatore perché pensavo fosse quello ed incece no.. Cmq penso che sia un difetto del carburatore che non fa arrivare benzina

rendefra
13-04-2011, 19.56.36
Solo per informazione hai delle sicurezze che possono farti spegnere il motore?
Ps ( domanda fatta solo a titolo informativo )
Saluti.....

jow79
13-04-2011, 21.04.45
è difficile fare diagnosi a distanza.....potrebbe essere tutto e niente

andrea16v
13-04-2011, 23.24.02
Se intendi quella su manubrio.. No... Si accendi sta in moto perfettamente poi ad un tratto cala di giri e si spegne..

jow79
13-04-2011, 23.34.58
se sei sicuro che la corrente è ok,ammeno che non si imbratti la candela d'olio,oppure il motore surriscaldi non sò per quale motivo,sarà sicuramente il carburatore..........però prima ti stava in moto 5minuti e scoppiettava spegnendosi.......ora te ne sta 10,dopo che hai stuzzicato le puntine,e al minimo la senti perfetta,quando si spegne,non scoppietta più........il miglioramento l'hai ottenuto per via della corrente....ti ritorno a dire:le puntine hanno lavorato quasi chiuse,e normalmente in quelle condizioni sono da buttare,insieme al condensatore.cambia il tutto e vedrai che è ok.allega una foto,e ti saprò dire meglio

andrea16v
14-04-2011, 09.03.49
mi dici un sito dove posso trovare le puntine grazie mille

jow79
14-04-2011, 09.43.49
io personalmente non le ho mai prese dai siti,le ho sempre prese dai ricambisti.non saprei dirti.....

andrea16v
14-04-2011, 23.27.47
Qualcuno mi sa dire da che parte si svita la ventola per arrivare al volano? Se senso orario o antiorario?? Grazie

jow79
15-04-2011, 10.31.54
allora il tuo motore non ha spinterogeno,perchè è più moderno dell'acme vt88,le puntine si trovano sotto al carburatore,all'interno di quella specie di scatolina dove c'è il pulsante bianco per spegnerla,e che si toglie svitando 2 viti con la brucola,se togli il volano non trovi le puntine.scusami se ho fatto confusione con lo spinterogeno nei post precedenti.se devi smontare il volano per altri motivi,si svita dalla parte di rotazione del motore.(nel volano orario).ho fatto confusione perchè non ho letto bene il modello del motore e la macchina che equipaggia.

rendefra
15-04-2011, 13.06.35
ciao a tutti, io sono nuovo e mi hanno appena dato una bcs 602 motore acme al 290 8cv, la metto in moto al primo colpo parte, sta in moto al minimo tutto regolare, dopo 5 min inizia a scoppiettare per 2 minuti poi si spegne e non parte più. Benzina ce ne, candela è asciutta però non riesco a capire perchè succede questo, se all'inizione va regolare..se mi potete aiutare grazie

è difficile fare diagnosi a distanza.....potrebbe essere tutto e niente
Il motore in questione è questo?
Saluti.....

andrea16v
15-04-2011, 15.34.16
il mio è al290 non so cosa cambia tra il mio e questo il mio è a accensione a corda ...Il motore in questione è questo?
Saluti.....

jow79
15-04-2011, 16.17.55
il mio è al290 non so cosa cambia tra il mio e questo il mio è a accensione a corda ...
il tuo è lo stesso,solo che è la versione più vecchia...quello della foto di ren,ha la corda autoavvolgente,è sprovvisto di puntine,perchè ha la bobina che innesca l'accensione senza puntine,pik-up ecc.mentre nel tuo ci sono le puntine.

rendefra
15-04-2011, 21.39.46
il mio è al290 non so cosa cambia tra il mio e questo il mio è a accensione a corda ...
Prova mettere foto del tuo motore solo capirci meglio.

andrea16v
18-04-2011, 21.08.29
Allora ho risolto il problema cambiato carburatore e pulito volano che era sporco d grasso ed ora va da dio finalmente grazie a tutti per avermi aiutato

laserstone
18-04-2012, 20.27.24
buonasera a tutti... io ho una motofalciatrice BCS con motore ACME...
revisionata un anno fa e sostituite puntine e condensatore. registrate da uno veramente tosto! andava al primo giro... tosto si...180 euro di riparazione infatti!
è stata ferma un inverno...basta! non c'è verso di farla partire. è del tipo a messa in moto a fune! comunque non vedo assolutamente scintilla! che devo far? help!

HITACHIMAN
18-04-2012, 21.09.44
prima prova da effettuare dovresti controllare che il pulsantino di stop non rimanga inserito a massa e quindi non ti farebbe partire la bcs, la seconda prova e sicuramente e questo il problema prova ad aprire il coperchio dove trovi dentro la puntina e il condensatore, alza la puntina e con un foglio di carta vedrata dai una leggerissima carteggiata ai contatti della puntina, vedrai che ti partila al primo strappo, fammi sapere

laserstone
19-04-2012, 00.34.03
prima prova da effettuare dovresti controllare che il pulsantino di stop non rimanga inserito a massa e quindi non ti farebbe partire la bcs, la seconda prova e sicuramente e questo il problema prova ad aprire il coperchio dove trovi dentro la puntina e il condensatore, alza la puntina e con un foglio di carta vedrata dai una leggerissima carteggiata ai contatti della puntina, vedrai che ti partila al primo strappo, fammi sapere



domani mattina provo immediatamente e ti faccio sapere! Grazie e Buonanotte! Gabriele

laserstone
19-04-2012, 14.00.25
domani mattina provo immediatamente e ti faccio sapere! Grazie e Buonanotte! Gabriele
allora... buongiorno!
stamattina ho proceduto così:
svitato candela, perfetta e nuova non è stato necessario nemmeno spazzolarla. cavo di alta tensione ho verificato pure attacchi e coesione del filo di rame con contatti...
sono arrivato alla coppa in bachelite della bobina, smontata e pulito "occhio dorato" della bobina e controllato coesione del contatto a molla con uscita della bobina.
ho poi verificato il filo della bobina che va alla bobina e non ci sono punti di contatto a massa... smontato tutti i dadi e rimontato religiosamente in ordine. pulite puntine che sono nuove comunque.
ho provato per scrupolo a togliere un attimo il condensatore che pur essendo nuovo potrebbe essere in corto quindi l'ho temporaneamente tolto e pure ripristinato. in entrambi i casi nessuna scintilla... nulla... morta...
a questo putno che sia la bobina??? in ottimo stato estetico sembra nuova... bohhhhhhhhhhh
mi sta stressando sta cosa!!!
il motore è un benzina ACME VT/88

brunofurlano
23-09-2013, 01.26.39
Buonasera !

Chi ha gia cambiato i freni sulla Falsciatrice BCS 622 ?
Non capisco bene come sono montate sui disegni del manuale.
Grazie, buona notte !
Bruno

castagnetto
24-09-2013, 21.31.37
Salve,
i freni sono costituiti da un anello in bronzo che lavora in bagno d'olio o in grasso nelle versioni più recenti.
Una volta aperto il carter,lo smontaggio è semplice e intuitivo.

Sicuro che siano da sostituire?
Solitamente hanno vita lunghissima.
C

brunofurlano
25-09-2013, 00.29.18
Buonasera !
Grazie, Castagnete : non sapevo che sono in bronzo : capisco adesso perché sono in bagno d'olio !
Per il momento, non ho smontato niente, ma ho dovuto regolare la manivelle del freno di sinistra a tensione maxi per ottenere un "tic" di freno : devo apprire per capire.
Quest'informazione e molto importante per me, grazie ancora !
E questo forum e "formidable" : trovo tutte le risposte che mi mancono !!!
Ciao !
Bruno

mino 89
21-06-2014, 12.49.11
Salve a tutti ho visto che nella sezione ci sono varie persone in grado di darmi dei consigli, perciò ne approfitto. :333:
ho una motofalciatrice della bcs modello 603 che da un paio di mesi a questa parte mi sta dando problemi con l'acceleratore, cioè a motore acceso rimane accelerata anche se decelero con la leva. è come se rimanesse tirato il cavo, ho controllato il cavo e sembra che scorre, per ovviare al problema momentaneamente avevo fatto un sistema con una contro molla sulla levetta che esce dal motore, però usandola, con l'erba alta l'ho persa molte volte. siccome tecnici nella mia zona non c'è ne sono vi chiedo se gentilmente potreste illuminarmi un po su questa situazione. vi ringrazio anticipatamente. :help: :D

rendefra
21-06-2014, 19.14.24
Salve a tutti ho visto che nella sezione ci sono varie persone in grado di darmi dei consigli, perciò ne approfitto. :333:
ho una motofalciatrice della bcs modello 603 che da un paio di mesi a questa parte mi sta dando problemi con l'acceleratore, cioè a motore acceso rimane accelerata anche se decelero con la leva. è come se rimanesse tirato il cavo, ho controllato il cavo e sembra che scorre, per ovviare al problema momentaneamente avevo fatto un sistema con una contro molla sulla levetta che esce dal motore, però usandola, con l'erba alta l'ho persa molte volte. siccome tecnici nella mia zona non c'è ne sono vi chiedo se gentilmente potreste illuminarmi un po su questa situazione. vi ringrazio anticipatamente. :help: :D

La BCS è l'allestitore,occorre anche sapere che motore monta l'applicazione oppure anche delle foto per essere più precisi con delle risposte.
Saluti.......

mino 89
23-06-2014, 14.51.26
La BCS è l'allestitore,occorre anche sapere che motore monta l'applicazione oppure anche delle foto per essere più precisi con delle risposte.
Saluti.......

ok posso dire che il motore è stato sostituito 5/6 anni fa. Appena riesco faccio delle foto!:vabene:

Cineo
18-08-2014, 13.25.04
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e scrivo per risolvere un problema. Spero qualcuno mi possa aiutare. Possiedo una BCS motofalciatrice con motore Intermotor Lombardini IM 350 che si è spenta da sola all'improvviso e non si è più accesa. Il problema è che la candela non fa più la scintilla che permetterebbe il corretto funzionamento del motore. Ho provato a cambiare la candela ma non è quello il problema. Ho pure provato a avvicinare il filo della candela alla carcassa ma niente da fare. Nessuna scintilla. Cosa potrebbe essere?

Vi ringrazio in anticipo.

rendefra
18-08-2014, 15.02.03
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e scrivo per risolvere un problema. Spero qualcuno mi possa aiutare. Possiedo una BCS motofalciatrice con motore Intermotor Lombardini IM 350 che si è spenta da sola all'improvviso e non si è più accesa. Il problema è che la candela non fa più la scintilla che permetterebbe il corretto funzionamento del motore. Ho provato a cambiare la candela ma non è quello il problema. Ho pure provato a avvicinare il filo della candela alla carcassa ma niente da fare. Nessuna scintilla. Cosa potrebbe essere?

Vi ringrazio in anticipo.
Benvenuto sul forum,il motore IM350 può nel seguito della sua produzione oppure nell'installazione su l'applicazione, essere stato modificato in alcuni particolari,anche per questo consiglio sempre foto in aggiunta alla descrizione del problema per avere più possibilità di risposte.Esempio:l'avviamento è manuale oppure elettrico,l'accensione è meccanica ( con puntine ) oppure elettronica, hai delle sicurezze su l'applicazione oppure sul motore (livello olio motore).
PS(per inserire foto esiste una guida,la trovi a sinistra della pagina web scorrendola dall'inizio)
Saluti..............

Cineo
18-08-2014, 22.04.59
Benvenuto sul forum,il motore IM350 può nel seguito della sua produzione oppure nell'installazione su l'applicazione, essere stato modificato in alcuni particolari,anche per questo consiglio sempre foto in aggiunta alla descrizione del problema per avere più possibilità di risposte.Esempio:l'avviamento è manuale oppure elettrico,l'accensione è meccanica ( con puntine ) oppure elettronica, hai delle sicurezze su l'applicazione oppure sul motore (livello olio motore).
PS(per inserire foto esiste una guida,la trovi a sinistra della pagina web scorrendola dall'inizio)
Saluti..............

Ti ringrazio per la risposta. Intanto rispondo alle tue domande e poi domani pubblicherò qualche foto.
L'avviamento è manuale,l'accensione è elettronica senza puntine però adesso che mi hai fatto notare il discorso della sicurezza sul livello dell'olio devo controllare. Intanto ti ringrazio, domani ti aggiornerò con le foto.

Grazie ancora.

Herrschwarz
26-02-2015, 16.46.49
Sono nuovo del forum. Io possiedo una BCS 602 che, un giorno, mentre falciavo, andava come se io tirassi su e giù la leva del gas ripetutamente. Poi si è spenta e quando l'ho riaccesa il problema non si è più presentato. Cosa può essere?

Romoletto74
13-05-2015, 00.50.36
Salve a tutti sono nuovo del forum, vi leggo spesso ed ho trovato molto utile prendere informazioni dalle varie discussioni. Non essendo pratico vorrei fare alcune domande sulla motofalciatrice BCS 602 con motore ACME ALN330WB che ho comprato.
Domande:
1) Dal numero di telaio si riesce a sapere l'anno di produzione?
2) Il filtro dell'aria è in bagno d'olio: quanto ce ne deve stare?
3) L'alloggiamento del filtro dell'aria ha il tappo molto lento per caso nel suo interno nasce con una guarnizione?
Per semplificare allego delle foto.

Grazie per chi avrà voglia di rispondermi.

Herrschwarz
09-06-2015, 12.45.16
Altro problema: credo che la guarnizione del tappino a molla per lo scolo del carburatore della mia bcs 602 sia andata. Sapete quanto costa?

Herrschwarz
16-07-2015, 14.19.13
Credo che la mia bcs sia da revisionare completamente. Il carburatore perde dal fondo, quando il motore è caldo comincia a dare gas e ad andare sotto il minimo ripetutamente, poi si spegne ed è difficile riavviarla. Non so se centri la candela. Ad alti regimi non ha la "grinta" e la coppia che aveva prima. Avvicinandosi al motore sembra molto più caldo del solito. Ho bisogno di aiuto perché devo tagliare l'erba:l::help::help::help::help::help::help::help ::help::help::help::help::help::help::l::l::l::l:: l::l::help::l::confused::confused::confused::confu sed:

Herrschwarz
03-08-2015, 16.56.58
Ho portato la BCS dal meccanico perchè nel tentativo di cambiare la candela credo che si sia spannato il filetto e adesso entra tutta storta (boh!!!):l::l::l::confused::help:Credo anche che il carburatore abbia la sua parte in tutto questo casino perchè il motore, oltre a non partire più perde l'olio del filtro dell'aria dall'astina della farfalla dell'accelleratore:l::l::l::l::l::l::l::l::l: Non so davvero cosa fare. Ho provato a smontare il carburtatore ma sembra talmente pulito che è come nuovo. Mah!! Avevo letto in una discussione che d'estate il forum va in letargo. Ed è verissimo. Probabilmente perchè hanno tutti da lavorare e si godono il bel tempo che quest'anno, a dispetto dell'anno scorso, ci da.:):):).

PS. Questi ultimi due miei messaggi si riferiscono alla bcs 602 con motore acme aln330wb. Chiedo comunque risposte alle domande sulla bcs 725 con motore LOMBARDINI.

laky
05-09-2015, 20.35.10
buonasera ,causa la rottura della manovella della barra della falciatrice bcs serie 600/700,ho dovuto sostituirla ,per sostituirla ho semplicemente svitato i due bulloni da 6 sotto la manovella ,ed con un po' di movimenti ho tirato fuori tutto il gruppo crociera manovella ,ho sostituito anche i cuscinetti crociera ,ora il problema e' che facendo l'operazione al contrario per rimontare il gruppo manovella crociera non riesco a rimontarla ,vi chiedo gentilmente se avete fatto questo tipo di riparazione ,se si ,come bisognerebbe procedere ,o,bisogna smontare qualcosaltro?(ha dimenticavo il vecchio cuscinetto della crociera era andato ,forse per questo il tutto e' uscito piu' facilmente )
ciao a tutti laky.

castagnetto
06-09-2015, 10.06.32
Intendi dire che non riesci a rimontare la biella sulla forcella?
Se è così occorre posizionare i perni della biella all'interno della forcella poi inserire i cuscinetti dall'esteno.
C

roberto 64
06-09-2015, 14.13.23
Va spostato il canotto girevole togliendo il fermo,questo va avanti qualche centimetro e si monta tutto insieme.

laky
06-09-2015, 19.50.59
buonasera ,grazie roberto 64 ,infatti mandando un po'indietro l'asse con l'albero a gomito ,dove va inserito il cuscinetto forcella biella ,finalmente sono riuscito ad infilarlo,edora tutto funziona perfettamente .grazie laky.

stefanbart7
10-09-2015, 00.45.18
43537

43538

43539Ciao a tutti,
e complimenti per le varie info/utility che si trovano nel forum.
Ho un problema con la mia BCS con motore ACME.
Ho un problema con l'accensione in quanto non si crea corrente o meglio non sempre e comunque di scarsa intensità
Alla fine mi son deciso di cambiare tutto : puntine, candele, statore e bobine (condensatore giò cambiato con uno nuovo trovato in garage!) cavi compresi. purtroppo non trovo nessuna targa del motore Acme in modo da trovare i giusti componenti (sembra che la targa sia stata rimossa). L'unico riferimento è la scritta BCS 2601 , carbutore Cozette Tipo0 25 anno acquisto 1954, nient'altro. Mi date una dritta su quali componenti acquistati, magari dove....mi posto alcune foto. Grazie Ciao

castagnetto
10-09-2015, 22.33.13
Salve,
il motore potrebbe essere un ACME AL 375 con filtro aria a secco :eek:

se non ricodo male,è cessata la produzione verso la fine degli anni '50 e trovare qualche ricambio è solo una questione di... fortuna,forse in qualche catasta di rottami.
C

freddie70
19-09-2015, 16.07.37
La mia BCS MOTORE VT 88 : SI spegne dopo qualche minuto dall ' accensione , ho provato a cambiare le puntine , il condensatore e la bobina , dopo aver anche pulito il carburatore , ( forse non perfettamente ) , puo' essere un problema di magnete ( che nel caso mi hanno detto e' molto brigoso da sistemare ) , oppure e' meglio provare a pulire meglio il carburatore ( ma non mi sembra sia sporco dopo che l' ho smontato ), o cambiare direttamente il carburatore se riesco a trovarne uno usato ? il rubinetto della benzina abbiamo verificato ed e' pulito e passa bene il getto ... BOH ???? IERI L ' HO PROVATA e sta accesa solo con l' aria tirata ... dopo un po si spegne ....

Nel caso , scusate l'ignoranza , qualcuno sa dirmi cosa bisogna fare per sistemare il magnete ? mi hanno :help: detto essere un lavoro complicato....solo a titolo informativo naturalmente non sono in grado di farlo so che devo rivolgermi ad un meccanico .. grazie

castagnetto
20-09-2015, 09.15.38
Le cose da verificare sono: sfiato sul tappo del sebatoio,passaggi del carburante,valvola a spillo vaschetta e getto del massimo sul carburatore.
Metti una candela nuova.

In pratica,sul magnete non si fa nulla oltre a cambiare bobina,puntine e condensatore.
C

freddie70
22-09-2015, 16.11.57
Oggi l' ho provata , e , incredibile si e' accesa al primo colpo ed e' rimasta accesa anche chiudendo l ' aria .. adesso non mi rimane che provarla nel lavoro... non mi fido piu' di tanto ...
Avevo perso la rondellina di isolante ( bachelite ? ) e abbiamo messo una rondelina di plastica .. va in moto lo stesso ma che dite e' il caso di cambiarla ? eppoi forse il galleggiante del carburatore ... a volte esce la benzina dalle giunture di collegamento dei due pezzi di cui e' composto ....... Se volete rispondere ....GRAZIE MILLE A TUTTI E A CASTAGNETTO .. comunque grazie !!!! anche per la delucidazione sul magnete ...

E355
22-09-2015, 17.22.59
Avevo perso la rondellina di isolante ( bachelite ? ) e abbiamo messo una rondelina di plastica .. va in moto lo stesso ma che dite e' il caso di cambiarla ? eppoi forse il galleggiante del carburatore ... a volte esce la benzina dalle giunture di collegamento dei due pezzi di cui e' composto .......
La bachelite è un isolante in uso prima della plastica,attualmente i materiali di plastica sono largamente usati,e vanno bene,salvo con il calore.
Per la perdita di benzina,potrebbe essere lo spillo conico a non chiudere bene,o il gallegiante che s'inceppi.

freddie70
23-09-2015, 15.26.31
La bachelite è un isolante in uso prima della plastica,attualmente i materiali di plastica sono largamente usati,e vanno bene,salvo con il calore.
Per la perdita di benzina,potrebbe essere lo spillo conico a non chiudere bene,o il gallegiante che s'inceppi.

OK GRAZIE !!!!!! Provero' a pulire bene lo spillo conico , che ho presente qual' e' ... poi se lo rifa' vedro' per il galleggiante ( li' dovro' chiedere aiuto ad un meccanico che abita vicino a me ) ....

E355
23-09-2015, 16.05.59
Guardando lo spillo conico guardi anche il gallegiante,è quella sorte di ciambella che comanda lo spillo!

freddie70
23-09-2015, 16.27.34
Si ,adesso guardando le tavole di ricambio del VT88 ho visto che e' collegato allo spillo il galleggiante ...pero' quando abbiamo pulito lo spillo non mi pare di aver visto la ciambella attaccata all' asta dello spillo ... ci riguardo nei prossimi giorni quando ho tempo .. puo' essere che non c' era ??? E' attaccata oppure si puo' essere sganciata ? comunque ci guardo bene prossimamente ....!!!!!!!!!!!!!

E355
23-09-2015, 20.32.18
Il galleggiante è uno solo,e nel tuo caso è quello che hai in figura.
In un discorso più ampio,riguardo ai carburatori,la forma del galleggiante varia da quella a forma di ciambella a quella classica di forma cilindrica.
Quale che sia la forma,la funzione resta la stessa,cioè mantenere il livello carburante costante; quando ciò non avviene,il livello aumenta ed il liquido trabocca,la causa è sempre lo spillo conico,che può non chiudere perfettamente,quando pure il galleggiante che a varia ragione può essere causa del malfunzionamento sempre dello spillo.

stefanbart
03-10-2015, 13.03.15
Ciao a tutti,
è possibile sostituire il gruppo bobina + carboncino + cavo alla candela di un motore ACME AL375 (almeno penso?!?) con un gruppo bobina di ultima generazione?

Oppure dove si puo' acquistare un carboncino equivalente per questa bobina?


Grazie a tutti

ontherise84
04-04-2016, 10.50.19
Salve a tutti, ho un BCS 715 con motore ACME da 8HP a benzina. Qualcuno sarebbe così gentile da spiegarmi come si regolano le valvole su questo motore? Noto una sorta di ticchettio quando il motore è in funzione. Grazie!

Engineman
04-04-2016, 12.40.37
Ciao, in attesa di risposte mirate, qui si parla già di gioco valvole:
http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=56001

riccardino86
01-06-2016, 01.15.35
Ciao a tutti, ho questo bcs di cui non conosco il modello e non so dove leggerlo con un motore Condor Guidetti A400/60. Per quel poco lavoro che dobbiamo farle fare è sempre andata bene tranne quando, un paio di settimane fa si è spenta improvvisamente durante la marcia a taglio finito. Non riuscendo a farla ripartire ho notato che la candela non faceva scintilla ed ho visto che i 4 cavi che si trovano dove indica la freccia foto non erano uniti fra di loro, come avrebbero dovuto essere. Li ho uniti con una vite e un dado ma la scintilla, anche con una candela nuova, continua a non esserci. Qualcuno mi sa dare qualche consiglio sul da farsi contando che di motori non me ne intendo assolutamente? Grazie.

http://thumbnails116.imagebam.com/48705/636103487044247.jpg (http://www.imagebam.com/image/636103487044247)

PS: immagine ingrandibile.
http://www.imagebam.com/image/636103487044247

freddie70
28-12-2016, 14.36.17
Ritorno a parlare della mia bcs con motore vt88 ... purtroppo le ultime volte che l' ho usata va solo con l' aria tirata .. se la chiudo si spegne .. in piu' con l' aria tirata naturalmente il motore resta sempre su di giri .... qualcuno saprebbe indicarmi il motivo ? ....

Andrea_Bassan
16-04-2017, 13.24.23
Salve a tutti, sono nuovo qui del forum.
Innanzitutto buona Pasqua a tutti quanti :)
Volevo porvi un problema riscontrato ieri sul mio bcs 622. Ieri dopo un inverno di riposo,lo ho rimesso in moto e fino a qui tutto bene, partito al 2°colpo:333:... Però non appena sono partito, sono partiti pure i problemi: le marce escono da sole :( ho controllato che la frizione stacchi e lo fa:l:... Cosa potrebbe essere? Attendo vostre risposte :)

genna
17-04-2017, 20.51.36
Buonasera a tutti......volevo sapere come si toglie la lama della falciatrice Bcs con un solo perno....a sx.....