Visualizza versione completa : TRINCIA consigli per gli acquisti


Alfre
27-12-2004, 00.08.00
Se vai sul loro sito dovresti trovare altre foto!

Bacospurio87
15-06-2008, 20.38.35
Dovrei comprare un trincia erba-sarmenti, largo circa 3 metri al massimo 4. Potenza assorbita massimo 100 cv e con possibilità di un coperchio (come per le piccole trinciaerba da vigneto) per poter sminuzzare ulteriormente l'erba trinciata e lasciarla come concime nei campi.
L'utilizzo principale è quello del primo taglio su un impianto di erbamedica.
Non sò cosa prendere, ho visto una soluzione della Berti http://www.bertima.it/it/prod_frame.html ma dovrebbe avere un coperchio dietro per fare il "paching".
Se avete qualche soluzione vi chiedo di aiutarmi
Grazie a tutti

Gianvi
16-06-2008, 13.41.14
Ciao Bacospurio87,
da quanto capisco vorresti acquistare una falciaerba (tu la chiami trinciaerba) per sfalciare l'erba medica. Secondo me se devi solo sfalciare (e quindi gestire un'inerbimento permanente) va benissimo una falciaerba, ma se vuoi anche trinciare i sarmenti è bene acquistare un trinciasarmenti, che trincia appunto eventuali residui di potature e in più trincia anche l'erba. La larghezza di lavoro non è paragonabile a quella di un falciaerba, il quale può avere una larghezza di lavoro anche di 4 metri con una potenza assorbita di circa 60 cv. Una trinciasarmenti, a parità di potenza assorbita, ha una larghezza di lavoro di al max. 2 metri.
Dipende da come vuoi organizzare l'attività, perchè anch'io, che ho già una trincia da 180 cm di larghezza di lavoro, vorrei acquistare una falciaerba a larghezza variabile di circa 4 mt. di larghezza lavoro: utilizzerei la trincia per triturare i residui di potatura, e la falciatrice per gli sfalci successivi dell'erba: avrei consumi di gasolio minori, più capacità lavorativa (180 cm. contro 4 mt.) e maggiore velocità di esecuzione dell'operazione. Berti ha iniziato quest'anno la produzione delle falciaerba, ma altri produttori hanno macchine ben collaudate.
Questo il mio pensiero, attendo anch'io giudizi di altri, meglio se utilizzatori pluriennali, in merito a ciò.

Saluti

skap
22-12-2008, 17.46.09
ciao a tutti. dovrei acquistare un trinciaerba ma non so se il mio trattore c'è la fa a farlo andare...vorrei prendere un trincia da 1.80mt per collegarlo ad un antonio carraro mod 7500 (68 hp)...secondo voi c'è la fa a farlo andare???

cepy75
22-12-2008, 18.23.38
vorrei prendere un trincia da 1.80mt per collegarlo ad un antonio carraro mod 7500 (68 hp)...secondo voi c'è la fa a farlo andare???
A livello di potenza non dorebbero esserci controindicazioni...
Sul fattore capacità sollevamento del trattore non mi esprimo in quanto non ho esperienze dirette.

ggyno
23-12-2008, 07.53.42
se prendi un 180 , prendilo con lo spostamento idraulico , e le pulegge di rinvio almeno 4 gole , se c'e la possibilita di scelta

come potenza dovrebbe farcela , non volerai con gli stocch idi certo

io la ho della stessa misura , con i martelli da sarmenti , spostamento e sponda , della TCE , che assomiglia molto alla becchio e mandrile , non vorrei diere che solo la stessa macchina, per fare fine fa fine , ha qualche problema a far passare quando ci son molti residui ., siano essi stocchi , che erba spontanea dei gerbidi

mefito
24-12-2008, 07.45.55
a me sembra strano ,non ne avanzava molto motore con un 76 cv , piu di 13 mila mq all'ora in piano trinciando le erbacce ad agosto dopo grano non riuscivo a fare
Se avevi un attrezzo di circa 2 metri significa che avevi una velocità di lavori di 7/8 km/h(tempi morti esclusi).
Il carico motore è dato dalla velocità di avanzamento,basta quindi ridurre la velocità e si riduce il carico,oppure quello era il rapporto più corto?
Non credo proprio.

ciao a tutti. dovrei acquistare un trinciaerba ma non so se il mio trattore c'è la fa a farlo andare...vorrei prendere un trincia da 1.80mt per collegarlo ad un antonio carraro mod 7500 (68 hp)...secondo voi c'è la fa a farlo andare???
Come potenza è un abbinamento corretto.

ggyno
25-12-2008, 02.10.51
trinciare a 7 km /h non e' una velocita alta , considerando che con una larghezza di lavoro si 250 , non e' raro vedere i 110/90 all'opera, e vederli e andare sui 10km /h

io cerco sempre di non sforzare piu di tanto il motore , anche perche il 651.4 ha poche prese d'aria e tende a scaldare , in genere metto una marcia inferiore e allungo leggermente il 3 punto

cepy75
25-12-2008, 17.46.00
trinciare a 7 km /h non e' una velocita alta , considerando che con una larghezza di lavoro si 250 , non e' raro vedere i 110/90 all'opera, e vederli e andare sui 10km /h

io cerco sempre di non sforzare piu di tanto il motore , anche perche il 651.4 ha poche prese d'aria e tende a scaldare , in genere metto una marcia inferiore e allungo leggermente il 3 puntoTutte le variabili esistenti nell' applicazione della trinciatura, non permettono considerazioni basandosi semplicemente sulla velocità d' avanzamento.

ggyno
25-12-2008, 18.22.38
claudio siamo partiti col dire che un 68cv per una trincia da 180 e un al limite e' poco , dire che le variabii sono molte in trinciatura sono molte , cosa vuol dire? che un 80cv puo trainare un 3 metri , e un 110cv puo faticare con un 2,5?

troverei piu logico una trncia da 1,4/1.6 mt, con mazze e sponda senza spostamento

cepy75
27-12-2008, 21.21.40
dire che le variabili in trinciatura sono molte, cosa vuol dire?
Hai parlato d' aver visto trinciastocchi operare. Erano effettivamente trinciastocchi o mdelli concepiti per utilizzi promiscui?
Che utensili montavano? Coltelli, mazze o altro?
Se trinciavano stocchi, questi ultimi com'erano stati lavorati dalla barra di raccolta?
Se trinciava erba, quest' ultima com'era? Alta, fibrosa, legnosa?
E L' operatore con che compromesso d' altezza lavorava?

Come vedi le variabili possono essere molte...parlare solo di velocità, larghezza lavoro e potenza è riduttivo...

ggyno
28-12-2008, 08.17.48
e con un carraro 68 cv , probabilmente snodato in mezzo ,a carreggiata stretta ,non so quanto pesi , ma non penso piu di 20 /25 q.li consigliare un 1.8/2metri, secondo me non ha senso, visto anche il peso a sbalzo posteriore ,e i problemi di bilanciamento .....

visto che e' un trattore da frutteto si presume che debba lavorare gli scarti della potaura, oltre all'erba per cui , sicuramente ci vanno sotto le mazze , e non i coltelli , e gia li la trincia ha una inerzia maggore , per cui il motore sforza di piu , rispetto a un rotore coni coltelli.

tocia
28-12-2008, 18.32.38
scusa ggyno, ma se ho detto che non ci sono problemi vuol dire che l'ho sperimentato, ce la fà in tutti i sensi , potenza , peso , ho macinato potatura a non finire e anche di quella grossa, tipo svestimento dei fruttiferi x abbattimenti con reversibile, ovvio che devi andare lento...dovrà pur macinare quel pò pò di roba!! saluti a tè o ggyno:p

cepy75
29-12-2008, 00.02.08
e con un carraro 68 cv , probabilmente snodato in mezzo ,a carreggiata stretta ,non so quanto pesi , ma non penso piu di 20 /25 q.li consigliare un 1.8/2metri, secondo me non ha senso, visto anche il peso a sbalzo posteriore ,e i problemi di bilanciamento .....

visto che e' un trattore da frutteto si presume che debba lavorare gli scarti della potaura, oltre all'erba.Se te la senti di trarre tutte queste conclusioni con i pochissimi riferimenti che abbiamo, fai pure. Per quanto mi riguarda, il mio ultimo messaggio era in risposta ad una tua specifica domanda...

sicuramente ci vanno sotto le mazze , e non i coltelli , e gia li la trincia ha una inerzia maggore , per cui il motore sforza di piu , rispetto a un rotore coni coltelli. Sicuro che la maggior inerzia sia solo uno svantaggio? Mai sentito parlare di effetto volano e dell' energia disponibile nei momenti di picco?

ggyno
29-12-2008, 07.52.42
in un trinciastocchi o trinciaerba?
se avessero bisogno di un effetto volano i costruttori prima della fase di equilibratura avrebbero messo sul rotore delle masse a tale scopo.

pochi riferimenti per consigliare un trinciastocchi/trinciaerba? antonio carraro mod 7500 (68 hp) siamo partiti con questo modello di trattore per fre le valutazioni,o no?

a mio modo di vedere in questo e' meglio un modello piu stretto , primo perche in condizioni di poco spazio ti giri meglio , (se uno ha un trattore da frutteto , e' perche lo usa in spazi relativamente stretti) secondo perche avendo 70cv scarsi , nel caso uno dovesse trinciare dei residui di potature , o degli scarti delle piante da ardere ,impegna un bel po il motore , sopratutto con le mazze.

oltre tutto l'effetto volano si sente e serve sulle cippatrici, sulle trinciacaricatrici , ui trinciastocchi , ci va potenza in rapporto alla larghezza della trincia.

cioe' se noi facciamo un rapporto alla velocita di trinciatura , e la larghezza della trincia stessa , tenendo fermo il valore della potenza del trattore , al di la dei tempi morti di svolta sulle cavedagne ,e' anche vero che con un 65/70cv puoi trinciare con una larghezza di 2,30ma vai molto piano se entri in un campo a gerbido o in un campo con degli stocchi di un mais classe 500/600 non fai miracoli non vai oltre i 7/8000mq l'ora (claudio, non fai 2 giornate l'ora)
con una trincia piu stretta , prendendo 2 interfila e 2 file di mais , cioe prendendo in 2 passate 6 file di mais e 5 interfila, cioe la passata di una testata da 6 file di una mietitrebbia , riesci a fare molta piu strada con un 65/70cv

cepy75
05-01-2009, 17.31.36
in un trinciastocchi o trinciaerba?
se avessero bisogno di un effetto volano i costruttori prima della fase di equilibratura avrebbero messo sul rotore delle masse a tale scopo.Non sapevo ancora che gl' utensili applicati ai rotori pesassero zero...:l:


pochi riferimenti per consigliare un trinciastocchi/trinciaerba? antonio carraro mod 7500 (68 hp) siamo partiti con questo modello di trattore per fre le valutazioni,o no?
certo, peccato però che


a mio modo di vedere in questo e' meglio un modello piu stretto , primo perche in condizioni di poco spazio ti giri meglio , (se uno ha un trattore da frutteto , e' perche lo usa in spazi relativamente stretti) secondo perche avendo 70cv scarsi , nel caso uno dovesse trinciare dei residui di potature , o degli scarti delle piante da ardere ,impegna un bel po il motore , sopratutto con le mazze.
si continua a parlare su condizioni di cui non si sà nulla..:rolleyes:



oltre tutto l'effetto volano si sente e serve sulle cippatrici, sulle trinciacaricatrici , ui trinciastocchi , ci va potenza in rapporto alla larghezza della trincia.
Domanda OT: sulle attrezzature da te indicate non serve quindi potenza?


[cioe' se noi facciamo un rapporto alla velocita di trinciatura , e la larghezza della trincia stessa , tenendo fermo il valore della potenza del trattore , al di la dei tempi morti di svolta sulle cavedagne ,e' anche vero che con un 65/70cv puoi trinciare con una larghezza di 2,30ma vai molto piano se entri in un campo a gerbido o in un campo con degli stocchi di un mais classe 500/600 non fai miracoli non vai oltre i 7/8000mq l'ora (claudio, non fai 2 giornate l'ora)
con una trincia piu stretta , prendendo 2 interfila e 2 file di mais , cioe prendendo in 2 passate 6 file di mais e 5 interfila, cioe la passata di una testata da 6 file di una mietitrebbia , riesci a fare molta piu strada con un 65/70cvQuindi dopo tutti questi calcoli, saprai con certezza indicarci delle velocità operative...;)

mefito
05-01-2009, 18.09.50
in e' anche vero che con un 65/70cv puoi trinciare con una larghezza di 2,30ma vai molto piano se entri in un campo a gerbido o in un campo con degli stocchi di un mais classe 500/600 non fai miracoli non vai oltre i 7/8000mq l'ora (claudio, non fai 2 giornate l'ora)
Se non fai quella superfice con una 230,non la fai neppure con una 160.
Io uso una 270 su mais 700 con un 90 0 anche 75 cv.
con una trincia piu stretta , prendendo 2 interfila e 2 file di mais , cioe prendendo in 2 passate 6 file di mais e 5 interfila,
Già questo calcolo mi sfugge,cioè se con una passata fai 2 file e due interfila,come fai con due a fare 6 file e 5 interfila?:l:

cioe la passata di una testata da 6 file di una mietitrebbia , riesci a fare molta piu strada con un 65/70cv
Si,fai più strada linearmente,ma con una larghezza di lavoro inferiore e tempi morti maggiori,per cui alla fine avrai anche meno superfice

dani636
08-03-2009, 10.05.36
Ciao a tutti, vorrei comprare una trincia per il mio lombardini castoro. Il (problema che ho la presa di forza che gira in senso antiorario, a questo punto mi chiedevo se prendendo una trincia normale posso invertire gli ingranaggi. Ho sentito un venditore e mi ha detto che si può ma solo in alcune macchine. Se qualcuno ha esperienza in merito spero possa darmi risposte. Vi ringrazio ciao Dany:D:vabene:

Giuseppe1981
14-03-2009, 13.39.25
ciao Dany a me lo hanno fatto lavoro anno modificato da dentre la presa di forzo aggiungendo un ingranagio un altro albero in modo da far invertire la rotazione

fiatagri140
14-03-2009, 14.20.29
Ciao dani636 ma come è possibile che la presa di forza giri in senzo antiorario, io o 3 trattori ma anche il same leone 75 la presa gira in senso orario

vito52
09-01-2011, 22.04.10
Buona sera a tutti e buon 2011.Ho una domanda da farvi ,siccome sono interessato a uno di questi attrezzi quale e`la differenza tra trincia una trinciasarmenti e un trinciastocchi.Scusate la mia inesperienza.Grazie

cepy75
09-01-2011, 23.31.58
Buona sera a tutti e buon 2011.Ho una domanda da farvi ,siccome sono interessato a uno di questi attrezzi quale e`la differenza tra trincia una trinciasarmenti e un trinciastocchi.Scusate la mia inesperienza.Grazie

Buon 2011 anche a te. :vabene:

Con il termine trincia, s' indica generalmente qualunque tipologia d' attività.

Differenze sostanziali sono legate al dimensionamento cassa ed alla tipologia d' utensile montato.

Per le sermenti si utilizzano casse chiuse, che trattengono di più il prodotto da lavorare.

Per gli stocchi invece, la cassa è generalmente più voluminosa (anche per accogliere il rotore che ha dimensioni maggiori) e dotate d' apertura posteriore regolabile. Questo perché il volume degli stocchi da lavorare è maggiore e quindi la macchina dev' essere in grado di scaricare volumi importanti di materiale.

Quanto sopra è comunque relativo, perché conosco operatori che hanno poca superficie e riescono ad utilizzare un trinciasermenti anche come trinciastocchi.

vito52
10-01-2011, 22.41.07
Grazie"Cepy 75"del chiarimento ora ho capito,io ho un same corsaro 70 pensi che andrebbe bene per uno di questi ?

cepy75
10-01-2011, 23.14.54
Grazie"Cepy 75"del chiarimento ora ho capito,io ho un same corsaro 70 pensi che andrebbe bene per uno di questi ?

A parte dimensionamento e massa, non vedo problemi a livello di motore.
Che prodotto devi lavorare?

Albe655C
11-01-2011, 21.26.02
Da un pò sto cercando delle trinciatrici sia usate che nuove. Ho pensato alle agricom modello special 150-160, fornito di pistone idraulico, ruote anteriori, e da quello che ho capito in fiera dovrebbe avere di serie gli spuntoni e la quarta cinghia. Per il peso dovrebbe essere circa 450kg. Questi trincia li producevano a Imola, ma molto probabilmente qualche anno fà è stata acquistata da una ditta di Taranto, e la produzione è stata spostata la e la parte logistica è rimasta a Imola (almeno a me è stato detto così). A me sembrano fatti bene, ma il fatto che qui da me non li ha nessuno (e sono a pochi chilometri da Imola) mi porta ad avere qualche dubbio. Di usato di queste macchine si trova poco(potrebbe essere un altro campanello d'allarme, e si ribadisce il fatto che in pochi l'hanno comprata) e sono costretto a comprarla nuova, da quello che diceva il tipo dovrebbe costare sui 3k€. In generale voi che ne pensate?

http://img714.imageshack.us/img714/2427/scan1st.th.jpg (http://img714.imageshack.us/i/scan1st.jpg/)http://img207.imageshack.us/img207/649/scan10001k.th.jpg (http://img207.imageshack.us/i/scan10001k.jpg/)

cepy75
12-01-2011, 04.23.24
Di usato di queste macchine si trova poco(potrebbe essere un altro campanello d'allarme, e si ribadisce il fatto che in pochi l'hanno comprata) e sono costretto a comprarla nuova, da quello che diceva il tipo dovrebbe costare sui 3k€. In generale voi che ne pensate?
Non conosco il marchio da te nominato ma, a livello generale, sono attrezzature che si trovano relativamente poco sul mercato usato perché o sono alla frutta e non c'è convenienza nel ripristinarle oppure sono troppo recenti con cifre che fanno preferire l' acquisto del nuovo. Qualche bella occasione può capitare ugualmente, ma sono casi molto rari.
Io non lavoro nulla solo per tener pulito il mio terreno tre ettari, ho visto quello che mi e costato e allora mi e venuta l`idea tanto il e trattore e la,penso di optare per la sermenti cosa mi consigli.GrazieDirei che non dovresti avere problemi con una trinciasermenti, poi dipende da ciò che riesci a trovare sul mercato.

Albe655C
12-01-2011, 21.31.52
Non conosco il marchio da te nominato ma, a livello generale, sono attrezzature che si trovano relativamente poco sul mercato usato perché o sono alla frutta e non c'è convenienza nel ripristinarle oppure sono troppo recenti con cifre che fanno preferire l' acquisto del nuovo. Qualche bella occasione può capitare ugualmente, ma sono casi molto rari.

Grazie mille per la risposta ma se dovessi acquistare una trincia usata cosa potrei provare al volo quando la vado a vedere? Sui giornali di annunci ogni tanto c'è qualcosa, per esempio ho letto di una trincia falconero (marca da me preferita) ma non dice altro, i prossimi giorno chiamerò. Grazi mille di nuovo

cepy75
13-01-2011, 02.50.10
Grazie mille per la risposta ma se dovessi acquistare una trincia usata cosa potrei provare al volo quando la vado a vedere? La valutazione visiva di un trincia è, a parere mio, molto semplicistica rispetto ad altre attrezzature, erpice rotante ad esempio perché è una struttura chiusa e non da modo di valutare internamente.
Dal punto di vista statico, controllare la struttura esterna:
-) punti di saldatura se ancora integri o presentano cricche;
-) fori attacco perni sollevamento o barra di scorrimento (dipende dalla scelta del costruttore).
-) presenza di rinforzi postumi, sempre in corrispondenza delle saldature.
-) presenza di bollature, dovute a pietre sollevate dal rotore.
-) colore anomalo, dovuto ad eccessivo surriscaldamento, sul gruppo ad angolo e/o sulle pulegge cinghie.
-) Stato d' usura e tensionamento delle cinghie stesse.
-) Presenza degl' ingrassatori in tutti i punti previsti, anche il rullo posteriore.
-) presenza di parti verniciate a nuovo, sovente utilizzate per mascherare qualche intervento.

Per quanto riguarda il rotore:
-) uniformità di consumo utensili e stato d' usura, anche sui supporti degl' utensili.
-) eventuali segni d' intervento sui supporti.
-) sovente i costruttori applicano un pettine interno per trattenere maggiormente il materiale da lavorare, verificare eventuale presenza e livello d' usura.
-) integrità e circonferenza del rullo posteriore.

Dal punto di vista dinamico, sarebbe utile avere anche la possibilità di sentirla girare, per valutare vibrazioni anomale. C'è da dire peró che tale prova non sempre è veritiera fino in fondo perché è molto soggettiva, e girando senza carico può essere differente da quando poi si è in campo.

Grazie cepy75 di tutte le delucitazioni che hai dato .Vedo cosa trovo sul mercato tra"italia e Germania qualche cosa si deve pur trovare!Viste esperienze passate per ricerca trinciaerba uso orticolo e trinciastocchi da pieno campo, ti suggerisco di contattare anche i costruttori, perché sovente possono avere delle permute interessanti su vendita nuovo. Nel mio caso della trinciastocchi, ho trovato una permuta vecchio per nuovo che era del costruttore stesso....conoscendone quindi la provenienza stessa mi ha fatto garanzia pari al nuovo......ma la ricerca era già iniziata dapprima dell' iscrizione al Forum :222:

Zobbessa
15-04-2011, 19.27.33
salve a tutti,
io possiedo un valpadana 26cv del 1981 e non so se comprare un trinciaerba o un piatto rasaerba. per quanto riguarda il trincia, mi è stato sconsigliato dal meccanico perchè mi potrebbe portare problemi al cambio o cmq al motore. Ah ma questi strumenti sono adatti per il mio trattori o è troppo piccolo? non so proprio cosa fare.
voi cosa ne pensate?

grazie

matte500
25-02-2012, 13.55.17
Salve a tutti.
Sono intenzionato ad aquistare un trattore isodiametrico di piccola taglia, intorno ai 40 CV (forse un carraro supertigre 35 CV sterzante), e vorrei sapere che tipo di trincia mi consigliate.
Evetualmente su una macchina del genere è possibile pensare di attaccarci un braccio decespugliatore?
Grazie per le informazioni!

Albe655C
26-02-2012, 18.21.08
Si può utilizzare qualsiasi attrezzatura a patto che sia proporzionata in funzione al trattore. Di solito si considera la potenza richiesta e il peso, quindi se si attacca un braccio piccoli, che non pesi eccessivamente si può usare.
Non ti indico marche o altro perché dipende dalla zona in cui ti trovi, meglio se vai direttamente da una ditta che li produce perché risparmieresti.

gennio dilan
15-04-2012, 13.14.58
Sono in procinto di cambiare la mia trincia, ho una vecchia ubaldi da 1,90 m del 1983.... ormai finita. Ho avuto varie proposte come le nobili, agrimaster,celli e berti ma alla fine mi stò indirizzando per una maschio il dubbio è tra la corazza e la tigre. Partendo dal fatto che dovrei fare erba e residui di girasole e dovendola usare con dei cingolati (trekker 75 e 105) la prenderò larga 2,30 metri. Le altre le ho scartate per il peso (tutte superano gli 800 chili) in più le maschio hanno un rullo con un diametro superiore ai 22 cm e sulle scoline questo è quid in più.
Qualcuno conosce le maschio? La corazza è più leggera 660 kg mentre la tigre è 760 e costa 700 euro più della prima ma è anche più versatile.
Sò che l'argomento parla di trincia per trattori di 30-40 cv ma non volevo creare una altro argomento già c'è nè sono tanti.

mefito
30-04-2012, 17.01.06
ma con il cippatore ti consiglio macchine con la presa di forza rinfaorzata e le uniche macchine che la fanno sono fendt, valtra, john deere, claas(xerion) e le versioni forestali della steyr.
Cioè,cosa sarebbe,"RINFORZATA" rispetto a cosa?

Albe655C
09-05-2012, 20.52.23
ok quindi parto dalla prima lenta,poi mi regolo mano mano,grazie
Esattamente :vabene:.
Ho da porvi una domanda:
Se lavorate con il trinciatore in condizioni umide vi si "attacca" molta la terra all'interno?

mesni89
10-05-2012, 12.48.45
se fai lavorare le mazze che toccano la terra si.......seno con l' umido si va meglio.... l' erba si trincia meglio e si può andare anche ai 6 7 km/h (dipende da tipo e altezza erba eccc) e non fai polvere......poi logicamente le tane delle talpe non puoi evitarle comunque la terra non da molti problemi semai toglila finito il lavoro che vai bene finchè è umida..... ultima cosa.......io di solito regolole mazze a 3 4 cm o più da terra non meno che altrimenti non rende bene e soprattutto restrare sempre alto a 500 520 giri con il cardano per tenere l' inerzia del rotore e tegliare bene erba e legna :)

carraromen
06-06-2012, 20.43.07
Io ho un carraro tn 5500 48 cv e ho una trincia meritano 150 cm di lavoro e non ha nessun problema nel tirarla nemmeno nell erba alta.... magari tu ora l avrai gia anche acquistata pero io ti consiglierei una macchina con larghezza di taglio attorno ai 140/150 cm... poi dipende sempre cosa andrai a trinciare...:111:

bipbip
04-07-2012, 19.20.36
Buongiorno,
dopo lunga inattività nel forum, vi riscrivo per chiedervi un consiglio sull'acquisto di una trinciasarmenti da abbinare a un Lamborghini 235dt.
Dai rivenditori di zona (più o meno) ho trovato una Berti park/p 160 e una Bellon TTb 140 (o 160) più o meno allo stesso prezzo.
Il primo rivenditore sulla Berti mi consiglia le mazze, il secondo i coltelli.
Devo ripulire 2500 mq di prato finora falciato con falciatrice, e decespugliatore (a confine, attorno agli alberi), dove ogni tanto fanno una capatina i cinghiali in cerca di cibo e quindi le zolle sono a tratti rivoltate.
Se mi avventuro su prati dove posso trovare anche piccole piante di un-due anni, secondo voi, oltre al discorso cinghiali, sono da preferire le mazze o i coltelli (questi ultimi sono più delicati?).
In pendenza per avere un buon risultato è preferibile lavorare in orizzontale, o lungo la massima pendenza ? (le salite non sono comunque eccessive e per di più di pochi metri, ma forse perdo aderenza sull'anteriore visti i circa 300 kg delle macchine!).
Sono completamente inesperto in materia, perchè finora ho falciato e raccolto il fieno, ma alla fine non potendolo mangiare, gettare, bruciare, vendere, falciare col rischio di spaccare la falciatrice, avrei deciso di disintegrarlo sul posto con sommo piacere (soffro tra l'altro di allergia...).
Se potete consigliarmi, anche sulla bontà delle due macchine magari,...
PS. il trattore, da 35 cv doppia trazione, ha una carreggiata posteriore di circa 160 cm. La trincia deve coprirla completamente, o va bene anche una da 140 cm?
Cordiali saluti e di nuovo grazie.

Albe655C
05-07-2012, 14.22.55
Io sceglierei la berti, che è un marchio sicuro, l'altro non lo conosco. Di solito il trincia lo si prende almeno della larghezza del trattore. Penso che l'unico problema sia il peso, non tanto la potenza necessaria alla pdf, se usi già correntemente attrezzi di pari peso non dovresti avere problemi. Le macchine da quello che ho capito sono nuove, giusto?

bipbip
05-07-2012, 15.12.44
Grazie Albe655C,
si sono nuove, e attorno ai 1900 - 2000 euro mi sembravano un buon affare. (l'importante è che non si aprano come scatolette di sardine alla prima sassata!!!).
Le 160, per coprire l'intera carreggiata, pesano sui 330, 340 kg e avevo anch'io il dubbio se mettere dei contrappesi all'anteriore.
La Berti, che comprerei al volo, è disponibile ma a un centinaio di km, l'altra a 15 km (se poi devo prendere ricambi, o solo lavorarci sopra per installare il cardano della misura giusta, rischio di farmi troppi giretti supplementari...). Il cardano a proposito è standard o bisogna avere la macchina per misurarlo e tagliarlo della lunghezza esatta? Se fosse così, opterei per la Bellon, senza indugi.
Un'ultima cosa, leggendo nel forum mi sembra che comunque siano preferibili le mazze come solidità e durata, è cosi?
Grazie mille
Ciao

Albe655C
05-07-2012, 21.21.39
si sono nuove, e attorno ai 1900 - 2000 euro mi sembravano un buon affare.

Se è un prezzo senza iva, è un po' più basso del prezzo di acquisto direttamente dalla fabbrica.

(l'importante è che non si aprano come scatolette di sardine alla prima sassata!!!).

Non te lo posso garantire, non le ho mai viste e per lo più provate. Hanno il doppio fondo?

Le 160, per coprire l'intera carreggiata, pesano sui 330, 340 kg e avevo anch'io il dubbio se mettere dei contrappesi all'anteriore.

Una zavorra adeguata è sempre consigliata.

Il cardano a proposito è standard o bisogna avere la macchina per misurarlo e tagliarlo della lunghezza esatta?

Non è detto che si debba adattare ma anche se fosse lo si fa con una comune sega da ferro.

Un'ultima cosa, leggendo nel forum mi sembra che comunque siano preferibili le mazze come solidità e durata, è cosi?

Le trincie di queste masse hanno solitamente delle mazze che non sono delle vere e proprie mazze ma sono dei coltelli/mazze, cioè un tipo intermedia, quindi io opterei per queste (Io nella mia ho queste, perché il costruttore me le aveva consigliate). Conosci che tipo di mazze hanno montate?

bipbip
06-07-2012, 07.21.30
Certo parlo del prezzo senza IVA (1960 la Berti e 2000 la Bellon). Evidentemente la cura cui siamo costretti noi pigs ha questo effetto, pur di vendere...si svende.

Non so cos'è il doppio fondo, ma ho visto delle trince usate con delle bozze sulle lamiere impressionanti (mi immagino un sasso che arriva addosso a qualcuno, se fa quegli effetti sulle lamiere...).

Bene, il fatto di non dovere portare il trattore per il montaggio del cardano è una buona cosa. Come ho detto io prenderei la Berti, più nota e poi ho già acquistato un motocoltivatore di cui sono soddisfatto da quel venditore, era il centinaio di km che mi scoraggiava.

Le mazze della Berti, mi dice il rivenditore, pesano 800 g l'una e hanno effettivamente un aspetto massiccio, le altre non so, ma dalle foto a confronto sembrano più leggerine e anche l'attacco all'asse è più stretto, tipo quello dei coltelli. Sembrano quelli di un modello Berti adatto a trattori con potenze fino a 25 cv.
Come ingombri esterni, invece la Bellon è superiore.

Ora che osservo bene la scheda tecnica sul depliant, mi accorgo che sulla Bellon non sono previste le mazze...ma in foto ci sono:confused:...
forse è meglio che mi faccia il giretto più lungo! e vai di Berti ;)

Albe655C
06-07-2012, 10.21.14
Se ci sono molti sassi non so se queste macchine sono adeguate al tuo scopo, forse ci vorrebbe qualcosa di più robusto ma il tuo trattore non è un colosso e non so se ce la potrebbe fare. La mia che è simile a quella che dovresti comprare quando la ordinai gli ho fatto fare il doppio fondo che mi sembra fosse optional anche se fortunatamente ho pochissimi sassi. Le mazze sono tipo queste:
http://www.muzzi.com/prodotto.cfm?prd=8813 (il peso coincide e sono leggere Coltello/mazza, che sono le mie, io taglio solo erba e vanno più che bene)
Altro non ti so consigliare, cerca di valutare al meglio la scelta.

bipbip
06-07-2012, 13.52.57
Devo appunto tenere conto della potenza / massa del trattore che non è un titano, Comunque, per dirti, sono terreni che in passato erano coltivati a campo e fatti a mano (!!!). Abito in montagna e i terreni sono piuttosto grassi (morene), dove smuovendo ad esempio con un aratro capita di togliere raramente dei ciottoli, ma comunque è materiale che si smuoveva con le tradizionali forche a mano. Ora posso trovarci dei piccoli alberelli o cespugli che cercano di colonizzare il prato, ma le pietre dovrebbero essere state rimosse dal paziente lavoro di chi ci ha lavorato in passato.
Questo pomeriggio chiedo quanto mi fanno per una trincia maschio brava in un consorzio vicino (ho visto le mazze e sono simili a quelle che hai postato e analoghe a quelle della Berti). Per il lavoro che devo fare penso che siano più che sufficienti.
Ora completerò il quadro dei preventivi e ti farò sapere.
Saluti

bipbip
01-08-2012, 18.19.47
Finalmente ci sono!
Ho portato oggi a casa la trincia: si tratta della Zilli 140 di larghezza con mazze. Purtroppo la Gaspardo 160 era troppo pesante, ma più che altro non riuscivo ad attaccarci il terzo punto perchè il trattore ha installato un verricello fisso al suo posto.
La trincia che ho preso ha geometrie diverse con l'attacco del terzo punto un po più alto e così non rischio di urtare il guidacavo del verricello.
Per il terzo punto il meccanico ha dovuto saldare un supporto sopra al verricello e allungare ulteriormente il braccio della trincia per evitare di urtare quello del terzo punto, sempre sul verricello, quando la macchina è del tutto abbassata. Una foto varrebbe più di cento parole, ma sinceramente non so come fare.
provo come allegato,...

gionata.cioni
15-02-2013, 19.27.25
Salve.
MI servirebbe un'informazione. Sono in possesso di un Fiat 455 CM e sto valutando di acquistare un trincia. Qualcuno saprebbe darmi delle indicazioni sul tipo più adatto al mio trattore?

Grazie in anticipo

Albe655C
15-02-2013, 20.03.52
L'importante è che non sia troppo pesante. Se così non fosse perderesti maneggevolezza del trattore nelle manovre. Senza nessuna zavorra io starei attorno ai 450Kg max.

caraca
19-02-2013, 10.21.44
mi sai dire qualcosa in più sulla zilli e su come lavora e come sono le macchine?
Hai mai sentito parlare di zanon?

bipbip
25-02-2013, 14.13.39
mi sai dire qualcosa in più sulla zilli e su come lavora e come sono le macchine?
Hai mai sentito parlare di zanon?
Ciao,
ho dovuto ripiegare su questa macchina perchè la gaspardo era difficilmente adattabile al mio trattore, ma devo dire, dal...basso della mia esperienza in materia, che fa un buon lavoro sui miei prati e sembra decisamente robusta. La mia è piccola (149 cm) perchè il trattore non è un mostro, ma penso in generale che la qualità sia più che buona. Sulle Zanon onestamente non so che dirti, so che fa macchine del genere anche per i motocoltivatori ad esempio, ma sulle case italiane ritengo che si possa andare sul sicuro. Magari attendiamo il parere di qualche esperto.

Lamborghini190
16-03-2013, 14.00.28
X Chrisatta! Io ho un trincia della ditta Tortella Michele da 140cm, ti dico solo che con i martelli/mazze lisce è uno spettacolo sulle potature dei vigneti e persino dei kiwi (che come molti di voi ben sapranno) quanto dure possano essere le "ceppature" dell'actinidia!!! E' una ditta seria e precisa, tutta italiana a partire dalla scatola, passando dalla doppia cappotta fino all'ultimo cuscinetto! Spero di essere stato utile.

Mik Mel
28-03-2013, 00.34.28
scusate ma per un fiat 505 che trincia consigliate come peso?che tipi di noie si possono avere se si utilizza una trincia da 580 kg?

ercingolo
01-06-2013, 18.57.54
Buonasera,avrei bisogno di un consiglio.
Dovrei trinciare l'erba che ormai sormonta i miei olivi,ma sfortunatamente,non ho un trincia da attaccare alla mia 605c(lasciatami in eredità da mio padre...RIP).
Sapete darmi dei consigli su qaule marca e dimensioni di taglio siano migliori?Trovarlo usato senza svenarsi?
Grazie

Albe655C
03-06-2013, 20.09.03
La cosa più importante è il peso, per la potenza alla pdp non ci sono grossi problemi. Non dovresti superare i 500kg. Se lavori terreni piani puoi anche andare oltre, ma in terreni collinari, senza nessuna zavorra, già 500kg non sono pochi perchè il trattore "alza il muso" e perde di aderenza. Ho visto anche trincia da 600-650kg ma il trattore perde molto di manovrabilità in terreni difficili.
Le macchine usate hanno poco mercato, perchè se usate solitamente hanno già fatto la loro vita utile.

ercingolo
03-06-2013, 20.56.37
Grazie per la risposta. Per quello che riguarda la tipologia del trincia ovvero a lame/coltelli o mazze? Marche da preferire?

Albe655C
04-06-2013, 08.23.55
Di solito quelli abbastanza pesanti siano forniti quasi esclusivamente da mazze, tranne se richiesti espressamente con coltelli. Il coltello serve se tagli solo erba(dovrebbe risultare migliore il taglio), la mazza è per un uso più generico. Per le marche ce ne sono moltissime, senti da un rivenditore che marche tratta oppure meglio se hai una fabbrica vicino casa in cui ti potrebbero fare degli sconti migliori. E' inutile che ti indichi delle marche se poi non ci sono rivenditori che le commercializzano.

bikerm
16-09-2013, 15.38.47
per il fiat 505 direi sui 400 kg...non di più.....trincia più grossa sovraccarico struttura di ancoraggio.....non esageriamo con i pesi...tanto non servono a tagliare...serve solo che le trinciatrici siano costruite con acciaio di qualità....

FabioMassimo
18-09-2013, 07.30.45
concordo con bikerm!! devi scegliere un trincia adatto al tuo mezzo.. troppo peso maggiore consumo quando magari con un trincia che pesa meno riesci a fare lo stesso lavoro. io ho un trincia che pesa 590kg su un carraro tgf 9400 e per strada il "muso" si alza spesso e volentieri ogni volta che prendo una buca!!

Maurizio1979
14-10-2013, 13.05.07
Ciao ragazzi, scusate la domanda che per alcuni di voi potrà essere banale, il rullo posto in fondo alla trincia cosa serve? quando passo noto che mi appiattisce l'erba che non ho tagliato.... qualcuno puo darmi spiegazioni sono alle prime armi...

Arkans
15-10-2013, 11.34.46
Credo sia l'alternativa alle ruote per far in modo che la trincia poggi a terra. Senza rullo dovresti aver le ruote, senza di entrambi, l'attrezzo tenderebbe a scavare il terreno come una fresa, rendendo il lavoro di trinciatura impossibile.

Albe655C
16-10-2013, 08.15.37
Ciao ragazzi, scusate la domanda che per alcuni di voi potrà essere banale, il rullo posto in fondo alla trincia cosa serve? quando passo noto che mi appiattisce l'erba che non ho tagliato.... qualcuno puo darmi spiegazioni sono alle prime armi...
Serve, come già detto da Arkans, per fare in modo che la trincia si sia sempre allo stesso livello rispetto al terreno.

franco1969
16-10-2013, 13.04.19
Ok perche mi sembra che parte dell'erba non venga "trinciata" ma appiatita dal rullo... per quell oche avevo un dubbio...

ciao Maurizio, infatti quello si chiama rullo livellatore come già detto da
Albe655, puoi toglierlo mettendo le slitte laterali come una fresa, alcune ci escono di serie altre invece vengono fornite opzional. ciaoo

robertod
04-01-2014, 20.19.26
Io da molti anni, uso un Nobili BNG 230 (http://robertodonna.altervista.org/lavori/lavori.htm), e lo tiro con un 70CV. Problemi zero, e ci trincio di tutto, anche a velocità sostenuta, dall'erba più tenera ai stocchi di girasole, mais e perfino tutte le potature delle piante da giardino e boscaglie con diametri max di circa 5/6 cm!

fofo87
26-02-2014, 15.12.01
Buona sera ragazzi!!
Qualcuno può aiutarmi sulla scelta per l acquisto di un trincia?
Vorrei acquistare una trincia idraulica per la lavorazione di oliveti/frutteti.
Le mie domande sono:
Posso spostare la trincia mentre sono in marcia? Mi riferisco per fare le lavorazioni interfilari.
Del disco interfilare a molla che ne pensate?
Grazie a tutti

aconitum
25-06-2014, 00.31.50
Salve carissimi del forum
Vorrei acquistare una trincia per tenere puliti i prati, verrebbe usata esclusivamente su erba (al massimo qualche rametto) è preferibile una trincia a coltelli oppure a mazzette-martelli??:l:
Grazie

Albe655C
25-06-2014, 13.54.09
Non so se ho capito bene ma ti serve come manutenzione del verde? Non uso in campo aperto?
Se vuoi ottenere una buona frantumazione coltelli a Y più centrale. Se non hai particolari necessità di finitura estetica i semplici Y (Finitura dell'erba non perfetta). Se vuoi una trinciatura con l'erba tutta alla stessa altezza le palette potrebbero essere una soluzione. Le mazze per questa applicazione sono praticamente inutili.
Qui ci sono degli esempi: LINK (http://www.carliagri.it/contenuti/tincia_118tl_allegato_26_281_--.pdf)

Lino 77
25-06-2014, 23.06.25
Scusate se mi intrometto. Trincia a catena sia per erba che per arbusti e il lavoro finito e molto migliore del trincia per mio modo di vedere.

BORDONIGABRIELE
10-07-2014, 09.45.46
Buon giorno.. Sono nuovo del forum...per cui non sono nemmeno sicuro se sto operando correttamete. Vorrei porre unquesito. Ho un KUBOTA ASTE 32 Cv. con la sua fresa originale Kubota, Avevo pensato di togliere le zappe e montare sulla fresa i coltelli del trincia fissandoli con i cavallotti. L' operazione sarebbe abbastanza semplice...però...ho qualche dubbio sul numero di giri. (i trincia lavorano a circa 2.000 giri...) La fresa Kubota può lavorare a 1.000 giri - il trattore ha PTO a 500-700-1000. Secondo voi se monto i coltelli sulla fresa e la faccio girare a 1.000 giri...funziona? Grazie

GON
10-07-2014, 16.45.34
solo una raccomandazione: LASCIA PERDERE!

Non ricordo se l'ASTE 32 kubota ha un sollevatore convenzionale o solo il sollevamento specifico per la sua fresa originale, (nel qual caso esistono appositi kit di trasformazione).

Oltre al "problema" del senso di rotazione, anche impostando la PDF a 1000 rpm non otterresti sul fresatore una velocità degli utensili sufficiente a permettere il taglio dell'erba/sterpaglia.

Io ho un BULLTRA B1-17 e un piatto "del morino" tre lame da 140 cm.
penso che con 32 cv puoi benissimo prendere un trincia ad asse orizzontale di tale larghezza.

mais73
17-07-2014, 10.09.44
Vi chiedo... usando la trincia (che sia trinciaerba... stocchi... o come si possa chiamare... a coltelli) su tralci di vite e residui di gelso (tutti residui "annuali" con diametro max di una penna BIC) che "prodotto" si ottiene? pezzettini 1-2 cm di lunghezza? segatura? pezzi da 4-5 cm di lunghezza? a "discrezione" di chi usa la trincia (passate multiple veloci o mono-passata extralento)? si può "scegliere il risultato? mio padre "vorrebbe" la trincia ma è dubbioso sul risultato... ma vorrebbe il risultato segatura... visto che il lavoro lo faccio io... la trincia la paga lui... e io sto forzando l'acquisto... sarò in grado di "accontentarlo"?
ok... ora potete smettere di sganasciarvi dalle risate :D

Arkans
17-07-2014, 13.14.05
Segatura pura non la potrai mai ottenere, cippato lo ottieni con un cippatore o un buon biotrituratore, la trincia ti produce rametti la cui dimensione varia dal tipo di trincia, dal numero di passate e dal materiale trinciato ma siamo sull'ordine di rametti di qualche cm.

BORDONIGABRIELE
17-07-2014, 16.57.31
Sui siti dei produttori si vedono trincia a "mazze" larghezza 130-150 adatti a trattorini da 25 a 35 Cv. che, a loro dire, trinciano anche potature fino a 3-4 cm. Io posseggo un KUBOTA ASTE da 32 Cv. A Vs. giudizio, acquistando un buon trincia a "mazze" ritenete che posso utilizzarlo anche per le potature degli ulivi come sostengono i produttori?? Grazie

mais73
18-07-2014, 06.00.48
grazie Gio75... :vabene:

per Arkans... chi le vende dice... "pezzettini che si consumano nel giro di qualche settimana"... dalla presentazione io deduco segatura... o loro esagerano... o io capisco pane per polenta...:confused:
boh... devo trovar uno che mi faccia vedere bene il risultato...
grazie

franco1969
18-07-2014, 07.33.32
grazie Gio75... :vabene:

per Arkans... chi le vende dice... "pezzettini che si consumano nel giro di qualche settimana"... dalla presentazione io deduco segatura... o loro esagerano... o io capisco pane per polenta...:confused:
boh... devo trovar uno che mi faccia vedere bene il risultato...
grazie

Concordo con Arkansas, mais73 sappi che chi vende fa il suo interesse, comunque varia da trincia a trincia pero non puoi ottenere segatura, poi se trinci residui di vigna nel giro di un 6 mesi si consuma ma se trinci frasche di olivo ci vuole un anno quindi varia anche da legno a legno.
Comunque un ottimo attrezzo credimi, però cerca buone marche non farti ingannare dal prezzo ciaoooo

falcon
27-07-2014, 21.49.29
Sui siti dei produttori si vedono trincia a "mazze" larghezza 130-150 adatti a trattorini da 25 a 35 Cv. che, a loro dire, trinciano anche potature fino a 3-4 cm. Io posseggo un KUBOTA ASTE da 32 Cv. A Vs. giudizio, acquistando un buon trincia a "mazze" ritenete che posso utilizzarlo anche per le potature degli ulivi come sostengono i produttori?? Grazie
certo che lo puoi usare anche per le potature, magari stai sui 130cm di larghezza. ciao

rav
05-09-2014, 09.28.09
chiedo a voi esperti se ad una trincia a mazze si possono montare i coltelligrazie

Albe655C
05-09-2014, 15.39.06
Se il rotore ha gli attacchi predisposti si, normalmente lo si può fare ma non sempre.

uomodilanga
10-02-2015, 09.56.40
Ciao, da neofita agricoltore ho bisogno di un consiglio. Posseggo 5 ettari di noccioleto di varie età e vorrei comprarmi una trinciatrice da utilizzare con un carraro 5400 tn (48 cavalli larghezza 1.37). Al di la della marca (ma accetto suggerimenti) vorrei capire verso quali caratteristiche mi devo orientare.
In particolare:
peso
larghezza
spostamento idraulico (quanto ampio?)
a mazze, a martelli, a coltelli, a coltelli ad y rovesciata, etc....
............
Grazie a tutti in anticipo per l'aiuto

siaste
28-02-2015, 23.15.55
Ciao a tutti, vorrei comprare una trincia per il mio lombardini castoro. Il (problema che ho la presa di forza che gira in senso antiorario, a questo punto mi chiedevo se prendendo una trincia normale posso invertire gli ingranaggi. Ho sentito un venditore e mi ha detto che si può ma solo in alcune macchine. Se qualcuno ha esperienza in merito spero possa darmi risposte. Vi ringrazio ciao Dany:D:vabene:
Ciao, se può interessarti ,su ebay c'è la ditta agri euro che ha un trincia che può essere adattato a chi ha la pto sinistra, basta ruotarla, senza fare nessuna modifica.

Ciao , io ho un Kubota Aste a-17 quando lo acquistai lo davano per 28 cv, non sò se è lo stesso modello che hai tu, ma ho acquistato un trincia a mazze ed ho scelto quello da 120 cm pensando che troppo largo chiedesse troppo sforzo, lavora benissimo, son contento !!! Buon giorno.. Sono nuovo del forum...per cui non sono nemmeno sicuro se sto operando correttamete. Vorrei porre unquesito. Ho un KUBOTA ASTE 32 Cv. con la sua fresa originale Kubota, Avevo pensato di togliere le zappe e montare sulla fresa i coltelli del trincia fissandoli con i cavallotti. L' operazione sarebbe abbastanza semplice...però...ho qualche dubbio sul numero di giri. (i trincia lavorano a circa 2.000 giri...) La fresa Kubota può lavorare a 1.000 giri - il trattore ha PTO a 500-700-1000. Secondo voi se monto i coltelli sulla fresa e la faccio girare a 1.000 giri...funziona? Grazie
Ciao Bordon... Quel lavoro l'ho fatto sul trincia del mio ex Kubota b7000, riuscivo a trinciare l'erba ma il lavoro non era un granchè, vedi il mio video su YouTube digitando siastekubota , poco dopo ho acquistato un trincia vero ed era tutta un'altra cosa, ora ho anche cambiato trattore, son passato al modello Aste A-17 un'altro pianeta !!!

[PS: anche perchè il trincia gira in senso inverso al senso di marcia !!!

fabiobell
28-02-2015, 23.16.58
Scusate ancora,mi hanno consigliato le ruote in ferro anteriori per la trincia,con terzo punto collegato con una catena in modo da tirare la trincia come un "carretto" risparmiando cosi mazze in quanto non toccherebbero il terreno e tempo in quanto si potrebbe andare un po'piu' veloci.
opinioni a riguatdo?qualcuno le usa?

peppe30679
01-03-2015, 21.11.04
Ho sempre una Palladino: ho dovuto ricomprarla, poichè la prima mi è stata rubata purtroppo........(il modello non lo ricordo).
Io ho montato proprio le ruote col sistema che dici tu, ma invece della catena c'è la terza punta con uno snodo mobile (i due sistemi si equivalgono).
Si tratta di un buon sistema in quanto si riesce a regolare meglio l'altezza di taglio e come dici tu, si consumano meno le mazze. Inoltre il peso non grava sul sollevamento. Qua nel viterbese ormai le trincia sono tutte così :) ;)

Roberto1985
23-05-2015, 21.51.19
Salve, ho un trattore antonio carraro da 30 cavalli, mi servirebbe una trincia per tagliare erba, rovi e qualche piccolo cespuglio; dite che un 30 CV riesce a tirare una trincia leggera da 125 cm? :l: chi mi consiglia una trincia da acquistare che faccia al caso mio? ;) grazie in anticipo per le risposte :vabene:

ps: spero di non avere sbaliato sezione :D

mais73
25-05-2015, 08.08.01
Ciao, Io ho un 26 cv isodiametrico (vedi avatar)... ho provato in campo una trinciaerba/piccolirovi da 135 cm di utile e larga 145 totali, son riuscito a trinciare il primo taglio dell'anno (fieno) alto 45/50 cm senza affogare i motore, però ho dovuto optare per la 120 cm di utile (130 totali) perchè in alcuni punti molto stretti passava il trattore (L=125 cm) ma non la trincia. Diciamo che la cavalleria non è molta e se non hai fretta il lavoro lo fa... una volta regolato il primo taglio ogni 3 settimane una rasata con due marce in più... quest'anno l'ultimo taglio lo porto più avanti possibile (magari ottobre oppure addirittura la trinciata potatura vite)... così l'anno prox trovo il fieno più basso... hai marchi in mente? coltelli o mazze?

Delf74
19-07-2016, 10.34.01
domanda: siccome in ottica futura dovrò comprare un altro trattore frutteto posso collegare una trincia zanon modello TFZ con larghezza di lavoro 1600 a un same delfino 35 cv dovendo trinciare erbacce non troppo alte e fitte nei filari del noccioleto?
la differenza col modello 1400 sta che questa richiede come minimo cv 35 mentre l'altra minimo 40 cv e la differenza in larghezza è di 20 cm mentre il peso è quasi uguale.Aggiungo (anzi ripeto...) che verrà impiegata principalmente per trinciare quelle erbacce nei filari del noccioleto che purtroppo non sono appassite ad opera del diserbo localizzato,la distribuzione di queste erbacce è a chiazze niente "foresta fitta",c'è chi dice di prende la trincia tipo medio essendo un poco più pesante di quelle tipo leggero,c'è chi dice che se la prendi troppo grande rischia di far impennare il trattore e di non girare il rotore quindi non trincia bene ma si può sapere qual'è quella giusta? mah...

Nicola11
20-07-2016, 08.56.57
Per 35 CV non andrei di certo sopra 1.4 metri, considera che l'erba anche se poca d'estate si indurisce molto in quanto si secca e 3.5 cavalli sono pochi, cercto che potresti sempre prendere una parte della "passata" facendo lavorare la restante parte del trincia a vuoto, però nel tuo caso anche per non mettere troppo sotto sforzo i 35 CV eviterei il trincia da 1.6 metri... connsidera che 1.4 metri per un 35 CV non sono affatto pochi, anzi!!!
Per quanto riguarda il peso se il tuo trattore è bello piazzato ti consiglio di prendere un trincia di medio peso, se magari mi dai il peso del trattore e del trincia che vuoi acquistare posso darti qualche suggerimento.
Nel frattempo... Ciaooo

mais73
21-07-2016, 06.09.27
col mio goldoni da (ben) 26 CV ho usato in prova una tricia da 1,35 m con coltelli... usata su primo taglio stagionale (fieno ad aprile, ultimo taglio settembre anno precedente) alto 30/40cm... prima ridotta con 540 oppure 750 nessun problema con risultato di un bel taglio senza ciuffi residui... in seconda ridotta la 750 tendeva a scendere lentamente per "cavalleria scarsa/ingolfamento"... ho preso la 1.25 m perchè in alcuni punti con la 1.35 non ci passavo :222:... nella mia vigna son quasi in "sagoma trattore" dove trincio.
ps trincio residui di potatura vigna 1.0-2.0 cm di diametro e ho provato a trinciare canne del mais ancora in piedi ed i 26 CV servono tutti.:333:
valuta bene la "diatriba sempre accesa" tra coltelli/palette/mazze... io ho i coltelli

Delf74
21-07-2016, 17.07.59
Per 35 CV non andrei di certo sopra 1.4 metri, considera che l'erba anche se poca d'estate si indurisce molto in quanto si secca e 3.5 cavalli sono pochi, cercto che potresti sempre prendere una parte della "passata" facendo lavorare la restante parte del trincia a vuoto, però nel tuo caso anche per non mettere troppo sotto sforzo i 35 CV eviterei il trincia da 1.6 metri... connsidera che 1.4 metri per un 35 CV non sono affatto pochi, anzi!!!
Per quanto riguarda il peso se il tuo trattore è bello piazzato ti consiglio di prendere un trincia di medio peso, se magari mi dai il peso del trattore e del trincia che vuoi acquistare posso darti qualche suggerimento.
Nel frattempo... Ciaooo

Le trince di tipo medio pesano dai 300kg a salire, una trincia media con larghezza di lavoro 1400 siamo sui 360 kg il delfino pesa senza zavorre anteriori 1400 kg = 14 quintali, le zavorre sono due e pesano 45 kg l'una.La carreggiata del same è 1.50 m tempo fa ho visto una 1400 collegata a un fiat 231r e non l'ho visto ne impennare ne altro trinciava erba nel vigneto .

soso
21-07-2016, 22.40.26
col mio goldoni da (ben) 26 CV ho usato in prova una tricia da 1,35 m con coltelli... usata su primo taglio stagionale (fieno ad aprile, ultimo taglio settembre anno precedente) alto 30/40cm... prima ridotta con 540 oppure 750 nessun problema con risultato di un bel taglio senza ciuffi residui... in seconda ridotta la 750 tendeva a scendere lentamente per "cavalleria scarsa/ingolfamento"... ho preso la 1.25 m perchè in alcuni punti con la 1.35 non ci passavo :222:... nella mia vigna son quasi in "sagoma trattore" dove trincio.
ps trincio residui di potatura vigna 1.0-2.0 cm di diametro e ho provato a trinciare canne del mais ancora in piedi ed i 26 CV servono tutti.:333:
valuta bene la "diatriba sempre accesa" tra coltelli/palette/mazze... io ho i coltelli

Quanto pesa la tua trincia, che modello è?

mais73
22-07-2016, 06.13.51
La mia trincia è una morellato RTR MIDI fissa da 1.25 Metri e pesa sui 130/140 Kg... esiste anche una versione più leggera ma io l'ho scartata. Esistono versioni anche più pesanti della stessa marca ma un hobbista come me che fa max 50 ore di trattore all'anno (trincia e trasporto legna) il portafogli non era dotato di cifre più alte disponibili.. le extraeuropee a suo tempo le ho scartate leggendo e chiedendo al forum. Poi, chi mi ha venduto la trincia mi ha dato assistenza postvendita su tutto (chiesta esplicitamente)... anche (spero non succeda mai) equilibratura albero in caso di guasti o colpi.

urbo83
28-07-2016, 00.17.04
Sono ignorante riguardo i trinciastocchi. Vedo su qualche annuncio su subito.it che vengono venduti dei modelli con "doppia cassa". Cosa vuol dire?o

Albe655C
28-07-2016, 09.13.19
Significa che il carter ha un telaio doppia lamiera con struttura scatolata. Però la doppia lamiera non è presente in ogni punto del carter come si potrebbe pensare. Come risultato si ha una struttura molto più rigida ed evita che le pietre creino delle ammaccature sulla lamiera esterna.
Sul sito Celli vi era un bel disegno della sezione del carter ma non è più presente.

mefito
28-07-2016, 11.28.12
Potrebbe essere per avere una lamiera di usura interna rispetto al lamierato strutturale della trincia.

Giampy 74
28-07-2016, 21.30.02
Giusto Mefito! Nei Lipa versione pesante è presente un doppio lamierato che irrigidisce la struttura e impedisce di vedere ammaccature! Mentre per esempio sui Sicma sempre versione pesante come dice Albe655c il doppio cofano è parziale! Ma rispetto a modelli semplici o leggeri la differenza è notevole!

Icaro04
31-07-2016, 09.02.49
Buongiorno.
Mi servirebbe un consiglio sull'acquisto di un trincia. Ho un Landini Rex 80 GE e sono indeciso se acquistare un trincia della A.Spedo un 220 SM o un FACMA VPE 210.
Certo lo Spedo non costa molto rispetto al FACMA .
Cosa mi consigliate?
Grazie.

Luigialboino
22-09-2016, 21.01.18
Salve ha tutti ho un massey ferguson 135 50 cv.Puo lavorare con una trincia ferri mod TE 180 cm

vori
09-11-2016, 13.21.34
Buon giorno,
volevo chiarimenti per trinciasarmenti che gira all'indietro. Mi spiego: Ci sono trinciatrici che girano nel senso di direzione di marcia del trattore. Quando lavorano sminuzzano contrastando con il terreno e fanno il loro onesto lavoro. Ma quando si arenano nella terra fermano i giri del trattore e così via. Quest'altro tipo di macchine (non conoscevo l'esistenza) lavorano in senso opposto alla direzione di marcia tritando le sarmente sbattendole su una griglia posta all'interno del cassone, anzi c'è la possibilità di caricare il triturato su un cassone sopra. La ditta dice (non faccio nome ) che per questa macchine servono molti meno cavalli rispetto a quelli richiesti dalle altre trincia. Domanda: Sono macchine valide , queste che girano all'indietro ? O è meglio le trincia tradizionali? Per chi ha più esperienza,fate sapere ? grazie.

urbo83
09-11-2016, 13.59.38
Fai pure il nome e il modello della trincia perché non ho capito a quale ti riferisci.

vori
10-11-2016, 07.45.44
Buon giorno,
mah, la ditta è di Molfetta, OMAT trincia con caricatore mod. TSB.

mbtt
10-11-2016, 18.17.18
salve,
ho creato questo nuovo post perchè mi servirebbe un trincia adatto a più situazioni, ma non mi intendo molto di queste cose quindi chiedo a voi.
Sto rimettendo in sesto un vecchio uliveto, (piccoli terrazzamenti stile ligure per intenderci) in un paio di essi riesco ad entrare con il mio trattore fiat newholland 35-66 larghezza impostata a 1.40mt.
visto che l'uliveto è pieno di ragge e ginestre, mi chiedevo se con un 35 cavalli si potesse trovare un trinciasarmenti Larghezza max 1.40 che potesse macinare questa roba (magari anche qualche ramo di dimensioni contenute di olivo) e sucessivamente(una volta pulito il tutto) potesse essere utilizzato nel pulire l'erba in questo e in altri terreni (piane) che possiedo.

Ho pensato anche all'acquisto di un biotrituratore, ma ripeto oltre l'uliveto avrei da pulire anche delle pianette (questa volta messe bene) e il trincia appunto sarebbe l'ideale anche per questo caso.
Sempre per quanto riguarda l'uliveto la pulizia delle terrazze rimanenti (che sono più strette ma anche più piccole ) verrebbe effettuata con decespugliatore e male che vada, per roba più spessa, questa verrebbe portata piano piano nelle terrazze dove riesco a passare con il trattore e sucessivamente trinciate.

Sento parlare di mazze che sono utili in questo ma meno nell'erba, sento parlare di tipi di trincia che si muovono in senso inverso e servono per macinare meglio i sarmenti dentro la gabbia ma bisogna stare attenti ad avere un fondo o lamiera più spessa per non bombarla con eventuali sassi..:confused: insomma potete capire che non me ne intendo proprio quindi, qualsiasi aiuto è gradito grazie.:vabene:
Se volete vi posso dare altre caratteristiche del trattore ha una quarantina di kg come zavorrature sull'anteriore (credo di avere anche altri dischi da aggiungere come zavorre ma devo guardare non ricordo bene).

caratteristiche motore: motore lombardini disel 4t iniezione indiretta cilindri 3 diametro e corsa mm88x85 cilind. tot 1551cm3 rapporto di compressione 22.
potenza mass. 35cv regime corrispondente giri/min2800 regime coppia massima giri/min 2050

Ceccato Olindo
24-11-2016, 18.27.05
Salve a tutti ,
la mia azienda costruttrice di Bio-cippatori e spaccalegna da ormai molti anni e leader di questo mercato è anche costruttrice di trinciatrici con il marchio TRINCIONE.
Trincione 380 è una trincia per trattori dai 30 agli 80cv ma ha la particolarità di essere molto robusta e più pesante delle sue concorrenti dello stesso livello. Trincione non è una trincia progettata per la vendita di massa ma è concepita per chi desidera avere una "ferrari" , un piccolo gioiello curato nei dettagli e nei componenti top di gamma e pensato per durare nel tempo.
Quando l'abbiamo progettata non eravamo spinti dall'egoismo di mettere in commercio un assemblato di ferraglia di povera fattura e con componenti di dubbia provenienza per riuscire a introdurre più "schifezza" possibile nel mercato tanto per farci 4 soldi, ma con l'idea di dare quel qualcosa in più, quella sicurezza, quella affidabilità che nei trincia molto spesso manca. lo si capisce da una struttura con un desing ricercato e bello, molto pesante seppur si confronta con la linea leggera (cm180 peso 485kg) moltiplicatore comer italia (esiste anche comer cina e non è uguale), cuscinetti con rulli a botte (un infinità di volte più resistenti di quelli a sfera) telaio allargato per dare sfogo allo scarico per trinciare più velocemente rispettando le norme di sicurezza. Molti trincia infatti per lavorare bene devono avere il portellone aperto se no non scaricano, il telaio allargato di Trincione 380 ha risolto il problema. vi posto il link del video, gradirei un vostro parere. grazie
video: https://www.youtube.com/watch?v=EZzd4mWW3Wk

gmm
22-04-2017, 16.44.13
Scusatemi se approfitto della vostra competenza e della vostra esperienza, ma devo assolutamente decidere quale trincia comprare. Dopo aver letto e guardato tanto in giro sono arrivato a questo bivio:
Trincia Sicma Trimmy 160 Idraulica: (https://www.imbriano.it/trinciatrici/1449-trincia-sicma-trimmy-160-idraulica.html) PER TRATTORI HP 20-60 KW 15-44
ALLESTIMENTO STANDARD


Telaio chiuso senza cofano
Controcoltello
Riduttore in ghisa con ruota libera
Tenditore fisso su cuscinetti
Protezioni antinfortunistiche a norma CE
Spostamento laterale
Peso 240 kg.
30 mazze


Trinciaerba e sarmenti ZANON TFX 1700

Larghezza di Lavoro: 170 cm.
Larghezza di Ingombro: 185 cm.
Peso: 320 Kg
24 Mazze
Consigliata per Trattori da 40 a 60 CV
Spostamento Idraulico

Il trinciaerba modello TFX è una macchina studiata per essere applicata a trattori di medio bassa potenza. Esso si presta ottimamente per la frantumazione di: sarmenti, erba, sterpaglie, paglia etc..Struttura robusta in acciaio, rotore bilanciato elettronicamente montato su cuscinetti autocentranti e perfettamente protetti, trasmissione a cinghia comandata da una coppia conica con ruota libera a bagno d’olio racchiusa in una fusione in ghisa. Possibilità di montare coltelli universali, coltelli tipo squadro o mazze a seconda delle esigenze di lavoro.
Accessori di serie: mazze o coltelli, slitte d’appoggio regolabili in altezza, contromazze, protezioni antinfortunistiche a norma CE, rullo livellatore regolabile in altezza, tendicinghia registrabile, spostamento laterale meccanico, scatola di trasmissione con ruota libera, cofano di ispezione apribile.
Di serie: nuovo sistema di taglio elicoidale.


Il prezzo dei due trincia è praticamente identico ed anche le caratteristiche sono molto simili, però, siccome sono nuovo del settore, sono sicuro che c'è qualcosa che può sfuggire al mio occhio ma non a quello di qualcuno più esperto, inoltre molti di voi conosceranno i due marchi e potrebbero dire se ci sono motivi per preferire l'uno o l'atro.
Grazie di tutto e buon lavoro a tutti.

Cinghiale
24-04-2017, 08.31.10
Ottimo sistema di taglio elicoidale, tuttavia 320 kg sembrerebbero alquanto leggeri per un attrezzo da 170 cm di lavoro.

Ceccato Olindo
27-04-2017, 11.16.53
se guardi più su ho messo una descrizione dei nostri, se ti interessa sono qui. ciao

Fango&polvere
28-04-2017, 06.46.33
Buongiorno,
stavo valutando l'acquisto di un trincia per il mio fiat 605( prevalentemente taglio erba attirno agli olivi ), che ne pensate di un Geo 165 a mazze? Prezzo 1100 euro.
È adeguato al mio trattore? Pregi, difetti? Eventuali alternative( rimanendo su questo prezzo)
Grazie a tutti.

Ceccato Olindo
29-04-2017, 12.05.56
il prezzo fa gola, ma hai pur sempre un trincia cinese... l'affidabilità.... non c'è!

luigi ilie
11-05-2017, 13.20.22
salve ragazzi volevo sentire qualche parere sulla trincia bargam. Siccome non conosco questa marca volevo sapere se me la consigliavate ad acquistarla.potete aiutarmi grazie

ik0qdd
18-05-2017, 12.48.18
salve a tutti... e spero di non aver sbagliato sezione del forum...
sono intenzionato all'acquisto di una trincia a braccio economica...in quanto ho da pulire un terreno con molti argini altri mediamente 2 metri... senza distributore indipendente, in quanto costano molto...la dovrei usare con il mio Valpadana 6060... per cui la testa trinciante da 1 metro max 1.30...
avete idea di qualche marca/modello in particolare... ??
dicevo economica in quanto non faccio il contoterzista.. mi serve unicamente per uso personale e la userei ma 2 volte l'anno...
grazie

Danifede93
18-06-2017, 02.47.33
Trattore 100cv, posso far andare una trincia da 2m con la 540eco?

mefito
18-06-2017, 08.07.48
Dipende se due o quattro ruote motrici,prova e facci sapere....

Morpheus_ita_
29-06-2017, 14.05.47
il prezzo fa gola, ma hai pur sempre un trincia cinese... l'affidabilità.... non c'è!

Dipende sempre da quanto e sopratutto devi trinciare, è tutto rapportato a questo se trinci in cima ad una montagna con i massi in vista anche la migliore trincia verrà distrutta, oppure su un semplice prato da tener pulito dove si troverai qualche sasso o nel caso qualche potatura di olivo non tolta appena potato.. ma non di certo blocchetti di cemento.

rcc
05-11-2017, 07.31.15
ciao a tutti . ho un ferrari cromo k40 vorrei prendere una trincia per l'uliveto vigneto(due ettari) non so di che peso prenderla . ho chiesto ad un rivenditore e' mi ha proposto una 120 di lavoro per 300kg di peso con possibilita' di scelta tra coltelli e martelli. mi sono bloccato perché 300kg sembrano troppi per un trattorino del genere.non sono un esperto di trince , quidi chiedo aiuto .grazie.:vabene:

Darbo
05-11-2017, 09.40.24
120 per 300kg cos’è una nobili?

Io ho un 38cv e uso una sicma da 125cm, dovrebbe pesare sui 250kg e la muove senza problemi

rcc
05-11-2017, 12.38.07
e' una cosmo modello fmh con martelli

Darbo
05-11-2017, 15.39.45
se parli della fmh 130 comunque non avrai alcun problema!

rcc
06-11-2017, 14.03.26
Salve a tutti ,eccoci di nuovo per chiedere consigli sulla trincia .stamani ho fatto un giro tutti mi hanno sconsigliato una trincia di 300kg per il mio ferrari perché e' troppo pesante e siccome i terreni sono in pendenza il trattore si alza .mi hanno proposto una maschio modello birba 135 peso 220kg ,oppure una giemme modello eg125 peso 220 kg .quest'ultima mica male pero' non so se sono italiane oppure no chiedo se vanno bene dato che anno un prezzo abbastanza competitivo. Comunque tutti mi hanno consigliato di non superare molto quel peso per problemi prima citato, :vabene:chiedo ha voi cosa consigliata.grazie

tonno
06-11-2017, 22.34.49
Non superare 125 e 250 kg confermo meglio una passata in più che avere il trattore sempre al gancio ( le potature di ulivo sono tenaci , prendila a Martelli è una bomba spendi qualcosa in più ma prendila italiana ciao

rcc
07-11-2017, 05.27.22
ok grazie .quindi la marca giemme non va bene.

tonno
07-11-2017, 17.49.26
Mi puzza di cineasta io ho una meritano 125 x 250 Kg la uso con carraro da 50 cv al piano e mi trovo benissimo sia su tralci vigneto che erbacce a

fragnsim
14-11-2017, 20.40.35
Ho un Pasquali da 48 CV a cui ho attaccato una trincia Agrimaster da 150 di lavoro con un peso di 320 Kg, nei punti più in salita va leggermente in difficoltà con le ruote anteriori che perdono un pò di presa, quindi consiglio di non esagerare con il peso. Riguardo a Giemme è sicuramente un prodotto cinese, quindi da stare attenti

agricolmeccanic
16-11-2017, 09.02.12
Salve sono dei trinciasarmenti "cinesoni"... come quasi tutto il resto!! il prezzo fa gola a tutti quanti , ma noi siamo costruttori di trinciasarmenti dagli anni 60.. ti assicuro che di trincia non ha nulla! Anzi sembrano tutti un po fatti di carta ...la maggior parte dei trincia hanno nomi italiani ,inglesi.. ma sono tutti assemblati e prodotti in CINA!! E' inutile satrea guardare il prezzo quando poi in sostanza non c'è nulla.. una ruota libera incorporata nel cambio ,monocinghia speciale spessore delle lamiere ,tipi di mazze ,diametro bulloni ,equilibrature e molto altro

Salve.. Si. dipende dalle ruote motrici della trattrice , e soprattutto dal rapporto di coppia del cambio ,se con ruota libera incorporata o senza! I nostri attrezzi sono tutti dotati di ruota libera Sono tutti con banderuola posteriore (coperchio apribile) ,ruote in gomma 2/4 o in ferro ,o rullo trascinatore , che serve soprattutto dopo la semina , o per il favino. Scatola ingranaggi Comer / Bondioli & Pavesi , ed hanno una sola cinghia a 14 gole ,che sviluppa un potenza di 14 cv per gola ,capace di non far prendere strappi eccessivi e con carico di rottura superiore.

ik0qdd
31-12-2017, 12.03.34
Ciao a tutti... anzitutto voglio augurarvi un Felice Anno Nuovo... pieno di gioia e serenità....
siccome vorrei comperare una trincia nuova ( anche usata...se la trovo?...da 160 max 170...
nella mia zona vi è un rivenditore che vende le SICMA...e volevo un parere dagli esperti di questo forum per chiedere se sono trince valide oppure presentano problemi...insomma una sorta di recensione da parte vostra...
grazie a tutti e Buon Anno...
G

ik0qdd
01-01-2018, 11.14.18
Ciao a tutti... anzitutto voglio augurarvi un Felice Anno Nuovo... pieno di gioia e serenità....
siccome vorrei comperare una trincia nuova ( anche usata...se la trovo?...da 160 max 170...
nella mia zona vi è un rivenditore che vende le SICMA...e volevo un parere dagli esperti di questo forum per chiedere se sono trince valide oppure presentano problemi...insomma una sorta di recensione da parte vostra...
grazie a tutti e Buon Anno...
G

aggiungo che il mio trattore è un Valpadana 6060 DT...
inoltre, navigando in rete scopro 2 ditte SICMA...
una che è in provincia di Ancona e le colora blu
un altra in provincia di Chieti e le fa rosse...
sono le stesse ditte ??
grazie

urbo83
01-01-2018, 13.48.16
La SICMA storica e famosa è quella abruzzese che ora fa atrezzi rossi e prima li faceva gialli. Non ho informazioni sulla SICMA marchigiana.

ik0qdd
02-01-2018, 11.48.00
La SICMA storica e famosa è quella abruzzese che ora fa atrezzi rossi e prima li faceva gialli. Non ho informazioni sulla SICMA marchigiana.

intanto grazie per avermi risposto urbo83...pensavo fossero tutti in vacanza i frequentatori del forum :-)
grazie per la conferma della Sicma (originale) di stanza a Chieti...
siccome volevo appunto consigli circa l'acquisto... me la consiglieresti ?? hai per caso avuto la possibilità di testarla ??
nel raggio di 30 km nella mia zona vendono le Nobili - Celli e Sicma...quale delle 3 sono affidabili...?? considerando che non faccio lavoro conto terzi, mi serve per tagliare erba e residui di potatura ulivo per 1 ettaro di terreno... in sostanza la uso 3 / 4 volte l'anno...(ma non vorrei spendere molto) :-)
grazie

92parabellum
02-01-2018, 15.33.13
Ciao e soprattutto buon anno!
Guarda io posso dirti che di Sicma,quelle arancioni che producono a Miglianico,ne ho comprate 2: avevo una "SL 140" che pesava circa 300 kg con martelli e ti dico che andava da Dio...,l'ho permutata perché mi sembrava un po' leggerina per il mio trattore e adesso ho una "TUF 155" che pesa se non ricordo male 650kg.Và molto bene,quello che prende lo distrugge letteralmente,le pietre le rompi tanto per fartene un idea,ma ti dico che con il trattore ho perso almeno una marcia e lavorando intorno ai 2000 giri su potatura di ulivi,noto cali anche di 500 giri,ho un Goldoni 3080 .
In sostanza il mio consiglio è quello di prenderne una giusta,ne piccola e ne grande,calcola anche che io sono un coltivatore "hobbista",mi occupo di tutt'altro quindi,sicuramente potrà consigliarti al meglio un esperto del settore,ultima cosa,ho adoperato una Nobili con coltelli,ottima trincia ma i coltelli si rompono,quindi prendila a martelli

ik0qdd
03-01-2018, 12.58.49
Ciao e soprattutto buon anno!
Guarda io posso dirti che di Sicma,quelle arancioni che producono a Miglianico,ne ho comprate 2: avevo una "SL 140" che pesava circa 300 kg con martelli e ti dico che andava da Dio...,l'ho permutata perché mi sembrava un po' leggerina per il mio trattore e adesso ho una "TUF 155" che pesa se non ricordo male 650kg.Và molto bene,quello che prende lo distrugge

ottimo... anche io attualmente ho una trincia Maschio Barbi con mazze...da 1.60... ma la stò vendendo perchè vecchiotta... e ne voglio comperare una nuova...il mio trattore 60 Cv la gestisce bene..certo che con la potatura di ulivo se non stai attento perde giri.. in questo caso tengo un pò il cofano aperto.. :-)

letteralmente,le pietre le rompi tanto per fartene un idea,ma ti dico che con il trattore ho perso almeno una marcia e lavorando intorno ai 2000 giri su potatura di ulivi,noto cali anche di 500 giri,ho un Goldoni 3080 .

Idem...anche con la mia ora...

In sostanza il mio consiglio è quello di prenderne una giusta,ne piccola e ne grande,calcola anche che io sono un coltivatore "hobbista",mi occupo di tutt'altro quindi,sicuramente potrà consigliarti al meglio un esperto del settore,ultima cosa,ho adoperato una Nobili con coltelli,ottima trincia ma i coltelli si rompono,quindi prendila a martelli

ecco perchè chiedevo la marca...purtroppo non mi ha risposto alcun esperto del settore...anche io sono un hobbista e devo gestire un ettaro di terra con 120 piante di ulivo... e potature varie...mi sa tanto che prendo una Sicma (rossa/arancione).. anche se la misura è 155... dato che il rivenditore dista 5 km da casa...inoltre la vorrei prendere con spostamento idraulico in quanto ho molti argini...
cmq grazie delle info...

urbo83
03-01-2018, 15.59.51
Se prendi la Nobili rischi di ricomprarti la tua Maschio Barbi visto che alcuni modelli sono di produzione comune quindi andrei sul altri costruttori.

ik0qdd
04-01-2018, 18.24.54
Se prendi la Nobili rischi di ricomprarti la tua Maschio Barbi visto che alcuni modelli sono di produzione comune quindi andrei sul altri costruttori.

cosa ne pensate di questa ???
http://tiny.cc/bodxpy
oppure con gli stessi soldi compro di meglio ??
grazie

92parabellum
29-01-2018, 20.36.48
Ciao,alla fine cosa hai preso?
Ancora nulla?
Ero curioso di sapere,per cosa avevi optato,se l'hai provata e cosa te ne pare,un saluto:vabene:

ik0qdd
30-01-2018, 18.46.04
Ciao,alla fine cosa hai preso?
Ancora nulla?
Ero curioso di sapere,per cosa avevi optato,se l'hai provata e cosa te ne pare,un saluto:vabene:

ciao... ancora non ho preso nulla (nuovo) stò cercando usato...se non trovo entro marzo la compero nuova...
...volevo chiedere qualche parere/recensione circa le trince ZANON... in quanto ne avrei trovate un paio nella mia zona usate... da 1.60... una fissa ed una spostabile...la tfz 1.60... grazie

92parabellum
30-01-2018, 20.13.23
ciao... ancora non ho preso nulla (nuovo) stò cercando usato...se non trovo entro marzo la compero nuova...
...volevo chiedere qualche parere/recensione circa le trince ZANON... in quanto ne avrei trovate un paio nella mia zona usate... da 1.60... una fissa ed una spostabile...la tfz 1.60... grazie

Zanon non la conosco e dalle mie parti non è diffusa per niente ma cercando qualche info sulla rete,mi sembrano prodotti validi.
Dalle mie parti,si stanno diffondendo queste https://www.orizzontimacchineagricole.it/macchine-agricole-it/trinciatrici ne ho vista lavorare qualcuna e mi ha dato l'impressione di un prodotto di qualità,una pecca,pare che come costi sono uguali se non superiori a Sicma,qinidi io rimarrei sulle mie,osservazione del tutto personale ovviamente!

ik0qdd
14-02-2018, 18.25.36
come da oggetto...dovendo trinciare residui di potatura varia tra cui olivo max diametro 1 cm... quale mazze sono meglio ??
avevo la trincia con mazze lisce ... a faceva il suo lavoro... ma non ho mai usato le mazze dentate ...
grazie

ik0qdd
10-03-2018, 11.16.24
salve ragazzi... sono alle battute finali per acquisto trincia... avendo un trattore Valpadana 6060 DT.. che dite una trincia Sicma modello TRX da 160 ... peso 537 kg... va bene oppure troppo pesante per il mio trattore ???
grazie

free_cloud
02-05-2018, 17.23.51
ciao a tutti,
mi collego al vostro discorso perchè avrei la possibilità di acquistare una trincia MERITANO GTS 225 da un amico e vorrei capire se con il mio trattore 80cv (Same frutteto 3 80.4) riesco ad utilizzarla oppure no.
Secondo i dati del sito Meritano servirebbero 100cv, ma sono realmente necessari? io la utilizzerei in un noccioleto dove devo trinciare soprattutto erba non più alta di mezzo metro e al massimo qualche potatura leggera.:l:
Come modello mi incuriosisce perchè con 45cm di spostamento potrei usarla come una sorta di "interfilare", almeno finchè le piante sono piccole...
Qualcuno sa aiutarmi?

Grazie in anticipo!!!

mefito
02-05-2018, 19.25.42
L'assorbimento di potenza è dato(a parità di altre variabili) dalla velocità di lavoro.
Non vedo limitazioni.

free_cloud
03-05-2018, 08.12.16
Grazie mefito! Una conferma di ciò che anche io credevo :vabene:.
La mia paura è che una trincia eccessivamente assetata di potenza mi obblighi poi a delle velocità di avanzamento da lumaca.
Sapresti dirmi, a spanne, a che velocità riuscirei ad utilizzarla?

Grazie ancora
ciao

mefito
03-05-2018, 15.41.55
Sapresti dirmi, a spanne, a che velocità riuscirei ad utilizzarla?

quella appropriata.
.

free_cloud
03-05-2018, 18.28.27
Grazie mefito per la risposta chiara, precisa e soprattutto utile.
Ora si che ho le idee più chiare!!!
Magari la mia domanda può sembrare banale, stupida o scontata ma non credo che una risposta del genere sia tanto meglio.:no::no:

Grazie mille ancora.

mefito
04-05-2018, 16.51.40
Ti avevo già risposto in precedenza,con larghezza dell'attrezzo e potenza come dichiarati,non vedo limitazioni.
Se non consideri più la trincia del tuo amico,se vuoi potrai andare al doppio della velocità usando una trincia che sia la metà.
Ci metterai complessivamente quasi lo stesso tempo(un po di più, considerando l'incidenza dei tempi morti delle manovre e magari più sovrapposizioni).

alfauno
16-05-2018, 14.42.54
Ciao a tutti. Ho da poco ordinato il NH TD4.80f, 75cv, devo abbinargli una trincia spostabile. Il concessionario ha disponibili celli, sicma, maschio, tortella. Il trattore è largo 1,70, devo trinciare erba e potatura di uliveto, gradirei un consiglio su marca e dimensione della trincia.

Ceccato Olindo
17-05-2018, 10.08.36
Ciao a tutti. Ho da poco ordinato il NH TD4.80f, 75cv, devo abbinargli una trincia spostabile. Il concessionario ha disponibili celli, sicma, maschio, tortella. Il trattore è largo 1,70, devo trinciare erba e potatura di uliveto, gradirei un consiglio su marca e dimensione della trincia.

il nostro Trincione 400 da 2mt potrebbe essere una scelta ragionevole,
per ramaglia fino a 5cm, guarda sul nostro sito e se vuoi contattaci