Visualizza versione completa : Pisello proteico: agronomia e tecniche colturali


terzi
09-11-2005, 18.06.19
Ciao a tutti.
Se potete aiutarmi vorrei info sul pisello proteico, come ed in che periodo si semina, come si prepara il terreno ecc. ecc.

mapomac
13-11-2005, 14.00.50
Il pisello si semina a febbraio marzo a seconda della zona e della varietà. In linea di massima essendo una pianta a ciclo brece richide una buona preparazione del terreno onde evitare stress o blocchi dovuti ad esso. tu di che zona sei?
Considera che viene pagato a grado tenderometrico quindi....valuta tu se ti conviene fare dei quintali o invece spuntare un maggior prezzo unitario.

terzi
16-11-2005, 09.46.42
Grazie mapomac per il tuo intervento, io sono pugliese e propio due giorni fa ho seminato per la prima volta il pisello proteico, non sono sicuro di aver fatto il tutto aregola d'arte. Posso dire però che la sementa è per la semina autunnale (dice il rivenditore) di più nin zo.

jag
16-11-2005, 13.25.02
se nn sbaglio c è qualcuno che lo insila per darlo alle vacche

GiancaMI
27-11-2005, 09.07.56
Il pisello proteico è una leguminosa; pertanto è scarsamente o per nulla insilabile; contiene un 25% di proteina contro il 40% della soia.
Recentemete dopo con il caso bse si è rilevato una buona fonte proteica per l'alimentazione dei ruminanti.
Le semine sono autunnali sia primaverili; il miglioramento genetico è stato portato a avanti in Francia e in tale nazione è considerato un buon sostituto della soia.

Alle
20-02-2006, 20.30.35
Io ne devo smeinare 7 ettari da trebbiare:111:

SABROSO
21-02-2006, 20.15.34
CIAO ALLE,
volevo solo dirti che nelle Marche stiamo finendo di seminare in questi giorni gli ultimi Ha a pisello. Le varietà consigliate sono sicuramente quelle a palco fiorale alto in modo da limitare la contaminazione con la terra durante la raccolta e agevolare la perdita di umidità dei bacelli.
Per quanto riguarda la semina non c'è niente di più facile in quanto si utilizza la stessa seminatrice del grano dato che la dose ad Ha è di 220 Kg/Ha (produzione stimata: circa 50 q/Ha). Il costo del seme è di circa 80-90 €/q e si consigliano 70-80 piante/mq. profondità di semina: 4 - 5 cm e se semini in questi giorni considera che il periodo della trebbiatura coinciderà (più o meno) con quello del grano. Posso solo consiglairti le varietà semiafila praticamente che hanno i viticci - foglie metamorfosate, che permettono loro di ridurre l'allettamento (o in caso di allettamento non si coricano a terra ma creano un "cuscino" sollevato) e possedere maggiore competizione verso le infestanti.
Da noi sono molto richieste le varietà: Hardy e Cayenne.
A presto!!

Alle
22-02-2006, 13.05.24
Come varietà metto l'Hardy, come densità di semina mi ha detto il tecnico di stare sui 150/160 Kg/Ha

terzi
06-03-2006, 10.35.30
Ciao a tutti, vorrei concimare i miei 2 ettari seminati in autunno, tenuto conto che questo inverno è stato ed è ancora particolarmente riggido, con che tipo di concime devo concimare?

Ronny
09-03-2006, 20.59.03
Ciao ragazzi
anche io ne ho seminati lo scorso anno,
e quest'anno riprovo facendo dei cambiamenti.
Cioe' vi spiego meglio.
lo scorso anno semina autunnale, molto tardi inizio dicembre
quest'anno ho provato a farla a febbraio vediamo che differenza c'e' :P
la varieta' mi sembra la cayenne
io ho seminato con la pneumatica del grano una fila si e una no' in pratica circa 25 cm .
in autunno ho usato circa 160 kg piu' un 20 kg di favino in mezzo per poter far arrampicare il pisello
quest'anno con la semina cosi' tardiva son andato sui 200 kg piu' 20-30 kg di orzo.
Lo scorso anno sono andato attorno ai 50 qli ad ha l'unica cosa secondo me, il favino che ha avuto una maturazione leggermente piu' tardiva , ma nulla di problematico.
infatti querst'anno provo con l'orzo in mezzo,
vediamo come dice stavolta :P.
Il terreno dove c'era pisello lo scorso anno ,
L'ho ripuntato tardi ,ho lasciato rinascere i semi caduti e devo dire che avevano fatto una bella copertura ho interrato tutto e seminato grano duro
mi sembra abbia lasciato cmq un terreno molto piu' sciolto.
Secondo me' pero' mi sembra una coltura un po' rischiosa nel senso che
se si arriva troppo tardi o prende un acquazzone poco prima di raccoglierlo mi sa che rimane poca roba :)
X Terzi io all'epoca usai il triplo alla semina
poi non sono piu' entrato in campo non saprei che dirti :)

M.Viso
12-04-2006, 17.52.39
Ma scusate ma a trebbiare va bene la trebbia allestita e regolata pre il grano?
E poi a chi vendete sti piselli proteici?
Ve li ritira i mulini che ritirano il grano?
Ciao e grazie delle info.

mapomac
13-04-2006, 13.05.03
No.
Il pisello si trebbia ancora verde e generalmete si usano delle macchine della FMC ( molto grandi)
Per la vendita, credo si lavori solo con contratto preventivo con ditte di trasformazione dipo Orogel

Alle
14-04-2006, 21.30.53
Il pisello da granella (pisello bianco) si trebbia con la trebbia da frumento

rumino
15-04-2006, 16.17.45
CIAO ALLE,
volevo solo dirti che nelle Marche stiamo finendo di seminare in questi giorni gli ultimi Ha a pisello. Le varietà consigliate sono sicuramente quelle a palco fiorale alto in modo da limitare la contaminazione con la terra durante la raccolta e agevolare la perdita di umidità dei bacelli.
Per quanto riguarda la semina non c'è niente di più facile in quanto si utilizza la stessa seminatrice del grano dato che la dose ad Ha è di 220 Kg/Ha (produzione stimata: circa 50 q/Ha). Il costo del seme è di circa 80-90 €/q e si consigliano 70-80 piante/mq. profondità di semina: 4 - 5 cm e se semini in questi giorni considera che il periodo della trebbiatura coinciderà (più o meno) con quello del grano. Posso solo consiglairti le varietà semiafila praticamente che hanno i viticci - foglie metamorfosate, che permettono loro di ridurre l'allettamento (o in caso di allettamento non si coricano a terra ma creano un "cuscino" sollevato) e possedere maggiore competizione verso le infestanti.
Da noi sono molto richieste le varietà: Hardy e Cayenne.
A presto!!


domanda quanto costa al quintale''????

Ronny
20-04-2006, 13.18.18
rumino non vorrei dire na ca....a mi sembra
trattato, biologico, attorno le 80 euro a quintale
normale sui 60 euro

Alle
15-07-2006, 13.06.43
Ripesco questo argomento perchè oggi stò trebbiando il pisello proteico e anche se l'ho seminato tardi ed è nato male stò tenendo una media di 28-30 q.li/Ha......oggi pomeriggio faccio anche un bel servizio fotografico

Teo81
15-07-2006, 17.02.30
io l'ho già trebbiaato da 1pò, il mais dopopisello è alto 1 spanna. Io la reputo 1 cultura molto interessante! l'ho trebbiata con la macchina trasformata per il frumento e devo dire che è 1 cultura che ha 1 facile trebbiatura. Lo si può seminare in autunno o primavera, io preferisco la seconda scelta, ed è ottimo macinato insieme al mais come apporto proteico. Le stoppie le imballo e le uso nell'unifeed delle manze oppure come lettiera. Io come produzione ho fatto sempre 1 media sui 45/50 q.li a ettero e non gli do concime, mi è capitato spesso che in qualche appenzamento ho prodotto poco per 2 motivi: -piccioni che mi mangiavano la semente - prodotto allettato con relativa perdita di bacelli specie qnd lo facevo trebbiare al terzista...

sul fatto che non è 1 prodotto da insilare ho dei forti dubbi!!! proprio lunedi scorso 1 tecnico che viene a casa mia aveva dei campioni di tricee da fare analizzare e vi assicuro che era1 ottimo prodotto. In qst azienda sono 3 anni che lo fanno e ogni anno aumenta la quantità di terreno dedicata a tal cultura quindi penso che gli dia buoni risoltati questa cultura

Alle
15-07-2006, 19.19.43
I primi due appezzamenti siamo stati su una media di 28 q.li/Ha mentre il terzo ha fatto schifo circa 13-14 q.li/ha......io è la prima ovlta che lo semino e devo dire che è un'ottima alternativa alla soia.Ho fatto una resa un pò bassa perchè a causa del tempo ho seminato a metà marzo e poi nche i colombi hanno lavorato.....quest'anno voglio provare a seminarlo in autunno.Trebbiatura ok anche perchè gli ho seminato assieme il favino che gli fà da tutore.

Teo81
15-07-2006, 20.03.44
anch'io ho troppo il problema dei piccioni, oltre ai vecchietti che si fanno le borsate per riempire il frizzer.... io ho provato a metterlo in primavera e in autunno e ti diro qll messo la primavera sta + inpiedi e si perde - prodotto. Ti consiglio di semnarlo a febbraio, secondo me è il momento ideale, poi non conosco la tua zona. Alcuni al posto del favino gli mettono 1pò d'orzo per non farlo allettare io preferisco metterlo puro. L'anno prossimo se non lasio indietro la cascina in affitto dove faccio misura F metterò tutto pisello visto che con la soia tribulo tutti gli anni, agronomicamente non è la cultura + facile da fare e poi i tocca trattarla 1 casino di volte. Invece il pisello proteico lo trebbio qlc giorno prima dell'orzo e poi posso ancora mettere comodamente un classe 500 o un 600 e trinciali facendo un discreto raccolto

fiat 500 DT
25-11-2006, 19.36.48
quest'anno ero interessato a seminarne qualche ha.
quanto viene pagato in meidia il pisello proteico a quintale?
i vari consorzi agrari lo ritirano questo prodotto?
grazie
ciao a tutti

ggyno
26-11-2006, 08.18.18
io ne ho comprato sotto raccolto a 18 + iva euro il quintale franco cascinax fare i mangimi, e' abbstanza di buona qualita anke se un po piccolodi sezione

karlo1978
02-05-2007, 15.15.19
ciao a tutti ho un appezzamento coltivato a pisello proteico consociato con orzo, purtroppo mi sono accorto che in alcuni punti ci sono state nascite di varie infestanti tutte a foglia larga (papavero, ecc.).
che diserbante posso usare in post emergenza?
grazie a tutti quelli che risponderanno.:)

Sandro82
09-05-2007, 21.34.54
ciao a tutti:111:
dalle mie parti quest'anno è andata bene con il pisello. in tutto avevo 6 Ha di cui tre ettari trebbiati secchi e gli altri tre trebbiati verdi!
ovviamente sotto contratto! di media ho fatto 50-60ql/Ha:vabene:
il pisello raccolto a piena maturazione lo seminato fine novembre mentre quello raccolto verde lo i primi di marzo! il secco l'ho trebbiato com la trebbia da soia mentre il verde sono venute le macchine apposta della cooperativa con cui ho fatto il contratto! come secondo raccolto farò 2 ettari di fagiolino da industria e 4 ettari di soia per alimentazione ( raccolta verde e non secca ) un esperimento!:vabene:

jag
09-05-2007, 23.10.28
ma a quanto te lo pagano quello secco? e quando l hai trebiato?

karlo1978
24-05-2007, 13.48.56
i dalle mie parti l'ho provato due anni fa seminando la varietà ATTIKA a primavera con ottimi risultati e con lo stupore della gente che non aveva mai visto una roba del genere.
la paglia la do alle capre che la gradiscono parecchio e la granella a tutti (polli, maiali, ecc.).
in presemina uso il 18-46, dopo di che nulla.
ora da me inizia a fiorire, spero in qualche bell'acquazzone per una bella innaffiata.
Ho notato che qualsiasi coltura dopo il pisello si presenta molto vigorosa e con scarsa infestazione di erbacce, l'unico neo sono i granelli un po spaccati.

Sandro82
24-05-2007, 17.43.54
ciao:111:
li hai raccolti con la mietitrebbia da frumento?
e quando li hai raccolti al mattino o al pomeriggio?

karlo1978
25-05-2007, 22.46.28
si li ho raccolti con la mietitrebbia del frumento anche se mi sa che fosse regolata un po male e un po di granella si spezzava.
in compenso però nel campo non è nato nulla, segno quindi che di granella non se ne è dispersa tanta.
comunque li ho raccolti di mattina verso le 9.
tu che varietà coltivi?

Alle
26-05-2007, 09.03.45
Il pisello si trebbia con la stessa mietitrebbia del frumento, con regolazioni diverse però visto che il grano è più grosso e pesante quindi oltre all'apertura della griglia và modificata anche l'apertura dei crivelli e la ventilazione. E' una pianta a bacello come la soia quindi per evitare grosse perdite è preferibile trebbiare nelle ore meno calde della giornata

giordi
27-05-2007, 17.53.28
Devo mietitrebbiare per la prima volta il pisello proteico, sapete dirmi all'incirca i giri del batitore, il diametro dei crivelli, la velocità del ventilatore, ecc.

kubrik
19-04-2008, 12.56.58
ciao ,

io ho messo in novembre 7 ettari di pisello proteico cheyenne. Mi sai aiutare sul da farsi . Lo avevo fatto in accordo con un agricoltore che mi ha piantato li tutto e non so bene cosa fare. Le infestanti aumentano le piantine sono grandicelle . mi puoi aiutare a stabilre come venderlo , quando , a quanto , se vale la pena pulire il campo . In famiglia siamo 5 potremo metterci tutti giù a tirare via le infestanti ( siamo bio tra l'altro--- lo so che è dura ma la speranza è lìultima a morire .
grazie
Laura

Teo81
19-04-2008, 13.09.23
Devo mietitrebbiare per la prima volta il pisello proteico, sapete dirmi all'incirca i giri del batitore, il diametro dei crivelli, la velocità del ventilatore, ecc.

in ritardo, comunque si usa la regolazione dell'orzo

x Fabio: noi quando l'avevamo trebbiavamo il prodotto già secco. Poi lo miscelavamo con il mais per macinarlo

x Laura: se non è eccessivamente sporco lascialo com'è. Certo se avete voglia di piegare un pò la schiena... bisogna vedere se il gioco ne vale la candela

Per la quotazioni chiedi a un comemrciante! bene o male ora come ora tutte le proteiche hanno un ottima quotazione, penso che non farai fatica a piazzarlo!

Alle
21-04-2008, 07.48.20
ciao ,

io ho messo in novembre 7 ettari di pisello proteico cheyenne. Mi sai aiutare sul da farsi . Lo avevo fatto in accordo con un agricoltore che mi ha piantato li tutto e non so bene cosa fare. Le infestanti aumentano le piantine sono grandicelle . mi puoi aiutare a stabilre come venderlo , quando , a quanto , se vale la pena pulire il campo . In famiglia siamo 5 potremo metterci tutti giù a tirare via le infestanti ( siamo bio tra l'altro--- lo so che è dura ma la speranza è lìultima a morire .
grazie
Laura
Come ha gia detto Teo se non è eccessivamente "sporco" lascialo com'è anche perchè ormai non si può più fare niente, andava strigliato in dicembre-gennaio.Per la vendita ti puoi rivolgere a un mangimificio, se ci dici in che zono sei ti posso indicare dove collocarlo.Si trebbia con il frumento e per il prezzo io a Madena guardo il bollettino dei cereali Bio di Bologna o Milano.

Alle
02-11-2008, 11.10.24
Se riesco a fresare la terra devo seminare 3 ettari di pisello var. Hardy consociato con un pò di Favino per evitare l'allettamento (su consiglio del tecnico) c'è qualcun'altro che lo semina quest'anno??

90 c
02-11-2008, 13.05.44
Se riesco a fresare la terra devo seminare 3 ettari di pisello var. Hardy consociato con un pò di Favino per evitare l'allettamento (su consiglio del tecnico) c'è qualcun'altro che lo semina quest'anno??

Noi abbiamo provato su un piccolo appezzamento la passata annata. Effettivamente si "arrampica" sul favino. Solo che erano poche le piante di pisello sopravvisute all' inverno (forse la varietà era molto suscettibile al freddo invernale). Le infestanti non hanno creato gravi problemi (forse solo quella specie di fagiolo selvatico che è filamentoso e quando il naspo della mietitrebbia lo acchiappava prima scuoteva le piante e poi si avvolgeva intorno al battitore, al salipaglia,etc....ingolfandoci la macchina + volte):222:.
Seminato a novembre con un pò di 18-46, trebbiato fine giugno senza nessun altro trattamento, anche se necessitava almeno di un trattamento per afidi e tripidi e uno per la peronospera. :o:o
Quando i baccelli dei piselli cominciavano a riempirsi gli animali selvatici hanno cominciato a bivaccare in zona........merli, cornacchie, tassi e cinghiali. Poi le larve nei piselli. Nel contempo afidi, tripidi e peronospera. ;););)
Se avessi fatto tutti i trattamenti non so quanto avrei incrementato la resa ( 5000 mq 9 ql di prodotto con pochi piselli ed il favino era per uso zootecnico).
Il danno degli animali non era indifferente. Spalmato su alcuni ettari si sarebbe "notato" meno, oppure se in zona ci fossero stati altri campi con la stessa coltura.
Il prodotto l'ho barattato con mio cugino:333::333::333::333:, tuttavia ho chiesto in giro e il prezzo offertomi era di circa 28 euro (ora sarebbe molto meno visto il mais):D:D:D. La coltivazione a paragone di altre, almeno per me o nella mia zona , con i prezzi attuali non risulta molto conveniente se confrontata con colza,girasole, etc....:vabene::vabene::vabene:
L' anno scorso una nota azienda di mangimi sponsorizzò in zona la coltivazione di colture proteiche, regalando agli intermediari di zona del seme, che a sua volta fu regalato a noi come saggio di prova ( 1 ql di favino 8 euro......) quest' anno con i prezzi correnti è sparita :l::l::l: :l: e con essa i famigerati contratti sventolati a giugno.:rolleyes::rolleyes::rolleyes: .......i contratti erano accompagnati dalla frase "la società P......... portavoce di un' agricoltura ecosostenibile ed attenta alla salvaguardia del patrimonio agricolo nazionale ed alla crescita dell' imprenditoria locale si impegna......"
Se sono andati via forse perchè hanno scoperto zone che hanno bisogno di loro + di noi....

cronoflyer
25-10-2010, 12.30.45
Ciao, devo seminare il pisello proteico per la prima volta. Questa mattina ho fatto una prova con la macchina del grano ed ho notato che circa un 8/10 percento della semente viene rotta :222: E' una cosa normale? Cosa mi consigliate di fare?

Alle
25-10-2010, 15.04.13
Che tipo di distribuzione hai nella tua seminatrice?
Io non ho mai avuto questo problema.

kentarro
25-10-2010, 19.23.52
per sovescio non lo usa nessuno?
Io ho provato quest'anno nell'orto. Ho messo 8kg di pisello e 8kg di favino in 600mq.

Farmer on board
26-10-2010, 20.58.06
Ciao, devo seminare il pisello proteico per la prima volta. Questa mattina ho fatto una prova con la macchina del grano ed ho notato che circa un 8/10 percento della semente viene rotta :222: E' una cosa normale? Cosa mi consigliate di fare?
Se usi una seminatrice di vecchia concezione la cosa è quasi inevitabile a meno che non sia una di quelle con la regolazione distinta: semi grandi e semi piccoli, allora la rottura si riduce di molto. Un'altra cosa che puoi fare è quella di scegliere una varietà con un pms (peso mille semi) basso = semi più piccoli.
ciao

cavedano
16-01-2011, 18.15.49
Buonasera mi sapreste dire quale ditta vende piselloproteico per alimentazione dei bovini da carne

Landini Trekker
19-01-2011, 16.45.15
scusatemi il pisello proteico secco viene raccolto a giugno?Quali sono le rese medie facendo tutto a regola d'arte?