Visualizza versione completa : Trattori Pasquali in officina


p988
12-07-2005, 17.00.15
Gentilmente, qualcuno può risolvermi questo problema?
ho comprato un trincia con spostamento, vorrei usarlo sul mio trattore pasquali 988 che ha il sollevatore e il servosterzo.
Come posso modificare l'impianto idraulico per aggiungere il trincia?
Se Vi è possibile, vorrei una spiegazione dettagliata, magari con la lista dei componenti necessari.
Cordiali saluti e grazie p988

Plinio
14-07-2005, 00.04.05
Ho fatto la stessa cosa qualche anno fa su un vecchio Same, anzi in quello ho aggiunto pure l'idroguida che non aveva...
Devi in sostanza andare a sdoppiare la mandata dell'olio del sollevatore ed alimentare in tal modo un distributore a doppio effetto che tu ora non hai.
Avrai quindi il tubo di mandata sdoppiato che ti entra nel distributore e lo scarico del distributore stesso che farai rientrare nel sollevatore dove ti è + comodo, utilizzando magari un foro già esistente, devi guardare un pò come è fatto il tuo trattore...
Dopodichè avrai altri 2 tubi che sono quelli x il trincia ai quali applicherai 2 attacchi rapidi, fissi bene il tutto in una posizione comoda ed il gioco è fatto.
Problema principale: non usare contemporaneamente l'alzata del sollevatore e lo spostamento del trincia perche potresti trovarti che non funzionano entrambe!
Quindi uno per volta... o sposti il trincia o alzi il sollevatore.
Altra cosa, a lavoro finito dovresti mettere lo stesso olio che hai nel trincia anche nel sollevatore per non fare miscele strane, a meno che tu non sia sicuro della compatibilità di quegli olii...
Spero di essere abb chiaro... ciaoo

mdannibale
20-04-2010, 13.49.57
Salve a tutti :(, il mio Pasquali 995 ha perso completamente la trazione posteriore. Non c'è stato nessun malfunzionamento nella trazione e nessun rumore di rottura o trascinamento. L'albero di trasmissione centrale gira regolarmente però non trasmette il movimento alle ruote posteriori. Mi sono accorto del problema perchè le ruote anteriori si insaccano nel terreno quando attacco un piccolo erpice. Cosa può essere successo? Qualcuno ha già avuto lo stesso problema e magari :333: possiede il manuale di officina in modo che possa smontare e rimontare agevolmente il retrotreno ed ispezionare la scatola del gruppo posteriore? :help:

roberto 64
20-04-2010, 21.48.16
Come prima cosa dovresti controllare le boccole del cardano che vanno dirette sul pignone ant.e post.Solleva una ruota e senti dove fa rumore facendola girare.Per il retrotreno,togli il mozzo destro e vedi tutto.

mdannibale
21-04-2010, 08.48.23
Grazie Roberto 64, secondo te é necessario smontare e dividere in 2 il trattore per controllare la boccola di collegamento (particolare 82 che si trova dentro il 50 infilato nel 47). Da quello che ho potuto vedere mi sembra proprio di si. Ti invio in allegato la scheda riferita alla parte dove si trovano le boccole. Ciao
Mauro

roberto 64
21-04-2010, 21.29.01
Si purtroppo lo devi dividere in due,solleva una ruota davanti e falla girare con forza,se il cardano non gira è li altrimenti prova dietro.Può essere anche un riduttore posteriore,allora è un casino perchè certi ricambi non sono più a listino,troppo vecchi.Buona fortuna.

mdannibale
23-05-2010, 23.12.35
La scorsa domenica ho finalmente riparato il pasquali 995, ho dovuto sostituire un alberino che trasmette la trazione al posteriore e la relativa boccola scanalata di collegamento. Costo dei pezzi 170 euro. Meno male che la BCS produce ancora pezzi per questo trattorino.

dinamax
05-06-2010, 12.52.11
Buongiorno a tutti,
insieme al mio vicino di casa ho acquistato un Pasquali 995 (così risulta dalla targhetta identificativa e da quanto riportato sul cofano) purtroppo non funziona il sollevatore idraulico. Grazie ai vostri consigli e al buon cuore di qualcuno del forum ho potuto consultare in manuale di funzionamento e manutenzione ma purtroppo non trovo corrispondenza con quanto descritto sul manuale. Mi spiego meglio, sul manuale la leva di comando del sollevatore idraulico si trova proprio vicino al volante (praticamente è attaccata all'asse dello sterzo) mentre sul mio trattore questa leva non esiste (non sembra che possa essersi staccata secondo me non c'è mai stata) comunque ho trovato un'altra differenza della quale non riesco a trovare corrispondenza sul manuale. Praticamente sul mio Pasquali c'è una levetta sotto al sedile con un'asta che va a finire nel gruppo posteriore (scusatemi se i nomi dei pezzi non sono esatti ma non sono molto pratico :333:). Inoltre c'è un filo spezzato che esce sempre dal gruppo posteriore che non so proprio dove poterlo mettere e a cosa serve. Capisco che probabilmente il mio linguaggio non è molto tecnico e quindi forse non mi sono spiegato molto bene ma per farvi capire meglio la situazione vi allego alcune foto. Vi prego aiutatemi vorrei rimettere a posto il trattore prima che diventi inutilizzabile. Grazie a tutti.

Massimiliano

roberto 64
10-06-2010, 21.52.30
Buongiorno a tutti,
insieme al mio vicino di casa ho acquistato un Pasquali 995 (così risulta dalla targhetta identificativa e da quanto riportato sul cofano) purtroppo non funziona il sollevatore idraulico. Grazie ai vostri consigli e al buon cuore di qualcuno del forum ho potuto consultare in manuale di funzionamento e manutenzione ma purtroppo non trovo corrispondenza con quanto descritto sul manuale. Mi spiego meglio, sul manuale la leva di comando del sollevatore idraulico si trova proprio vicino al volante (praticamente è attaccata all'asse dello sterzo) mentre sul mio trattore questa leva non esiste (non sembra che possa essersi staccata secondo me non c'è mai stata) comunque ho trovato un'altra differenza della quale non riesco a trovare corrispondenza sul manuale. Praticamente sul mio Pasquali c'è una levetta sotto al sedile con un'asta che va a finire nel gruppo posteriore (scusatemi se i nomi dei pezzi non sono esatti ma non sono molto pratico :333:). Inoltre c'è un filo spezzato che esce sempre dal gruppo posteriore che non so proprio dove poterlo mettere e a cosa serve. Capisco che probabilmente il mio linguaggio non è molto tecnico e quindi forse non mi sono spiegato molto bene ma per farvi capire meglio la situazione vi allego alcune foto. Vi prego aiutatemi vorrei rimettere a posto il trattore prima che diventi inutilizzabile. Grazie a tutti.

Massimiliano
Il sollevatore è proprio quello e funziona con la presa di forza.Si tratta di un modello molto vecchio e subito modificato con una pompa idraulica con una cinghia sul motore.Il filo serve a comandare il sollevatore con la marcia avanti e la retro.In pratica il sollevatore funziona quando l'albero inferiore gira.

dinamax
11-06-2010, 07.10.50
Grazie per la risposta quasi non ci speravo più :333: ... posto che la leva in questione è quella che aziona il sollevatore idraulico sapresti dirmi da dove si è staccato il filo che vedi in foto e che suppongo serva per azionare il sollevatore ????

Grazie ancora per la tua cortesia

Max

roberto 64
11-06-2010, 19.56.40
Il filo è attaccato alla leva,ma se devi cambiarlo devi smontare il cambio dietro.é un impianto strano,ma per i tempi deve averlo ideato un "mostro"è un po un ripiego,ma veniva utilizzato nei motocoltivatori a cui veniva attaccato il retrotreno,ti garantisco che non hanno mai avuto nessun tipo di noia.

dinamax
12-06-2010, 10.24.22
Il filo è attaccato alla leva,ma se devi cambiarlo devi smontare il cambio dietro.é un impianto strano,ma per i tempi deve averlo ideato un "mostro"è un po un ripiego,ma veniva utilizzato nei motocoltivatori a cui veniva attaccato il retrotreno,ti garantisco che non hanno mai avuto nessun tipo di noia.

Non so se c'è bisogno di cambiarlo ... come giustamente dici tu il filo è attaccato alla leva dentro al cambio però quello che non ho capito è dove va collegata l'altra estremità del filo, che come puoi vedere dalla foto, risulta spezzato. Suppongo che la leva tramite quel filo azioni qualche meccanismo che faccia alzare e/o abbassare il sollevatore (ma solo se il trattore è in movimento) quindi un'estremità è attaccata al filo ma l'altra estremità dove va collegata ?
Grazie ancora per la tua disponibilità e cortesia purtroppo io non ci capisco nulla di trattori ... come avrai ben capito :333:

roberto 64
14-06-2010, 19.48.49
Purtroppo:222:ti manca la leva del sollevatore è sdoppiata,prova a chiedere a chi te lo ha venduto.Ci sentiamo poi per altri dati tecnici.

toninope
14-06-2010, 21.49.34
ciao dinamax ....inserisci alcune foto del posteriore....dal lato fresa, vediamo com'e' il sollevatore...........a me quel filo sembra piu' un bloccaggio differenziale.............

dinamax
17-06-2010, 07.18.32
Purtroppo:222:ti manca la leva del sollevatore è sdoppiata,prova a chiedere a chi te lo ha venduto.Ci sentiamo poi per altri dati tecnici.
Ciao Roberto,
purtroppo non sono in grado di contattare la persona da cui è stato comprato perchè l'ho acquistato insieme al mio ex vicino di casa (che conosceva il proprietario) e che ora non vedo più.
Comunque volevo chiederti se puoi spiegarmi che cosa vuol dire che la leva del sollevatore è sdoppiata.

Grazie

ciao dinamax ....inserisci alcune foto del posteriore....dal lato fresa, vediamo com'e' il sollevatore...........a me quel filo sembra piu' un bloccaggio differenziale.............

Ciao,
scusa se ti rispondo solo ora ma solo oggi ho avuto modo di scattare un pò di foto ... le inquadrature le ho fatte dal lato fresa come mi avevi chiesto e anche dalla parte opposta ... sicuramente tu ne sai più di me e forse riuscirai a capire dove va quel filo staccato ...

Grazie per la collaborazione

roberto 64
17-06-2010, 20.48.13
Ciao Roberto,
purtroppo non sono in grado di contattare la persona da cui è stato comprato perchè l'ho acquistato insieme al mio ex vicino di casa (che conosceva il proprietario) e che ora non vedo più.
Comunque volevo chiederti se puoi spiegarmi che cosa vuol dire che la leva del sollevatore è sdoppiata.

Grazie
è sdoppiata nel senso che sono due,una fatta ad"U"e l'altra tonda all' interno.Se non lo vedi non riesci a capire bene,se riesco a trovare qualcosa te lo mostro.

dinamax
19-06-2010, 16.06.20
è sdoppiata nel senso che sono due,una fatta ad"U"e l'altra tonda all' interno.Se non lo vedi non riesci a capire bene,se riesco a trovare qualcosa te lo mostro.

Si ti prego trova qualche foto per farmi capire di come dovrebbe essere questa leva ad U.

Grazie

toninope
19-06-2010, 21.11.58
prova a vedere qui:
http://herve.cochard.free.fr/pasquali.htm

dinamax
21-06-2010, 07.10.16
prova a vedere qui:
http://herve.cochard.free.fr/pasquali.htm
Ciao,
ti ringrazio per il suggerimento ma avevo già consultato quel sito ... purtroppo tutti i manuali del Pasquali 995 danno la leva del sollevatore attaccata allo sterzo ... non sono riuscito a trovare altra documentazione che parli della leva che si trova sotto al sedile o di un'altro sistema per azionare il sollevatore ... probabilmente il mio modello deve essere uno dei primi e i manuali fanno riferimento a modelli più recenti (del mio :333:) ... spero che qualcuno possa trovare qualche documento o qualche foto che mi faccia capire come funziona questo benedetto sollevatore ...
Grazie della collaborazione

toninope
06-07-2010, 22.59.55
ciao, la leva che comanda il sollevatore e' fissata allo sterzo...poi tramite tiranteria fissa o cavo da' il comando al sollevatore....forse era cosi' anche nel tuo....da una parte entra nel gruppo cambio differenziale, e dall'altra parte ??....difatti la parte finale a vista del cavo,dovrebbe essere fissata in qualche modo, con qualche leveraggio, allo sterzo o dintorni...(guarda questa tavola) la leva 29 e' fissata allo sterzo...e tramite asta 19 comanda il sollevatore....nel tuo caso al posto dell'asta........forse ce' il cavo.........hai provato a consultare manuali di modelli antecedenti...tipo 946/916 ed altri?? come dici se e' la prima serie del 995 forse adotta alcuni pezzi e opzioni di modelli precedenti.-ciao

raffy
11-01-2011, 14.47.20
Ciao a tutti sono un nuovo iscritto,volevo domandare a qualcuno se fosse in grado di darmi delle delucidazioni su come cambiare il paraolio della forza di presa, retrotreno del pasquali 946 18 cavalli.
Se avete anche qualche spaccato del retrotreno.
Vi ringrazio anticipatamente.......Ciao...........

Eros_762
10-02-2011, 10.35.58
Ciao a tutti sono un nuovo iscritto,volevo domandare a qualcuno se fosse in grado di darmi delle delucidazioni su come cambiare il paraolio della forza di presa, retrotreno del pasquali 946 18 cavalli.
Se avete anche qualche spaccato del retrotreno.
Vi ringrazio anticipatamente.......Ciao...........
Anche io solito problema per il 970, si vede il cuscinetto della presa di forza, possibile che sia uscito il paraolio?

roberto 64
10-02-2011, 13.34.30
Ciao a tutti sono un nuovo iscritto,volevo domandare a qualcuno se fosse in grado di darmi delle delucidazioni su come cambiare il paraolio della forza di presa, retrotreno del pasquali 946 18 cavalli.
Se avete anche qualche spaccato del retrotreno.
Vi ringrazio anticipatamente.......Ciao...........I
Il paraolio del retrotreno 946 si cambia dall'esterno(se è quello dietro).Se hai ancora montato il giunto a croce o farfallina,la devi togliere con un cacciaspine e poi lo trovi lì.

Anche io solito problema per il 970, si vede il cuscinetto della presa di forza, possibile che sia uscito il paraolio?
No,se hai il tipo con due prese,quella sopra ha un cuscinetto autolubrificante a vista.Dentro trovi il paraolio.

Eros_762
10-02-2011, 14.10.52
I
Il paraolio del retrotreno 946 si cambia dall'esterno(se è quello dietro).Se hai ancora montato il giunto a croce o farfallina,la devi togliere con un cacciaspine e poi lo trovi lì.


No,se hai il tipo con due prese,quella sopra ha un cuscinetto autolubrificante a vista.Dentro trovi il paraolio.
La presa di forza e' unica, possibile che il paraolio sia interno dopo il cuscinetto?

roberto 64
10-02-2011, 21.20.26
La presa di forza e' unica, possibile che il paraolio sia interno dopo il cuscinetto?
Sei sicuro che è unica?Sotto hai il gancio di traino?Gira a destra o a sinistra?:confused:

Eros_762
11-02-2011, 15.27.05
Sei sicuro che è unica?Sotto hai il gancio di traino?Gira a destra o a sinistra?:confused:
La presa di forza e' unica, il gancio traino si applica con 4 bulloni e va a nascondere la presa di forza stessa, la rotazione e' a destra.

roberto 64
11-02-2011, 18.54.14
La presa di forza e' unica, il gancio traino si applica con 4 bulloni e va a nascondere la presa di forza stessa, la rotazione e' a destra.
Se è unica allora gira a sinistra.Devi vedere il paraolio ed è un 25-52-7

Eros_762
12-02-2011, 10.48.44
Se è unica allora gira a sinistra.Devi vedere il paraolio ed è un 25-52-7
Grazie mille x la delucidazione, verifico le misure con il calibro e poi lo ripristino.

alessio83
02-03-2011, 10.49.49
Salve a tutti, ho un problemino con il mio Pasquali 487.
Sapete darmi un consiglio su come far ripartire il trattore considerando che gasolio arriva, filtro olio e filtro gasolio sono puliti, il motore gira bene, fa fumo nero dalla marmitta quando provo ad avviarlo ma non parte!!
Premessa, stavo usando un trinciaerba regolarmente, poi ho spento il trattore per fare una telefonata e non è più partito.
Grazie in anticipo a chi potrà aiutarmi.
Alessio

jow79
02-03-2011, 13.09.29
ha compressione?oppure lo senti più scompresso....consumava olio?

alessio83
02-03-2011, 17.23.10
Per quanto riguarda il consumo dell' olio tutto regolare.. per la compressione ad orecchio pure.. è proprio questo il problema, che pur essendo tutto abbastanza in ordine il trattore non parte.
Questa mattina ho pulito gli iniettori (credo comunque che sia stato un lavoro inutile), nuovamente il filtro del gasolio. Mi hanno consigliato di profare nel mentre che provo ad accenderlo, a spruzzare nel filtro uno spray per avviamento. Ci provo?? Non vorrei peggiorare le cose..

Marco Bellincam
02-03-2011, 18.32.19
Mi hanno consigliato di profare nel mentre che provo ad accenderlo, a spruzzare nel filtro uno spray per avviamento. Ci provo?? Non vorrei peggiorare le cose..

Ciao Alessio83, lo spray per avviamento ( normalmente etere) potrebbe creare danni se usato in maniera non adeguata o spruzzato in quantità eccessiva.
Penso sia più sicuro usare un bruciatore da campeggio.
Operazione da eseguire in due persone,togli il filtro dell'aria, mentre fai girare il motore avvicina la fiamma al collettore di aspirazione in modo che venga aspirata e il motore dovrebbe ripartire.
Se hai possibilità fai una prova di compressione dei cilindri.
Quando provi e il motore non parte, fuma dallo scarico in maniera anomala?

alessio83
02-03-2011, 18.58.16
Ciao Alessio83, lo spray per avviamento ( normalmente etere) potrebbe creare danni se usato in maniera non adeguata o spruzzato in quantità eccessiva.
Penso sia più sicuro usare un bruciatore da campeggio.
Operazione da eseguire in due persone,togli il filtro dell'aria, mentre fai girare il motore avvicina la fiamma al collettore di aspirazione in modo che venga aspirata e il motore dovrebbe ripartire.
Se hai possibilità fai una prova di compressione dei cilindri.
Quando provi e il motore non parte, fuma dallo scarico in maniera anomala?
Ciao Marco B,
grazie per il consiglio, sinceramente non conoscevo questo metodo.. Quando provo ad accenderlo i primi 4/5 giri fuma biancastro e poi inizia a fumare nero in quantità piuttosto normale. Se insisto la consistenza del fumo nero aumenta, ma credo sia normale.. forse si riempie di gasolio.. è proprio un rebus questo trattore!!

fedeboz
07-03-2011, 12.40.11
ciao, ho lo stesso problema. Volevo chiedervi se esiste un manuale di riparazione per il Paquali 946.
grazie

roberto 64
07-03-2011, 22.24.56
ciao, ho lo stesso problema. Volevo chiedervi se esiste un manuale di riparazione per il Paquali 946.
grazie
Non esiste,però ci sono io:111:c'era solo un catalogo ricambi con qualche semplice consiglio d'uso della macchina.

fedeboz
08-03-2011, 12.15.06
Non esiste,però ci sono io:111:c'era solo un catalogo ricambi con qualche semplice consiglio d'uso della macchina.
grazie dell'info, mi serviva per capire come è fatta la parte posteriore, perchè per smontare il paraolio devo accedere dall'interno...

Eros_762
08-03-2011, 12.47.12
Grazie mille x la delucidazione, verifico le misure con il calibro e poi lo ripristino.

Sono riuscito a trovare uno spaccato della presa di forza, e con grande sorpresa si vede che il paraolio 28.47.7, e' subito dopo il cuscinetto 6205-2RS, all'interno del carter.
Quindi dovro' estrarre il cuscinetto, con un estrattore a false sfere per arrivare al paraolio.

roberto 64
08-03-2011, 22.40.12
grazie dell'info, mi serviva per capire come è fatta la parte posteriore, perchè per smontare il paraolio devo accedere dall'interno...
Non è facile nemmeno smontarla,è un pezzo unico.Paraolio superiore
35-62-10 inferiore 35-55-10.Non ti consiglio di farlo da solo.

fedeboz
09-03-2011, 13.24.19
Non è facile nemmeno smontarla,è un pezzo unico.Paraolio superiore
35-62-10 inferiore 35-55-10.Non ti consiglio di farlo da solo.
infatti, però volevo valutarne la difficoltà vedendo qualche spaccato a disegno...

kerryneliam
18-10-2011, 12.48.12
Buon giorno a tutti...dopo dieci anni ho deciso di tirar fuori il caro vecchio pasquali del nonno per sistemarlo....ecco come si presenta dopo 10 anni di inattivita....sono accettati consigli e foto pareri su come farlo nuovo!!!!

Roby64
19-10-2011, 08.27.29
L'ideale sarebbe smontare e sabbiare tutte le lamiere e riverniciare nei colori originali; lavare accuratamente a caldo motore, cambio ecc e verificare se vale la pena verniciare o lasciare il colore originale (sarebbe preferibile); sostituire tutti i tubi e manicotti, sostituire i pochi cavi elettrici.
Come interventi sulla meccanica suggerirei almeno un controllo sull'iniezione con taratura iniettori e un controllo gioco valvole, se tutto il resto va bene.
Naturalmente vanno sostituiti tutti i filtri e gli oli e gli pneumatici.
Poi dovrai ricercare le parti mancanti, ad esempio i bracci del sollevatore e quant'altro.
Alla fine i costi potrebbero essere maggiori del valore del trattore.
Ciao

kerryneliam
19-10-2011, 20.53.57
no no quello e proprio vecchiotto...piu vecchio del mio...io mio e un 995 ma con sollevatore idraulico e attacco a tre punti....ed e montato sul volante...mentre quello gira con il cambio quando tiri quel filo staccato...dovrebbe sollevare e quando lo lenti con il peso dell'attrezzo dovrebbe venire giu...per strano perche 995 cosi non li ho mai visti...cmq si quel tipo di sollevatore durera altri 999 anni....perche e semi idraulico lavora con il giro del cambio....non e strano da spiegare piu di tanto non so spiegare...

kerryneliam
20-10-2011, 05.38.12
Allora ad oggi ho iniziato a fare queste cose
Smontato tutto completamente impianto elettrico
Smontato tutti i fili tutti i parafanghi acc frizione tutto
Smontato i cerchi e messo su 4 blocchi
Ordinato Gomme ant nuove
Comprato Impianto elettrico completo
Fondo epossidico 2 kg
Arancio pasquali 1 kg
Verde jonh deere 1 kg

Prenotato sabbiatura

Lunica cosa che nn so se cambiare i tubi nafta e olio prima e verniciare dopo oppure tenere i vecchi e mettere i nuovi per ultimo

Marco Bellincam
20-10-2011, 13.33.57
Visto che sei già a buon punto, fai controllare il motore (compressione, iniettori, collettori che perdono, ecc ecc) prima di riassemblare il tutto.
Il colore originale è giallo e arancio.

kerryneliam
22-10-2011, 23.39.24
si lo so che il colore e giallo e arancio...ma verde mi piace di piu... cmq le prime foto...notare che non sono capace a verniciare...i filtri e tutti i tubi sono rimasti da cambiare ma non sono ancora arrivati quindi si vede ben poco...pero mi piace tantissimo...ahahahahah che figo...cmq non so se posso chiedere qua moderatori aiutatemi...ma vorrei sapere se qualcuno ha aggiunto spia pressione olio se si come si puo fare

aggiungo ...il motore non e giu di compressione mi ha detto ieri il meccanico dice solo che ce un iniettore che piscia un po piu del dovuto....o meglio fa una goccia...che sarebbe meglio sistemarlo...farlo rettificare....voi cosa ne dite? per il resto dice che ha chiuso un po la pompa nafta perche era troppo aperta....e basta cambiare olio e filtri successivamente dopo aver finito tutto il lavoro

rendefra
23-10-2011, 08.46.38
i si vede ben poco...pero mi piace tantissimo...ahahahahah che figo...cmq non so se posso chiedere qua moderatori aiutatemi...ma vorrei sapere se qualcuno ha aggiunto spia pressione olio se si come si puo fare
Complimenti stai andando molto bene ti allego un disegno che può esserti di aiuto.


aggiungo ...il motore non e giu di compressione mi ha detto ieri il meccanico dice solo che ce un iniettore che piscia un po piu del dovuto....o meglio fa una goccia...che sarebbe meglio sistemarlo...farlo rettificare....voi cosa ne dite? per il resto dice che ha chiuso un po la pompa nafta perche era troppo aperta....e basta cambiare olio e filtri successivamente dopo aver finito tutto il lavoro
Il mio cosiglio, sostituisci i polverizzatori degli iniettori il motore è rimasto fermo molto tempo e con gli iniettori buoni avrà più vitalità.
Saluti....

Roby64
23-10-2011, 10.09.01
Se non lo hai gia fatto, smonta il convogliatore dell'aria di raffreddamento e pulisci bene le alette; controlla i cuscinetti mozzi ruota e lubrifica; lava bene il serbatoio; controlla tutti gli ingrassatori. E poi, pensaci bene prima di storpiare tutto con colori altrui.

kerryneliam
23-10-2011, 21.52.31
grazie ragazzi siete fantastici tutti delle ottime idee cambiato cmq tutti gli ingrassatori con dei nuovi....inizia il montaggio del resto ecco come si presenta a 3/4 del lavoro...ho notato che ho montato male un parafanghino ant. sx.....deve andare piu avanti....io per sbaglio l'ho messo sul foro piu vicino

Albe655C
26-10-2011, 19.17.45
Proprio un bel lavoretto... ora ti manca solo di montargli, le ruote nuove anteriori, dei fanalini nuovi per le posizioni ecc., aggiustare quelli anteriori e rifare l'impianto elettrico. Ed è come nuovo!

R.d.S.
06-03-2012, 07.37.55
Buongiorno: stò sistemando un Pasquali 970 e i mozzi ruote posteriori sono montati presumo a caldo su un altro albero interno.
Per sostituire il paraolio è necessario smontare le parti.
Per ora sono riuscito a smontarli con un grosso estrattore e scaldando lìalbero esterno con un fohn.
Qualcuno mi saprebbe indicare il metodo previsto da pasquali per questa operazione. Io presumo che venissero montati a caldo o è sufficiente lubrificare le parti e assemblarle con una pressa idraulica??
Ringrazio anticipatamente per eventuali informazioni?
Saluti Roberto

roberto 64
06-03-2012, 09.43.22
Con il phon gli hai fatto il solletico,non vanno scaldati ma devi usare un grosso estrattore e poi li rimonti a freddo con una pressa oppure a martello.

R.d.S.
06-03-2012, 13.12.28
..grazie per la risposta, ho usato un estrattore gigantesco a tre zampe ( rulli fresaneve schmit ) chiuso in morsa e tirato con cricchetto grande quello che potevo....ma se non c'èra il fhon ( quello da 600°C ) sarei ancora li...
Se posso chiedere, mi sembra che questi alberi non siano particolarmete robusti, alle ruote sono stati applicati dei distanziali da 8 cm. e il trattore dovrebbe avere ora una larchezza di circa 1,25 penso che si possano rompere con una certa facilità ???

roberto 64
06-03-2012, 13.44.05
No,ma se lo carichi molto nel posteriore può cedere il cuscinetto a sfere.

kerryneliam
25-03-2012, 21.15.26
Buona Sera a tutti,
dopo il restauro ultimato del mio 995 passo al restauro di un bel 970 con motore lombardini lda 914...avrei bisogno per cortesia manuale d'officina che per me introvabile e anche il manuale del motore uso e manutenzione...a breve le foto

Marco Bellincam
29-03-2012, 20.48.45
Dai un'occhiata qui (http://herve.cochard.free.fr/tracteurs/manuals.htm)
Meglio di niente :111:

tardbrun
21-02-2013, 20.46.43
Il filo è attaccato alla leva,ma se devi cambiarlo devi smontare il cambio dietro.é un impianto strano,ma per i tempi deve averlo ideato un "mostro"è un po un ripiego,ma veniva utilizzato nei motocoltivatori a cui veniva attaccato il retrotreno,ti garantisco che non hanno mai avuto nessun tipo di noia.
Scusa Roberto possibile che per sostituire il filo bisoga smontare il cambio se è cosi mi sapresti dire come fare ? Grazie Bruno

roberto 64
21-02-2013, 22.02.54
Lì sopra troverai un coperchietto ma ci combini poco.
Devi dividere il trattorino in due,sviti i 4 bulloni e lo stacchi dietro,poi se non vuoi togliere l'olio alzi in alto il muso del cambio e togli la flangia anteriore. Il cavetto è un pò particolare,se trovi il suo è meglio.Devi smontere il blocco pompa e stai attento ai particolari.Prima di montare il tutto cambia i paraoli.

river72
11-05-2013, 00.12.13
Salve a tutti,
ho da pochissimo acquistato un vecchio pasquali 970, qualcuno avrebbe il manuale di uso e manutenzione?
Grazie mille in anticipo

R.d.S.
15-05-2013, 21.31.44
...dovrei avere tutto, ha il motore Lombardini 914??se mi fai avere il tuo indirizzo e mi concedi un pò di tempo ti posso fare delle fotocopie degli originali.
Saluti R.d. S.

river72
16-05-2013, 00.28.27
Ciao R.d.S.
saresti veramente gentile, se hai la possibilità di scannerizzare puoi contattarmi con un Messaggio Privato, oppure ti do l'indirizzo per posta ordinaria, naturalmente ti risarcirò delle spese sia delle fotocopie che della spedizione. Rimango in attesa grazie mille.

Ti confermo il motore, Lombardini 914.
p.s. non ho capito bene come funziona la leva della P.d.F. (ci sono scritte veloce pdf lenta)

R.d.S.
20-05-2013, 21.19.29
.mi devo scusare ma non sò come fare a mandarti un messaggio privato, immagino che lo staff ti possa dare il mio indirizzo e-mail.
Per la presa di forza funziona così:
- Con la leva a sx sotto il sedile puoi selazionare fra "Sincronizzata" e "Pdf". Sincronizzata con il movimento delle ruote che puoi quindi utilizzare per esempio con il rimorchio trazionato, "Pfd" o come Pdf indipendente.
Per far funzionare la Pdf indipendente devi inserire il selettore della Pdf su "lenta" o "veloce" ( leva a sx davanti al volante ).
E' varamente bello che ha la la Pdf a due velocità, peccato che il Pasquali abbia il senso di rotazione sinostroso contrariamente alla maggior parte degli altri trattori.
Sarò assete una settimana ma se ho i tuoi contatti poi preparerò il resto, saluti R.d.S.

river72
21-05-2013, 00.12.50
R.d.S. sei veramente gentile, intanto la tua spiegazione sulle leve pdf è stata utilissima.
avevo scritto il mio indirizzo, ma probabilmente è vietato e hanno corretto, provo con il privato.

RiccardoPasqual
01-06-2013, 13.04.58
Salve a tutti, ho appena attaccato il carro al mio Pasquali 970 ma non trovo dove attaccare la presa idraulica per il ribaltabile,sapete dov'è (zero problemi per la presa di corrente)? Vi chiedo scusa per l'idiozia della domanda, era un'operazione che non avevo mai dovuto fare io in prima persona.
Grazie della collaborazione
Riccardo.

mefito
01-06-2013, 13.26.01
Salve a tutti, ho appena attaccato il carro al mio Pasquali 970 ma non trovo dove attaccare la presa idraulica per il ribaltabile,sapete dov'è (zero problemi per la presa di corrente)? Vi chiedo scusa per l'idiozia della domanda, era un'operazione che non avevo mai dovuto fare io in prima persona.
Grazie della collaborazione
Riccardo.
Sei sicuro che ci sia?
Le prese idrauliche su mezzi datati non erano quasi mai presenti in origine,ma solo applicate in un secondo tempo.

sax1976
05-06-2013, 09.44.14
Salve a tutti, sono nuovo del forum ed ho un problema con il mio pasquali, praticamente con la marcia inserita non frena abbastanza, ma tirando il freno a mano si blocca, qualcuno puo' aiutarmi grazie
alessandro

roberto 64
05-06-2013, 13.50.59
Ti possiamo aiutare solo se chiarisci meglio il tuo problema

sax1976
05-06-2013, 21.12.09
cerco di spiegarmi, ho registrato i freni tramite la piastrina di registro, ho provato il trattore con la marcia inserita, nel provare i freni in salita o in discesa il trattore continua a muoversi, lentamente ma si muove.Tirando il freno a mano si blocca e non si muove, che tipo di prove devo fare. la mia paura e che con un carico il trattore non si fermi. Potrei sostituire le ganasce ma non so dove acquistarle (possiedo il libretto parti di ricambio e il codice di riferimento e' 991.307.0
spero in un aiuto, rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti
per il momento grazie mille per avermi contattato

roberto 64
06-06-2013, 08.07.59
I freni hanno un registro per parte e se con la leva manuale si blocca vuol dire che agisce un pò di più,allora le ganasce sono a posto.Una bella spazzolata non farebbe male,prova a capire bene il meccanismo dei registri.

sax1976
06-06-2013, 12.25.53
Ti ringrazio per la risposta,ora provero' a fare questo tentativo, nel frettempo mi puoi far sapere un autoricambi che vende ancora questi prodotti
ciao infinitamente grazie
Alessandro

roberto 64
06-06-2013, 13.41.48
Nessun negozio di autoricambi,li trovi dai concessionari della rete BCS ora proprietari del marchio Pasquali.
In alternativa le ganasce dei freni possono essere ricoperte.

meffo
11-06-2013, 22.39.53
Ciao a tutti,
sarò il solito banale non professionista che posta il suo problema ma, dopo qualche settimana che leggo interessanti discussioni qui dentro non ho resistito. Eccomi qua in versione megalomane che vuol far vedere cosa combina...

Vengo al punto. Sto provando a sistemare il non corretto caricamento della batteria del mio Pasquali 985 equipaggiato con LDA100 Lombardini.

Con l'aiuto del forum ho fatto una prova "senza carico" dell'alternatore visto che la batteria attuale era in corto. Ho iniziato misurando la tensione con un tester digitale tra i due poli gialli e il rosso in uscita dall'alternatore a vari regimi di rotazione. L'alternatore sembra funzionare visto che il voltaggio va dai 12V ai 29 V ~ (ho anche il filmato della prova) Nel manuale di officina che ho trovato in giro nelle discussioni non ho trovato le tolleranze dei voltaggi per dichiarare l'alternatore smagnetizzato, ne' tantomeno riesco a misurare i giri motore...quindi questa è una ipotesi.. :111:

Ho poi riattaccato il regolatore e misurato la tensione dalle sue uscite (simbolo + e simbolo interruttore) ma in pratica uscita ho misurato una tensione bassissima e molto oscillante (quasi alternata).


http://img29.imageshack.us/img29/6628/wp000693d.jpg (http://imageshack.us/photo/my-images/29/wp000693d.jpg/)

Non ho una grossa esperienza ma mi sembra di capire che si tratti di un guasto a questo regolatore Saprisa.
Mi sono messo a cercare in il ricambio di questo 4122 (5 faston 3 in ingresso e 2 in uscita). Ho trovato solo il 4172 che sembra averlo rimpiazzato ma ha 6 faston (in uscita 3, 2 sotto il simbolo + e uno sotto línterruttore).

Cosa significano esattamente i simboli riportati? (~ / L.E. / + / interruttore). L' unica cosa che ho capito è che il faston sotto il + è collegato ad un filo che va verso verso il polo + della batteria...
Sto facendo qualche baggianata?

Grazie in anticipo per l'aiuto.
Leone
http://imageshack.us/photo/my-images/29/wp000693d.jpg/

Engineman
12-06-2013, 00.17.42
Ciao, non ho le risposte alle tue domande, ma forse questi schemi elettrici del Lombardini LDA100 potranno aiutarti nel passaggio da regolatore 5 poli a regolatore 6 poli, o viceversa.

meffo
12-06-2013, 22.42.19
Ciao, non ho le risposte alle tue domande, ma forse questi schemi elettrici del Lombardini LDA100 potranno aiutarti nel passaggio da regolatore 5 poli a regolatore 6 poli, o viceversa.

Grazie moltissime per la risposta e per lo schema. Mi è molto utile anche se non mi ritrovo con i colori che ho io.
Nel mio Saprisa 4122 in ingresso i due gialli andavano sulle ~ e il rosso sulla R. In uscita il nero era sul + e il rosso sul simolo del'interruttore...non no quindi fili marroni e verdi...

ho trovato il pezzo che dovrebbe sostituire il 4122 che è questo :333: (cliccare per ingrandire)

http://s21.postimg.org/avoq45fnn/sap_4172.jpg (http://postimg.org/image/avoq45fnn/)

Lo stadio di uscita (a sx) ha le stesse indicazioni del mio ma ha un polo aggiuntivo in basso che non so se posso lasciare a vuoto...
:l::l:

AAAHHH:222:

Ho trovato uno schema di urbo83 che spiega il tutto!!!

http://www.forum-macchine.it/showpost.php?p=447868&postcount=42

Sembra che il mio trattore non abbia la spia dell'alternatore e quindi il saprisa 4122 ha la scritta L.E. ma non ha il polo.
In pratica se acquisto il 4172 mi basta non collegare il polo L.E.

Giusto?? :333:

Grazie.

meffo
21-06-2013, 19.31.39
Salve a tutti eccomi tornato. :help: :help:
Ho acquistato un nuovo regolatore Saprisa. Il mio fornitore mi ha dato questo SAPRISA 7154 1320 12V 6 poli (2 G | R | Chiave | B+ | spia caricamento) dicendo che va bene tra la mia perplessità visto che il mio vecchio era (come vedere sopra) un 4122 5 poli V=14

Ho montato rosso con R i due gialli con G, il nero che va verso batteria B+ e rosso chiave con chiave. Ho lasciato vuoto il faston della spia caricamento.
Ho fatto la prova in moto "end to end" misurando alla batteria una tensione invariata rispetto a la sua a riposo e ho dedotto che non stava caricando.

Ho controllato la tensione in moto tra B+ e la massa ma era pari a quella della batteria. Allora ho spento, tolto il cavo - della batteria, scollegato i faston dallo stadio di uscita dell'alternatore e ho provato a misurare la tensione tra B+ e la massa. (vedete che ho messo il punzone nero del tester su B+)

Questa ultima prova è nel video che vi allego. Ho provato a due diversi regimi. Lo stadio di uscita B+ e massa ha dato 6 e 8 Volt (POCO!) ma soprattutto mi è sembrato che la tensione continua fosse negativa!!!

Non si vede nel video ho provato a misurare l'alternata in uscita dall'alternatore ed era 12V tra giallo e giallo 24 tra rosso e giallo

http://sdrv.ms/14Onlra

Vi ringrazio in anticipo se potete darmi una mano.
:help::help:

CAT 330 L
21-06-2013, 21.34.03
Io proverei inserendo una lampadina tipo quelle da spia fra il positivo batteria e l' uscita della spia.
Per "tensione bassissima" misurata nel vecchio regolatore quanto intendevi ?

meffo
22-06-2013, 08.32.53
Io proverei inserendo una lampadina tipo quelle da spia fra il positivo batteria e l' uscita della spia.
Per "tensione bassissima" misurata nel vecchio regolatore quanto intendevi ?
millivolt e alternati. Ma sai che mi sono accorto che sulla plancia esiste la spia di caricamento alternatore ma che non ci sono fili in zona regolatore. Vale la pena andare a ritroso recuperare il cablaggio?

E355
22-06-2013, 10.38.23
Con motore a minimo di giri devi misurare 12 Volt tra rosso e giallo alternati e il doppio tra giallo e giallo.
I fili gialli vengono commutati alternativamente a massa conducendo la semionda negativa,mentre il rosso è sempre positivo,e va direttamente al positivo della batteria.

CAT 330 L
22-06-2013, 11.07.52
millivolt e alternati. Ma sai che mi sono accorto che sulla plancia esiste la spia di caricamento alternatore ma che non ci sono fili in zona regolatore. Vale la pena andare a ritroso recuperare il cablaggio?
E' un tentativo , non so come funzioni quel regolatore , io proverei con un cablaggio e una lampadina "volanti". Accertato che con la lampadina l' uscita sia quella che deve essere sistemerei meglio.

Con motore a minimo di giri devi misurare 12 Volt tra rosso e giallo alternati e il doppio tra giallo e giallo.
[..]

Non si vede nel video ho provato a misurare l'alternata in uscita dall'alternatore ed era 12V tra giallo e giallo 24 tra rosso e giallo

Perfetto direi :vabene:

Ho controllato la tensione in moto tra B+ e la massa ma era pari a quella della batteria. Allora ho spento, tolto il cavo - della batteria, scollegato i faston dallo stadio di uscita dell'alternatore e ho provato a misurare la tensione tra B+ e la massa. (vedete che ho messo il punzone nero del tester su B+)

Questa ultima prova è nel video che vi allego. Ho provato a due diversi regimi. Lo stadio di uscita B+ e massa ha dato 6 e 8 Volt (POCO!) ma soprattutto mi è sembrato che la tensione continua fosse negativa!!!



E' normale che il tester indichi negativa mettendo i puntati il quel modo ;)

E355
22-06-2013, 11.57.06
Volendo farsi un'idea del funzionamento del regolatore ,qualcosa si trova in questa discussione:" Problemi elettrici valpadana 6060 ".

meffo
22-06-2013, 15.02.02
Questa ultima prova è nel video che vi allego. Ho provato a due diversi regimi. Lo stadio di uscita B+ e massa ha dato 6 e 8 Volt (POCO!) ma soprattutto mi è sembrato che la tensione continua fosse negativa!!!



Eh mi sono spiegato male...mettendo il punzone nero sul B+ e rosso su Massa venivano 8 Volt positivi...quindi la tensione è negativa...mica sarà un problema di senso di rotazione dell'alternatore :confused::confused::confused:

Con motore a minimo di giri devi misurare 12 Volt tra rosso e giallo alternati e il doppio tra giallo e giallo.
I fili gialli vengono commutati alternativamente a massa conducendo la semionda negativa,mentre il rosso è sempre positivo,e va direttamente al positivo della batteria.

Si effettivamente queste sono le tensioni misurate all'uscita dell'altenatore. I due gialli sono su i due G il rosso in uscita dall'alternatore è dentro il R. (12 tra i due gialli 24 tra i gialli e il rosso)

Poi ho fatto misurazioni sullo stadio di uscita del regolatore (polo B+). La tensione tra il polo B+ a vuoto (a batteria staccata) e massa è negativa e continua e va tra i 6 e gli 8 VOLT.
Il polo B+ va verso la batteria.

:confused:

E355
22-06-2013, 17.06.30
Vediamo di fare chiarezza,un tester digitale misura in portata cc o dc sempre una tensione,se compare il segno meno sta ad indicare che sto usando i puntali invertiti rispetto alle polarita reali.
Prova a far una misura della batteria per controllare l'esatta polarita dei puntali.
Varie volte ho scritto di questo alternatore a magneti permanenti;è costituito da un avvolgimento che fa capo ai due fili gialli,mentre il filo rosso è il centro dell'avvolgimento.
I due fili gialli chiudono a massa tramite due diodi controllati,in pratica permettono il passaggio solo della semionda negativa,quindi quando un filo giallo è negativo l'altro è positivo,al ciclo successivo avviene il contrario,cioè il filo negativo diventa positivo e quello positivo diventa negativo.
Mentre verso massa va sempre una semionda negativa sul filo rosso è sempre positivo.
Non è possibile che dai fili gialli possa arrivare a massa attraverso la scatolette corrente positiva!
Se tra il filo rosso e un giallo e poi tra il rosso e l'altro giallo non rilevi minimo 12 V ca,allora c'è qualcosa che non va ,prova le possibili combinazione tra i fili e determina quale sia effettivamente il centro dell'avvolgimento.
Quando parliamo di correnti alternate ,quale che sia il senso di rotazione,non influisce sulle polarita,un discoso diverso fa fatto per i generatori trifasi,ma non è il tuo caso.

meffo
06-07-2013, 18.56.11
Rieccomi
ho creato un circuito volante seguendo lo schema di urbo ma non mi sembra che la ricarica dell'LDA100 funzioni.

riepilogo schema http://www.forum-macchine.it/showpos...8&postcount=42 (http://www.forum-macchine.it/showpost.php?p=447868&postcount=42)

giallo alternatore su ~
giallo alternatore su ~
rosso alternatore su R
(X) circuito con lampadina volante per ricarica alterrnatore
(chiave) circuito con lampadina voltante verso 15/45 sulla chiave di avviamento
B+ verso batteria

Girando la chiave si accende per il perido dell'avviamento la lampadina raffigurata nello schema ma poi si spegne. Alla batteria la tensione non aumenta. :no::l:

Dati raccolti anche oggi
tensione a vuoto alternata giallo giallo motore poco più alto che il mimino (il tester mi dava 141,8 Hz) 34,9
tensiona a vuoto alternata giallo rosso 14,07

Tensione Continua a vuoto tra B+ e massa -8V (negativa mettendo il puntale rosso su B+ e nero sulla carcassa del regolatore).

Comincio ad avere dubbi che questo regoltore sia adatto per il mio LDA100 :confused:

:help::help::help::help::help::help:

E355
06-07-2013, 20.12.28
Con il tester commutato in CA o ACV 200 Volt devi misurare tra rosso e giallo e tra rosso e giallo e poi giallo giallo,poi riporti con precisione i tre valori di tensione misurati.

meffo
14-07-2013, 10.41.01
Con il tester commutato in CA o ACV 200 Volt devi misurare tra rosso e giallo e tra rosso e giallo e poi giallo giallo,poi riporti con precisione i tre valori di tensione misurati.

Allora li ho misurati ieri a due regimi di rotazione (medio e medio alto).
Riporto i valori qui sotto, se volete vi allego i video delle misurazioni che ho fatto a regolatore staccato direttamente sulle uscite dell'alternatore

- medio regime
Giallo 1 - Rosso VAC ~18,20
Giallo 2 - Rosso VAC ~ 18,22
Giallo 1 - Giallo 2 VAC ~35, 60

- medio medio alto regime
Giallo 1 - Rosso VAC~ 24,55
Giallo 2 - Rosso VAC~ 24,55
Giallo 1 - Giallo 2 VAC 48,4

:l:

E355
14-07-2013, 11.18.47
Dalle misure effettuate si può dedurre che al regime minimo hai comunque un 12 V tra i gialli ed il rosso,che moltiplicati per 1,41 danno 16,92 V continui.
L'alternatore è perfettamente funzionante il regolatore NO !!

CAT 330 L
14-07-2013, 12.22.47
Ma hai provato a mettere una lampadina volante collegata all' uscita spia del regolatore ??

meffo
15-07-2013, 09.43.37
Ma hai provato a mettere una lampadina volante collegata all' uscita spia del regolatore ??

si ho fatto uno schema volante come qui

http://www.forum-macchine.it/showpos...8&postcount=42 (http://www.forum-macchine.it/showpost.php?p=447868&postcount=42)

giallo alternatore su ~
giallo alternatore su ~
rosso alternatore su R
(X) circuito con lampadina volante per ricarica alterrnatore
(chiave) circuito con lampadina voltante verso 15/45 sulla chiave di avviamento
B+ verso batteria

Girando la chiave si accende per il perido dell'avviamento la lampadina raffigurata nello schema ma poi si spegne. Alla batteria la tensione misurata con il tester non aumenta. :no::l:

il regolatore è nuovo di pacca :l:

E355
15-07-2013, 11.19.43
I due fili giallo ed il rosso sono perfettamente posizionati,all'interno della scatoletta del regolatore vi è un circuito ellettronico che per il funzionamento DEVE essere alimentato dalla batteria e per mantenere la tensione in uscita o di ricarica a 14 Volt Deve campionare la tensione della batteria.
Originariamente l'impianto Ducati non aveva spie,pur funzionando.
Il regolatore risulta funzionante solo se da alla batteria 14 Volt,da minimo a massimo di giri.

meffo
15-07-2013, 20.45.00
I due fili giallo ed il rosso sono perfettamente posizionati,all'interno della scatoletta del regolatore vi è un circuito ellettronico che per il funzionamento DEVE essere alimentato dalla batteria e per mantenere la tensione in uscita o di ricarica a 14 Volt Deve campionare la tensione della batteria.
Originariamente l'impianto Ducati non aveva spie,pur funzionando.
Il regolatore risulta funzionante solo se da alla batteria 14 Volt,da minimo a massimo di giri.

Mi viene il dubbio che il 15/54 che sta sulla chiave non lavori come si deve. Non c'è modo di creare un circuito per ricarica bypassando la chiave?

Ad esempio. Il connettore 15/54 a cosa corrisponde? E' il positivo della batteria?

La chiave ha 4 posizioni
- sinistra (la lampadina del circuito volante si accende)
- centro
- destra 1
- destra 2 (avviamento motorino qui la lampadina si accende quando gira il motore e si spegne quando la chiave ritorna in posizione destra1)

E355
16-07-2013, 09.09.00
Devi controllare che sul regolatore arrivi la tensione della batteria,altrimenti non può funzionare.
Girata la chiave verso la posizione avviamento,sul terminale del filo ( faston ) che alimenta il regolatore devi avere la stessa tensione della batteria,se manca,si ricerca la causa.

CAT 330 L
16-07-2013, 14.01.20
15 è il positivo sottochiave.. per fare la prova puoi collegare direttamente alla batteria

meffo
29-07-2013, 14.40.55
15 è il positivo sottochiave.. per fare la prova puoi collegare direttamente alla batteria

è il 15 che mi ha tradito...collegando infatti al posto del 15 il positivo della batteria l'impianto volante funziona!!! Quando il trattore va in moto infetti la lampadina di spegne e la tensione ai poli della batteria sale.

:vabene::vabene::vabene::vabene::vabene::vabene:

Adesso ridevo fare l'impianto ma non capisco perché il 15 mi ha tradito...

Probabilmente, una volta terminata la procedura di messa in moto, la chiave deve essere girata tutta a sx in una posizione che alimenta col positivo batteria il 15. Non è pero' che questo alimenta/disalimentare puo' danneggiare il regolatore?

Comunque grazie veramente, adesso mi metto a rifare il cablaggio per bene.!

CAT 330 L
29-07-2013, 23.10.07
Adesso ridevo fare l'impianto ma non capisco perché il 15 mi ha tradito...

Probabilmente, una volta terminata la procedura di messa in moto, la chiave deve essere girata tutta a sx in una posizione che alimenta col positivo batteria il 15. Non è pero' che questo alimenta/disalimentare puo' danneggiare il regolatore?


Se c'e scritto + 15 significa che a chiave girata devono essere presenti i 12 v regolari. Se non è così probabilmente è rovinato il blocchetto.
Comunque grazie veramente, adesso mi metto a rifare il cablaggio per bene.!
Figurati , il forum è fatto per questo :vabene:

MuNdrY
11-11-2013, 12.11.11
Salve a tutti, come da titolo ho un Pasquali 945 (che in realtà è di mio padre) comprato usato anni fa e dotato di serie di avviamento sia a strappo che elettrico.

L'avviamento elettrico ha sempre funzionato, finquando lo ha portato dal meccanico a rifare la testata, da allora l'ha sempre solo avviato a strappo. Ora, visto che i Pasquali sono noti per un impianto frenante non proprio performante, vorrei ripristinare l'avviamento elettrico per una questione di sicurezza: visto che i nostri terreni sono tutti in collina e che l'avviamento può avvenire con la macchina ferma in pendenza.

Preciso che, dal momento che questa macchina non viene più usata da anni su strada ma solo su strade vicinali non è più "gestita" per circolare su strada e non mi è quindi possibile portarla dal meccanico, d'altra parte farla venire a caricare sarebbe un costo troppo alto per il valore della macchina perciò stò cercando di venirne a capo il più possibile da solo.

girando qui sul forum ho trovato diverse informazioni che mi hanno permesso di capirne un pò di più.

Chiusa la premessa, stiamo parlando di un pasquali 945 TR-387 del 1972, monta un Lombardini LDA100 e il gruppo di avviamento è Bosch: 0001354089 JD12V 1,8PS 912 per il motorino e 0331401008 per il solenoide.

la parte meccanica della plancia comandi l'ho controllata e meccanicamente mi sembra a posto tantopiù che facendo qualche test avvertivo una reazione dal gruppo di avviamento: uno scatto che poteva essere il solenoide, ho solo un dubbio sul pulsante di accensione al quale arriva solo il cavetto dei 12v dal selettore a chiavino ma non ci sono altri cavetti staccati diretti verso il motore.

Quello che farei è smontare il motore per verificare lo stato delle spazzole e degli avvolgimenti e per testarlo direttamente solo che l'involucro del motore bosch è diverso da quelli che vedo nei tutorial o qui sul forum e non sono certo di riuscire a smontarlo facilmente, sapete mica se ci sono in giro dei datasheet relativi a questi motorini? o se qualcuno ha già avuto a che fare con questi bosch?

Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi.

Marzio.

Marco Bellincam
11-11-2013, 18.42.58
Benvenuto nel Forum :vabene:

Qui (http://www.scribd.com/doc/26764696/Lombardini-Lda-100) trovi il manuale del motore LDA100, c'è anche lo schema elettrico quindi puoi confrontare con il tuo le relative differenze.
Se utilizzi la funzione Cerca, all'interno del Forum stesso ci sono svariate discussioni sui motori lombardini ed i relativi impianti elettrici, che possono esserti di aiuto.
Per il discorso motorino di avviamento, non dovrebbe essere molto differente da un motorino classico, se hai dubbi puoi sempre chiedere.

mefito
11-11-2013, 19.10.20
la parte meccanica della plancia comandi l'ho controllata e meccanicamente mi sembra a posto tantopiù che facendo qualche test avvertivo una reazione dal gruppo di avviamento: uno scatto che poteva essere il solenoide, ho solo un dubbio sul pulsante di accensione al quale arriva solo il cavetto dei 12v dal selettore a chiavino ma non ci sono altri cavetti staccati diretti verso il motore.

Quello che farei è smontare il motore per verificare lo stato delle spazzole e degli avvolgimenti e per testarlo direttamente solo che l'involucro del motore bosch è diverso da quelli che vedo nei tutorial o qui sul forum e non sono certo di riuscire a smontarlo facilmente, sapete mica se ci sono in giro dei datasheet relativi a questi motorini? o se qualcuno ha già avuto a che fare con questi bosch?

Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi.

Marzio.prima di smontare il motorino dal mezzo e di "farlo a pezzi" dovresti essere certo che il problema è nel motorino(spazzole/collettore)o nel nel relè di potenza.
Non capisco la nota che ti costerebbe troppo far portare il mezzo da un meccanico,visto che comunque toglieresti il motorino,puoi portare a far verificare solamente quello .
Metti una foto del motorino in cui si vedano i collegamenti dei cavi.

MuNdrY
11-11-2013, 23.45.05
Il manuale del Lombardini l'avevo già scaricato ma purtroppo il motorino di avviamento viene sempre mostrato come pezzo unico mentre l'impianto elettrico è leggermente diverso da quello montato sul mio:nello schema non è presente il pulsante di accensione e anche i colori non corrispondono del tutto, inoltre il tipo di cordina usata sul mio (ad esempio ci sono dei cavetti giallo/verdi per i collegamenti a terra usati per portare i 12v...)mi porta a pensare che sia stato modificato o restaurato.

chiaramente non essendo un meccanico non ho intenzione di smontare un pezzo che potenzialmente potrei non essere in grado di rimontare a dovere, una volta tolto da volano valuterò se è alla mia portata o se mi conviene portare solo il motore dal meccanico. Però se ci fosse in circolazione un datasheet specifico di quel modello Bosch (io non ne ho trovati) o se qualcuno lo avesse già smontato sarebbe già un inizio.

Per le foto provvederò appena posso.

luigi83
12-02-2014, 10.38.17
ciao a tutti raga piccolo problema si e rotto il paraolio del pasquali 995 . il paraolio in questione e quello della presa di forza che dal cambio anteriore va al posteriore e si e rotto lato motore si puo sostituire da soli , cioe mica bisogna smontare lo snodo grazie a tutti per l'aiuo

roberto 64
12-02-2014, 19.10.34
No,è tutto da smontare ma potrebbe essere un cuscinetto rotto.

luigi83
17-02-2014, 13.23.18
[QUOTE=roberto 64;666720]No,è tutto da smontare ma potrebbe essere un cuscinetto rotto.[/QUsicuramente si e rotto anche il cuscinetto allora devo andare per forza dalmeccanico non voglio smontare lo snodo a casa grazie per l' aiuto

MuNdrY
18-02-2014, 20.30.50
allora, a distanza di tempo mio padre ha deciso infine di affidare il motorino ad un amico elettrauto che ha provveduto a pulirlo internamente. adesso il motorino funziona perfettamente.

Non ero presente quando è venuto a rimontarlo e non ho potuto chiedergli chiarimenti sul wiring della plancia e del pulsante di start.
Allego alcune foto che ho scattato quando ho smontato il motorino d'avviamento.

non è il massimo come foto ma mi piacerebbe capire cosa sia cosa.
preciso che il cavo a sinistra è quello della spia pressione olio, il mammuth con il cavetto marrone collegato al pulsante di accensione non c'era (aggiunta fatta durante una prova volante).
Il cavo rosso che passa a sinistra e poi si collega al nottolo della chiave è collegato al positivo della batteria.

roberto 64
19-02-2014, 08.21.11
[QUOTE=roberto 64;666720]No,è tutto da smontare ma potrebbe essere un cuscinetto rotto.[/QUsicuramente si e rotto anche il cuscinetto allora devo andare per forza dalmeccanico non voglio smontare lo snodo a casa grazie per l' aiuto
Questa è una decisione molto saggia,se vai da un buon meccanico è la cosa migliore,quei cambi sono un po'particolari

luigi83
19-02-2014, 13.14.25
grazie a tutti per i consigli

motore
06-04-2014, 12.51.54
I miei zii hanno un trattore pasquali 990 è stato smontato il cambio da mio cugino ( meccanico di macchine operatrici ) perché aveva degli ingranaggi rovinati. Ieri ha rimontato tutto dopo aver sostituito due ingranaggi di cui uno fatto rifare da un tornitore perché introvabile ma quando innesta la retromarcia il trattore è bloccato come se si inserissero due marce contemporaneamente cosa può essere successo?
Rimontato male o qualche fermo delle tigi lento? Bisogna riaprirlo tutto o si può fare dall'esterno?

rendefra
06-04-2014, 14.56.35
I miei zii hanno un trattore pasquali 990 è stato smontato il cambio da mio cugino ( meccanico di macchine operatrici ) perché aveva degli ingranaggi rovinati. Ieri ha rimontato tutto dopo aver sostituito due ingranaggi di cui uno fatto rifare da un tornitore perché introvabile ma quando innesta la retromarcia il trattore è bloccato come se si inserissero due marce contemporaneamente cosa può essere successo?
Ma il meccanico di macchine operatrici cosa dice?

Rimontato male o qualche fermo delle tigi lento? Bisogna riaprirlo tutto o si può fare dall'esterno?
Forse con qualche foto delle parti, ma almeno capire come è stato il procedimento di lavoro eseguito sarebbe importante.

motore
06-04-2014, 15.25.42
Il meccanico dice che bisogna rismontare tutto ma fa il lavoro controvoglia e a tempo molto perso, ha fatto montare gli ingranaggi del cambio da un altro meccanico. Io ho aiutato solo ad accoppiare il trattore perché hanno chiesto il mio cric a carrello

rendefra
06-04-2014, 15.37.40
Il meccanico dice che bisogna rismontare tutto ma fa il lavoro controvoglia e a tempo molto perso, ha fatto montare gli ingranaggi del cambio da un altro meccanico.
La questione deve essere risolta dai due meccanici.

Io ho aiutato solo ad accoppiare il trattore perché hanno chiesto il mio cric a carrello
Se vuoi puoi tenerci informati su il procedimento del lavoro.......e qualche foto potrebbe essere di aiuto per un commento.
Saluti..............

motore
06-04-2014, 15.58.45
Vi terrò informati ma penso che i tempi siano biblici il trattore era smontato da ottobre .

roberto 64
06-04-2014, 19.27.46
Vi terrò informati ma penso che i tempi siano biblici il trattore era smontato da ottobre .

Innanzitutto trovo strano che ci sia un ingranaggio fuori produzione,se puoi fotografarlo è una bella cosa.Se tutti gli ingranaggi sono al posto giusto può essere,anzi sicuramente, che il cuscinetto a rulli non sia accoppiato perfettamente,a volte si gira un rullino di traverso e il carter non si chiude.A volte insistendo con il martello(va chiuso così)si va a rompere anche il carter.

motore
06-04-2014, 21.55.31
La prima volta la retromarcia è entrata poi non è entrata più. Quando tornano i miei zii faccio le foto perché il trattore è in una capanna di cui non ho le chiavi. Un altro parente di mia moglie deve sostituire la pompa del sollevatore di un pasquali 994 ma qui a Perugia gli hanno chiesto 1000 euro. Conoscete qualche rottamaio che può avere quel ricambio?

rendefra
07-04-2014, 07.30.47
. Un altro parente di mia moglie deve sostituire la pompa del sollevatore di un pasquali 994 ma qui a Perugia gli hanno chiesto 1000 euro. ?
Molto strano come prezzo..........

roberto 64
07-04-2014, 08.33.39
Strano,capita quando i prezzi si fanno a spanne...e senza conoscere il ricambio...

motore
07-04-2014, 11.09.06
lo zio di mia moglie ha sentito due concessionari della zona gli unici che hanno ancora i ricambi per il pasquali. Infatti continua a lavorare con la pompa in quelle condizioni e aggiunge olio ogni volta che lo usa.

stortigio
08-04-2014, 14.42.39
buongiorno a tutti, vi chiedevo un consiglio per il mio Pasquali 917. da un po di tempo la manovella per rendere libere le ruote non funziona bene perchè sopprattutto in discesa oppure quando sto arando mi escono le marce e devo muoverlo avanti e indietro per un po fino a che posso di nuovo usare il cambio. l'ho portato a fare vedere ma hanno cominciato a tirare lungo perchè probabilmente non vogliono smontarlo. visto che non ho gli esplosi del cambio secondo la vostra esperienza come funziona quella leva per far andare libere le ruote, si può essere rotto qualche ingranggio del cambio? un grazie a tutti in anticipo

stortigio
18-04-2014, 11.22.26
buongiorno a tutti, vi chiedevo un consiglio per il mio Pasquali 917. da un po di tempo la manovella per rendere libere le ruote non funziona bene perchè sopprattutto in discesa oppure quando sto arando mi escono le marce e devo muoverlo avanti e indietro per un po fino a che posso di nuovo usare il cambio. l'ho portato a fare vedere ma hanno cominciato a tirare lungo perchè probabilmente non vogliono smontarlo. visto che non ho gli esplosi del cambio secondo la vostra esperienza come funziona quella leva per far andare libere le ruote, si può essere rotto qualche ingranggio del cambio? un grazie a tutti in anticipo
mi rispondo da solo in quanto il meccanico ha smontato il trattorino e ha dovuto risaldare le piastre a cui la leva era attaccata.
un saluto a tutti

wolly
17-05-2014, 17.25.14
Sono un nuovo iscritto a questo meraviglioso forum, ho bisogno un aiuto,hò un trattore Pasquali 990 motore lombardini lda 830 diesel :mettendolo in moto dopo 10-15 minuti non và in accelerazione mentre da freddo funziona pochi minuti con idea di soffocamento,hò eseguito questi passaggi: compressione buona, gasolio nell'olio niente,fumi discarico regolari,pulito bene filtro aria e controllato aspirazione aria,sostituito filtro sebatoio,rigenerati ignettore e pompa e regolato valvole e nulla è cambiato, chi mi potrebbe aiutare?

hidrogenio
31-10-2014, 08.31.58
Ciao a tutti.ho un trattore pasquali 817.era stato alluvionato un anno fa.e lasciato abbandonato fino a che in questi giorni ho provato a sistemarlo.ho smontato e ripulito il serbatoio cambiando il filtro gasolio.ho tolto l'iniettore e pompa gasolio per revisionarli.alla pompa hanno sostituito il pompante.l'iniettore andava bene.girando il motore all'inizio qualcosa batteva ma poi ho passato l'idropulitrice nei condotti di aspirazione e di scarico e poi nel foro dell'imiettore e si vede che il fango si è sciolto perché dopo il motore girava bene.ŕimontato tutto ho provato a mettere in moto (con il motorino d'avviamento) e sembrava che partisse.per qualche secondo era in moto poi si è spento non ne voleva più sapere.praticamente non arriva gasolio dalla pompa. Ho provato ha rismtaccare la pompa ripulirla rimontarla e ha fatto.ma dopo non funziona piu'.posso dire che il meccanismo del motore funziona perché se lascio la pompa senza bulloni e giro il motore la pompa sale e scende.unoco mio dubbio è se riesco a alloggiare bene il perno che scorre della pompa nel suo posto.ma ho tolto la farfalla dell'acceleratore e mi pare di si.qualcuno sa aiutarmi? Grazie di tutto

roberto 64
31-10-2014, 13.58.07
.....................817?..........che motore monta?

hidrogenio
03-11-2014, 20.10.52
Ciao ti ringrazio di avermi risposto.fortunatamente però ho risolto il problema.allora, il trattore è un 956.erroneamente avevo scritto 817 ma era il motore .un lombardini.il problema ero io il trattore andava bene.essendo la prima volta che mi provavo a metterlo in moto sbagliavo e per accelerare mandavo la leva in avanti.invece per accelerare va mandata indietro.adesso se qualcuno puo' aiiutarmi vorrei sapere quali oli devo mettere nei differenziali.grazie

roberto 64
03-11-2014, 22.28.04
Non è nenche il motore,è il modello 820.Per l'olio trovi il tipo esatto scritto sul tappo.

hidrogenio
04-11-2014, 23.50.19
Ciao il modello è 956 ho letto sulla targhetta anteriore.per l'olio sul tappo non si legge niente visto che è stato riverniciato col trattore chissà quante volte

pablopicasso
07-11-2014, 19.02.49
salve a tutti sono iscritto da qualche minuto in questo forum ho un pasquali997 attualmente in fase di revisione totale attualmente sono inprocinto di rimontare il cambio ma non avendo manuali di officina serei ben lieto diavere qualche sugerimento in merto ol rimontaggio

dohtor
27-11-2014, 17.04.08
buona sera,

prima di tutto devo chiedere scusa per il mio italiano... vengo dal istria, croazia, e da un po sono il propietario di un pasquali 990... voglio fare tutta la revisione dell trattore e ho cominciato con il impianto idraulico...

mi serve aiuto con i pezzi di rispetto per fare il servizio sull sistema... sotto sono le immagini dell sistema e se qualcuno mi puo far sapere il nome della pompa e dove si possono trovare I pezzi o con il qualche link sull internet...

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/674/9o58Bn.jpg (https://imageshack.com/i/iq9o58Bnj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/661/JzyRiu.jpg (https://imageshack.com/i/idJzyRiuj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/912/kjHf3A.jpg (https://imageshack.com/i/pckjHf3Aj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/912/tCY6ha.jpg (https://imageshack.com/i/pctCY6haj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/904/WwHhXD.jpg (https://imageshack.com/i/p4WwHhXDj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/910/KlAXzN.jpg (https://imageshack.com/i/paKlAXzNj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/538/YGM1od.jpg (https://imageshack.com/i/eyYGM1odj)

roberto 64
28-11-2014, 08.46.06
Non so cosa cerchi di preciso ma di questa roba da anni non si trova più niente.
Ho visto anche i pezzi di un cardano per lo snodo della fresa,anche lì non sono fornibili.

dohtor
01-12-2014, 19.42.15
Buona sera Roberto...

sono reale che per trovare pezzi sara difficile... nell libreto di pasquali e tutto numerato fino al ultimo pezzo e nell tempo di questo pasquali si poteva comprare e trovare tutto.... voglio cambiare tutti O ring di pompa e boccole e albero ingranaggi, O ring di pistone/cilindro, O ring dell sistema di distributore idraulico, e mettere filtro di olio per che manca....

rigvardante di cardano, devo cambiare i crocci per che la ultima volta sonno stati ingrassati quando il trattore e stato prodotto... le dimensioni sono 22x52mm, anche molto difficile da trovare per che sono fuori standard(almeno in Croazia)

tacarlo
18-12-2014, 08.56.06
Salve a tutti, ho ancora bisogno di voi per il mio Pasquali 910, si tratta della pompa olio per il sollevatore idraulico posteriore, posizionata nella cassa differenziale posteriore, ha un trafilamento olio, sembra che l'olio ritorni indietro e non vada nel pistone, accelerando il sollevatore si alza senza forza, lasciando la leva il pistone scende. Volevo sapere da Voi se era possibile smontare la pompa dall'alto senza smantellare completamente la parte posteriore del veicolo. Chiedo inoltre se qualcuno avesse un disegno spaccato della pompa, tenete conto che non sono esperto di mezzi agricoli, conosco un pò la meccanica auto, non questa. Ringrazio in anticipo chi mi può aiutare, Carlo.:confused:

roberto 64
18-12-2014, 09.27.12
No,per forza devi staccarlo dallo sterzo ed aprirlo davanti.Potrebbe essere anche la guarnizione del pistone,verifica quella per prima.

Sambora88
06-01-2015, 18.20.38
Ciao a tutti, avrei bisogno del vostro aiuto in merito al mio trattorino pasquali.
È un trattorino snodato, con avantreno modello 945 e retrotreno 603. Nell'estate scorsa, di ritorno da una fresatura, ho iniziato ad avere problemi con il sollevatore idraulico. Praticamente sembrava come se rimanesse incantato. Si alzava regolarmente, ma appena lasciata la leva tornava giù repentinamente. Oppure, quando sembrava sollevato stabilmente, appena premevo la frizione la fresa ripiombava giù. Mi fu detto che poteva essere dello sporco che ostruiva la chiusura del circuito in prossimità della leva... più altre ipotesi che ora non ricordo. Io tolsi tutto l'olio che c'era e lo sostituii con olio nuovo. Riprovato, sembrava come nuovo! Nessun problema!
E così ci ho lavorato molto fino a settembre... poi la lunga pausa fermo, fino a oggi, ed il problema è il solito!
Che cosa mi consigliate di fare? Qualcuno ha mai avuto un problema del genere?

E.Calcamuggi
21-08-2015, 23.16.13
Buona sera,
ultimamente ho recuperato una barra falciante della Cavalli, quelle con la biella di legno per intenderci.
Subito ho notato che quando la monto e la aziono le vibrazioni sono esagerate.
Ma quello che mi ha preoccupato è che se alzo la barra e lascio la presa di forza inserita, dentro il cambio anteriore sento un forte rumore metallico, come piccole martellate, che però sparisce quando abbasso la barra e questa lavora in terra....
Siccome questo 955 l' ho preso che è poco, pensavo fosse un difetto alla presa di forza quando va sotto sforzo e qualcosa, magari una boccola va fuori posto... Allora per sincerarmene ho montato la fresa ed invece lavorando anche un terreno duro, lasciando la presa di forza sempre inserita in qualsiasi posizione, il rumore metallico non si ripete!!
Qualcuno ha esperienza in merito e qualche idea?
Grazie

Ciao il modello è 956 ho letto sulla targhetta anteriore.per l'olio sul tappo non si legge niente visto che è stato riverniciato col trattore chissà quante volte

salve nei cambi del pasquali ci va il 140!!!
io mettevo il 80/90, trasmission gear etc....
sai i paraoli come pisciavano!
il 140 è il suo!

dohtor
27-09-2015, 18.04.35
doppo un po di tempo, finalmente ho trovato gli pezzi per renovazione di pistone...

Cilindro e il pistone in pezzi.

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/537/PWZMTM.jpg (https://imageshack.com/i/exPWZMTMj)

Coperchio di pistone con guarnizione WRM 094125 colore blu, e dentro si trova guarnizione B 134094. Numero originale scritto in manuale e HL2432 e Veepac2434.

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/538/O38FyH.jpg (https://imageshack.com/i/eyO38FyHj)

Coperchio montato sulla asse di pistone con il oring OR156.

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/540/oyVvmG.jpg (https://imageshack.com/i/f0oyVvmGj)

Pistone con la guarnizione UM 5535 e di interno con il oring OR123.

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/540/2pi5v2.jpg (https://imageshack.com/i/f02pi5v2j)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/910/hxkbif.jpg (https://imageshack.com/i/pahxkbifj)

Pistone completo, montato e fissato con il dado.

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/673/swl5JK.jpg (https://imageshack.com/i/ipswl5JKj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/912/IXB8OH.jpg (https://imageshack.com/i/pcIXB8OHj)

Come che non sono molto bravo in lingua Italiana, metto soltanto le photo di assemblagio di pompa e il distributore.

Spero che a qualcuno le photo ci sarano utile.

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/661/pfHPG7.jpg (https://imageshack.com/i/idpfHPG7j)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/538/dvzKqc.jpg (https://imageshack.com/i/eydvzKqcj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/538/7ciFTw.jpg (https://imageshack.com/i/ey7ciFTwj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/538/i4qJBY.jpg (https://imageshack.com/i/eyi4qJBYj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/538/e7uigS.jpg (https://imageshack.com/i/eye7uigSj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/911/8eVm8f.jpg (https://imageshack.com/i/pb8eVm8fj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/907/iLRrMD.jpg (https://imageshack.com/i/p7iLRrMDj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/537/mRorKD.jpg (https://imageshack.com/i/exmRorKDj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/538/NYh26S.jpg (https://imageshack.com/i/eyNYh26Sj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/540/I8Sqyp.jpg (https://imageshack.com/i/f0I8Sqypj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/909/EqpUdv.jpg (https://imageshack.com/i/p9EqpUdvj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/909/8MhlRZ.jpg (https://imageshack.com/i/p98MhlRZj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/907/F7muua.jpg (https://imageshack.com/i/p7F7muuaj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/537/EOJIaq.jpg (https://imageshack.com/i/exEOJIaqj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/905/EL50dY.jpg (https://imageshack.com/i/p5EL50dYj)

http://imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/901/3rDJWj.jpg (https://imageshack.com/i/p13rDJWjj)

Saveku79
03-12-2015, 21.24.27
Buonasera, sono nuovo del forum. Mio padre mi ha lasciato un Pasquali 996, In primis ho notato il carente impianto frenante, che in terreni collinari (dove lo utilizzo) riesco a malapena a fermarlo quando vado senza rimorchio. Ho contattato un meccanico che venuto in loco e visionato i freni mi ha detto che non poteva far altro che registrarli e tirarli un po. Mi diceva della possibilità di convertire i leveraggi meccanici con un sistema idraulico. Sapete dirmi qualcosa a tale proposito?. Grazie anticipatamente.

Portigrigi
27-12-2016, 00.55.03
Ciao, ho un trattore pasquali 996 del '77,
la leva del blocco differenziale non ingrana più nella posizione corretta e più delle volte anche se si sposta in quella posizione non risultano bloccate le ruote. Vi chiedo consigli da che parte è meglio aprire (mozzo ruote, dividere in due il trattore e passare dal cambio, ecc) e soprattutto se qualcuno possiede un esploso del trattore.

Grazie anticipatamente per un aiuto

Buon lavoro a tutti!

roberto 64
30-12-2016, 14.00.04
Devi smontare il mozzo sinistro.

Arcofolk
08-04-2017, 21.34.38
Buonasera a tutti,
ho acquistato (usato ovviamente..) un Motocoltivatore Pasquali 945 con avantreno 601.
Purtroppo non finziona il sollevatore idraulico. La leva che dovrebbe sollevare ed abbassare il pistone idraulico non si solleva. Il filo che entra dentro il carter è integro.
C'è qualcuno che ha esperienze in merito?
Ho provato a tirare la leva sia con la presa di forza inserita (che funziona) sia disinserendola. Ma niente. Ho cambiato l'olio ma niente. Cosa mi consigliate di fare?
Grazie mille

Claus67
10-09-2017, 17.11.04
Salve a tutti!! Possiedo un Pasquali 971 motore ruggerini acquistato un paio di anni fa. Al cambio dell'olio (totale, perchè dovevo rifare la guarnizione del coperchio del basamento), la spia della pressione non si è più spenta. In pratica non arriva olio al bulbo. e nemmeno alle punterie, dove qualche genio ha pensato bene di otturare i getti dei bulloni cavi con una saldatura a stagno. Qualche anima pia può aiutarmi? Visto che l'impianto di lubrificazione non riesco a trovarlo in nessun manuale di officina...

roberto 64
10-09-2017, 18.33.02
Prima cosa bisogna provare la pressione dell'olio con un manometro,se segna zero va smontato il motore. Ma di preciso cos'è la guarnizione del basamento?

Claus67
12-09-2017, 22.58.29
Io l'ho chiamata così, forse erroneamente. Intendevo la guarnizione del coperchio inferiore, quello della coppa dell'olio. Quel coperchio piatto che sta sotto alla coppa. Perdeva olio da li, così ho pensato di rifarla con la carta apposita. Però quando ho riavviato il motore, la spia dell'olio non si è più spenta.

stefano889
13-09-2017, 11.53.10
Salve, Claud67, che motore monta il tuo pasquali;
Ruggerini tipo?

Claus67
18-09-2017, 23.50.56
92/2. Ma ho già provveduto allo smontaggio. Sono arrivato stasera a liberare la sede della pompa. Domani sera tocca a pompa e valvola. Arrivato a questo punto, è l'unica soluzione.:vabene:

bozzolo
27-09-2017, 16.08.10
salve a tutti, possiedo un pasquali modello 995 e vorrei cambiare l'olio del sollevatore idraulico ma non so dove è lo scarico dell'olio.
qualcuno è in grado di aiutarmi. grazie

osmiza
11-12-2017, 10.35.36
Ciao ragazzi,
sto sistemando un vecchio 997, è abbastanza in ordine a parte il pistone del sollevatore che perde e il cardano inferiore che ha troppo lasco.
volevo chiedervi se per cambiare le crocere devo per forza separare il trattore o si può fare lasciandolo intero. grazie

salve a tutti, possiedo un pasquali modello 995 e vorrei cambiare l'olio del sollevatore idraulico ma non so dove è lo scarico dell'olio.
qualcuno è in grado di aiutarmi. grazie

hai la pompa attaccata al volano davanti come il 997?? se si, la trovi il serbatoio, puoi pescarlo con una pompetta per riutilizzarlo oppure stacchi il tubo e scoli. fai salire e scendere il pistone per svuotare tutto

pierinobruno
20-04-2018, 19.30.43
Salve a tutti,ieri mentre fresavo con il mio 956,ho avuto un blocco con rumore dalla leva dell'inserimento velocità PDF, già prima era rumorosa la velocità alta, adesso lo è anche l'altra,se lo metto al cc in posizione di non lavoro, nessuno rumore.domanda, secondo voi , è rotto qualcosa di riparabile?dal rumore sembra un ingranaggio, può essere oneroso? grazie mille!

MarcoOr
21-04-2018, 16.10.29
ciao a tutti, sono un fresco proprietario di un vecchio pasquali 985 e, tra i diversi piccoli lavoretti da fare, uno in particolare mi preoccupa. Perde abbastanza olio sotto il pistoncino posto sopra la pompa dell'olio e che comanda il sollevamento della fresa. A questo pistoncino è poi collegata una leva comandata da un pomello posto di fianco al volante. Probabilmente si tratta di cambiare una guarnizione, qualcuno mi può aiutare? Grazie

Pitt
11-06-2018, 10.22.01
Ciao a tutti, voglio porvi un quesito. Uttilizzo un paio di volte all'anno un pasquali gommato 493 motore VM 1700 cc 31 kw raffreddato ad aria 3 cilindri diesel (premetto non è mio e di un mio zio che non lo usa mai). Un anno fa usando la fresa in vigna ha cominciato a perdere colpi, tenete presente che lo uso con le marce lente e quindi il motore e sempre a alti regimi, seza pensarci 2 volte ho preso la via di casa ma non saliva di giri a un certo punto della salita si è spento rimetteva in moto ma allo spunto ploff si spegneva come se possasse poco gasolio, chiamo il meccanico per soccorrermi magari trainandomi provo a girare la chiave e parte al primo colpo. arrivo a casa e subito cambio il filto gasolio pulisco il filtro interno al serbatoio smonto la pompetta c pulisco i 2 filtri interni cambio la nafta e stop (non ho pulito il serbatoio) e rimesso in cortile. Ieri vado rimetto la batteria controllo livelli attacco la trincia e esco mezzoretta di viaggi con motore al minimo 3/4 d'ora stesso problema ad un certo punto era come se andasse a tre ma perdendo potenza mi sono fermato e si è spento e non riusciva a ripartire dopo 10 min si è riaviato ma non saliva di giri ho provato a rientrare ma si accelerava e subito perdeva giri quando è iniziata la salita spento, e ripartito ma allo spunto si spegneva. Trainato a casa messo in moto (a strappo perche ormai la batteria era morta a forza di insistere) è partito come se nulla fosse, sicuramete l'olio si scalda esce un pò di vapore dallo sfiato ma è sempre stato cosi a mio parere ma non sono un esperto puo essere il circuito di alimentazione ma subito dopo che si è spento ho staccato i tubo gasolio e scendeva (per caduta) fumi sono apposto non sono ne scuri ne chiari, sara mica la pompa a c che a caldo non da pressione?.
Voi cosa dite, mi piacerebbe sentire i vostri pareri. ( non ci vorrei mettere su troppi soldi perchè non è mio)
Vi ringrazio anticipatamente.

osmiza
09-10-2018, 12.19.34
possono essere varie robe.
Prima pulirei il serbatoio, che male non fa. Poi guarderei se quando si spegne arriva gasolio alla p. iniezione. Poi a cascata svita un pò i collegamenti delle cannette e vedi se la p.i. manda il gasolio correttamente agli iniettori. Se tutto è ok potresti aver cotto il motore. Questi raffreddati ad aria hanno bisogno di manutenzione, devi pulire bene i condotti dell'aria e le lamelle di raffreddamento dei cilindri ogni tanto perche dopo un pò tendono a riempirsi di terra e polvere e non raffreddano cilindri e teste.

pederz_
09-10-2018, 14.10.57
Ciao a tutti, voglio porvi un quesito. Uttilizzo un paio di volte all'anno un pasquali gommato 493 motore VM 1700 cc 31 kw raffreddato ad aria 3 cilindri diesel (premetto non è mio e di un mio zio che non lo usa mai). Un anno fa usando la fresa in vigna ha cominciato a perdere colpi, tenete presente che lo uso con le marce lente e quindi il motore e sempre a alti regimi, seza pensarci 2 volte ho preso la via di casa ma non saliva di giri a un certo punto della salita si è spento rimetteva in moto ma allo spunto ploff si spegneva come se possasse poco gasolio, chiamo il meccanico per soccorrermi magari trainandomi provo a girare la chiave e parte al primo colpo. arrivo a casa e subito cambio il filto gasolio pulisco il filtro interno al serbatoio smonto la pompetta c pulisco i 2 filtri interni cambio la nafta e stop (non ho pulito il serbatoio) e rimesso in cortile. Ieri vado rimetto la batteria controllo livelli attacco la trincia e esco mezzoretta di viaggi con motore al minimo 3/4 d'ora stesso problema ad un certo punto era come se andasse a tre ma perdendo potenza mi sono fermato e si è spento e non riusciva a ripartire dopo 10 min si è riaviato ma non saliva di giri ho provato a rientrare ma si accelerava e subito perdeva giri quando è iniziata la salita spento, e ripartito ma allo spunto si spegneva. Trainato a casa messo in moto (a strappo perche ormai la batteria era morta a forza di insistere) è partito come se nulla fosse, sicuramete l'olio si scalda esce un pò di vapore dallo sfiato ma è sempre stato cosi a mio parere ma non sono un esperto puo essere il circuito di alimentazione ma subito dopo che si è spento ho staccato i tubo gasolio e scendeva (per caduta) fumi sono apposto non sono ne scuri ne chiari, sara mica la pompa a c che a caldo non da pressione?.
Voi cosa dite, mi piacerebbe sentire i vostri pareri. ( non ci vorrei mettere su troppi soldi perchè non è mio)
Vi ringrazio anticipatamente.

Non é che ti va in depressione il serbatoio? Quando ti fa il problema prova a aprire il tappo....