Visualizza versione completa : Fiat 80.90


asterix
16-01-2006, 18.36.52
Problema: cambiato olio al cambio di un Fiat 80/90 ora non si riesce a misurare il livello, poiche' l'olio e' molto chiaro e l'asta e' di metallo chiaro anch'essa.

Suggerimenti ?

Qualcuno pensava ad una piccola aggiunta di olio motore usato che dovrebbe annerire quel tanto che basta, qualcun'altro faceva riferimento a possibili additivi coloranti.

Asterix

vivo
16-01-2006, 19.12.37
Rimedio:gratta l'astina con carta vetrata fine in modo uniforme e longitudinale,

Agrimonster
16-01-2006, 19.19.56
Gli additivi li eviterei e pure l'olio motore usato che tra parentesi ha caretteristiche ben diverse dal Tutela Multi F che di solito si mette nel cambio dell ' 80 - 90!!!!! Se l'astina è quella originale dovrebbe avere un tacca di livello massimo ................. anche se l'olio è chiaro mettendola contro luce si divrebbe vedere dove è il livello!!!!! In ogni caso che sai con precisione quanti litri di olio hai messo il livello non ti dovrebbe preoccupare ........... sul libretto di uso e manutenzione ti dice quanti litri ce ne vanno .............. almeno ti puoi regolare un po' anche se si fa fatica a vedere il livello sull'astina!!!!! Una volta che hai fatto una ventina di ore di lavoro l'olio cambia colore (anche se di poco) quanto basta per rendere l'astina leggibile!!!!!!

Oppure puoi cambiare colore all'astina .................

P.S.Se il trattore è dotato di caricatore frontale allora l'astina sarà stata sostituita da una piu' lunga in quanto il foro del tappo dell'olio del cambio viene usato come secondo scarico del il blocco di distribuzione del caricatore ................ le dipende dal tipo di asta e se al montaggio del caricatore hanno fornito un'astina con la tacca di massimo al giosto livello!!!

mapomac
16-01-2006, 20.47.07
Se c'è la tacca sull'astina, scorri il dito su essa fino a sentire l'olio.

asterix
17-01-2006, 11.34.59
Ok Agrimonster ha colpito nel segno, l'astina è montata sullo scarico della pala, quinidi è generalmente sporca di olio, quinid occorre toglierela pulirla e reinserirla. Il livello e' stato ritarato appositamente.
Purtroppo quando qualche attrezzo ha delle perdite occorre aggingere olio e da qui il problema.
Provero' anche quanto suggerisce Vivo.

P.S. Fiat suggerisce tutela Multi F, ci sono problemi con altri olii della stessa gradazione (SAE 30-40) per cambi e impianti idraulici di altre marche ?

sergiom
17-01-2006, 16.42.38
Non solo stessa gradazione ma anche stesse specifiche, se guardi nella tavola delle manutenzioni allegata al libretto uso e man. sono indicate le specifiche che deve superare.
Per l'astina in fondo non mi sembra un problema, un po di controluce basta, l'importante è asciugarla bene quando la inserisci.

PS Le specifiche le trovi anche sul sito della Selenia che produce gli oli della serie Ambra

Tristondeo
27-10-2007, 12.34.12
:help:Mio zio per errore ha aggiunto circa 8 lt di olio motore diesel sul trattore Fiat 80/90 (ha circa 20 anni) dove c'è olio Fiat Tutela MultiF.
Devo sostituire tutto l'olio o posso rischiare di lavorare comunque?
Cosa mi consigliate.
Grazie e ciao.

TUTAN
27-10-2007, 15.12.07
A me' hanno sempre detto quando non sai che olio mettere metti olio motore che sicuro dei danni non ne fai a meno di non mescolarlo con oli particolari tipo olio da freno o olio vegetale ma non mi sembra il tuo caso ,controlla piuttosto che il livello sia corretto.Ciao.

sergiom
31-10-2007, 00.26.40
Io non mi sento di dare le garanzie di Tutan, perchè le miscele di olii diversi possono dare luogo a reazioni chimiche con formazione di pericolossime morchie, potrebbe anche non succedere niente, ma non si possono dare certezze che non ci sono.

flaviofender
01-03-2011, 19.52.20
Ciao a tutti, sono felice neo possessore di un fiat 80/90 2rm con 5600 ore reali e tenuto benissimo, sono amico di chi me l'ha venduto.
Macchina perfetta, tenuta benissimo e sempre tagliandata:)
Veniamo al dunque, da sabato il trattore perde olio dal mozzo ruota posteriore destro, è un olio fluido..si tratta dell'olio dei freni o dell olio cambio/differenziale/sollevatore?
Dato che si tatta da una perdita leggera, poche gocce al giorno, sarei intenzionato a rabboccarlo ma il trattore presenta 3 vaschette (1 anteriore di fianco al filtro aria, e 2 più verso la cabina)..mi potete indicare di che vaschette si tratta? E che olii consigliate? Grazie!

Alle
01-03-2011, 19.58.57
La vaschetta vicino al filtro dell'aria è il vaso d'espansione del radiatore e li và messo solo l'antigelo, quella che è nel vano motore staffata verso il cruscotto è la vaschetta del liquido freni, per controllare l'olio del cambio c'è l'asta dietro sopra la PTO

flaviofender
01-03-2011, 21.25.29
Alle ho appena controllato ovunque, ma sopra la PTO non c'è nessuna asta x il controllo del livello:(

Alle
01-03-2011, 22.36.45
C'è un tappo da svitare, nell'immagine allegata l'ho indicato con una freccia

flaviofender
01-03-2011, 22.52.41
Grazie alle, davvero molto gentile. E il tappo per un eventuale rabbocco lo trovo nei paraggi? Giuro che mi procuro il manuale di manutenzione :)

Alle
02-03-2011, 08.31.57
Il rabbocco và fatto sempre dal tappo del livello

flaviofender
07-03-2011, 21.27.55
Grazie Alle, rabboccato l'olio del cambio che era davvero basso, ho notato che la perdita avviene solo in determinate posizioni della ruota! :)
Ho un'ulteriore domanda..il pulsante delle candelette, premendolo a quadro acceso non accende alcuna spia, probabilmente bruciata..per avviare il trattore a freddo (che comunque parte senza esitazione), lo devo tener premuto una trantina di secondi prima di girare la chiave? E' giusta questa procedura? Ho notato che a freddo (intendo sotto0) nei primi secondi il trattore ha il minimo che tende a galoppare, un po di fumo grigio, per poi stabilizzarsi poco dopo..è normale tutto ciò vero?Anche perchè basta mezzo giro di chiave che l'80 parte

bobcat320
08-03-2011, 22.01.57
anch'io posseggo un 80-90 e ti posso dire che sotto zero si comporta come il tuo... galoppa solo il "tempo di scaldarsi" un pochino poi va come un'orologio svizzero personalmente credo che sia normale

Alle
09-03-2011, 08.04.42
Io il termoavviatore non l'ho mai usato perchè quello che usavo partiva bene senza, a freddo tutti i motori diesel fanno così quindi non ti preoccupare e vai tranquillo. Per la perdita nel semiasse è sicuramente un paraolio

flaviofender
24-04-2011, 23.17.27
Ragazzi mi sa ke ne ho combinata una delle mie:help:
Volevo controllare il modello di filtro olio montato sull'80/90, quindi l'ho smollato per leggerne il modello dato che la scritta era dietro, per poi riavvitarlo come prima (monta il filtro rovesciato provvisto di valvola di non ritorno)...il problema è che ora, quando metto in moto il trattore, per qualche secondo mi rimane accesa la spia dell'olio! Come mai? Che posso fare? Grazie a che mi risponderà:)

jow79
25-04-2011, 18.14.43
cambia filtro,dovresti risolvere

giuseppe64
18-11-2012, 18.48.10
salve un saluto a tutti sono nuovo del forum mi chiamo giuseppe .o un trattore dt 80 90 preso da poco o problemi a mettere in moto e non parlo di basse temperature devo accellerare se no non parte fuma un po e poi si normalizza .considerando che o sostituito la candeleta o forse non funziona il termo avviatore . ma non ho risolto il problema chi mi puo aiutare grazie

rendefra
19-11-2012, 00.07.11
salve un saluto a tutti sono nuovo del forum mi chiamo giuseppe .o un trattore dt 80 90 preso da poco o problemi a mettere in moto e non parlo di basse temperature devo accellerare se no non parte fuma un po e poi si normalizza
I problemi possono derivare da tante cose........impianto alimentazione ( gasolio ), impianto elettrico ( batteria scarsa ,motorino avviamento difettoso ),scarsa compressione del motore......scarsa manutenzione........

.considerando che o sostituito la candeleta o forse non funziona il termo avviatore . ma non ho risolto il problema chi mi puo aiutare grazie
Hai sostituito un pezzo ..... sei in grado di metterne una foto vorrei per capire che lavoro hai eseguito.

NB( se vuoi risposte mirate occorre anche inserire dati più completi , esempio.......ore del motore, manutenzioni eseguite( se uno ne è a conoscenza ),che lavori ha fatto fino ad ora ( gravosi o no.... tipo aratura )....

giuseppe64
22-11-2012, 14.57.57
ciao grazie x la risposta . ai ragione puo dipendere da tante cose allora escludiamo la batteria che e buona .impianto allimentazione va bene fatta manuntenzione . il motore a la potenza e buono il conta ore segna 2700 ore .l' impianto eletrico nn credo che influisca visto che con 15 gradi di temperatura esterna nn a bisogno della candeleta x mettere in moto o mi sbaglio ?

dimenticavo il trattore lo acquistato da poco esseguiva lavori in azienda agricola quindi anche aratura

rendefra
22-11-2012, 21.18.28
. ai ragione puo dipendere da tante cose allora escludiamo la batteria che e buona .?
Amperaggio batteria ma importante lo spunto quanto?

impianto allimentazione va bene fatta manuntenzione . ?
Quale manutenzione hai eseguito?

. il motore a la potenza e buono il conta ore segna 2700 ore ?
La potenza la puoi verificare solo tu che lo usi, le ore segnate sono poche ma un controllo agli iniettori no farebbe male.

.l' impianto eletrico nn credo che influisca visto che con 15 gradi di temperatura esterna nn a bisogno della candeleta x mettere in moto o mi sbaglio ?
Ma può avere problemi ( impianto elettrico ) già quando la temperatura scende sotto i 7-8 gradi,un eccessivo assorbimento del motorino avviamento oppure un impianto elettrico con dispersione ( fili scoperti...... masse arrugginite.....) rende l'avviamento difficile ( olio meno fluido ) rotazione motore più lenta.

dimenticavo il trattore lo acquistato da poco esseguiva lavori in azienda agricola quindi anche aratura
Se le ore sono originali e le manutenzioni sono state eseguite regolarmente non dovresti avere grossi problemi.
NB( non potendo vedere il trattore posso basarmi solo su le tue risposte e mi sono un pò dilungato sul discorso,.......un'avviamento difficile con temperature non sotto i 10 gradi può essere attribuito anche...a circuito alimentazione non in pressione,rotazione in avviamento del motore lenta .....ecc...)
Saluti...........

giuseppe64
22-11-2012, 21.38.51
cerchero di fare i controlli che mi ai detto di fare poi ti faccio sapere . riquardo l'alimentazione o sotituito i filtri gasolio pulito filtro pompaci

rendefra
23-11-2012, 07.41.18
cerchero di fare i controlli che mi ai detto di fare poi ti faccio sapere . riquardo l'alimentazione o sotituito i filtri gasolio pulito filtro pompaci
Prima di fare l'avviamento carica il circuito gasolio con la pompa AC..... il motore monta pompa Bosch oppure Cav?

mefito
23-11-2012, 07.58.13
. ai ragione puo dipendere da tante cose allora escludiamo la batteria che e buona

Su che basi la escludi,hai dei rilievi a supporto?
Il problema si è manifestato dopo l'acquisto,come nel tempo?
Differenze nell'accensione a caldo e freddo(del motore)?
Prova,dopo che lo avrai stabilizzato in seguito ai cambi filtro, a fare comunque uno spurgo prima dell'accensione,per verificare che sia ininfluente e poter escludere una possibile interferenza.

giuseppe64
02-12-2012, 14.24.09
salve non sono riuscito a risolvere il problema riguardo la messa in moto a freddo . allora mi sono deciso a chiamare il meccanico a fatto la sua diagnosi dovrei fare la ponpa e inietori .chi mi sa dire quanto si spende a fare questo lavoro . grazie saluti

giuseppe64
03-12-2012, 14.22.45
il meccanico a fatto tutte le prove che avete consigliato di fare ero presente anchio a messo a posto l'impianto eletrico .pulito le masse caricato la batteria .contrllo alimentazione l'inpianto e in pressione . a riscontratto un anomalia nella pompa va bene quando si accelera ma scende sotto giri in decellerazione e mai si normaliza dopo qualche secondo . sicuramente sara quache alberino usurato

zana
24-09-2013, 22.03.09
possiedo un fiat 80/90, il trattore non mi a ha mai dato problemi, tempo fà mi è capitato di fare un tragitto abbastanza lungo (circa 30km) e quando sono arrivato a destinazione mi è uscito dell'olio dalla leva del cambio, come devo comportami?

GON
25-09-2013, 00.22.43
verifica i livelli ed eventualmente togli l'olio in eccesso, controlla che gli sfiati siano pervi e non si creino pericolose pressioni dovute al riscaldamento degli oli.

Nick1988
25-04-2016, 22.13.57
Buongiorno a tutti,

avrei bisognodi un informazione. Ho un trattore Fiat 80-90 ultimamente non funzionano più le frecce. Se premo il pulsante delle 4 lucciole funzionano correttamente. Non ho schemi elettrici avete idea di quale possa essere il problema?

Vi ringrazio

Macallis
26-04-2016, 07.15.04
Mah, forse il selettore frecce?

Nick1988
26-04-2016, 22.35.30
Salve Macalli grazie per avermi risposto. Ma il selettore freccie ha anche il clacson che funziona e la posizione per scegliere gli abagglianti che funziona....Possibile che si siano solo guastate le posizioni delle 2 freccie???? Per caso hai degli schemi elettrici?

coals
27-04-2016, 11.57.47
Non conosco l'impianto ma credo che anche senza schemi elettrici e un multimetro potrai velocemente trovare la causa del problema.

Per pulsante delle 4 lucciole che intendi? quello che sulle auto è con triangolo rosso?
Io proverei a vedere se il selettore che non ti va chiude il contatto, poi se gli arriva proprio corrente.

Engineman
27-04-2016, 13.21.46
Qui si trova il LUM con schemi e descrizione dell'impianto elettrico:
http://www.tracteurs-someca.fr/

E' il Someca, ma è possibile che vada bene ugualmente.

Se serve supporto per la traduzione io sono qui :vabene:

gianca19
28-04-2016, 19.47.13
se pensi che ti possa servire ho lo schema elettrico del 780-880 fammi sapere eventualmente posto la foto

Nick1988
28-04-2016, 22.14.52
Grazie a tutti per il momento,
Per Coals si intendo quello che sulle auto è con triangolo rosso. Provo nei prossimi giorni e vi faccio sapere.

Nick1988
30-04-2016, 23.05.28
Salve a tutti,

ho provato a verificare e sembra che il selettore delle freccie funzioni bene però non capisco da dove posso misurare la tensione visto che dal selettore escono 8 fili e si accoppia con un connettore con 8 fili, continua verso il motore in un posto dove non riesco accedere ma si riesce vedere solo tutti i fili nastrati che poi finiscono davanti dove il motore, spero che non ci siano connessioni elettriche...


Le 4 freccie funzionano correttamente c'è qualcuno che sa dirmi come sono collegate che non riesco capirlo? Penso che i cavi delle freccie essendo 8 poi vengano all'interno del quadro e si smistano per le 4 freccie e per le freccie ma non so come...

Avete delle idee?


Avete delle idee?

Nick1988
07-05-2016, 11.31.34
Nessuno mi risponde per favore???

mefito
07-05-2016, 12.38.25
Salve a tutti,

ho provato a verificare e sembra che il selettore delle freccie funzioni bene però non capisco da dove posso misurare la tensione visto che dal selettore escono 8 fili e si accoppia con un connettore con 8 fili,

Le 4 freccie funzionano correttamente ?

Nessuno mi risponde per favore???
Ti hanno risposto,ti hanno anche offertto uno schema,se non rientra nelle tue possibilità ti conviene far fare la verifica ad un elettrauto,non rischi di provocare danni.
L'unica verifica "semplice" è che arrivi il posiotivo al deviatore,se non c'è non può deviare nulla,se manca potrebbe essere semplicemente un filo scollegato od altro.
La verifica da parte di un professionista dovrebbe essere veloce ed economica,visto la semplicità dell'impianto elettrico del mezzo in discussione.

Nick1988
07-05-2016, 22.52.03
Probabilmente l'avevo capito anche io che poteva esserci un filo scollegato ma non capisco dove e come vengano fatti i collegamenti tra l'altro è in un posto poco accessibile e con i fili nastrati.... Cmq non credo proprio di fare grossi danni con un 12V..

coals
08-05-2016, 12.44.49
Fai una foto a questo selettore e postala se puoi, dal lato contatti.
Il quadro lo hai aperto?
Per ritrovare le connessioni con un po' di pazienza con un multimetro ti ricostruisci quale filo va dove e come e trovi così anche il filo della +12V che probabilmente come detto già sopra non è in continuità.

Potresti anche by-passare il circuito originale rifacendo da capo questo che ti interessa, facendo passare dei nuovi fili se ce ne fosse bisogno.

Ad esempio io su un trattore più vecchio del tuo dove le guaine dei fili si spezzano per l'età sto rifacendo punto-punto i collegamenti, ma si può fare perché sono davvero poche e ben distinte, impensabile con un trattore moderno.

Tutti questi ragionamenti sopra precludono però che tu sappia almeno utilizzare un comunissimo tester, perché altrimenti seguirei il consiglio di Mefito, senza questa condizione non si può dare una mano, visivamente non risolvi niente.

Nick1988
08-05-2016, 22.51.51
Il selettore come già detto nei post precedenti è funzionante. Ma le 4 frecce sono a parte o sono collegate in parallelo? Perchè se sono un circuito a parte ok ma altrimenti c'è qualcos'altro perchè funzionano....

mefito
08-05-2016, 23.35.47
Il selettore come già detto nei post precedenti è funzionante. ....
Come l'hai verificato?:l: .

gianca19
09-05-2016, 02.01.06
http://i67.tinypic.com/ajqxqu.jpg
http://i65.tinypic.com/2wexh8k.jpg
prova a vedere lo schema magari capisci i collegamenti
questi sono del 780_880

Nick1988
09-05-2016, 22.41.59
Per Mefito, il selettore l'ho provato con il tester.

Per Gianca19 nei prossimi giorni provo a vedere....

mefito
09-05-2016, 22.45.54
Per Mefito, il selettore l'ho provato con il tester.
....E cosa hai verificato? .

Nick1988
10-05-2016, 22.35.23
Ciao mefito,

ho verificato che il contatto chiudesse....

mefito
10-05-2016, 23.59.35
Ciao mefito,

ho verificato che il contatto chiudesse....
Conosci lo schema di funzionamento del sistema frecce lampeggiatore/deviatore?

coals
11-05-2016, 12.00.07
ho verificato che il contatto chiudesse....

E ok! Ma al deviatore arriva corrente?
Guarda lo schema che ti hanno suggerito sul sito francese.