Visualizza versione completa : Motoseghe: Problemi & Soluzioni


Pagine : [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Belinone
29-04-2006, 17.43.30
Ecco il "Posto" dove poter discutere dei problemi , malfunzionamenti e "trucchetti" relativi al mondo delle Motoseghe :vabene:

Kindred_65
16-07-2006, 14.00.50
...Bene, bellissimo! Da dove iniziamo? Dalle tecniche di affilatura delle catene? Dalle candele che si bruciano sulle Dollmar usate a tagliare rami piccoli? Dalla taratura dei carburatori Walbro a doppia vite?
...Che libidine!

Actros 1857
17-07-2006, 09.15.00
Beh, per l'affilatura catene c'è l'apposito thread:

http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=3353&highlight=affilatura+catena

per il resto complimetni a Belinone per il thread...dato che su questo forum abbiamo alcuni utenti che sono meccanici riparatori di motoseghe, spero possano darci una mano, anche se ritengo che il Fai da Te, specialmente sulla carburazione sia da evitare...
Meglio portarla da un meccanico she sa fare il suo mestiere piuttosto che tribolare...almeno questo è il mio punto di vista.
Ciao

danieleIS
11-11-2006, 14.51.42
ciao a tutti....
ho un problema con la motosega.....
l'olio refrigerante nn passa.:222:
la motosega è una vecchia oleomac...
ho smontato la pompetta dell'olio ma mi pare nn ci siano pezzi rotti o danneggiati...
ho svuotato il serbatoio dell'olio....pulito con benzina...messo in moto e un po di benzina passa...rimetto l'olio e nn va......l'olio cmq è fluido nn è molto denso...
nn so che fare help:help:

sam85
11-11-2006, 15.15.34
Di che modello si tratta ??? forse posso aiutarti...

danieleIS
11-11-2006, 15.17.27
foto................

motosega oleo-mac
http://img247.imageshack.us/img247/734/dscf0001vg4.th.jpg (http://img247.imageshack.us/my.php?image=dscf0001vg4.jpg)
http://img80.imageshack.us/img80/9831/dscf0002cy6.th.jpg (http://img80.imageshack.us/my.php?image=dscf0002cy6.jpg)

lubrificazione catena
http://img151.imageshack.us/img151/7590/dscf0003ho2.th.jpg (http://img151.imageshack.us/my.php?image=dscf0003ho2.jpg)

tappo pompetta
http://img151.imageshack.us/img151/8318/dscf0004un2.th.jpg (http://img151.imageshack.us/my.php?image=dscf0004un2.jpg)

tappo svitato
http://img182.imageshack.us/img182/1769/dscf0005jj4.th.jpg (http://img182.imageshack.us/my.php?image=dscf0005jj4.jpg)

pompetta estratta
http://img155.imageshack.us/img155/559/dscf0010cr2.th.jpg (http://img155.imageshack.us/my.php?image=dscf0010cr2.jpg)

pompetta +molla
http://img80.imageshack.us/img80/548/dscf0011ly0.th.jpg (http://img80.imageshack.us/my.php?image=dscf0011ly0.jpg)

pompetta +molla inserita
http://img179.imageshack.us/img179/2407/dscf0012kl9.th.jpg (http://img179.imageshack.us/my.php?image=dscf0012kl9.jpg)

danieleIS
11-11-2006, 15.17.59
sam il modello nn lo so...cmq ha + di 20anni

danieleIS
11-11-2006, 16.20.14
ho trovato il modello è un oleo-mac 251 automatic

sam85
11-11-2006, 19.13.56
Allora... questo modello lo conosco, ne ho una anch'io di questi ossi pesantissimi, sulla foto nr.3 (partendo dall'alto) sulla parte bassa del carter motore si nota un tappo nero di modeste dimensioni con due viti.
Lo togli e li trovi un filtro metallico che comunica direttamente con il serbatoio dell'olio. Pulisci il tutto, rimonta e prova...

danieleIS
11-11-2006, 20.55.58
grazie sam domani provo....ciao

sam85
14-11-2006, 20.52.44
Allora, hai risolto il problema???

P.S. quando regoli la portata dell'olio sulla pompa, porta la vite a zero (quindi avvitata del tutto) poi la riapri di 1 giro e 3/4. Dovrebbe funzionare...

bebbo69
05-12-2006, 21.26.02
ma e vero che puo sbiellar:help: e ma mette in moto quando sbiella?

massimo1
06-12-2006, 20.17.10
Ragazzi, sono nuovo del Forum come iscrizione, ma vi leggo da tanto tempo, sono tutti argomenti interessanti. Vi chiedo consigli per la carburazione a due viti su motosega vecchio modello, ci vorrei provare da solo a regolarla, saluti e mille grazie

TCE 50
08-12-2006, 21.28.52
Ciao massimo1 e benvenuto
purtroppo non so indicarti link ben precisi ma se ne è già parlato in motoseghe, un 3d chiuso perchè suddiviso in altri che trattano motoseghe per scopi ben precisi. Buona lettura.

PASSA
12-12-2006, 18.53.25
salve ragazzi mi hanno fatto presente questo thread dal forum macchine forestali professonali
ho un problema con la mia stihl ms230 fa fatica a partire da freddo (si ingolfa e bagna la candela), una volta partita dopo mezza gionata a pure carburatore ecc..se la spegni da vuota riparte bene se la spegni metre il serbatoio non è esaurito fa il solito scherzo e bagna la candela!!!!
in più mi si è rotto il tappo dell'olio (è quello a scatto)
Questa è la terza volta che la porto dal concessionario lavora bene una ventina d'ore poi il problema risorge. la macchina non ha due anni di vita .
secondo voi è meglio fare un pensiero e cambiarla?
grazie per l'aiuto ciaooo

os2power
12-12-2006, 20.36.23
salve ragazzi mi hanno fatto presente questo thread dal forum macchine forestali professonali
ho un problema con la mia stihl ms230 fa fatica a partire da freddo (si ingolfa e bagna la candela), una volta partita dopo mezza gionata a pure carburatore ecc..se la spegni da vuota riparte bene se la spegni metre il serbatoio non è esaurito fa il solito scherzo e bagna la candela!!!!
in più mi si è rotto il tappo dell'olio (è quello a scatto)
Questa è la terza volta che la porto dal concessionario lavora bene una ventina d'ore poi il problema risorge. la macchina non ha due anni di vita .
secondo voi è meglio fare un pensiero e cambiarla?
grazie per l'aiuto ciaooo

Credo sia piu" opportuno fare una bella ricalibratura della carburazione,fare una miscela idonea, usare la candela raccomandata dalla casa, e pulire il filtro aria spesso e volentieri.
Se il tappo e' rotto va sostituito.
Poi non e'che le 230 siano molto professionali, hanno anche un insano sfiato serbatoio, ma prescindiamo!!! :)

PASSA
12-12-2006, 22.26.30
si si ho fatto tutto anche perchè la macchina è sotto garanzia, addirittura mi avevano consigliato di provare la loro miscela (che costa un occhio della testa) cosi ho fatto ma dopo poco tempo il problema ricompariva !!!
Ho notato che è poco professionale me l'hanno sconsigliata tutti (quelli del forum)come motosega ...ti rigrazio comunque....opterò in futuro solo macchine professionali lesinare sui 200 euro per poi spenderli avanti e indietro dall'officina
ciao

vincenzofontana
08-01-2007, 20.23.42
Buonasera a tutti è il mio primo giorno di accesso. Mi hanno da poco regalato una motosega MACCULLOCH. E' un modello antico (Califonia Style 90) ma mi hanno assicurato che è ben funzionante e a me serve per tagliare la legna per il mio termocamino, bisogna solamente sistemare la pompa dell'olio. Conoscete tale modello. Vorrei qualche consiglio utile dei prodotti da utilizzare (olio miscela-olio catena ecc).
Vi ringrazio.

Actros 1857
08-01-2007, 20.37.50
Oddio...come tanti altri utenti in questo forum a sentire McHulloch vien l'orticaria...non che siano prodotti scadenti, ma perchè sono a livello hobbistico...
Se qualcuno dovesse chieermi un consiglio gli farei prendere una marca più "quotata" spendendo magari qualcosa in più piuttosto che poi ritrovarsi insoddisfatto usando una Mchulloch.
Sicome a caval donato non si guarda in bocca, bisognerebbe capire che problemi ha la pompa dell'olio della ta motosega...se sono solo i condotti otturati o se è proprio la pompa da cambiare...
Se l'ipotesi è la seconda e see la legna da tagliare non si riduce a 10/20 quintali l'anno, come già detto, valuterei l'acquisto di qualche altro modello.
Facci sapere magari qualcosa in più che dato che in questo Forum ci sono anche dei meccanici riparatori di motoseghe si può cercare di darti una mano...
ciao e dimenticavo....benvenuto sul Forum
Ciao

vincenzofontana
08-01-2007, 21.11.49
Il problema ke mi hanno riferito della pompa è questo. Solitamente mi hanno spiegato ke ad ogni pieno di benzina si deve consumare un pieno d'olio, in questa motosega succede ke ad ogni pieno di benzina l'olio consumato è il doppio (2 pieni). Secondo te la potrei utilizzare ugualmente o conviene prima portarla da un meccanico?. Il rivenditore di prodotti mi ha consigliato di preparare io la miscela (mi ha venduto un olio da 1 litro per 9 euro e posso miscelare sinoa 50 litri di benzina - 100 gr ogni 5 litri) ke viene preparata al 2% è questa la percentuale consiglialata?
Per quanto riguarda la marca, da profano credo ke la migliore sia STHIL o quanto meno ECHO. Complimenti per il forum!

sam85
08-01-2007, 21.19.14
Hai controllato che magari non abbia la pompa regolabile ??? :l: se si basta chiudere un pò e il gioco è fatto... Se il problema è della troppa portata e la pompa è a taratura fissa, penso che ci sia ben poco da fare :222: in quanto una pompa nuova avrebbe la stessa portata. Di norma è vero che la regola dice 1 pieno di miscela e 1 pieno di olio catena, ma sai delle volte per certi modelli può anche non valere questo...
Per quanto riguarda i marchi migliori, anche qui c'è da dire molto cmq oltre che a Stihl ed Echo che reputo due ottimi marchi ad altissimo livello, anche Husqvarna e Jonsered non vanno di meno !!! Ciao.

vincenzofontana
08-01-2007, 21.23.27
Nel Caso Non Fosse Regolabile, La Potrei Utilizzare Ugualmente? La Conosci Come Modello (mcculloch California Style 90)? Quale Olio Mi Consigli Per La Catena? Grazie

morovenexian
08-01-2007, 21.53.18
:o Ragazzi rientrare dalle ferie è drammatico ma trovare il pc. pieno di virus è il massimo.
Se parlate male della Mchalloch vi spezzo un occhio e vi accieco una gamba. Ma chi ha detto che non sono tanto per la quale???
Io con la Titan 7 ho scavato le tracce per l'impianto elettrico nel capannone (tufo). Una favolaaaaa. Il motore è una bomba ma il resto... NO COMMENT.
Comunque ad uso casereccio va bene, aldilà dei giudizi di noi vecchi mataconi professionisti o pseudo tali della motosega.
Del resto come spendi così mangi.

Usala tranquillamente l'impotrtante è che finisca prima l'olio e poi la benzina, ti costarà un pò di più ma vai tranquillo

luca90
08-01-2007, 22.10.14
e come t accorgi che l olio è finito '''la benzina c è ancora coiì si frigge barra catena e rischia anche d gripparee.. fai cambiare la pompa dell olio perche se no è facile che tu vada incontro a spacevoli sorprese

vincenzofontana
08-01-2007, 22.16.54
Conosci il modello? (MCCULLOCH CALIFORNIA STYLE 90) secondo te si trova la pompa?

luca90
08-01-2007, 22.18.20
non conosco il modello prova a vedere da qualche meccanico magari ne trovi una uguale o che puo andare bene per la tua motosega...

vincenzofontana
08-01-2007, 22.44.52
ok, grazie, proverò a vedere se risolvo il problema con qualke bravo meccanico

Ld-125
09-01-2007, 15.32.22
ok, grazie, proverò a vedere se risolvo il problema con qualke bravo meccanico

Ciao vincenzofontana,
non conosco il tuo modello, ma anch'io tra le altre ho una mcculloch. Quando nell'84 o giù di li, mio padre sostituì la dolmar118 appioppandola a me :rolleyes: , comprò una mcculloch pro mac 700 ah dimenticavo electronic ingnition :D . L'acquisto l'aveva fatto in contemporanea con due amici che però preferirono una differente marca di cui non faccio il nome ( ma era gialla anche quella), la nostra ha tagliato 1000 volte più legna delle loro e va ancora, mentre quelle non hanno fatto nemmeno 10 anni e le hanno buttate per la disperazione, era più il tempo che passavano a cercar di metterle in moto che quello che dedicavano al lavoro. La mia in circa 22 anni di servizio, l'unica pulizia che ha visto è stato il filtro aria, sostituzione del coltello e ultimamente sostituzione del tappo miscela causa genialata di mio fratello. Piccolo difetto, che ogni 3/4 anni si trancia il cordino d'avviamento . Questo per dire che se la tua è una vecchia mcchulloch è un mulo. La mia pesa un pochetto 9kg circa con la barra, ma d'altra parte non ha niente di plastica salvo i tappi.
Per il consumo d'olio, se è come la mia è normale due pieni d'olio catena contro uno di miscela, hanno un serbatoio miscela che è esagerato. Se la usi ad abbattere roba grossa, se è vecchiotta come la mia, dovresti avere sorta di pulsante alla sinistra dell'impugnatura azionabile con il pollice destro mentre lavori, premendolo pompi olio alla catena oltre al flusso normale, quindi l'olio può durare ancora meno . Giustamente luca90 dice come ti accorgi se l'olio è finito?, semplice non te ne accorgi :D , ma visto che porti 9kg di motosega ogni tanto ti devi fermare per far riaccorciare le braccia e in quel momento rabbocchi e magari dai una passata di tondino alla catena.
Se poi vuoi verificare che non spari fuori olio esageratamente, prendi un cartone mettilo a terra, accendi la motosega e accelera tenendola in direzione del cartone a poca distanza se si forma una sottile riga va bene cosi se invece bagna abbondantemente bèh allora forse ha qualche problema ma va bene ugualmente :D salvo sia una sorta di alluvione .

Ciao :)

vincenzofontana
09-01-2007, 18.49.48
grazie per i consigli ke mi hai dato

Franzischinu
09-01-2007, 20.19.51
Ciao a tutti, volevo un'informazione a proposito di quale candela dovrei montare sulla mia motosega Dolmar CC mod.116 degli anni 70.
L'ho acquistata usata e montava una Champion J17LM ma un ricambista di mezzi agricoli mi ha dato una Champion CJ7Y.
Tra le due c'è una differenza di forma nel senso che la prima ha l'elettrodo che sporge di meno mentre nella seconda sporge di più.
Volevo sapere se il grado termico è lo stesso e quale sarebbe la più corretta da montare.
Vi ringrazio per una risposta.

luca90
09-01-2007, 20.56.47
devi vedere anche la distanza fra gli elettrodi credo... non sono sicurissimo ma mi sembra propio sia cosi

sam85
09-01-2007, 21.24.38
Secondo me se sostitusci la pompa sei al punto di partenza... vedi te

sam85
09-01-2007, 21.28.12
La candela giusta (e vai tranquillo che è così) e consigliata per il tuo modello è la Bosch WK225-T1. Ciao!!!

vincenzofontana
09-01-2007, 21.44.00
Sam Intendi Dire Che Continuera' A Consumare Parecchio Olio?

Franzischinu
09-01-2007, 22.29.36
Vi ringrazio per la risposta, e cercando ho risolto il problema.
La mia Dolmar era munita di candela Champion J17LM, funzionava bene ma non é adatta poiché questa essendo con un elettrodo corto è indicata per tosaerba con motori 4 tempi, infatti l'elettrodo corto serve per non interferire con le valvole e inoltre é fino a 4000 giri.
La candela più indicata per questa vecchia Dolmar é la Champion CJ7Y che é comune a tante altre motoseghe Dolmar, Stihl, Alpina, etc.
Uno specialista tedesco in vecchie motoseghe mi consigliava la Bosch WR7AC ma la Champion CJ7Y va benissimo.
Vi ringrazio di nuovo.

tuna
10-01-2007, 02.26.18
Forse le vecchie mcculloch erano buone (come tanti altri vecchi prodotti) ma a me è capitato di comprarne una delle nuove. Dopo una settimana ho comprato una Stihl.
Altra musica!!!!

barile
10-01-2007, 09.58.25
monta la champion cj7y che va benissimo molte motoseghe la montano di primo impianto

Franzischinu
10-01-2007, 20.09.54
Si ho messo la Champion CJ7Y e oggi ci ho lavorato tagliando vecchi ceppi di olivo e devo dire che va benissimo e poi a motore freddo ne ho smontato la candela constatando un bel colore bruno nociola. Totto Ok.
Ciao e grazie.

Turbasso
10-01-2007, 23.18.40
SAlve mi presento sono Paolo e sono nuovo iscritto ho trovato questo forum per caso e devo dire che è proprio una bella idea!!
Io sono riparatore e rivenditore di macchine agricole e da giardinaggio della zona di Vicenza. Se vi serve qualche aiuto sono a vostra disposizione.

gabri78
13-02-2007, 09.35.18
ciao a tutti,
bhè se posso spezzare una lancia a favore della mc culloch lo faccio anche io..
non me ne vogliate,
ma ho ereditato 5 anni fa una california 90 style da mio nonno e va meglio della mia dolmar sach 50cc....che ha + o - gli stessi anni..
la miscela io però la faccio al 3% e ad ogni pieno corrisponde un pieno di olio x catena..
ma è automatica la lubrificazione quindi non si regola nulla..
dalle mie parti i pezzi di ricambio si trovano ancora, se serve in mail ti dò l'indirzzo.
ciao e buon lavoro.

ale$$io
14-02-2007, 16.31.24
ciao a tutti ieri mi hanno regalato una motosega (echo kioritz) che pero ha un pò di problemini forse dati anche dall'età!:mad:
difficilmente regge il minimo e dando gas una volta che è accesa è come se si affogasse arrivando cosi a spegnersi( speriamo che riusciate a capire cosa voglio dire:333: )!
quali interventi posso fare magari senza andare dal maccanico riuscendo cosi ad acquisire un pò di esperienza!:333:
grazie a tutti

challenger
14-02-2007, 19.26.44
esistono gia sezioni apposite sulle motoseghe all'interno del forum, basta usare la funzione "cerca", io di questa ditta ho da diversi anni e con soddisfazione la piu piccola della echo, la 280, che uso quasi come motosega tascabile, da come descrivi la situazione, sembra che sia solo un fatto di regolazione della carburazione trammite le due viti che dovrebbero essere nella parte destra della macchina, accertati pure della giusta percentuale dell'olio della miscela

ale$$io
14-02-2007, 20.10.03
ciao a tutti, ho dei problemi con una motosega echo kioritz ( ragalata e con un pò di anni alle spalle).
la motosega nn regge il minimo e quando si accende il più delle volte si "affoga" spegnendosi.
sapreste dirmi quale intervento posso effettuare per rimediare ai problemi!
aspetto vostri consigli!
grazie

ale$$io
15-02-2007, 12.24.26
allora qualcuno sà dirmi niente sulla echo kioritz( il modello non lo so perchè l'adesivo è assai rovinato e quindi illeggibile)

frozik
25-02-2007, 01.54.27
NGK BPMR7A con una distanza dall elettrodo di 0.5 millimetri
Questo e quello che dice l NGK nel suo sito
http://www.ngkntk.it/Dettaglio_prodotto.957.0.html?id=&pd=&t=saegen&lmf
dacci un occhiata

ilario86
01-03-2007, 18.15.12
ragazzi sono disperato...ho rigato il pistone della mia homelite....il problema è che ha circa vent'anni....potete aiutarmi?magari nella rimessa avete qualcosa che possa aiutarmi....:(:(:(:( non mi va di buttarla perchè ci sono affezionato

Actros 1857
01-03-2007, 18.25.19
Innanzitutto benvenuto nel Forum, sposto la tua richiesta nella sezione adatta.
Detto questo, almeno il modello della motosega, altrimenti chi ti può aiutare?
Provato su E-Bay?
Ciao
P.s: come hai fatto a rigarlo?

dankos27
01-03-2007, 20.29.10
Ci sono ricambisti specializzati che vendono solo pistoni e molto probabilmente li lo troveresti, anche se non originale.
In ogni caso potresti prima provare a dargli una leggera passata con la tela smeriglio non troppo fine...


Franco.

frozik
06-03-2007, 00.56.36
ciao franzischiu non conosco una dolmar cc 116 non sara una ca
comunque mi piacerebbe vedere una foto grazie
per la candela se vuoi vai su questo sito della ngk e sceglila tu


http://www.ngkntk.it/index.php?id=956&pd=957&lng=it&t=saegen

ilario86
07-03-2007, 00.26.03
sinceramente non l'ho capito ma praticamente mi si è rotta la rulliera del piede di biella...

morovenexian
11-03-2007, 18.58.00
Mi rivolgo a Belinone come moderatore.
Non sarebbe il caso di spostare questo Post in " Lavori Forestali" poichè il 99% di chi ha problemi di motoseghe approda lì? Sia chiaro, è un'idea del tutto personale non volermene. Ciao

paolonet2003
20-03-2007, 18.46.51
Ciao a tutti, ho una husqvarna 61 alla quale vorrei aprire un po' la mandata dell'olio sulla catena ma non ho trovato la vite di regolazione, potete indicarmi dovesi trova? (Mi avevano detto nella parte sotto della mts ma non l'ho vista)
GRAZIE

mikle
21-03-2007, 00.04.00
La CJ7Y è perfetta, ma puoi mettere anche NGK BPM6A

Sinceramente non capisco come potesse montare una candela da tosaeba (motore 4 tempi) una motosega ( 2 tempi) e con un esagono da 21 anzichè 19 e misure e gradazioni assolutamente diverse...

luca90
25-03-2007, 12.35.43
salve a tutti vorrei sapere se qualcuno sa come si smonta il rocchetto catena sulla stihl ms 200t,mi sembra d' aver capito che bisogna togliere la candela mettere quel pezzo di plastica fatto come una "c" che ti danno assieme ai ferri della manutenzione all interno del foro della candela in modo che si posi sulla testa del pistone e lo blocchi,giusto? ma per svitare il rocchetto come si deve fare? viene via un pezzo solo o cosa?grazie a tutti

santolamaria
06-04-2007, 13.36.31
in teoria si luca basta fare così però attenzione che a volte il verso per svitare il rocchetto è orario...ci dovrebbe essere una freccia sul rocchetto...
altra cosa ....ho la motosega che butta fuori un sacco di olio dalla catena....secondo voi cosa potrebbe essere??????? nn c'è una vite o un qualcosa per regolarla???appena riesco a leggere il modello lo posto...grazie!!!

Actros 1857
06-04-2007, 13.54.40
altra cosa ....ho la motosega che butta fuori un sacco di olio dalla catena....secondo voi cosa potrebbe essere??????? nn c'è una vite o un qualcosa per regolarla???appena riesco a leggere il modello lo posto...grazie!!!
Hai già posto la stessa domanda nel thread riguardante l'olio per catene e ti sei già risposto da solo là...
Se usi olio non apposito, è logico che la pompa lavora diversamente!
Usa olio apposito per catene che non diventi povero se ne compri una tanica e vdrai che il tutto si sistema, compresi i vaposi insalubri che respiri utilizzando olio motore.

santolamaria
06-04-2007, 14.15.17
certo ma io cercavo una spiegazione + tecnica che la solita storia di usare cose originali..probabilmente ci deve essere una regolazione sulla portata della pompa dell'olio che mi sfugge...

mikle
09-04-2007, 22.37.05
usa un olio x catene da motosega, possibilmente di buona qualità, non lesinare il prezzo, altrimenti risparmi qualche euro oggi e domani cambi pompa, barra catena...meditate gente...meditate...

frozik
14-04-2007, 23.45.34
certo ma io cercavo una spiegazione + tecnica che la solita storia di usare cose originali..probabilmente ci deve essere una regolazione sulla portata della pompa dell'olio che mi sfugge...


vedi santomaria in mancanza di una regolazione sulla pompa la portata della stessa e calcolata in funzione della tua macchina numero di giri del pignone e
lunghezza della barra
inoltre il produttore tara la pompa con il suo olio che ha una viscosita tale da
soddisfare la lubrificazione degli organi di taglio
quindi se usi oli meno viscosi cioe piu fluidi ottieni una lubrificazione esagerata
e chiaro che ottieni l esatto contrariop se usi oli poco fluidi
quindi e per questo che ti dicono di usare l olio raccomandato dalla casa o comunque anche qualcos altro l importante che abbia le caratteristiche di viscosita adatte

nanogt
15-04-2007, 19.54.16
Vi vorrei chiedere una cosa,la mia motosega mi taglia cosi: ) ....in poche parole va giu' storta e dopo il primo pezzo non riesco piu' a tagliare... cosa potrebbe essere successo? in genere la limo io perche taglia di piu'...ho pensato fosse x un mio sbaglio ed allora l'ho portata ad affilare con l'affilatore apposito,ma non cambia niente....aiutooo mi devo preparare x l'inverno prossimo:(

centauro
15-04-2007, 22.19.50
Se la catena è ben affilata allora potrebbe essere la scanalatura della barra consumata, controlla (a motore spento) se la catena ha del gioco:)

mikle
16-04-2007, 20.26.35
se la barra è vecchia e consumata la scanalatura dove scorre la catena sicuramente si è allargata se invece hai appena cambiato la catena potrebbero, e credimi che abbastanza frequente se non vai da un rivenditore qualificato, avertene data una con uno spessore inferiore

andrea b
16-04-2007, 22.58.17
X nano gt: se limi tu la catena potrebbe essere che limi più i dernti di un lato che dell'altro e se non giri ogni volta la barra la catena ti ha limato il bordo da una parte. Prova a smontarla e guarda se una guida è più bassa dell'altra. Se è così puoi provare a molare o far molare la barra e rettificarla, se è troppo rovinata ti conviene cambiarla.

nanogt
16-04-2007, 23.36.14
Grazie intanto x le risposte... la barra e' un po' vecchia e rovinata,avevo questo problema con la catena vecchia,poi l'ho comperata nuova e per un po' e' andata bene,ma poi un giorno tutto in un colpo mentre tegliavo della legna ha cominciato cosi'...provero' a cambiare la barra e speriamo...grazie ancora...

henshaw43
17-04-2007, 13.38.07
Bungiorno, vorrei porvi un quesito, è da qualche giorno che quando metto l'olio per la catena, lo metto dal tappo e fuoriesce dal lato opposto.
Questo finisce di uscire se chiudo velocemente il tappo del serbatoio.
Secondo voi si è allentato qualcosa, oppure rotto.
Sono andato al meccanico è mi ha detto che deve smontarla tutta, e se è cosi servono un pò di soldini.
La motosega è una sthil 045AV.
Io ho provato a togliere il coperchio, ma l'olio cola da dietro il carter della frizione e rotella dentata.
GRAZIE HENSHAW43

santolamaria
18-04-2007, 20.45.14
aggiornamento...son andato a prendere l'olio per la catena.....è ancora meno viscoso dell'olio motore ma sembra + appiccicoso e gia che c'ero ho chiesto al venditore e mi ha detto che è meglio che olio ce ne sia troppo rispetto a che sia scarso...poi ha anche aggiunto che se la pompa nn ha una regolazione della portata nn si può far nulla e bisogna tenerla così...secondo voi è plausibile???ovvero l'olio in + mi imbratta tutto il carter e quando la lascio ferma mi fa macchie d'olio nel pavimento.....:(

bibo
18-04-2007, 21.34.30
non ho presente come sia la pompa della tua macchina ma comunque controlla che non abbia perdite tra il serbatoio e la pompa , magari ha il tubicino incrinato e ti esce olio dalla pompa e anche da dietro di essa.
per quanto riguarda l'olio, dubito che l'olio motore sia più viscoso dell'olio per catene a meno che tu non abbia usato del vero e proprio 'pantano' estratto da qualche motore secolare....:333:
l'adesività che hai avuto modo di provare nell'olio per catene fa sì che abbia una scorrevolezza molto bassa in modo che non spari in tutte le direzioni sotto forza centrifuga come succede nella catena della motosega.

Actros 1857
19-04-2007, 09.48.24
aggiornamento...son andato a prendere l'olio per la catena.....è ancora meno viscoso dell'olio motore ma sembra + appiccicoso
l'adesività che hai avuto modo di provare nell'olio per catene fa sì che abbia una scorrevolezza molto bassa in modo che non spari in tutte le direzioni sotto forza centrifuga come succede nella catena della motosega.
Non era poi così difficile da capire che se è un olio progettato per quello scopo un motivo ci sarà...meglio della spiegazione di Bibo non poteva esserci
e gia che c'ero ho chiesto al venditore e mi ha detto che è meglio che olio ce ne sia troppo rispetto a che sia scarso
Un piccolo genio della meccanica il tuo rivenditore...
...poi ha anche aggiunto che se la pompa nn ha una regolazione della portata nn si può far nulla e bisogna tenerla così...secondo voi è plausibile???
Si dimostra sempre più un genio...e tu continui a non capire che devi usare l'olio apposito per poter verificare se hai problemi alla pompa, prima di dire che debba essere regolata.

FIAT 605C
19-04-2007, 11.50.10
Mi scuso anticipatamente per la mia ignoranza in materia... Ho una motosega Hokkaido (io ho quasi 24 anni e lei è più vecchia...) con un problema: quando taglio qlc che prende tutta la lama (45-50cm) il motore sembra perdere di potenza (la catena riesce a girare moooolto a fatica...). cosa posso fare x ovviare a qst problema?

SteManto
19-04-2007, 11.56.09
Mi scuso anticipatamente per la mia ignoranza in materia... Ho una motosega Hokkaido (io ho quasi 24 anni e lei è più vecchia...) con un problema: quando taglio qlc c
he prende tutta la lama (45-50cm) il motore sembra perdere di potenza (la catena riesce a girare moooolto a fatica...). cosa posso fare x ovviare a qst problema?


Avere pietà di lei :D

Magari 45-50 cm di taglio sono oltre al suo limite ;) occhio a non far danni ;)

FIAT 605C
19-04-2007, 12.08.45
premetto che non ha lavorato tanto, anche perchè è stata ferma per parecchio tempo per problemi al raffreddamento catena (buttava fuori troppo olio), poi risolti dopo aver provato molti meccanici. la barra è quella originale, quindi non penso sia troppo sovradimensionata... Di che tipo di danni parli?

SteManto
19-04-2007, 12.23.49
premetto che non ha lavorato tanto, anche perchè è stata ferma per parecchio tempo per problemi al raffreddamento catena (buttava fuori troppo olio), poi risolti dopo aver provato molti meccanici. la barra è quella originale, quindi non penso sia troppo sovradimensionata... Di che tipo di danni parli?

se la lama non gira perchè il motore non ce la fa occhio a non fondere tutto ;)

FIAT 605C
19-04-2007, 15.09.43
Ok e fino a qui (q parte il fondere) c'ero arrivato. non può essere che ci sia un problema di carburazione o candela sbagliata o altro che limita la potenza sotto sforzo?

santolamaria
19-04-2007, 15.52.57
Non era poi così difficile da capire che se è un olio progettato per quello scopo un motivo ci sarà...meglio della spiegazione di Bibo non poteva esserci

Un piccolo genio della meccanica il tuo rivenditore...

Si dimostra sempre più un genio...e tu continui a non capire che devi usare l'olio apposito per poter verificare se hai problemi alla pompa, prima di dire che debba essere regolata.

infatti ho preso l'olio apposito e il problema c'è comunque e la soluzione è tenersela così visto che da come ho capito anche cambiando la pompa non si risolve il problema e oltretutto..la pompa nn perde....a mio avviso però deve esserci una causa...che però non riesco ad individuare e nemmeno il rivenditore a quanto pare!!!:222::222:

Paoljno
19-04-2007, 18.24.58
a mio avviso però deve esserci una causa...che però non riesco ad individuare e nemmeno il rivenditore a quanto pare!!!:222::222:

Sará che forse é un rivenditore e non un meccanico??:l::l:

santolamaria
19-04-2007, 19.25.31
nono te lo posso assicurare sono meccanici sono in due e anche molto bravi...per questo ho paura che nn ci siano tante soluzioni....anche perchè come vedi nessuno ha risposto con una risposta che nn fosse usa l'olio corretto...non so adesso cambio la pompa e vediamo che succede nn so che altro fare....

paolino6066
07-05-2007, 17.01.32
Ciao a tutti.
intanto un sentito grazie a tutti quelli che risponderanno e soprattutto agli ideatori di questo sito a mio parere utilissimo !!!!:vabene:

Ora vorrei esporvi il mio problema : ho una motosega Alpina 45, tenuta benissimo, sempre pulita e manutenzionata ogni anno,.... ammetto ha avuto le sue rognette molle dell'accelleratore rotto (con conseguente strisciata del pistone......), ogni tanto ha difficolta nell'accensione ma una regolatina al carburatore e tutto si sistemava.
Da ieri invece non c'e verso di metterla in moto. Trovo la candela bagnata.... pulisco e asciugo il tutto con un compressore e dopo un po a forza di tentativi riesco a metterla in moto ..... sta accesa 30 secondi e poi muore di nuovo ....
Cosa mi suggerite .... problemi di carburazione.? alla candela ho verificato arriva corrente .....
Aspetto i vostri consigli ?

Ciao
Paolo

bibo
07-05-2007, 21.09.17
cambia le membrane del carburatore

barnaba61
08-05-2007, 08.21.53
ciao a tutti ... è un po che leggo su questo forum e mi è servito già tanto ...
Non sono un professionista , ma mi taglio circa 400 QL di legna ogni taglio , anche roba grossa ( 70 - 80 cm ).
Ho un problema ... e cioè la mia MS 250 , che tra l'altro dovrei cambiare perchè un pò piccola , mi taglia storto , e in più dopo un pò che lavora non riesce a mordere .... ovviamente solo con tronchi grossi ...l'olio esce ma la barra si surriscalda e non taglia più .
Mi potreste dare qualche consiglio ??
Cosa mi consigliate di prendere di un pò superiore alla mia MS 250 ?? mi hanno parlato bene della 357 XP .

paolino6066
08-05-2007, 10.02.49
cambia le membrane del carburatore
Ciao Bibo,
ma se fossero le membrane non dovrebbe arrivare miscela vero ... o mi sbaglio ?

Oggi comunque ricontrollo tutto il carburatore .... ti faro sapere .
Mi sai dire anche come devo regolare la carburazione..... min max, ecc cosi controllo anche quella .

luca90
09-05-2007, 16.16.31
ciao barnaba, per la tua 260 probabilmente la barra usurata e fa attrito perchè non scorre bene e surrisclada la barra, il rocchetto catena sarà da cambiare anche lui mi sa. l hai mai cambiata la barra?o girata? quanti qli hai tagliato con quella barra?secondo me risolvi il tutto cambiando barra, rocchetto catena se scanalato, e la catena se usurati i denti guida

santolamaria
09-05-2007, 16.27.24
se fossero le membrane rotte perderebbe benzina

bag85
10-05-2007, 16.17.29
salve ragazzi!!
sono nuovo ma credo proprio che voi mi potrete aiutare..
Sto sistemando una motosega alpina, cosi come l'ho trovata aveva due fori nel serbatoio da cui uscivano 2 tubi per l'alimentazione, si erano rotti entrambi subito dopo l'uscita dal serbatoio. nel carburatore c'è solo un punto libero dove attaccare il tubetto dell'alimentazione. Ora, uno dei due ha anche il filtro della benzina (posizionato dentro il serbatoio) e credo proprio che questo sia il tubo da collegare al carburo, ma l'altro come devo metterlo? tagliarlo corto corto giusto per far entrare aria nel serbatoio o cosa?
grazie anticipatamente

TCE 50
10-05-2007, 23.25.09
x paolino6066

Le membrane a volte si possono indurire e non funzionare più come dovrebbero.
Se le cambi non ti sbagli.

bibo
11-05-2007, 00.03.37
Ciao Bibo,
ma se fossero le membrane non dovrebbe arrivare miscela vero ... o mi sbaglio ?

Mi sai dire anche come devo regolare la carburazione..... min max, ecc cosi controllo anche quella .

Potrebbe non arrivare benzina se fossero incollate oppure se indurite ne farebbero passare troppa. Dato il costo relativamente basso io preferirei cambiarle.
occhio al senso di montaggio :rolleyes:
per la carburazione base io di solito chiudo le viti degli alti e dei bassi del tutto e le risvito di circa 1 giro e 1/4 poi una volta messa in moto vado a rifinire.

gabri78
15-05-2007, 12.20.57
salute a tutti,
poco tempo fa avevo postato un elogio alla mia motosega mc culloch x come andava bene ( dal 2001 ad oggi mai fatto niente se non catena e candela) ma adesso mi devo ricredere..
ho provato 2 volte a usare la benzina v-power anzicchè la normale verde e ho riscontrato 2 problemi:
- il motore scalda un bel pò di + e questo mi porta a soste + frequenti nel tagliare,
- da quando ho fatto sto paciocco e ho ripreso ad usare la verde e adesso mi sono accorto che quando accellero dal carburatore, posto proprio sotto il filtro dell'aria, escono piccole gocce di miscela che mi imbrattano il filtro con conseguente spegnimento prematuro della motosega.
sapete darmi qualche consiglio in merito??
vi ringrazio.

adelix24
31-05-2007, 14.34.41
XSAM 85
Scusa se ti disturbo mi rivolgo a tè xche sei un esperto,ho un problema che mi è capitato stamattina:
la mia 361 mi ha lasciato a piedi,dopo 2 mesetti scarsi di inattività.l'avevo pulita(col compressore) e l'avevo messa in cantina.Oggi siccome col temporale dovevo tagliare un bel ceppo ,gli metto benzina...tiro...tiro un paio di volte e niente.Vado e vedere e la candela e bagnata...asciugo rimetto a posto e ancora niente.Provo a cambiare candela e niente ancora,controllo meglio e tirando ho visto che non fà scintille,...non è che abbia rovinato qualcosa dandogli una soffiata col compressore?
Grazie 1000 per delle risposte veloci...sono nero!!!

adelix24
31-05-2007, 15.43.14
c'e nessuno che mi dà una mano?Riesco a rimettere a posto la 361 o la devo portare in concessionaria?
Seconda domanda:
quando una MTS è in garanzia ufficiale della casa si può andare in qualsiasi concessionario ufficiale?

Actros 1857
31-05-2007, 15.59.08
Prima domanda: Aspetta, non aver fretta, chi può darti una mano non per forza è sempre online
Seconda domanda: si, qualsiasi concessionario ufficiale dotato di officina è tenuto a ripararla in garanzia, sempre che la garanzia sia valida e documentata
Ciao

luca90
31-05-2007, 16.20.26
Mi sembra strano che sia successo per una semplice soffiata d' aria, la mia 361 è piu di un anno che la soffio e non gli è mai successo nulla,magari è il filo della candela? se con la cadela nuova non fa la scintilla allora potrebbe essere quello,o un problema che si genera a monte della candela.Per la garanzia non vi sono problemi,ti rechi con il tagliando arancione che t è stato rilasciato e lo scontrino e hai l' assistenza, l' importante che sia un centro autorizzato.

adelix24
31-05-2007, 16.32.10
Scusatemi,ma mi trovo fuori casa da parenti e sono andato quasi a posta x fare questo lavoro...come uno scemo mi son portato solo una MTS...
Ho tel in concessionaria dove l'ho presa e mi hanno detto di mettere la levetta su start e riprovare tante volte xchè è solo ingolfata...poi mi hanno detto che è impossibile che non arrivi corrente...
ma speriamo bene..Sono rimasto di un male ..che non vi dico.L'unica cosa di positivo che mio zio me ne ha procurata una da un suo amico boscaiolo e il lavoro l'ho fatto ugualmente

luca90
31-05-2007, 19.31.07
ma sta corrente arriva o non arriva alla candela? perchè non c' entra il fatto d' esser ingolfata se non fa la scintilla,quindi prova a vedere se la candela fa la scintilla,se si allora era solo stat ingolfata,che rimanga bagnata è ovvio dopo un po che tiri s' ingolfa..se invece non fa la scintilla i problemi sono di arrivo corrente

sam85
31-05-2007, 21.31.57
XSAM 85
Scusa se ti disturbo mi rivolgo a tè xche sei un esperto,ho un problema che mi è capitato stamattina:
la mia 361 mi ha lasciato a piedi,dopo 2 mesetti scarsi di inattività.l'avevo pulita(col compressore) e l'avevo messa in cantina.Oggi siccome col temporale dovevo tagliare un bel ceppo ,gli metto benzina...tiro...tiro un paio di volte e niente.Vado e vedere e la candela e bagnata...asciugo rimetto a posto e ancora niente.Provo a cambiare candela e niente ancora,controllo meglio e tirando ho visto che non fà scintille,...non è che abbia rovinato qualcosa dandogli una soffiata col compressore?
Grazie 1000 per delle risposte veloci...sono nero!!!

Non arriva corrente... :l: vediamo un pò, candela sostituita quindi ok, bottone start spero sia in ON altrimenti tiri fino a domani :333:, bottone start rotto, il filo della candela deve seguire il percorso giusto, altrimenti magari con le vibrazioni si consuma fino ad andare a scaricare corrente con la conseguenza che sappiamo, bobina saltata, elettrodi sporchi di segatura, bobina troppo distante dal volano, altro non mi viene in mente. Controlla un pò di queste cosette, altrimenti portala in assistenza. Ciao!!! :vabene:

Vorrei sapere la differenza tra motoseghe Jonsered ed Huskvarna. GRAZIE

Colore, e forma dei carter copricilindro e avviamento.
Per il resto, componentistica e motoristica sono identiche al 100%.
Ciao!!!

adelix24
01-06-2007, 09.26.38
XSAM85
Grazie della risposta,ieri ero veramente incavolato,penso di essere incappato nella MTS sfigata!!!Ha sempre funzionato a meraviglia,mi toccherà rimangiarmi quello che ho detto alcuni post fà ad un menbro che aveva problemi del genere con la stessa macchina!
Comunque al mio rientro la porterò in concessionaria!
Ho provato a tirare la fune e a tenere la candela in mano non arriva una bricciola di scintilla!!!
Comunque per quanto riguarda i concessionari più ne giri e più ne senti di cotte e di crude!In un altro momento vi racconterò cosa mi hanno detto 2 rivenditori HVA quando circa un anno e mezzo fà sono andato alla ricerca della nuova MTS.
Saluti

gepedue
01-06-2007, 10.53.44
...
Ho provato a tirare la fune e a tenere la candela in mano non arriva una bricciola di scintilla!!!
...
Saluti

Scusa, perdonami la banalità, ma l'hai appoggiata al cilindro vero?

Ciao.

Lumberjack
01-06-2007, 12.18.43
Scusa, perdonami la banalità, ma l'hai appoggiata al cilindro vero?

Ciao.
Hai ragione. A leggere quanto ha scritto, sembrerebbe di no ("... a tenere la candela in mano non arriva una briciola di acintilla!!!"), se così fosse è ovvio che non ci sia scintilla.
Facci sapere, adelix24.

adelix24
01-06-2007, 12.40.04
X tutti quelli che hanno risposto al problema della mia 361
Innanzitutto mi scuso,in compenso oggi sono rientrato a casa e essendo di strada sono passsato dal mio rivenditore (quello che mi aveva detto che era solo ingolfata).Ho fatto una figura di m......che molto meno della metà bastava!!!!!
Cavoli aveva ragione!!!Adesso vi spiego:io è da poco più di un anno che c'è l'ho e l'adopero anche poco,all'inizio avevo capito anch'io che era ingolfata e tirando non vedevo scintille...ho cambiato candela e niente scintille.Ora ...io per anni ho adoperato e funziona ancora bene un'ALPINA C70 quando si ingolfava bastava che tirassi metà o poco più la corda e faceva la scintilla,con la 361 tenevo completamente la candela in mano,ma non tiravo con convinzione come ha fatto il tecnico Stihl e scintille non ne vedevo e soprattutto non ne sentivo ,mentre con lui dopo un paio di tiri ha sputato un pò di benzina....iampo andati a bere una birra ma mi ha fatto capire che la tecnologia avanza e non và in dietro!!!

adelix24
01-06-2007, 16.05.36
X gepedue
...si ho provato anche con la candela sfiorando il metallo e poi ribadisco che la tenevo con le dita sugli elettrodi...solo che non tiravo la fine fino in fondo!!!
Mi dispiace aver parlato "male" di questa MTS di cui ne sono un felice possessore ,causa la mia ignoranza!

c6alf
07-06-2007, 14.38.15
Ciao a tutti, sono nuovo del forum. Leggendo i post ho notato che siete tutti esperti e quindi vi sottopongo il mio problema.

Ho una oleomac 952 di circa 4 anni che ultimamente fa un po' di capricci. Ha sempre funzionato come un orologio ma da un po di tempo non ne vuole sapere di rimanere accesa. Quando la accendo da fredda lavora bene per 5 min poi facendo un rombo molto cupo - sembra ingozzarsi - si spegne. Per riuscire a
riaccenderla devo lasciarla raffreddare e una volta accesa dopo pochi min si rispegne, non ci sono santi. La candela consigliata è la NGK BPMR6A equivalente alla CHAMPION RCJ8Y. Ho notato che è montata però una CHAMPION RCJ7Y (che dovrebbe essere + fredda). L'ho portata al rivenditore che fa anche assistenza e mi ha detto che la candela va bene comunque e il problema era la bobina. Ho aspettato due mesi e finalmente dopo 90 euri me l'ha restituita con la bobina nuova. Bene, anzi male, non è cambiato nulla, quando si scalda si spegne ancora!!!:mad::mad: Cosa sarà?? :confused: Mi appello a voi che ne sapete.

Grazie in anticipo.
Ciao alfredo

gabri78
11-06-2007, 15.13.48
bhè una cosa che ti posso subito consigliare, da profano in materia, è quella di riportarla subitissimo da chi ti ha fatto la riparazione così te la riguarda un attimo x bene,
capperi dopo tutto hai speso 90€..
a me fa più o meno lo stesso problema (vedi il post precedente al tuo) ma penso che sia più che altro un problema di carburazione.
io trovo il filtro dell'aria imbrattato tanto che spegne il motore (almeno, io spero che sia per questo che si spegne).
hai provato ad aprirlo dopo che si spegne..vedi com'è, se sporco, bagnato e la candela...
scusa ma non so che altri consigli darti.
gabri

c6alf
14-06-2007, 16.31.01
Grazie Gabri78, alla fine sono riuscito a trovare il motivo: miscela vecchia!!!
All'inizio non mi ero nemmeno posto il problema perchè la stessa miscela viene digerita perfettamente nel motore del decespugliatore... Poi per curiosità ho fatto della miscela nuova con lo stesso olio che avevo usato per quella vecchia (castrol garden 2T sintetico) e adesso la motosega va come un orologio svizzero senza fare un filo di fumo. L'ho usata per sezionare 10 travi enormi di un vecchio e non ha dato nessun problema.
D'ora in poi miscela sempre fresca.:vabene:

gabri78
15-06-2007, 16.02.37
bhè meno male e tutto risolto al meglio.
sì certe volte sono le piccolezze che uno tralascia e non ci pensa a creare queste situazioni..
x la mia invece son poi dovuto andare da un meccanico che mi ha registrato la carburazione e sostituito il filtro interno al serbatoio miscela..
il difetto si è attenuato ma non scomparso..sempre il meccanico mi ha detto che molto probabilmente si tratta del tubicino di ricircolo della miscela che si trova a fianco del carburatore (ma non ne ho visto nessuno...di che si tratta??:confused:) che è ostruito.
naturalmente per lavorarci su mi ha detto che bisogna smontare mezza motosega..e ti pareva..
ciao e alle prossime.

drome
06-08-2007, 22.26.09
Ciao belli, ho un problema con una motosega McCulloch mac130.
La motosega in questione viene usata saltuariamente (cinque o sei volte l'anno) e mai per usi gravosi, solo che quando la vado ad accendere (cosa che faccio regolarmente una volta al mese) mi tocca rifare la carburazione.
So che nei motori a due tempi c'è il problema della carburazione, ma questo mi pare un po eccessivo.
Ho altri motori a due tempi, montati su un decespugliatore (sempre McCulloch) e su un tosaerba (Briggs & Stratton) ma non mi fanno questo scherzetto.
Cosa posso fare per ovviare al mio fastidioso problema?

p.s. tengo a precisare che uso sempre lo stesso tipo di olio per la miscela (castrol per motori agricoli a due tempi) ed inoltre la faccio sempre al 3%

santolamaria
06-08-2007, 22.38.30
cosa significa devi rifare la carburazione???tende a smagrare o ingrassare troppo la miscela e devi regolare le viti H e L nel carburatore????

drome
06-08-2007, 22.44.29
cosa significa devi rifare la carburazione???tende a smagrare o ingrassare troppo la miscela e devi regolare le viti H e L nel carburatore????

Mi si scarbura, cioè devo agire sulle due viti (H e L) per farlo andare come si deve, sennò non mi tiene il minimo ne mi prende il gas.
Inoltre fa anche un po fatica ad accendersi, chiudendo l'aria, mi tocca tirare la corda di avviamento non meno di una ventina di volte.

santolamaria
06-08-2007, 23.12.08
si ma se anche non parte dopo un paio di colpi devi darle un po' d'aria...comunque probabilmente non ha una carburazione corretta e la devi risistemare ogni volta...candela di che colore'?

drome
06-08-2007, 23.16.54
si ma se anche non parte dopo un paio di colpi devi darle un po' d'aria...comunque probabilmente non ha una carburazione corretta e la devi risistemare ogni volta...candela di che colore'?

Marrone scuro, quasi nero.
Non ricordo però che candela monta...

santolamaria
06-08-2007, 23.26.55
mmmm in qualche altro argomento c'erano le regolazioni dei carburatori walbro che dovrebbero essere quelli montati anche sulla tua motosega..se lo trovo ti metto il numero di giri da fare alle viti del H e L per la carburazione ottimale..prova acambiare candela comunque!!!

drome
06-08-2007, 23.29.49
mmmm in qualche altro argomento c'erano le regolazioni dei carburatori walbro che dovrebbero essere quelli montati anche sulla tua motosega..se lo trovo ti metto il numero di giri da fare alle viti del H e L per la carburazione ottimale..prova acambiare candela comunque!!!

Se mi riesci a trovare le registrazioni, mi fai un gran favore.
Il carburatore ovviamente è un Walbro.
Eventualmente che tipo di candela mi consigli di montare?

mefito
06-08-2007, 23.31.51
Ciao belli, ho un problema con una motosega McCulloch mac130.
La motosega in questione viene usata saltuariamente (cinque o sei volte l'anno) e mai per usi gravosi, solo che quando la vado ad accendere (cosa che faccio regolarmente una volta al mese) mi tocca rifare la carburazione.
So che nei motori a due tempi c'è il problema della carburazione, ma questo mi pare un po eccessivo.
.
Cosa posso fare per ovviare al mio fastidioso problema?


Forse invece di farla tu una volta al mese,se una sola volta ti recassi da un professionista per una carburazione corretta(od evidenziare altre anomalie)
non avresti più questo problema.;)

drome
06-08-2007, 23.38.49
Forse invece di farla tu una volta al mese,se una sola volta ti recassi da un professionista per una carburazione corretta(od evidenziare altre anomalie)
non avresti più questo problema.;)

Veramente mi ero messo in testa di farlo io, perchè non mi pareva una cosa troppo difficile.
In effetti, nel giro di qualche minuto, la motosega ricomincia a funzionare come un orologio, solo che non mi riesco a capacitare perchè faccia quel fastidioso difetto.
Magari seguo il tuo consiglio e lo porto da un riparatore, che fra l'altro è un mio amico, così me la sistema una volta per tutte e non ci penso piu.

Grazie comunque per l'interessamento.

santolamaria
06-08-2007, 23.44.48
ecco qua.si azzerano le due viti (avvitandole del tutto) e le svito di 1 giro e 1/4 la minima (L) e 3/4 di giro la massima (H)....questa regolazione è stata scritta da sam85(almeno mi sembra) e io l'ho provata su un decespugliatore e su una motosega con quel carburatore e tutti e dui son andati discretamente bene

drome
06-08-2007, 23.49.44
ecco qua.si azzerano le due viti (avvitandole del tutto) e le svito di 1 giro e 1/4 la minima (L) e 3/4 di giro la massima (H)....questa regolazione è stata scritta da sam85(almeno mi sembra) e io l'ho provata su un decespugliatore e su una motosega con quel carburatore e tutti e dui son andati discretamente bene

Perfetto, sabato quando salgo (abito a Bologna, ma il podere ce l'ho a Zocca) lo verifico e poi ti faccio sapere.
Sarebbe una bella soddisfazione riuscirci senza dover andare dal meccanico.:p
Grazie mille per l'interessamento.:vabene:

santolamaria
06-08-2007, 23.51.06
portati una candela nuova controlla che la marmitta non sia intasata e se con queste regolazioni ancora non va bene..allora sarebba da controllare il carburatore

Actros 1857
07-08-2007, 01.44.41
ecco qua.si azzerano le due viti (avvitandole del tutto) e le svito di 1 giro e 1/4 la minima (L) e 3/4 di giro la massima (H)....questa regolazione è stata scritta da sam85(almeno mi sembra) e io l'ho provata su un decespugliatore e su una motosega con quel carburatore e tutti e dui son andati discretamente bene
Sam85 è un tecnico riparatore di motoseghe, quella che ti ha dato è una prima regolazione di massima da cui si parte per affinare poi la carburazione "ad orecchio", cosa che chi lo fa praticamente tutti i giorni sa eseguire a regola d'arte, dato che bisognerebbe anche affidarsi a strumenti quali il contagiri per poter carburare perfettamente la macchina.
Direi che la cosa migliore sarebbe consigliare all'utente di portare la macchina da un riparatore perchè una carburazione non perfetta a lungo andare porta non pochi problemi alla motosega.
Potresti spiegarci esaustivamente come sei passato dall' "discretamente bene" all' "ottima carburazione"?

santolamaria
07-08-2007, 13.33.48
no actros viceversa da carburazione ottimale a discretamente bene..solamente perchè non mi ricordavo esattamente il post di sam85...poi ho riletto e ho modificato in discretamente bene..
comunque io penso che sia scontato che se una macchina non va vada portata da chi di dovere a farla sistemare però se una persona posta in questo forum probabilmente è perchè vuole provare sperimentare e magari imparare..poi è altrettanto logico che tutto quello che fa è a suo rischio e pericolo ma siamo tutti capaci di intenedere e volere.mi sembra quindi inopportuno consigliare di portare la macchina dal meccanico perchè è scontato almeno per come la penso io...

Actros 1857
07-08-2007, 14.38.40
Un conto è scrivere consigli e procedure da parte di CHI NE SA, un conto è raccontare una carburazione per sommi capi come hai fatto tu.
Se poi uno si fida di chi si improvvisa "carburatorista" come te, giustamente come hai scritto, "sono fatti suoi"....

santolamaria
07-08-2007, 18.41.17
io ho portato la mia esperienza personale su una motosega della stessa marca con lo stesso carburatore..non ho detto che ne so..ma ho spiegato come ho fatto io su consiglio di uno che ne sa..e sicuramente non sarà come quella carburata da uno che lo fa di mestiere ma la motosega va egregiamente...poi se il tuo consiglio è portala da chi ne sa..chiudiamo il forum e ognuno porta tutto da chi ne sa e siam tutti felici e contenti

prode66
28-08-2007, 12.24.34
buon giorno a tutti,
:help:
sono in possesso da 2 anni di una sthil ms 250 ( prevalentemente usata da miei operai in cantiere edile), non ha mai dato problemi, anzi, è come un orologio!! la scorsa settimana (ferie) l'ho pulita con l'aria compressa come faccio spesso, filtro, carter, spranga ecc.., affilato la catena e sistemata per bene insomma.
l'ho accesa e ha cominciato a dare problemi : in accelerazione tende ad ingolfarsi e quindi a spegnersi, anche il minimo non è regolare come dovrebbe e tende a spegnersi. cosa mi consigliate di fare? ricarburare come da istruzioni nel manuale (che è anche poco chiaro) o cosa? io non ho mai toccato le viti di regolazione ma essendo usata da più persone non ne ho la certezza. Ho provato a sostituire la candela ma non cambia il risultato. Il modello ha H 3/4 e L 1 . dite che è meglio rivolgermi al rivenditore?
Grazie anticipatamente per un consiglio.

prode66
29-08-2007, 18.45.05
COME NON DETTO!
HO RIPULITO CON CURA FILTRO E COLLETTORE ED È PARTITA COME UN TRENO! :vabene: :D
MISTERI !!! (POSITIVI)
SALTUTI A TUTTI

martinod30
05-09-2007, 13.13.52
sono possessore di una piccola motosega alpina da credo 15 o più anni.. ho dovuto far riparare l'accensione e ho cambiato personalmente i salterelli.. ma .. ora ho un problema.. non esce più olio di lubrificazione.,ho provato a svuotare il serbatoio olio a lavarlo con benzina..soffiare.. smontare la regolazione ma ..niente ...
che pensate che sia?
grazie

mefito
05-09-2007, 13.32.33
sono possessore di una piccola motosega alpina da credo 15 o più anni.. ho dovuto far riparare l'accensione e ho cambiato personalmente i salterelli.. ma .. ora ho un problema.. non esce più olio di lubrificazione.,ho provato a svuotare il serbatoio olio a lavarlo con benzina..soffiare.. smontare la regolazione ma ..niente ...
che pensate che sia?
grazieSemplicemente che possa essere stata manomessa da qualcuno che non aveva le competenze necessarie.....:rolleyes:
Per questo esistono centri assistenza e meccanici professionisti.;)

bibo
05-09-2007, 14.27.00
poichè l'accensione è dalla parte opposta alla pompa è molto improbabile che sostituendo il volano o i saltarelli si vada creare un danno alla pompa ..........
Può essere che tenendo la macchina su un fianco per lavorare sul volano qualche impurità presente all'interno del serbatoio dell'olio sia finita direttamente nella pompa. In questo caso con la benzina non si rimuove ed è necessario smontare fisicamente la pompa per pulirla .

martinod30
05-09-2007, 16.00.53
e' molto complicato smontare la pompa per pulirla? come si dovrebbe procedere?

bibo
05-09-2007, 22.41.24
la pompa si trova sotto la puleggia frizione ed il suo smontaggio è abbastanza facile,prima sviti il pacco frizione bloccando il pistone con il bloccapistone (per non rovinarlo ) poi estrai la puleggia e rimuovi le viti che la bloccano ed estrai la pompa. Dopo averla pulita e provata la rimonti procedendo per il senso inverso.
Per curiosità di che modello si tratta ?

martinod30
06-09-2007, 09.30.26
da potaturo ma non ricordo il modello.. era di quelle vecchie che non avevano la "tettarella" per il carburatore.. questo ha comportato da sempre notevoli problemi nella messa in moto.. poi ho un'altra alpina ancora più vecchia che ha la molla penso di avviamento da cambiare ..con una barra penso sui 40 cm ma più vecchia della precedente e di difficile carburazione.. poi una mcculloch che mi han dato in scatola di montaggio ma non arriva corrente alla pipetta e un'altra motosega arancione con i prigionieri del tendicatena spanati..
solo la prima la ho comprata.. e delle altre non so che fare.. tu che mi consigli?grazie bibo per le informazioni..
naturalmente per me vuol dire partire da quasi zero con lo smontare una motosega.. il bloccapistone è quello che si avvita al posto della candela, vero? e per svitare il pacco frizione non ci vuole un estrattore?grazie e scusa il disturbo

dimenticavo. i miei zii hanno una homelite se non erro molto bella risalente ad un po' di anni fa. mi hanno detto di avere un collettore dell'aria credo rotto per questo questa bellissima motosega non può essere utilizzata. fatica ad accendersi e poi non si spegne più, sapete di qualche concessionario che possa fornire ricambi?

mefito
06-09-2007, 11.21.13
da potaturo ma non ricordo il modello..
E con questo hai risposto(per quanto ti era possibile) alla domanda di bibo.;)
era di quelle vecchie che non avevano la "tettarella" per il carburatore.. questo ha comportato da sempre notevoli problemi nella messa in moto..
Che cosa ti dà certezza che il problema dell'accensione derivi da quel particolare?
poi ho un'altra alpina ancora più vecchia che ha la molla penso di avviamento da cambiare ..con una barra penso sui 40 cm ma Quì sei un pò più preciso,dicendo che è più vecchia della precedente ed ha la barra "sui" 40 cm.....:help:
più vecchia della precedente e di difficile carburazione.. Le cose a volte sono difficili solo per chi non le sà fare....:rolleyes:

poi una mcculloch che mi han dato in scatola di montaggio ma non arriva corrente alla pipetta e un'altra motosega arancione con i prigionieri del tendicatena spanati..
Non ti fai mancare proprio niente....:vabene:

solo la prima la ho comprata.. e delle altre non so che fare.. tu che mi consigli?Posso rispondere io?:rolleyes:grazie bibo per le informazioni..
naturalmente per me vuol dire partire da quasi zero con lo smontare una motosega.. Il problema non è solo smontare.....
dimenticavo. i miei zii hanno una homelite se non erro molto bella risalente ad un po' di anni fa.
mi hanno detto di avere un collettore dell'aria credo rotto per questo questa bellissima motosega non può essere utilizzata.
Se ha solo un paio d'anni potrebbe essere ancora in garanzia,possibile che il venditore non possa intervenire?

fatica ad accendersi e poi non si spegne più,
Prova a metterla insieme a una di quelle che non si accendono,magari ne fai
due funzionanti.....:idea:

sapete di qualche concessionario che possa fornire ricambi? Hai provato a cercare in internet,oppure a leggere le discussioni specifiche?

bibo
06-09-2007, 14.11.58
martino d30, nei limiti del possibile io ti posso aiutare ma devi essere un po più preciso sui modelli. La sola lunghezza della barra ( e i circa ) non servono a niente. Alpina Italia ha (ed ha avuto ) in produzione svariati modelli di motosega dalle caratteristiche costruttive diametralmente opposte. Per esempio la vecchia alpina 40 e la Jolly 40 hanno entrambe di serie la barra da 40 ma sono fatte in maniera completamente diversa.La seconda per smontarla la devi aprire a metà.
Per quanto riguarda i problemi di carburazione , possono essere di diverso tipo, può essere causa delle membrane come può essere un'aspirazione d'aria dal carter, dal collettore oppure può essere anche il carburatore deformato.
così senza averle sottomano è impossibile stabilire le cause di un guasto..:(
la stessa cosa vale per le altre.
se poi mi dici che non hai molta esperienza nello smontaggio è meglio che non ti ci metti neanche , perchè essendo motori molto piccoli sono anche molto delicati.
Se posti un problema preciso sono pronto a venirti in aiuto ( nei limiti del possibile ):vabene:

martinod30
06-09-2007, 14.18.39
ok, grazie comunque.. mi spiace di aver abbassato forse il livello di questo forum facendo domande banali ma era il solo tentativo di cercare di trarre qualche informazione per tentare di sistemare motoseghe che non hanno più valore economico ma che sarei stato contento di riparare... appena sarò a casa mi segnerò i dati delle motoseghe e proverò a postare una domanda specifica
grazie comunque della attenzione dimostrata

X mefito
credo che una persona anche inesperta abbia la possibilità di chiedere anche a voi professionisti senza sentirsi dare degli incapaci che rompono tutto.
non credo che lo sminuire le altre persone serva a nessuno anzi i consigli su come mettere le mani sugli attrezzi possono essere di aiuto a tutti
cordiali saluti
martino

mefito
06-09-2007, 14.35.11
X mefito
credo che una persona anche inesperta abbia la possibilità di chiedere anche a voi professionistiI professionisti sono pochi,ed io non rientro certamente nella categoria,sono un semplice moderatore che deve mantenere le discussioni entro i canoni stabiliti.

senza sentirsi dare degli incapaci che rompono tutto.
Questa è una tua interpretazione.

non credo che lo sminuire le altre persone serva a nessuno anzi i consigli su come mettere le mani sugli attrezzi possono essere di aiuto a tutti
cordiali saluti
martino
Prima di consigliare un intervento si deve conoscere il problema,se poi si ritiene che l'intervento richieda un minimo di manualità che l'utente non dimostra di avere,il consiglio migliore può essere il desistere.
Certo il tuo caso è diverso,hai un sacco di rottami e sogni di rimetterli in funzione tutti,ma non sempre i sogni diventano realtà.
Quando hai anche smontato un particolare,se non hai un minimo d'esperienza come fai a valutare se è ancora efficente o meno?

pitgreen
18-09-2007, 21.44.05
nn riesco a carburare la mia jonsered 2150 turbo mi potreste dire quanti giri devo fare alle 3 vitine che ci sono lateralmente al carburatore...x favore grazie!!!!

bibo
18-09-2007, 22.08.51
nn riesco a carburare la mia jonsered 2150 turbo mi potreste dire quanti giri devo fare alle 3 vitine che ci sono lateralmente al carburatore...x favore grazie!!!!

la carburazione è la cosa più delicata che si deve fare ad una motosega.
Jonsered per il tuo modello consiglia di partire con un giro e poi aggiustare con +/- 1/4 di giro , ma per esperienza dipende molto dalle condizioni atmosferiche . Come ho detto molte volte è meglio farla fare a qualcuno che lo sa fare bene .
Comunque se vuoi provare devi avvitare del tutto ( senza forzare ) le viti H e L e poi svitarle di 1 giro ( la vite T è quella del minimo ) e poi in base alle esigenze le vai ad aggiustare ( se non ci sono problemi al max di 1/4 giro in +o in -)

Ripeto se non hai esperienza ( almeno un po') lascia perdere perchè puoi rischiare di grippare tutto. E' meglio spendere qualche euro e salvare la macchina.......:vabene:

tommyb
26-09-2007, 18.30.06
Sono fortunato possessore di ben tre modelli di motoseghe ECHO per taglio legna delle quali sono pienamente soddisfatto, ma in uno solo non riesco a mettere a punto la carburazione in modo soddisfacente. Il n.° di serie è 36029803 con poco meno di due anni di vita .Il problema sembra irrisorvibile in quanto sono state fatte tutte le operazioni possibili ma ci sono ancora difficolta' nell'avviamento sia a motore freddo e soprattutto a caldo; la resa a bassi regimi presenta un "buco" di erogazione potenza mentre su di giri funziona regolarmente. Conosco bene la tecnica di regolare la carburazione che per questo modello deve essere particolarmente accurata e con l'ausilio del contagiri (regime minimo 3.000 giri e max a 12.000 giri ) ma non riesco a trovare la causa di questo fastidioso inconveniente . E' possibile che la molla dello spillo carburatore sia troppo dura oppure vi sia un piccola aspirazione nel circuito alimentazione - carburatore ? Le membrane sono nuove , la tenuta dello spillo controllata con manometro ecc.
Non ho controllato il cilindro e pistone che mi sembrano comunque in buone condizioni come pure la luce di scarico che è priva di incrostazioni; il collettore in gomma tra carburatore e cilindro è in buone condizioni ; La candela è nuova .
Chi è in grado di suggerirmi la soluzione per eliminare questa irregolarita' di erogazione potenza al minimo e di accensione è veramente bravo!!
Grazie e buon lavoro - Tommyb.

santolamaria
26-09-2007, 19.19.38
se ci fosse aspirazione anomala nel condotto di aspirazione(scusate il bisticcio di parole) la motosega tenderebbe a salire di giri in modo anomalo senza toccare l'accelleratore per cui lo escludo...secondo me il problema è della candela!!!!!ovvero può darsi che la sia troppo "fredda" o troppo "calda" ma questo si vede in base al colore della candela...

frozik
02-10-2007, 00.38.38
sono d accordo con santolamaria se aspira aria dal condotto aspirazione salirebbe di giri in modo incontrollato
a me pero e gia capitato un problema del genere infatti avevo dei buchi di potenza ai bassi poi superato un certo numero di giri il motore cantava che era una meraviglia
in quel caso dopo varie prove ho scoperto che aspirava aria dal paraoli dell albero motore
se non fosse quello ho paura che il problema sia di corrente o bobina o centralina
ciao fammi sapere

tommyb
08-10-2007, 11.10.13
grazie a tutti per le risposte rguardo alla carburazione ECHO - ho degli sviluppi ma debbo ancora montare e fare la verifica:
dovrebbe trattarsi della MARMITTA che presenta un difetto d'origine . Dopo che ho montato la nuova e rifatto la carburazione accuratamente con l'ausilio del contagiri vi dico.
Grazie ancora e buon lavoro a tutti - Tommyb.

ikonicazy
08-11-2007, 16.56.01
salve a tutti
posto qua perchè mi sembra la discussione migliore per porre il mio quesito.
Posseggo una motosega Jonsered CS2141 e qualche giorno fa mi è capitato di dover tagliare una palma in giardino..fin qui tutto bene ma l'altro giorno ho ripreso in mano la motosega e mi sono accorto che la catena sforzava...morale della favola i filamenti della palma (bastardissimi) si sono avvolti nel rocchetto praticamente inchiodandolo!!!!:l::l: Prova e riprova qualcosa ho pulito ma non ancora a sufficienza..il problema è che la barra è rivettata quindi non si smonta..attrezzi tipo cacciaviti e spuntoni non entrano e quindi non sono ancora riuscito a risolvere il problema!! Pensavo di provare a metterlo a bagno nella benzina gasolio o altro nella speranza di poter liberare il rocchetto poco x volta!!! vi è mai successo un iconveniente del genere avete qualche idea?? prima che butti via la barra???
Non sono un professionista del taglio quindi con me non date tutto per scontato...abbiate pietà...:o:o...
grazie

357xp
08-11-2007, 17.31.21
ciao ikonicazy,


togli la barra e la catena, dopoddiche prova a girrare il rocchetto in senso oposto se ti riesce, dovrebbe funzionare.

ikonicazy
08-11-2007, 18.58.12
ciao ikonicazy,


togli la barra e la catena, dopoddiche prova a girrare il rocchetto in senso oposto se ti riesce, dovrebbe funzionare.

grazie 357
ci ho già provato..subito non girava ,dopo un pò si è ammorbidito ma è sempre duro..per farlo girare devo chiudere la barra nella morsa e fare leva con un cacciavite!!

gempili
10-11-2007, 00.11.30
Salve a tutti, da due anni ho comprato una Oleomac 940C che ha sempre funzionato alla grande pre quanto serve a me. Oggi ho dovuto far cambiare la pompa dell'olio che non mandava più. La mia richiesta è se si trovano gli esplosi di tutta la motosega. ho cercato su internet ma non ho trovato.
Grazie a chi può aiutarmi

Billo
16-11-2007, 14.45.32
Ciao, avrei un'altra domanda per questo forum, come detto in precedenza ho una McCulloch mac538, che ho usato con soddisfazione fin ora.
Da un po di tempo mi capita che quando è calda per aver lavorato, non riesco a riavviarla, devo aspettare che si raffreddi un po.
Da cosa può dipendere?

Inoltre da quello che ho letto sul suo manuale e quello che ho visto sulla macchina non dovrebbe avere la regolazione del flusso per l'olio catena, e siccome ne esce poco a mio avviso, vorrei sapere come fare per aumentarne la mandata.

In ultimo il sistema di filtraggio aria è a mio parere banale, potrei mettere un filtro di nome e di fatto?

Dove potrei trovare l' esploso di questa mts? o senno quale la equivale?

Ringrazio in anticipo e aspetto Vostre nuove.
Camillo.

Richard
16-11-2007, 16.26.23
diciamo che potrebbe essere un po magra di carburazione e quindi scaldare troppo -come mi sembra ti abbiano gia detto- oppure potrebbe magari essersi leggermente grippata in un occasione di miscela magra di olio.....questo è un mio parere...per l'olio prova a smontare il serbatoio e pulire il filtro..magari è quello....per quanto riguarda il filtro aria...bhe...io la macchina nn la conosco ma mi sembra alquanto improbabile che nn abbia un filtro aria...(ripeto nn conosco la macchina qnd può anche essere così) cmq magari qualcosa si riesce a adattare...almeno un po di spugna o gommapiuma...se proprio ne è sprovvista.....


cmq aspetta latri pareri dai più esperti...:vabene:

Billo
16-11-2007, 21.32.35
Scusami se sono stato disattento al tuo consiglio Richard, ma sai con 5/6 schede aperte ogni tano faccio confusione:222:.
Ecco allora se qualche esperto mi sa dire come fare per regolarla al meglio gliene sarei grato.

Il filtro ce l'ha ma è un pezzetto di feltro(credo che mi sia spiegato bene stavolta).
Vorrei adattarci qualcosa che filtri per davvero.

Per il discorso olio, oggi abbiamo smontato la mts per manutentarla e metterla a riposo, ho anche smontato la pompa dell'olio :eek:, una ammasso di catrame, per forza non usciva più olio:rolleyes:.

Un esploso della mts? o almeno a cosa la posso equivalere?

Ciao.

Billo
17-11-2007, 18.15.06
Ciao a tutti, ho una McCulloch MAC538 che dopo aver lavorato e essersi riscaldata,non riesco a metterla in moto, devo aspettare che si raffreddi.
Da cosa può dipendere?
Regolare la carburazione?
Ecco allora se qualche esperto mi sa dire come fare per regolarla al meglio gliene sarei grato.

Inoltre ha un filtro dell'aria banale,è un pezzetto di feltro(credo che mi sia spiegato bene stavolta) incatrato nel riparo superiore..
Vorrei adattarci qualcosa che filtri per davvero.
C'è qualcosa, qualche pacco filtro adattabile alle due viti di supporto del carburatore?

Avevo problemi con la quantità di olio catena che usciva,veramente poco olio. Abbiamo smontato la mts per manutentarla e metterla a riposo, ho anche smontato la pompa dell'olio :eek:, una ammasso di catrame, per forza non usciva più olio:rolleyes:.

Un esploso della mts? o almeno a quale modello di casa McCulloch la posso equiparare?

Ciao.

MATRIX1974
20-11-2007, 09.41.21
Ciao a tutti vi pongo una domanda veloce veloce....
Sono anni che lavoro nel periodo invernale con motoseghe abbiamo 2 Husqvarna , 1 oleomac ormai vecchia e 1 Jonsered 2171 appena acquistata.
Io non ho mai affilato un a catena perchè l'ha sempre fatto mio padre ora che ho la jonsered nuova vi chiedo come è meglio affilare una catena....con lima e olio di gomito o con attrezzi più veloci ?
Grazie a tutti.

giulio.s
20-11-2007, 12.28.57
poichè l'accensione è dalla parte opposta alla pompa è molto improbabile che sostituendo il volano o i saltarelli si vada creare un danno alla pompa ..........
Può essere che tenendo la macchina su un fianco per lavorare sul volano qualche impurità presente all'interno del serbatoio dell'olio sia finita direttamente nella pompa. In questo caso con la benzina non si rimuove ed è necessario smontare fisicamente la pompa per pulirla .

ciao una curiosita, io x la catena delle mie motoseghe uso un olio che mi a dato mio suocero 30lt , lo aveva comprato al enel 20 anni fa, praticamente veniva usato x lubrificare le turbine, ovviamente non e olio usato, ma nuovo, secondo te a lungo andare mi creera problemi alla pompa del olio?? a dire il vero la catena la lubrifica bene e sempre bella lucida non o mai avuto nessun problema fino ad ora, lo uso quest olio da 2 anni, ma essendo fatto x turbine delle centrali o paura che alla lunga mi dia problemi:(:(:( posso usarlo ancora o e meglio che compri olio apposito x catene?? 30lt di olio gratis non mi e affatto dispiaciuto:333::333::333::333::333: ciao grazie x la futura risposta.

phil
27-11-2007, 19.12.52
la differenz fra olio diciamo normale e quello specifico sta nel fatto che quello da catena, girando velocemente non lo spruzza via mentre l'olio tipo motore o idraulico vola via quando la catena e a pieno regime, quindi nn lubrifica le maglie, ma e un problema che nn si vede immediatamente ma nel tempo avendo un consumo della catena a livello di spinotti maggiore che se usi quello specifico

gepedue
29-11-2007, 14.42.57
Premesso che per l'olio catena c'è una discussione apposita, 30 litri di olio gratis sono trenta litri di olio che finiscono nella falda acquifera, forse trenta meno quelli che hai respirato sotto forma di vapore e che ora è nei tuoi alveoli polmonari.
Sono circa 42 € risparmiati in qualche anno e il rischio di prendere una contravvenzione.

Però la pompa olio e la catena potrebbero anche non subire danni:(.

Ciao.

superpik
02-12-2007, 11.55.55
Ciao, sono nuovo. Mi chiedevo dove poter trovare un affila catena a dopio senso di rotazione, ormai sono in produzione solo quelli che girano ad un senso. Avete consigli da darmi in merito???:help::help::help:
Saluti a tutti.

darkgio
06-12-2007, 04.31.09
ciao ragazzi
ho una husqvarna 350 con 4/5 anni di vita, capisco che non è una macchina professionale, si confronta con stihl 361 e una vecchia homelite xl12, ma al momento di tagliare risulta molto lenta nel girare. Io pensavo di sostituire il rocchetto, mettendolo più piccolo in modo di aumentare i giri. e volevo chiedervi se era possibile montarci una catena 3/8 invece della 325 standard . che ne pensate.