Visualizza versione completa : Recinzione


gioas
24-07-2006, 02.14.02
Ciao, avrei da recintare il mio terreno di circa 1/2 ettaro con casolare.

avevo pensato ai classici pali torniti con fil di ferro, dato ceh non mi vengono in mente altre recinzioni da poter fare.

ma per la posa posso cavarmela da solo oppure ho bisogno di alcune macchine?
mi basta fare la buca e ricoprirli o è meglio metterci un pò di malta intorno per evitare che si sradichino?

su un palo di due metri quanto ne devo mettere giu e quanto ne devo lasciare fuori, per evitare che alla lunga li trovi tutti per terra?

scusate epr le troppe domande, grazie in anticipo.

ciao:D

Marco battilana
24-07-2006, 09.23.23
Io a casa circa due anni fa ho fatto la recinzione per il campetto da calcio.
Ho recuperato gratis decine di pali di ferro nero diametro 48 e lunghi 2,4 m, molto robusti, che ho successivamente trattato con antiruggine e vernice colorata.
Per piantarli a terra, abbiamo noleggiato la trivella della Stihl con coclea da 10 cm e da 15cm. Passando prima l'una e poi l'altra, abbiamo ottenuto buchi fondi circa 65 / 70 cm e di diametro 15 cm.
A questo punto, i pali laterali, sono stati interrati per 40/45 cm lasciando scoperti 2 mt circa. Per i pali dietro alle porte (2 pali da 2,4 m saldati uno dietro l'altro) invece sono stati piantati fondi circa 70 cm.
Per piantarli tutti alla stessa altezza, abbiamo chiamato un mio amico muratore che è venuto con la bolla laser e ci ha tirato diversi riferimenti tutti alla stessa altezza e da li ci siamo arrangiati.
Dopo aver fatto i fori, il palo è stato appoggiato, centrato e abbiamo gettato della betonata tutto attorno, avendo cura di pressala e farla scendere bene, infilzandola con un ferro.
Alla fine il palo è stato messo in bolla e tenuto fermo per un giorno con dei pontelli nastrati sul palo.

Az. Agr. La Capannaccia
24-07-2006, 16.54.41
Palo di legno pretrattato in pino da 8/10 cm piantato con scavatore. Prima del palo piantato cilindro di ferro lungo 70cm diametro 5cm - terreno argilloso. lavoro effettuato agosto scorso, per i punti più critici usato anche annaffiatoio d'acqua.
Pali piantati 93 rotti 6....

gioas
25-07-2006, 11.25.40
thx delle risposte...

ma considerato che devo recintare 1/2 ettaro di terreno (un quadrato) mi conviene fittare uqalche macchina per fare i buchi o vado di vanga?
inoltre a quanto mi conviene mettere ogni palo?

io sono propsio agli inizi.

PS: pregiudizio un paio di p.. pederz, trovati con un branco di senegalesi di notte che ti entra in casa (e ti fanno pure il servizietto) e poi voglio vedere se sei ancora cosi aperto di vedute.

brentford
25-07-2006, 11.46.55
Mah, non so, forse ti conviene far venire un escavatore con il martellone, perche' se hai sassi nel sottosuolo sono cavoli amari.
A me na chiesto circa 50 euro/ora + il trasporto.
Dipende quanti fori devi fare. A me ne ha fatti circa un centinaio in un paio d'ore.


thx delle risposte...

ma considerato che devo recintare 1/2 ettaro di terreno (un quadrato) mi conviene fittare uqalche macchina per fare i buchi o vado di vanga?
inoltre a quanto mi conviene mettere ogni palo?

io sono propsio agli inizi.

PS: pregiudizio un paio di p.. pederz, trovati con un branco di senegalesi di notte che ti entra in casa (e ti fanno pure il servizietto) e poi voglio vedere se sei ancora cosi aperto di vedute.

Marco battilana
25-07-2006, 12.15.05
Io ho noleggiato la trivella della Stihl (quella più piccola) con due coclee e mi sembra volessere 25 euro al giorno o mezza giornata, ora non ricordo bene. Il lavoro viene bene,
Noi quella volta abbiamo piantato dei paletti in corrispondenza dei buchi e poi abbiamo preso un tubo da 8/10 cm e con la mazza abbiamo fatto l'impronta (10 o 15 cm) di dove andava trivellato, in modo da essere più precisi.
In due persone in un'ora e qualcosa abbiamo fatto un 50 60 fori, andando spediti.
iI pali di ferro, li abbiamo piantati a 2 mt l'uno dall'altro ed è venuto bene.
Se vuoi ti faccio delle foto e te le mando.

gioas
25-07-2006, 14.40.09
grazie dei consiglio penso proprio che mi darò da fare con al trivella a mano. solo che devo cercare qualcuno che la fitti. adesso mi rivolgerò a qualcuno nel paese.

poi vi faccio sapere e posto qualche foto del lavoro.

gioas
03-02-2007, 02.53.05
vorrei rencintare due pezzi di terra dove sto pian piano cercnado di ripulire tuti gli olivi per poi potarli e sperare di avere qualche litro d'olio l'anno prossimo.
sono uno da 4000 mq e l'altro da 1500 mq.

volevo fare una recionzione, niente di chè, giusto per mettere bene in confini e togliere i plaetti rossi che ci sono adesso..

pensavo a pali di legno intervallati collegati tra loro con fil di ferro nulla di piu? che ne pensate, reggono?

devo avere qualch accorgimento nell'infissarli, epr evitare che cadano? non so casomai buttarci qualche sostanza dove li infilo.. un palo di due metri ad esempio pper quando lo devo infilare nel terreno eprchè stia ben saldo.. 70 cm bastano?

luca90
03-02-2007, 10.51.49
dipende 70 cm possono esser sufficienti come anche scarsi dipende dal tipo d terreno per legarli fai una gettata alla base d cemento per evitare che marciscano o usi pali d castagno o robinia ma meglio trattarli con qualcosa o se nella parte a contatto con il terreno tipo catramina o impregnanti, e magari nelle testate del filare mettereci il palo doppio o con la traversa in modo che poio puoi tendere bene il filo senza che i pali escano dalla terra

educciolo90
03-02-2007, 17.15.04
secondo me se proprio vuoi ti conviene incemntare solo quelli di testata... gli altri sn superflui... anche perche so cosa vuol dire mettersi li a impastar il cemento in posti abbastanza inadeguati e magari senza acqua!! pali di castagno interrati e basta non marciscono piu per i prossimi 15 anni almeo!! poi vedi tu... o fil di ferro crudo o rete...

angelo90
03-02-2007, 21.41.53
anch'io sono daccordo a cementarli...poi per il fil di ferro o la rete dipende da quanto vuoi spendere e da quanto vuoi recintare tutto...il fil di ferro va benissimo e la rete chiude più definitivamente...è una scelta che spetta a te

Biglio
04-02-2007, 19.33.49
pali in cemento armato da vigneto costano 1 euro l uno e sono pressoche eterni!

gnacuri
06-02-2007, 18.11.07
Ciao,dico anch'io la mia!!!
per recintare il mio campo ho utilizzato pali di castagno di 2 mt piantati 50 cm nel terreno,che poi ho provveduto a compattare con la mazza vicino al palo.
Ai pali di testa ci ho messo i puntelli a 45 gradi per stabilizzarli.Poi ho tirato la rete alta 130 cm.Il passo tra i pali è 2 metri.e mi pare di averli pagati 2 € a palo
la recinzione è molto stabile.
ciao
Marco

Blizzard
07-02-2007, 18.17.28
Io ho utilizzato pali di cemento da vigneto, sono abbstanza robusti, vanno piantati almeno 50-60 cm, per fare una recinzione robusta, facendo il foro con una trivella, buone anche quelle manuali, le puoi anche noleggiare.
Per quanto riguarda la base, in alcuni punti ho dovuto impastare un pò di cemento, dove il terreno era più cedevole.
I pali fatti con ferro a T da 30 o da 40 sono validi, ma abbastanza costosi, adesso il ferro costa caro, poi te lo forniscono in verghe da 6 metri e lo devi poi tagliare e forare, se vuoi farci passare il filo di ferro.
Inoltre, se il terreno è un pò cedevole, rischi di vederli andare dentro anche un metro, prima che tengano qualcosa......
Molto meglio i pali da vigna.
Se vuoi una recinzione solo che segnali la tua proprietà è abastanza tirare due o tre giri di filo di ferro, se devi recintare "davvero", è meglio che prevedi di mettere la rete, quella verde plastificata.
Ti costerà un pò, ma è eterna.....
Sia sul filo di ferro che sulla rete devi poi prevedere dei tenditori, ce ne sono sia a filetto che a cricchetto, costano poco e danno un buon risultato.
Non metterti a fare galletti attorcigliando il filo di ferro plastificato: è crudo, si stira e si spezza per niente, dopo essere stato ritorto.
Se non fai tratte troppo lunghe di filo , portando verso terra e trazionando alla base dei pali, otterrai una bella recinzione, robusta e duratura nel tempo.
Non lesinare sul diametro del filo da tensione, rischieresti di vedertelo allungare mentre lo trazioni, senza ottenere la tensione giusta.
Buon lavoro!

tex76
13-06-2007, 12.43.02
Salve a tutti,
dico la mia sulle recinzioni fai da te!
Proprio ieri ho messo dei pali per rinforzare un tratto della recinzione della mia proprietà che era alquanto cedevole.
Ebbene, ai pali in cemento della recinzione originaria, ho intervallato ogni due metri un palo di alluminio.L'ho calato con la mazza a circa 70 cm di profondità, il palo è alto in tottale 2,20 m e la parte a vista è alta 1,50 m. Poi ho aggiunto delle pietre piccole con la punta rivolte verso l'interno e le ho fissate alla base del palo con il mazzuolo e così ho fissato in modo molto stabile e duraturo il palo senza bisogno di utilizzare il cemento.
Il risultato finale è stato davvero buono, sono soddisfatto!

centauro
22-07-2007, 01.58.08
Anche perchè il cemento fa marcire il legno, mi è già capitato di togliere dei pali a cui avevo messo intorno il cemento ed erano marciti per circa 1 cm tutto intorno:222:. Fra qualche mese dovrò continuare la recinzione iniziata l'anno scorso e quindi mi sto preparando i pali, oggi ho costruito un cavalletto per spellare i pali e dopo gli do la catramina nella parte che va interrata

Babydriver
22-07-2007, 12.15.25
nell'ultima recinzione che ho fatto, ho usato pali di vario genere, per i capitesta ho usato delle traverse di ferrovia piantate a secco(con delle pietre, nel buco scavato da un retroescavatore)..

al posto della rete (che ha dei prezzi da capogiro tipo 25m 120€) ho usato delle griglie elettrosaldate, quelle che si usano quando si fanno i solai, che costano qualcosa di meno (dipende molto dalla maglia, io ho preso le 10x10) ma che possono essere riutilizzate e sono praticamente eterne...inoltre non devono essere tirate, ma solo ancorate...adesso il mio recinto ha qualche buco perche mi sono servite alcune griglie per fare il solaio del capannone:222:

ferrari 71di
22-07-2007, 14.36.38
Anche perchè il cemento fa marcire il legno, mi è già capitato di togliere dei pali a cui avevo messo intorno il cemento ed erano marciti per circa 1 cm tutto intorno:222:.

quoto in pieno
mai cementare un palo un legno:no::no:
perchè tra il legno e il cemento inevitabilmente ci finisce dell' acqua che poi non asciugandosi fa marcire il palo :222::222:

ferrari 71di
22-07-2007, 14.46.29
questo è il recinto che ho fatto lo scorso anno

angelo90
22-07-2007, 19.08.18
è anche ottima la soluzione di babydriver della rete elettrosaldata
ottimo lavoro ferrari 71di! visto che i pali del tuo lavoro sono il legno li hai rivestiti con qualche materiale catramato come farà centauro o li hai semplicemente conficcati?

ferrari 71di
23-07-2007, 20.33.15
Bravo! Sembra proprio fatto bene. Complimenti!

è anche ottima la soluzione di babydriver della rete elettrosaldata
ottimo lavoro ferrari 71di! visto che i pali del tuo lavoro sono il legno li hai rivestiti con qualche materiale catramato come farà centauro o li hai semplicemente conficcati?

grazie :111::111:

io i pali li ho semplicemente piantati tutti a mano (130 pali) non sono neppure pelati :222: vabbè dureranno un po meno ma dovevo finire il lavoro in fretta :no:

quello che mi ha venduto i pali ha 35 km :vabene:di recinto fatti in questa maniera e a parte qualche palo sostituto per il resto non ha mai avuto problemi

appena trovo le foto o in caso ne faccio di nuove del lavoro finito le inserisco

arturin
23-07-2007, 20.55.18
nell'ultima recinzione che ho fatto, ho usato pali di vario genere, per i capitesta ho usato delle traverse di ferrovia piantate a secco(con delle pietre, nel buco scavato da un retroescavatore)..

al posto della rete (che ha dei prezzi da capogiro tipo 25m 120€) ho usato delle griglie elettrosaldate, quelle che si usano quando si fanno i solai, che costano qualcosa di meno (dipende molto dalla maglia, io ho preso le 10x10) ma che possono essere riutilizzate e sono praticamente eterne...inoltre non devono essere tirate, ma solo ancorate...adesso il mio recinto ha qualche buco perche mi sono servite alcune griglie per fare il solaio del capannone:222:
certo come soluzione potrebbe andare ma considerando il costo di ogni pannello e bimensioni forse ti conveniva di piu comprare la rete tipo per le pecore io da 1,5 mt alta pagata 60 cent a metro iva compresa. per quanto riguarda l'uso di traverse ex ferrovia te lo sconsiglio vivamente, primo perchè sono classificati rifiuti speciali in quanto per durare in eterno vengono trattate con delle schifezze enermi, e quindi possono darti fastidio, e reato penale!, secondo sono altamente inquinanti, da me molti le usavano per le vigne quando ancora nn erano considerate pericolose.

ferrari 71di
25-07-2007, 20.43.57
al posto della rete (che ha dei prezzi da capogiro tipo 25m 120€) ho usato delle griglie elettrosaldate

ti conveniva di piu comprare la rete tipo per le pecore io da 1,5 mt alta pagata 60 cent a metro iva compresa.

la rete da "pecore" bekaert con tripla zincatura :vabene:si trova nei negozi di ferramenta con prezzi che massimo arrivano a 75 euro rotolo da 100 m poi se se ne devono prendere grandi quantità si trovano anche a 55 cent al metro quella con passo largo e 65-70 quella a passo stretto.