Discussione: Corte comune
Visualizza messaggio singolo
  #144  
Vecchio 07-08-2018, 14.01.39
LAURA78 LAURA78 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 07-08-2018
Messaggi: 1
Predefinito

Salve, sono nuova del forum. Ho un problema con i diritti nella corte comune in cui abito e vorrei un vostro parere. La mia corte è divisa in 3 particelle. La mia casa confina con una di queste. Dopo 5 anni che ci abito il mio vicino mi scrive una lettera chisedendo spiegazione su come mai non parcheggio la mia auto dentro il mio cancello ma nella corte davanti al mio cancello, sostenendo che io ho solo il diritto di transito. NOi siamo caduti dalle nuvole perché quando si acquistò 15 anni fa la casa i vecchi proprietari ci dissero che la corte era a comune e pure un pozzo e un forno che ne fanno parte. Abbiamo recuperto il rogito e purtroppo c'è solo scritto che la casa confina con corte a comune e neppure del forno e del pozzo...all'epoca eravamo appena ventenni e non abbiamo controllato. Dalla visura catastale risulta che la particella in questione hanno diritto le altre 6 abitazioni (tranne la mia) e enti urbani. Abbiamo fatto indagine al catasto fabbricati prendendo il censimento del 1943 e sulla particella ci sono riportate tutte le case della corte (compresa la mia) tranne le 6 che sono nella visura cat. terreni. Mi hanno detto che all'epoca la mia casa era già casa e è riportata nel catasto fabbricati mentre le altre 6 sono riportate nell'altro perché all'epoca erano capanne e poi sono state ristrutturate e diventate abitazioni. 3 di loro che sono gli ultimi che hanno comprato però il diritto lo hanno scritto nel rogito gli altri tra cui il mio vicino non so. A questo punto non so quale catasto devo considerare. Ho diritto di comunanza (spero si chiami cosi) oppure no? Aspetto un vostro parere.Grazie
Rispondi citando