Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Diritto Agrario

Diritto Agrario
Ti trovi nell’area tematica “Diritto Agrario”, cioè, l'insieme delle norme aventi ad oggetto rapporti di diritto privato e pubblico inerenti all'agricoltura. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 15-10-2011, 21.12.18
ara ara non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 18-03-2010
Residenza: Brescia
Messaggi: 61
Predefinito Affitto di terreno agricolo con fabbricato non censito in catasto

spero di non scrivere un doppione, comunque la domanda è: affittando un terreno agricolo (con regolare contratto che richiama solo il numero di mappale di tale fondo ) sul quale c'è un capannone ad uso agricolo non ancora iscritto al catasto, il proprietario del fondo dopo alcuni anni può pretendere l'affitto del capannone se nel contratto non viene menzionato.
GRAZIE X eventuali risposte
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 17-10-2011, 15.03.31
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Dipende. Il conduttore è stato immesso nel totale godimento dei beni presenti nella particella senza nessuna limitazione?
In modo esplicito: hai le chiavi del capannone? hai usufruito di questo?
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 18-10-2011, 13.05.46
ara ara non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 18-03-2010
Residenza: Brescia
Messaggi: 61
Predefinito

grazie per avermi risposto 90c
il contatto di affitto cita solo il numero di mappale di tale parcella, non menziona limitazioni e il conduttore ha le chiavi del capannone che ne ha il totale godimento
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 18-10-2011, 14.01.30
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da ara Visualizza messaggio
grazie per avermi risposto 90c
il contatto di affitto cita solo il numero di mappale di tale parcella, non menziona limitazioni e il conduttore ha le chiavi del capannone che ne ha il totale godimento
il conduttore è in una botte di ferro.
Il locatore non può pretendere nulla. Il cambiamento dello staus quo ante non è cambiato. E' cambiato il solo regime fiscale o catastale.
Lo stato dei fatti è immutato nel rapporto intercorrente tra il locatore ed il conduttore. Il conduttore è stato immesso nel godimento di tutti i beni (incluso il capannone con la consegna chiavi).
Da quanto tempo godi pacificamente dell'uso del capannone?
Vi sono testimoni (fornitori di sementi,gasolio,granaglie, etc.....) che possono confermarne il tuo utilizzo non clandestino?
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 18-10-2011, 20.25.44
ara ara non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 18-03-2010
Residenza: Brescia
Messaggi: 61
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
il conduttore è in una botte di ferro.
Il locatore non può pretendere nulla. Il cambiamento dello staus quo ante non è cambiato. E' cambiato il solo regime fiscale o catastale.
Lo stato dei fatti è immutato nel rapporto intercorrente tra il locatore ed il conduttore. Il conduttore è stato immesso nel godimento di tutti i beni (incluso il capannone con la consegna chiavi).
Da quanto tempo godi pacificamente dell'uso del capannone?
Vi sono testimoni (fornitori di sementi,gasolio,granaglie, etc.....) che possono confermarne il tuo utilizzo non clandestino?
il conduttore gode dei beni da circa quattro anni e fin dal primo giorno mai in clandestinità e col tacito assenso del locatore
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 03-12-2011, 20.10.18
marinaio93 marinaio93 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-11-2011
Messaggi: 14
Predefinito

Buonasera, spero di non fare errori, sono al mio primo messaggio

Sto analizzando da qualche settimana i terreni (quasi tutti boschi) ereditati da poco, e quasi dimenticati da decenni.

In uno di loro ho trovato un vecchio fabbricato rurale abbandonato, ma ancora esistente.
Nelle visure catastali è registrato come DEMOLITO, ma esiste... c'è qualche possibilità di farlo tornare in vita?

Un grazie anticipato a chi vorrà rispondermi
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 05-12-2011, 00.26.20
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Il fabbricato risulta censito come rudere, cioè non ha più una propria produttività.
Probabilmente è stato dichiarato rudere per essere esente dalla tassazione.
Dovresti consultare l'ufficio tecnico del tuo comune per sapere se sono possibili interventi di recupero circa la sola superficie, visto e considerato che l'intera struttura è stata dichiarata non agibile o peggio, demolita.
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 06-12-2011, 13.04.57
marinaio93 marinaio93 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-11-2011
Messaggi: 14
Predefinito

La mia preoccupazione deriva dal fatto che l'immobile risulta demolito, ma in realtà è un rudere, in parte in piedi.
E qualche mese fa l'amministrazione comunale ci ha chiesto un permesso (concesso), per far passare sui nostri terreni una pista di mountain bike.

Quando ho visto il rudere, ho iniziato a pensare a quali grane potrei trovarmi se cadessero delle tegole in testa ad un ciclista...

Per questo non so come comportarmi... o lo restaurano o me lo fanno restaurare e riaccatastare oppure passano da un'altra parte
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 06-12-2011, 13.31.01
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Il rudere è munito di copertura?
In che forma hai concesso la liberatoria sul transito?
La sicurezza del percorso a chi è stata demandata?
Difficile esprimersi senza una foto dell'edificio.
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 07-12-2011, 18.45.00
marinaio93 marinaio93 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-11-2011
Messaggi: 14
Predefinito

C'è un pezzo di tetto tenuto su dall'edera
Ci hanno chiesto un assenso bonario ai sensi della Legge 142 del 7/8/1990.

Ti allego foto la prossima settimana, sono via qualche giorno.

Grazie per le risposte.
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 08-12-2011, 00.34.33
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Ho capito il procedimento. Questa pista da mountain-bike è permanente?
La sicurezza dei ciclisti sul tuo fondo è demandata a terzi?
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 11-12-2011, 15.24.23
marinaio93 marinaio93 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-11-2011
Messaggi: 14
Predefinito

Ci hanno chiesto una concessione per 19anni.

Non ho ricevuto informazioni precise in merito a dove passeranno sul terreno e su chi è responsabile per la sicurezza.
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 11-12-2011, 22.19.40
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

E' una proposta di locazione per 19 anni? Da parte di autorità pubblica o privato?
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 12-12-2011, 09.14.31
marinaio93 marinaio93 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-11-2011
Messaggi: 14
Predefinito

L'ufficio tecnico del comune ci ha fatto firmare un "ASSENSO BONARIO ARTICOLI 10 E 11 7/8/1990 NUMERO 142 (267/2000)" al fine di realizzare una pista di bike e percorso vita su parte del terreno.

Trattandosi di boschi semiabbandonati, non recano pregiudizio alcuno alla nostra proprietà; l'unico dubbio mi sorge per quanto riguarda il rudere ed eventuali rami che possano danneggiare i passanti.

Sul documento che ci hanno consegnato non è indicato nulla sui responsabili della sicurezza.
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 07-01-2012, 13.47.31
marinaio93 marinaio93 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-11-2011
Messaggi: 14
Predefinito

Finalmente ce l'ho fatta... è stato un periodaccio
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  DSCF2780.jpg‎
Visite: 182
Dimensione:  837.9 KB  
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 08-01-2012, 11.21.59
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Mi sembra che il rudere abbia ancora copertura.
Non dovrebbe esserci.
Tecnicamente sei responsabile dei danni a terzi causati dall' incuria verso gli immobili di proprietà.Magari è sufficiente concordare il percorso.
Circa il manufatto...........la tua è una dichiarazione mendace.
Non è demolito. Al massimo non ha l'agibilità ed è pericolante.
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 10-01-2012, 15.18.08
marinaio93 marinaio93 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-11-2011
Messaggi: 14
Predefinito

Guarda, credo che questa casupola sia stata abbandonata dai miei avi almeno 50 anni fa... io l'ho solo ereditata... sino a 3 mesi fa non l'avevo mai vista.

Mi impegnerò a metterla in sicurezza se me lo lasceranno fare (pagando il dovuto per ri-urbanizzarla) oppure la demolirò del tutto... mi rendo conto che sia una cosa illogica che a catasto risulti demolito, quando in realtà è li bello in piedi (insomma ) da vedere.

Domani vado in Comune per avere le idee più chiare.

GRAZIE !
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Asservimento del fabbricato rurale al terreno in un comune confinante Elisabetta Diritto Agrario 12 15-01-2008 15.22.35


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08.13.01.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia