Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Altre Autorizzazioni & Permessi

Altre Autorizzazioni & Permessi Agricoli
Riguardano tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre aree tematiche del Forum Leggi e Normative Agricole. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 21-01-2010, 17.42.30
Zaira Zaira non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-08-2008
Residenza: Eh... a saperlo...
Messaggi: 204
Predefinito

Trovando anch'io diventare affittuaria di un terreno accatastato come seminativo ma abbandonato da 20 anni e con un bel boschetto selvatico in libera crescita, ho sentito la coldiretti della zona che mi ha dato queste info:
possibilita' uno: cambio di destinazione d'uso del fondo, che anche se accatastato come seminativo e' reso evidente che ora e' bosco. Costo di circa 2 euro metro quadro al proprietario del fondo. Credo sia una tassa per il cambio di destinazione d'uso e quindi relativo reddito prodotto dalla coltivazione del fondo.
soluzione 2: vado alla forestale, dico che voglio pulire il fondo, utilizzando la legna per l'azienda (vendita oppure per uso personale) e non rado al suolo tutto.
La mia intenzione in effetti non e' quella di radere al suolo tutto, ma di fare una pulizia delle piante secche o in zone che mi possono dar fastidio.
Vi risulta tutto cio'?

Ciao,

Z.
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 21-01-2010, 20.01.49
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito

Soluzione 1 : la " tassa " di 2 EURO al metro quadro è più del valore del terreno, credo che sia un errore, ed anzi DEVE esserlo perchè il bosco, da noi viaggia sugli 0,80 / 1,00 Euro al metro, e non credo che le differenze di prezzo siano così abissali rispetto alle valli comasche.

Soluzione 2 : comportamento corretto, da me se taglio per autoconsumo, cioè per finalità interne all'azienda agricola, posso tagliare tutto sempre senza avvisare nessuno. Almeno, mi ricordo di averlo letto tanti anni fà, e comunque faccio così da sempre e nessuno mi ha mai mosso critiche.
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 21-01-2010, 20.09.27
Zaira Zaira non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-08-2008
Residenza: Eh... a saperlo...
Messaggi: 204
Predefinito

Boh..... pensa che qua un terreno orrendo di 1700 metri quadri vogliono (folli folli) 10 euro al metro quadro. Qua la gente e' pazza... (come si vede e' meglio avere a che fare con la curia)
Mi informero' sul da farsi ma non credo prima della fine estate..

Z.
Rispondi citando
  #34  
Vecchio 21-01-2010, 20.29.30
L'avatar di roncola
roncola roncola non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 04-01-2008
Residenza: omegna (VB)
Messaggi: 632
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da le rivette Visualizza messaggio
Soluzione 2 : comportamento corretto, da me se taglio per autoconsumo, cioè per finalità interne all'azienda agricola, posso tagliare tutto sempre senza avvisare nessuno. Almeno, mi ricordo di averlo letto tanti anni fà, e comunque faccio così da sempre e nessuno mi ha mai mosso critiche.
ciao. se tagli per autoconsumo o meno poco importa,non mi risulta che puoi tagliare senza avvisare nessuno,io un saltino dalla forestale lo farei,anche solo per un'informazione.
__________________
Tottoli Livio

Ultima modifica di Potionkhinson : 22-01-2010 alle ore 14.41.23 Motivo: sistemata la citazione.
Rispondi citando
  #35  
Vecchio 22-01-2010, 10.11.08
Cinghiale Cinghiale non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 18-04-2005
Messaggi: 665
Predefinito

Se il terreno è accatastato come seminativo, non ci sono problemi a tagliare o levare definitivamente il bosco. Diverso il caso di accatastamento come bosco ceduo. Forse, i 2 €/m^2 sono l'onorario del tecnico, oppure i costi medi globali stimabili.
Rispondi citando
  #36  
Vecchio 22-01-2010, 10.31.42
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,110
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da le rivette Visualizza messaggio
Soluzione 2 : comportamento corretto, da me se taglio per autoconsumo, cioè per finalità interne all'azienda agricola, posso tagliare tutto sempre senza avvisare nessuno. Almeno, mi ricordo di averlo letto tanti anni fà, e comunque faccio così da sempre e nessuno mi ha mai mosso critiche.
Il fatto che tu lo faccia e nessuno ti ha mai detto nulla capirai che non significa che sia possibile farlo....
Se l'hai letto tanti anni fa può darsi benissimo che le elggi siano cambiate nel frattempo. Oltretutto bisogna anche capire cosa tu intenda per "taglio tutto"....
Prova vieni qua a tagliare una pianta in periodo non di taglio...puoi così dire che è per autoconsumo....diverso il discorso per piante morte in piedi...ma qua si entra nella regolamentazione forestale che non penso c'entri con questo argomento.
Citazione:
Originalmente inviato da Cinghiale Visualizza messaggio
Se il terreno è accatastato come seminativo, non ci sono problemi a tagliare o levare definitivamente il bosco. Diverso il caso di accatastamento come bosco ceduo.
Occhio a quello che scrivete...Dove ha il terreno Zaira si è sotto egida della Comunità Montana Lariointelvese e quindi i regolamenti possono essere TOTALMENTE diversi dalle zone collinari o di pianura.
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
Sponsored Links
  #37  
Vecchio 22-01-2010, 10.38.13
Zaira Zaira non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-08-2008
Residenza: Eh... a saperlo...
Messaggi: 204
Predefinito

Si si, tranquillo, non mi muovo se non con autorizzazioni... Anche perche' il terreno non e' di mia proprieta' e devo dare comunicazioni e autorizzazioni al proprietario..

Z.
Rispondi citando
  #38  
Vecchio 22-01-2010, 10.43.34
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,110
Predefinito

Non metto in dubbio che tu non richieda autorizzazioni, il mio intervento era solo per far presente che da zona a zona cambiano i regolamenti attuativi e quindi non esiste una "regola" valida per tutta Italia.
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
  #39  
Vecchio 22-01-2010, 12.31.17
Zaira Zaira non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-08-2008
Residenza: Eh... a saperlo...
Messaggi: 204
Predefinito

Si infatti... sembra che l'Italia sia fatta e distinta in regioni, comunita' montane, comuni.... Non c'e' mai una regola uguale agli altri.. Forse e' una fortuna, forse e' solo una gran rottura....
Rispondi citando
  #40  
Vecchio 22-01-2010, 22.54.06
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Smile

Beh, ma qualcuno di voi aveva forse pensato che la burocrazia italiana avesse mai fatto progressi dal Medioevo ad oggi ???

Ho cercato, relativamente al fatto che l'azienda agricola possa operare tagli fuori dal periodo stabilito per autoconsumo, ma non riesco a dare prove a quanto ho affermato oltre alla mia memoria, può darsi che ho sbagliato, eppure mi sentivo così sicuro... Avrà ragione Actros, negli anni magari è cambiato tutto, e di certo non ci sarà una legge uguale in ogni parte del Paese riguardo questa materia.

Ancora , da buon Ligure, mi fanno tremare i 2 EURO PER METRO QUADRATO per cambiare destinazione al catasto... Zaira, ma sei sicura ?

Per far capire come lo intendevo io :
ho appezzamenti accatastati come seminativi, che sono divenuti boschi in 70-80 anni di abbandono, lì , durante l'epoca consentita per gli abbattimenti, rado al suolo tutto e ritornano ad essere campi;

ho 3 boschi di castagni che originariamente erano in purezza, per un totale di più di 2 Ha, poi negli anni di incuria si sono "imbastarditi" ,lì , durante l'epoca consentita, elimino tutto tranne le ceppaie dei castagni e le rare essenze pregiate che miracolosamente appaiono;

ora farò un esempio estremo, per intenderci : viene vento forte, così forte da sdraiare per terra un filare di more, spezzando tutti i pali. Cosa faccio? Vado nel mio bosco, taglio i castagni e faccio i pali, che sia o non sia durante l' epoca di taglio.

Non mi ricordo dove è...
potrei anche sbagliarmi...come giustamente ricordato, se mi è sempre andata bene non significa che il mio sia il modo legale di agire
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #41  
Vecchio 23-01-2010, 02.04.13
Zaira Zaira non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-08-2008
Residenza: Eh... a saperlo...
Messaggi: 204
Predefinito

SI rivette, sono due eurini tondi tondi.. E li dovrebbe sborsare il proprietario per il cambio di destinazione d'uso. Ti ricordo che qua ogni respiro si ha una tassa....
E cmq non e' una strada percorribile: credi che la curia sborsa oltre 4000 euro per farmi mettere i miei mirtillini????? (se e mai li mettero')
Ad ogni modo la mia fonte e' la Coldiretti locale. Appena ho in mano un po di carte mi faccio spiegare bene questa cosa..
Z.

Ah, voci di corridoio dicono che da queste parti si taglia in marzo e in novembre. Stop.
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 23-01-2010, 07.40.42
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito de' ladrocinii...

Belìn !

Ho comprato un terreno che era accatastato come seminativo, ma di fatto bosco mistissimo, a 80 cent al metro quadrato. Il prezzo veniva fuori dal confronto tra :

- compravendite simili effettuate da amici
- prezzi richiesti dalle agenzie immobiliari per lotti analoghi in provincia
- espropri di boschi effettuati dalla provincia per allargare strade e relativo indennizzo ai proprietari
- aste su internet di immobili dalle caratteristiche comparabili

Ammettiamo ora che un bosco sano e ben tenuto di essenze di valore costi 2 volte e mezzo il prezzo di uno in rovina ( e cioè proprio 2 Euro al metro ) : il valore dell'immobile è pari alla "tassa".

Come tassa per il cambio d'uso devo dire che non è proprio " incoraggiante " , e , se fosse l'onorario della Coldi per seguire la tua pratica, beh... la prossuma volta presentati con un tecnico Amplifon armato di fucile...

Per i tagli anche da me si va circa da Novembre a Marzo
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 23-01-2010, 14.09.06
Zaira Zaira non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-08-2008
Residenza: Eh... a saperlo...
Messaggi: 204
Predefinito

Rivette, sei mooolto fortunato! Qua il prezzo di 10 euro al metro me l'han rifilato i proprietari di un fondo attiguo alla mia proprieta', Che sian folli poiche' e' un terreno scosceso, abbandonato e pieno di rifiuti e' assodato ma le cifre in valle per dei terreni si aggirano ai 5 euro al metro quadro. Sara' perche' di spazio ce ne poco e che quello pianeggiante costa uno sproposito. Non ho infatti intenzione di strapagare quel terreno che mi farebbe un pochino comodo, ma dovrei spenderci soldi e fatica a sanarlo.. Manco a pensarci!!
Per la coldiretti: questi in zona sono abbastanza bravi, ma e' sempre bene (esperienza altrui molto utile) che le tue faccende te le sbrighi in prima persona.
Grazie per le info!
Z.
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 08-02-2010, 01.01.05
Daniele_976 Daniele_976 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 16-10-2008
Messaggi: 11
Predefinito

Che dire a tutti, ieri dal sindaco del comune ho avuto notizie entusiasmanti che mi hanno rigenerato fora e volonta per continuare a tagliare, pulire, sdradicare ed eventualmente ripiantare........

"non devi preoccuparti di nulla", dice il sindaco, " quest'area non è soggetta a regolamentazioni forestali, in quanto la maggior parte dei boschi sono cedui quindi cresciuti a seguito dell'abbandono e quindi puoi tagliare tranquillamente fino al 31 marzo, salvo prologhe"...e vai!!!!! " poi quando avrai intenzioni di entrare con i mezzi pesanti vieni da me ti faccio il foglio per la ristrutturazione terriera, ti verrà a trovare il geometra del comune per verificare la fattibilità delle tue intenzioni, e se tutto è a posto, potrai procedere" quindi senza spendere € e senza contattare la forestale che sicuramente mi avrebe messo i bastoni fra le ruote !!!!!!!!!!

quindi a chi si ritrova nella mia stessa situazione, ovvero recuperare aree incolte, consiglio di andare in comune e parlare con il vostro sindaco non si sa mai potrebbe darvi una bella notizia come la mia......

A tale proposito sto cercando piantine di robinia o gaggia o accacia come meglio la si vuol chiamare....sapete darmi indicazioni a tale proposito??? Credo che la concessione forestale implichi l'impossibilità di tagliare le pianti quando meglio si crede....

grazie a tutti
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 08-02-2010, 01.23.15
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,965
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Daniele_976 Visualizza messaggio
Che dire a tutti, ieri dal sindaco del comune ho avuto notizie entusiasmanti che mi hanno rigenerato fora e volonta per continuare a tagliare, pulire, sdradicare ed eventualmente ripiantare........

"non devi preoccuparti di nulla", dice il sindaco, " quest'area non è soggetta a regolamentazioni forestali, in quanto la maggior parte dei boschi sono cedui quindi cresciuti a seguito dell'abbandono e quindi puoi tagliare tranquillamente fino al 31 marzo, salvo prologhe"...e vai!!!!! " poi quando avrai intenzioni di entrare con i mezzi pesanti vieni da me ti faccio il foglio per la ristrutturazione terriera, ti verrà a trovare il geometra del comune per verificare la fattibilità delle tue intenzioni, e se tutto è a posto, potrai procedere" quindi senza spendere € e senza contattare la forestale che sicuramente mi avrebe messo i bastoni fra le ruote !!!!!!!!!!
Ma perchè la forestale dovrebbe metterti i bastoni tra le ruote se non ci sono vincol?
Il tuo sindaco ripeterà le stesse cose anche davanti ad un giudice?
Tranquillo non è necessario,se devono condannarti lo fanno comunque....
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 08-02-2010, 10.40.51
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Daniele_976 Visualizza messaggio

A tale proposito sto cercando piantine di robinia o gaggia o accacia come meglio la si vuol chiamare....sapete darmi indicazioni a tale proposito???
Da noi gaggia significa mimosa , invece robinia pseudoacacia è un'infestante che dovrebbe , se ben mi ricordo , essere bandita dai nuovi trapianti.
Dovunque vi sia un'acacia troverai gratuitamente decine di polloni da trapiantare , se vieni da me te ne regalo quanti ne vuoi...
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #47  
Vecchio 08-02-2010, 13.28.18
Zaira Zaira non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-08-2008
Residenza: Eh... a saperlo...
Messaggi: 204
Predefinito

anche da me l'acacia e' infestante, non devi piantarla.. cresce veloce e anche fin troppo rigogliosa!
Z.
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 08-02-2010, 23.33.58
Daniele_976 Daniele_976 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 16-10-2008
Messaggi: 11
Predefinito

Anche da noi è molto comune anzi ho chilometri e chilometri di rive, confini e pendenze pieni ma nel lotto chiamato in causa neanche l'ombra anzi ho i pioppi che ne fanno da padrone altro che robinia infestante........
A parte tutto e che avrò bisogno di circa 400 pinate e il produrle entro la fiene dell'anno non sarà semplice...anzi qualcuno sà darmi qualche dritta su come farle.....

Sul discorso della forestale e che alcuni vicini mi hanno messo la tensione addosso sapete i soliti che anzichè pulire i loro terreni preferiscono comprare la legna e così, tutte le volte, quando inizio a pulire, e decisamente, nonostante la mia poca attrezzatura, rado al suolo e pulisco tutto, c'è sempre qualcuno che mi viene contro....magari perche alle 8,30 del mattino accendo il mio piccolo e vecchietto trattorino e vado a lavorare......
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 10-02-2010, 13.35.40
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Daniele_976 Visualizza messaggio
avrò bisogno di circa 400 pinate e il produrle entro la fiene dell'anno non sarà semplice...anzi qualcuno sà darmi qualche dritta su come farle.....

c'è sempre qualcuno che mi viene contro....magari perche alle 8,30 del mattino accendo il mio piccolo e vecchietto trattorino e vado a lavorare......

Per produrne tante puoi provare per talea ,
per i vicini molestati trovi qui la recente espressione della giurisprudenza in materia:

http://www.eco96.it/public/norme/DPC...embre_1997.pdf

rientri in " classe acustica III "
spero che tu non debba sventolare questo foglio per lavorare in pace , naturalmente a patto che il silenziatore di scarico sia originale , altrimenti l'ultima spiaggia è l'intervento dell'ARPAL ( o come si chiama nella tua regione )....
__________________
CIAO

Ultima modifica di le rivette : 10-02-2010 alle ore 13.39.12 Motivo: precisione
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 10-02-2010, 23.18.06
Daniele_976 Daniele_976 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 16-10-2008
Messaggi: 11
Predefinito

Su questo discorso quando proprio non c'è la faccio più...durante la stagione dei fieni me la sbrigo velocemente...ore 9 esco a mano la mia splendida BCS motore Condon degli anni 30 che funziona perfettamente, 9:05 apertura serbatoio lato benzina, pompaggio carburatore e via tatatatatatatatatatatatatatatatatatatatata una volta scaldata la mettiamo a petrolio e via a tagliare fieno......

A parte questo torniamo pure sui discorsi del forum che son più sensati....
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 14-02-2010, 19.19.51
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito Sììììììììììì !!!!!!!!!!!

Dopo 3 settimane l'ho trovato !!!

Al post n° 36 di Actros non avevo reperito le prove di quanto da me precedentemente affermato , ma , dopo lunghe ed estenuanti ricerche...

REGOLAMENTO DELLE PRESCRIZIONI DI MASSIMA E DI POLIZIA FORESTALE
Articolo 8
(Epoca ed esecuzione dei tagli nei boschi cedui e nei castagneti)


5. Il taglio dei polloni di castagno per la destinazione esclusiva a pali di sostegno della vite, nonchè a fine di recinzione per bovini, equini, ovini, caprini, ungulati è svincolato dalle epoche di taglio di cui al comma 1, purchè gli stessi non siano destinati alla commercializzazione e vengano reimpiegati nell'ambito aziendale.

Articolo 35
(Boschi irregolari)


4. Gli interventi di cui al comma 3, qualora interessino piante di alto fusto, devono essere preventivamente denunciati all'IRF almeno trenta giorni prima dell'inizio delle operazioni di taglio.

- Quindi , nei castagneti si possono far pali per uso interno aziendale in ogni epoca dell'anno, e
- nei boschi misti , al fine di mantenere la coltivazione , se non si tagliano piante d'alto fusto non bisogna avvisare la Forestale.

Effettivamente, leggendo il mio vechio post , sono stato troppo generico nel dire che " taglio tutto quando voglio e non dico niente a nessuno " , ma essendo che le tipologie dei miei boschi ricadono totalmente in questi 2 articoli , li consideravo validi anche per il resto del mondo...

Ho tenuto solo le parti necessarie per comprimere il post , per chi avesse voglia di leggersi tutto il regolamento ( valido in Lyguria ) :

http://www.incendiboschivi.org/fores...g/prescriz.htm

ogni Regione dovrebbe avere il suo ( spero )
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 02-03-2010, 00.16.49
casomai casomai non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 01-03-2010
Messaggi: 16
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Daniele_976 Visualizza messaggio
Che dire a tutti, ieri dal sindaco del comune ho avuto notizie entusiasmanti che mi hanno rigenerato fora e volonta per continuare a tagliare, pulire, sdradicare ed eventualmente ripiantare........

"non devi preoccuparti di nulla", dice il sindaco, " quest'area non è soggetta a regolamentazioni forestali, in quanto la maggior parte dei boschi sono cedui quindi cresciuti a seguito dell'abbandono e quindi puoi tagliare tranquillamente fino al 31 marzo, salvo prologhe"...e vai!!!!! " poi quando avrai intenzioni di entrare con i mezzi pesanti vieni da me ti faccio il foglio per la ristrutturazione terriera, ti verrà a trovare il geometra del comune per verificare la fattibilità delle tue intenzioni, e se tutto è a posto, potrai procedere" quindi senza spendere € e senza contattare la forestale che sicuramente mi avrebe messo i bastoni fra le ruote !!!!!!!!!!

quindi a chi si ritrova nella mia stessa situazione, ovvero recuperare aree incolte, consiglio di andare in comune e parlare con il vostro sindaco non si sa mai potrebbe darvi una bella notizia come la mia......

A tale proposito sto cercando piantine di robinia o gaggia o accacia come meglio la si vuol chiamare....sapete darmi indicazioni a tale proposito??? Credo che la concessione forestale implichi l'impossibilità di tagliare le pianti quando meglio si crede....

grazie a tutti
Non è per frenare l'entusiasmo, ma il sindaco fino a prova contraria non è l'autorità forestale e se si commettono reati, soprattutto penali dove è presente il vincolo idrogeologico, ne risponde il responsabile e non l'amministrazione locale.
Quindi in generale consiglierei a molti che scrivono qui di chiedere informazioni presso il CFS, le associazioni di categoria, gli enti forestali (provincie, comunità montane, enti parco) e non ultimo ai tecnici: i dottori forestali!
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 02-03-2010, 00.27.15
casomai casomai non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 01-03-2010
Messaggi: 16
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Zaira Visualizza messaggio
Rivette, sei mooolto fortunato! Qua il prezzo di 10 euro al metro me l'han rifilato i proprietari di un fondo attiguo alla mia proprieta', Che sian folli poiche' e' un terreno scosceso, abbandonato e pieno di rifiuti e' assodato ma le cifre in valle per dei terreni si aggirano ai 5 euro al metro quadro. Sara' perche' di spazio ce ne poco e che quello pianeggiante costa uno sproposito. Non ho infatti intenzione di strapagare quel terreno che mi farebbe un pochino comodo, ma dovrei spenderci soldi e fatica a sanarlo.. Manco a pensarci!!
Per la coldiretti: questi in zona sono abbastanza bravi, ma e' sempre bene (esperienza altrui molto utile) che le tue faccende te le sbrighi in prima persona.
Grazie per le info!
Z.
Se hai tempo e voglia ti posso spiegare il significato e la procedura per il cambio destinazione d'uso secondo la normativa lombarda.
Mi trovi al Consorzio Forestale a San Fedele normalmente lunedì e martedì.
Andrea
Rispondi citando
Vecchio 12-03-2010, 20.26.58
pegasus78
Questo messaggio è stato eliminato da Potionkhinson. Motivo: O.T. (alias off-topic, alias fuori tema).
  #54  
Vecchio 07-04-2010, 15.43.28
L'avatar di !CYBERDOG!
!CYBERDOG! !CYBERDOG! non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 07-04-2010
Residenza: GARFAGNANA
Messaggi: 17
Predefinito Smacchionare!!!

SALVE RAGAZZI!!
leggendo questi forum mi sono venuti un po di dubbi che in 24 anni non mi ero mai posto....
Ma si puo' entrare in un terreno agricolo abbandonato da anni e invaso dalla macchia con una pala cingolata per pulirlo oppure bisogna mettere in moto la macchina burocratica anche per questo??no perchè se nn si potesse fare liberamente
N1 sarei un bandito
N2 ma che fine abbiamo fatto..povera italietta...che quelli che liberano i campi dalla macchia andrebbero fatti eroi nazionali?

Ho preso possesso in questi giorni di un bel campo abbandonato...per favore fatemi sapere perchè nn vorrei veder messo tutto sotto sequestro e verbali da capogiro per aver polverizzato un po di macchioni!!
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 09-04-2010, 21.56.30
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito

Ciao CYBERDOG ,
in questo thread trovi altri post a riguardo
l'attuale legislazione prevede , se non erro , tempi precisi riguardo gli anni di abbandono di un terreno necessari a fargli cambiare accatastamento ( da seminativo o frutteto a bosco )
Dovrebbero essere 20 ma ci sono novità in materia ( controlla nella tua regione o provincia se ci sono varianti ) , e , se sono passati , per tornare indietro si fà più dura

Con la pala cingolata non devono venir effettuati movimenti di terra di nessun tipo , nè aggiungere nè togliere , occhio anche - nel caso - a non andare coi cingoli sull'asfalto rovinandolo , e a non creare eventuali nuove strade - i vigili sono sempre in agguato...
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 12-04-2010, 12.20.15
L'avatar di !CYBERDOG!
!CYBERDOG! !CYBERDOG! non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 07-04-2010
Residenza: GARFAGNANA
Messaggi: 17
Predefinito

ciao le rivette!
ma sei di spezia?io lavoro a ceparana...
Senti la forestale mi ha detto che per pulire non ci sono problemi basta non toccare piante di alto fusto e non fare movimenti di terra,come dicevi te..Il campo in questione e' abbandonato da 5 o 6 anni quindi non dovrebbe avere cambiato destinazione d'uso...anche se 5 o 6 anni bastano e avanzano per farlo diventare un inferno di macchia...
Finche' si tratta di tagliare la macchia e riaprire vecchie strade va tutto bene.E ci mancherebbe altro!!aggiungo io...
Sto cercando una FL 4 fra l'altro se nella nostra zona sai di qualcuno fammi sapere!
Saluti!
Rispondi citando
  #57  
Vecchio 12-04-2010, 15.38.44
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da !CYBERDOG! Visualizza messaggio
ma sei di spezia?
io lavoro a ceparana
Sto cercando una FL 4 fra l'altro se nella nostra zona sai di qualcuno fammi sapere!


Ti rispondo su Cepafrog in MP...

C'era una FL 4 sull'Aurelia poco prima di Massa sulla sinistra , da un rivenditore di mezzi da lavoro...ma è tanto che non ci passo...
Ma non ti conviene spendere dei soldi per un trattore e relativa attrezzatura ( che poi ti servirà ) anzi che per una ruspetta? ( che non è il massimo per lavorare nei campi )
E far fare il grosso del lavoro da un terzista ?
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #58  
Vecchio 13-04-2010, 17.03.16
L'avatar di !CYBERDOG!
!CYBERDOG! !CYBERDOG! non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 07-04-2010
Residenza: GARFAGNANA
Messaggi: 17
Predefinito

Ah ah..no no tranqui....ho gia un lamborghini RUNNER nuovo di 2 anni con tutto il necessario (trincia,fresa,vomeri pala ecc) un carraro e uno scavatore takeuchi 18Qli...Io faccio tutto per divertimento e passatempo;e l'Fl4 non è altro che un ulteriore sfizio per passare le mie domeniche....:-)
Ho scritto in questo thread solo per capire com'era la legislatura riguardo all'utilizzo dei mezzi per combattere le nostre stupende distese di macchioni nei terreni abbandonati...sono un novello dei forum ma non del mestiere!!
a proposito di novello del forum...(ma TI RISPONDO SU CEPAFROG IN MP)....cosa vuol dire??


Ho capito dove dici una sera di queste ci passo e guardo se cè ancora quella 4..

saluti!!
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 13-04-2010, 21.02.11
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da !CYBERDOG! Visualizza messaggio
a proposito di novello del forum...(ma TI RISPONDO SU CEPAFROG IN MP)....cosa vuol dire??
Che in Messaggi Privati ti risponderò sull'argomento Cepa-rana ( frog ) , essendo OT ( Off Topic , fuori tema ) in questo thread ( argomento , discussione ) , non ho ancora avuto tempo

Sulle leggi e regolamenti chiamati in causa in fase di pulizia , occhio anche a dove metti i mucchi di sterpaglie da bruciare , e ad avvisare per tempo la Forestale quando bruci ( cose che saprai già )
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #60  
Vecchio 14-04-2010, 11.01.43
L'avatar di !CYBERDOG!
!CYBERDOG! !CYBERDOG! non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 07-04-2010
Residenza: GARFAGNANA
Messaggi: 17
Predefinito

Mammamia che casino....non solo uno si fa il c...lo per di piu devi anche stare attento a trattare con cura 4 piri secchi....eeee povera italietta.....
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[Vigneto] Ripristino fallanze nel vigneto FIAT 27C DIESEL Viticoltura ed Enologia 27 12-02-2015 20.09.01
Terreno abbandonato da oltre 50 anni... gioas Colture e Tecniche Agricole 66 18-02-2007 02.44.30
Autocarro abbandonato Actros 1857 Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere 4 05-08-2005 09.26.14


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.17.40.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia