Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Macchine Agricole > SOS Officina "Agricola"

SOS Officina Agricola
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 10-12-2012, 17.54.24
fe20 fe20 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 21-07-2007
Residenza: Prov. di Benevento
Messaggi: 12
Predefinito

ciao, ho comprato un goldoni 224 con motore slanzi 920, devo revisionarlo almeno il necessario..... ha il regolatore ducati, quello composto da due "scatole" , una piu grande una più piccola,una sopra all'altra, di fili nn cè rimasto niente tra topi e incuria, quindi devo ricominciare da capo, nn riesco a trovare uno schema elettrico a tal modello, me ne postate uno?? quello sopra di Francesco nn riesco a leggerlo bene, mi sembra quello ma nn riesco a capire.
Ciao a tutti e grazie
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 11-12-2012, 20.03.58
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Intanto quali sono i colori dei fili che fuoriescono dall'alternatore posto nel volano,e poi cosa è rimasto del filo che va alla batteria e quello che viene dal quadro?
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 13-12-2012, 00.06.21
fe20 fe20 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 21-07-2007
Residenza: Prov. di Benevento
Messaggi: 12
Predefinito

Ciao E355, i fili dell'alternatore a magnete permanentisono tre e i colori sono due gialli e uno rosso, regolatore ducati elettrotecnica, composto da due pezzi, il primo con innesti segnalati come giallo/giallo rosso (doppio innesto) e marrone, dal rosso parte un'altro filo che va a collegarsi sulla seconda"scatoletta" che ha tre innesti che nn si leggono più, solo uno a malapena B+ che va sulla batteria, gli altri due??? il marrone della prima "scatoletta" sulla chiave????
I fili rimasti solo solo una ammasso attorcigliato di fili tagliati e rosicchiati messi nel vano batteria.
Ciao
Rispondi citando
  #34  
Vecchio 13-12-2012, 08.39.50
rendefra rendefra non è connesso
Moderatore Officina Agricola
 
Data registrazione: 08-06-2007
Messaggi: 1,931
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da fe20 Visualizza messaggio
i fili dell'alternatore a magnete permanentisono tre e i colori sono due gialli e uno rosso, regolatore ducati elettrotecnica, composto da due pezzi, il primo con innesti segnalati come giallo/giallo rosso (doppio innesto) e marrone, dal rosso parte un'altro filo che va a collegarsi sulla seconda"scatoletta" che ha tre innesti che nn si leggono più, solo uno a malapena B+ che va sulla batteria, gli altri due??? il marrone della prima "scatoletta" sulla chiave????
I fili rimasti solo solo una ammasso attorcigliato di fili tagliati e rosicchiati messi nel vano batteria.
Ciao
Allego il circuito di Francesco sperando che si capisca di più,il marrone và alla chiave.......se metti qualche foto forse qualcuno può essere più preciso.....
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Circuito.GIF‎
Visite: 3827
Dimensione:  24.0 KB  
__________________
Ren57
Rispondi citando
  #35  
Vecchio 13-12-2012, 13.04.18
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Originariamente,e trattasi degli anna settanta,era usata solo la scatoletta grande,che è il regolatore raddrizzatore di corrente.
I due fili gialli vanno ai rispettivi innesti e il rosso al suo,questo filo è il positivo che deve andare alla batteria ( internamente alla scatoletta non è collegato).
L'ultimo innesto,il marrone deve andare ,tramite il quadro,al più della batteria.
La scatoletta superiore è stata aggiunta in una configurazione successiva,si può far funzionare anche senza di questa,se non si riescono ad individuare correttamente i fili.
Rispondi citando
  #36  
Vecchio 13-12-2012, 20.11.19
fe20 fe20 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 21-07-2007
Residenza: Prov. di Benevento
Messaggi: 12
Predefinito

Ciao a tutti, grazie E355 grazie rendefra......... si come si evince dallo schema e dallo standard relativo ai colori la conclusione e che la "scatoletta" più piccola serve all'innesto della spia generatore e filo B+ della batteria, infatti sullo standard dei '70 bastava a collegare come indicato sopra da E355 e basta carica non carica problemi "secondari", infatti nel frugare in quel che resta dei fili ho trovato un portalampade, quindi manometro pressione olio manuale (con tubicino), contagiri a filo, segnalatori di corsia non esistenti sul modello, luci solo basse, cruscotto pezzo ruggine, si è dedotto spia alternatore.
Grazie a tutti vi terrò a corrente dei sviluppi, quando il tempo materiale me lo consente, con altri consigli e informazioni.
Ciao
Rispondi citando
Sponsored Links
  #37  
Vecchio 21-03-2013, 13.57.21
FEND209P FEND209P non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-11-2005
Messaggi: 44
Predefinito

Buongiorno a tutti voi,
anche io sono alle prese con un motore slanzi, bicilindrico raffreddato ad aria, da 26 cv. Il problema è il solito ... segnala scarsa pressione dell'olio di lubrificazione al minimo a motore caldo, anzi, non solo al minimo, lo segnala fintanto che non lo si accellera quasi a metà regima motore (specifico, a motore caldo). Diciamo che più è caldo il motore e più accellerato deve essere per non segnalare la scarsa pressione.

Ho appena acquistato un valpadana 2030 usato con 1850 ore, gli è stato sostituito l'olio ed il filtro olio.

Prima prova a casa con tagliaerba, ovvio, è andato in temperatura e ha manifestato il problema.

Ora si prova a verificare l'olio, che sia della gradazione giusta.

C'è qualcuno che ha sostituito la pompa dell'olio di lubrificazione motore, se si quanto ha speso, inoltre serve proprio cambiare la pompa dell'olio o magari è sufficiente verificare le tenute come gommini ecc?

Ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità nel rispondermi.

Ciao.
Rispondi citando
  #38  
Vecchio 21-03-2013, 15.31.27
rendefra rendefra non è connesso
Moderatore Officina Agricola
 
Data registrazione: 08-06-2007
Messaggi: 1,931
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FEND209P Visualizza messaggio
Buongiorno a tutti voi,
anche io sono alle prese con un motore slanzi, bicilindrico raffreddato ad aria, da 26 cv. Il problema è il solito ... segnala scarsa pressione dell'olio di lubrificazione al minimo a motore caldo, anzi, non solo al minimo, lo segnala fintanto che non lo si accellera quasi a metà regima motore (specifico, a motore caldo). Diciamo che più è caldo il motore e più accellerato deve essere per non segnalare la scarsa pressione.

Ho appena acquistato un valpadana 2030 usato con 1850 ore, gli è stato sostituito l'olio ed il filtro olio.

Prima prova a casa con tagliaerba, ovvio, è andato in temperatura e ha manifestato il problema.

Ora si prova a verificare l'olio, che sia della gradazione giusta.

C'è qualcuno che ha sostituito la pompa dell'olio di lubrificazione motore, se si quanto ha speso, inoltre serve proprio cambiare la pompa dell'olio o magari è sufficiente verificare le tenute come gommini ecc?

Ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità nel rispondermi.

Ciao.
Hai fatto verifiche con un altro manometro per capire se il problema è realmente la pressione?
Per questo motore è consigliato olio unigrado, che olio usi?
Per fare certi interventi occorre un pò di pratica, intervenire su la pompa occorre anche togliere il carter distribuzione e "sotto" coppa ma poi è realmente solo la pompa olio oppure hai anche problemi con le bronzine banco ?
Saluti..............
__________________
Ren57
Rispondi citando
  #39  
Vecchio 21-03-2013, 20.30.34
FEND209P FEND209P non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-11-2005
Messaggi: 44
Predefinito

... grazie anzitutto per le spiegazioni RENDEFRA

comunque sia:
- sull'olio unigrado non ti so rispondere, domani chiedo cosa hanno messo dentro e poi ti riferisco.
- sulle bronzine è un bel dilemma, tant'è che finchè non si smonta chi lo sa.
- in merito a pompa dell'olio oggi ci ho parlato insieme e mi ha detto che visto che il mezzo è li tolgono il carter e la pompa dell'olio e ci danno un controllo, compreso anche tenute e valvola su circuito idraulico appena a monte della pompa dell'olio.

Se poi la pompa olio è ok la si rimonta.

Un pensierino però mi sovviene:
- se metto un olio unigrado come richiedono questi motori, e la pressione rientra nei valori corretti, posso considerare il problema risolto?

- c'è un modo senza smontare per capire se le bronzine sono buone? (oltre ovviamente al fatto che la pressione olio motore picchi giù al minimo)

- sia mai che dovessi cambiare motore, esistono dei motori nuovi o usati più recenti che hanno possibilità di essere flangiati nella campana frizione di questo mezzo?
(i fori di flangiatura in definitiva rispettano uno standard o meno? Qualcuno sa qualcosa)

Diciamolo, mi spiacerebbe dover rinunciare a questo splendido giocattolo, per certi usi è veramente una cannonata (almeno finche non tira il botto) !!!!
Rispondi citando
  #40  
Vecchio 21-03-2013, 23.51.19
rendefra rendefra non è connesso
Moderatore Officina Agricola
 
Data registrazione: 08-06-2007
Messaggi: 1,931
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FEND209P Visualizza messaggio
... Un pensierino però mi sovviene:
- se metto un olio unigrado come richiedono questi motori, e la pressione rientra nei valori corretti, posso considerare il problema risolto?!!!!
Della pressione si, per quanto riguarda l'usura delle bronzine per capire quante ore può ancora fare il motore occorre però un controllo visivo( bronzine ).

Citazione:
Originalmente inviato da FEND209P Visualizza messaggio
... - c'è un modo senza smontare per capire se le bronzine sono buone? (oltre ovviamente al fatto che la pressione olio motore picchi giù al minimo)
!!!!
Per le bronzine di banco devi smontare mezzo motore, mentre un controllo delle bronzine di biella che sono più accessibili possono dare delle indicazioni di possibile usura.

Citazione:
Originalmente inviato da FEND209P Visualizza messaggio
...- sia mai che dovessi cambiare motore, esistono dei motori nuovi o usati più recenti che hanno possibilità di essere flangiati nella campana frizione di questo mezzo?
(i fori di flangiatura in definitiva rispettano uno standard o meno? Qualcuno sa qualcosa)

Diciamolo, mi spiacerebbe dover rinunciare a questo splendido giocattolo, per certi usi è veramente una cannonata (almeno finche non tira il botto) !!!!
Un motore che potrebbe sostituire il tuo Slanzi è 9LD Lombardini.
Saluti..........
__________________
Ren57
Rispondi citando
  #41  
Vecchio 22-03-2013, 00.42.31
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,969
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rendefra Visualizza messaggio
Per questo motore è consigliato olio unigrado, che olio usi?
...........
Probabilmente il consiglio del monogrado è legato allo stato dell'arte dei lubrificanti all'epoca in cui è stato dato.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 22-03-2013, 08.38.08
rendefra rendefra non è connesso
Moderatore Officina Agricola
 
Data registrazione: 08-06-2007
Messaggi: 1,931
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Probabilmente il consiglio del monogrado è legato allo stato dell'arte dei lubrificanti all'epoca in cui è stato dato.
Hai ragione,mi sono confuso era mia intenzione scrivere " minerale " non unigrado.
__________________
Ren57
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 23-03-2013, 15.05.27
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Intanto a motore freddo la spia non segnala calo della pressione,poi il problema si accentua con l'aumentare della temperatura,inoltre in genere c'è usura prima di fasce e camice poi del banco,qua sembrerebbe che sia accaduto il contrario!!
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 12-04-2013, 17.46.42
FEND209P FEND209P non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-11-2005
Messaggi: 44
Predefinito

RISOLTO IL PROBLEMA.

Anzitutto contattando la Lombardini mi hanno dato il nome di una storica officina slanzi, che li conosce come le tasche, tant'è che il problema lo ha centrato immediatamente.

Il problema della bassa pressione del circuito di lubrificazione a caldo per questo motore deve essere ricercato esclusivamente nella buona conservazione o meno di un gommino di tenuta. Per arrivare a tale tenuta si deve togliere la parte anteriore di carter di raffreddamento, si toglie il volano con relativo supporto avvolgimenti e si toglie il coperchio frontale della distribuzione del motore. Tolto tale coperchio abbiamo davanti a noi pignone, rinvio e corona che danno il moto a distribuzione e pompa carburante; appena sopra abbiamo il supporto del filtro olio. Tolgo il supporto del filtro olio motore ed il gommino che fa da tenuta tra i due tubi del supporto filtro ed i due tubi che arrivano dalla pompa dell'olio è quello incriminato.

Prima a freddo pressione olio al minimo a 1 BAR mentre ORA PRESSIONE OLIO A FREDDO A 3 BAR.
Prima a caldo pressione olio al minimo a 0.5 BAR mentre ORA PRESSIONE OLIO A 2.5 BAR.
(prove fatte togliendo il bulbo e installando il manometro)

INOLTRE il buon Donelli, dell'officina storica, mi dice che si può incidere un po' anche il tipo d'olio ma che comunque se si usano normali 10W-40 vanno più che bene e non è indispensabile la gradazione sua prescritta.
Mi dice anche che qualora il gommino, che abbiamo sostituito, sia nero deve essere sostituito con uno nuovo, poichè il suo originale "modificato", è rosso. I gommini neri sono di qualità non conforme poichè non olio repellenti (ossia perdono le loro caratteristiche sino a rompersi perchè non resistenti agli agenti agressivi dellìolio).

Nel frattempo abbiamo anche regolato i bilancieri, controllato la pompa del gasolio che aveva un pompante che si bloccava.

Ora canta che è una meraviglia ... tempo che lo metta un po' al lavoro e vi do ulteriore report.

Ultima modifica di mefito : 13-04-2013 alle ore 14.23.38 Motivo: Tolto ot pubblicitario.
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 12-04-2013, 18.33.34
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Benissimo,grazie anche per il dettagliato resocondo dell'intervento.
Prova a leggere in questa discussione il messaggio nr. 15 del 11 settembre 2012 !
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 06-05-2013, 11.44.17
theking0 theking0 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 19-04-2013
Messaggi: 3
Predefinito

salve, ho dovuto cambiare l'intero supporto filtro del carburante perché non si riusciva a trovare il ricambio originale.
Il nuovo filtro è stato riempito a mano, ma non riesco a farla partire, sembra che il gasolio non esca dalla pompa.
Ho smontato il condotto che porta all'iniettore e pulito con il compressore.
Non riesco a capire dove sta il problema.
Cosa mi consigliate ?
Rispondi citando
  #47  
Vecchio 07-05-2013, 14.10.05
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,969
Predefinito

Per quello che devi fare tu non credo serva il manuale,probabilmente quello che ti immagini di trovarvi non c'è.
Perchè hai cambiato il supporto?
Probabilmente non hai spurgato correttamente,ma quello che hai fatto al momento lo sai solo tu.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 07-05-2013, 21.45.11
theking0 theking0 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 19-04-2013
Messaggi: 3
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Per quello che devi fare tu non credo serva il manuale,probabilmente quello che ti immagini di trovarvi non c'è.
Perchè hai cambiato il supporto?
Probabilmente non hai spurgato correttamente,ma quello che hai fatto al momento lo sai solo tu.
Il manuale mi serviva in caso ci fosse la pompa da sistemare.
Il supporto l'ho cambiato semplicemente perché il filtro originale non si trovava da nessuna parte (almeno sentendo il mio fornitore), cosi ho montato un supporto generico con un filtro molto comune.

L'aria mi sembra di averla spurgata tutta sia da filtro che dai condotti.

Ho delle riserve sulla pompa, perché dal condotto che porta all'iniettore non esce niente.

Cosa potrei provare a fare.
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 07-05-2013, 23.45.36
L'avatar di ralfg
ralfg ralfg non è connesso
Esperto Macchine Agricole e Pneumatici
 
Data registrazione: 04-12-2004
Residenza: FC
Messaggi: 603
Predefinito

Questo motore in origine montava anche la pompa AC applicata in basso sotto al filtro in corrispondenza dalla coppa dell'olio, in una posizione alquanto infelice ed esposta agli urti, tanto che la quasi totalità dei motocoltivatori che montavano questo motore ne venivano privati, il gasolio in questo caso affluisce al filtro e poi alla pompa d'iniezione per gravità, il tuo ha ancora la pompa AC?
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 08-05-2013, 01.35.41
theking0 theking0 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 19-04-2013
Messaggi: 3
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da ralfg Visualizza messaggio
Questo motore in origine montava anche la pompa AC applicata in basso sotto al filtro in corrispondenza dalla coppa dell'olio, in una posizione alquanto infelice ed esposta agli urti, tanto che la quasi totalità dei motocoltivatori che montavano questo motore ne venivano privati, il gasolio in questo caso affluisce al filtro e poi alla pompa d'iniezione per gravità, il tuo ha ancora la pompa AC?
si, e pesca direttamente dal serbatoio, a valle di questa c'è il filtro e poi la pompa di iniezione .
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 08-05-2013, 22.58.34
L'avatar di ralfg
ralfg ralfg non è connesso
Esperto Macchine Agricole e Pneumatici
 
Data registrazione: 04-12-2004
Residenza: FC
Messaggi: 603
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da theking0 Visualizza messaggio
si, e pesca direttamente dal serbatoio, a valle di questa c'è il filtro e poi la pompa di iniezione .
Controllato che la pompa AC funzioni correttamente?
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 09-12-2013, 10.24.28
FEND209P FEND209P non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 05-11-2005
Messaggi: 44
Predefinito

Scusatemi per non aver firmato il registro presenze per molto tempo ...

PER VIA DI FUMO ... IL MEZZO E' ORA UN CAPO INDIANO ... VI DICO SOLO MEZZO LITRO DI OLIO MOTORE OGNI 10 ORE DI LAVORO ... E' UNA IDROVORA !!!!

lo SLANZI MAN mi dice: revisione testate (sedi valvole e valvole), lucidatura cilindri, cambio fasce pistoni e tutto dovrebbe ritornare a dovere !!!!

Nella stagione fredda vedo di applicarmi, non appena risolvo vi informo.

BUONE FESTE A TUTTI NEL FRATTEMPO !!!!
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 09-12-2013, 10.41.13
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

SE stai usando olio motore originale con gradazione come riportata sul tappo olio,all'ora ( stranamente ) è il caso di revisionare la testa sostituire i segmenti e
SPAZZOLARE i cilindri non lucidare.
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 14-12-2013, 20.58.45
maxtax00 maxtax00 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-12-2013
Messaggi: 3
Predefinito problemi con slanzi dva 920

Salve a tutti, penso di ripetere quello è gia stato detto da qualcuno, quello che mi è successo. Ho acquistato un trattorino usato "ferrari mc60/rt con motore slanzi dva920. Dopo un po che ci lavoro, a motore caldo, la spia della pressione dell'olio si accende. A differenza dei casi descritti prima, nel mio caso noto che nel libretto della macchina, scaricato da internet, che la spia assume un significato diverso in base a che motore monta. Per la precisione se è un lombardini la spia si riferisce alla pressione dell'olio, se è uno slanzi o ruggerini si riferisce al caricabatteria. Testo la carica a motore acceso; a bassi regimi arriva a 13,30 volt e alti regimi a 13,80 volt. Quindi dopo la prova capisco che il manuale non è corretto, allora con un test a lampadina testo il bulbo, quando sul quadro la spia è spenta il test è acceso, quando si accende la luce sul quadro il test si spegne. A questo punto capisco che l'anomalia deriva dalla pressione dell'olio. Compro subito un manometro da 0 a 6 bar, l'ho attacco al posto del bulbo e a motore freddo mi da i seguenti valori al minimo 0.6 e a motore caldo 0.2. Cambio subito l'olio, metto un sae30 agrolube della solea e il filtro nuovo originale lombardini, mentre prima era fiamm. Metto in moto e subito dopo il manometro mi schizza a 3 bar al minimo e quasi 4 bar al massimo. Però l'entusiamo dura poco perché dopo circa 45 min a pressione stabilizzata, al minimo mi va a 0,8 e al massimo 1,9.
FEND209P dice che dopo aver cambiato il gommino alla pompa la pressione va da 3 a freddo a 2,5 a caldo. Considerando che è un mezzo un po datato mi devo preoccupare o è regolare cosi, oppure devo provvedere anche io a cambiare il famoso gommino Per il resto la macchina è perfetta. Quanto è costata l'operazione?
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  il-mio-trattore.jpg‎
Visite: 6250
Dimensione:  349.5 KB  
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 15-12-2013, 17.11.55
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Questa della spia,che può essere usata per la pressione dell'olio e il generatore di corrente mica l'ho capita!
Per i valori di tensione,che hai riscontrato,possono essere corretti in presenza di batteria non completamente carica,altrimenti devono essere 14 Volt.
Per la pressione dell'olio,in base alle misure effettuate,si evince che c'è un problema,ma il 920 non è il 1030 che ha un gommino che causa perdite di pressione.

Ultima modifica di E355 : 16-12-2013 alle ore 11.54.26 Motivo: correzione errore
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 16-12-2013, 11.40.38
maxtax00 maxtax00 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-12-2013
Messaggi: 3
Predefinito

Per quanto riguarda la spia non l'ho capita nemmeno io. Guarda la foto n°1 del manuale della ferrari e cosa c'è scritto al numero 5 "indicatore spia".
Per il carica batteria il meccanico mi ha detto che va bene, perché oltre 14 v si rovinano le batterie.
Scusa ma forse volevi dire 1030 e non 1040. Se guardi la foto n°2 ti accorgerai che sono uguali cambia solo la cilindrata, o per meglio dire il diametro del cilindro da 82 mm a 86 mm.
In più, grazie a un link riportato sul forum mi sono andato a trovare la curva di pressione olio motore lombardini, dal manuale di riparazione (5ld8252,5ld930.....), che vedi riportato alla foto n°3. E' vero che il mio motore è diverso dal lombardini ma è anche vero, sempre a sentire da questo forum, che sono simili agli slanzi. Se fosse cosi sarebbe buono. In più c'è da considerare che la prova pressione, descritta nel manuale lombardini, è stata fatta all'uscita del filtro e non come me che l'ho fatta alla uscita del bulbo.
A proposito di bulbo mi scordavo di dire che il valore di taratura di quest'ultimo è da 0.2 a 0.4 bar. Come è possibile che quello che ha cambiato il gommino abbia la curva pressione olio al minimo di 2 bar quando il bulbo è tarato cosi basso? Fosse vero quello che dice il bulbo suo sarebbe tarato 1 bar o qualcosa di piu, non credi? Ho se è come il mio avrebbe bruciato il motore, o no?
Non riesco a trovare, nei manuali che possiedo, i valori originali della curva di pressione ne quelli del bulbo, visto che sicuramente, il bulbo, è stato cambiato nel corso degli anni. Il meccanico mi ha detto che è nuovo, o quanto meno non degli anni 80.
Proverò a chiamare il guru degli slanzi, il Donelli, ma intanto se sapete qualcosa che io no so fatemi sapere.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  1.jpg‎
Visite: 1485
Dimensione:  127.2 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  2.gif‎
Visite: 1262
Dimensione:  476.0 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  3.gif‎
Visite: 1810
Dimensione:  241.6 KB  
Rispondi citando
  #57  
Vecchio 16-12-2013, 12.15.32
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Per la tensione di ricarica,non deve superare i 14 Volt.
La pressione di lubrificazione,dei motori,in genere è di tre bar,quindi i 0, qualcosa non mi convincono!!
In questa discussione si parla del DVA 1030 26 CV e non del DVA 920 24 CV,ora cosi confrontando i dati sembra evidente che il 1030 sia una maggiorazione del 920,ed un utente l'ho anche scritto di averlo fatto,ma le cose non stanno proprio cosi!
Se si vanno a confrontare i numeri dei particolari si evidenziano certo parti uguali ma anche parti con numero diverso,in pratica cambia l'equilibratura dei due motori.
Invece è presumibile che il 1030 sia una evoluzione del 920,dove monta un gommino sul circuito di lubrificazione che ha dato problemi,invece non ci sono segnalazioni in merito per il DVA 920,che potrebbe essere anche sprovvisto di tale particolare.
Da quel che scrivi,il tuo motore non presenta difetti a freddo,analogamente in due casi descritti in questa discussione,uno era un problema d'olio l'altro il gommino.
Slanzi era una azienda che costruiva motori in proprio,poi è stata assorbita dalla Lombardini,come molte altre;ora trovare analogie è possibile ma che delle curve di lavoro di un motore siano compatibili con un altro è troppo,ben diverso è un discorso
" in via di principio ".
Rispondi citando
  #58  
Vecchio 16-12-2013, 15.10.30
maxtax00 maxtax00 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 14-12-2013
Messaggi: 3
Predefinito

Ho telefonao a ddonelli. È stato gentile, mi ha detto che 0.8 in effetti è un pò poco. Sarebbe sufficiente 1,5 bar. Però mi ha detto una cosa che nel forum non viene trattato. Sotto il filtro del gasolio c'è un tappo*con dado di 13. Quello è il regolatore di pressione dell'olio. Tolto il tappo c'è una molla che spinge una sfera. Sotto la sfera c'è una vite che in base a come la giri regoli la pressione. Mi ha consigliato di non toccare la vite ma di pulire la sfera e la molla. Questa potrebbe essere una causa che provoca il mio problema. Ora provo e poi ti farò sapere
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 01-05-2014, 10.03.00
volpe83 volpe83 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2010
Messaggi: 13
Predefinito

Buongiorno,
Posseggo il motore in oggetto da qualche giorno e ho due domande da porvi.
1 - come si spegne questo motore? Lo sto spegnendo provvisoriamente togliendogli la compressione con l'alza valvole ma non credo sia una manovra corretta.
2 - non trovo l'asta dell'olio. Quanto olio ci devo mettere?
Rispondi citando
  #60  
Vecchio 01-05-2014, 17.25.46
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da volpe83 Visualizza messaggio
Buongiorno,
Posseggo il motore in oggetto da qualche giorno e ho due domande da porvi.
1 - come si spegne questo motore? Lo sto spegnendo provvisoriamente togliendogli la compressione con l'alza valvole ma non credo sia una manovra corretta.
2 - non trovo l'asta dell'olio. Quanto olio ci devo mettere?
I diesel si spengono togliendo il gasolio alla pompa d'iniezione,tutti!
Vedi nella zona pompa d'iniezione,e trova una farfalla o un dispositivo che comunque si sposta e provoca lo spegnimento.
Se non c'è una vera e propria astina cerca nelle zone basse del blocco motore qualche tappo che si sviti manualmente,sotto potrebbe avere l'astina.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Motori d'epoca Slanzi supertiger Storia delle Macchine Agricole 7 25-07-2018 16.35.28
Motori diesel LOMBARDINI in officina Claudio487 SOS Officina "Agricola" 498 11-05-2018 18.33.48
Motori diesel VM ghigu Macchine Agricole 7 19-01-2005 00.19.40


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23.34.40.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia