Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Macchine Agricole > SOS Officina "Agricola"

SOS Officina Agricola
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #61  
Vecchio 11-11-2010, 20.48.03
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,966
Predefinito

Dovendo alzare la cabina per sostituire un OR,per lavorare in sicurezza ho copiato il ribaltamento delle cabine camion(la pompetta arriva da lì).
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_0313.jpg‎
Visite: 1210
Dimensione:  630.5 KB  
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #62  
Vecchio 14-01-2011, 22.56.08
bruni bruni non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-01-2009
Messaggi: 31
Predefinito vaglio rotante

ciao a tutti
approfitto del forum per un aiuto
ho costruito un vaglio rotante per setacciare la terra dal mucchio dove metto lo sfalcio e le ramaglie a marcire per produrre terriccio. funziona bene manualmente ma sto cercando attaccarlo al cardano del mio same con grossi problemi di rotazione, cioè gira troppo veloce, ho provato tante combinazioni di riduzione e la più che si avvicina alla velocita che mi serve è formata da una puleggia da 40 mm che fa da pignone e da una ruota di bicicletta che fa da corona ma la soluzione è precaria
se qualcuno di voi può aiutarmi grazie
ciao bruni
Rispondi citando
  #63  
Vecchio 15-01-2011, 20.16.20
franc77 franc77 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-01-2009
Residenza: lago maggiore
Messaggi: 49
Predefinito

Ciao, fammi capire, la puleggia da 40mm sarebbe attaccata alla presa di forza del trattore, mentre la "ruota da bicicletta" al vaglio rotante (corona). Quanti giri hai bisogno che faccia?
Rispondi citando
  #64  
Vecchio 16-01-2011, 11.26.55
bruni bruni non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-01-2009
Messaggi: 31
Predefinito

ciao posto foto così si capisce meglio
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  PICT0259.JPG‎
Visite: 2761
Dimensione:  132.3 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  PICT0260.JPG‎
Visite: 2718
Dimensione:  140.9 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  PICT0261.JPG‎
Visite: 2253
Dimensione:  130.4 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  PICT0262.JPG‎
Visite: 2019
Dimensione:  135.0 KB  

Rispondi citando
  #65  
Vecchio 17-01-2011, 19.41.30
franc77 franc77 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-01-2009
Residenza: lago maggiore
Messaggi: 49
Predefinito

be' gia la riduzione che hai fatto è enorme, ma se non ti basta le soluzioni sono o ingranaggio a vite senza fine, magari di qualche motore elettrico tanto di cv non ne hai bisogno molti, in alternativa motore oleodinamico, più costoso e complesso.....ma regoli i giri a tuo piacere!
Rispondi citando
  #66  
Vecchio 17-01-2011, 21.02.06
bruni bruni non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-01-2009
Messaggi: 31
Predefinito

ciao a tutti
la vite senza fine se intendi quella dei riduttori l' ho già provata ma gira troppo piano al motore oleodinamico non ci avevo pensato . qualcuno conosce indicativamente i prezzi.
grazie bruni
Rispondi citando
Sponsored Links
  #67  
Vecchio 17-01-2011, 21.29.55
sergiom sergiom non è connesso
Moderatore Trattori Cingolati e SOS Officina
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 1,773
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da bruni Visualizza messaggio
gira troppo piano
Infatti non devi prima cercare il cinematismo di riduzione e poi verificare se funziona, le possibilità sono infinite, devi prima sapere qual è la velocità che ti serve e poi cercare il cinematismo più idoneo.
Citazione:
Originalmente inviato da bruni Visualizza messaggio
al motore oleodinamico non ci avevo pensato . qualcuno conosce indicativamente i prezzi.
ritengo la soluzione oleodinamica la più costosa, se operi con disponibilità di rete elettrica la soluzione più economica è il motore elettrico associato ad idoneo riduttore, se non vi è disponibilità di corrente elettrica la soluzione è la pdp del trattore (se non disponi di altri motori termici), comunque quanto hai già realizzato più che precario è estremamente pericoloso, compreso quell'albero senza protezione, anzi soprattutto quell'albero senza protezione,
Rispondi citando
  #68  
Vecchio 17-01-2011, 21.47.31
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Ciao bruni, sergiom ha perfettamente ragione, tutto l'ambaradam che gira scoperto non è molto sicuro!
La soluzione oleodinamica è ottima, ma di per sè molto dispendiosa, pompa serbatoio, motore idraulico, tubazioni, distributore ed accessori vari alla fine ci saranno molti zeri sul conto.
(PS, se hai da spendere non esitare)
Idea personale: puoi reperire un cambio qualsiasi in una demolizione ( avrai possibilità di selezionare più di una velocità, magari un cambio di motore a benzina che hà più riduzione di giri), dargli moto tramite la pdf del trattore, piazzi una puleggia adeguata all'uscita, sostituisci la ruota con un'altra puleggia ( sicuramente avranno minore diametro), chiudi il tutto con un bel cofano ed una protezione sul cardano.
Sicuramente sarà molto più economica e sicura come soluzione.
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #69  
Vecchio 19-01-2011, 20.27.16
laky laky non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-03-2009
Messaggi: 53
Predefinito vaglio rotante

ciao bruni

per calcolare i giri di un determinato organo c'e'una formula specifica

N giri PDFx diametro puleggia conduttrice diviso diametro puleggia condotta .nel tuo caso .
ES:giri pdf 300x40 :400=30 giri minuto
L'utilizzo di un ridutore meccanico giusto ti evita l'utilizzo ingombrante della cinghia ,il motore idraulico lo potresti collegare direttamente sul circuito idraulico del trattore ,con qualche piccola modifica comunque tutto dipende da quanti giri tu voglia che ilvaglio faccia .
saluti LAKY:
Rispondi citando
  #70  
Vecchio 07-05-2011, 11.16.59
L'avatar di urbo83
urbo83 urbo83 non è connesso
Moderatore Macchine Agricole
 
Data registrazione: 12-09-2004
Residenza: Cesena
Messaggi: 717
Visit urbo83's Facebook Visit urbo83's YouTube
Predefinito

Riporto le foto di un accessorio molto semplice e poco costoso che utilizziamo per velocizzare la sistemazione della pacciamatura integrale sotto le serre come quella mostrata in foto:

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  DSC00299.JPG
Visite: 2372
Dimensione:  228.0 KB

Si tratta di un disco da posizione a lato dell'erpice rotante che lascia un piccolo solco per successivamente interrare, manualmente, il bordo della pacciamatura.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  DSC00295.JPG
Visite: 2585
Dimensione:  232.4 KBClicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  DSC00296.JPG
Visite: 1698
Dimensione:  230.8 KB

Il disco è ricavato dal bordo di una botte per GPL mentre il mozzo è in realtà la testa di una smerigliatrice angolare. Dovendo lavorare su terreno già affinato e senza spostare grandi quantità di materiale sono anni che lavora senza problemi nonostante la leggerezza della struttura.
__________________
http://www.urbo.altervista.org
Rispondi citando
  #71  
Vecchio 26-01-2012, 23.04.18
maxx77 maxx77 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-12-2007
Messaggi: 189
Predefinito Autocostruzione attrezzature varie

ciao qualcuno mi saprebbe indicare marca e modello di un pistone con pompa olio possibilmente a 12 volts per installare su pala spargiterra o ghiaia ovviamente autocostruita ,, montata su motocarriola efco tn 2700................!!!!!!! sull'albero puleggia trasmissione non vi e ' spazio sufficente x applicare una seconda puleggia x far azionare meccanicamente la pompa percio' come miglior soluzione ho optato per quella elettrica da far avviare tramite batteria auto .. che andra' fatta caricare ogni qual volta la si usi a meno che non trovo una soluzione per farla caricare direttamente dal motore briggs &stratton 190 cc ..... credo che come applicazione non sia male gia' prevedo un telaio con dei supporti per applicare dei pesi di piombo o acciaio del peso di kg 100 per impedire che i cingoli girino a vuoto gia ' la pala in se' pesa 40 kg .. vi posto alcune foto x rendere l'idea ........ grazie per eventuale risposta
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0585.jpg‎
Visite: 2712
Dimensione:  144.2 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0586.jpg‎
Visite: 1094
Dimensione:  131.4 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0587.jpg‎
Visite: 4638
Dimensione:  151.6 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0590.jpg‎
Visite: 924
Dimensione:  104.3 KB  

Rispondi citando
  #72  
Vecchio 06-03-2012, 13.17.15
L'avatar di cepy75
cepy75 cepy75 non è connesso
Moderatore MMT / Edile
 
Data registrazione: 30-11-2007
Residenza: Airali di Chieri (TO)
Messaggi: 954
Visit cepy75's Facebook
Predefinito Rompi traccia

Approfittando di un po' di tempo libero, ho voluto realizzare un telaio di supporto molle rompi traccia, da applicare alla mia Gaspardo 510.

Di seguito, inserisco foto dei telai preverniciatura, e dopo il montaggio.

Al momento non sò ancora se utilizzerò una o 2 molle per lato.
La scelta è rinviata al momento stesso della semina.

Discorso analogo, avverrà anche per la scelta della profondità.
Profondità che potrà essere registrata, in base al fissaggio superiore o inferiore della molla sul telaio.

Le molle sono quelle della sarchiatrice. Idealmente come rompi traccia possono essere sufficienti le molle dritte, ma avendo queste disponibili, non ho voluto acquistarne altre.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Rompitraccia.jpg‎
Visite: 957
Dimensione:  512.5 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Rompitraccia1.jpg‎
Visite: 740
Dimensione:  510.8 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Rompitraccia3.jpg‎
Visite: 1719
Dimensione:  610.5 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Rompitraccia4.jpg‎
Visite: 824
Dimensione:  560.9 KB  

__________________
Ceppi c'è!
Rispondi citando
  #73  
Vecchio 15-12-2012, 13.43.32
egy68 egy68 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 12-10-2008
Residenza: Bogogno-No-
Messaggi: 2
Predefinito modifica rotazione scarico turboneve

Ciao a TUTTI, stufo di dover sempre "manovellare" per direzionare lo scarico neve, sbirciando nel web ho trovato alcuni esempi e ho trasformato anche la mia turbina neve su motocoltivatore bcsHo utilizzato 1vecchio motorino tergicristalli (forse della gloriosa fiat127) e flangiato al rinvio manuale esistente sulla turbinaneve.Il suo lavoro lo fà egregiamente, ma è lento cioè 1giro del camino ci mette circa 1minuto... pazienza.
ciao
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  P1050703.JPG‎
Visite: 547
Dimensione:  81.5 KB  
Rispondi citando
  #74  
Vecchio 06-01-2013, 22.19.50
505 c fiat 505 c fiat non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-10-2011
Messaggi: 3
Predefinito

ciao finalmente mi collego dopo tempo di inattivita..intanto buon 2013 a tutto il forum..io sul 505 c di famiglia ho montato in distribuzione nel foro libero una pompa di un winner credo 88-94 o giù di li..portata a casa a costo 0 da meccanico.mi sono costruito un serbatoio da 25 l di olio collegato il tutto..una bella centralina 6 vie e saldato uno scarico libero in serbatoio.il tutto senza scambiatore di calore.il cingoli lo usiamo in vigna con tanti attrezzi idraulici.il sistema va che è una meraviglia.fa andare spollonatrici,dischi scalzatori e piantapali da dio.spesa totale circa 300€ + pompa gruppo 2 altri 250..
Rispondi citando
  #75  
Vecchio 06-02-2013, 14.43.58
L'avatar di cepy75
cepy75 cepy75 non è connesso
Moderatore MMT / Edile
 
Data registrazione: 30-11-2007
Residenza: Airali di Chieri (TO)
Messaggi: 954
Visit cepy75's Facebook
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Dovresti "disassarle", per quanto possibile.
Molto più probabile che proverò a lavorare con un solo elemento.

Finalmente sono riuscito a riesumare di nuovo la chiavetta USB dove avevo salvato foto di varie modifiche in autocostruzione.
A seguire, ecco come ho montato i rompitraccia su erpice rotante.

__________________
Ceppi c'è!

Ultima modifica di cepy75 : 06-02-2013 alle ore 16.04.43 Motivo: Avevo già inserito le altre foto
Rispondi citando
  #76  
Vecchio 05-01-2014, 15.10.47
tekko tekko non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-04-2010
Messaggi: 62
Predefinito ruote ferro e carreggiata motocoltivatore

avrei bisogno di un consiglio per il dimensionamento delle ruote in ferro che intendo costruire.

o meglio per il posizionamento, in maniera da ottenere una carreggiata "giusta"

se monto le ruote distanti fra loro, ottengo una carreggiata di 66cm, e una distanza tra le ruote di 32cm.




se invece rimuovo o modifico la plastica verde, posso "stringere" la carreggiata fino a 7cm per lato, ottenendo
carreggiata 52cm
distanza tra ruote 18cm




Cosa mi consigliate? lo chiedo soprattutto per avere le giuste dimensioni, sia per lavorare tra le fila, sia per lavorare a cavallo della fila.

considerando ad esempio un interfila da 80cm (patata) cosa mi consigliereste?

grazie

marco
Rispondi citando
  #77  
Vecchio 05-01-2014, 21.46.32
Arkans Arkans non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 09-04-2010
Residenza: Rovigo
Messaggi: 422
Predefinito

Per ciò che hai scritto la risposta è 52 e sarebbe ancora larga perché un'interfila fra patate di 80 è solo per aprire le file, al massimo avrai 50 dopo aver effettuato i primi rincalzi, sempre tu non intenda 80 cm a rincalzi fatti e, in quel caso, ti chiederei come mai pianti le patate così larghe
Detto questo, a cosa ti servono quelle ruote da auto?
A cavallo della fila di cosa? Quali usi hai intenzione di fare con quella configurazione? Che larghezza ha la fresa posteriore supponendo utilizzi quella come attrezzo e non aratri o altro?
Rispondi citando
  #78  
Vecchio 06-01-2014, 11.04.13
tekko tekko non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-04-2010
Messaggi: 62
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Arkans Visualizza messaggio
Per ciò che hai scritto la risposta è 52 e sarebbe ancora larga perché un'interfila fra patate di 80 è solo per aprire le file, al massimo avrai 50 dopo aver effettuato i primi rincalzi, sempre tu non intenda 80 cm a rincalzi fatti e, in quel caso, ti chiederei come mai pianti le patate così larghe
Detto questo, a cosa ti servono quelle ruote da auto?
A cavallo della fila di cosa? Quali usi hai intenzione di fare con quella configurazione? Che larghezza ha la fresa posteriore supponendo utilizzi quella come attrezzo e non aratri o altro?
allora:

1-80cm interfila intendo tra i centri delle file, quindi come dici te 50cm circa dopo rincalzo.

2- i cerchi li uso per realizzare ruote in ferro, zavorrate, come quelle che ti metto sotto. ho un piccolo motocoltivatore quindi le provo a costruire per avere piu trazione nell'utilizzo di accessori quali assolcatore, scavapatate, rincalzatore a dischi....

3-a cavallo della fila, cioè con una ruota di qua e una di la, con la pianta sotto il motocoltivatore, userei scavapatate e rincalzatore a dischi....

ecco ora veniamo agli utilizzi da fare, perche proprio li secondo me sta il punto. il fatto è che non ho mai avuto un motocoltivatore mio, e quindi non so bene come usarlo nelle varie fasi delle varie lavorazioni, e vorrei sfruttarlo al meglio.

supponiamo di usarlo solo per le patate, visto che lo userò principalmente per quello:

1- FRESATURA PRE SEMINA
la fresa è larga xx cm. essendo il campo vuoto non dovrei aver problemi di carreggiata larga o stretta.

2- FARE I SOLCHI
per patate, interfile 80cm, qui non dovrei avere problemi con la carreggiata larga a 66cm, visto che aprire i solchi è come una lavorazione a cavallo della fila.

3- COPRIRE SOLCHI
ricoprire solchi dopo aver messo le patate, con rincalzatore a dischi, qui la carreggiata larga mi torna utile perchè dovendo lavorare a cavallo della fila ho piu spazio tra le ruote.

4- FRESATURA INTERFILA PRE-RINCALZATURA
qui la carreggiata larga mi da problemi, ma essendo un fresatura leggera posso rimettere tranquillamente le ruota in gomma

5- RINCALZATURA
la carreggiata larga mi torna utile perchè dovendo lavorare a cavallo della fila ho piu spazio tra le ruote.

6-SCAVAPATATE
la carreggiata larga mi torna utile perchè dovendo lavorare a cavallo della fila ho piu spazio tra le ruote.

ho sbagliato o saltato alcuni passaggi da poter fare col motocoltivatore? opp0ure alcuni descritti non sono fattibili?

grazie mille!!

leruote in ferro le voglio far cosi, ma con i denti piu piccoli

Rispondi citando
  #79  
Vecchio 06-01-2014, 19.08.40
L'avatar di michelelimoso
michelelimoso michelelimoso non è connesso
Moderatore area Agricola
 
Data registrazione: 23-03-2007
Residenza: Cesena
Messaggi: 519
Predefinito

Probabilmente al n. 5 (rincalzatura), il motocoltivatore risulterà troppo basso e stretto e potrebbe danneggiare le piante.
Rispondi citando
  #80  
Vecchio 06-01-2014, 20.37.37
tekko tekko non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-04-2010
Messaggi: 62
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da michelelimoso Visualizza messaggio
Probabilmente al n. 5 (rincalzatura), il motocoltivatore risulterà troppo basso e stretto e potrebbe danneggiare le piante.
non ci ho mai fatto caso, facendolo a mano, ma quando si fa la rincalzatura in genere quanto sono alte le piantine?

grazie
Rispondi citando
  #81  
Vecchio 07-01-2014, 11.57.12
Arkans Arkans non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 09-04-2010
Residenza: Rovigo
Messaggi: 422
Predefinito

Avendo tu scritto già in altra discussione che il motocoltivatore ha 5 cv, con una potenza simile ho qualche dubbio riuscirai a tirare in maniera efficiente lo scavapatate quindi toglierei questa lavorazione sopra le file. Anche la seconda rincalzatura escluderei come lavorazione poiché (e vale anche per il lavoro di scavapatate), come dice pure Michelelimoso, il motocoltivatore potrebbe toccare i filari essendo troppo basso visto che servirebbero almeno 20-25 cm di luce da terra.
Mi concentrerei quindi sulla sola fresatura tra le file, che necessita davvero di una fresa stretta. D'altronde, è più o meno quello che già hai letto nell'altra discussione sulla coltivazione della patate
Rispondi citando
  #82  
Vecchio 07-01-2014, 23.56.20
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Variando il diametro della ruota, si varia anche il "passo"(distanza percorsa con un giro completo della ruota).
L'utilizzo del motocoltivatore, con la stessa marcia e stesso numero di giri, potrebbe avere comportamenti anomali.
Con un aumento di diametro, aumenterebbe la velocità e diminuirebbe la forza utile, viceversa con una dimnuzione del diametro, diminuiebbe la velocità ma aumenterebbe la forza.
Essendo il motocoltivatore in questione di esigua potenza, la modifica potrebbe avere questi effetti collaterali, se vogliamo definirli così.
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #83  
Vecchio 08-01-2014, 00.04.21
tekko tekko non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-04-2010
Messaggi: 62
Predefinito

so che probabilmente non tirero lo scavapatate e altri attrezzi di potenza,
pero vorrei provarci lo stesso!!
al limite gli attrezzi mi rimangono, e mi sono esercitato nella costruzione.

il discorso dell'aumento del diametro della ruota è giusto. aumenterà la velocità del 20% circa.
pero con le ruote con i denti in ferro avro piu trazione, inoltre le andrò a zavorrare.

a proposito di zavorra, indicativamente quanto le dovrei zavorrare?
come peso totale 10 kg ogni ruota? 15, 20.......

grazie
Rispondi citando
  #84  
Vecchio 10-01-2014, 00.08.13
L'avatar di michelelimoso
michelelimoso michelelimoso non è connesso
Moderatore area Agricola
 
Data registrazione: 23-03-2007
Residenza: Cesena
Messaggi: 519
Predefinito

Aumentando il diametro della ruota, aggiungendo i denti e pure la zavorra, corri il serio rischio di fare un bel frappè con i semiassi.
Uomo avvisato.......
Rispondi citando
  #85  
Vecchio 19-01-2014, 11.58.49
leo70 leo70 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 17-08-2009
Messaggi: 12
Predefinito ribaltabile idraulico autocostruito su motoagricola

Salve a tutti volevo postare alcune foto di una mia piccola creazione realizzata con pezzi di recupero!!!
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_47321.jpg‎
Visite: 2088
Dimensione:  113.7 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_4734.JPG‎
Visite: 1191
Dimensione:  78.2 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_4735.JPG‎
Visite: 2439
Dimensione:  130.2 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_4733.JPG‎
Visite: 6758
Dimensione:  110.0 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_4736.JPG‎
Visite: 3470
Dimensione:  121.7 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_4737.JPG‎
Visite: 1307
Dimensione:  131.9 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  SAM_4738.JPG‎
Visite: 3295
Dimensione:  132.3 KB  
Rispondi citando
  #86  
Vecchio 20-01-2014, 08.17.35
rendefra rendefra non è connesso
Moderatore Officina Agricola
 
Data registrazione: 08-06-2007
Messaggi: 1,931
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da leo70 Visualizza messaggio
quindi prendendo parere con un mio amico meccanico mi sono sincerato se era in grado di far alzare il mio rimorchietto tutto qui!! ma non ho mai fatto una prova pressione, so' solo che ci ho messo su' circa 11 quintali de legna e non ha avuto nessun problema a ribaltarli!!
Ma come sicurezza di fine corsa del pistone cosa interviene.......
chiedo per curiosità......
Ps( ottimo lavoro ma occorre capire tutto il funzionamento dell'impianto..............)
Saluti
__________________
Ren57
Rispondi citando
  #87  
Vecchio 20-01-2014, 10.17.32
vito52 vito52 non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 20-03-2007
Residenza: Karlsruhe (Germania)
Messaggi: 328
Predefinito

Se guardate le foto si capisce anche il suo funzionamentó anche a fine corsa

ottimo lavoro e buona idea leo70 complimenti
Rispondi citando
  #88  
Vecchio 20-01-2014, 21.52.19
leo70 leo70 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 17-08-2009
Messaggi: 12
Predefinito

beh nella vita faccio altro mestiere, sono serramentista, costruisco infissi, ma credo di riuscire anche nei miei hobby!!! per quanto riguarda i fine corsa sono semplici interrutori a rotella!! che molto spesso sono usati anche su macchinari di falegnameria!!! mi sto appassionando anche alla domotica, e spero che un giorno lo ribaltero' a distanza con il cellulare!!! scherzo!! scherzo si' ma e' fattibile!!!
Rispondi citando
  #89  
Vecchio 21-01-2014, 19.58.12
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da leo70 Visualizza messaggio
...per quanto riguarda i fine corsa sono semplici interrutori a rotella...
Quindi l'arresto in salita è comandato da finecorsa.
Visto così azioni il motore e l'elettrovalvola per la salita e solamente l'elettrovalvola per la discesa, con una semplice pulsantiera.
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #90  
Vecchio 21-01-2014, 22.06.37
leo70 leo70 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 17-08-2009
Messaggi: 12
Predefinito

esatto marco l'elettrovalvola e comandata dalla levetta delle luci di direzione visto che la motoagricola ne e' e' sprovvista, sposti a sx si alza, a centro e neutro, e verso dx si abbassa, con interruttore supplementare di sicurezza posizionato in un posto difficile da toccare, per l'azionamento accidentale della levetta, in pratica, per fare arrivare corrente alla levetta devvo accendere prima quell'interruttore, e dopo posso passare alla funzione alza e abbassa, per fermare il fine corsa in salita ho montato un interruttore a rotella, mentre per la discesa non c'e' bisogno perche' il pistone scende da solo nel momento in cui chiudi l'elettrovalvola, quindi ad un solo effetto, altra sucurezza che ho messo, siccome il cassone e' nato a ribaltamento manuale, e quindi di conseguenza fermato da uno spinotto con relativa coppiglia ho montato anche li' un interruttore, che nel caso in cui cerco di sollevare senza togliere lo spinotto, il cassone non si alza!! devo fare una cosa simile adesso ad un amico ma con una pompa del daily stesso funzionamento solamente che alza 25 quintali e lui vuole montarlo su un rimorchio trainato!!
marco se hai in mente qualcosa fammi sapere !! ti vedo molto interessato!!
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
AUTOCOSTRUZIONE: attrezzature per motocoltivatori e piccoli trattori Gio75 Attrezzature Agricole 85 03-10-2017 13.49.17
Giornata dimostrativa JD ad Arignano (TO) e attrezzature varie cepy75 Fiere, Eventi e Raduni Agricoli 2 20-09-2009 22.44.49
Attrezzature ed info Varie per Micro Impresa ignifer Colture e Tecniche Agricole 2 21-03-2007 21.49.57


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.53.50.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia