Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Macchine Agricole > SOS Officina "Agricola"

SOS Officina Agricola
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #61  
Vecchio 20-05-2013, 22.19.29
R.d.S. R.d.S. non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 22-12-2009
Messaggi: 10
Predefinito

.mi devo scusare ma non sò come fare a mandarti un messaggio privato, immagino che lo staff ti possa dare il mio indirizzo e-mail.
Per la presa di forza funziona così:
- Con la leva a sx sotto il sedile puoi selazionare fra "Sincronizzata" e "Pdf". Sincronizzata con il movimento delle ruote che puoi quindi utilizzare per esempio con il rimorchio trazionato, "Pfd" o come Pdf indipendente.
Per far funzionare la Pdf indipendente devi inserire il selettore della Pdf su "lenta" o "veloce" ( leva a sx davanti al volante ).
E' varamente bello che ha la la Pdf a due velocità, peccato che il Pasquali abbia il senso di rotazione sinostroso contrariamente alla maggior parte degli altri trattori.
Sarò assete una settimana ma se ho i tuoi contatti poi preparerò il resto, saluti R.d.S.
Rispondi citando
  #62  
Vecchio 21-05-2013, 01.12.50
river72 river72 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 11-05-2013
Messaggi: 3
Predefinito

R.d.S. sei veramente gentile, intanto la tua spiegazione sulle leve pdf è stata utilissima.
avevo scritto il mio indirizzo, ma probabilmente è vietato e hanno corretto, provo con il privato.
Rispondi citando
  #63  
Vecchio 01-06-2013, 14.04.58
RiccardoPasqual RiccardoPasqual non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 01-06-2013
Messaggi: 1
Question Presa idraulica Pasquali 970

Salve a tutti, ho appena attaccato il carro al mio Pasquali 970 ma non trovo dove attaccare la presa idraulica per il ribaltabile,sapete dov'è (zero problemi per la presa di corrente)? Vi chiedo scusa per l'idiozia della domanda, era un'operazione che non avevo mai dovuto fare io in prima persona.
Grazie della collaborazione
Riccardo.
Rispondi citando
  #64  
Vecchio 01-06-2013, 14.26.01
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,966
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da RiccardoPasqual Visualizza messaggio
Salve a tutti, ho appena attaccato il carro al mio Pasquali 970 ma non trovo dove attaccare la presa idraulica per il ribaltabile,sapete dov'è (zero problemi per la presa di corrente)? Vi chiedo scusa per l'idiozia della domanda, era un'operazione che non avevo mai dovuto fare io in prima persona.
Grazie della collaborazione
Riccardo.
Sei sicuro che ci sia?
Le prese idrauliche su mezzi datati non erano quasi mai presenti in origine,ma solo applicate in un secondo tempo.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #65  
Vecchio 05-06-2013, 10.44.14
sax1976 sax1976 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 05-06-2013
Messaggi: 3
Predefinito Pasquali 988 33cv anno 1979

Salve a tutti, sono nuovo del forum ed ho un problema con il mio pasquali, praticamente con la marcia inserita non frena abbastanza, ma tirando il freno a mano si blocca, qualcuno puo' aiutarmi grazie
alessandro
Rispondi citando
  #66  
Vecchio 05-06-2013, 14.50.59
roberto 64 roberto 64 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 03-11-2009
Residenza: oltrepò pavese
Messaggi: 525
Predefinito

Ti possiamo aiutare solo se chiarisci meglio il tuo problema
Rispondi citando
Sponsored Links
  #67  
Vecchio 05-06-2013, 22.12.09
sax1976 sax1976 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 05-06-2013
Messaggi: 3
Predefinito

cerco di spiegarmi, ho registrato i freni tramite la piastrina di registro, ho provato il trattore con la marcia inserita, nel provare i freni in salita o in discesa il trattore continua a muoversi, lentamente ma si muove.Tirando il freno a mano si blocca e non si muove, che tipo di prove devo fare. la mia paura e che con un carico il trattore non si fermi. Potrei sostituire le ganasce ma non so dove acquistarle (possiedo il libretto parti di ricambio e il codice di riferimento e' 991.307.0
spero in un aiuto, rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti
per il momento grazie mille per avermi contattato
Rispondi citando
  #68  
Vecchio 06-06-2013, 09.07.59
roberto 64 roberto 64 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 03-11-2009
Residenza: oltrepò pavese
Messaggi: 525
Predefinito

I freni hanno un registro per parte e se con la leva manuale si blocca vuol dire che agisce un pò di più,allora le ganasce sono a posto.Una bella spazzolata non farebbe male,prova a capire bene il meccanismo dei registri.
Rispondi citando
  #69  
Vecchio 06-06-2013, 13.25.53
sax1976 sax1976 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 05-06-2013
Messaggi: 3
Predefinito

Ti ringrazio per la risposta,ora provero' a fare questo tentativo, nel frettempo mi puoi far sapere un autoricambi che vende ancora questi prodotti
ciao infinitamente grazie
Alessandro
Rispondi citando
  #70  
Vecchio 06-06-2013, 14.41.48
roberto 64 roberto 64 non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 03-11-2009
Residenza: oltrepò pavese
Messaggi: 525
Predefinito

Nessun negozio di autoricambi,li trovi dai concessionari della rete BCS ora proprietari del marchio Pasquali.
In alternativa le ganasce dei freni possono essere ricoperte.
Rispondi citando
  #71  
Vecchio 11-06-2013, 23.39.53
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito riparazione circuito ricarica batteria Pasquali 985

Ciao a tutti,
sarò il solito banale non professionista che posta il suo problema ma, dopo qualche settimana che leggo interessanti discussioni qui dentro non ho resistito. Eccomi qua in versione megalomane che vuol far vedere cosa combina...

Vengo al punto. Sto provando a sistemare il non corretto caricamento della batteria del mio Pasquali 985 equipaggiato con LDA100 Lombardini.

Con l'aiuto del forum ho fatto una prova "senza carico" dell'alternatore visto che la batteria attuale era in corto. Ho iniziato misurando la tensione con un tester digitale tra i due poli gialli e il rosso in uscita dall'alternatore a vari regimi di rotazione. L'alternatore sembra funzionare visto che il voltaggio va dai 12V ai 29 V ~ (ho anche il filmato della prova) Nel manuale di officina che ho trovato in giro nelle discussioni non ho trovato le tolleranze dei voltaggi per dichiarare l'alternatore smagnetizzato, ne' tantomeno riesco a misurare i giri motore...quindi questa è una ipotesi..

Ho poi riattaccato il regolatore e misurato la tensione dalle sue uscite (simbolo + e simbolo interruttore) ma in pratica uscita ho misurato una tensione bassissima e molto oscillante (quasi alternata).




Non ho una grossa esperienza ma mi sembra di capire che si tratti di un guasto a questo regolatore Saprisa.
Mi sono messo a cercare in il ricambio di questo 4122 (5 faston 3 in ingresso e 2 in uscita). Ho trovato solo il 4172 che sembra averlo rimpiazzato ma ha 6 faston (in uscita 3, 2 sotto il simbolo + e uno sotto línterruttore).

Cosa significano esattamente i simboli riportati? (~ / L.E. / + / interruttore). L' unica cosa che ho capito è che il faston sotto il + è collegato ad un filo che va verso verso il polo + della batteria...
Sto facendo qualche baggianata?

Grazie in anticipo per l'aiuto.
Leone
Rispondi citando
  #72  
Vecchio 12-06-2013, 01.17.42
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,509
Predefinito

Ciao, non ho le risposte alle tue domande, ma forse questi schemi elettrici del Lombardini LDA100 potranno aiutarti nel passaggio da regolatore 5 poli a regolatore 6 poli, o viceversa.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  reg-saprisa.jpg‎
Visite: 13366
Dimensione:  248.0 KB  
Rispondi citando
  #73  
Vecchio 12-06-2013, 23.42.19
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
Ciao, non ho le risposte alle tue domande, ma forse questi schemi elettrici del Lombardini LDA100 potranno aiutarti nel passaggio da regolatore 5 poli a regolatore 6 poli, o viceversa.
Grazie moltissime per la risposta e per lo schema. Mi è molto utile anche se non mi ritrovo con i colori che ho io.
Nel mio Saprisa 4122 in ingresso i due gialli andavano sulle ~ e il rosso sulla R. In uscita il nero era sul + e il rosso sul simolo del'interruttore...non no quindi fili marroni e verdi...

ho trovato il pezzo che dovrebbe sostituire il 4122 che è questo (cliccare per ingrandire)



Lo stadio di uscita (a sx) ha le stesse indicazioni del mio ma ha un polo aggiuntivo in basso che non so se posso lasciare a vuoto...


AAAHHH

Ho trovato uno schema di urbo83 che spiega il tutto!!!

http://www.forum-macchine.it/showpos...8&postcount=42

Sembra che il mio trattore non abbia la spia dell'alternatore e quindi il saprisa 4122 ha la scritta L.E. ma non ha il polo.
In pratica se acquisto il 4172 mi basta non collegare il polo L.E.

Giusto??

Grazie.

Ultima modifica di Engineman : 13-06-2013 alle ore 00.45.59
Rispondi citando
  #74  
Vecchio 21-06-2013, 20.31.39
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito S.o.s!!!

Salve a tutti eccomi tornato.
Ho acquistato un nuovo regolatore Saprisa. Il mio fornitore mi ha dato questo SAPRISA 7154 1320 12V 6 poli (2 G | R | Chiave | B+ | spia caricamento) dicendo che va bene tra la mia perplessità visto che il mio vecchio era (come vedere sopra) un 4122 5 poli V=14

Ho montato rosso con R i due gialli con G, il nero che va verso batteria B+ e rosso chiave con chiave. Ho lasciato vuoto il faston della spia caricamento.
Ho fatto la prova in moto "end to end" misurando alla batteria una tensione invariata rispetto a la sua a riposo e ho dedotto che non stava caricando.

Ho controllato la tensione in moto tra B+ e la massa ma era pari a quella della batteria. Allora ho spento, tolto il cavo - della batteria, scollegato i faston dallo stadio di uscita dell'alternatore e ho provato a misurare la tensione tra B+ e la massa. (vedete che ho messo il punzone nero del tester su B+)

Questa ultima prova è nel video che vi allego. Ho provato a due diversi regimi. Lo stadio di uscita B+ e massa ha dato 6 e 8 Volt (POCO!) ma soprattutto mi è sembrato che la tensione continua fosse negativa!!!

Non si vede nel video ho provato a misurare l'alternata in uscita dall'alternatore ed era 12V tra giallo e giallo 24 tra rosso e giallo

http://sdrv.ms/14Onlra

Vi ringrazio in anticipo se potete darmi una mano.
Rispondi citando
  #75  
Vecchio 21-06-2013, 22.34.03
CAT 330 L CAT 330 L non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-05-2011
Messaggi: 39
Predefinito

Io proverei inserendo una lampadina tipo quelle da spia fra il positivo batteria e l' uscita della spia.
Per "tensione bassissima" misurata nel vecchio regolatore quanto intendevi ?
Rispondi citando
  #76  
Vecchio 22-06-2013, 09.32.53
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da CAT 330 L Visualizza messaggio
Io proverei inserendo una lampadina tipo quelle da spia fra il positivo batteria e l' uscita della spia.
Per "tensione bassissima" misurata nel vecchio regolatore quanto intendevi ?
millivolt e alternati. Ma sai che mi sono accorto che sulla plancia esiste la spia di caricamento alternatore ma che non ci sono fili in zona regolatore. Vale la pena andare a ritroso recuperare il cablaggio?
Rispondi citando
  #77  
Vecchio 22-06-2013, 11.38.23
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Con motore a minimo di giri devi misurare 12 Volt tra rosso e giallo alternati e il doppio tra giallo e giallo.
I fili gialli vengono commutati alternativamente a massa conducendo la semionda negativa,mentre il rosso è sempre positivo,e va direttamente al positivo della batteria.
Rispondi citando
  #78  
Vecchio 22-06-2013, 12.07.52
CAT 330 L CAT 330 L non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-05-2011
Messaggi: 39
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da meffo Visualizza messaggio
millivolt e alternati. Ma sai che mi sono accorto che sulla plancia esiste la spia di caricamento alternatore ma che non ci sono fili in zona regolatore. Vale la pena andare a ritroso recuperare il cablaggio?
E' un tentativo , non so come funzioni quel regolatore , io proverei con un cablaggio e una lampadina "volanti". Accertato che con la lampadina l' uscita sia quella che deve essere sistemerei meglio.

Citazione:
Originalmente inviato da E355 Visualizza messaggio
Con motore a minimo di giri devi misurare 12 Volt tra rosso e giallo alternati e il doppio tra giallo e giallo.
[..]
Citazione:
Originalmente inviato da meffo Visualizza messaggio
Non si vede nel video ho provato a misurare l'alternata in uscita dall'alternatore ed era 12V tra giallo e giallo 24 tra rosso e giallo
Perfetto direi
Citazione:
Originalmente inviato da meffo Visualizza messaggio
Ho controllato la tensione in moto tra B+ e la massa ma era pari a quella della batteria. Allora ho spento, tolto il cavo - della batteria, scollegato i faston dallo stadio di uscita dell'alternatore e ho provato a misurare la tensione tra B+ e la massa. (vedete che ho messo il punzone nero del tester su B+)

Questa ultima prova è nel video che vi allego. Ho provato a due diversi regimi. Lo stadio di uscita B+ e massa ha dato 6 e 8 Volt (POCO!) ma soprattutto mi è sembrato che la tensione continua fosse negativa!!!
E' normale che il tester indichi negativa mettendo i puntati il quel modo
Rispondi citando
  #79  
Vecchio 22-06-2013, 12.57.06
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Volendo farsi un'idea del funzionamento del regolatore ,qualcosa si trova in questa discussione:" Problemi elettrici valpadana 6060 ".
Rispondi citando
  #80  
Vecchio 22-06-2013, 16.02.02
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da meffo Visualizza messaggio

Questa ultima prova è nel video che vi allego. Ho provato a due diversi regimi. Lo stadio di uscita B+ e massa ha dato 6 e 8 Volt (POCO!) ma soprattutto mi è sembrato che la tensione continua fosse negativa!!!
Eh mi sono spiegato male...mettendo il punzone nero sul B+ e rosso su Massa venivano 8 Volt positivi...quindi la tensione è negativa...mica sarà un problema di senso di rotazione dell'alternatore

Citazione:
Originalmente inviato da E355 Visualizza messaggio
Con motore a minimo di giri devi misurare 12 Volt tra rosso e giallo alternati e il doppio tra giallo e giallo.
I fili gialli vengono commutati alternativamente a massa conducendo la semionda negativa,mentre il rosso è sempre positivo,e va direttamente al positivo della batteria.
Si effettivamente queste sono le tensioni misurate all'uscita dell'altenatore. I due gialli sono su i due G il rosso in uscita dall'alternatore è dentro il R. (12 tra i due gialli 24 tra i gialli e il rosso)

Poi ho fatto misurazioni sullo stadio di uscita del regolatore (polo B+). La tensione tra il polo B+ a vuoto (a batteria staccata) e massa è negativa e continua e va tra i 6 e gli 8 VOLT.
Il polo B+ va verso la batteria.


Ultima modifica di Engineman : 22-06-2013 alle ore 16.47.07 Motivo: Unito messaggi consecutivi. Per aggiungere testo nelle 24 ore, se nessuno ha risposto, usare Modifica Messaggio
Rispondi citando
  #81  
Vecchio 22-06-2013, 18.06.30
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Vediamo di fare chiarezza,un tester digitale misura in portata cc o dc sempre una tensione,se compare il segno meno sta ad indicare che sto usando i puntali invertiti rispetto alle polarita reali.
Prova a far una misura della batteria per controllare l'esatta polarita dei puntali.
Varie volte ho scritto di questo alternatore a magneti permanenti;è costituito da un avvolgimento che fa capo ai due fili gialli,mentre il filo rosso è il centro dell'avvolgimento.
I due fili gialli chiudono a massa tramite due diodi controllati,in pratica permettono il passaggio solo della semionda negativa,quindi quando un filo giallo è negativo l'altro è positivo,al ciclo successivo avviene il contrario,cioè il filo negativo diventa positivo e quello positivo diventa negativo.
Mentre verso massa va sempre una semionda negativa sul filo rosso è sempre positivo.
Non è possibile che dai fili gialli possa arrivare a massa attraverso la scatolette corrente positiva!
Se tra il filo rosso e un giallo e poi tra il rosso e l'altro giallo non rilevi minimo 12 V ca,allora c'è qualcosa che non va ,prova le possibili combinazione tra i fili e determina quale sia effettivamente il centro dell'avvolgimento.
Quando parliamo di correnti alternate ,quale che sia il senso di rotazione,non influisce sulle polarita,un discoso diverso fa fatto per i generatori trifasi,ma non è il tuo caso.
Rispondi citando
  #82  
Vecchio 06-07-2013, 19.56.11
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito ho provato con il circuito volate di urbo83 su LDA100

Rieccomi
ho creato un circuito volante seguendo lo schema di urbo ma non mi sembra che la ricarica dell'LDA100 funzioni.

riepilogo schema http://www.forum-macchine.it/showpos...8&postcount=42

giallo alternatore su ~
giallo alternatore su ~
rosso alternatore su R
(X) circuito con lampadina volante per ricarica alterrnatore
(chiave) circuito con lampadina voltante verso 15/45 sulla chiave di avviamento
B+ verso batteria

Girando la chiave si accende per il perido dell'avviamento la lampadina raffigurata nello schema ma poi si spegne. Alla batteria la tensione non aumenta.

Dati raccolti anche oggi
tensione a vuoto alternata giallo giallo motore poco più alto che il mimino (il tester mi dava 141,8 Hz) 34,9
tensiona a vuoto alternata giallo rosso 14,07

Tensione Continua a vuoto tra B+ e massa -8V (negativa mettendo il puntale rosso su B+ e nero sulla carcassa del regolatore).

Comincio ad avere dubbi che questo regoltore sia adatto per il mio LDA100

Rispondi citando
  #83  
Vecchio 06-07-2013, 21.12.28
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Con il tester commutato in CA o ACV 200 Volt devi misurare tra rosso e giallo e tra rosso e giallo e poi giallo giallo,poi riporti con precisione i tre valori di tensione misurati.
Rispondi citando
  #84  
Vecchio 14-07-2013, 11.41.01
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito misure effettuate

Citazione:
Originalmente inviato da E355 Visualizza messaggio
Con il tester commutato in CA o ACV 200 Volt devi misurare tra rosso e giallo e tra rosso e giallo e poi giallo giallo,poi riporti con precisione i tre valori di tensione misurati.
Allora li ho misurati ieri a due regimi di rotazione (medio e medio alto).
Riporto i valori qui sotto, se volete vi allego i video delle misurazioni che ho fatto a regolatore staccato direttamente sulle uscite dell'alternatore

- medio regime
Giallo 1 - Rosso VAC ~18,20
Giallo 2 - Rosso VAC ~ 18,22
Giallo 1 - Giallo 2 VAC ~35, 60

- medio medio alto regime
Giallo 1 - Rosso VAC~ 24,55
Giallo 2 - Rosso VAC~ 24,55
Giallo 1 - Giallo 2 VAC 48,4

Rispondi citando
  #85  
Vecchio 14-07-2013, 12.18.47
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Dalle misure effettuate si può dedurre che al regime minimo hai comunque un 12 V tra i gialli ed il rosso,che moltiplicati per 1,41 danno 16,92 V continui.
L'alternatore è perfettamente funzionante il regolatore NO !!
Rispondi citando
  #86  
Vecchio 14-07-2013, 13.22.47
CAT 330 L CAT 330 L non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-05-2011
Messaggi: 39
Predefinito

Ma hai provato a mettere una lampadina volante collegata all' uscita spia del regolatore ??
Rispondi citando
  #87  
Vecchio 15-07-2013, 10.43.37
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da CAT 330 L Visualizza messaggio
Ma hai provato a mettere una lampadina volante collegata all' uscita spia del regolatore ??
si ho fatto uno schema volante come qui

http://www.forum-macchine.it/showpos...8&postcount=42

giallo alternatore su ~
giallo alternatore su ~
rosso alternatore su R
(X) circuito con lampadina volante per ricarica alterrnatore
(chiave) circuito con lampadina voltante verso 15/45 sulla chiave di avviamento
B+ verso batteria

Girando la chiave si accende per il perido dell'avviamento la lampadina raffigurata nello schema ma poi si spegne. Alla batteria la tensione misurata con il tester non aumenta.

il regolatore è nuovo di pacca
Rispondi citando
  #88  
Vecchio 15-07-2013, 12.19.43
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

I due fili giallo ed il rosso sono perfettamente posizionati,all'interno della scatoletta del regolatore vi è un circuito ellettronico che per il funzionamento DEVE essere alimentato dalla batteria e per mantenere la tensione in uscita o di ricarica a 14 Volt Deve campionare la tensione della batteria.
Originariamente l'impianto Ducati non aveva spie,pur funzionando.
Il regolatore risulta funzionante solo se da alla batteria 14 Volt,da minimo a massimo di giri.
Rispondi citando
  #89  
Vecchio 15-07-2013, 21.45.00
meffo meffo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-06-2013
Messaggi: 10
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da E355 Visualizza messaggio
I due fili giallo ed il rosso sono perfettamente posizionati,all'interno della scatoletta del regolatore vi è un circuito ellettronico che per il funzionamento DEVE essere alimentato dalla batteria e per mantenere la tensione in uscita o di ricarica a 14 Volt Deve campionare la tensione della batteria.
Originariamente l'impianto Ducati non aveva spie,pur funzionando.
Il regolatore risulta funzionante solo se da alla batteria 14 Volt,da minimo a massimo di giri.
Mi viene il dubbio che il 15/54 che sta sulla chiave non lavori come si deve. Non c'è modo di creare un circuito per ricarica bypassando la chiave?

Ad esempio. Il connettore 15/54 a cosa corrisponde? E' il positivo della batteria?

La chiave ha 4 posizioni
- sinistra (la lampadina del circuito volante si accende)
- centro
- destra 1
- destra 2 (avviamento motorino qui la lampadina si accende quando gira il motore e si spegne quando la chiave ritorna in posizione destra1)

Ultima modifica di meffo : 15-07-2013 alle ore 22.42.27
Rispondi citando
  #90  
Vecchio 16-07-2013, 10.09.00
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,608
Predefinito

Devi controllare che sul regolatore arrivi la tensione della batteria,altrimenti non può funzionare.
Girata la chiave verso la posizione avviamento,sul terminale del filo ( faston ) che alimenta il regolatore devi avere la stessa tensione della batteria,se manca,si ricerca la causa.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.52.16.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia