Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Macchine Agricole: Leggi e Normative

Macchine Agricole: Leggi e Normative
In questa area del forum vengono trattati gli aspetti riguardanti le certificazioni, le omologazioni, la circolazione stradale e la sicurezza delle macchine agricole, nonché le procedure necessarie per il carburante agricolo agevolato. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 20-04-2004, 23.43.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Predefinito Codice della strada relativo alle macchine agricole

Ho pensato di inserire questo nuovo argomento, perchè credo che parlare delle proprie esperienze nel campo della sicurezza sul lavoro, della circolazione stradale e delle soluzioni trovate per cercare di rispettare le norme, la sicurezza attiva e passiva delle macchine e degli attrezzi utilizzati sia utile a risolvere i problemi di noi utilizzatori.
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 21-04-2004, 05.41.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

Ben fatto Moreschini!
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 23-04-2004, 05.38.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

Leggendo il nuovo codice della strada ho visto che il carico lateralmente non può sporgere più di 15 cm per lato,e solo nel caso le dimensioni della cosa trasportata non possano essere ridotte.
Allora nel caso di un rimorchio largo 2.20m con sopra 2 file di balloni che raggiungono una larghezza massima di 2.40 si è in regola o meno?
A me è venuto il dubbio perchè in realta il carico in questo caso è divisibile.
Che ne pensate?
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 23-04-2004, 05.43.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

Questo non avviene nel caso il rimorchio sia già 2,5 mt?
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 23-04-2004, 05.53.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

No per quello da 2.50 non avviene, però chi sa dirmi qualcosa per quello da 2.20?
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 23-04-2004, 18.36.00
fabio fabio non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 08-01-2003
Residenza: Tivoli
Messaggi: 8
Post

La sporgenza laterale delle cose trasportate sui veicoli è consentita fino a 30 cm per ogni lato purchè non si ecceda la larghezza max. di 2,55 mt. art. 164 cds.
N.B. Pali, sbarre, laste ecc. non possono comunque sporgere perchè sono difficilmente percebibili.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 24-04-2004, 04.50.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

Grazie fabio,visto che siamo vicino di che zona di Tivoli sei?
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 24-04-2004, 17.46.00
fabio fabio non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 08-01-2003
Residenza: Tivoli
Messaggi: 8
Post

Si è vero siamo vicini.
Sono di Villa Adriana.
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 09-05-2004, 23.07.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

La normativa sulle cinture di sicurezza non impone ai costruttori di montarle sui mezzi nuovi venduti (anche se all'eima 03 tutti gli aderenti ad unacoma hanno deciso di montarle comunque), però se il privato va a comprare una macchina usata in teoria può obbligare il venditore a montargliela i venditori dicono che non sono obblighati insomma uno che compra un trattore usato senza cintura può obblighare il venditore a metterlo a norma oppure deve partire con la speranza che nessuno lo fermi pena un verbale per irregolarità del trattore?
Qualcuno ha qualche notizia certa in merito?
Ciao.
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 11-05-2004, 23.38.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

Che io sappia le cinture di sicurezza sono obbligatorie solo sui trattori di nuova produzione, cioè la norma non ha valore retroattivo.
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 12-05-2004, 09.17.00
ike81 ike81 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 26-08-2003
Residenza: Seregno
Messaggi: 490
Post

anch'io sapevo come benny...per ora è cosi..chissà se riescono a renderci la vita ancora più difficile!!!per quanto riguarda la portata dei rimorchi,da cosa dipende la quantità che si può trasportare??solo dall'omologazione del rimorchio o anche da patenti o altro???
io ho sempre viaggiato stracarico...mi preocupavo solo di fare il numero di viaggi minore possibile!!
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 12-05-2004, 23.47.00
L'avatar di Ale83
Ale83 Ale83 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 09-02-2004
Residenza: Piacenza
Messaggi: 625
Post

vi faccio una domanda: un mio amico ha un erpice rotante lely da 3mt, fisso, come mai non potrebbe circolare su strada, però basta andare in comune e pagare un bollettino e allora può circolare!? l'ingombro non è lo stesso? però se si da un pò di soldi al comune non servono nè tabelle ne altri dispiositivi che tutto è a posto...Solita burocrazia italiana??
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 14-05-2004, 23.08.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

x Ale83: è vero, basta andare in comune, pagare e ti rilasciano il permesso per circolare con larghezze fino a 3mt, però lampeggiante e 2 tabelle (una per lato) posteriori servono comunque... oltre serve la scorta. Ma per fortuna, almeno questo viene concesso senza tanti problemi!
x Ike: i rimorchi agricoli sono come i camion, cioè omologati con un p.t.t. (peso totale a terra) riportato sul libretto che è il peso totale, cioè compresa la tara, ed è fino a 6 t. per rimorchi ad 1 asse, 14 t. per quelli a 2 assi e 20 t. per quelli a 3. Consulta comunque il libretto, e ricorda che senza dispositivi frenanti idraulici o pneumatici non si può circolare. Anch'io certe volte viaggio un pò sovraccarico, ma ricorda che ti tolgono 1 punto dalla patente ogni 10 qli di sovrappeso...
Per usarli comunque basta la patente B
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 30-05-2004, 08.32.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

Per Benny allora se circolo con un carellone monoasse in regola con il peso ma con freni azionati con comando meccanico non sono in regola devo per forza usare il comando idraulico che comanda il pistone che a sua volta aziona le ganasce dei tamburi?
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 30-05-2004, 17.39.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

Se il carrello è omologato per un p.t.t. fino a 50 qli devi avere solo il comando meccanico dei freni sul trattore (quello a cavo che sembra un freno a mano), da azionare quando fermi il mezzo; se invece è omologato per 60 qli devi avere il sistema di frenatura pneumatico o idraulico regolarmente omologato.
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 30-05-2004, 19.15.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

Ricevuto benny grazie.
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 30-05-2004, 19.32.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

Comunque, se il tuo è omologato per 50, portarlo a 60 non è un'impresa impossibile... (sempre calcolando come funzionano gli uffici statali qui da noi ) Oltre a mettere l'impianto sul trattore e rimorchio, devi poi andare all'ufficio MTC della tua provincia e lì faranno il collaudo del rimorchio.
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 30-05-2004, 19.57.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

Sai anche quanto costa la pratica alla MCTC?
Sai il mio è omologato per 42 però di serie è già fornito del pistone di comando dei freni l'olio sul trattore c'è allora lo potrei fare aggiungendo solo la spesa della pratica alla MCTC.
In percentuale rispetto alla leva meccanica sai quanto aumenta l'effetto frenante?
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 02-06-2004, 16.37.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

Per la spesa posso informarmi... non dovrebbe essere esagerata...
Se il rimorchio ha già l'impianto frenante prova a guardare se è omologato.... quanto al trattore, esige un impianto omologato pure lui... non puoi comandare i freni con un distributore!!! Comunque tanti trattori lo prevedevano come optional, quindi non è difficile montarlo.
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #20  
Vecchio 04-06-2004, 10.55.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

Da me un meccanico ha attaccato i freni al distributore dell'olio per evitare che all'inizio della frenata il pistone facesse chiudere troppo in fretta i freni ha applicato una molla attorno al pistone tipo molla ammortizzatore della macchina in maniera che aprendo il pistone incontri la resistenza della molla e produca una frenata più morbida all'inizio per poi diventare forte come al solito subito dopo.
Il mio rimorchio è omologato per 42 Q.li non so se è 60 Q.li perl'impianto ad olio devo controllare sul libretto ciao
Rispondi citando
  #21  
Vecchio 05-06-2004, 19.51.00
L'avatar di Benny69
Benny69 Benny69 non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 22-12-2003
Residenza: S.Giovanni d. Dosso (MN)
Messaggi: 1,044
Post

Come soluzione può essere ottima, ma non credo che sia omologabile.... a dovrebbe essere la valvola montata sul trattore a dosare la frenata del rimorchio, in base a come schiacci i pedali in cabina.
__________________
Benatti Emanuele
Rispondi citando
  #22  
Vecchio 09-06-2004, 09.11.00
MCT-ITA MCT-ITA non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-03-2004
Residenza: Castel Madama (Roma)
Messaggi: 926
Post

Probabilmente non è omologabile però funziona bene e costa poco, il brutto è che anche le buone soluzioni non si possono omologare.
Rispondi citando
  #23  
Vecchio 26-12-2004, 12.29.00
jd 6920 jd 6920 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 97
Predefinito Codice della strada relativo alle macchine agricole

Questo e un sito riepilogativo del codice della strada per macchine agricole:

http://www.enama.it/pub/enama_doc_ci...e_2002_it_.pdf
Rispondi citando
  #24  
Vecchio 26-12-2004, 12.46.00
jd 6920 jd 6920 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 97
Post

Macchine agricole considerate eccezionali da 2.56 mt a 3.2 mt di larghezza.
Prescrizione: Autorizzazione valida per un anno e rinnovabile rilasciabile dal compartimento A.N.A.S. e dalla regione della strada di partenza.
I titolari della autorizzazione devono rispettare le prescrizioni contenute nell'autorizzazione. Inoltre accertano direttamente sotto la propria responsabilita, la percorribilita di tutto l'itinerario, nonche l'esistenza di eventuali limitazioni, presenti lungo il percorso da esso scelto.
Sanzione: Chiunque circoli su strada senza osservare le prescrizioni stabilite nell'autorizzazione, e soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 328 a euro 524.
Sanzioni accessorie:
Sospensione della patente da 15 a 60 gg
sospensione della carta di circolazione e fermo amministrativo del veicolo da 1 a 6 mesi.

Non mi sembrano molto allettanti le conseguenze di tale violazione del codice della strada!!!!
Rispondi citando
  #25  
Vecchio 26-12-2004, 15.55.00
vincent vincent non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 28-11-2004
Messaggi: 248
Post

A proposito di circolazione stradale, leggo continuamente calendari che riguardano il divieto di circolazione nei giorni festivi e prefestivi per mezzi superiori 7,5 ton.
Risulta a qualcuno di Voi che le tutte le macchine agricole sono esenti da tale divieto comprese le eccezzionali?
Rispondi citando
  #26  
Vecchio 26-12-2004, 16.37.00
jd 6920 jd 6920 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 97
Post

Io che sono abbastanza vicino al mare, sono particolarmente colpito dal problema, in giorni festivi e vietata la circolazione anche ai mezzi agricoli avente un peso superiore alle 7.5 tonnellate, il problema si puo risolvere chiedendo il permesso di circolazione, peraltro concesso per giusta causa e non a chichessia.
Rispondi citando
  #27  
Vecchio 26-12-2004, 17.56.00
jd 6920 jd 6920 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 97
Post

Credo di essere stato poco preciso: Le macchine agricole oltre le 7.5 tonnellate sono esenti dal divieto di circolazione nei giorni del calendario festivo solo per la circolazione su strade non comprese fra quelle della rete stradale di interesse nazionale di cui al d.l.vo 29/10/99 n. 461
Rispondi citando
  #28  
Vecchio 26-12-2004, 18.55.00
vincent vincent non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 28-11-2004
Messaggi: 248
Post

Ok ..... Ho letto e riletto quel decreto legislativo ma come si può classificare una strada di interesse nazionale?
C’è una determinazione ben specifica di questo tipo di strada?
O va a libero arbitrio di chi la interpreta?
Rispondi citando
  #29  
Vecchio 27-12-2004, 15.29.00
Carlito Carlito non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 25-09-2004
Residenza: zona: Lomellina
Messaggi: 92
Post

posso darvi la mia personale esperienza..
Pur abitando in mezzo al nulla..altro che mare!!ogni autunno per la trebbiatura, facciamo richiesta del permesso di circolazione nei giorni festivi per la mietitrebbia e per i trattori, specificando i dati ogni complesso trattrice+rimorchio!!! ..neanche fosse il porto d'armi!
Rispondi citando
  #30  
Vecchio 28-12-2004, 18.07.00
jd 6920 jd 6920 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 29-08-2004
Messaggi: 97
Post

comunque il problema fuori sagoma esiste,,,,,,non solo per i trattori ma sopprattutto per le attrezzature agricole......tutte le big baler, quasi tutti i ranghinatori doppi di produzione estera, quasi tutte le falciatrici frontali, i voltafieno oltre i 6/7 metri di lavoro, sono tutti fuori sagoma..... come si fa?
Si gira col permesso, si rischia e si fa quello che si puo, ma e in aumento il ritiro delle patenti, in quanto molto spesso non si e in regola con le prescrizioni riportate sul permesso.....
Il problema serio viene fuori in caso di incidente......
Comunque i problemi esistono anche con le portate dei carri....ci sono carri tedeschi a doppio asse che in germania possono circolare con 200 q.li di peso complessivo, mentre in italia gli stessi sono omologati solo a 140 q.li complessivi.
Come d'altronde in diversi paesi europei, generalmente sotto i 3 metri, non occorre nessun permesso.......

N.B.Inoltre le macchine definite eccezionali non potrebbero viaggiare di notte o in condizioni di scarsa visibilita!!!
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02.38.06.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia