Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Macchine per il Sollevamento > Gru retrocabina e autocarrate

Forum Gru Retrocabina e Autocarrate
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 31-07-2008, 09.16.34
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,854
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da forzaeffer Visualizza messaggio
Ciao raga,

mi sono appena registrato al forum e trovo che ci sono molti argomenti interessanti. Come vedete dal mio nick, non sono del tutto imparziale infatti lavoro in Effer e ne sono orgoglioso.

Beh, se siete tutti in ferie ne riparliamo a settembre.
Buongiorno forzaeffer,chiunque possa "alzare" il livello del forum,senza "abbassare" la soglia dell'autocritica è benvenuto.
Mi auguro sappiare essere tutti colleghi e non concorrenti.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 01-08-2008, 12.34.04
Smi-Cagliari Smi-Cagliari non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 01-08-2008
Messaggi: 4
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Buongiorno forzaeffer,chiunque possa "alzare" il livello del forum,senza "abbassare" la soglia dell'autocritica è benvenuto.
Mi auguro sappiare essere tutti colleghi e non concorrenti.
Si però la concorrenza se vista in maniera costruttiva apre tanti dialoghi che portano vantaggi a tutti!
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 04-08-2008, 12.30.21
forzaeffer forzaeffer non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 29-07-2008
Messaggi: 3
Predefinito

Grazie del benvenuto Fassigru, Mefito e Smi-Cagliari. Tranquilli, non mi sono iscritto per fare pubblicità, il mio nick sottolinea solo la mia passione personale (oltreché professionale), un po' come quando uno si firma "interista" piuttosto che "milanista"... ma sono anche capace di essere molto obiettivo, di natura sono allergico alle sviolinate.
Ecco, adesso che sapete anche quale squadra tifo, godetevi le vacanze. Ci risentiamo ai primi di settembre. Ciao!
Rispondi citando
Vecchio 11-09-2008, 22.46.54
fassigru
Questo messaggio è stato eliminato da CORSO.
  #34  
Vecchio 12-09-2008, 18.12.17
L'avatar di BLUE SHARK 620
BLUE SHARK 620 BLUE SHARK 620 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 11-09-2008
Residenza: L'Aquila
Messaggi: 1
Predefinito

Salve a Tutti.Sono un installatore di una ditta leader nel settore di cui evito di dire il nome per la pubblicità.Ho notato che vi state battendo a suon di allegati sui diagrammi delle gru,i quali chi + chi- danno una vaga idea delle caratteristiche reali delle stesse.Provate a chiedere ai possessori di tali strutture se qualcuno ha provato a guardarli o tantomeno a capirli.Quando vengono a ritirare i mezzi e provi a spiegare cose diverse dal funzionamento dei radiocomandi, sembra che li stai insultando.I risultati?I 2 più eclatanti .Dopo neanche 1 anno dalla consegna,uno Scania con una PK44000 a zampe per aria e un EuroStar con PM 16 con pistone primo braccio piegato.Per i tempi di consegna ci sono vari fattori tecnico commerciali,quindi per vedere le vere cause del ritardo conviene chiedere la copia del foglio d'ordine.
Rispondi citando
  #35  
Vecchio 15-09-2008, 18.43.36
Omar1977 Omar1977 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 31-07-2008
Messaggi: 10
Predefinito

vediamo se mi potete aiutare.. visto che ho le idee molto confuse mentre leggendo i vostri post..cosa vuol dire (dati Effer 305) il quadrato con riga continua? Il quadrato stondato? e il poligono tratteggiato??


Cosa intendete dire di non usare il jib e verricello oltre 60 °? vcioè come viene disegnato??

Sapete darmi qualche chiarimento??
Rispondi citando
Vecchio 16-09-2008, 22.46.05
fassigru
Questo messaggio è stato eliminato da CORSO.
  #36  
Vecchio 17-09-2008, 17.09.23
L'avatar di Pablo
Pablo Pablo non è connesso
Moderatore MMT e Macchine per il Sollevamento
 
Data registrazione: 27-07-2003
Messaggi: 1,263
Predefinito

buonoooo ..... è il campo di effer .... lascia che sia lui a spiegare com'è giusto che sia.
__________________
Paolo Raffaelli
Rispondi citando
Sponsored Links
  #37  
Vecchio 17-09-2008, 18.48.18
Omar1977 Omar1977 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 31-07-2008
Messaggi: 10
Predefinito

si fassigru lascia parlare forzaeffer, sentiamo la campana di casa, poi sentiamo come suonano le campane dei paesi vicini
Oggi sono andato dall'allestitore e sapete che diatriba per farmi consegnare il mezzo con jib e verricello in meno di 3 mesi???
Urla al telefono e sono riuscito a guadagnare 40 g (calendario), beh a me non frega del marchio, se è considerata la migliore o la peggiore, mi aspetto solo e SOLAMENTE che faccia il lavoro che deve fare e senza tante chiacchiere!

Poi mi interessano anche i consigli di chi le vende, ma soprattutto di chi magari ce l'ha in mano tutti i giorni.

X fassigru, prima di comprare Effer 305.11 con jib avevo valutato fassi Dxp 360 L324 (perdonami se la sigla non è corretta) che ha un nostro collaboratore (jib, verricello,scambiatore di calore, radiocomando e anche l'hostess che gli fa l'apertivo ), contentissimo del lavoro che ha fatto la gru e fa tutt'ora, però mi ha detto che ha una problema (non so di che tipo) e che già due volte ha cercato di risolverlo...ma senza risultato.
Il fatto è che chi vendeva la gru aveva un camion come lo cercavo io col cassone ribaltabile, fine 2003 e con 300.000 Km e a me sembrava una buona occasione... poi il tempo magari mi dirà se ho fatto la boiata del secolo o no? ti sembra?

Ciao
Rispondi citando
Vecchio 18-09-2008, 19.27.33
RENAULTTRUCKS
Questo messaggio è stato eliminato da Nico-Terex.
  #38  
Vecchio 18-09-2008, 19.31.38
RENAULTTRUCKS RENAULTTRUCKS non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 06-07-2008
Messaggi: 31
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da simemi.com Visualizza messaggio
Pagare si...... ma il giusto!

Come pronta consegna abbiamo già trovato:
una HAIB 800 montata su DAF 4assi
una FASSI 1100 su IVECO
e cercando bene trovero la HAIB 1005 allestita per fiera
Il problema non è tanto trovare ma C A P I R E come non buttare via quel famoso 1/2 miliardo. Quando abbiano comprato la BENELLI abbiamo speso tra una cosa e l'altra circa 200 mila € ma adesso, anzi da subito, abbiamo perduto la serenità riscontrando tutti i tipi di problemi: La valvola, l'olio, l'oring, il tubo, il perno, il radiocomando,.-......
La fretta è una brutta bestia.

Dimmi la verità,
tu da Fassista cosa mi consigli.............. oltre che pagare più tasse
Ragazzi con quei soldi ci comprate una casa...
Da venditore ottime Fassi ed Effer sul pesante.
Ma il 4 assi dove deve andare? Uso stradale?

Ultima modifica di Nico-Terex : 18-09-2008 alle ore 19.44.57
Rispondi citando
Vecchio 26-09-2008, 23.17.11
fassigru
Questo messaggio è stato eliminato da CORSO.
  #39  
Vecchio 16-01-2009, 00.09.35
toninoberti85 toninoberti85 non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 26-12-2008
Messaggi: 169
Predefinito

Ciao ragazzi. Il mio nome è tonino berti e sono un piccolo idraulico con un iveco dayli 35c15( serie vecchia) e una gru effer 3500az2s + 1 manuale e la passione per i mezzi d' opera ( posseggo uno scavatore Komatsu Kx 36\2 che uso x fare piccoli scavi e interrare bomboloni e possedevo un bobcat fai 38 panda). Sulle reali prestazioni della mia gru ( non quelle scritte sulla targhetta delle portate) vi posso portare un esempio lampante: io stesso ho avuto il piacere di caricare ( e ovviamente scaricare) diverse volte un bobcat fai 338 panda ( penso pesi circa 30 qli) sul mio camion e la gru neanche lo sentiva!. l'unico limite della mia gru, oltre al fatto che non sfila un granchè ( per me alcune volte 7,95mt alla fine dello sfilo manuale non sono sufficenti, infatti mi sono dovuto costruire un'ulteriore prolunga manuale che uso solo all'occorrenza), è proprio il peso del camion; infatti ( nonostante che la uso sepre con gli stabilizzatori alla massima estensione)l'ho già ribaltato alcune volte ( fortunatamente senza particolari danni, se non qualche stabilizzatore piegato); penso che se fosse montata su un camion tipo un eurocargo o simili ( quindi di maggiore peso) non mi sarebbe ancora successo. Io comunque non rinuncerei mai per nulla al mondo alla mia gru; dal 1990 ( anno in cui la comperò mio padre) è già il quarto camion su cui la passo. Secondo voi, al giorno d'oggi esiste una gru che abbia delle prestazioni anche lontanamente paragonabili a quelle della mia gru ( intendo come portate)? Attendo vostre risposte e considerazioni, Ciao . Tonino Berti
Rispondi citando
  #40  
Vecchio 30-05-2009, 14.08.11
L'avatar di daily 59-12
daily 59-12 daily 59-12 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 20-12-2008
Messaggi: 154
Predefinito

Fassigru, ti volevo chiedere un parere riguardo la ditta Copma, sulla bonta delle loro gru e in particolare un tuo parere riguardo i caricatori di piccole dimenzioni (per i Daily).
Rispondi citando
  #41  
Vecchio 05-07-2009, 17.43.16
Microcranes Microcranes non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-05-2009
Residenza: ITALIA
Messaggi: 137
Predefinito

Interessante discussione, quella dei diagrammi portate. Tutto quello che avete detto è vero, sia in positivo che in negativo ma per tornare ad un pò di chiarezza ritengo che :

1) le portate indicate devono essere movimentabili
2) non esiste che con il vericello venga indicato di non lavorare oltre un certo arco, o fai in modo da limitarne il movimento e da essere in sicurezza o non limiti sulla carta
3) ci ha provato Hiab a spiegare queste cose negli anni 90 ma tutti facevate gli gnorri
4) Per Fassi....da quando cambiate gli adesivi sulle gru, però le gru sono rimaste sempre le stesse, basta leggervi il momento di sollevamento e di quanto avete abbassato la portata per diminuire la velocità e quindi alzare di più (- olio - velocità - meno coefficienti dinamici = + portata) avete aggiunto axp cxt ptx jxa cip e ciap ma la gru è sempre la stessa...con una sigla esempio la 660 axp e poi se leggi (o sai leggere) il diagramma portata nella versione con meno sfili (3), che moltiplicando carico indicato per distanza da asse colonna capisci che è una 58 ton.....io se fossi in te ci andrei piano a fare il primo della classe.....tecnicamente le fassi sono le gru migliori secondo me che vengono prodotte in italia, ma a diagrammi di portata "furbetti" anche voi avete fatto la vostra parte
5) tutti fate i diagrammi e dite di avere ragione, ma poi basta attaccare un carico a terra e fare lo stacco che guarda guarda solo in pochi mantengono quello scritto nelle curve di carico....solo pochi riescono a staccarlo da terra e a movimentarlo.....ma guarda guarda.

potrei infierire ancora ma per ora aspetto i vostri commenti.
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 05-07-2009, 17.51.57
Microcranes Microcranes non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-05-2009
Residenza: ITALIA
Messaggi: 137
Predefinito

Interessante discussione, quella dei diagrammi portate. Tutto quello che avete detto è vero, sia in positivo che in negativo ma per tornare ad un pò di chiarezza ritengo che :

1) le portate indicate devono essere movimentabili
2) non esiste che con il vericello venga indicato di non lavorare oltre un certo arco, o fai in modo da limitarne il movimento e da essere in sicurezza o non limiti sulla carta
3) ci ha provato Hiab a spiegare queste cose negli anni 90 ma tutti facevate gli gnorri
4) Per Fassi....da quando cambiate gli adesivi sulle gru, però le gru sono rimaste sempre le stesse, basta leggervi il momento di sollevamento e di quanto avete abbassato la portata per diminuire la velocità e quindi alzare di più (- olio - velocità - meno coefficienti dinamici = + portata) avete aggiunto axp cxt ptx jxa cip e ciap ma la gru è sempre la stessa...con una sigla esempio la 660 axp e poi se leggi ,il diagramma portata nella versione con meno sfili (3), che moltiplicando carico indicato per distanza da asse colonna capisci che è una 58 ton.....;tecnicamente le fassi sono le gru migliori secondo me che vengono prodotte in italia, ma a diagrammi di portata "furbetti" anche voi avete fatto la vostra parte
5) tutti fate i diagrammi e dite di avere ragione, ma poi basta attaccare un carico a terra e fare lo stacco che guarda guarda solo in pochi mantengono quello scritto nelle curve di carico....solo pochi riescono a staccarlo da terra e a movimentarlo.....ma guarda guarda.

potrei infierire ancora ma per ora aspetto i vostri commenti.

Ultima modifica di CORSO : 07-07-2009 alle ore 16.01.53
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 14-07-2009, 10.51.14
Speedbird Speedbird non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 06-07-2009
Messaggi: 4
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da daily 59-12 Visualizza messaggio
Fassigru, ti volevo chiedere un parere riguardo la ditta Copma, sulla bonta delle loro gru e in particolare un tuo parere riguardo i caricatori di piccole dimenzioni (per i Daily).
Ciao Daily 59-12, io ho una Copma che ha sempre fatto il suo lavoro in maniera egregia. Se poi ti "capita" di abitare in zona, di problemi ne hai veramente pochi, perchè sono veramente disponibili.

Per essere sinceri fino in fondo, alcuni dettagli lasciano un po' a desiderare, ma se non devi andare a delle sfilate di moda o dei raduni non c'è problema.
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 15-07-2009, 23.31.54
fassigru fassigru non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 21-01-2006
Messaggi: 208
Visit fassigru's Facebook Visit fassigru's YouTube
Predefinito x microcranes

per quanto riguarda le sigle posso anche essere d'accodo con te, sono semplici denominazioni "commerciali" bisogna sempre verificare sbracci e portate.
per quanto riguarda l'attaccare il peso... mi inviti a nozze....
se guardi i miei post precedenti ho documentato che ci sono case che sul depliant commerciale scrivono che vai a 90° in verticale, a 80 in negativo e doppio scappellamento a destra...., per poi scriverti sul manuale uso e manutenzione (vale a dire dopo che ti hanno....) che se vai oltre ai 60°in verticale la gru si tronca, se vai sotto lo 0 della gru il limitatore non funziona e in tutto questo l'unico responsabile sei tu come operatore, perchè come casa costruttrice non adottano nessun sistema di controllo. se questa la chiami serietà!!!!!
oppure il costruttore (anche questo documentato) che sempre sul depliant commerciale ti dà sbracci faronici, per poi scrivere in piccolo sulla documentazione tecnica che" gli sbracci sono teorici e geometrici e non considerano la deformata +/- 2 % ," e sappiamo benissimo che da un punto di vista legale parliamo di un 4% ,bene su una gru di 26metri di sbraccio orrizzontale il 4 % quant'è? m.1,04 se ti sembra poco....
quello che si discuteva è se è corretto o meno questo tipo di atteggiamento scusatemi il termine "non proprio serio " a mio avviso.
per quanto mi riguarda la logica delle nostre gru (Fassi ndr) è che le portate sono dinamiche (di lavoro) vale a dire che se sul depliant commerciale c'è scritto che a x metri sollevi x q.li li sollevi, comprensivo di deformata ...lo dichiariamo sul depliant commerciale, e sulla documentazione tecnica...
quale altro costruttore può "permettersi" di dire ciò????
e qui mi aspetto risposte da Effer, Pk, Pm e chi si vuole aggregare alla discussione...
ti ringrazio della considerazione che hai delle "mie" gru,del resto la serietà che abbiamo dimostrato nel tempo ci stà premiando....anche in questi momenti particolari....
aspetto che tu infierisca..... con dati di fatto e documentazione.. ufficiale e non...
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 16-07-2009, 20.04.14
Microcranes Microcranes non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-05-2009
Residenza: ITALIA
Messaggi: 137
Predefinito per Fassi

Mi è piaciuta la tua risposta, sei rimasto a discutere senza incavolarti, bravo mi sei piaciuto e ti pagherò da bere, mi piacciono quelli che continuano a discutere rimanendo sul tema esternando i propri perchè, senza fare gli offesi...bravo, grande, birra + pizza pagata.
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 26-09-2009, 07.59.03
fassigru fassigru non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 21-01-2006
Messaggi: 208
Visit fassigru's Facebook Visit fassigru's YouTube
Predefinito

stò ancora aspettando la pizza.... e la birra.... però non vedo altri commerciali o tecnici che abbiano da dire qualcosa... nn avrò colpito nel segno?!?!
Rispondi citando
  #47  
Vecchio 26-09-2009, 10.32.34
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Salve a tutti, io ho una bonfiglioli 20000XL 3SI ma effettivamente non sbraccia quanto dichiarato, infatti vengono segnati 1590Kg a mt 10, mentre io con 1700 Kg arrivo si e no (più no che si) a mt 8.5
L'altro giorno abbiamo effettuato in sede la verifica periodica con il tecnico usl che ha passato il mezzo ma ha un po' brontolato per le prestazioni non rispecchianti le dichiarazioni.
A sentire l'installatore (dopo una serie di ma si... ma no....) sembra che non ci siano grandi soluzioni.
Dite che è un effettivo problema di macchina o un malfunzionamento?

Scusate, altra domanda, sono eventualmente obbligatori corsi per l'utilizzo di gru retrocabina per il solo sollevamento dei materiali?

Ultima modifica di deggio : 26-09-2009 alle ore 10.36.39 Motivo: Aggiunta
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 26-09-2009, 12.41.35
Microcranes Microcranes non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-05-2009
Residenza: ITALIA
Messaggi: 137
Predefinito per sig. Deggio

Strano, la Bonfiglioli è da sempre rinomata per tirare su l'impossibile ....ma i tuoi dati che riporti possono avere molti motivi per cui non rispecchi la portata :
1 - si è starata la valvola di massima e l'hai leggermente inferiore...l'hai provata?,
2 - la gru è stata tarata in questo modo perchè se nò è a rischio la stabilità...la tua gru è sovradimensionata all'autocarro?
3 - fai verificare le pressioni di funzionamento e le tarature delle valvole se per caso calano....fatti mandare le istruzioni di taratura da Bonfiglioli....penso sia disponibilissimo.

per quanto riguarda i corsi per gruisti è una vita che migliaia di professionisti spingono perchè siano obbligatori( così lavorano a balla..finanziamenti..etc) ...il principio è giusto, la sicurezza e consapevolezza..anche Fassi è paladino di questa situazione..perchè poi la conoscenza da parte dell'operatore smaschera le griffe di gru che sono fumo e poco arrosto, penso che però siano obbligatori quelli della 626.
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 26-09-2009, 12.57.42
fassigru fassigru non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 21-01-2006
Messaggi: 208
Visit fassigru's Facebook Visit fassigru's YouTube
Predefinito

il testo unico in verità impone la formazione,tralasciando di dire che cosa si intende per formazione. un corso di 4 ore? di 2?con quali protocolli? esami ? attestati?e quici si sbizzarisce... corsi modello "allegra brigata" etc etc.
come giustamente detto Fassi è promotore del discorso sicurezza in generale,in particolar modo sulla formazione,infatti siamo andati dall'ISPESL chiedendogli cosa dovevamo fare(non perchè non ne siamo in grado, ma per avere un parere autorevole, e se non lo è l'Ispesl..) e hanno creato il programma di formazione Fassi/ISPESL che probabilmente molti ne hanno sentito parlare tutelando noi e i nostri clienti con un protocollo di un certo tipo. 8 ore suddivise tra teoria e pratica + esame finale di teoria e pratica , dando cosi' una certa serietà' alla cosa.in giro ci sono molti altri corsi di seri e meno seri,con costi sicuramente diversi dai nostri ma non hanno l'approvazione e la certificazione Ipesl....
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 26-09-2009, 13.24.51
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,854
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Microcranes Visualizza messaggio
.............. penso che però siano obbligatori quelli della 626.
Pensare ,in questo caso non è di nessuna utilità,o si conosce la normativa,oppure meglio non creare confusione.

P.S.La 626 è ormai superata.......
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 27-09-2009, 20.03.24
L'avatar di Carlodg
Carlodg Carlodg non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-10-2005
Residenza: Vittorio Veneto-Conegliano
Messaggi: 288
Predefinito

Ciao
se ancora non lo sapete è già superata anche la 81!! Infatti hanno fatto la 106 con centinaia di aggiornamenti e qualcuno riguarda anche gli apparecchi di sollevamento.
Comunque la legge recita:
Obbligatori "informazione, formazione e addestramento" che sono tre cose diverse, ma da fare!!
Ciao
Carlo

Ultima modifica di Carlodg : 28-09-2009 alle ore 09.46.03
Rispondi citando
Vecchio 28-09-2009, 17.07.23
Microcranes
Questo messaggio è stato eliminato da cepy75. Motivo: in MP
Vecchio 29-09-2009, 08.01.22
Carlodg
Questo messaggio è stato eliminato da cepy75. Motivo: non più necessario dopo rimozione precedente
  #52  
Vecchio 29-09-2009, 14.47.15
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Ok, da fare.
Dove??, si fassi organizza i corsi per clienti fassi (almeno così mi risulta), bonfiglioli ha detto no (occorre rivolgersi agli installatori che mi hanno detto no), effer-pm solo per i clienti e comunque presso gli installatori per un gruppo di persone della stessa ditta (cliente).
Va a finire che cerco un ingegnere abilitato (perchè tanto quello serve), becco alcuni miei clienti del noleggio e lo organizzo in sede da me, due ore che non servono a nulla per avere un pezzo di carta per far felici quelli che fanno dei finti controlli in cantiere ed i responsabili della sicurezza.
Piccola sfuriata, scusate, ma io faccio il noleggiatore di piattaforme aeree e mmt ed i miei clienti mi chiamano e chiedono ed io faccio figura di m... perchè non so cosa rispondere e non trovo risposte.
Rispondi citando
Vecchio 29-09-2009, 15.41.06
Microcranes
Questo messaggio è stato eliminato da Nico-Terex. Motivo: Messaggio polemico
  #53  
Vecchio 29-09-2009, 15.57.58
L'avatar di Carlodg
Carlodg Carlodg non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-10-2005
Residenza: Vittorio Veneto-Conegliano
Messaggi: 288
Predefinito

Ciao
Fassi fa partecipare tutti.
Nei nostri corsi non solo facciamo partecipare tutti, ma spingiamo perchè vengano con le loro gru in modo da far vedere le differenze sui dispositivi di sicurezza e far loro anche la parte di addestramento che altrimenti dovrebbero recuperare "a casa" una volta finito il corso.
Due ore? no, da noi non si fanno due ore, ma circa 8. Dipende dal numero di partecipanti e dalla loro conoscenza dell'allestimento. Se sono 4 persone "brave" si può fare tutto in circa 6,5 ore. Se sono 8 persone siamo due istruttori e facciamo il corso in 7,5 - 8,5 ore (naturalmente nel conteggio non è compresa la pausa pranzo coi docenti che comunque tra un boccone e l'altro sono sempre disponibili a rispondere ai vari quesiti).
Secondo me sotto questo tempo non è pensabile di poter stare. Ovvio che se alzi il numero di partecipanti o magari hai solo un istruttore i tempi si alzano.
I nostri corsi hanno come prerequisito per i partecipanti un minimo di conoscenza dell'allestimento e di capacità operativa, altrimenti diverrebbero corsi di Scuola guida con conseguente aumento dei tempi e dei costi.
Io il pezzo di carta con due ore di "disinformazione" per far felice il Cliente non lo firmo, perchè in caso di incidente rischio la galera.

Mi sembra però che stiamo uscendo dal titolo del Topic che riguarda le prestazioni delle gru e credo che i moderatori vogliano, per rispetto delle regole, che torniamo all'argomento iniziale.
Ciao
Carlo

Ultima modifica di Carlodg : 29-09-2009 alle ore 16.17.43
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 29-09-2009, 20.22.41
Microcranes Microcranes non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-05-2009
Residenza: ITALIA
Messaggi: 137
Predefinito per deggio

informati al sito www.ipaf.org , è il posto dove ti devi rivolgere oppure all'assodimi www.assodimi.it
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 29-09-2009, 23.15.26
L'avatar di cepy75
cepy75 cepy75 non è connesso
Moderatore MMT / Edile
 
Data registrazione: 30-11-2007
Residenza: Airali di Chieri (TO)
Messaggi: 954
Visit cepy75's Facebook
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da carlodg
Mi sembra però che stiamo uscendo dal titolo del Topic che riguarda le prestazioni delle gru e credo che i moderatori vogliano, per rispetto delle regole, che torniamo all'argomento iniziale.
Come giustamente indicato, torniamo sul discorso titolo, dopo questa parentesi sui corsi...grazie.
__________________
Ceppi c'è!
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 30-09-2009, 17.26.59
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Mi scuso per lo scostamento della discussione e ringrazio carlodg e micrcranes per le informazioni ed i consigli.
Chiedo solo se c'è all'interno dei forum una discussione riguardante i corsi relativi alle ple ed alle gru e se vi è la possibilità di avere un tecnico ipaf o similare per chiarire pubblicamente alcuni aspetti.
Rispondi citando
  #57  
Vecchio 01-10-2009, 07.58.38
L'avatar di Carlodg
Carlodg Carlodg non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-10-2005
Residenza: Vittorio Veneto-Conegliano
Messaggi: 288
Predefinito

Ciao
io sono istruttore Ipaf da quasi 5 anni ....
clicca qui
chiedi e ti sarà risposto, ma cambia luogo del forum ....
Ciao
Carlo




Citazione:
Originalmente inviato da deggio Visualizza messaggio
Mi scuso per lo scostamento della discussione e ringrazio carlodg e micrcranes per le informazioni ed i consigli.
Chiedo solo se c'è all'interno dei forum una discussione riguardante i corsi relativi alle ple ed alle gru e se vi è la possibilità di avere un tecnico ipaf o similare per chiarire pubblicamente alcuni aspetti.
Rispondi citando
Vecchio 05-10-2009, 16.49.48
Microcranes
Questo messaggio è stato eliminato da Nico-Terex.
  #58  
Vecchio 10-10-2009, 23.50.02
cristiano.grill cristiano.grill non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 32
Predefinito Gru si, gru no, gru forse...

Ciao Gentaglia. Rileggo tutto il post dopo molti mesi (un bel coraggio, me lo dico da solo...). Con grande tenerezza rileggo anche un mio vecchio post (3 nni fa) con il quale vi chiedevo un consiglio sulla gru da comprare.
Dovevo comprarmi una 30 per un daily 35 e mi sembrava di dover scalare l'everest...
La gru fu comprata. E lavorò. E ancora lavora (grattatio pallorum).
E proprio per questo scrivo.
Ho notato grande rappresentanza di alcuni marchi su questo sito, sostenuti da lavoratori, dipendenti, utilizzatori, progettisti, saltimbanchi in genere e pin-up varie.
Poi ce ne sono altri del tutto dimenticati. Questo mi incuriosisce. Ci sono alcuni costruttori (o almeno ritengo siano tali) che non hanno nemmeno un sito internet, oggi ormai indispensabile. Perchè se è vero che con il diagramma si tende a turlupinare il cliente è anche vero che con l'opuscolo o con il sito a volte ci si accaparra il famoso "primo contatto".
Possiedo una Heila da 3 anni suonati, non starò a dire quanto è brava, mi limiterò a dire che la ricomprerei e che ne vedo molte in giro (anche molto vecchie) fare il loro dovere. Ebbene, costoro non hanno un sito. Cosa spinge una fabbrica a non investire in marketing fino a tale livello? Tremende difficoltà economiche? Gia lavorano troppo e non necessitano un aggravio?
Inoltre ho notato un fenomeno diffusissimo tra i rivenditori di gru piccoline. Ti presentano gru praticamente sconosciute, assemblate verso Reggio Emilia (la famosa Crane Valley suppongo) raccontandoti puntualmente che si tratta di prodotti partoriti dall'ingegner X appena licenziato dalla grande casa costruttrice e che si è messo a produrre per conto suo. Avrò sentito sta balla 10 volte in 6 mesi e sempre riferita a marche diverse.
Forse l'opinione comune è che noi utilizzatori di piccole gru siamo dediti all'alcolismo e pertanto ci si possa raccontare di tutto.
Vabbè. Per non essere ot al 100% concludo dicendo di aver riscontrato che almeno nel caso della 30 e della 70 le prestazioni a diagramma dichiarate da Heila sono addirittura inferiori alle prestazioni riscontrate, parlando sempre di macchine originali e non ritarate. Carpenterie molto robuste, macchine pesanti e molto semplici che di solito vengono destinate ad impieghi dove non è richiesta grande precisione. Molte le applicazioni con polipo presso rottamatori da me visitati (quel modello strano con il secondo pistone "a tirare").
Saluti a tutti, belli e brutti.
__________________
Salutoni

Cristiano
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 16-10-2009, 12.56.51
Microcranes Microcranes non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-05-2009
Residenza: ITALIA
Messaggi: 137
Predefinito

Heila è un marchio storico, ditta nata insieme a Ferrari Gru, all'inizio erano la stessa cosa poi si sono divise. Heila è stato uno dei primi a capire che il mercato richiedeva gru articolate grosse e ha avuto il pelo di farle. L'azienda ha una grande artigianalità che l'ha spostata sempre di più nello speciale, nelle nicchie di mercato, ora non producono più gru terrestri ma gru Marine. Il fatto che le gru sono robuste è semplicemente dovuto al fatto che sono datate di progetto. Sul discorso della visibilità, ti dò ragione, forse l'azienda ha scelto di rimanere "molto artigianale" anche nel proporsi per propria mentalità...bisognerebbe chiederglielo.

Riguardo alle gru piccole, con me sfondi una porta aperta, conosco tutte le nuove realtà della cranes valley come KLM e MBS e anche quelle vecchie, NextHydraulic, Ferrari gru, Palfinger Cadelbosco, PC produzioni Boretto (Palfinger piccole), Palfinger Italia, Amco-Veba, Benelli, Heila; effettivamente tra aziende c'è contaminazione e chi non ha spazio in queste cerca di fare un prodotto per proprio conto....mi sembra anche normale, almeno c'è un tentativo di ricambio generazionale e mentalità...ben venga sempre...comunque ti posso dire che i costruttori stanno guardando sempre di più a gru grosse e tralasciano quelle piccole perchè purtroppo c'è meno guadagno e si fa lo stesso iter sia per una gru grossa che per una piccola per cui è meglio concentrarsi sulle gru grosse....è fisiologico anche se io ritengo che ci siano alcuni costruttori che hanno fatto delle gru piccole le proprie bandiere e che se riesci a vedere i loro prodotti vedi che ci hanno messo molta più industrializzazione di altri..molta più testa.

Non ne voglio nominare alcuno perchè deve essere il cliente a fare la differenza sui costruttori.

Per quanto riguarda le diverse tarature ti posso dire che le gru di una volta erano a "momento costante" e non a "pressione costante" come vengono calcolate ora, quindi avevano una pressione ed un carico corretto a metà degli sfili, poi o più indietro o più avanti potevano sollevare di più...secondo me sei in questo caso.

Salutoni.

Ultima modifica di cepy75 : 18-10-2009 alle ore 23.54.34
Rispondi citando
  #60  
Vecchio 10-08-2017, 13.36.30
Dario Dario non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 22-04-2004
Residenza: Casale Monferrato
Messaggi: 8
Predefinito Fassi F80A.23

Buongiorno a tutti.
Non ho mai frequentato questa sezione del forum, ma cercavo delle informazioni e mi sono letto un po di vostre discussioni.
Leggendo questa in particolare, che si chiama "reali prestazioni delle gru" mi è venuta voglia di lasciare la mia esperienza.
Siamo una impresa di costruzioni e facciamo impresa e un po di movimento terra. In ditta abbiamo anche un due assi da 160qli complessivi con ribaltabile e gru Fassi F80A.23 acquistato tutto nel 2002. Lo guido solo io. La gru la manovro solo io. E' stata la prima e unica gru da autocarro che abbiamo acquistato, non avevamo esperienza e ci siamo un po buttati. Non ho idea di quanti cicli di vita abbia la gru. Il camion fa circa 15.000 km/anno e la gru non la usiamo di sicuro tutto il giorno tutti i giorni, ma la usiamo un po per tutto.
Parlando di prestazioni reali, in 15 anni non ci ha mai dato problemi e la manutenzione che gli abbiamo fatto è ridicola. I diagrammi non li ho praticamente mai guardati (mi dispiace per gli estimatori). Leggendo il vostro forum mi è venuta voglia di verificare qualche numero e posso dirvi che sotto sponda, senza sfilare nulla, carico e scarico una minipala GHEL che pesa 20,3 qli (pesata stamattina per potervi dare l'informazione). Guardando sul grafico della gru in quella condizione dovrei sollevare 19,3 qli. Con 15 anni sulle spalle niente male davvero.
Personalmente non ho mai provato gru di altre marche, non sono nemmeno un granchè come manovratore, ma vi posso dire che la nostra ancora oggi fa un po di più di quello che promette.
Saluti a tutti
Dario
Rispondi citando
Vecchio 05-05-2018, 01.11.43
Speedbird
Questo messaggio è stato eliminato da mefito. Motivo: Toni eccessivi.
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fiat Allis FL4M e Fiat Hitachi FL55 - differenze Matteo 88 Pale Gommate e Cingolate 26 15-03-2013 13.19.07
truck americani:quali sono i vostri preferiti? mezza marcia Area di Sosta - Camion di Linea 76 29-10-2007 07.14.34
Termini di Garanzia bikerm MMT - Domande e Opinioni 5 10-03-2007 09.45.50
secondo voi quali sono i migliori costruttoti di cassoni ribaltabili? simone4assi Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere 2 21-01-2006 16.49.01
Prezzi reali di mercato bolla MMT - Domande e Opinioni 5 17-07-2003 04.09.00


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07.30.01.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia