Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Macchine per il Sollevamento > Gru retrocabina e autocarrate

Forum Gru Retrocabina e Autocarrate
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 23-05-2017, 22.27.40
gigi_eurocargo gigi_eurocargo non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 29-03-2015
Messaggi: 3
Predefinito Gru Palfinger pk 5.501 sld5

Buonasera. Ho montato da poco una palfinger pk 5.501 sld a 4 sfili con radiocomando sul mio eurocargo 75 q.li. Il grafico di portata massima mi dice che a 3,6 mt alza 1.280 kg... ed è il carico massimo che c'è scritto sul grafico... come faccio a sapere quanto dovrebbe alzare ad una distanza di 2 mt???
Ho guardato il grafico della fassi f 55 a 4 sfili, a 3,75 mt alza 1.230 kg. Mentre esattamente a 2 mt alza 2.280 kg. Quindi la mia palfinger a 2 mt dovrebbe riuscire ad alzare almeno 2.000 kg giusto????? Perché così non è!!!! Non alza nemmeno 1.600 kg!!! Attendo una risposta al più presto. Grazie a tutti
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 23-05-2017, 23.03.45
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,935
Predefinito

Le cause possono essere differenti, l'elettronica che non permette di operare con distanze troppo corte, la geometria stessa della gru che impone una riduzione della portata per evitare sovraccarichi sulla struttura, una o più valvole non correttamente tarate.
La cosa più logica è rivolgersi a chi ha installato la gru chiedendo in merito, se la gru è nuova eventuali difetti (valvole, tarature ecc) sono coperti da garanzia.
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 23-05-2017, 23.14.01
gigi_eurocargo gigi_eurocargo non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 29-03-2015
Messaggi: 3
Predefinito

Grazie della risposta. Io ho preso a paragone la fassi perché ha più o meno la stessa struttura... ma la palfinger ha in più la biella di potenza sul secondo braccio... il che mi fa pensare ad un maggiore carico rispetto ad altre case costruttrici... provvederò a contattare l'installatore.
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 24-05-2017, 20.03.59
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,935
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gigi_eurocargo Visualizza messaggio
...biella di potenza sul secondo braccio... il che mi fa pensare ad un maggiore carico...
La biella ha la funzione di base di moltiplicare la forza del cilindro basandosi sul principio della leva, intrinsecamente la stessa soluzione può essere applicata per utilizzare un cilindro più piccolo
(meno ingombro, meno peso)
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 24-05-2017, 22.43.38
gigi_eurocargo gigi_eurocargo non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 29-03-2015
Messaggi: 3
Predefinito

Comunque sia prima avevo la pk 4200 e alzavo l'escavatore da 1.600 kg... ora con la pk 5.501 dovrei andare a gonfie vele e invece non lo alza...
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 05-05-2018, 00.46.24
Speedbird Speedbird non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 06-07-2009
Messaggi: 4
Predefinito

@gigi_eurocargo : anche se un anno dopo non ha molto senso, la regola generale per calcolare la portata ad una misura non riportata nel diagramma:
3,6m x 1.280 kg = 4.608 kg : 2,0 m = 2.304 kg (calcolo teorico approssimato). il valore reale comunque non è mai troppo lontano....

@marco bellincam : permettimi di contraddirti, le bielle hanno lo scopo di NON far variare il braccio di leva del cilindro (principale o secondario) al variare dell'angolo di inclinazione del braccio, in modo da mantenere il momento di sollevamento (quasi) costante. Mi spiego meglio: in un'articolazione "semplice" il braccio di leva del pistone varia al variare della sua apertura, e quindi il momento varia di conseguenza (M = F x b) mentre in un'articolazione biellata il braccio di leva rimane praticamente costante, in quanto dato dalla lunghezza della biella lunga. Inoltre anche la velocità periferica del braccio, e quindi del gancio, variano di parecchio poiché è funzione del braccio di leva, e se fai una prova vedrai da solo che la velocità periferica aumenta in prossimità dei due fine corsa cilindro tutto aperto e cilindro tutto chiuso).

Ciao
Rispondi citando
Sponsored Links
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Gru palfinger e Hiab marantrans Gru retrocabina e autocarrate 10 29-05-2018 09.08.46
Palfinger PK 36002 Peppeee Gru retrocabina e autocarrate 51 25-09-2014 10.52.57
DAF + Palfinger zanna05 Gru retrocabina e autocarrate 3 06-06-2008 19.14.25
Sezione Palfinger! zanna05 Gru retrocabina e autocarrate 3 13-03-2008 23.11.30


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23.42.06.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia