Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Storia MMT

Forum Storia MMT
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 24-01-2006, 16.31.34
L'avatar di Gianni Palma
Gianni Palma Gianni Palma non è connesso
Web Master
 
Data registrazione: 22-09-2002
Residenza: Tivoli (RM)
Messaggi: 1,026
Visit Gianni Palma's Facebook
Predefinito

Ho appena creato una sezione nella storia MMT chiamata "Speciale Fiorentini"

Caricherò presto le foto... e forse sposteremo anche qualcosa che ha già pubblicato Alberto.
__________________
Gianni Palma
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 25-01-2006, 21.44.36
L'avatar di daniele ls108b
daniele ls108b daniele ls108b non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 24-01-2006
Residenza: varese
Messaggi: 40
Predefinito

Ciao a tutti

X Gio, se cerchi le dimensioni del American 5299 prova a vedere su http://www.zwagerman.com, se nn ricordo male nell' elenco dei mezzi dovrebbe esserci il un 5299

X Luca, con il termine cabina cosa intendi? la sola cabina di guida o tutto l'insieme (vano motore, argani ecc. ecc.).
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 25-01-2006, 22.00.57
L'avatar di luca pili
luca pili luca pili non è connesso
Operatore fondazioni speciali
 
Data registrazione: 20-08-2005
Residenza: San Nicolo D' Arcidano
Messaggi: 484
Predefinito

ciao daniele . ma tu vieni dalle fondazioni? finalmente un altro per parlare di questo argomento. sara felice anche Gio . si per cabina ho inteso tutto , diciamo tutto quello che vedi rosso in un LBS. quella del tuo avatar e una B125 vero? bella macchina lo usata per 8 mesi con il CFA
Rispondi citando
  #34  
Vecchio 25-01-2006, 22.20.37
L'avatar di daniele ls108b
daniele ls108b daniele ls108b non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 24-01-2006
Residenza: varese
Messaggi: 40
Predefinito

no nn vengo dalle fondazioni, io lavoro in uno studio tecnico ma sono un grande appassionato di fondazioni speciali, link belt e ruston.
spero che gio si ricordi, qualche tempo fa ci siamo scambiati delle informazioni su alcune gru cingolate.
si quella è una b125 che ho trovato su internet, volevo mettere una 108b con kelly casagrande della vipp che ho fotografato 2 anni fa, ho provato a scannerizzarla ma nn si vede nulla.
quindi se ho capito bene il 108 e il 118 si differenziano solo per i contrappesi, il carro e il braccio.
finalmente la settimana scorsa sono riuscito a vedere la b125 dal vivo al lavoro con una soilmec sm 20 , inoltre ho trovato un altro cantiere della vipp a pochi km da casa mia, se riesco faccio qualche foto


ps. le foto dove le posso mettere, devo crare una nuova discussione o posso aggiungerle da qualche parte????????
Rispondi citando
  #35  
Vecchio 05-02-2006, 11.29.36
oldtech oldtech non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 19-12-2005
Messaggi: 47
Predefinito

Chi detiene, attualmente, il marchio FIORENTINI ?
Grazie all'Ing.Filippo per la sua grande e attenta sensibilità.
Rispondi citando
  #36  
Vecchio 10-02-2006, 01.34.11
L'avatar di Superman
Superman Superman non è connesso
Esperto MMT
 
Data registrazione: 14-07-2003
Residenza: 44°43'16.67" N 12°13'11.77" E
Messaggi: 103
Predefinito

Ciao Filippo, mio padre ha cominciato a lavorare su dei fiorentini, poi diventato artigiano si era comprato un FB 50 arancione, dopo poco averlo venduto l'altro propietario l'ha demolito. Pero' vicino a casa mia ce ne ancora uno!
Rispondi citando
Sponsored Links
  #37  
Vecchio 12-02-2006, 14.14.00
L'avatar di luca pili
luca pili luca pili non è connesso
Operatore fondazioni speciali
 
Data registrazione: 20-08-2005
Residenza: San Nicolo D' Arcidano
Messaggi: 484
Predefinito

x daniele. unaltra cosa che diferenzia il 108 dal 118 oltre a le cose che ai detto tu e il motore il 98-108 motano il GM 71 mod 4055c a 4 cilindri mentra il 118 monta un GM 71 mod. 6030c a 6 cilindri . per qualsiasi informazione su questi motori sono a vostra disposizione.
Rispondi citando
  #38  
Vecchio 21-02-2006, 10.30.02
Fiorentini Fiorentini non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-01-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 21
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Gianni Palma
Ho appena creato una sezione nella storia MMT chiamata "Speciale Fiorentini"

Caricherò presto le foto... e forse sposteremo anche qualcosa che ha già pubblicato Alberto.
caro Gianni, abbi pazienza ma non ho ancora preso pratica con questo forum.Vorrei spedirti delle foto storiche della Fiorentini e poi magari vedere un album della Fiorentini.
come faccio ad allegarle e mandartele?
Lo stabilimento era il piu' grande stabilimento privato di Roma, a Via Filippo Fiorentini ,7 strada dedicata a mio nonno, fondatore .
La foto piu' emozionante per me e ' quella del FB 200 pronto per essere esportato in Russia che fa una bella msotra della sua potenza sollevando un FB 50 che a sua volta solleva un FB 35.
Poi c'e ne' una di un escavatore che arriva in Pakistan!!!
pensare che i nostri 40 ingegneri e 1000 operai a Roma, fossero capaci di progettare e realizzare queste macchine e' un miracolo!
spero che a Roma qualcuno abbia nostalgia di quei tempi e che oltre a tifare per il calcio e per i partiti politici abia voglia di costrure qualcosa come fece mio nonno che duro' dal 1919 al 1975.
Grazie
Filippo Fiorentini
__________________
Ing.Filippo Fiorentini
Rispondi citando
  #39  
Vecchio 21-02-2006, 10.33.32
Fiorentini Fiorentini non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-01-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 21
Predefinito

ho cliccato sulla sezione"speciale Fiorentini" ma e' ancora vuota.devo fare qualcosa?
Filippo Fiorentini
__________________
Ing.Filippo Fiorentini
Rispondi citando
  #40  
Vecchio 21-02-2006, 20.25.16
L'avatar di luca pili
luca pili luca pili non è connesso
Operatore fondazioni speciali
 
Data registrazione: 20-08-2005
Residenza: San Nicolo D' Arcidano
Messaggi: 484
Predefinito

puoi cliccare su "carica un immagine" e mettere quelle che vuoi. ciao
Rispondi citando
  #41  
Vecchio 29-01-2007, 19.47.10
pietanca pietanca non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 29-01-2007
Messaggi: 2
Predefinito

Buongiorno Ing. Fiorentini, ho in riparazione una autogru Fiorentini MOD. F 168 I
per la riparazione della trasmissione idraulica mi servirebbero dei dati tecnici:
pressione di pilotaggio dei dischi di frizione a bagno d'olio, la pressione rilevata attualmente è di bar 22, può farmi avere la scheda macchina macchina?
salutoni pietro

Ultima modifica di pietanca : 29-01-2007 alle ore 19.58.02
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 29-01-2007, 19.59.18
pietanca pietanca non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 29-01-2007
Messaggi: 2
Predefinito

non riesco ad inserire una immagine puoi aiutarmi?
pietro
Rispondi citando
Vecchio 30-01-2007, 19.09.55
nino73
Questo messaggio è stato eliminato da Roberto-roma. Motivo: off topic
  #43  
Vecchio 30-01-2007, 20.51.05
Allis Chamers Allis Chamers non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 22-02-2006
Residenza: Forli
Messaggi: 186
Predefinito

sera ing fiorentini ma lo stabilimento dove si trova di preciso ....io riesco a arrivare alla stazione tiburtina .... sarei curioso di farci un giro attorno
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 30-01-2007, 21.10.28
L'avatar di Giorgio_Cat
Giorgio_Cat Giorgio_Cat non è connesso
Moderatore MMT
e Modellismo
 
Data registrazione: 31-03-2005
Residenza: Grottaferrata ROMA
Messaggi: 3,127
Predefinito

Lo stabilimento si trova nella parte di Roma Est passando per la tangenziale est..
c'e' una via che si chiama via F.Fiorentini e li si trovavano gli stabilimenti...adesso non ne sono sicuro ma mi sembra abbiano demolito tutto...
__________________
Giorgio - MMT STAFF
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 30-01-2007, 22.21.55
L'avatar di max stralis
max stralis max stralis non è connesso
Membro Storico
 
Data registrazione: 02-07-2004
Residenza: aprilia (latina)
Messaggi: 1,243
Predefinito

raga''' gironzolando per officine ho conosciuto un vecchio manutentore fiorentini il quale mi ha raccontato alcune cosette interessanti come per esempio la messa in moto dei motori la quale veniva fatta dalle sigarette, avete presente una sigaretta!!!solo la parte bianca...riempita di un materiale infiammabile acceso con fiamma e inserito nel cilindro il quale veniva scaldato da esso per poi partire ..erano le antenate delle candelette



oppure veniva preso uno straccio ancor prima stretto come a strizzarlo,e fatto girare con una mano lungo la gamba e poi imbevuto di nafta e il resto idem
__________________
Costruttore meccanico
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 01-02-2007, 07.37.39
L'avatar di bacci
bacci bacci non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 31-05-2006
Residenza: Bologna
Messaggi: 49
Predefinito

Io dispongo ancora del manuale di quei motori venivano montati nei gruppi di frantumazione mobili, negli escavatori fb30,fb35,fb50.
venivano prodotti in 3 versioni
br1 motore ad un cilindro
br2 motore a 2 cilindri montato in gran parte negli fb35
br2m motore a 2 cilindri con alesaggio maggiorato
questi motori venivano prodotti per conto della Fiorentini in un'azienda a Milano
Rispondi citando
Vecchio 01-02-2007, 11.39.27
nino73
Questo messaggio è stato eliminato da Roberto-roma. Motivo: off topic
  #47  
Vecchio 03-02-2007, 21.38.09
L'avatar di max stralis
max stralis max stralis non è connesso
Membro Storico
 
Data registrazione: 02-07-2004
Residenza: aprilia (latina)
Messaggi: 1,243
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da bacci Visualizza messaggio
Io dispongo ancora del manuale di quei motori venivano montati nei gruppi di frantumazione mobili, negli escavatori fb30,fb35,fb50.
venivano prodotti in 3 versioni
br1 motore ad un cilindro
br2 motore a 2 cilindri montato in gran parte negli fb35
br2m motore a 2 cilindri con alesaggio maggiorato
questi motori venivano prodotti per conto della Fiorentini in un'azienda a Milano
puoi dirmi il peso complessivo delle macchine elencate??sai qualcosa in piu' di cio' che ho scritto ??
__________________
Costruttore meccanico
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 19-02-2007, 17.09.35
giulio maggini giulio maggini non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 6
Predefinito

salve , mi chiamo Giulio Maggini figlio di Romolo Maggini, che ha operato per l'ingegnere filippo fiorentini per molti anni lavorando per la sua societa' in molti paesi sparsi per il mondo, dal 1945 -- a 1984 circa , con mansioni di operatore specializzato e collaudatore , ho scoperto da poco questo sito e sara' mia premura e con immenso piacere rendere tutti voi partecipi delle foto di innumerevoli macchine fiorentini che anno svolto opere non indifferenti in tutto il mondo, testimone mio padre grande persona che e' scomparsa nel 1999, un particolare saluto all'ingegnere filippo fiorentini tanto stimato da mio padre.

Ingegnere, nella foto che lei mensiona e' proprio mio padre a tirar su' le due macchine.
saluti Giulio Maggini

Ultima modifica di Gianni Palma : 19-02-2007 alle ore 19.08.23 Motivo: messaggi uniti
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 19-02-2007, 21.34.54
L'avatar di Giorgio_Cat
Giorgio_Cat Giorgio_Cat non è connesso
Moderatore MMT
e Modellismo
 
Data registrazione: 31-03-2005
Residenza: Grottaferrata ROMA
Messaggi: 3,127
Predefinito

Giulio benvenuto nel forum mmt ...ci fa molto piacere averti nella nostra comunita'...aspettiamo le tue foto!
__________________
Giorgio - MMT STAFF
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 20-02-2007, 21.28.37
L'avatar di bacci
bacci bacci non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 31-05-2006
Residenza: Bologna
Messaggi: 49
Predefinito

Ciao Giulio un benvenuto anche da me
Spero che anche tu possa contribuire ad arricchire la cartella dell'album dedicata alla Fiorentini.Sono sicuro che mio padre sicuramente avrà avuto modo di conoscere tuo papà perchè anche lui in passato mi ha parlato di quella fiera dove il 200 sollevava contemporaneamente il 35 e il 50
Domani vedo mio padre e subito gli pongo il quesito e ti faccio sapere e forse se si sono conosciuti mi può sicuramente raccontare alcune storie di quei tempi
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 20-02-2007, 23.21.25
giulio maggini giulio maggini non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 6
Predefinito

salve , volentieri per le storie mio padre me ne ha raccontate tante.. sara' un piacere .. giulio maggini
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 21-02-2007, 08.58.54
L'avatar di bacci
bacci bacci non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 31-05-2006
Residenza: Bologna
Messaggi: 49
Predefinito

Ho parlato con mio padre e mi ha confermato di aver conosciuto tuo padre e di averlo incontrato in diverse occasioni.
Nonostante la Fiorentini avesse 1000 dipendenti ebbero modo di incontrarsi.
Mio padre si ricorda di una visita di tuo padre qui a Bologna presso la nostra azienda .
Il ricordo che ha mio padre del tuo è estremamente positivo mi ha detto_era uno dei migliori.
Non voglio comunque che questa diventi una discussione privata fra due membri ,avrò modo di comunicarti cose legate ai sentimenti in privato.
Mi raccomando recupera prima possibile il materiale fotografico ed inseriscilo nella cartella speciale Fiorentini
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 23-02-2007, 20.07.54
giulio maggini giulio maggini non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 19-02-2007
Messaggi: 6
Predefinito

salve , ne sono felice , si presto inviro' le foto le sto' preparando , ho solo bisogno di tempo causa il mio lavoro a presto.giulio maggini
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 19-11-2009, 21.53.42
pippodivita pippodivita non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 13-11-2009
Messaggi: 4
Predefinito autogru fiorentini

sono pippo mi sto appassionando alla conoscenza delle autogru fisse
ho comprato da poco una FIORENTINI da 22 tonn non la conosco tanto ho un'altra Ormig da 10 tonn, ditemi i pregi della fiorentini, grazie.
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 03-05-2010, 09.20.45
L'avatar di angelo90
angelo90 angelo90 non è connesso
Utente DOC Area MMT
 
Data registrazione: 02-11-2006
Residenza: prov di catania
Messaggi: 1,088
Predefinito

riprendo questo argomento per una gruetta che ho beccato
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  P1010385.jpg‎
Visite: 772
Dimensione:  192.2 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  P1010389.jpg‎
Visite: 522
Dimensione:  191.6 KB  
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 17-08-2010, 16.04.56
adamog adamog non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-08-2010
Messaggi: 24
Exclamation ADAMO GASPAROTTO Escavatori a Fune

Buongiorno, scusate il ritardo e l'eta' (sono nato il 5/3/1928 a Portogruaro VE); nella mia vita ho sempre lavorato con gli escavatori a fune (Byers, Fiorentini (molti), Ruston (diversi), Lorain).
Sono a disposizione per eventuali domande, discussioni risposte.
Un po' alla volta cerchero' di descrivere i lavori che ho fatto e le macchine che ho usato.
Intanto saluti a tutti, e alla prossima.
Rispondi citando
  #57  
Vecchio 17-08-2010, 20.29.46
L'avatar di davefuma
davefuma davefuma non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 04-09-2004
Residenza: Muggiò (MB)
Messaggi: 2,089
Predefinito

alla faccia, devi averne viste di tutti i colori. Attendiamo i tuoi resoconti
Rispondi citando
  #58  
Vecchio 21-08-2010, 13.09.14
L'avatar di 2Drifter
2Drifter 2Drifter non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 20-01-2005
Residenza: Canton Ticino, Svizzera
Messaggi: 607
Predefinito

Ciao Adamo, altro che scuse; ti dó tanto di cappello!
Attendiamo tutti i tuoi racconti
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 23-08-2010, 16.50.12
adamog adamog non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-08-2010
Messaggi: 24
Predefinito Adamo Gasparotto le mie memorie di escavatorista

Per il Forum MMT. Adamog. Saluti a tutti. Caro Davefuma, non solo ne ho viste di tutti i colori, ma ne ho,anche fatte di tutti i colori,nella mia vita di lavoro,con le Macchine Movimento Terra. La mia qualifica era di: escavatorista-meccanico. Ho incominciato a manovrare escavatori nel 1949. Mi ha insegnato mio fratello Guerrino, che ora ha 90 anni. Prima mi ha insegnato su un escavatore americano. Il Byers costruito a Ravenna, citta' americana nell'Ohio USA.Si stava lavorando nelle valli lagunari di Marzotto nel Portogruarese:valli Zignago e Perera. Cerano anche due Troisi e due Fiorentini FB50.Nel 1950 arrivò il primo FB90 che prese in consegna mio fratello.Poi ne arrivò un'altro. Avevano i motori GMC 6 cilindri a 2tempi.(Nei carri armati americani Sherman ne montavano 2 accopiati:uno girava a destra,uno a sinistra.Venivano anche montati nei buldozer Allis Charmes con tutta la loro potenza..un urlo.Ed anche su grossi motoscafi fluviali americani.Lo so perchè Marzotto ne aveva uno.Gran bei motori.Sui Link Belt ho visto ci sono ancora i 6 cilindri 2 tempi GMC. Si lavorava a turni.Quella è stata una grande scuola per escavatoristi.Si lavorava nella melma che le draghe a secchi depositavano a fare argini,isole e isolotti.Noi col dragline(benna a lancio la chiamavamo noi) anche in gara a chi la lanciava più lontano,dovevamo scavare ancora terra nei canali e alzare la quota.Le macchine posavano su dei zatteroni di travi.Quattro ogni macchina,che con la stessa, uno alla volta, si spostavano per l'avanzamento della macchina stessa. Erano adeguati alla larghezza ed al peso della macchina.Ad esempio: quelli del Byers,che pesava 18 t., erano lunghi 4m.larghi 2m.fatti di travi di 20x20cm.e pesavano 20 ql.cadauno. A volte,date le condizioni del terreno in cui si lavorava,ci si affondava lo stesso.Così era molto gravoso uscirne fuori.Una volta ho sentito il vecchio Conte Marzotto dire:”siamo i primi al mondo a lavorare così.”Io sono andato,con queste macchine,anche in altre valli dei Marzotto. Nella laguna di Venezia: valli Zappa e Cornio.Nella laguna di Marano lagunare:la Muzzanella.Io quelle sette macchine,le ho adoperate tutte. Dei Fiorentini mi piaceva l'FB90 perchè aveva i pedali leggeri;essendo anche quelli con servi freno ad aria (moderatori Westingausen.)
Finita la “campagna”nelle valli Marzotto nel 1954, i 2 FB90 gli acquistò la Sales di Livorno. Io ed un mio paesano, li abbiamo seguiti sul trasporto eccezionale:due pianali tre motociclisti della stradale di scorta.Un FB90 era anche di traverso sul pianale inadeguato per tali trasporti.Occupava 4,20 metri di sede stradale.Una settimana ci abbiamo impiegato ad arrivare verso Piombino,dopo diversi intoppi.Dopo aver sfocciato il fiume Cornia,nella “padule”tra Piombino e Follonica, l'FB90 che adoperavo io, l'abbiamo portato a Rio Marina nell'Isola d'Elba, per scavare e caricare minerale di ferro e pirite.Anche questo è stato un trasporto non da poco.
Nel Porto di Piombino,abbiamo dovuto levare il braccio,letteralmente fondendo con la fiamma ossidrica i perni inchiodati cogli anni (prendendo anche un verbale per aver adoperato la fiamma ossidrica in porto.) Abbiamo smontato il contrappeso ,il tutto per allegerirlo e permettere al pontone gru di sollevarlo e calarlosul fondo di una chiatta.Arrivati a Rio Marina, essendo la banchina del porticciolo, troppo stretta,abbiamo calato gli otto zatteroni dei due FB90, che avevamo dietro, in previsione di ciò. Legati assieme, prima due sopra altri due e poi gli altri a formare una strada.
Calata la macchina sugli zatteroni, ho incominciato a farla scendere piano,piano.(In caso di quanche intoppo, l'equipaggio aveva anche i palombari.) Finiti gli zatteroni, l'acqua arrivava in cabina. Io ero con i piedi a mollo. Comunque è andata bene. Arrivato in cava, per qualche giorno ho caricato il materiale col dragline finchè arrivò il frontale.55ql.di peso. Bello con doppio manico ed il freno sullo sportello per regolare l'uscita del materiale. Indispensabile,perchè una cucchiaiata colma di pirite, pesava 40ql....poveri camion altrimenti. In quel cantiere ho avuto modo di adoperare l'FB50 quarta serie, sia cingolato che quello montato sul camion americano Wioth mi sembra si chiamasse. Ho adoperato anche i primi Bruneri, vere tartarughe. Nell'inverno 1955-56 abbiamo revisionato la macchina. L'impresa ha fatto venire due specializzati della Fiorentini. Uno non mi ricordo come si chiamasse, ma uno era Romolo Maggini. Abbiamo lavorato assieme nella revisione della macchina che ne aveva proprio bisogno. Mi ha fatto piacere che nel Forum sia intervenuto il figlio Giulio e mi dispiace sapere che suo padre è mancato. Io rimasi all'Elba fino a Maggio del 1956. In quell'isola mi sentivo”ristretto”e ho fatto come Napoleone...(scusate il paragone)e ritornai nel Veneto. In quei giorni andai in fiera a Milano e ho visto il Fiorentini 200 col frontale. Bello!! Piazzato sopra un terrapieno, come su di un trono. Era veramente il Re della Fiera. Il collaudatore era Romolo Maggini, che ho rivisto con piacere e di cui ho ammirato la capacità tecnica e la sua umanità. Suo figlio Giulio,nel suo ricordo, può essere fiero di lui. Maggini mi ha fatto salire in cabina e mi ha spiegato le novità del macchinario.
Io sono finito su di un FB35di un'impresa di Vicenza. Mi trovavo bene. Il 35era fornito oltre che di benna strisciante,di cucchiaio frontale e rovescio. E così canali,argini, scarpate stradali, strade in piano ed in montagna, cave e fognature.
Ma il mio pallino era: diventare artigiano. Per dare sfogo all'inventiva ed alla voglia di “indipendenza. ”Così appena ho potuto,così tanto per cambiare,mi sono comperato unvecchio FB35. Era la fine del 1966. L'ho preparato,mi sono fatto artigiano e mi sono messo a lavorare per terzi. E giù di nuovo: canali, argini.scarpate. Da Monfalcone e lungo tutta la laguna veneta. Ai Murazzi di Pellestrina, agli argini del Po e alle valli di Comacchio. Per i ricambi andavo a Bologna da Baccilieri. Non ho avuto tanto bisogno di ricambi però. Ho visto che nel forum interviene il figlio che saluto assieme al padre. Ho aquistato da un meccanico che non la usava più una dinamo-saldatrice Pellizzari. Quando mi serviva qualche saldatura, la facevo girare con le cinghie sul volano del motore e avanti.. Mi sono attrezzato di guida battipalo per pali di legno. Ma la macchina era piccola. Allora ho comperato un vecchio RB19 che in origine era sicuramente un17. Aveva ancora la cabina a carovana. Con le portiere esterne che lo portava ad avere 2,80m.di larghezza; il carro era stretto 2.40m. con i pattini di 40cm. Faceva schifo! Le frizioni erano ancora senza snodo. Lo revisionai e modificai le frizioni e l'alzata del braccio. Modificai la cabina, rendendola decente come quelle che vedevo in giro. Col tempo cambiai anche il carro con quello di un NCK che era stato demolito. Lo misi a 2,60m.di larghezza come la cabina. Così potei entrare nelle palificazioni a pieno titolo.
Era il 1971,che venni via da Vicenza e ritornai in provincia di Venezia. Così infissioni di pali e palancole di cemento. Palancole in ferro (Larssen). E con ciò fondazioni di ponti, di banchine, darsene, fondazioni di case e capannoni ecc. Sia con battipalo a caduta sia con acqua in pressione (in terreni sabbiosi.)
In questi lavori ho avuto modo di adoperare Fiorentini 30-35-50 e diversi RB22 di artigiani o imprese che momentaneamente erano senza operatore o non pratico di certi lavori. Poi comperai un Lorain L26 a posto. (Avete notato che molti escavatori americani hanno nomi di laghi? Questa macchina essendo anche gru, andava meglio a battipalo e con la benna mordente, che con la benna a lancio.
Alla fine ho trovato un vecchio RB22 col carro largo 3,30m. L'ho acquistato. L'ho revisionato e trasformato il carro per poterlo trasportare da un cantiere all'altro. Ho tagliato ed allungato di 80cm il carro per ricavarne gli aloggi dei monconi traversali. Potevo lavorare e trasportare la macchina a metri 2,90 di larghezza. Ma potevo anche allargarlo fino a metri 3,30. Quando salito sul pianale,a metri 2,90 potevo anche restringerlo idraulicamente fino a metri 2,60 (come la cabina).
Volendo, se era neccessario, potevo estrarre i cingoli e caricarli sulla motrice. Come sono costretti a fare sempre tutti gli altri. Con questa macchina potevo infiggere pali di cemento centrifugati fino a 16 metri di lunghezza. Sempre per agevolare il trasporto, avevo fatto, come agli altri escavatori che avevo, la cavaletta portabandiera (carrucole) e lo snodo per ripiegare il braccio.
Ma la mia arma vincente,era che avevo trovato il sistema per cui potevo infiggere pali da solo. Senza l'aiuto di nessuno.Così lavoravo tranquillo;essendo un lavoro pericoloso ad avere gente attorno. Specie sotto i fili dell'alta tensione. Che quei lavori, pareva li riservassero,tutti per me.
Tra altre soluzioni, fu quella di adoperare un copertone usato dentro la cuffia per riparare la testa del palo durante la battitura. Poi alla fine del 1993, sono andato in pensione. Il 22RB in previsione di farlo, l'avevo già ceduto ad altra ditta.Gli altri, ormai bisognosi di cure costose, gli ho fatti demolire. Per anni non ho più voluto saperne di escavatori. Ogni tanto qualcuno mi diceva:vieni a vedere le nuove attrezzature, i nuovi battipali. E no dicevo sennò mi viene voglia di ricominciare. Ogni cosa a suo tempo! Di quello che ho fatto,sono contento.
Ed anche, permettetemelo,orgoglioso. Fine.
Grazie e tanti saluti a tutti.Adamog
PS ho molte foto delle macchine che ho adoperato nei lavori che ho fatto. Ne invierò diverse nell'albun,magari facendomi dare una mano. Perchè non è che sia tanto esperto con questo arnese. Di nuovo.

Ultima modifica di CAT320 : 18-09-2010 alle ore 19.00.26
Rispondi citando
  #60  
Vecchio 23-08-2010, 17.58.13
L'avatar di CAT320
CAT320 CAT320 non è connesso
Moderatore MMT
 
Data registrazione: 04-05-2004
Residenza: Puglia
Messaggi: 4,559
Predefinito

Davvero interessante.... grazie Adamo per inserire le immagini segui questa guida:

http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=9898

Vedrai che non è difficile.
__________________
Vincenzo - Per ricordare un amico
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
MMT per "palati fini" costantino MMT - Domande e Opinioni 108 02-06-2006 07.44.34
Hydromac Vs Rock pietro Storia MMT 36 27-01-2004 04.39.00
Macchine multifunzione Mecalac, Gallmac [2003] paso MMT - Domande e Opinioni 13 06-01-2004 21.16.00


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.44.47.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia