Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Adempimenti Fiscali & Contributivi in Agricoltura

Adempimenti Fiscali & Contributivi in Agricoltura
In questa area del forum sono presenti discussioni in materia di IVA, ICI, contribuzione previdenziale, relativamente al settore agricolo. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 28-09-2009, 14.41.38
agiglia agiglia non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 28-09-2009
Messaggi: 1
Smile un'azienda agricola puo' vendere legna?

Buongiorno!mi piacerebbe sapere tutto o quasi sulla normativa relativa alla vendita di legna da ardere.La mia azienda agricola si occupa anche di vendere legna da ardere ma il commercialista mi ha comunicato che la legna deve avere una certa lunghezza poiché non é possibile venderla corta .La cosa mi sembra curiosa qualcuno di voi puo' darmi informazioni a tale proposito?.Inoltre ho anche scoperto che se la volessi vendere in sacchetti avrei bisogno di essere autorizzato ma da chi??grazie per l'aiuto !Alberto
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 23-10-2009, 13.25.40
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 675
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da agiglia Visualizza messaggio
Buongiorno!mi piacerebbe sapere tutto o quasi sulla normativa relativa alla vendita di legna da ardere.La mia azienda agricola si occupa anche di vendere legna da ardere ma il commercialista mi ha comunicato che la legna deve avere una certa lunghezza poiché non é possibile venderla corta .La cosa mi sembra curiosa qualcuno di voi puo' darmi informazioni a tale proposito?.Inoltre ho anche scoperto che se la volessi vendere in sacchetti avrei bisogno di essere autorizzato ma da chi??grazie per l'aiuto !Alberto
Se parliamo volgarmente di silvicoltura, il ciclo di produzione agricola che ricomprenda coltivazione, abbattimento e successivamente vendita del legname è sempre inquadrabile come attività agricola. Se non erro, la lunghezza non è una discriminante; importante che il legno sia grezzo, quindi non lavorato.
Fiscalmente vi è poi una differenza, segnatamente l'aliquota IVA, che si applica alla vendita di legna da ardere (10%) e legno rozzo (20%).
Sulla vendita in sacchetti, non saprei di preciso. Però andando ad intuito non vedo perchè non sia possibile. Le aziende agricole che effettuano vendita diretta di prodotti (es. pomodori) non li vendono di certo "sfusi". Idem ritengo per il legname. Ma questa è solo una deduzione.

saluti

Gabriele
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 28-02-2010, 09.22.24
L'avatar di le rivette
le rivette le rivette non è connesso
Esperto Piccoli Frutti
 
Data registrazione: 16-01-2010
Residenza: La Spezia
Messaggi: 459
Predefinito

Ciao Gabriele ,

la mia azienda agricola vende frutta fresca , e l'intestazione della mia partita I.v.a. di conseguenza è relativa a tale merce.
Posso , e , se sì , con quali eventuali adempimenti , vendere legna da ardere tagliata nei miei boschi?

Grazie della risposta
__________________
CIAO
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 13-03-2010, 18.36.31
Luca Varese Luca Varese non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-03-2010
Messaggi: 6
Predefinito richiesta informazioni per fatturare legname

Buongiorno ragazzi. In merito ad un mio precedente post ho bisogno del Vostro preziosissimo aiuto. Allora oggi pomeriggio avrei concluso la mia prima vendita di circo 7.000 quintali di misto rubinia, castagno in piedi venduto al prezzo di € 3,30 al quintale. La situazione è la seguente. I terreni di proprieta' di mio papa' saranno affittati alla mia ditta individuale ( che è in regime dei minimi e quindi fattura in esenzione iva) alla quale lunedi' aggiungero' un codice operativo. Il legname sara' quindi venduto da me ad x. La fattura che dovro' emettere sara' in esenzione iva? L'acquirente dovra' pagare ritenuta d'acconto? Dal mio reddito potro' dedurre le spese di affitto ?
Nel caso cio' si rivelasse troppo complicato sara' l'acquirente ad emettere auto fattura a mio papa se ho ben capito da un precedente post, mi confermate ?
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 20-10-2011, 20.47.27
pietro 81 pietro 81 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 26-09-2010
Residenza: Grotte di Castro VT
Messaggi: 2
Predefinito vendita legna da ardere

salve ragazzi mio padre ha un'azienda agricola in cui produce patate e grano(non sò se in regime ordinario o straordinario)quest'anno abbiamo tagliato un bosco di famiglia e venduto la legna da ardere facendo fatture e tutto come ci ha detto la forestale ,vorrei sapere cosa dovrei fare a livello fiscale ecc se volessi prendere un taglio da terzi e vendere legna e se è possibile farlo con la partita iva che abbiamo gia per favore spiegatemi che ho già sentito 2 commercialisti e non mi hanno saputo spiegare nulla grazie
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 02-11-2011, 12.38.56
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 675
Predefinito

Se acquisti e rivendi legname ti limiti a commerciare il prodotto, quindi assolutamente non rientri nell'ambito dell'attività agricola. Puoi comunque utilizzare la medesima P.IVA, avendo cura di aprire un'ulteriore attività (pratica telematica presso Commercialista o comunque Studio abilitato). Successivamente terrai contabilità separata per le due attività.

Gabriele

P.S.: mi scuso con i due utenti Le Rivette e Luca Varese per non aver visto i loro post, purtroppo risalenti a parecchio tempo fa. Non rispondo avendo probabilmente già risolto.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 13-02-2012, 16.11.57
dia dia non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 25-02-2011
Messaggi: 2
Predefinito legna da ardere

anch'io vorrei un informazione...ho un ditta edile individuale e in aggiunta vorrei commerciare legna da ardere(compro e rivendo) si potrebbe fare?grazie
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 14-02-2012, 10.25.54
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 675
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dia Visualizza messaggio
anch'io vorrei un informazione...ho un ditta edile individuale e in aggiunta vorrei commerciare legna da ardere(compro e rivendo) si potrebbe fare?grazie
Nessun problema (fiscale). Sufficiente comunicazione Agenzia Entrate e CCIAA di inizio attività secondaria.
Chiaramente non è attività agricola bensì commerciale
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 06-01-2013, 20.12.42
eduard eduard non è connesso
Membro (in attesa di verifica email)
 
Data registrazione: 28-02-2006
Messaggi: 3
Predefinito

Ma io avendo una azienda agricola a regime fiscale agevolato perché sotto i 7000€ di giro d'affari annuale, se voglio vendere della legna devo emettere un'auto fattura?
Per la vendita uve la casa vitivinicola che acquista emette auto fattura, invece per esempio per le mele che vendo a privati non devo tenere nessuna contabilitá, per la legna come mi devo comportare?
Legna che procuro dall'abbattimento del mio bosco e taglio io in stanghe 1mt o pezzi.
Grazie a tutti di eventuali risposte
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 07-01-2013, 11.02.20
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 675
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da eduard Visualizza messaggio
Ma io avendo una azienda agricola a regime fiscale agevolato perché sotto i 7000€ di giro d'affari annuale, se voglio vendere della legna devo emettere un'auto fattura?
Per la vendita uve la casa vitivinicola che acquista emette auto fattura, invece per esempio per le mele che vendo a privati non devo tenere nessuna contabilitá, per la legna come mi devo comportare?
Legna che procuro dall'abbattimento del mio bosco e taglio io in stanghe 1mt o pezzi.
Grazie a tutti di eventuali risposte
Segui la medesima strada. Se vendi legna a possessore di P.IVA, esso emetterà autofattura. A privato niente, anche se consiglio sempre una semplice ricevuta.

saluti

Gabriele
__________________
Roger Federer
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 26-03-2014, 17.38.40
bigrace bigrace non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 26-03-2014
Messaggi: 1
Predefinito imprenditore agricolo

Buongiorno, avrei alcuni quesiti da sottoporre inerenti all'attività di imprenditore agricolo.
Non sono un perito agrario e non ho mai svolto questa attività, per cui l'unica figura è quella dello I.A., quella non professionale in esenzione dall'iscrizione camerale e dall'Inps.
L'intenzione è quella di fare il primo anno un orto in campo aperto, in seguito, una serra, un po' di silvicoltura con relativa vendita di legna da ardere.
Non mi sono chiari alcuni aspetti:
- mi sembra di capire che, come I.A., sono esentato dal computo delle giornate di lavoro, ma non ne sono certo....
- se compero un bosco "in piedi", lo abbatto ovviamente seguendo la prassi e vendo la legna, rientra come attività correlata?
-come avviene la vendita dei miei prodotti ai privati dal punto di vista fiscale?
Abito in Piemonte.
Mi sembra di aver capito che lo staff gradisce un contatto diretto per questo tipo di quesiti, mi spiace, non ci sono riuscito, grazie comunque a chi gentilmente risponderà ai miei quesiti.
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 02-04-2014, 12.41.05
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 675
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da bigrace Visualizza messaggio
Buongiorno, avrei alcuni quesiti da sottoporre inerenti all'attività di imprenditore agricolo.
Non sono un perito agrario e non ho mai svolto questa attività, per cui l'unica figura è quella dello I.A., quella non professionale in esenzione dall'iscrizione camerale e dall'Inps.
L'intenzione è quella di fare il primo anno un orto in campo aperto, in seguito, una serra, un po' di silvicoltura con relativa vendita di legna da ardere.
Non mi sono chiari alcuni aspetti:
- mi sembra di capire che, come I.A., sono esentato dal computo delle giornate di lavoro, ma non ne sono certo....
- se compero un bosco "in piedi", lo abbatto ovviamente seguendo la prassi e vendo la legna, rientra come attività correlata?
-come avviene la vendita dei miei prodotti ai privati dal punto di vista fiscale?
Abito in Piemonte.
Mi sembra di aver capito che lo staff gradisce un contatto diretto per questo tipo di quesiti, mi spiace, non ci sono riuscito, grazie comunque a chi gentilmente risponderà ai miei quesiti.
Nessun contatto diretto con lo staff, è sufficiente come hai fatto tu porre il quesito in area pubblica (valuterò se spostare in altra discussione la tua richiesta visto che non parla solo di vendita di legname, ma questo non influisce minimamente sulla visibilità del tuo quesito).

Il fatto che tu non sia perito agrario non influisce sull'attività agricola che vuoi svolgere. La svolgessi professionalmente, potresti aprire P.IVA, iscriverti alla CCIAA e iscriverti all'INPS. L'eventuale titolo di studio potrebbe facilitarti l'accesso a contributi pubblici e poco altro (o forse nulla).
Per quanto riguarda le giornate di lavoro, non ho ben capito il quesito ma presumo tu intenda il calcolo delle giornate di lavoro per un'eventuale iscrizione INPS. Se hai già un'occupazione tralascia questo aspetto, diversamente approfondiamo.
Se acquisti un bosco in piedi, lo abbatti e lo vendi, è considerata attività commerciale e non agricola (potremmo al limite valutare diversamente se a questo acquisto affiancassi un attività di silvicoltura su terreni in tua conduzione, che ti permette di vendere legname in misura prevalente rispetto a quello derivato e venduto dal bosco acquistato, ma mi pare non sia il tuo caso).
Per l'orticoltura, potresti vendere tranquillamente il prodotto al privato con una semplice ricevuta non fiscale (se il tuo volume d'affari annuo è inferiore ai 7000 mila euro, condizione che ti esonero da emettere fatture/ricevute/scontrini).
Se vendi ad esempio ad un ristorante o comunque ad altra azienda agricola (con volume d'affari superiore ai 7000 euro) sarà l'acquirente che emetterà un'autofattura.

Consiglio comunque di contattare qualche associazione di categoria/professionista della zona. Purtroppo sul forum non è facile spiegare determinati concetti. Il forum può essere utile per scambiarsi pareri o comunque avere un'infarinatura sul dà farsi. Oltre il contatto diretto è necessario.

saluti

Gabriele
__________________
Roger Federer
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 11-02-2016, 12.18.04
luchr luchr non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-04-2010
Messaggi: 23
Predefinito fatturazione legna di sottobosco

Buon giorno a tutti,
una domanda....
premetto che sono coltivatore diretto è sono in regime forfettario, ho della legna stagionata (ovvero da alcuni anni è depositata sotto una tettoia) ad oggi finalmente l'ho venduta ad un commerciante.
La fattura che dovrei emettere ha l'iva o è esente, inoltre se c'è iva a quale aliquota?
Ringrazio tutti per i prossimi buoni suggerimenti
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 16-02-2016, 10.02.40
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 675
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luchr Visualizza messaggio
Buon giorno a tutti,
una domanda....
premetto che sono coltivatore diretto è sono in regime forfettario, ho della legna stagionata (ovvero da alcuni anni è depositata sotto una tettoia) ad oggi finalmente l'ho venduta ad un commerciante.
La fattura che dovrei emettere ha l'iva o è esente, inoltre se c'è iva a quale aliquota?
Ringrazio tutti per i prossimi buoni suggerimenti
Buongiorno, se sei in regime forfettario (il termine corretto è regime speciale), esponi in fattura l'aliquota ordinaria prevista dalla normativa. Se si tratta di legna da ardere, pronta all'uso, aliquota IVA 10% da esporre in fattura. In sede di liquidazione IVA, si applica la percentuale di compensazione del 2%, come da D.P.R. 633/72, tabella A parte III, e pertanto verserai all'Erario l'8% rimanente.

Saluti

Gabriele
__________________
Roger Federer
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 17-02-2016, 10.56.42
luchr luchr non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-04-2010
Messaggi: 23
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da GabrieleB. Visualizza messaggio
Buongiorno, se sei in regime forfettario (il termine corretto è regime speciale), esponi in fattura l'aliquota ordinaria prevista dalla normativa. Se si tratta di legna da ardere, pronta all'uso, aliquota IVA 10% da esporre in fattura. In sede di liquidazione IVA, si applica la percentuale di compensazione del 2%, come da D.P.R. 633/72, tabella A parte III, e pertanto verserai all'Erario l'8% rimanente.

Saluti

Gabriele

Grazieeeeeeeeeeeeeeee buona giornata

Ultima modifica di mefito : 19-02-2016 alle ore 12.03.08
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
triciato da vendere andy84 Colture e Tecniche Agricole 12 15-01-2007 18.46.46


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23.15.30.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia