Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Cantieri - Lavori in Corso

Forum Cantieri - Lavori in Corso
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 19-07-2017, 14.38.54
Alessio S. Alessio S. non è connesso
Staff
 
Data registrazione: 10-05-2017
Messaggi: 40
Predefinito [NEWS] 52 escavatori Doosan per il più grande gasdotto in Europa

A un anno dall'inizio dei lavori, 52 nuovi escavatori Doosan sono impegnati nella realizzazione di una sezione del TAP (Trans Adriatic Pipeline) – il gasdotto Trans-Adriatico – che prevede la costruzione di circa 360 km di condotte in Grecia.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  5 Doosan TAP2.jpg
Visite: 16
Dimensione:  122.5 KB

Una nuova società formata in joint venture da Bonatti S.p.A. e J&P-Avax Group si è aggiudicata il contratto EPC (Engineering, Procurement, Construction) per questa sezione del TAP nel marzo 2016. Dopo aver condotto un confronto comparativo di otto dei maggiori produttori di escavatori, Bonatti-J&P Avax s.r.l. ha scelto il marchio Doosan per fornire la potenza e l'affidabilità necessarie per l'esecuzione del contratto, acquistando 52 nuovi escavatori cingolati Doosan da utilizzare nei lavori di scavo e di posa dei tubi da 1,2 m di diametro previsti nel progetto.

Il Trans Adriatic Pipeline è la parte europea del cosiddetto Corridoio Meridionale del Gas che punta a collegare i mercati europei ai nuovi giacimenti di gas naturale del Caspio. TAP è una joint venture tra diverse società dell'energia ed è uno dei progetti strategici di infrastrutture energetiche più importanti in Europa. Con un investimento di 4,5 miliardi di euro e oltre 5.500 persone impegnate nei lavori, il progetto TAP attraverserà Grecia e Albania, partendo dal confine greco-turco per arrivare alla provincia di Lecce. TAP consentirà il trasporto del gas naturale dai giacimenti del Mar Caspio (Azerbaigian) fino ad alcuni dei principali mercati europei, come Germania, Francia, Regno Unito, Svizzera e Austria.

L'italiana Bonatti SpA è uno dei maggiori general contractor internazionali del settore della costruzione di condotte, con una solida reputazione ancorata alle migliaia di km di tubi posati nel mondo nelle più critiche condizioni ambientali e logistiche, superando sfide analoghe a quelle poste dal TAP, la cui realizzazione comporterà l'attraversamento di molte strade e fiumi lungo il suo percorso.

J&P-Avax Group è uno dei principali gruppi industriali greci del settore delle costruzioni, con vaste attività anche all'estero. Presente nel principale listino del mercato azionario della borsa di Atene dal 1994, J&P-Avax vanta ampia esperienza sia nella costruzione di oleodotti e gasdotti, che stazioni GNL e centrali termoelettriche.

I lavori di costruzione di questo gasdotto presentano non poche sfide e per semplificarne l'esecuzione Bonatti-J&P Avax s.r.l. ha acquistato 52 nuovi escavatori cingolati Doosan da 30 a 55 tonnellate (10 DX300LC-5, 20 DX340LC-5, 10 DX380LC-5 e 12 DX530LC-5), basando la sua scelta principalmente sulla produttività, la facilità d'uso e l'affidabilità che sono il marchio di fabbrica delle macchine Doosan.

"Questo successo è un'ulteriore conferma della qualità dei prodotti Doosan e del supporto assicurato dalla nostra rete di concessionarie, che in questo caso vede in prima linea Ergon Tzanidakis Ltd, nostro rivenditore greco, cui è affidata la responsabilità per la manutenzione di tutte le macchine Doosan impegnate nel progetto", ha dichiarato Franck Adam, Key Accounts Director di Doosan Bobcat EMEA.

Franck ha proseguito così: "Questo contratto è il risultato della stretta collaborazione tra i diversi "attori" che, da giugno a novembre dello scorso anno, sono riusciti a organizzare le procedure necessarie per completare quest'importante contratto in un arco temporale molto stretto. La rapida disponibilità delle macchine e la corrispondenza delle loro prestazioni e specifiche con quanto richiesto dai lavori del progetto sono stati tra i fattori chiave che hanno portato Doosan a vincere l'assegnazione del contratto".

E’ altresì importante ricordare che il general contractor Bonatti è un cliente storico di DMO, la concessionaria Doosan per l’Emilia Romagna, il Veneto e parte della Lombardia, fattore che, nelle fasi iniziali, è stato facilitante nel connettere gli attori per questa importante trattativa.

I punti di forza chiave degli escavatori Doosan

Doosan è ormai da diversi anni uno tra i cinque principali produttori di escavatori al mondo. Con il miglior prezzo per tonnellata sul mercato, Doosan è oggi un leader mondiale, con una gamma che offre produttività, prestazioni e comfort elevati.

"Il processo decisionale che ci ha portato a scegliere il marchio degli escavatori da acquistare è iniziato con un'analisi di otto costruttori di escavatori leader e abbiamo infine scelto Doosan dopo un'accurata valutazione delle caratteristiche tecniche e del pacchetto post vendita offerto", ha dichiarato John Joannou, Procurement Manager J&P-Avax SA "Le macchine Doosan offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo, in particolare quando si analizzano le prestazioni e il consumo di carburante che, dopo diversi mesi di utilizzo degli escavatori, possiamo confermare essere in linea con gli impressionanti valori riportati nelle schede tecniche. Ad esempio, per la movimentazione dei tubi con i sollevatori a vuoto, Doosan è stata l'unica a soddisfare i requisiti indicati con macchine da 53 tonnellate, rispetto ai modelli da 60/70 tonnellate della concorrenza, consentendoci così di risparmiare prima sul prezzo di acquisto e ora anche sui consumi di carburante".

Il Doosan DX530LC-5 da 53 tonnellate offre il carro più ampio sul mercato nella sua classe di macchine. Con 3,9 m di larghezza in configurazione estesa, il DX530LC-5 offre capacità di sollevamento ai vertici della sua categoria. I 12 escavatori DX530LC-5 acquistati da Bonatti-J&P Avax s.r.l., sono equipaggiati con un gruppo di lavoro per "escavazione massiva" (con braccio da 6,3 m e bilanciere corto da 2,4 m) che assicura le prestazioni idrauliche superiori necessarie per movimentare, tubi in acciaio da 14 t e lunghi 18 m allo sbraccio massimo e su 360°, alle altezze e alle distanze richieste con l’ausilio di vacuum lifter.

"Confrontare le macchine in base al peso dei modelli si è rivelato poco utile; per esempio, abbiamo scoperto che gli escavatori Doosan DX340LC-5 da 34 tonnellate sono equivalenti ai modelli da 38 tonnellate degli altri marchi", ha aggiunto Joannou. "Utile si è invece rivelato il poter contare su una gamma di escavatori che, come quella Doosan, offre sei diversi modelli tra le 30 e le 55 tonnellate, cosa che ci ha consentito di non sovradimensionare la nostra flotta di macchine. Doosan è stata poi anche in grado di soddisfare le nostre esigenze di consegna urgente delle macchine. Una volta confermato l'accordo, gli escavatori sono arrivati entro un mese, tra ottobre e novembre dello scorso anno".

Gli escavatori Doosan sono ora alacremente impegnati in una serie di applicazioni che vanno dai lavori preparatori (come livellamento, rimozione di alberi e pulizia del sito), al sollevamento dei tubi da collocare o sistemare in "stringa", allo scavo di trincee per mezzo di martelli idraulici e benne, al carico delle macchine da frantumazione e vagliatura utilizzate per produrre materiali di rinterro per il riempimento delle trincee dopo la posa dei tubi.

A sei mesi dall'inizio del progetto, gli operatori degli escavatori hanno confermato che i vantaggi principali delle macchine Doosan risiedono nelle loro grandi forze di scavo e di trazione e nell'elevata potenza idraulica, che consentono a queste macchine una risposta molto rapida, fluida e precisa. Gli operatori hanno inoltre avuto modo di apprezzare il comfort e la facilità d'uso della cabina degli escavatori Doosan, macchine che offrono la cabina più grande e uno dei più quadri di comando più ampi del mercato.

Uno degli operatori ha così commentato: "Prima di questo progetto non avevo mai usato un escavatore Doosan e ora che vi ho lavorato per oltre 600 ore, posso dire che sono rimasto favorevolmente sorpreso e colpito dalla semplicità dei comandi della macchina. Oltre a essere molto spaziosa, la cabina offre grande visibilità ed è molto silenziosa".


DoosanConnect e il pacchetto assistenza

Il contratto per i 52 nuovi escavatori Doosan include un pacchetto assistenza che prevede due anni di garanzia con possibilità di estensione per un ulteriore anno e un team assistenza dedicato disponibile 24 ore su 24. Il servizio è gestito direttamente da Ergon Tzanidakis, concessionaria Doosan per la Grecia.

"Per questo contratto, abbiamo acquistato due nuovi furgoni completamente attrezzati e abbiamo assunto quattro nuovi tecnici di assistenza che, insieme a me, sono completamente dedicati a questo progetto", ha dichiarato Dimitris Tzanidakis, Project Manager di Ergon Tzanidakis. "La disponibilità di pezzi di ricambio rappresenta un ulteriore valore aggiunto e possiamo contare su un magazzino ricambi situato direttamente nel cantiere principale del progetto, oltre che sul magazzino di Ergon Tzanidakis ad Atene e sul centro logistico Doosan di Lipsia, in Germania, da dove i ricambi possono essere consegnati dalla sera alla mattina, in meno di 24 ore".

Oltre alle macchine e al pacchetto assistenza, Bonatti-J&P Avax s.r.l. ha molto apprezzato anche le funzionalità offerte da DoosanConnect, il sistema di gestione flotte basato sul web che consente il monitoraggio in remoto delle prestazioni e delle condizioni di sicurezza delle macchine Doosan e ne promuove la manutenzione preventiva.

Disponibile di serie su tutti gli escavatori (modelli da 14 tonnellate in su), pale gommate e dumper articolati Doosan di nuova generazione conformi Stage IV, il sistema telematico DoosanConnect consente ai gestori delle flotte di comunicare con le macchine e generare una serie di report analitici, tra cui stato della flotta, dettagli macchina, ore di esercizio, utilizzo del carburante, tempo di permanenza del motore al minimo rispetto al tempo di impiego operativo, codici errore macchina, sistema di allarme motore, cronologia della manutenzione e report di utilizzo. I clienti possono monitorare la posizione geografica delle loro macchine Doosan, accertandosi che siano dove dovrebbero essere, cosa che contribuisce a prevenire il furto dei mezzi.

"I dati operativi consentono ai proprietari di monitorare nel dettaglio l'efficienza dei consumi della macchina e le modalità di erogazione della potenza utilizzata nelle diverse applicazioni. In questo modo è possibile determinare se gli operatori possono affinare il loro uso delle macchine per riuscire a eseguire lo stesso lavoro con meno carburante", ci conferma Yannis Panayiotopolos, Site Plant Manager di Bonatti-J&P Avax s.r.l. "Report accurati sull'impiego delle macchine, come il numero di ore di utilizzo di un escavatore per un particolare lavoro, mi aiutano a preparare stime più precise per la pianificazione dei lavori. Il sistema permette anche di accedere alla cronologia della manutenzione della macchina e aiuta nella programmazione degli interventi di assistenza di routine, eliminando la necessità di controllare fisicamente i livelli di carburante, in quanto le informazioni possono essere visualizzate da remoto".
Per ulteriori informazioni sulle attrezzature per il movimento terra Doosan, visita il sito web www.doosanequipment.eu
Per maggiori informazioni sulla Trans Adriatic Pipeline, visita www.tap-ag.com


FONTE MMT News: 52 escavatori Doosan per il più grande gasdotto in Europa
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[news] Escavatori Kobelco, arriva in Europa la generazione 10 MichelaMmt Escavatori Cingolati 1 19-07-2016 16.09.24
[news] Arriva in Europa l'escavatore Trimble Ready Doosan DX225LC-5 MichelaMmt Escavatori Cingolati 0 04-05-2016 17.01.37
[NEWS] DX140LC-5 e DX140LCR-5 i due nuovi escavatori Doosan MichelaMmt Escavatori Cingolati 0 26-10-2015 15.39.23
[NEWS] Novità escavatori Doosan [2013] Paula Escavatori Cingolati 1 01-05-2013 11.20.57


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19.40.31.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: info@mmtitalia.it - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia