Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Cantieri - Lavori in Corso

Forum Cantieri - Lavori in Corso
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 23-11-2006, 14.59.34
bolla bolla non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 06-07-2003
Residenza: pescara
Messaggi: 358
Predefinito

Secondo le disposizioni del Decreto Legge Bersani confermate in sede di conversione, l’appaltatore risponde in solido con il subappaltatore del versamento delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente e dei contributi previdenziali, assistenziali ed assicurativi obbligatori cui è tenuto il subappaltatore.

Prima del pagamento del corrispettivo l’appaltatore deve verificare, acquisendo la relativa documentazione, che il subappaltatore abbia correttamente effettuato gli adempimenti contributivi e fiscali connessi alla prestazione di lavoro offerta dai lavoratori subordinati del soggetto subappaltatore nell’ambito dell’opera o del servizio a questi affidati. Viene, infatti, meno la responsabilità solidale dell’appaltatore nella sola ipotesi in cui lo stesso abbia acquisito la documentazione attestante l’integrale osservanza dei predetti adempimenti. Inoltre, sino all’esibizione da parte del subappaltatore della predetta documentazione, l’appaltatore può sospendere il pagamento del corrispettivo.
In ogni caso, eventuali importi dovuti dall’appaltatore a titolo di responsabilità solidale non potranno eccedere l’ammontare complessivo del corrispettivo pattuito per l’esecuzione del contratto di subappalto.

Analogamente, per effetto alla responsabilità solidale sussistente tra le parti contraenti il contratto di appalto (committente e appaltatore), il committente provvede al pagamento del corrispettivo dovuto all’appaltatore solo previa esibizione da parte dell’appaltatore della documentazione attestante l’esecuzione degli adempimenti relativi al versamento delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente e dei contributi previdenziali, assistenziali ed assicurativi obbligatori.
Nell’ipotesi in cui il committente provveda al pagamento del corrispettivo dovuto all’appaltatore senza avere acquisito la documentazione attestante l’esecuzione degli adempimenti contributivi e fiscali connessi alla prestazione di lavoro offerta dai lavoratori subordinati e tali adempimenti non siano stati correttamente effettuati dall’appaltatore e dagli eventuali subappaltatori, è prevista a carico del committente l’irrogazione di una sanzione amministrativa compresa tra € 5.000,00 e € 200.000,00.

Mah, mentre con i contributi il discorso e' facile in quanto gli enti hanno dati aggiornati mensilmente e a cuore leggere possono emettere il DURC, come sara' possibile verificare la posizione dei subappaltatori, se le verifiche di regolarita' sulle ritenute irpef, iva etc. vengono eseguite dall'uff. entrate a distanza di anni?

Ultima modifica di Gianni Palma : 23-11-2006 alle ore 16.55.17 Motivo: messaggi uniti
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Lamborghini 990-F matt Trattori Vigneto e Frutteto 31 07-07-2010 20.52.43
Decreto Bersani bolla Macchine e Lavori Stradali 16 03-08-2006 18.10.31


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17.51.39.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia