Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere

Forum Dumper e Camion Cava/Cantiere
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 19-08-2004, 22.58.00
L'avatar di hell480
hell480 hell480 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 18-08-2004
Residenza: Gioia Tauro (RC)
Messaggi: 377
Post

molti camion montano diversi tipi di "freni elettrici"quanti tipi esistono??ma soprattutto che differenze ci sono tra 1 e l'altro...sono sicuro che potrete darmi delle delucidazioni...
__________________
-hell480-
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 19-08-2004, 23.25.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

I freni elettrici sono in genere quasi tutti di origine francese e sono Telma, funzionano con dei campi elettrici in uno statore (solidale all'albero di trasmissione)generando un campo elettricco che rallenta l'albero stesso, assorbono corrente dalla batterie e si riscaldano in fretta, sono meno efficenti dei retarder idraulici (ma piu secchi e pronti nella risposta) e alcune volte danno dei problemi per ottenere l'omologazione ADR (cosa che succede anche all 190.38 Special per viea delle marmitte verticali..). Gli intarder e i retarder (diffuissimi i Voith) invece, funzionano idraulicamentee funzionanao come un converter al contrario. Le palette dello statore, incontrano il flusso dell'olio che ne rallenta la velocita, maggiore e il flusso e maggiore e la capacità frenante, sono dotati di scambiatore di calore olio-acqua, che è collegato al radiatore del veicolo oppure (vedasi macchine x Trasüporti eccezionali...)hanno un radiatore per conto proprio...
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 19-08-2004, 23.28.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Dimenticavo, gli intarder (generalmente ZF) sono dei retarder integrati nel cambio e se non ricordo male usano lo stesso olio, mentr3e i retarder, sonbo separati e a monte del cambio
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 20-08-2004, 00.17.00
L'avatar di hell480
hell480 hell480 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 18-08-2004
Residenza: Gioia Tauro (RC)
Messaggi: 377
Post

xke le marmitte alte danno problemi x l'omologazione in adr??
__________________
-hell480-
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 20-08-2004, 12.28.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Perchè non si puo montare il parafiamme e perchè in raffineria, sarebbe pericoloso
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 20-08-2004, 19.40.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

Ciao, su alcuni trattori per autocisterne ho notato un tappo esterno che va a chiudere in parte lo scarico,
comandato credo pneumaticamente: è un rallentatore?
Ho sentito dire che i rallentatori elettromagnetici sono molto pesanti, fino a 350kg credo che un cisternato on sia il mezzo ideale
x montare questi rallentatori, vero?
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 20-08-2004, 19.47.00
[Case] [Case] non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 627
Post

il comando pneumatico o manuale è un frangifiamma e serve per trattenere le scintille che nei luoghi di carico,potrebbero dare luogo a esplosioni,per i cisternati il rallentatore è una tara e poi tieni conto che tali mezzi compiono i ritorni a vuoto.
per gli scarichi alti e adr è logico che uno scarico alto scarica vicino al passo d'uomo della cisterna e puo' creare incendi( ma mi sembra una cosa logica).fortunatamente non vanno + di moda x,me erano orrendi.
__________________
Sergio
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 20-08-2004, 21.36.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Case a ragione per il frangifiamma e il peso dei vecchi rallentatori, ma una volta che lo si impara ad usare, NON SE NE PUO FARE A MENO! I nuovi (vedasi ZF-intarder) sono molto piu leggeri, e non influiscono piu di tanto sulla tara, pensate un po che qui in Svizzera (dove i PTT sono da far ridere e vengono rispettati) il90% dei camion li monta.. Secondo te caro Case, PERCHè? E poi cos'hai contro le marmitte verticali? Qui, i camion da cantiere è obbligatorio li montino (se ne era parlato anche in Italia..hai provato afare retromarcia nella polvere con un Eurotrakker con la marmitta normale....non si vede un biiiiiiip!!!!!)
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 20-08-2004, 21.48.00
[Case] [Case] non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 627
Post

forse perchè la svizzera è uno stato montagnoso, mentre in pianura padan dove abito io no , i cisternisti del consorzio di mio padre(renault premium,scania 124, actros petrol ecc)non li hanno.
per le marmitte verticali sono del tuo stesso parere x i mezzi d'opera, ma quelle tamarrate anni 80 tipo 190-38 special le ho sempre odiate
__________________
Sergio
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 20-08-2004, 23.25.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Mi sembr che oggi come oggi, i M.O. nascno quasi tutti con la marmitta verticale.. A proposito, ho visto la foto del camion che sostituirà l'Eurotrakker... bellissimo
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 20-08-2004, 23.35.00
L'avatar di hell480
hell480 hell480 non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 18-08-2004
Residenza: Gioia Tauro (RC)
Messaggi: 377
Post

strakker dove le hai viste queste foto???
__________________
-hell480-
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 21-08-2004, 13.12.00
L'avatar di Friz
Friz Friz non è connesso
Moderatore Dumper e Automezzi Cava e Cantiere
 
Data registrazione: 16-02-2004
Residenza: Neive (CN)
Messaggi: 7,708
Post

X Strakker: l'Astra mi pare nasca con scarico verticale. A me personalmente piace sui MO, un po' meno sulgi stradali
Comè il nuovo eurotrakker? io non vederi male la cabina stretta dello Stralis (quella che ha sostituito l'Eurotech)
Montata più alta con un bel paraurti robusto con le griglie di protezione per i fari.
Non si sa ancora quando ci sarà il passaggio tra le gamme?
__________________
Fede, BID Division Member
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 21-08-2004, 13.32.00
[Case] [Case] non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 627
Post

su tt avevano ipotizzato un fotomontaggio con la cabina stretta (come ha detto Friz).avevano detto che si dovrebbe chiamare BULDER
__________________
Sergio
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 21-08-2004, 15.24.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Il passaggio, dovrebbe avvenire nella primavera 2005, monterà la ca bina dello Stralis Active Day, sia lunga che corta, il paraurti sarà simile a quello dei Man Tga da cava, ma con i fari tipici a doppia parabola dello Stralis. Qualche differenza sara nel padiglione del tetto, simile, stranamente a quella del 330 CL (non per niente, le cabine saranno Magirus, al contrario degli Eurotrakker che hanno la cabina Pegaso...)
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 21-08-2004, 15.26.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Che ne dite se apriamo un'altra discussione su: 697-300 e loro nipoti? LO FACCIO
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 21-08-2004, 18.07.00
[Case] [Case] non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 627
Post

</font><blockquote>Citazione:</font><hr />Originariamente inviato da Strakker:
(non per niente, le cabine saranno Magirus, al contrario degli Eurotrakker che hanno la cabina Pegaso...) </font>[/QUOTE]non è che la cabina fosse Pegaso è il mezzo che è fatto negli stabilimenti spagnoli di Pegaso,come le cabine dell' eurostar erano fatte qui a Brescia negli stabilimenti OM , ma questo non voleva dire che la cabina dell' ES fosse OM.
__________________
Sergio
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 21-08-2004, 18.11.00
L'avatar di Trakker
Trakker Trakker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 14-07-2004
Residenza: Henggart-ZH (Svizzera)
Messaggi: 7,351
Post

Vai a leggere le targhette delle cabine, e poi vedi, un Eurotrakker con il telaio ZCF (costruito in Italia...) come mai aveva la cabina con la targhetta Pegaso?
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 21-08-2004, 18.16.00
[Case] [Case] non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 627
Post

questi particolari non li so ma sapevo che i trakker erano fatti negli stabilimenti ex pegaso in spagna, cmq la cabina non era un' idea di pegaso ma di iveco.
__________________
Sergio
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 05-06-2007, 22.11.43
paolinogt paolinogt non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 08-05-2007
Messaggi: 5
Predefinito

Visot che nel 3d si parla di freni ausigliari, vorrei chiedere come funziona nel detteglio il Jake Brake....
E' lo stesso del Jacob?
Da quanto ne so è un freno motore potenziato che usa una valvola supplementare....
Un po' come i moderni freni motore....
Ci sono differenze? Quali?
Ho visto dei video su youtube, e i roadtrain con i tronchi ne fanno molto uso, e fa un srumore particolare.... Si sentono a centinaia di metri, grazie anche agli scarichi aperti.....
Ciao
Rispondi citando
  #20  
Vecchio 05-06-2007, 22.46.38
L'avatar di Kraudieddu
Kraudieddu Kraudieddu non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 11-05-2006
Residenza: Sarroch (CA)
Messaggi: 536
Predefinito

Jake Brake è l'abbreviazione di Jacobs Brake Engine. Lo montano la maggiorparte dei camion d'oltre oceano. Cercherò dei documenti più dettagliati....ora non ricordo come funziona però parecchio tempo fa mi avevano passato un pò di roba a riguardo.
__________________
ATTENTO! SETTEETTRE!
Rispondi citando
  #21  
Vecchio 06-06-2007, 13.46.19
tommy tommy non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 11-02-2006
Messaggi: 406
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da [Case] Visualizza messaggio
forse perchè la svizzera è uno stato montagnoso, mentre in pianura padan dove abito io no , i cisternisti del consorzio di mio padre(renault premium,scania 124, actros petrol ecc)non li hanno.
per le marmitte verticali sono del tuo stesso parere x i mezzi d'opera, ma quelle tamarrate anni 80 tipo 190-38 special le ho sempre odiate

Tamarrate alla 190-38???Si perchè invece le marmitte a 2-3-anche 4 fori come le classifichi?Al gusto dell'ORRIDO?????
Rispondi citando
  #22  
Vecchio 12-06-2007, 09.03.50
paolinogt paolinogt non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 08-05-2007
Messaggi: 5
Predefinito

Grazie mille, attendo notizie....
Grazie
Rispondi citando
  #23  
Vecchio 12-06-2007, 12.35.18
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,506
Predefinito Jake brake

L'ho vista solo ora, e per me è come un invito a nozze ...

Allora, il freno Jakobs o Jacobs e tutti gli altri simili sfruttano tutti lo stesso principio e sono dei freni motore a decompressione.

Come già detto, in America lo usano da decenni, da noi un po' meno, ma ormai credo che tutti o quasi i costruttori lo propongano.

Il principio di funzionamento viene realizzato in modo diverso da ogni costruttore di motori (valvola supplementare di Mercedes, dispositivi sul bilanciere di scarico per Iveco e altri).

Quello di Iveco (CURSOR) denominato ITB Iveco Turbo Brake aggiunge all'azione frenante propria del freno a decompressione anche la massima pressione di sovralimentazione chiudendo opportunamente la geometria del turbo, in questo modo aumentando la potenza frenante.

Consapevole di aver aggiunto ulteriore confusione al dibattito, rimango qui a disposizione ...
__________________
SOCMEL (Senior Online Community Manager, Engine Line)
Rispondi citando
  #24  
Vecchio 19-08-2007, 17.35.15
maxy04 maxy04 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 19-08-2007
Residenza: Prov di CN
Messaggi: 24
Predefinito

io sapevo che il jbrake funziona, oltre a chiudere il turbo, anche tenendo chiuse le valvole di scarico e aprendo pneumaticamente una valvola supplementare in modo che, una volta che il pistone ha compresso l'aria, questa esca dalla valvola supplementare, in modo da evitare il rimbalzo del pistone.
Rispondi citando
  #25  
Vecchio 19-08-2007, 19.49.08
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,506
Predefinito

E' vero, si lascia fare la corsa di compressione, quindi con tutte le valvole chiuse e poi si fa uscire l'aria in prossimità del PMS per eliminare l'effetto molla dell'aria che altrimenti spingerebbe giù il pistone con (in teoria) la stessa forza utilizzata per comprimerla.

Per evacuare l'aria Mercedes fa aprire una valvola supplementare, che se non sbaglio non è fasata ma rimane sempre aperta (un po' come quando si metteva in moto il Mosquito ), mentre Iveco tramite un meccanismo abbastanza complesso fa aprire per un attimo le valvole di scarico di ogni cilindro in modo fasato, cioè solo al momento giusto verso la fine della corsa di compressione.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
carrelli elettrici 3 ruote a trazione posteriore miky Carrelli Elevatori 8 24-05-2005 22.13.31


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23.16.09.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia