Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Altre Autorizzazioni & Permessi

Altre Autorizzazioni & Permessi Agricoli
Riguardano tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre aree tematiche del Forum Leggi e Normative Agricole. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 18-02-2008, 01.11.27
nutellofilo nutellofilo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 01-02-2008
Residenza: Como
Messaggi: 16
Predefinito Qualità colturale catastale

Buongiorno a tutti,

sono nuovo e volevo capire cosa significa ad esempio:
prato categoria 2/3 etc
bosco ceduo cat 2 ...

Ho cercato nel forum, su google ma non ho trovato nulla

Grazie per la disponibilità

NUT
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 18-02-2008, 13.45.19
giuba giuba non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 06-11-2006
Residenza: Prov. Palermo
Messaggi: 652
Predefinito

credo che tu ti stia riferendo alla qualità e classe catastale del tuo fondo.

in origine le qualità catastali elaborate erano 30 poi successivament da esse si è giunte alle attuali 116, anche se una recente proposta vuole nuovamente ridurle a 30 accorpando in macroclassi le numerose classi di colture consociate (ad es. seminativo arborato). la qualità rappresenta la coltura che viene svolta in un terreno, dalla classe scaturisce, invece, la produttività del fondo. le classi possono essere per le qualità erbacee fino a 5 mentre per le qualità arboree fino a 3, detti gradi di soprassuolo. alla 1 classe corrisponde la maggiore produttività, nel caso delle coltivazioni erbacee le altre classi si susseguono con uno scarto di produttività del 20%. dalla qualità e classe corrispondente si rinviene agli estimi catastali, che sono i dato base per il calcolo delle imposte. gli estimi catastali dal 1939 vengono calcolati in riferimento ad una azienda tipo, all'interno di un comune tipo, definito all'interno di un particolare circolo censuario. i circoli censuari sono 300, distribuiti nel territorio nazionale. dall'ultima revisione degli estimi avvenuta nel 1979 (la quarta non è divenuta mai operativa). ai fini del calcolo delle imposte gli estimi catastali vanno moltiplicati per un opportuno coefficiente di rivalutazione.

per il calcolo ICI = RD x 0,25 reddito domincale rivalutato

per il calcolo Vc (valore catastale) = RDr x 75 base imponibile per il calcolo ICI

moltiplicando tale valore per l'aliquota comunale si ottiene l'imposta, successivamente la si divide per due, al fine di ottenere il valore delle due rate da corrispondere.
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 18-02-2008, 19.57.47
Potionkhinson Potionkhinson non è connesso
Staff
 
Data registrazione: 07-08-2007
Residenza: Sicilia sud-orientale
Messaggi: 972
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nutellofilo Visualizza messaggio
...cosa significa ad esempio:
prato categoria 2/3 etc
bosco ceduo cat 2 ...
Salve nutellofilo,
quoto in pieno quanto detto da Giuba.
Per sintetizzare:
  • Qualità: tipo di macrocoltura agraria attribuita ad una particella del catasto terreni, o sua porzione, avente rilevanza ai fini della conservazione del catasto.
  • Classe: è un parametro che identifica il grado di produttività delle particelle interessate da una qualità di coltura. Viene indicata con ‘U’ (unica) in assenza di una ripartizione in classi della categoria (ciò, in quanto, la redditività è omogenea all’interno del comune o della zona censuaria) ovvero con i numeri da ‘1’ad ‘n’ dove la classe 1 rappresenta quella di maggior reddito.
quindi, nell'esempio da te riportato:
Qualità: Bosco Ceduo
Classe: 2

Saluti
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 19-02-2008, 11.56.33
nutellofilo nutellofilo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 01-02-2008
Residenza: Como
Messaggi: 16
Predefinito

E' possibile modificare la "qualità" di un terreno?

Mi spiego meglio: se ho un prato classe 2 posso coltivarci sopra piante officinali? devo farlo cambiare di "qualità" o posso metterci le mie "piantine" ugualmente senza far nulla?

NUT
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 19-02-2008, 13.05.17
giuba giuba non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 06-11-2006
Residenza: Prov. Palermo
Messaggi: 652
Predefinito

dipende se la coltura che intendi effettuare rientra in quelle censite dalla qualità catastale, cioè se è rappresentata dalla qualità del suo fondo. se ciò non avviene devi effettuare la varizione catastale della qualità e classe mediante la procedura Docte. per far ciò rivolgiti ad un tecnico abilitato, che ha esperienza in materia catastale. sarà lui infatti a scegliere la qualità, più opportuna presente nel tuo circolo censuario, e la classe idonea a rappresentare le capacità produttive del tuo fondo. dalla qualità e classe scelte scaturiscono direttamente i redditi catastali RA e RD da cui calcolare i gli imponibile ai fini ICI e IRPEF.
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 03-12-2008, 16.19.42
pjmont pjmont non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-09-2008
Messaggi: 34
Predefinito info su qualita' terreno e vincoli

salve, vi chiedo lumi su alcuni dati relativi ad un terreno che ho acquistato, i dati sono stati presi da visura catastale e certificato di destinazione urbanistica.

Destinazione d'uso del suolo: Zona E (agricola)
utilizzazione: Zona E Agricola, Zona E3 Agricola.
Vincoli: L'area e' interessata dalla sottozona E3 - zona agricola calanchi- area di rilevante interesse paesistico e ambientale.

Qualita': Seminativo - Classe 04 - Ha1,12
Qualita : Seminativo - Classe 03 - Ha 0,836
Qualita': Seminativo - Classe 02 - Ha 0,098

Al momento il fondo e' coltivato come seminativo (erba medica) , vi chiedo e' possibile piantarci degli ulivi? e cosa significano questi dati?

gazie
Piero
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 03-12-2008, 19.09.53
Potionkhinson Potionkhinson non è connesso
Staff
 
Data registrazione: 07-08-2007
Residenza: Sicilia sud-orientale
Messaggi: 972
Predefinito

Salve Piero,
la prossima volta, prima di aprire una nuova discussione, utilizza la funzione "cerca".
Relativamente alle tue domande, visto che ho spostato qui il tuo post, leggi i messaggi precedenti... avrai la tua risposta.
Saluti

P.S. la zona E3 (indicata nel Certificato di Destinazione Urbanistica), indica un vincolo.
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 03-12-2008, 20.38.39
pjmont pjmont non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-09-2008
Messaggi: 34
Predefinito

ciao, scusa in effetti ho provato a cercare ma non sono riuscito a capire se posso piantarci gli ulivi nonostante il vincolo o meno, ecco perche' ho postato la domanda.

Piero


Citazione:
Originalmente inviato da Potionkhinson Visualizza messaggio
Salve Piero,
la prossima volta, prima di aprire una nuova discussione, utilizza la funzione "cerca".
Relativamente alle tue domande, visto che ho spostato qui il tuo post, leggi i messaggi precedenti... avrai la tua risposta.
Saluti

P.S. la zona E3 (indicata nel Certificato di Destinazione Urbanistica), indica un vincolo.
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 03-12-2008, 20.54.42
giuba giuba non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 06-11-2006
Residenza: Prov. Palermo
Messaggi: 652
Predefinito

la risposta la trovi al messaggio #5;
nel caso degli ulivi le visure catastali, con le variazioni apportate, servono anche per fare la domanda di contributo e per l'iscrizione ad associazioni di produttori.
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 03-12-2008, 21.31.54
pjmont pjmont non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-09-2008
Messaggi: 34
Predefinito

Grazie Giuba, sempre puntuale!

nell'apposito TRD chiedero' le varieta' piu' idonee.

Ciao
Piero
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 30-09-2016, 17.10.24
blizky blizky non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-09-2016
Messaggi: 2
Predefinito Terreno

Buongiorno a tutti, pochi mesi fa ho ereditato due ettari di terreno classificati come 1 gelseto. Essendo confinanti con altri due ettari di terreno adibiti a vitigno vorrei sapere se è possibile far riclassificare i terreni adibiti a gelseto come vigneto. Grazie anticipatamente.
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 30-09-2016, 21.28.39
L'avatar di Eno2005
Eno2005 Eno2005 non è connesso
Moderatore area Viticoltura ed Enologia
 
Data registrazione: 25-10-2007
Residenza: Canelli
Messaggi: 364
Predefinito

se il terreno non è bosco chiedi l'autorizzazione all'impianto, impianti e poi fai la variazione catastale; se è diventato bosco la procedura è più complicata.
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 30-09-2016, 21.56.49
blizky blizky non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-09-2016
Messaggi: 2
Predefinito

Ciao Eno e grazie per la risposta, ho fatto un sopralluogo qualche settimana fà e non è bosco, inoltre anche se classificato a gelsi su quel terreno per anni (circa una ventina) ci hanno sempre coltivato la vite, posso quindi richiedere solo i diritti di reimpianto?
Grazie.
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 02-10-2016, 20.56.56
L'avatar di Eno2005
Eno2005 Eno2005 non è connesso
Moderatore area Viticoltura ed Enologia
 
Data registrazione: 25-10-2007
Residenza: Canelli
Messaggi: 364
Predefinito

ma su quel terreno ora c'è un vigneto?
Ad oggi i diritti di reimpianto non esistono più e sono stati sostituiti dalle autorizzazioni; se non c'è vigneto e desideri impiantarlo chiedi alla regione l'autorizzazione e impianti, se ora c'è vigneto e decidi di estirparlo avrai diritto a impiantarne una pari superficie, ma non potrai vendere il diritto come si faceva fino a qualche tempo fa
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[Vigneto] qualità antiche di uva tania71 Viticoltura ed Enologia 21 19-10-2012 22.43.20
Tecnica colturale del gelso Randy Produzioni vegetali 18 28-03-2010 21.15.35
Fieno di qualità ValerioL25 Produzioni vegetali 99 29-11-2009 12.13.03
la qualità dei materiali sav ut Macchine e Lavori Stradali 3 18-11-2005 09.47.25
qualità materiali su mmt jumbo71 MMT - Domande e Opinioni 3 29-06-2004 19.00.00


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.41.05.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia