Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Lavori Forestali

Forum Lavori Forestali
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 26-02-2008, 17.43.33
gabri78 gabri78 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-01-2007
Messaggi: 50
Smile AUTOCOSTRUZIONE caricatore forestale

Ciao a tutti,
leggendo il titolo di questo forum mi è venuta voglia di farvi una domanda un pò banale,
per caso qualcuno di voi ha mia provato a costruire una piccola gru per caricare-scaricare tronchi?
non una cosa tanto impegnativa,
io ero partito dall'idea di costruire il classico triangolo per i 2 bracci del sollevatore e 3°punto del trattore in scatolato ferroso e poi realizzare uno snodo in cima dove attaccare un altro braccio scatolare ferroso (lungo al massimo 2 metri) con alla sommità una piastra ove attaccare 1 o 2 di quelle pinze meccaniche (non oleodinamiche) che si chiudono quando si alza il tronco (ne ho vista una nel forum ma non la trovo più).
il tutto azionato per la semplice salita da un pistone, a singolo effetto, idraulico comandato con il fine corsa del sollevamento del trattore (massey ferguson 35x, leggero ed è per questo che non pretendo troppo).
il problema è che andando a sentire un fabbro mi ha sconsigliato l'uso del semplice scatolato ferroso in quanto si piega quando è sotto sforzo mentre i bracci dei caricatori forestali sono fatti di scatolati acciaiosi, molto più onerosi.
il pistone l'avrei trovato usato per circa un centinai di euro (corsa 90 cm e diametro di circa 4cm, montato su una terna).
voi che dite è possibile l'impresa?
ci sono particolari accorgimenti da seguire?
grazie in anticipo.
gabriele
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 26-02-2008, 21.16.02
L'avatar di centauro
centauro centauro non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 08-01-2006
Residenza: liguria
Messaggi: 231
Predefinito

Ciao, io avevo costruito questo, quando avevo il Delfino, l'avevo rinforzato, perchè si era piegato caricando 4 tronchi di castagno un po' pesanti
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 27-02-2008, 09.24.21
gabri78 gabri78 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-01-2007
Messaggi: 50
Predefinito

Ciao Centauro,
grazie della risposta e idea.
Dalla foto si vede che la usi con la catena come aggancio,
io avevo visto, anche su questo sito, l'esistenza di certe "pinze" meccaniche anziché idrauliche, a forma di doppia "S" incrociate, ma non trovo più la foto.
Pensavo che se riuscivo a recuperare lo scatolato ferroso (mi devo x forza comperare una barra da 6 m) potevo provare a fare una costruzione a forma di "L" ,ruotata di 90° nel verso orario , con lo snodo nell'intersezione dei 2 bracci e un pistoncino a singolo effetto che agisce dalla base sul braccio più lungo.
il mio dubbio è nel pistone a s.e. e nel dimensionamento dello scatolato, pensavo un 8*8cm sp.3-4mm. Tanto come detto non posso pretendere di caricare tanto altrimenti rischio che si alza davanti.
Grazie ancora di tutto.
Buona giornata.
Gabriele


Thanks to ImageShack for Free Image Hosting

Ultima modifica di gabri78 : 27-02-2008 alle ore 09.40.50 Motivo: aggiornamento
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 27-02-2008, 23.04.03
L'avatar di agriforestal
agriforestal agriforestal non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 07-03-2006
Residenza: san vito di leguzzano (vi)
Messaggi: 69
Predefinito



questa è la foto della mia gru, il tubo esterno del braccio è un 120x80x8 quello interno un 100x50x6 opportunamente spessorato, chiusa è lunga 1,7 m aaperta circa 3m, l'ho progettata per un carico in punta di circa 12q quando è chiusa e aperta circa 300-350 kg, il martinetto è a semplice effetto. il castello sotto l'ho recuperato da una pala caricatrice posteriore.
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 28-02-2008, 12.47.18
gabri78 gabri78 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 08-01-2007
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da agriforestal Visualizza messaggio


questa è la foto della mia gru, il tubo esterno del braccio è un 120x80x8 quello interno un 100x50x6 opportunamente spessorato, chiusa è lunga 1,7 m aperta circa 3m, l'ho progettata per un carico in punta di circa 12q quando è chiusa e aperta circa 300-350 kg, il martinetto è a semplice effetto. il castello sotto l'ho recuperato da una pala caricatrice posteriore.
proprio questa avevo in mente.
adesso ti devo fare il terzo grado..hihi
posso chiederti che calcoli hai seguito per dimensionarla con i carichi che hai detto?

grazie
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 01-03-2008, 10.35.23
L'avatar di agriforestal
agriforestal agriforestal non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 07-03-2006
Residenza: san vito di leguzzano (vi)
Messaggi: 69
Predefinito

allora, il castello non è che l'ho rimediato, era una pala posteriore faza con benna da 1 mt praticamente nuova, non ho modificato niente quindi la posso ancora usare come pala, siccome non la usavo più perchè ho anche un trattore con il carcatore anteriore, e volevo venderla ma a nessuno è mai interessata ho deciso di trasfrmarla in gruetta.
per i calcoli , ho semplicemente eseguito i calcoli di carico statico massimo ammissibile in punta per un trave inserendo poi nei vari calcoli i moduli di resistenza e d'inerzia del tubo rettangolo.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 25-09-2011, 23.07.02
Lele1980 Lele1980 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 6
Predefinito

Chiedo a voi sicuramente pie esperti di me,sara possibile montare una gru pm sulla parte posteriore di un caron 847?
ho avuto l'occasione di recuperare una gru pm4501 montata su un daily in demolizione,ho provato ad alzarla col sollevatore sembra che la porti come peso...provo ad inserire una foto se riesco

https://picasaweb.google.com/1120100...92524885616930

Scusate ma non sono molto tecnologico,logicamente dovrei crearle un telaio da poter mettter e toglere con la gru
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 26-09-2011, 17.12.02
L'avatar di Selva
Selva Selva non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 04-05-2005
Residenza: Biandronno VA
Messaggi: 29
Predefinito

Ciao anche io avevo un mezzo simile, un PGS tp4500 e sul fondo del cassone avevo montato una gru della bernardi c300 , devo dire che è veramente comoda, la tua mi sembra più pesantina (la mia è 2.5 qli) sicuramente devi staffarla molto bene magari con dei logheroni lungo il telaio in modo da scaricare bene il peso. ciao
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 26-09-2011, 17.33.28
L'avatar di Gio75
Gio75 Gio75 non è connesso
Moderatore area Agricola
 
Data registrazione: 11-03-2010
Residenza: Friûl
Messaggi: 668
Predefinito

Da profano mi viene solo un dubbio:
A livello "legale" non variano masse e ingombri del mezzo?
Si può montare senza bisogno di alcuna omologazione e/o variazione sul libretto di circolazione?
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 27-09-2011, 21.45.31
Lele1980 Lele1980 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 6
Predefinito

Sinceramente pensavoad un telaio che possomettere e togliere facilmente,hopreso spunto da un sito di caricatori forestali mi sembra si chiamasse"cerri"....
Per quanto riguara pesi e ingombri è una gru senzalibretti ispes,quindi sarei nelle grane gia con quello.
Non so bene comefunziona ma non essendo un'apparato fisso credonon vada riportato sul libretto,come le atrezzature applicabili al terzo punto...o sbaglio
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 28-09-2011, 18.49.53
Dvane Dvane non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 13-05-2009
Residenza: Alto Veneto
Messaggi: 7
Predefinito

Questo era il mio lavoro di qualche anno fa. La gru l'avevo motata sugli sfili del cassone e scarrabile in un attimo.
Mi ha risparmiato molti mal di schiena!.
Ora l'ho venduto ed acqustato l'870 con gru retrogabina.
Giovanni


Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  34120013.jpg
Visite: 6366
Dimensione:  55.0 KB

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  34120014.jpg
Visite: 3411
Dimensione:  53.4 KB
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 28-09-2011, 21.51.41
Lele1980 Lele1980 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 30-01-2011
Messaggi: 6
Predefinito

io ho l'84 di7,ho pensato di montarla anche retro cabina ma ho paura di perder troppo cassone.
Di preciso come hai fatto ha montarla nel telaio del cassone?
Hai bucato i tubolari per infilare il telaio all'interno?
hai magari qualche foto del particolare? Sai partir gia con le idee ben chiare é un bel passo.
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 29-09-2011, 08.31.08
Dvane Dvane non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 13-05-2009
Residenza: Alto Veneto
Messaggi: 7
Predefinito

Il cassone ha i fori per gli sfili.
Semplicemente ho costruito la gru sulla proluga del cassone. Ovviamente quando la gru è montata non uso il ribaltabile e (ovvio) quando devo lavorare abbasso gli stabilizzatori idraulici.
Come detto l'attrezzo si monta e si scarra molto velocemente per mezzo di un carrellino.
Se vuoi mandami tua mail x ulteriori info.
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 10-10-2012, 21.29.33
robertod robertod non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-07-2011
Residenza: Fabriano
Messaggi: 31
Visit robertod's Facebook
Predefinito

Rispondi citando
  #15  
Vecchio 22-10-2012, 01.37.12
Nèga Nèga non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 18-04-2006
Residenza: appennino piacentino
Messaggi: 156
Predefinito gruetta per pickup

Finalmente l’ho finita....
Ci sono voluti un po’ di giorni di pioggia e un po’ di notti per pensarla.... ma finalmente oggi l’ho collaudata.
Era da tempo che la mia schiena aveva inoltrato formale richiesta di risolvere il problema del carico dei pesi sul pickup e dopo avere visto qualche decina di modelli di gruette sul web, ho scopiazzato qua e la ed ho messo insieme questo arnese.
Il collaudo è andato bene, un blocco di granito di circa 2 Qli, ma per le esigenze che ho io mi basta ed avanza che sollevi senza problemi un peso di 1 Qle e dalle prove che ho fatto in questi giorni, la schiena sembra molto soddisfatta.
La uso soprattutto per il carico e lo scarico dei mazzi di ramaglia delle potature, della legna e di qualche attrezzo pesante come motozappa , trincia ecc.
La difficoltà maggiore è stata quella di studiare un sistema semplice ed economico per la rotazione e l’ho risolto con l’impiego del vecchio mozzo di una mini morris regalatomi da un meccanico.
Il resto è abbastanza semplice, un po’ di ferro, saldatrice, tanta limatura, qualche martellata, un po’ di sbagli e correzioni e vernice con relative gocciolature....
Anche il problema del piede stabilizzatore l’ho risolto usando il cric di una vecchia campagnola che giaceva abbandonato in cantina da più di 20 anni... (era latitante dai tempi della “banda del buco”...)
Per il resto vi lascio alle foto che spero siano più esplicite di queste parole ed attendo critiche, commenti ma soprattutto suggerimenti per miglioramenti.
Il mio commento (e quello della mia schiena) per ora e solo uno;” Potevo pensarci prima!!!!
Ciao a tutti
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru1 T.JPG‎
Visite: 361
Dimensione:  96.0 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru2 T.JPG‎
Visite: 328
Dimensione:  63.8 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru3 T.JPG‎
Visite: 360
Dimensione:  68.2 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru4 T.JPG‎
Visite: 366
Dimensione:  53.1 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru5 T.JPG‎
Visite: 1614
Dimensione:  54.3 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru6 T.JPG‎
Visite: 639
Dimensione:  42.8 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru7 T.JPG‎
Visite: 482
Dimensione:  38.3 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru8 T.JPG‎
Visite: 485
Dimensione:  67.3 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru11 T.JPG‎
Visite: 440
Dimensione:  83.8 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  gru13  T.JPG‎
Visite: 604
Dimensione:  77.8 KB  
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 22-10-2012, 07.32.43
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,948
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Nèga Visualizza messaggio
La difficoltà maggiore è stata quella di studiare un sistema semplice ed economico per la rotazione e l’ho risolto con l’impiego del vecchio mozzo di una mini morris regalatomi da un meccanico.
Ciao, focalizzo subito due punti che non mi sono chiari:
Il fatto che sia "sganciabile" dal mezzo,ti libera da necessità di certificazioni/omologazioni?
Il secondo punto di criticità (che non sono in grado di valutare) è il mozzo di rotazione,hai una leva molto lunga,se dovesse "schiantare" potrebbe essere pericoloso.

Per il resto la tua schiena non finirà mai di ringraziare.......
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 22-10-2012, 09.57.17
runza70 runza70 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 04-09-2008
Messaggi: 146
Predefinito

Complimenti hai fatto un buon lavoro molto utile, io a suo tempo l'ho realizzata molto più semplificata per il mio cingom10 l'unica cosa da stare attenti nell'utilizzo, è quando sollevi con il mezzo in pendenza, il carico appena si stacca da terra parte, sfruttando la leva della bandiera della gruetta, nella direzione della pendenza verso il basso.
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 26-10-2012, 23.06.48
Django Django non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 20-07-2012
Messaggi: 110
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Nèga Visualizza messaggio
Finalmente l’ho finita....
Ci sono voluti un po’ di giorni di pioggia e un po’ di notti per pensarla.... ma finalmente oggi l’ho collaudata.
Era da tempo che la mia schiena aveva inoltrato formale richiesta di risolvere il problema del carico dei pesi sul pickup e dopo avere visto qualche decina di modelli di gruette sul web, ho scopiazzato qua e la ed ho messo insieme questo arnese.
Il collaudo è andato bene, un blocco di granito di circa 2 Qli, ma per le esigenze che ho io mi basta ed avanza che sollevi senza problemi un peso di 1 Qle e dalle prove che ho fatto in questi giorni, la schiena sembra molto soddisfatta.
La uso soprattutto per il carico e lo scarico dei mazzi di ramaglia delle potature, della legna e di qualche attrezzo pesante come motozappa , trincia ecc.
La difficoltà maggiore è stata quella di studiare un sistema semplice ed economico per la rotazione e l’ho risolto con l’impiego del vecchio mozzo di una mini morris regalatomi da un meccanico.
Il resto è abbastanza semplice, un po’ di ferro, saldatrice, tanta limatura, qualche martellata, un po’ di sbagli e correzioni e vernice con relative gocciolature....
Anche il problema del piede stabilizzatore l’ho risolto usando il cric di una vecchia campagnola che giaceva abbandonato in cantina da più di 20 anni... (era latitante dai tempi della “banda del buco”...)
Per il resto vi lascio alle foto che spero siano più esplicite di queste parole ed attendo critiche, commenti ma soprattutto suggerimenti per miglioramenti.
Il mio commento (e quello della mia schiena) per ora e solo uno;” Potevo pensarci prima!!!!
Ciao a tutti
Complimenti per il bricolage, apprezzo ed ammiro l'inventiva. Va benissimo per il privato che si autocostruisce l'attrezzatura. Secondo me però occorre effettuare qualche calcolo di resistenza perchè qualora avvenga una rottura innanzitutto la buccia è la tua. Mi preme anche informarti che:
Se sei artigiano e non hai soci
Se usi questa attrezzatura all'interno della tua proprietà e sei da solo
va benissimo ma se esci dalla tua propietà o c'è qualcuno è necessario analizzare il progetto e fare qualche calcolo di resistenza (ad occhio mi sembra esilina). Tieni conto che comunque quella che hai costruito è una macchina a tutti gli effetti, indipendentemente dalla portata e rientra quindi nella direttiva 2006/42ce. Il fatto sia smontabile la fa irentrare nelle attrezzature intercambiabili e quindi non assoggettata a collaudo Mctc (non è necessario riportarla sulla carta di circolazione)
Spero avere chiarito anche per i dubbi di Mefito
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 27-10-2012, 00.02.12
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,590
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Nèga Visualizza messaggio
Per il resto vi lascio alle foto che spero siano più esplicite di queste parole ed attendo critiche, commenti ma soprattutto suggerimenti per miglioramenti.
Il mio commento (e quello della mia schiena) per ora e solo uno;” Potevo pensarci prima!!!!
Ciao a tutti
Come "suggerimenti per miglioramenti" mi vine da dirti di aggiungere un piccolo tirante allo sbraccio. La parte a mensola, almeno dalle foto, sembra non indifferente. Potresti aggiungere un piccolo tirante, un fune d'acciaio, fissata agli estremi, con un piccolo castelletto ad occhiello in corrispondenza del pistone-puntone.
Oltre a collaborare nello sforzo di flessione, veicolando la tensione verso l'estremo opposto, puoi fornirti un ausilio visivo all' intensità del carico. Se registri la tensione pre-carico della fune, al suo tendersi avrai idea dello "sforzo" che sta compiendo la parte a sbalzo.
Rispondi citando
  #20  
Vecchio 03-11-2012, 01.23.10
Nèga Nèga non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 18-04-2006
Residenza: appennino piacentino
Messaggi: 156
Predefinito

Oggi prova di carico ramaglia da abbattimento di un paio di aceri montani, ogni fascina pesa circa 50 kg.
Indipendentemente dal peso, era sempre un problema caricare e scaricare mazzi così voluminosi... ed a sera si facevano comunque sentire...
Sono le 0,40 e sto scrivendo questo post... senza crollare sulla tastiera... l'esperimento è riuscito
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0441.jpg‎
Visite: 998
Dimensione:  213.3 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0442.jpg‎
Visite: 373
Dimensione:  73.4 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0443.jpg‎
Visite: 342
Dimensione:  71.3 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Foto0445.jpg‎
Visite: 451
Dimensione:  73.7 KB  

Rispondi citando
  #21  
Vecchio 24-01-2013, 22.06.01
zecat 330 zecat 330 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-12-2012
Residenza: feltre
Messaggi: 159
Smile costruzione caricatore forestale

Salve a tutti!!Ringrazio ancora per le risposte soddisfacenti ricevute da questo forum .La mia nuova idea sarebbe di costruire un caricatore retrogabina da applicare su Caron dove posso applicarci anche una pinza per legname.ciao grazie
Rispondi citando
  #22  
Vecchio 25-01-2013, 03.07.15
L'avatar di deturpator
deturpator deturpator non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 28-09-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 1,744
Predefinito

Ok, giusto per chiarire il tuo caron lo usi solo nei tuoi poderi o anche su strada? La domanda mi sorge spontanea, pensando che ho l'autocarro con la grù ma quando l'ho montata ho dovuto riomologare il mezzo fornendo tutte le dichiarazioni di conformità della grù e di chi me l'ha installata............. ed autosostruendosela, non so se per i mezzi agricoli magari non serve niente, sarebbe un problema riomologarlo.....

Boh questo giusto prima che tu cominci a scervellarti per costruire il tutto.......
__________________
GAAAASSSSSSSSSSSSSS
Rispondi citando
  #23  
Vecchio 25-01-2013, 10.09.32
L'avatar di rado.steyr
rado.steyr rado.steyr non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-04-2011
Residenza: Condino (Trento)
Messaggi: 97
Visit rado.steyr's Facebook
Predefinito

Se usi il mezzo su strade pubbliche abbandona l'idea all'istante, perche dovresti omologare tutto, e se la gru non ha un certificato CE o della casa produttrice, non si può omologare!
prendine una piccolina già omologata???? eviteresti fatiche innutili con il rischio di farti del male!!!!
Poi la mia è solo una considerazione, ognuno è libero di fare ciò che meglio crede!!!
Rispondi citando
  #24  
Vecchio 25-01-2013, 21.32.57
zecat 330 zecat 330 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-12-2012
Residenza: feltre
Messaggi: 159
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da deturpator Visualizza messaggio
Ok, giusto per chiarire il tuo caron lo usi solo nei tuoi poderi o anche su strada? La domanda mi sorge spontanea, pensando che ho l'autocarro con la grù ma quando l'ho montata ho dovuto riomologare il mezzo fornendo tutte le dichiarazioni di conformità della grù e di chi me l'ha installata............. ed autosostruendosela, non so se per i mezzi agricoli magari non serve niente, sarebbe un problema riomologarlo.....

Boh questo giusto prima che tu cominci a scervellarti per costruire il tutto.......
Il mezzo lo uso solo per i lavori agricoli e per le movimentazioni di legname in ambiente privato ,niente strada.
Rispondi citando
  #25  
Vecchio 25-01-2013, 21.38.11
zecat 330 zecat 330 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-12-2012
Residenza: feltre
Messaggi: 159
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rado.steyr Visualizza messaggio
Se usi il mezzo su strade pubbliche abbandona l'idea all'istante, perche dovresti omologare tutto, e se la gru non ha un certificato CE o della casa produttrice, non si può omologare!
prendine una piccolina già omologata???? eviteresti fatiche innutili con il rischio di farti del male!!!!
Poi la mia è solo una considerazione, ognuno è libero di fare ciò che meglio crede!!!
Grazie della idea ,comunque il mezzo lo uso su terreni privati.Dici che sia da pazzi pensare di costruirla ?
Rispondi citando
  #26  
Vecchio 25-01-2013, 21.46.26
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Costruire un caricatore è molto laborioso e costoso
Reperire una gru adeguata e modificarla per adattarla alle tue esigenze avrà un costo relativamente minore.
Che modello di Caron possiedi e con quale portata?
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #27  
Vecchio 25-01-2013, 22.57.16
katanga katanga non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-05-2008
Residenza: Feltre(BL)
Messaggi: 135
Predefinito

io pure sto mettendo insieme un caricatore a "z" da mettere sul terzo punto e sul rim..io sono partito da un retroescavatore di una MF 200,infatti se hai una base da cui tirare fuori l'idraulica e l'acciaio sei gia' a buon punto..non serve che ti dica io cosa costa un kg di T1 !!! Apposta quando ho smesso l'attivita' agricola i mezzi che non potevano essere targati visto che i rivenditori e affini te li pagavano al classico peso del ferro io me li sono tenuti e demoliti appunto per usare l'acciaio x i miei progetti!! Ciao Paisa'!!
Rispondi citando
  #28  
Vecchio 27-01-2013, 12.43.09
zecat 330 zecat 330 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-12-2012
Residenza: feltre
Messaggi: 159
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Marco Bellincam Visualizza messaggio
Costruire un caricatore è molto laborioso e costoso
Reperire una gru adeguata e modificarla per adattarla alle tue esigenze avrà un costo relativamente minore.
Che modello di Caron possiedi e con quale portata?
Non è proprio un Caron ,ma praticamente è uguale. E un
Altrak preso in trentino 20 anni fà ,50 cv portata intorno ai 25qli casone 3mt x1,70mt ,volevo metterci la gru retrogabia per caricare legna o per movimentare piccoli carichi ,visto che possiedo anche un camioncino OM40
Rispondi citando
  #29  
Vecchio 27-01-2013, 16.16.07
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Bisogna fare qualche calcolo
La portata "intorno ai 25 quintali" suppongo che sia la portata reale (peso totale - tara = portata).
Considera che ai 25 qli, dovrai sottrare il peso del caricatore e dei relativi accessori, diversamente la struttura del mezzo potrebbe risentirne.
Per posizionare il caricatore dietro la cabina, vale lo stesso discorso precedente, la porzione di telaio dietro la cabina può sostenere il peso del caricatore?
Le ruote anteriori e l'impianto di sterzo sopporterebbero una variazione di peso concentrata sulla parte anteriore?

Sono tutte considerazioni da valutare, onde evitare di spendere inutilmente tempo e denaro per poi ritrovarsi con un mezzo che non corrisponde alle aspettative
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #30  
Vecchio 27-01-2013, 18.00.15
zecat 330 zecat 330 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-12-2012
Residenza: feltre
Messaggi: 159
Predefinito

Grazie delle risposte Marco ,si la portata e come intendo anche io .Non nego che mettere la gru retrogabina sia lavoro da poco ma è da tempo che desidero avere una gruetta per il legname .Abbandonata la ipotesi della autocostruzione intanto cerco di recuperare i pezzi occorrenti.
Vedi io volevo fare una cosa del genere

http://www.youtube.com/watch?v=M3U94GQR45I

solo che la voglio mettere dietro la gabina
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Stabilita' Caricatore Forestale fdanilo Lavori Forestali 11 04-01-2014 02.31.48
AUTOCOSTRUZIONE: veicolo forestale beppemagi Lavori Forestali 6 22-05-2008 21.45.41


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08.14.26.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia