Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > SOS Officina MMT & Macchine Edili

Forum SOS Officina MMT
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 19-01-2012, 14.40.28
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito Problema Fiat Ducato

Come da titolo ho un problema con il Ducato della ditta...
Ieri mattina, dopo soli 16km di strada si è accesa la spia generica dell'avaria motore ed il mezzo si è fermato (ore 6 del mattino, nel mezzo della Pontina con annesso traffico).
Dopo qualche tentativo ( e 5 minuti di fermo ) si è riavviato, ma appena superati i 2500 giri circa, il problema si è riproposto, quindi rientro a 40kmh.
L'officina Fiat ha diagnosticato un'avaria al sensore di giri ed una bassa pressione sul circuito del gasolio tra filtro e serbatoio.
Il meccanico ha proposto la sostituzione del sensore, in quanto problema abbastanza frequente.
Sostituito il sensore, provato il mezzo e diagnosi ok, ritirato il mezzo e provato personalmente su strada tutto ok.
Stamattina, stessa ora, stesso luogo, stesso difetto (stesso ritorno a 40 kmh)
unica differenza, il motore riparte subito al primo colpo.
Rimossa la pompa elettrica dal serbatoio, il tutto funziona regolarmente, il filtro interno ed il serbatoio sono puliti.
Il pompista mi ha detto che sulla linea del gasolio devono esserci 2,5-3 Bar di pressione, effettuando una prova con manometro la pressione è di 7 Bar con motore al minimo, in marcia accellerando a fondo si scende a poco più di 5.
Facendo varie prove e km di strada tutto ok.
Sul filtro gasolio sono presenti sensore acqua, preriscaldatore ed un terzo spinotto (filo marrone e bianco) che se rimosso accende la spia avaria motore, ma non spegne il motore.
Lo stesso pompista ha accennato anche ad un possibile trafilamento di un iniettore, il quale abbassando la pressione nel rail da modo alla centralina di arrestare il motore.
Prima di affrontare spese magari evitabili, chiedo se qualcuno ha riscontrato lo stesso difetto o simile e se abbia qualche suggerimento in merito.
Il mezzo è Fiat Ducato 2800 jtd anno 2002, motore 8140 43S con all'attivo 276.000 KM.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  19012012071.jpg‎
Visite: 12427
Dimensione:  269.5 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  19012012072.jpg‎
Visite: 1649
Dimensione:  196.9 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  19012012073.jpg‎
Visite: 16643
Dimensione:  314.9 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  19012012074.jpg‎
Visite: 4087
Dimensione:  316.2 KB  

__________________
Marco B
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 20-01-2012, 01.16.21
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,509
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Marco Bellincam Visualizza messaggio
Lo stesso pompista ha accennato anche ad un possibile trafilamento di un iniettore, il quale abbassando la pressione nel rail da modo alla centralina di arrestare il motore.
E' tutto possibile, ma in tal caso la centralina memorizzerebbe errori di alta pressione: ci sono?

Circa il sensore di giri, un suo eventuale malfunzionamento, se ben ricordo, non fa spegnere il motore, quindi è probabilmente qualcos'altro. Ma non so cosa.
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 20-01-2012, 09.27.37
L'avatar di Ale83
Ale83 Ale83 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 09-02-2004
Residenza: Piacenza
Messaggi: 625
Predefinito

Non so se può essere utile, a me era capitato sull'automobile, con motore 2.4 jtd, che andando, di colpo si spegneva, non si accendeva subito, ma dopo vari tentativi, e dopo poco, accelerando si spegneva. La diagnosi fu sensori di giri e di fase del motore. Sostituiti entrambi i sensori la macchina ha fatto altri 100000 km senza problemi
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 20-01-2012, 21.27.26
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
E' tutto possibile, ma in tal caso la centralina memorizzerebbe errori di alta pressione: ci sono?
Alla prima diagnosi risultavano come errore sensore di giri e problema sulla bassa pressione del gasolio, oppure bassa pressione del gasolio, non hò ritirato personalmente il mezzo e mi è stato riferito, potrei aver confuso le informazioni, dopo la riparazione, gli errori sono stati cancellati e non si sono più riproposti, in questo caso ho parlato e ritirato personalmente il mezzo e sono sicuro.
Comunque tra le prove di ieri ed il percorso di oggi ho totalizzato circa 600 km ed è andato tutto ok senza problemi.

Citazione:
Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
Circa il sensore di giri, un suo eventuale malfunzionamento, se ben ricordo, non fa spegnere il motore, quindi è probabilmente qualcos'altro. Ma non so cosa.
Citazione:
Originalmente inviato da Ale83 Visualizza messaggio
Non so se può essere utile, a me era capitato sull'automobile, con motore 2.4 jtd, che andando, di colpo si spegneva, non si accendeva subito, ma dopo vari tentativi, e dopo poco, accelerando si spegneva. La diagnosi fu sensori di giri e di fase del motore. Sostituiti entrambi i sensori la macchina ha fatto altri 100000 km senza problemi
Un'anno e mezzo fà circa, lo stesso difetto (spegnimento improvviso) sostituito anche in quel caso il sensore di giri e tutto regolare. Percorsi così ad occhio circa 78.000 km

Altro problema è una perdita di olio motore (non ancora ben identificata) che va via via peggiorando, la cosa insolita è che il livello dell'olio resta sempre abbastanza costante (sembra in parole povere che ne perda più di quanto ne manchi).
Che a questo punto la pompa dell'alta pressione iniezione trafili nella coppa creando anche il problema dello spegnimento?
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 20-01-2012, 23.54.27
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,509
Predefinito

No, la pompa ad alta pressione non ha alcuna comunicazione con la coppa dell'olio, eventuali trafilamenti non possono finirci dentro.

Per i sensori di giri e di fase, so per certo che se ne viene a mancare uno il motore parte, se è fermo, oppure continua a girare se è già in moto.

E' chiaro che se mancano tutti e due ...
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 22-01-2012, 00.34.37
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
No, la pompa ad alta pressione non ha alcuna comunicazione con la coppa dell'olio, eventuali trafilamenti non possono finirci dentro.
Quindi il problema olio è da ricercare in altro luogo.

Citazione:
Originalmente inviato da Engineman Visualizza messaggio
Per i sensori di giri e di fase, so per certo che se ne viene a mancare uno il motore parte, se è fermo, oppure continua a girare se è già in moto.

E' chiaro che se mancano tutti e due ...
A questo punto, detti sensori dove sono situati? Quello sostituito è sul blocco, lato turbina e legge direttamente sul volano.
Un'altra domanda forse OT, i cablaggi sul filtro gasolio, corrispondono a : presenza acqua (sul fondo del filtro), preriscaldo gasolio (cablaggio rosso/nero), mentre il cablaggio bianco/marrone? (staccandolo si accende la spia avaria, ma il motore non si spegne)
__________________
Marco B
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 22-01-2012, 13.51.36
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,509
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Marco Bellincam Visualizza messaggio
A questo punto, detti sensori dove sono situati? Quello sostituito è sul blocco, lato turbina e legge direttamente sul volano.
Il sensore della distribuzione è sul lato anteriore della testa, sotto il coperchio insonorizzante, si affaccia sulla puleggia di comando dell'albero a camme che induce il segnale per mezzo di un'apposita finestrella (passaggio del vuoto/pieno)
Citazione:
Originalmente inviato da Marco Bellincam Visualizza messaggio
Un'altra domanda forse OT, i cablaggi sul filtro gasolio, corrispondono a : presenza acqua (sul fondo del filtro), preriscaldo gasolio (cablaggio rosso/nero), mentre il cablaggio bianco/marrone? (staccandolo si accende la spia avaria, ma il motore non si spegne)
Non ho presente i cablaggi, ma è certamente il sensore di temperatura gasolio, che partecipa al controllo elettronico dell'iniezione (per questo se lo sconnetti si accende la spia EDC)
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 22-01-2012, 22.12.24
enovob enovob non è connesso
Moderatore Veicoli Industriali e SOS Officina
 
Data registrazione: 26-03-2010
Residenza: alta murgia barese
Messaggi: 404
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Marco Bellincam Visualizza messaggio
...Un'altra domanda forse OT, i cablaggi sul filtro gasolio, corrispondono a : presenza acqua (sul fondo del filtro), preriscaldo gasolio (cablaggio rosso/nero), mentre il cablaggio bianco/marrone? (staccandolo si accende la spia avaria, ma il motore non si spegne)
Ciao Marco
Forse dico una baggianata,prendilo con le pinze ma su alcuni Daily è capitato un difetto sul relè del filtro gasolio che faceva accendere la spia dell'Edc.Non conosco l'impianto del Ducato.
Saluti
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 22-01-2012, 22.22.39
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Grazie dei suggerimenti.
Parlando con persone più o meno esperte del common rail, è venuto fuori che un semplice trafilamento da un'iniettore (anche se sul recupero) fà abbassare la pressione nel rail principale, dando modo all'EDC di arrestare il motore.
Domani dopopranzo mi rimetto di snta pazienza a fare qualche verifica.
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 29-01-2012, 12.18.38
filmec filmec non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 03-04-2010
Messaggi: 34
Question partenza a freddo Mercedes 307 d

Ciao a tutti.
Devo far partire un camion Mecedes 307 d.
In Estate parte bene, in inverno no, da qui la possibilità di malfunzionamento delle candelette. Ne ho smontate 2 e riscaldavano ( da scottarsi le dita) anche se la punta non diventava incandescente (però le ho fatte rimanere accese per pochi secondi).
Le 4 candelette sono circuitate insieme attraverso un filo di acciaio rigido (fi 2) piegato a fisarmonica che, all'accensione delle candelette si riscalda anch'esso (forse serve per riscaldare la testata).
Le altre due candelette mi pare che funzionino perchè quando do la corrente vedo il fumo come nelle altre due che ho smontato, e comunque la corrente è sicuro che passa.
Prima di somontare queste due candelette inutilmente (anche perchè sono le ultime due e sono fastidiose da smontare) volevo un Vostro parere. Oltre alle 4 candelette dei 4 cilindri, c'è un'altra candeletta che penso riscaldi la precamera; questa candeletta prende corrente per gli affari suoi.
E' possibile che l'avaria sia da imputare alla candeletta della precamera? E' possibile che le candelette pur riscaldando, non riscaldano abbastanza?
E' POSSIBILE CHE SIA LA BATTERIA CHE NON DA ABBASTANZA POTENZA (per esperienza con troppo freddo o caldo le batterie diventano ciucche)???
Grazie e ciao. .

p.s. la spia che mi da l'ok per mettere in moto, cioè la spia che dice che le candelette hanno riscaldato abbastanza, si accende dopo 1 minuto, mentre nel libretto c'è scritto circa 20 secondi? Indizio che mi porta a dubitare della batteria???
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 03-04-2012, 22.26.03
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Rieccomi con l'ennesimo dilemma...
Dopo le ultime disavventure con il caro ducato, sono circa 2 mesi che non dà più problemi, a parte la costante perdita di olio ed il livello che rimane costante.
Visto che la pompa del gasolio, non essendo direttamente collegata con la parte interna del blocco, dopo attente verifiche risulta asciutta, potrebbe essere qualche iniettore che scarica gasolio nel coperchio punterie?
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 04-04-2012, 00.44.06
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,509
Predefinito

Eh sì, potrebbe essere qualche tubo che perde nel collegamento con l'iniettore oppure tubo crettato.

Ma la centralina dovrebbe rilevare un errore nel circuito di alta pressione.


Rileva altro? Misteri delle centraline!!!

Ultima modifica di Engineman : 04-04-2012 alle ore 15.07.38 Motivo: Cancellato codice errore, la memoria potrebbe sbagliare.
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 04-04-2012, 14.01.18
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Intanto è tutto sotto costante monitoraggio, incrociamo le dita e vediamo che succede
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 17-09-2012, 14.29.51
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Rieccomi con nuove notizie, non buone ovviamente!

Durante l'ultimo viaggio di qualche giorno fà, dopo aver sostituito personalmente l'ennesimo sensore giri motore (completamente superflua la sostituzione) sempre il solito problema, ogni 200 km circa (media 120/130 Kmh in autostrada) si accende la spia avaria motore, il motore cala di potenza (a malapena 110 Kmh in discesa...) dopo circa 25 min di viaggio in dette condizioni si spegne, dopo 5 minuti riparte senza problemi e così via... (in 3 giorni e circa 1700Km, posso dire di aver visitato tutte le piazzole di sosta trà Roma-Venezia, Venezia-Genova, Genova-casa..., con qualche scalo forzato presso 3/4 cantieri autostradali).
Dopo l'ennesimo colloquio tecnico con i vari capi tribù officinali, sono stato indirizzato presso un'officina autorizzata Fiat/Iveco della zona, dove a detta del capofficina il mezzo necessita di una messa a punto tramite specifiche apparecchiature...
Sarà vero?
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 17-09-2012, 17.25.30
L'avatar di Engineman
Engineman Engineman non è connesso
Moderatore officina MMT
 
Data registrazione: 11-03-2006
Messaggi: 1,509
Predefinito

Su quel motore, per intenderci il "vecchio" Sofim 2,8 trasformato common rail in attesa dei successivi motori Daily (e derivati) 2,3 e 3,0 completamente diversi, so per certo che c'è stato il seguente difetto, che purtroppo non mi è venuto in mente prima:

su alcuni lotti di motori, a causa di precoce e anomala usura degli spallamenti delle bronzine, il gioco assiale dell'albero motore aumentava ben oltre il valore prescritto (0,060 - 0,310) superando in casi limite anche i 2-3 mm.

Il sensore di giri si affaccia sul volano. Se dopo aver azionato la frizione il volano si sposta troppo, il sensore non trova più sotto di sè le tacche del volano e quindi la centralina riceve un segnale diverso da quello normale e spegne il motore o non lo lascia accendere.

Non dico che questo sia il tuo caso ma potrebbe esserlo. Prima di fare qualunque cosa controlla o fai controllare il gioco assiale dell'albero motore. Può darsi che non ci sia troppa usura ma che inizi ad andare fuori tolleranza e qualche volta il sensore non legga bene.

Se invece va bene, mi arrendo, sarà qualcos'altro.
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 17-09-2012, 18.42.44
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Intanto grazie per la info
Sul sensore sostituito ultimamente (ancora perfettamente funzionante) c'è un segno come se avesse grattato sul volano stesso, non sono riuscito a verificare il volano stesso in quanto ho potuto sollevere solamente l'anteriore del mezzo e lavorare sdraiato a terra con una visuale non proprio ottima.
Provvederò a verificare detto gioco, che dopo 296000 Km, penso che sia anche normale.
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 18-09-2012, 08.08.26
rendefra rendefra non è connesso
Moderatore Officina Agricola
 
Data registrazione: 08-06-2007
Messaggi: 1,926
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Marco Bellincam Visualizza messaggio
Rieccomi con nuove notizie, non buone ovviamente!

Durante l'ultimo viaggio di qualche giorno fà, dopo aver sostituito personalmente l'ennesimo sensore giri motore (completamente superflua la sostituzione) sempre il solito problema, ogni 200 km circa (media 120/130 Kmh in autostrada) si accende la spia avaria motore, il motore cala di potenza (a malapena 110 Kmh in discesa...) dopo circa 25 min di viaggio in dette condizioni si spegne, dopo 5 minuti riparte senza problemi e così via... (in 3 giorni e circa 1700Km, posso dire di aver visitato tutte le piazzole di sosta trà Roma-Venezia, Venezia-Genova, Genova-casa..., con qualche scalo forzato presso 3/4 cantieri autostradali).
Ho letto anche gli altri post però non mi sembra che il potenziometro acceleratore sia stato controllato....però in diagnosi dovtrebbe essere rilevato qualche suo prblema...
__________________
Ren57
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 18-09-2012, 14.14.14
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rendefra Visualizza messaggio
... non mi sembra che il potenziometro acceleratore sia stato controllato....però in diagnosi dovtrebbe essere rilevato qualche suo prblema...
Ciao rendefra, il potenziometro è stato escluso in quanto non rilevato negli errori della centralina, ma non è escluso che sia là il problema.
Comunque in settimana avrò modo di far visionare il mezzo nell'officina specializzata (sperando che sia la volta buona)
Nelle foto il pezzo incriminato...
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  18092012303.jpg‎
Visite: 3098
Dimensione:  365.6 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  18092012304.jpg‎
Visite: 5870
Dimensione:  311.4 KB  
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 21-11-2012, 14.26.11
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Rieccomi con qualche novità.
Il mezzo è stato portato in un Service autorizzato Iveco.
Il problema è stato individuato nella valvola che determina la bassa pressione sulla pompa, a detta del responsabile un problema comune ai Daily equipaggiati con lo stesso motore, che sporcandosi non garantisce la chiusura e scarica la pressione sulla pompa (infatti alla diagnosi risultava avaria bassa pressione), infatti sulla valvola c'èrano tracce di sporco e smeriglio metallico.
La valvola è stata sostituita, a breve avrò modo di effettuare qualche viaggio a lungo raggio per testare il tutto (o magari farmi qualche altra nottata in qualche cantiere o area di servizio).
__________________
Marco B
Rispondi citando
  #20  
Vecchio 29-03-2013, 19.20.04
L'avatar di Marco Bellincam
Marco Bellincam Marco Bellincam non è connesso
Moderatore officina agricola
 
Data registrazione: 22-01-2010
Residenza: Cisterna di Latina (LT)
Messaggi: 1,937
Predefinito

Dopo il riproporsi dello stesso identico problema (e la visita forzata nella piazzola...) è stato diciamo individuato il problema, nella pompa stessa (smeriglio metallico sulla valvola interposta tra pompa di trasferta e gruppo pompante).
Sostituita l'intera pompa con nuova originale, percorsi circa 2300 km senza alcun inconveniente.

Chiedo scusa se aggiorno il post solo oggi.
__________________
Marco B
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
il fiat ducato puo montare una gru? hibis80 Gru retrocabina e autocarrate 8 14-05-2014 21.03.52


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 21.48.37.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia