Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Macchine per il Sollevamento > Carrelli Elevatori

Forum Carrelli Elevatori
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 21-10-2018, 19.57.48
Ulver89 Ulver89 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 21-10-2018
Messaggi: 3
Question Ripristino Muletto dopo due anni di inutilizzo?

Ciao a tutti! Mi sono iscritto nel forum in quanto sono totalmente ignorante in materia, e avrei bisogno di qualche informazione sul ripristino di un muletto.

Mi spiego meglio: per vicissitudini personali mi ritrovo a dover rimettere in moto un muletto che è fermo da circa due anni, col fine di verificarne il corretto funzionamento e considerarne eventuale messa in vendita per conto del proprietario.

E' uno Still R20-17 T2190, portata 1750kg a baricentro mm500, batteria 600Ah. E' stato utilizzato dal 2013 fino a fine 2015 più o meno quotidianamente, in media meno di un' ora al giorno.

Immagino quindi che si debba rimettere in circolo l'acqua demineralizzata, ma come conviene comportarsi con un carrello elevatore rimasto fermo per così tanto tempo? Nel mentre, il carrello è rimasto fermo sotto un capannone, non soggetto quindi ad agenti esterni quali pioggia ma quantomeno a umidità ed escursioni termiche.

Ringrazio anticipatamente per qualsiasi feedback che riceverò in merito!
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 22-10-2018, 11.10.11
L'avatar di DrNacco
DrNacco DrNacco non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 23-11-2010
Messaggi: 885
Predefinito

inizia con il vedere se la batteria si carica o meno..
__________________
L
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 22-10-2018, 13.31.32
Ulver89 Ulver89 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 21-10-2018
Messaggi: 3
Predefinito

Ok, quindi prima non metto acqua demineralizzata? Una volta caricata, l'acqua demineralizzata va messa prima di accenderlo?
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 23-10-2018, 06.53.07
L'avatar di dragonfly
dragonfly dragonfly non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 17-01-2007
Messaggi: 52
Predefinito

Ciao, non per cattiveria, ma da quello che leggo il tuo livello di conoscenza mi sembra basso per cimentarti in una riparazione se ti mancano le conoscenze di base, direi che ti conviene richiedere l'aiuto di un tecnico, quantomeno per la prova della batteria, anche perchè essendo completamente scarica, il caricabatterie di sicuro non parte neppure, sicuramente il carrello non avrà problemi (salvo visita di qualche topastro )
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 23-10-2018, 11.02.27
L'avatar di DrNacco
DrNacco DrNacco non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 23-11-2010
Messaggi: 885
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dragonfly Visualizza messaggio
la prova della batteria, anche perchè essendo completamente scarica, il caricabatterie di sicuro non parte neppure, sicuramente il carrello non avrà problemi (salvo visita di qualche topastro )
Ecco era esattamente quello che volevo dire..la macchina dopo 2 anni se attacchi il caricabatterie questo parte?

l'acqua è sempre meglio metterla a fine carica comunque, poi dipende da quanta ce n'è dentro..il livello copre già le piastre? hai un sistema di rabbocco centralizzato? (ovvero: tutti i tappi sono collegato tra di loro con una serie di tubi?)

Prova ad attaccare la batterie al carcabatterie senza attaccare la rete e vedi se si accende, se si accende e non hai il rabbocco centralizzato, controlla quanto sono scoperte le piastre, aggiungi un po' d'acqua ma lascia abbastanza spazio per far sì che l'acqua quando bollirà non esca dall'elemento..considera anche che tutto il residuo sarà in fondo all'elemento quindi potrebbe causare problemi..l'ebollizione dovrebbe mescolarlo
__________________
L
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 23-10-2018, 22.03.27
Ulver89 Ulver89 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 21-10-2018
Messaggi: 3
Predefinito

Scusate, si, metto le mani avanti: la mia competenza in materia è praticamente nulla, e per questo vi ringrazio per la disponibilità! Il mio proposito infatti non è tanto quello di metterci le mani sopra o ripararlo, quanto accertarmi che abbia ancora un minimo valore economico per valutarne la vendita.

E anzi, in tutta franchezza: tale carrello non è mio, ma di una persona verso cui avanzo un credito e che mi ha proposto di saldarlo almeno parzialmente tramite la vendita di suddetto carrello dismesso. L'alternativa è la via giudiziale.

Quindi, l'obiettivo di tutto ciò è accertarsi del funzionamento base (meccanico) del carrello per proporlo come ritiro usato a qualche concessionario che si occupa di compravendita, qualora interessati. E mi sembrava doveroso accertarsi prima del funzionamento base del carrello per poi disturbare qualcuno per un eventuale sopralluogo, valutazione e ritiro.

Premesso questo piccolo excursus personale: il sistema di rabbocco è centralizzato, pressochè certo di averlo visto. Nel caso in cui il rabbocco sia centralizzato, va viceversa aggiunta prima? O prima lo si ricarica, successivamente si inserisce l'acqua demineralizzata e poi lo si accende?

L'unica cosa che, ammetto, non ho provato a fare è stato l'accenderlo direttamente (aveva ancora le chiavi inserite), ma dubito potesse dare segni, a distanza di due anni.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 24-10-2018, 07.22.10
L'avatar di Mirko75
Mirko75 Mirko75 non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 25-05-2008
Residenza: Reggiolo (RE)
Messaggi: 612
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ulver89 Visualizza messaggio
Scusate, si, metto le mani avanti: la mia competenza in materia è praticamente nulla, e per questo vi ringrazio per la disponibilità! Il mio proposito infatti non è tanto quello di metterci le mani sopra o ripararlo, quanto accertarmi che abbia ancora un minimo valore economico per valutarne la vendita.


E anzi, in tutta franchezza: tale carrello non è mio, ma di una persona verso cui avanzo un credito e che mi ha proposto di saldarlo almeno parzialmente tramite la vendita di suddetto carrello dismesso. L'alternativa è la via giudiziale.

Quindi, l'obiettivo di tutto ciò è accertarsi del funzionamento base (meccanico) del carrello per proporlo come ritiro usato a qualche concessionario che si occupa di compravendita, qualora interessati. E mi sembrava doveroso accertarsi prima del funzionamento base del carrello per poi disturbare qualcuno per un eventuale sopralluogo, valutazione e ritiro.

Premesso questo piccolo excursus personale: il sistema di rabbocco è centralizzato, pressochè certo di averlo visto. Nel caso in cui il rabbocco sia centralizzato, va viceversa aggiunta prima? O prima lo si ricarica, successivamente si inserisce l'acqua demineralizzata e poi lo si accende?

L'unica cosa che, ammetto, non ho provato a fare è stato l'accenderlo direttamente (aveva ancora le chiavi inserite), ma dubito potesse dare segni, a distanza di due anni.
Purtroppo sono esperienze già vissute. Io non so l'entità del credito che devi riscuotere, ma calcola che una macchina del genere con una batteria ferma da 2 anni e probabilmente già a uno stadio avanzato di solfatazione, vale poco più che a peso di ferro.
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 24-10-2018, 20.42.04
avolteriparo avolteriparo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 11-02-2016
Messaggi: 89
Predefinito

Batteria irrecuperabile , forse da ditte specializzate nella desolfattazione , ma dubito
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 25-10-2018, 16.35.46
L'avatar di DrNacco
DrNacco DrNacco non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 23-11-2010
Messaggi: 885
Predefinito

fai così visto che vuoi venderlo..a gente che fa il nostro mestiere..fai 2 foto della macchina, metti modello e anno di produzione..e vediamo..ma dalle premesse concordo con Mirko75
__________________
L
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Trattori Antonio Carraro dagli anni 60 agli anni 80 os2power Storia delle Macchine Agricole 100 06-08-2017 10.51.48
Valutazione muletto diesel OM 25Q anni 50 OM25Q Carrelli Elevatori 3 13-03-2010 12.53.34


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15.18.06.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia