Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Diritto Agrario

Diritto Agrario
Ti trovi nell’area tematica “Diritto Agrario”, cioè, l'insieme delle norme aventi ad oggetto rapporti di diritto privato e pubblico inerenti all'agricoltura. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 12-12-2014, 22.06.38
emerenzi emerenzi non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 12-12-2014
Messaggi: 4
Predefinito vendita diritto reimpianto vigneto

premetto che in questo campo sono assolutamente inesperta
ho ereditato da mio padre un piccolo appezzamento di terreno (a suo tempo la coltivatrice diretta era mia madre) accatastato come vigneto, ma da svariati anni in completo abbandono
Nella mia zona si produce vino DOCG e mi chiedo si potrà vendere il diritto di reimpianto (ammesso che si trovi l'acquirente) ?
In caso contrario ci sarà una procedura senza spendere un capitale da professionisti per far variare la rendita catastale da vigneto a incolto, anche alla luce del nuovo balzello Imu su terreni agricoli ?

Ringrazio di cuore di vorrà darmi qualche delucidazione in merito
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 15-12-2014, 17.49.30
L'avatar di Eno2005
Eno2005 Eno2005 non è connesso
Moderatore area Viticoltura ed Enologia
 
Data registrazione: 25-10-2007
Residenza: Canelli
Messaggi: 363
Predefinito

Ciao,
la risposta non può essere immediata.
Per poter rivendicare il diritto di reimpianto del vigneto docg occorre che questo sia iscritto all'aldo vigneti di quella denominazione, tu sai se esiste questa iscrizione?
se questa iscrizione non esiste cambiano, e a volte di molto, sia l'apèpetibilità del diritto stesso che il suo valore.

Nel caso di possibilità di rivendicare dei diritti di reimpianto, occorrerà seguire l'iter per la'estirpo.

In alternativa puoi estirpare il vigneto senza procedere alla domanda di estirpo: in questo caso perderai il diritto di reimpianto ma non dovrai seguire alcuna pratica.

per quanto riguarda la variazione catastale ti dovrai appoggiare ad un tecnico che provvederà produrre la pratica da depositare in comune.

voglio segnalarti due tre:

1- verifica che dalle varie fotointerpretazioni, qualche ente non si sia già preso la briga di provvedere a qualche variazione di destinazione d'uso;

2- in molte regioni esistono dei decreti di lotta obbligatoria al vettore della flavescenza dorata (malattia della vite) che prevedono sanzioni per i vigneti in stato di abbandono che non vengono estirpati, quindi ti consiglio di provvedere a qualche soluzione.

3- in ogni caso, qualunque sia la via che sceglierai, con sidera che la maggior parte dei regolamenti di polizia rurale dei comuni italiani prevede l'obbligo di alcune lavorazioni, anche se il terreno non viene coltivato. Questi obblighi son stati ribaditi dalla comunità europea che ha prodotto delle linee guida per la revisione dei regolamenti per quanto riguarda i terreni in stato di abbandono.

questo è quanto, semplificando un po' la spiegazione.

curiosità:di che zona sei? di che vitigno stiamo parlando?
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 16-12-2014, 22.28.16
emerenzi emerenzi non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 12-12-2014
Messaggi: 4
Predefinito

Ringrazio Eno2005 per la disponibilità e le sue esaustive delucidazioni

Parliamo di un vitigno di dolcetto e mi sa che non farò nulla, l'estirpazione la faranno i miei eredi
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 16-12-2014, 23.24.03
L'avatar di Eno2005
Eno2005 Eno2005 non è connesso
Moderatore area Viticoltura ed Enologia
 
Data registrazione: 25-10-2007
Residenza: Canelli
Messaggi: 363
Predefinito

Di nulla!!! In che zona sei???
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 23-12-2014, 21.26.43
emerenzi emerenzi non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 12-12-2014
Messaggi: 4
Predefinito

Sono della zona dellOvadese e se posso approfittare avrei ancora una domanda (se ne sei ha conoscenza)
Alla luce del nuovo balzello imu sui terreni montani si legge
In base alle nuove regole, l’esenzione totale dall’IMU per tali terreni è prevista per i soli Comuni con altitudine superiore ai 600 metri sul livello del mare mentre, per un altitudine compresa fra 281 e 600 metri l’esclusione è limitata ai terreni posseduti direttamente da coltivatori diretti e da imprenditori agricoli professionali.
Nel caso di un terreno dato in comodato gratuito a un coltivatore diretto (un nipote)che esercita tale attività si avranno esenzioni o quantomeno riduzioni ? Grazie ancora per una risposta
Ho chiesto lumi in comunei ma ne sapevano quanto me
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 24-12-2014, 14.53.30
E355 E355 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 21-07-2010
Messaggi: 1,598
Predefinito

L'altitudine di un paese montano risulta da apposite tabelle,l'esenzione è per i comuni a partire dai 601 metri sul livello del mare.
Se la normativa parla di possesso ,allora vale anche per il comodato d'uso registrato.
Altrimenti visto che per il calcolo si fa riferimento al rendito domenicale,cadrebbe sul proprietario l'onere imu.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 06-02-2015, 21.58.52
emerenzi emerenzi non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 12-12-2014
Messaggi: 4
Predefinito Variazione catastale da vigneto a incolto

Abito in una zona dove ho dovuto pagare l'Imu agricola su un terreno che risulta ancora accatastato come vigneto ma in realtà è incolto da parecchi anni.
Mi chiedo qualcuno conosce una base di costi per effettuare la variazione catastale ?
Immagino che non basterà di certo una autocertificazione ma ci vorrà un professionista e quindi altra mano nel portafoglio quasi vuoto.
Ringrazio chi sa e vorrà consigliarmi.
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 21-10-2015, 13.32.25
Sil Sil non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 21-10-2015
Messaggi: 2
Predefinito vendita diritti reimpianto vigneto

Salve, premetto che anch'io sono inesperto, quindi chiedo lumi a voi. So che i diritti di reimpianto vigneti possono essere venduti fino al 31 dicembre 2015. Innanzitutto credete che sono ancora in tempo per espletare tutte le pratiche (mi interessa più liberare il terreno che guadagnarci)? Poi non so se i diritti siano legati anche al tipo di vigneto che vi è piantato e/o alla sua resa nell'ultima vendemmia., né se si possono vendere fuori regione. Qualcuno può rispondermi?
Grazie
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 21-10-2015, 23.07.44
L'avatar di Eno2005
Eno2005 Eno2005 non è connesso
Moderatore area Viticoltura ed Enologia
 
Data registrazione: 25-10-2007
Residenza: Canelli
Messaggi: 363
Predefinito

Per quanto riguarda le tempistiche variano in funzione del carico di lavoro dei funzionari della Provincia che sono i preposti al controllo, ed alla tua velocità nel fare il lavoro; comunque prima inizi la pratica più possibilità hai di concluderla.

I diritti sono legati alla superficie attuale del vigneto ed alla varietà impiantata, ma nella maggior parte dei casi una volta acquisito il diritto stesso ènpossibile chiedere che sia trasformato in altra varietà (con eccezioni tipo Moscato bianco e brachetto), mentre non ha nessuna imprtanza la resa dell'ultima vendemmia.

si, possono essere venduti anche fuori regione
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 23-10-2015, 17.29.08
Sil Sil non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 21-10-2015
Messaggi: 2
Predefinito

Grazie mille per le puntuali risposte Eno2005! Cerco subito il fortunato acquirente.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Diritti di reimpianto delle viti Rodeo95 PAC, Sviluppo Rurale & O.C.M. 62 28-11-2013 16.49.27
Vendita vigneto senza quote MILENA PAC, Sviluppo Rurale & O.C.M. 1 30-07-2009 16.35.40


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.53.35.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia