Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Macchine Agricole > Trattori Cingolati

Forum Trattori Cingolati
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 21-05-2007, 14.03.00
om 50c om 50c non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 36
Predefinito

chi ha mai detto che è una novità se ti parlo di om 50c ti parlo di almeno un trattore costruito 40 anni fà!!!!!!

diciamo che ti aumenta la portata di nafta che và agli iniettori quindi si è un regolatore di portata(però a me premeva la funzione di limitatore)

cmq questa è la spiegazione per cui l'om 50 possa andare al massimo senza che il motore risulti imballato


In effetti sul messaggio non mi ero spiegato benissimo scusate
ciao ciao
lo ho detto solo perchè c'è chi dice che un trattore non và mai portato al massimo!!!!!
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 21-05-2007, 16.00.57
L'avatar di 555-M
555-M 555-M non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 24-08-2004
Residenza: Campania
Messaggi: 313
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da om 50c Visualizza messaggio
chi ha mai detto che è una novità se ti parlo di om 50c ti parlo di almeno un trattore costruito 40 anni fà!!!!!!

diciamo che ti aumenta la portata di nafta che và agli iniettori quindi si è un regolatore di portata(però a me premeva la funzione di limitatore)

cmq questa è la spiegazione per cui l'om 50 possa andare al massimo senza che il motore risulti imballato


In effetti sul messaggio non mi ero spiegato benissimo scusate
ciao ciao
lo ho detto solo perchè c'è chi dice che un trattore non và mai portato al massimo!!!!!
Beh questa cosa la dicevo anche io... ma non perché io sia un possessore di quel trattore. Ho visto mio cugino che ne ha uno che ha una tacchetta sull'acceleratore con cui si regola per lavorarci... non so con che criterio l'ha fatta ma di sicuro non ci lavora a manetta.
Poi se si sbaglia lui non lo so...
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 21-05-2007, 16.29.15
L'avatar di Viva la FIAT
Viva la FIAT Viva la FIAT non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-09-2006
Residenza: Firenze
Messaggi: 99
Predefinito

magari dico una fesseria colossale, ma non è che i diesel lavorano meglio al regime di coppia max o poco al di sopra?
il che, di regola, non coincide quasi mai col gas aperto a manetta, dato che di solito il massimo regime di giri (nei motori vecchi) coincide o è di poco superiore al regime di potenza max...
l'om 50 non dovrebbe fare nemmeno 2.000 giri, quindi anche se lo tieni a manetta sarà difficile, soprattutto con olii moderni, fare danni, ma forse il motore lavora troppo allegro, consuma più del necessario e rende di meno quindi.
Io col 513r non lavoro a manetta, lo faccio andare "in coppia" e, se si può andare più forte metto la marcia superiore, ma di norma sta sui 1.500...però faccio quasi solo aratura (poca) e trinciatura nei campi, per i trasporti sta a 1.950 fissi...
Rispondi citando
  #34  
Vecchio 21-05-2007, 20.30.10
sergiom sergiom non è connesso
Moderatore Trattori Cingolati e SOS Officina
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 1,760
Predefinito

In aggiunta a quanto elencato da Ralfg direi che quelli che non ce l'hanno meccanico o pneumatico ce l'hanno elettronico, tutti hanno il regolatore di giri! quindi dovremmo metterli tutti a manetta? siamo folli o amici dei petrolieri? Il risultato sarebbe esattamente quello descritto da VivalaFiat. con il 50C, 3/4 di acceleratore sono più che sufficienti, forse troppi
Rispondi citando
  #35  
Vecchio 22-05-2007, 10.48.12
L'avatar di 555-M
555-M 555-M non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 24-08-2004
Residenza: Campania
Messaggi: 313
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Viva la FIAT Visualizza messaggio
magari dico una fesseria colossale, ma non è che i diesel lavorano meglio al regime di coppia max o poco al di sopra?
il che, di regola, non coincide quasi mai col gas aperto a manetta, dato che di solito il massimo regime di giri (nei motori vecchi) coincide o è di poco superiore al regime di potenza max...
l'om 50 non dovrebbe fare nemmeno 2.000 giri, quindi anche se lo tieni a manetta sarà difficile, soprattutto con olii moderni, fare danni, ma forse il motore lavora troppo allegro, consuma più del necessario e rende di meno quindi.
Io col 513r non lavoro a manetta, lo faccio andare "in coppia" e, se si può andare più forte metto la marcia superiore, ma di norma sta sui 1.500...però faccio quasi solo aratura (poca) e trinciatura nei campi, per i trasporti sta a 1.950 fissi...
L'idea di farlo lavorare in coppia è la stessa che ho io... ma ripeto... so che esistono motori che lavorano a manetta (vedi le mietitrebbie o le macchine industriali) per cui può essere che anche l'OM debba lavorare così.
Rispondi citando
  #36  
Vecchio 22-05-2007, 11.32.24
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,854
Predefinito

Non esiste un'idea di come debbano lavorare,ci sono lavori alla PTo che necessitano di un ben determinato regime di rotazione per cui non si può scegliere.
Se non ci sono vincoli o se ne fà un uso "obbistico",si può fare ciò che si vuole.
Se invece si devono sfruttare tutti i cv non ci si può certamente limitare al regime di coppia,che poi per un trattore "datato" si debbano tenere particolari "cautele",limitando il carico,è un altro paio di maniche e non deve essere necessariamente accomunato alla limitazione di giri.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #37  
Vecchio 22-05-2007, 12.55.40
L'avatar di 555-M
555-M 555-M non è connesso
Membro Senior
 
Data registrazione: 24-08-2004
Residenza: Campania
Messaggi: 313
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Non esiste un'idea di come debbano lavorare,ci sono lavori alla PTo che necessitano di un ben determinato regime di rotazione per cui non si può scegliere.
Se non ci sono vincoli o se ne fà un uso "obbistico",si può fare ciò che si vuole.
Se invece si devono sfruttare tutti i cv non ci si può certamente limitare al regime di coppia,che poi per un trattore "datato" si debbano tenere particolari "cautele",limitando il carico,è un altro paio di maniche e non deve essere necessariamente accomunato alla limitazione di giri.
Allora.... che non ci si possa limitare al regime di coppia in funzione dell'uso è sicuro. Ma dire che il trattore DEVE lavorare al massimo dei giri è un'altra cosa. Secondo me non è così, ma lo dico a lume di naso non avendo un dato oggettivo in merito. Quello che so è che un motore che lavora sempre al massimo dura ben poco... e non solo l'OM datato, anche un mezzo recente non può essere portato sempre a manetta. Il regime di massimi giri va usato solo per brevi periodi quando necessario. Tanto è vero che nei mezzi che invece necessitano di lavorare sempre al massimo (mietitrebbie e macchine industriali) l'indicazione di farlo è ben esplicitata sul libretto d'uso e talvolta anche con adesivi sul cruscotto.
Rispondi citando
  #38  
Vecchio 22-05-2007, 13.29.54
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,854
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 555-M Visualizza messaggio
Allora.... che non ci si possa limitare al regime di coppia in funzione dell'uso è sicuro. Ma dire che il trattore DEVE lavorare al massimo dei giri è un'altra cosa. .
Se devi sfruttare tutti i cv devi per forza lavorare a regime di potenza massima,per il resto puoi fare quello che vuoi.
Citazione:
Originalmente inviato da 555-M Visualizza messaggio
Secondo me non è così, ma lo dico a lume di naso non avendo un dato oggettivo in merito. Quello che so è che un motore che lavora sempre al massimo dura ben poco...
Se ho quel mezzo ed ho bisogno di sfruttarlo al massimo lo uso al massimo e dura quel che deve durare.
Citazione:
Originalmente inviato da 555-M Visualizza messaggio
e non solo l'OM datato, anche un mezzo recente non può essere portato sempre a manetta. Il regime di massimi giri va usato solo per brevi periodi quando necessario..
Mi dispiace darti una delusione,ma un trattore deve essere in grado di lavorare al 100% in via continuativa,solo se vi sono limiti nel sistema di raffreddamento si limiterà anche di conseguenza il carico,che è cosa diversa dal limitare i giri.
Citazione:
Originalmente inviato da 555-M Visualizza messaggio
Tanto è vero che nei mezzi che invece necessitano di lavorare sempre al massimo (mietitrebbie e macchine industriali) l'indicazione di farlo è ben esplicitata sul libretto d'uso e talvolta anche con adesivi sul cruscotto.
Perdonami,ma non ho mai letto un libretto U&M di una mietitrebbia,ma credo non sia influente in questa discussione.

P.S.Ma forse non è il caso di paragonare i vecchi Om 45/50 ai mezzi ed alle necessità attuali.

Ultima modifica di mefito : 22-05-2007 alle ore 13.39.34 Motivo: Aggiunta considerazione.
Rispondi citando
  #39  
Vecchio 22-05-2007, 13.55.13
L'avatar di Viva la FIAT
Viva la FIAT Viva la FIAT non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-09-2006
Residenza: Firenze
Messaggi: 99
Predefinito

a parte il fatto che mi pare stiamo andando fuori tema, ci sarebbe da dire che un conto è lavorare al regime di potenza max ed un conto è lavorare a manetta, che è il regime massimo ammesso.
La differenza, ancorchè sottile, è determinante a fini pratici: non per tutti i motori vale il teorema "massimi giri massima potenza".

E' ben possibile che il regime di potenza massima sia inferiore a quello massimo ammesso e, in questo caso, è ben poco produttivo per il trattore lavorare a tali regimi. Inoltre il diesel è un propulsore che ha parti in movimento relativamente pesanti, quelli agricoli specialmente, quindi giri troppo elevati significano usure non necessarie.

Che un trattore debba essere in grado di poter lavorare al regime di potenza massima in via continuativa sono d'accordo, per certe lavorazioni è necessario.
Che debba fare lo stesso in fuori giri mi pare chiedere troppo, salvo motori che hanno la curva di potenza culminante col regime massimo ammesso.

Poi a manetta i consumi salgono ed il rendimento cala...insomma, andare a manetta è una condizione (forse) ammissibile, ma non desiderabile (a lungo termine) per un motore
Rispondi citando
  #40  
Vecchio 22-05-2007, 14.13.37
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,854
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Viva la FIAT Visualizza messaggio
ci sarebbe da dire che un conto è lavorare al regime di potenza max ed un conto è lavorare a manetta, che è il regime massimo ammesso.
La differenza, ancorchè sottile, è determinante a fini pratici: non per tutti i motori vale il teorema "massimi giri massima potenza".

E' ben possibile che il regime di potenza massima sia inferiore a quello massimo ammesso e, in questo caso, è ben poco produttivo per il trattore lavorare a tali regimi.

Che un trattore debba essere in grado di poter lavorare al regime di potenza massima in via continuativa sono d'accordo, per certe lavorazioni è necessario.
Che debba fare lo stesso in fuori giri mi pare chiedere troppo, salvo motori che hanno la curva di potenza culminante col regime massimo ammesso.
Non sono Certo io a scrivere di regime massimo(che si raggiunge solo a vuoto o con carico limitato),se il trattore è caricato al massimo il regime massimo che potrà raggiungere sarà il regime di potenza massima od inferiore.

Citazione:
Originalmente inviato da Viva la FIAT Visualizza messaggio
Inoltre il diesel è un propulsore che ha parti in movimento relativamente pesanti, quelli agricoli specialmente, quindi giri troppo elevati significano usure non necessarie.
Non sapevo che il problema fosse il peso dei componenti,ma non è nelle mie competenze conoscere i dettagli progettuali.

Citazione:
Originalmente inviato da Viva la FIAT Visualizza messaggio
a parte il fatto che mi pare stiamo andando fuori tema,
Poi a manetta i consumi salgono ed il rendimento cala...insomma, andare a manetta è una condizione (forse) ammissibile, ma non desiderabile (a lungo termine) per un motore
I consumi sono relativi e se necessiti della potenza massima una conseguenza.
Rispondi citando
  #41  
Vecchio 22-05-2007, 14.23.28
L'avatar di Viva la FIAT
Viva la FIAT Viva la FIAT non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-09-2006
Residenza: Firenze
Messaggi: 99
Predefinito

il regime massimo si può raggiungere in tutti i rapporti e non solo a vuoto. Il problema è che se sei al regime massimo è il caso di mettere il rapporto superiore. se, invece sei al regime di potenza massima può andare, se il lavoro lo richiede. (se poi i due valori coincidono ben venga il lavoro a manetta, ma non è così comune)
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 22-05-2007, 16.16.17
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,854
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Viva la FIAT Visualizza messaggio
il regime massimo si può raggiungere in tutti i rapporti e non solo a vuoto. Il problema è che se sei al regime massimo è il caso di mettere il rapporto superiore.
Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Non sono Certo io a scrivere di regime massimo(che si raggiunge solo a vuoto o con carico limitato),se il trattore è caricato al massimo il regime massimo che potrà raggiungere sarà il regime di potenza massima od inferiore.
Non mi sembra di aver fatto riferimenti alla marcia o alla folle,"a vuoto" è riferito al carico motore.
Citazione:
Originalmente inviato da Viva la FIAT Visualizza messaggio
se, invece sei al regime di potenza massima può andare, se il lavoro lo richiede. (se poi i due valori coincidono ben venga il lavoro a manetta, ma non è così comune)
La premessa era un altra,sembrava dai post precedenti che fosse cosa assolutamente sconveniente caricare il trattore al massimo.
Che sia preferibilmente evitabile(inteso come carico massimo),può essere condiviso,ma in alcune tipologie di lavoro e organizzative,è inevitabile.
Il regime di giri è solo una conseguenza della necessità,per avere velocità alla PTO (se non vi sono rapportature diverse)o per avere la potenza massima deve essere necessariamente elevato,poi esiste tutto un mondo di variabili
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 22-05-2007, 17.44.19
L'avatar di Viva la FIAT
Viva la FIAT Viva la FIAT non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-09-2006
Residenza: Firenze
Messaggi: 99
Predefinito

particolare aggiuntivo:
i motori OM, come tutti i motori d'annata, hanno una bella pompa di iniezione in linea, che se è praticamente eterna, è anche vero che per polverizzare al meglio il gasolio ha bisogno di pressioni elevate, che sono fornite diciamo nella parte medio alta del contagiri. lavorare troppo bassi preserva dalle usure ma non dai depositi di gasolio incombusto.
quindi ogni tanto un po' di lavorazione un pochino più allegra ripulisce il motore...e dalla marmitta esce pulviscolo incandescente a iosa infatti.
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 23-05-2007, 11.57.10
om 50c om 50c non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 36
Predefinito

Le vostre riflessioni sono tutte giuste però vedete c'è una sostanziale differenza tra parlare di motori automobilistici e motori di cingolati agricoli.
Mi spiego meglio........i motori sono sempre quelli,ad esempio gli om montavano motori del lupetto ma ciò che cambia sono i riduttori usati che limitano di conseguenza i giri del motore entro una fascia molto più ristretta di quelli che il motore può usualmente raggiungere.
Ho consultato le curve di coppia e potenza del motore del lupetto e sorpresa sorpresa la potenza massima si raggiungerebbe a circa 2700/3000 giri al di sopra dei 2000 massimi raggiungibili con un om 50c a manetta che quindi non lavora affatto al massimo!!!!
Per quanto riguarda la curva dei consumi è un qualcosa di sorprendente i consumi inferiori si hanno proprio nella fascia che stà tra copiia massima e massima potenza al di sopra di questa i consumi aumentano lentamente,
al disotto di questa i consumi aumentano abbastanza velocemente.
Infatti con una macchina diesel in città si consuma di più che su tratti lunghi.

Ragionate su questo
CIAO CIAO A TUTTI

P.S. con questo non voglio dire che che vado sempre a manetta, dipende dalle velocità che devo raggiungere in aratura cmq stò quasi sempre al massimo e il trattore và come un orologio(mio nonno anche ara come me,anzi io ho imparato da lui,e sono 20 anni che lo ha)
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 23-05-2007, 13.32.51
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,854
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da om 50c Visualizza messaggio
Le vostre riflessioni sono tutte giuste però vedete c'è una sostanziale differenza tra parlare di motori automobilistici e motori di cingolati agricoli.)
Appunto perchè fare paragoni inutili.

Citazione:
Originalmente inviato da om 50c Visualizza messaggio
Mi spiego meglio........i motori sono sempre quelli,ad esempio gli om montavano motori del lupetto ma ciò che cambia sono i riduttori usati che limitano di conseguenza i giri del motore entro una fascia molto più ristretta di quelli che il motore può usualmente raggiungere.
Dimostrazione che è meglio evitare di scrivere di cose che non si conoscono,si eviterebbe di scrivere stupidaggini.
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 23-05-2007, 13.41.29
L'avatar di Viva la FIAT
Viva la FIAT Viva la FIAT non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-09-2006
Residenza: Firenze
Messaggi: 99
Predefinito

scusa OM50,ma mefito ha pienamente ragione: il paragone che hai portato è inutile nel nostro caso.
Il fatto che il motore om da te citato abbia motorizzato anche camion, non significa che tutto il motore sia uguale.
Cambiano, per citare alcuni particolari, taratura pompa e regolatore giri, assi a camme e relativo diagramma di distribuzione...insomma, il monoblocco sarà anche uguale, ma il motore è un altro.

Quanto all'aumento dei consumi in città perchè il motore diesel di una macchina gira sotto coppia, beh...mi pare una tesi un pochino fantasiosa: l'aumento dei consumi in città è dovuto alle continue fermate e ripartenze con conseguente perdita nei rallentamenti di lavoro utile del motore...
Rispondi citando
  #47  
Vecchio 23-05-2007, 14.06.29
om 50c om 50c non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 36
Predefinito

io non faccio paragoni inutili siete voi che fate discorsi da applicarsi in ambiti automobilistici.

per quanto riguarda il fatto che cambiano i motori non è affatto vero che solo i monoblocchi siano uguali
che cambiil regolatore di giri cosa vol dire è un discorso totalmente distaccato dal motore,infatti è montato sulla pompa.
Che cambi la taratura della pompa non implica che il motore sia diverso,si ritara la pompa a un nuovo regime di giri ma queste sono modifiche che si possono apportare anche a pompe montate su vecchi camion

l'albero a camme potrebbe risultare modificato ma non penso sia indispensabile.
Mio padre una volta per riparare il motore di un om 3540 ha preso pari pari un motore da un lupetto e lo ha montato sul trattore senza problemi di sorta.

Se cambia la distribuzione(cosa di cui non sono sicuro) non vuol dire che il motore cambi

Poi se voi guardate un grafico in cui ci siano le curve di potenza,coppia e consumo capirete che un motore che và al minimo in termini di km al litro consuma più di un motore che và a regime lo sanno pure i bambini!!!!!!!!
che vuol dire che è per le continue ripartenze e fermate??????
Durante le ripartenze e le fermate guarda caso il motore stà basso di giri
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 23-05-2007, 15.22.15
L'avatar di Viva la FIAT
Viva la FIAT Viva la FIAT non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-09-2006
Residenza: Firenze
Messaggi: 99
Predefinito

mah, mettila un po' come credi, ma da un punto di vista oggettivo tra om 50 e lupetto il motore cambia, eccome.
e tra le ragioni principali c'è proprio il fatto che il motore del lupetto gira quasi a 3.000 giri mentre quello del trattore non ne fa neppure 2.000, quindi le curve caratteristiche di potenza e coppia sono necessariamente diverse.
e non ti autorizza a tirare a manetta il trattore, che non è limitato, bensì adattato all'impiego che deve fare...prova tu a lavorare col motore del lupetto messo pari pari su un trattore e vedi. come minimo devi ritarare pompa e regolatore, altrimenti hai rapporti totalmente inadeguati al regime maggiorato .
tra l'altro se non vado errato ci sono anche gli alberi di equilibratura, non necessari sul motore agricolo perchè l'isolamento dalle vibrazioni non era poi così necessario.
Insomma il motore sarà uguale fuori, ma dentro è ben diverso (andando in campo automobilistico, tanto per capirsi, è come dire che il tdi VW 1.9 da 100 cv è uguale al tdi 150cv: da fuori sono uguali, il monoblocco è quello, ma cambiano distribuzione, centraline e compressore...)

quanto ai consumi automobilistici, mettiamola così:
in città si consuma di più perchè vi è un carico variabile e decelerazioni ed accelerazioni continue che di fatto "sprecano" più carburante di quanto sarebbe necessario per coprire lo stesso tratto a velocità e carico costante. E' inesatto dire che in città il motore gira quasi sempre al minimo, anzi. Nelle partenze ai semafori spesso e volentieri gira a regimi relativamente importanti. Ed è lì la differenza dei consumi.
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 23-05-2007, 20.06.58
junker junker non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 05-12-2004
Messaggi: 1,242
Predefinito

Penso che questo forum in merito al motore Om vi possa interessare; della questione se ne era già parlato:

http://www.forum-macchine.it/showthread.php?t=5841
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 24-05-2007, 11.40.55
om 50c om 50c non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 30-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 36
Predefinito

ok ok mi fermo qui

comunque appena il mio scanner mi dà segni di vita vi mando quelle curve

anche solo per curiosità, (in fondo un forum serve anche a curiosare)

ciao ciao a tutti
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 23-11-2007, 15.18.06
L'avatar di Albe655C
Albe655C Albe655C non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 06-08-2007
Residenza: Colli d'Imola(BO)
Messaggi: 389
Visit Albe655C's YouTube
Predefinito Fiat 35/40C

Che ne dite di questo trattore...
NON so se è un fiat o un OM ho solo un immagine in cui questo trattore si cimenta in un'aratura in condizioni non favorevoloi e dalla etichetta sul sedile di dietro non vedo la sritta fiat ma solo 35/40C (cmq si intravede un rettangolo in cui di solito è scritto "fiat", quindi molto simile all'adesivo del 25c).
Chi sa qualche cratteristicha in più si faccia avanti (preferisco notizie più sul fiat ma se non si sa niente parliamo dell'OM)...
(non dovrebbe essere una copia di un'altra discussione, mi scuso se questo argomento è stato trattato)
Ciao...
In questa foto si vede male ma nell'immagine sul libro da cui l'ho presa si vede bene la scritta 35/40C:
__________________
Albe, www.albe.tk

Ultima modifica di Albe655C : 23-11-2007 alle ore 16.10.45
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 24-11-2007, 17.57.36
apozzo apozzo non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 04-07-2005
Messaggi: 230
Predefinito Identificazione trattore.

Citazione:
Originalmente inviato da Albe655C Visualizza messaggio
Che ne dite di questo trattore...
NON so se è un fiat o un OM ho solo un immagine in cui questo trattore si cimenta in un'aratura in condizioni non favorevoloi e dalla etichetta sul sedile di dietro non vedo la sritta fiat ma solo 35/40C (cmq si intravede un rettangolo in cui di solito è scritto "fiat", quindi molto simile all'adesivo del 25c).
Chi sa qualche cratteristicha in più si faccia avanti (preferisco notizie più sul fiat ma se non si sa niente parliamo dell'OM)...
(non dovrebbe essere una copia di un'altra discussione, mi scuso se questo argomento è stato trattato)
Ciao...
In questa foto si vede male ma nell'immagine sul libro da cui l'ho presa si vede bene la scritta 35/40C:
Ciao Albe
Il trattore in oggetto è un OM 35/40C (cingoli stretti). Si vede chiaramente dal filtro aria, dalla forma del cofano e dalla cassetta porta oggetti dietro la quale è situato il fanalino.
Il trattore dovrebbe essere questo:

Salutoni
apozzo
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 26-11-2007, 15.25.09
L'avatar di Albe655C
Albe655C Albe655C non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 06-08-2007
Residenza: Colli d'Imola(BO)
Messaggi: 389
Visit Albe655C's YouTube
Predefinito

Grazie mille delle indicazioni!
Ma questo è un buon trattore o no?
Aveva il sollevatore (opzionale certo)?
Dall'aratro che riesce a tirare mi sembra che abbia una buona trazione..... o sbaglio!?
__________________
Albe, www.albe.tk
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 26-11-2007, 17.24.48
apozzo apozzo non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 04-07-2005
Messaggi: 230
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Albe655C Visualizza messaggio
Grazie mille delle indicazioni!
Ma questo è un buon trattore o no?
Aveva il sollevatore (opzionale certo)?
Dall'aratro che riesce a tirare mi sembra che abbia una buona trazione..... o sbaglio!?

Un buon trattore? Assolutamente straordinario!
Ha uno sforzo medio di trazione assimilabile ad un 60 cavalli odierno e non si ferma praticamente mai! Ne facessero ancora di trattori così!
Io ho la versione a cingoli larghi e giorno dopo giorno non smette mai di stupirmi e darmi soddisfazioni!
Ovviamente trattasi di un trattore senza sollevatore e quindi poco versatile! Tuttavia, a mio parere, in aratura e nei lavori dove serve il tiro non teme paragoni!
Saluti
apozzo
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 03-12-2007, 18.35.44
agri48 agri48 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2004
Residenza: bologna
Messaggi: 27
Predefinito trattori om

Caro albe 655c gli OM sono tutt'ora ottimi trattori e hanno moltissimi estimatori, io sono uno di questi. nella foto lo si vede ataccato ad un aratro BORGATTI che alcuni anni fa erano i più belli e funzionali e non avevano rivali. Il peso dell'aratro per un OM si aggirava sui 10-11 ql essi avevano il pregio di rivoltare benissimo il terreno lasciando sempre il solco pulito, di no venir sù nella terradura, magari pestata dalla trebbia. altro pregio era quello di riuscire a buttare la terra anche in leggera salita, cosa che con il mio Gherardi non riuscivo assolutamente a fare ciao
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 04-12-2007, 21.05.17
antonio59 antonio59 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 12-07-2006
Messaggi: 1
Predefinito

Caio a tutti, ho un OM 45 del '59, ha lavorato con aratro e francizolle, da diversi anni sta fermo, nella mia zona Avellino, sono quasi tutti vigneti.
Vorrei metterci un sollevatore, mi hanno chiesto 2.400 euro (nuovo), visto l'uso hobbistico non penso di spendere tanto, mi potete aiutare a trovarne uno usato. Grazie a tutti.
Rispondi citando
  #57  
Vecchio 11-12-2007, 15.41.13
L'avatar di Albe655C
Albe655C Albe655C non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 06-08-2007
Residenza: Colli d'Imola(BO)
Messaggi: 389
Visit Albe655C's YouTube
Predefinito

Per rispondere ad antonio59 bisogna sapere se esiste l'originale, qualcuno lo sa?(mi interesserebbe saperlo) Se qualcuno a un manuale dei pezzi di ricambio li si può vedere anche con le foto! il prezzo è per uno nuovo di fabbrica, o uno costruito artigianalmente anch'esso nuovo?
__________________
Albe, www.albe.tk
Rispondi citando
  #58  
Vecchio 11-12-2007, 16.02.59
apozzo apozzo non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 04-07-2005
Messaggi: 230
Predefinito Sollevatori su OM cingolati....

Citazione:
Originalmente inviato da Albe655C Visualizza messaggio
Per rispondere ad antonio59 bisogna sapere se esiste l'originale, qualcuno lo sa?(mi interesserebbe saperlo) Se qualcuno a un manuale dei pezzi di ricambio li si può vedere anche con le foto! il prezzo è per uno nuovo di fabbrica, o uno costruito artigianalmente anch'esso nuovo?
Sono praticamente certo che la casa non prevedesse la possibilità di montare il sollevatore sulle versioni cingolate. Il sollevatore era previsto su tutte le versioni gommate, a partire dal primo 35/40r frizione a mano. Cambiava soltanto la tipologia: nel 35/40r il sollevatore era montato nella scatola trasmissione e veniva azionato dalla presa di forza. Nei modelli successivi il sollevatore era di concezione moderna con scatola a parte montata sotto il sedile e quindi olio indipendente da quello del cambio. Vengono adottati prima sistemi a posizione controllata e poi, successivamente, a sforzo controllato.
E' assolutamente possibile montare sollevatori nelle versioni cingolate: si può optare per un sollevatore di quelli montati sulle versioni gommate (occorre cercare dai demolitori) oppure prenderne uno di questi moderni che hanno sicuramente maggiore capacità di sollevamento e migliori prestazioni. Il problema frequente è il rialzamento che deve subire il sedile. Infatti mentre per i gommati vi è molto spazio a disposizione, nei cingolati questo manca e quindi poi ci si trova a guidare al IV piano!! Io ho provato un paio di 50c con sollevatore applicato e devo dire che la posizione di guida non è proprio delle migliori....cmq ognuno deve fare le sue valutazioni!!!
salutoni
apozzo
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 16-12-2007, 21.00.42
agri48 agri48 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2004
Residenza: bologna
Messaggi: 27
Predefinito sollevatore per cingolato om

Intanto è molto importante sapere che un sollevatore montato su un om gommato può essere montato senza modifiche su un cingolato om, questo vuol dire potere attingere al mercato dell' usato o dei demolitori che dalle mie parti esistono. Avere un trattore con sollevatore ora è molto importante sopratutto se il trattore lo si usa e non lo si tiene solo in rimessa.Alzare il sedile per porvi sotto il sollevatore ti porta a guidare in una posizione un poco scomoda per via delle leve un poco corte e che devi andare a riprendere ogni volta che sterzi o usi la frizione, come alternativa vi è la possibilità di allungare dette leve e di sagomarle in modo da averle più a portata di mano oppure di montare quelle dellOM 655 o 805, non sono sicuro, ma il 655 essendo OM dovrebbe avere anche questi pezzi intercambiabili con i vecchi OM 45 e 50.
Rispondi citando
  #60  
Vecchio 08-03-2008, 11.20.05
agri48 agri48 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2004
Residenza: bologna
Messaggi: 27
Predefinito

COLORI LOGO OM. Stò riverniciando assieme ad un amico un OM 50C versione da 58 cavalli sapreste dirmi quali sono i colori da utilizzare per il logo OM quello sul muso?
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05.43.09.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia