Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Diritto Agrario

Diritto Agrario
Ti trovi nell’area tematica “Diritto Agrario”, cioè, l'insieme delle norme aventi ad oggetto rapporti di diritto privato e pubblico inerenti all'agricoltura. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 03-05-2010, 02.01.18
gardenman gardenman non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 28-10-2008
Messaggi: 110
Predefinito

e no è più importante il geometra per stabilire con certezza l'ubicazione delel piante! poi si anche l'agronomo!
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 03-05-2010, 09.56.25
Potionkhinson Potionkhinson non è connesso
Staff
 
Data registrazione: 07-08-2007
Residenza: Sicilia sud-orientale
Messaggi: 972
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gardenman Visualizza messaggio
e no è più importante il geometra per stabilire con certezza l'ubicazione delel piante!
...siiiii... anzi, meglio comprare un GPS (la certezza è certezza) .
Ma perché? Tu chiameresti geometra e strumento al seguito? "Batteresti" pianta per pianta?... e per cosa?... accatastarle?
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 10-05-2010, 14.32.32
gardenman gardenman non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 28-10-2008
Messaggi: 110
Predefinito

scusami potionchy! non capisco perchè continui ad elevarti a conoscitore delle pratiche giuridiche! in quale studio hai fatto tirocinio? suggeriscici almeno come procedere! allora vado dall'agronomo a farmi fare una consulenza per il danno! e poi? Allora fammi pensare umh........ bene vado dal vicino e gli dico: " l'agronomo mi ha detto che il valore dei cerri è di.....? ahahahah confinante: " fammi causa!"ahahahah

Ultima modifica di gardenman : 10-05-2010 alle ore 22.04.48
Rispondi citando
  #34  
Vecchio 11-05-2010, 18.54.51
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 676
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gardenman Visualizza messaggio
scusami potionchy! non capisco perchè continui ad elevarti a conoscitore delle pratiche giuridiche! in quale studio hai fatto tirocinio?
1)visto che secondo te Potionkhinson "continua ad elevarsi" cita i suoi precedenti;
2)anche tu sei un fautore del "se hai il titolo di studio giusto parla oppure taci per sempre"?
Solo un avvocato può conoscere il diritto e i suoi derivati?

Citazione:
Originalmente inviato da gardenman Visualizza messaggio
e no è più importante il geometra per stabilire con certezza l'ubicazione delel piante! poi si anche l'agronomo!
Secondo te bisogna misurare esattamente ove si trovano le piante all'interno dell'appezzamento?Più di foglio e mappale cosa pretendi?
Oppure vuoi far spendere più denaro di quanto necessario alla sig.ra Albarosa?

Citazione:
Originalmente inviato da gardenman Visualizza messaggio
suggeriscici almeno come procedere! allora vado dall'agronomo a farmi fare una consulenza per il danno! e poi? Allora fammi pensare umh........ bene vado dal vicino e gli dico: " l'agronomo mi ha detto che il valore dei cerri è di.....? ahahahah confinante: " fammi causa!"ahahahah
col disegno tecnico del geometra oltre alle risate il vicino si rotola a terra.

saluti

Gabriele
Rispondi citando
  #35  
Vecchio 11-05-2010, 22.58.01
gardenman gardenman non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 28-10-2008
Messaggi: 110
Predefinito

gabriele! io sostengo che è meglio il rilievo del geometra! avrò le mie motivazioni!spiegaci un pò come procedere! io sinceramente non capisco perchè partire dall'agronomo.....aiutaci a capire! albarosa non vorrebbe passare alle vie legali ma secondo te il vicino vorrà riconoscere il danno?
Rispondi citando
  #36  
Vecchio 12-05-2010, 01.31.53
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,727
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gardenman Visualizza messaggio
gabriele! io sostengo che è meglio il rilievo del geometra! avrò le mie motivazioni!
Ti è possibile esprimerle?
Non vorrei che tu abbia avuto esperienze con "individui" che non rappresentavano la categoria che professavano.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
Sponsored Links
  #37  
Vecchio 12-05-2010, 17.45.12
L'avatar di GabrieleB.
GabrieleB. GabrieleB. non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 26-10-2006
Residenza: Pozzecco di Bertiolo (Ud)
Messaggi: 676
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gardenman Visualizza messaggio
gabriele! io sostengo che è meglio il rilievo del geometra! avrò le mie motivazioni!spiegaci un pò come procedere! io sinceramente non capisco perchè partire dall'agronomo.....aiutaci a capire! albarosa non vorrebbe passare alle vie legali ma secondo te il vicino vorrà riconoscere il danno?
già spiegato sopra. oltre che al fatto che il geometra non può stabilire l'entità del danno, come invece può fare l'agronomo. come richiesto da mefito dacci le tue motivazioni.

saluti
Rispondi citando
Vecchio 12-05-2010, 21.53.48
Potionkhinson
Questo messaggio è stato eliminato da Potionkhinson.
  #38  
Vecchio 12-05-2010, 22.03.29
velluccifabio velluccifabio non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 12-05-2010
Residenza: latina
Messaggi: 2
Predefinito

ciao. devi fare delle foto e successivamente fare una denucia-querela al proprietario del fondo. e' una cosa che per le lunghe. tieni presente che di dovrai anche far assistere da una legale... ne vale la pena?? ciao
Rispondi citando
  #39  
Vecchio 23-07-2010, 09.50.02
effegi effegi non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 20-02-2008
Messaggi: 62
Predefinito Normative sugli alberi alti 20 mt.

Ho letto su un post qua sopra, del 2005 scritto da Cristian, riguardo agli alberi di alto fusto, diceva : .....problema della chioma e dei suoi prodotti ( foglie, semi, rami secchi) che non devono creare danni e fastidi ai vicini cioè non dovrebbe cadere niente nella proprietà dei vicini...
Ho bisogno di sapere quale legge dice questo, Vi prego aiutatemi, hanno picchiato mia mamma perchè si è lamentata dei semi dell'olmo che intoppano le grondaie !!!
Grazie.
Mi sono talmente arrabbiata che non so cosa farei a quell'olmo....

Inoltre l'olmo è sul confine con la strada Comunale, vorrei sapere se la legge che indica la distanza di tre metri dal confine vale anche per il confine con la strada comunale, perchè se è così il Comune potrebbe chiedere l'abbattimento della pianta che non è alla distanza regolamentare ? Oltre a tutti i fastidi che reca ai vicini ?

Ultima modifica di effegi : 23-07-2010 alle ore 10.36.52
Rispondi citando
  #40  
Vecchio 26-10-2011, 16.38.56
dalina dalina non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-10-2011
Residenza: parco agricolo sud milano
Messaggi: 13
Predefinito mi aiutate a tenere i miei alberi???????????

so per certo di andare contro corrente nel descrivere qui di seguito il mio problema,che consiste nel voler tenere i miei alberi posti sul confine a ridosso del muro di cinta(mio),e cresciuti in altezza.in origine erano dei semplici allori e lauro ceraso,posti a siepe,ma successivamente alla costruzione del muro,sono cresciuti (6 m. circa)e io non li ho mai tagliati perche' utilizzati dai volatili come riparo in stagione di caccia,e per nidificare,in quanto sempreverdi...
io abito in zona agricola nel parco sud milano,e il mio vicino e' sempre stato "rognoso" da quando sono arrivata li 17 anni fa.lui stesso aveva un fico,che pur versando dalla mia parte non e' mai stato fatto oggetto da parte mia di alcuna lagnanza...cio nonostante se i rami della vite vi si abbarbicavano sopra,era lui a brontolare affinche' li tagliassi.nell'arco degli anni ,ha tranciato ogni qualsivoglia rampicante si avvolgeva alla rete(mia anch'essa),arrivando a strappare otagliare di netto ogni ramo facendo morire tutto.ho messo il cannicciato,a mie spese,poi ho costruito il muro sempre a mie spese e sul mio terreno,e ho lasciato quindi che le siepi di lauro crescessero in modo da non vedermeli nuovamente danneggiati...e invece mi sbagliavo!.mi ha fatto causa spacciandoli per alberi di alto fusto,e ha ottenuto dal giudice non l'espianto ma il taglio all'altezza del muro.furbescamente prima di farmi causa aveva abbattuto il suo fico,tenendo pero' il caco che e' a ridosso della rete che delimita la sua pertinenza dal campo del contadino che sta alla nostra sinistra.ora,venerdi 28 ottobre(dopodomani)avro' il ricorso,sempre fatto dal suo legale,perche' non ho ancora taglaito gli alberi,mentre il suo non corre alcun pericolo.
chi mi aiuta????????????

Ultima modifica di deturpator : 26-10-2011 alle ore 19.16.54 Motivo: Modificato titolo
Rispondi citando
  #41  
Vecchio 26-10-2011, 17.05.19
L'avatar di Gio75
Gio75 Gio75 non è connesso
Moderatore area Agricola
 
Data registrazione: 11-03-2010
Residenza: Friûl
Messaggi: 668
Predefinito

Lasciando da parte il vicino rognoso...
Probabilmente una "siepe" alta 6 metri lungo il confine darebbe un pò fastidio anche a me... e mi reputo tollerante...
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 26-10-2011, 17.45.06
dalina dalina non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-10-2011
Residenza: parco agricolo sud milano
Messaggi: 13
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Gio75 Visualizza messaggio
Lasciando da parte il vicino rognoso...
Probabilmente una "siepe" alta 6 metri lungo il confine darebbe un pò fastidio anche a me... e mi reputo tollerante...
scusa ma ho scritto un po' disordinatamente.in realta' la siepe non esiste piu',ma ne rimangono alcune piante,6 in tutto,con spazi ampi tra loro(quando e' stato costruito il muro le altre sono morte).sul lato lungo15 metri.altra cosa non detta:il vicino non ha aperture su quella facciata,completamente cieca,e l'unico utilizzo che ha e' un camminamento senza alcun accesso alla casa.dal muro esterno di casa sua alla recinzioneche delimita il confine e quindi al muretto fatto costruire da me successivamente,vi sono m.1,60,e la stessa distanza intercorre tra il muro esterno di casa mia e la recinzioneoltre il muro di cinta...
sono io invece ad avere l'affaccio su quel lato con le finestre del bagno superiore e a piano terra.i 6 metri sono l'altezza del piu' alto dei 6 ,mentre gli altri sono piu' bassi,con tronchi di diametro molto contenuto(10 cm circa), e la biforcazione dei rami e' ad un'altezza pari a quella del muretto(m.1,80),mentre si considerano ad alto fusto piante con biforcazioni del tronco principale da 3 m. di altezza in su..
se sapessi come annettere delle foto in allegato renderei l'idea in modo appropriato
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 26-10-2011, 18.16.24
L'avatar di njoule
njoule njoule non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 18-12-2006
Residenza: Viterbo
Messaggi: 263
Predefinito

Scusate l'intromissione, ma il vicino ha gia' avuto una sentenza a suo favore, quindi la vedo difficile........ In ogni caso potresti tagliare la "siepe" all'altezza del muretto come da ordinanza del giudice e poi farla sviluppare per la lunghezza del muretto stesso, in maniera da non andare oltre alla sua altezza ed avere il muretto non a vista. Anche in questo modo gli uccellini, potrebbero trovarne rifugio...... Anche io ho delle siepi (all'interno del mio terreno) ed anche se sono circa 2 metri, vi nidificano i cardellini.... Per la gioia di mia figlia !

Ultima modifica di njoule : 26-10-2011 alle ore 18.17.27 Motivo: Eliminazione domanda.
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 26-10-2011, 19.05.48
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,727
Predefinito

Il vicino sarà anche rognoso(sarebbe bello però sentire anche la sua "campana"),ma se nello specifico ha la legge dalla sua parte,perchè insistere?
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 26-10-2011, 19.24.33
L'avatar di mario.sa
mario.sa mario.sa non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 21-11-2008
Residenza: Toscana Valdarno
Messaggi: 831
Predefinito

Se il giudice, esaminando la situazione e sentendo le due campane ha emesso una giudizio, non dovevi aspettare che ricorressero in 2° grado, ma rispettare la sentenza....chiedi aiuto, ma credo che non ti si possa aiutare.

Ciao
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 26-10-2011, 20.41.58
dalina dalina non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-10-2011
Residenza: parco agricolo sud milano
Messaggi: 13
Predefinito

purtroppo il giudice non ha sentito le 2 campane.infatti io non ho rcevuto le notifiche e quindi sono andate in compiuta giacenza.ho fatto denuncia per furto di posta,ma oramai tutto era avvenuto(e guarda un po' chi ne beneficia????)...
si ha un bel dire"vado a vivere in campagna",ma il senso civico dei gia residenti,sa tanto di nonnismo e poco di civilta'.gomme dell'auto bucate in media una volta all'anno,vigili mandati a" verificare"sul perche' ho piantato delle semplici portulache fuori dal cancello;ingiunzione a rimuovere una mia vecchia auto dalla strada,salvo poi dimenticare che quel tratto esterno su cui e' collocata e' di mia proprieta',etc etc..persino il furto della spazzatura cartacea...per frugare nella speranza di trovarvi chissa'che...e nonostante siano passati 17 anni dal mio arrivo,si e' sempre l'ultimo arrivato.sembra proprio una storia alla don rodrigo e i suoi bravi...

Citazione:
Originalmente inviato da njoule Visualizza messaggio
Scusate l'intromissione, ma il vicino ha gia' avuto una sentenza a suo favore, quindi la vedo difficile........ In ogni caso potresti tagliare la "siepe" all'altezza del muretto come da ordinanza del giudice e poi farla sviluppare per la lunghezza del muretto stesso, in maniera da non andare oltre alla sua altezza ed avere il muretto non a vista. Anche in questo modo gli uccellini, potrebbero trovarne rifugio...... Anche io ho delle siepi (all'interno del mio terreno) ed anche se sono circa 2 metri, vi nidificano i cardellini.... Per la gioia di mia figlia !
grazie,per il suggerimento.come scrivevo poc'anzi,la siepe in quanto tale non esiste piu' e ironia della sorte,ma avevo lasciato crescere i 6 rimasti(su 25),in modo che proprio il vicino non arrivasse a tranciarmeli come suo solito.d'inverno capita sempre piu' spesso che coppie di tortore o merli nidifichino in ritardo e i freddi invernali li trovano ancora in cova.un anno in particolare,faceva un freddo robusto e aveva nevicato parecchio e sull'alloro proprio davanti la finestra del bagno al primo piano,c'era una coppia di tortore che covava con un freddo incredibile.poiche'ho i bagni uno sull'altro,e in quello giu da basso c'e' un potente calorifero proprio sotto la finestra,l'ho aperta quel tanto che bastava a creare una corrente d'aria calda che in salita sarebbe arrivata proprio al nido,e.....ha funzionato.(ho solo pagato un po' di riscaldamento in piu').il tortorino e' riuscito a nascere e a crescere quel tanto che bastava ,dopo di che si sono spostati verso un posto piu' asiutto e riparato....

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Il vicino sarà anche rognoso(sarebbe bello però sentire anche la sua "campana"),ma se nello specifico ha la legge dalla sua parte,perchè insistere?
perche' l'uso che lui fa della "legge" e' fuorviante e pretestuoso.se non fossero gli alberi sarebbe altro...tant'e' che lui il suo caco se lo tiene..e il suo fico lo ha abbattuto dopo 15 anni proprio per iniziare questa azione.

forse sono riuscita a caricare 3 foto in allegato.
nella prima e nella terza si intravede anche il caco del vicino
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  IMG_2857.jpg‎
Visite: 162
Dimensione:  721.7 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  IMG_2854.jpg‎
Visite: 167
Dimensione:  448.9 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  IMG_2858.jpg‎
Visite: 155
Dimensione:  630.3 KB  

Ultima modifica di Potionkhinson : 27-10-2011 alle ore 08.59.49 Motivo: il regolamento vieta di inserire post consecutivi nell'arco di 24 ore (per modifiche e/o integrazioni: utilizza la funzione "Modifica Messaggio"). Grazie
Rispondi citando
  #47  
Vecchio 26-10-2011, 21.16.04
L'avatar di njoule
njoule njoule non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 18-12-2006
Residenza: Viterbo
Messaggi: 263
Predefinito

Scusami di nuovo, ma visto i "dispetti" da te lamentati che ti ha fatto il vicino, ripagalo con pan per focaccia e fagli tagilare il caco!!!! Mi rendo conto che cosi' si attiva un circolo perverso di reciproche rivalita' tra confinanti, ma usa anche tu la legge come ha fatto lui e fai valere i tuoi diritti; ricordati pero' che le proprie ragioni devono essere dimostrate davanti al giudice. Un saluto.
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 26-10-2011, 21.53.45
dalina dalina non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-10-2011
Residenza: parco agricolo sud milano
Messaggi: 13
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da njoule Visualizza messaggio
Scusami di nuovo, ma visto i "dispetti" da te lamentati che ti ha fatto il vicino, ripagalo con pan per focaccia e fagli tagilare il caco!!!! Mi rendo conto che cosi' si attiva un circolo perverso di reciproche rivalita' tra confinanti, ma usa anche tu la legge come ha fatto lui e fai valere i tuoi diritti; ricordati pero' che le proprie ragioni devono essere dimostrate davanti al giudice. Un saluto.
gia,peccato che non confina con me ma col campo alla nostra sinistra.
sono cosi' arrabbiata che dimentico le buone maniere.
mi riferisco al tuo saluto,che ricambio

Ultima modifica di 90 c : 26-10-2011 alle ore 23.21.42 Motivo: Utillizzare la funzione "modifica" per integrare il post
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 26-10-2011, 23.33.38
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dalina Visualizza messaggio
so per certo di andare contro corrente nel descrivere qui di seguito il mio problema,che consiste nel voler tenere i miei alberi posti sul confine a ridosso del muro di cinta(mio),e cresciuti in altezza.in origine erano dei semplici allori e lauro ceraso,posti a siepe,ma successivamente alla costruzione del muro,sono cresciuti (6 m. circa)e io non li ho mai tagliati perche' utilizzati dai volatili come riparo in stagione di caccia,e per nidificare,in quanto sempreverdi...
io abito in zona agricola nel parco sud milano,e il mio vicino e' sempre stato "rognoso" da quando sono arrivata li 17 anni fa.lui stesso aveva un fico,che pur versando dalla mia parte non e' mai stato fatto oggetto da parte mia di alcuna lagnanza...cio nonostante se i rami della vite vi si abbarbicavano sopra,era lui a brontolare affinche' li tagliassi.nell'arco degli anni ,ha tranciato ogni qualsivoglia rampicante si avvolgeva alla rete(mia anch'essa),arrivando a strappare otagliare di netto ogni ramo facendo morire tutto.ho messo il cannicciato,a mie spese,poi ho costruito il muro sempre a mie spese e sul mio terreno,e ho lasciato quindi che le siepi di lauro crescessero in modo da non vedermeli nuovamente danneggiati...e invece mi sbagliavo!.mi ha fatto causa spacciandoli per alberi di alto fusto,e ha ottenuto dal giudice non l'espianto ma il taglio all'altezza del muro.furbescamente prima di farmi causa aveva abbattuto il suo fico,tenendo pero' il caco che e' a ridosso della rete che delimita la sua pertinenza dal campo del contadino che sta alla nostra sinistra.ora,venerdi 28 ottobre(dopodomani)avro' il ricorso,sempre fatto dal suo legale,perche' non ho ancora taglaito gli alberi,mentre il suo non corre alcun pericolo.
chi mi aiuta????????????
Art. 892. Devi tagliare gli alberi per la parte che superano il muro.
Altrimenti devi rispettare le distanze dal confine previste nel regolamento comunale.
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 26-10-2011, 23.55.23
L'avatar di gigiu
gigiu gigiu non è connesso
Utente DOC area forestale e giardinaggio
 
Data registrazione: 18-06-2008
Residenza: Lecco
Messaggi: 791
Predefinito

mi sembra che dalina conosca l'articolo 892 solo che si è fermata a leggere solo il punto uno.
Condivido le sue apprensioni e disponibilità verso tortore e uccellini ( ho posizionato nidi per cince e pipistrelli a casa mia e lascio mucchietti di frasche per i ricci)ma ciò non può cozzare con i diritti dei vicini anche se sono brutti come lei li descrive.
Cadere nel circolo vizioso delle ripicche tra vicini è un grosso errore , a volte anche pericoloso,i più carogna vincono
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 27-10-2011, 08.38.48
L'avatar di mario.sa
mario.sa mario.sa non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 21-11-2008
Residenza: Toscana Valdarno
Messaggi: 831
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dalina Visualizza messaggio
purtroppo il giudice non ha sentito le 2 campane.infatti io non ho rcevuto le notifiche e quindi sono andate in compiuta giacenza.ho fatto denuncia per furto di posta,ma oramai tutto era avvenuto(e guarda un po' chi ne beneficia????)
........................................omissis... ......................................
Strana situazione....sei stata giudicata in contumacia?....hai fatto ricerca alla posta per vedere chi ha ritirato gli avvisi?....diversamente avrebbero dovuto lasciarti un avviso per ritirare la raccomandata presso l'ufficio postale.
Apprezzabile e da lodare il tuo amore verso la natura.
Citazione:
Originalmente inviato da gigiu Visualizza messaggio
..........................................omissis. .................................
Cadere nel circolo vizioso delle ripicche tra vicini è un grosso errore , a volte anche pericoloso,i più carogna vincono
Condivido questo concetto, anche se difficile da digerire quando si è la parte interessata.

Ciao
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 27-10-2011, 08.53.32
dalina dalina non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-10-2011
Residenza: parco agricolo sud milano
Messaggi: 13
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gigiu Visualizza messaggio
mi sembra che dalina conosca l'articolo 892 solo che si è fermata a leggere solo il punto uno.
Condivido le sue apprensioni e disponibilità verso tortore e uccellini ( ho posizionato nidi per cince e pipistrelli a casa mia e lascio mucchietti di frasche per i ricci)ma ciò non può cozzare con i diritti dei vicini anche se sono brutti come lei li descrive.
Cadere nel circolo vizioso delle ripicche tra vicini è un grosso errore , a volte anche pericoloso,i più carogna vincono
ok.prendo atto che c'e' molto piu' "sostegno" verso chi intende abbattere(o far abbattere) alberi ,anziche' verso chi volesse "tutelarli".e' verissimo che i piu' carogna vincono,tant'e' che il fatto stesso di averlo definito tale,lo ha reso "simpatico" a chi legge.non ho letto nessun commento che fosse di dissenso verso le SUE azioni,banalmente definite dispetti,e questo fa capire perfettamente da che parte stia la morale comune di chi decide di sistemare il mondo partendo SEMPRE E SOLTANTO da quello altrui.
chiedo scusa se ho cercato consensi...in realta' la luna e' sempre nascosta dietro il dito.
nessuno,per esempio mi ha consigliato di alzare il muro fino a 3 metri(massima altezza consentita)....e nessuno ha raccolto il fatto che una volta tagliate le piante all'altezza del muro,le stesse saranno nuovamente "spaccate",dal vicino(che vi arriva agevolmente)come piu' volte accaduto in passato.
ancora una volta,e' la "mentalita' a definire torti e ragioni,molto piu' di quanto non faccia la legge,che se interpretata correttamente riporterebbe un vero equilibrio nelle dispute fra confinanti.
lascio qui di seguito i miei saluti
dalina

Citazione:
Originalmente inviato da mario.sa Visualizza messaggio
Strana situazione....sei stata giudicata in contumacia?....hai fatto ricerca alla posta per vedere chi ha ritirato gli avvisi?....diversamente avrebbero dovuto lasciarti un avviso per ritirare la raccomandata presso l'ufficio postale.
Apprezzabile e da lodare il tuo amore verso la natura.

Condivido questo concetto, anche se difficile da digerire quando si è la parte interessata.

Ciao
compiuta giacenza,peccato che io non abbia mai ricevuto gli avvisi,ed e' successo per ben tre volte.la scema sono io alla fin fine...anni fa avevo comprato in un mercatino una casella della posta a forma di casetta(postero' la foto),senza alcuna chiave e l'ho utilizzata al momento della costruzione del muro di cinta inserendovela.puo' pero' essere aperta anche frontalmente e non avevo mai pensato che qualcuno potesse essere interessato a sottrarmi la posta.sono cassette postali comunemente in uso in americale e vediamo spesso nei films...ma ho scoperto che l'america e' lontana anni luce.

Ultima modifica di Potionkhinson : 27-10-2011 alle ore 09.01.58 Motivo: il regolamento vieta di inserire post consecutivi nell'arco di 24 ore (per rispondere a più utenti, citandoli, utilizza la funzione "Multi-Quota". Grazie
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 27-10-2011, 09.00.29
L'avatar di mario.sa
mario.sa mario.sa non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 21-11-2008
Residenza: Toscana Valdarno
Messaggi: 831
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dalina Visualizza messaggio
ok.prendo atto che c'e' molto piu' "sostegno" verso chi intende abbattere(o far abbattere) alberi ,anziche' verso chi volesse "tutelarli".e' verissimo che i piu' carogna vincono,tant'e' che il fatto stesso di averlo definito tale,lo ha reso "simpatico" a chi legge.non ho letto nessun commento che fosse di dissenso verso le SUE azioni,banalmente definite dispetti,e questo fa capire perfettamente da che parte stia la morale comune di chi decide di sistemare il mondo partendo SEMPRE E SOLTANTO da quello altrui.
chiedo scusa se ho cercato consensi...in realta' la luna e' sempre nascosta dietro il dito.
Dalina....stiamo cercando di darti una mano, ognuno per quello che sà....non mi pare di aver letto che qualcuno parteggi per il tuo vicino.
Citazione:
nessuno,per esempio mi ha consigliato di alzare il muro fino a 3 metri(massima altezza consentita)....e nessuno ha raccolto il fatto che una volta tagliate le piante all'altezza del muro,le stesse saranno nuovamente "spaccate",dal vicino(che vi arriva agevolmente)come piu' volte accaduto in passato.
ancora una volta,e' la "mentalita' a definire torti e ragioni,molto piu' di quanto non faccia la legge,che se interpretata correttamente riporterebbe un vero equilibrio nelle dispute fra confinanti.
lascio qui di seguito i miei saluti
dalina
Questo comportamento da parte del vicino, puoi dimostrarlo ?
Ti consiglierei di piazzare una telecamera in quel settore.... aiuteresti la legge ha prendere una decisione in tuo favore e pretendere di conseguenza un risarcimento dal tuo vicino.

Ciao
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 27-10-2011, 10.05.49
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,102
Predefinito

Dalina, mi spiace dirtelo ma DOVEVI PENSARCI PRIMA.
Non puoi arrivare ora a cercare di riparare il "danno fatto".
Per quanto riguarda la mossa legale del tuo vicino nei tuoi confronti la trovo GIUSTA in quanto tu hai violato un regolamento.
Sul fatto che poi ci siano già attriti o quant'altro non mi esprimo in quanto non conosco ne te ne il vicino ne tanto meno la situazione nello specifico..

Se poi tu vuoi a tutti i costi passare dalla parte della "ragione" solo perchè le piante servono per gli uccelli e perchè anche il vicino aveva un fico che poi ha abbattuto mi paiono sinceramente discorsi da bambini dell'asilo...

Scusa la franchezza ma questo è quello che penso, alla luce di quanto letto.
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 27-10-2011, 10.56.12
L'avatar di Gio75
Gio75 Gio75 non è connesso
Moderatore area Agricola
 
Data registrazione: 11-03-2010
Residenza: Friûl
Messaggi: 668
Predefinito

Cara Dalina,
Premetto che frequento questo forum da un pò e posso dirti che qui nessuno parteggia per i "cattivi"... e c'è molto rispetto per l'ambiente e per le regole di civile convivenza
Si cerca di aiutarsi ma sempre nel RISPETTO DELLE LEGGI.

Tornando al tuo caso, hai violato il regolamento comunale e quindi non ci sono uccellini che tengano!
Se poi come dici è stato mal interpretato dal giudice il concetto di "piante di alto fusto" allora fai ricorso e fai valere le tue ragioni.


In linea generale..
Spesso queste "battaglie" partono da piccole stupidaggini / incomprensioni, forse un episodio a cui tu non hai neanche fatto caso e che invece il tuo vicino si è legato al dito, magari considerando la tua indifferenza come una mancanza di rispetto...

Per quanto riguarda le angherie subite dal tuo vicino hai quindi 2 possibilità:

1) Cercare di chiarire le cose in modo da chiudere col passato e ripartire "col piede giusto"...
Questo presuppone ovviamente che i contendenti siano persone ragionevoli!

2) Ma solo se non c'è altro modo.. devi cercare di essere più furba di lui.. magari come ti è stato suggerito, potresti installare delle telecamere per avere prova delle malefatte o come semplici dissuasori.. cambia cassetta della posta.. ecc.
Ma sempre senza violare la legge altrimenti sarebbe tutto vano...
E comunque, se ho capito il personaggio, preparati a un "guerra"!
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 27-10-2011, 13.26.33
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,727
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dalina Visualizza messaggio
ok.prendo atto che c'e' molto piu' "sostegno" verso chi intende abbattere(o far abbattere) alberi ,anziche' verso chi volesse "tutelarli".e' verissimo che i piu' carogna vincono,tant'e' che il fatto stesso di averlo definito tale,lo ha reso "simpatico" a chi legge.non ho letto nessun commento che fosse di dissenso verso le SUE azioni,banalmente definite dispetti,e questo fa capire perfettamente da che parte stia la morale comune di chi decide di sistemare il mondo partendo SEMPRE E SOLTANTO da quello altrui.
chiedo scusa se ho cercato consensi...in realta' la luna e' sempre nascosta dietro il dito.
.
Se cercavi facili consensi hai sbagliato forum,le risposte che hai ottenuto erano singole considerazioni sulla base dei fatti come da te esposti(la realtà non la viviamo).

La nostra libertà si ferma dove limiterebbe quella altrui o violerebbe dei regolamenti,il buonismo è sempre a buon mercato,ma in questo forum cerchiamo di essere diretti e concreti,anche a rischio di essere antipatici.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #57  
Vecchio 27-10-2011, 20.25.30
L'avatar di gigiu
gigiu gigiu non è connesso
Utente DOC area forestale e giardinaggio
 
Data registrazione: 18-06-2008
Residenza: Lecco
Messaggi: 791
Predefinito

Non intendo parteggiare per il tuo vicino e lo ritengo,in base a ciò che dici ,per niente simpatico.Ti ho solo invitata a leggere tutto l'articolo 892 che hai citato questo perchè anch'io ho avuto problemi con vicini simili al tuo che mi hanno " aggredito"con gli articoli relativi al muro di cinta citando però solo le parti a favore loro.Non vedo che utilità tu possa avere ad alzare il muro fino a tre metri(che non è l'altezza massima consentita ma quella che non vincola le costruzioni vicine a distanze minime art 873 e seguenti)con una scala il tuo vicino raggiungerebbe comunque le tue piante.
Le tue piante,per quello che si vede dalle foto,hanno rami al di la del muro ed il tuo vicino ha tutti i diritti di farteli tagliare,se invece lo fa lui senza il tuo permesso lo puoi denunciare per danneggiamento.
Io faccio il giardiniere e curare le piante rientra nel mio lavoro,ho perso soldi e clienti rifiutandomi di fare lavori che ritenevo scorretti per le piante .Sei partita con il piede sbagliato "cercando consensi "questo presuppone che tu ti ritenga assolutamente nel giusto quindi consigli,valutazioni ,proposte diventano inutili non è il tuo dito che copre la luna mi sembra più la manina alzata della prima della classe.
Rispondi citando
  #58  
Vecchio 27-10-2011, 20.27.34
L'avatar di njoule
njoule njoule non è connesso
Utente DOC Area Agricola
 
Data registrazione: 18-12-2006
Residenza: Viterbo
Messaggi: 263
Predefinito

Concordo pienamente con mefito, in fin dei conti sei tu ad essere in torto secondo quello da te raccontato ed in ogni caso e' poco ortodosso mettere una cassetta della posta e murarla, senza serratura; il fatto che in america le usino (nelle fattorie che si trovano a mila miglia dal nulla!!), non vuol dire che sia una sicura garanzia, tu vivi in citta' anche se in periferia (penso), ed anche in america in citta' le cassette postali hanno la serratura (esperienza personale). Io da amante della natura ti consiglierei di fare ricorso o quantomeno prima di farlo, mi consulterei con una associazione ambientalista per capire se ci siano gli estremi per un ricorso contro la decisione del giudice, per una errata interpretazione delle piante ad alto fusto, se poi quello che cercavi da questo forum era comprensione per il tuo disagio, certamente lo hai ottenuto (almeno da parte mia), ma dobbiamo anche essere obbiettivi e dare le giuste indicazioni, senza scadere nelle "partigianerie", che non sono mai del tutto obbiettive e superpartes (spero sia scritto bene). Un saluto.
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 28-10-2011, 01.20.48
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dalina Visualizza messaggio
so per certo di andare contro corrente nel descrivere qui di seguito il mio problema,che consiste nel voler tenere i miei alberi posti sul confine a ridosso del muro di cinta(mio),e cresciuti in altezza.in origine erano dei semplici allori e lauro ceraso,posti a siepe,ma successivamente alla costruzione del muro,sono cresciuti (6 m. circa)e io non li ho mai tagliati perche' utilizzati dai volatili come riparo in stagione di caccia,e per nidificare,in quanto sempreverdi...
Hai posto una domanda hai avuto una risposta.
Non puoi far crescere liberamente un albero su un confine. Anche se sei in aperta campagna. Era inutile consigliarti di sopraelevare di un metro un muro visto che poi devi comunque tagliare la chioma delle piante. Non puoi far valere l'alto fusto. Non rispetterebbe le distanze legali e non hai ancora usucapito il diritto a tenere l'albero ad una distanza non regolamentare.
Puoi aggiungere il motivo della compiuta giacenza? per mancato recapito consegnabile o non consegnabile?
Rispondi citando
  #60  
Vecchio 28-10-2011, 14.56.20
dalina dalina non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-10-2011
Residenza: parco agricolo sud milano
Messaggi: 13
Predefinito unione messaggi consecutivi. Utillizzare la funzione "multi-quote"

Citazione:
Originalmente inviato da njoule Visualizza messaggio
Concordo pienamente con mefito, in fin dei conti sei tu ad essere in torto secondo quello da te raccontato ed in ogni caso e' poco ortodosso mettere una cassetta della posta e murarla, senza serratura; il fatto che in america le usino (nelle fattorie che si trovano a mila miglia dal nulla!!), non vuol dire che sia una sicura garanzia, tu vivi in citta' anche se in periferia (penso), ed anche in america in citta' le cassette postali hanno la serratura (esperienza personale). Io da amante della natura ti consiglierei di fare ricorso o quantomeno prima di farlo, mi consulterei con una associazione ambientalista per capire se ci siano gli estremi per un ricorso contro la decisione del giudice, per una errata interpretazione delle piante ad alto fusto, se poi quello che cercavi da questo forum era comprensione per il tuo disagio, certamente lo hai ottenuto (almeno da parte mia), ma dobbiamo anche essere obbiettivi e dare le giuste indicazioni, senza scadere nelle "partigianerie", che non sono mai del tutto obbiettive e superpartes (spero sia scritto bene). Un saluto.
ringrazio te e il tuo commento,quantomeno per aver esresso senza "aggressivita'" il tuoi punto di vista e la tua opinione.ti rispondo che no!,non cercavo partigianerie disorta,masolo indicazioni magariamesconosciute-anche se "maestrina" o" prima della classe",per tenere i miei alberi li dove sono da svariati anni,e li dove e' stato il fico del tizio fino a quando lui non lo ha sacrificato-ma di sua iniziativa,non certo per mia pretesa-per poter intentare questa causa.il sopraelevare il muro a 3 metri permetterebbe alle piante di non essere cosi' capitozzate,e ilprendere la scala per danneggiarle diventerebbe sicuramente solo occasionale,vista l'eta' del vicino.per quanto riguarda la cassetta della posta,puoi tranquillamente definirmi "colpevole" ma di cosa se non di ingenuita'?????io abito in una frazione dove si lasciano ancora le auto aperte senza grossi problemi e ti confesso che a me questa modalita' piaceva...
per quanto riguarda le piante non sono davvero ad alto fusto,e il fatto che io le tagli per ottemperare alla sentenza,come dovro' fare alla fin fine,non migliorera' di una virgola la qualita' ambientale del mio vicino,visto che la striscia di terreno su cui insistono,e' laterale alla sua parete completamente priva di affacci o vedute o luci che dir si voglia.peggiorera' soltanto la mia che mi trovero' la sua facciata a tre metri,senza nessun intermezzo visivo ,e sara' un punto di riferimento che verra' a mancare agli uccelli,durante la stagione fredda.
per quanto riguarda il regolamento comunale,se violazione c'e' stata non e' stata intenzionale dato che non ho fatto altro che quanto fanno tutti quanti qui in zona,vicino in testa(giusto per non dimenticare il caco).
anni fa quando sono arrivata qui,lui aveva anche un capanno rudimentale a ridosso dell'allora recinzione,proprio all'angolo,e davvero fatiscente.io ho preteso che lui lo togliesse e nella richiesta il mio legale ha incluso anche il fico.cio nonostante io ho dichiarato che la pianta non mi causava alcun problema e che poteva tenerla.e li e' rimasta per 15 anni,durante i quali e' cresciuta e diventata bellissima.come raccoglievo le foglie dei miei alberi raccoglievo le foglie e i frutticini del fico...e tutto questo mentre "lui" continuava a tranciare i miei rampicanti....
alla fin fine ho sbaglaito io?...e vabbeh..pazienza...
saluto ricambiato
dalina

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Hai posto una domanda hai avuto una risposta.
Non puoi far crescere liberamente un albero su un confine. Anche se sei in aperta campagna. Era inutile consigliarti di sopraelevare di un metro un muro visto che poi devi comunque tagliare la chioma delle piante. Non puoi far valere l'alto fusto. Non rispetterebbe le distanze legali e non hai ancora usucapito il diritto a tenere l'albero ad una distanza non regolamentare.
Puoi aggiungere il motivo della compiuta giacenza? per mancato recapito consegnabile o non consegnabile?
guarda che non sono stata io a definire i miei allori,piante d'alto fusto,ma il legale di parte avversa,per gonfiare la situazione,pur sapendo di mentire.ma proprio perche' non lo sono,la distanza sarebbe differente...
comunque...

la compiuta giacenza?...bah..risultano consegnate ma io non ho mai ricevuto gli avvisi,(tant'e' che non sono firmati)

Ultima modifica di 90 c : 28-10-2011 alle ore 22.42.45
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
siepi TCE 50 Manutenzione Aree Verdi 86 22-03-2012 21.55.42
togliere siepi pierrepi Manutenzione Aree Verdi 32 16-11-2009 19.33.23


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15.29.24.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: info@mmtitalia.it - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia