Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Diritto Agrario

Diritto Agrario
Ti trovi nell’area tematica “Diritto Agrario”, cioè, l'insieme delle norme aventi ad oggetto rapporti di diritto privato e pubblico inerenti all'agricoltura. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #241  
Vecchio 26-07-2012, 00.30.31
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
Il mio trattorista mi ha detto poco fa che la manutenzione dello scolo acque completamente occluso da canneto per chilometri( la mia quota è 80 metri)verrebbe a costare circa 600 €. Ma il punto non è questo: il padre attuale conduttore in teoria mi consegna il bene, ma restano in essere archetti metallici e tubi di irrigazione che trasferirebbe così come sono al figlio. In parole povere il figlio pare sia un prestanome ed il padre continuerà la conduzione.
Comunque con i tuoi consigli ho approntato la seguente clausola:
lL conduttore signor.....dichiara di aver preso atto dello stato del terrenoe lo accetta così come si trova e si impegna a rilasciarlo libero da plastica, archetti metallici e materiale vario necessario alla coduzione del terreno. Dichiara ,inoltre, che è a conoscenza di essere responsabile della pulizia e dell'ordine, non soltanto del terreno espressamente coltivato, ma di tuuto quello avuto in affitto come da particelle citate al punto x compresi i limiti con i vicini proprietari nonchè i canali di raccolta e deflusso acqua(saie) e che il tutto deve essere gestito da buon padre di famigliai sensi dell'art. 1587 c.c(giusto?) e che pertanto, gli interventi di sistemazione e manutenzione dei limiti (lo scolo acqua è un limite)sono a suo totale carico e responsabilità.
Perfetto. Prova a vedere se riesci ad inserire anche una clausola temporale (tipo entro il 30 settembre c.a.)

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
Il contratto del padre scade il 31.07.2012
Quello del figlio dovrebbe, iniziare il g.01.08.2012
In parole povere non ci sarebbe un mio ritorno del terreno. Così dice il sindacato...Mah!
Falso. Spiega al sindacato che sarebbe un subaffitto se il terreno non ritorna nella tua disponibilità.
il terreno ritorna nella tua disponibilità altrimenti sarebbe nullo il secondo contratto (padre e figlio sono due soggetti giuridici diversi).
Rispondi citando
  #242  
Vecchio 26-07-2012, 08.19.42
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Perfetto. Prova a vedere se riesci ad inserire anche una clausola temporale (tipo entro il 30 settembre c.a.)



Falso. Spiega al sindacato che sarebbe un subaffitto se il terreno non ritorna nella tua disponibilità.
il terreno ritorna nella tua disponibilità altrimenti sarebbe nullo il secondo contratto (padre e figlio sono due soggetti giuridici diversi).
Grazie. vedrò di far inserire un termine per la sistemazione dei limiti da parte del figlio subentrante. Poi se non lo fa sono fatti suoi!
Il contratto di oggi avrà come da te consigliato una data successiva a quella della scadenza contratto del padre. Anche a me sembrava strano e chissà forse ho capito io male....perchè sai sono sempre io quello che non capisco! Un cordialissimo saluto mi stai guidando passo passo...
Se non accetteranno (comanda sempre il padre) la clausola in questione non ne farò niente .Esigerò il pagamento seduta stante. Non posso continuare con la questua come se mi stessero facendo l'elemosina! Sono 10 anni che la famiglia fa i suoi comodi in quel terreno e ne hanno tentate di tutti i colori....Purtoppo in fatto di manutenzione confini sapevo poco!
p.s. Ma non dormi mai! Ciao
Rispondi citando
  #243  
Vecchio 29-07-2012, 08.28.14
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Il contratto è ststo fatto,la clausola inserita,ma è fermo per un errore di date e deve essere rivisto.Avverrà lunedì.
A proposito chiedo se la mappa del terreno data in affitto deve essere necessariamente allegata o è soltanto opportuno allegarla per maggiore chiarezza considerato che vengono citate foglio e particelle. Cordialmente.Falcone
Rispondi citando
  #244  
Vecchio 29-07-2012, 11.56.47
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Puoi anche ometterlo. Essendo noti i confini e lo stato dei luoghi non avrebbe senso.
P.S. hai la possibilità di fare delle foto dello stato dei luoghi e dei termini di confine?
Rispondi citando
  #245  
Vecchio 29-07-2012, 20.10.01
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Puoi anche ometterlo. Essendo noti i confini e lo stato dei luoghi non avrebbe senso.
P.S. hai la possibilità di fare delle foto dello stato dei luoghi e dei termini di confine?
Io voglio inserire la mappa dalla quale si evince in modo chiaro che l'appezzamento di terreno dato in affitto ha una sola ed unica stradella di accesso legittima Allo stato dei fatti esiste una seconda entrata da strada regionale che è stata aperta abusivamente sulla Regionale e su terreno altrui convinante con il mio e dal padre affittato e lavorato come tutto uno con il mio.
Anche se non aperta nel mio terreno che non confina con la regionale, tuttavia vi giunge ed il padre la usa come entrata uscita anche dal mio terreno.Considerato che il figlio ha preso atto dello stato dei luoghi voglio chiarire che il mio terreno ha una ed una sola strada di accesso/uscita come riportato in mappa catastale.Poi fanno quello che gli pare!Tutto quì. Spero di essere stato chiaro.Cordialmente. Falcone
Rispondi citando
  #246  
Vecchio 29-07-2012, 20.30.42
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
Io voglio inserire la mappa dalla quale si evince in modo chiaro che l'appezzamento di terreno dato in affitto ha una sola ed unica stradella di accesso legittima Allo stato dei fatti esiste una seconda entrata da strada regionale che è stata aperta abusivamente sulla Regionale e su terreno altrui convinante con il mio e dal padre affittato e lavorato come tutto uno con il mio.
Anche se non aperta nel mio terreno che non confina con la regionale, tuttavia vi giunge ed il padre la usa come entrata uscita anche dal mio terreno.Considerato che il figlio ha preso atto dello stato dei luoghi voglio chiarire che il mio terreno ha una ed una sola strada di accesso/uscita come riportato in mappa catastale.Poi fanno quello che gli pare!Tutto quì. Spero di essere stato chiaro.Cordialmente. Falcone
Considera che la mappa se non è aggiornata (cosa che succede spesso, oltre a non essere probatoria in caso di contanzioso) non dimostra nulla.E' più valenza fiscale che giuridica.
La stradina non ti compete, stai tranquillo.
L'importante è che avete constatato lo stato dei luoghi, i lavori necessari alla corretta manutenzione e le condizioni di rilascio.
Tranquillo per la stradina.
Se puoi fai delle foto.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #247  
Vecchio 29-07-2012, 22.56.47
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Considera che la mappa se non è aggiornata (cosa che succede spesso, oltre a non essere probatoria in caso di contanzioso) non dimostra nulla.E' più valenza fiscale che giuridica.
La stradina non ti compete, stai tranquillo.
L'importante è che avete constatato lo stato dei luoghi, i lavori necessari alla corretta manutenzione e le condizioni di rilascio.
Tranquillo per la stradina.
Se puoi fai delle foto.
Gentile 90C , anche io sono convinto che non essendo stata aperta su mio terreno non mi compete, tuttavia, considerato che il contratto va rifatto per via della data errata che grazie alle tue indicazione ho fatto notare all'incaricato dei sindacati non ci metto nulla ad allegare la mappa che in merito alla stradella ufficiale è corretta e a far scrivere che il terreno dato in affitto ha una sola via di entrata ed è quella riportata in mappa catastale. Cmq le tue osservazioni mi tranquillizzano perchè si tratta di stradella pericolosa aperta al centro di due curve distante l'una dall'altra un centinaio di metri. Non ho più tempo per allegare foto . Domani alle ore 8,30 devo rivedere l'incaricato del sindacato. Grazie a te ho evitato che fosse trascritto un contratto di fatto nullo. Farò scrivere soltanto che si allega mappa catastale dove sono riportate le particelle date in affitto e che le stesse hanno diritto di accesso soltanto dalla stradella riportata in mappa segnata con il nr.X. Niente altro. Nessuno si può offendere....sto solo allegando una mappa.
Rispondi citando
  #248  
Vecchio 30-07-2012, 20.04.53
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Anche oggi nulla di fatto per imprevisti del conduttore. Comunque il responsabile dei sindacati è rimasto un pò perplesso quando gli ho detto che desidero allegare la mappa. C'è pagamento in più al Registro essendo 2 fogli? Per le case so che va a numero di pagine del contratto di affitto; per i terreni come si comporta l'uff. Reg.?
Rispondi citando
  #249  
Vecchio 03-08-2012, 12.41.21
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Perfetto. Prova a vedere se riesci ad inserire anche una clausola temporale (tipo entro il 30 settembre c.a.)



Falso. Spiega al sindacato che sarebbe un subaffitto se il terreno non ritorna nella tua disponibilità.
il terreno ritorna nella tua disponibilità altrimenti sarebbe nullo il secondo contratto (padre e figlio sono due soggetti giuridici diversi).
"Nullo" nel senso che non ha nessun valore o nel senso che può essere annullato dal giudice senza scadenza di termini? Grazie. Falcone
Rispondi citando
  #250  
Vecchio 03-08-2012, 21.49.04
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
"Nullo" nel senso che non ha nessun valore o nel senso che può essere annullato dal giudice senza scadenza di termini? Grazie. Falcone
Sono due cose diverse il contratto nullo e quello annullabile.
In questo caso è nullo, non poteva essere redatto.
Per poter locare un bene bisogna averne la disponibilità.
Rispondi citando
  #251  
Vecchio 04-08-2012, 10.16.12
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Sono due cose diverse il contratto nullo e quello annullabile.
In questo caso è nullo, non poteva essere redatto.
Per poter locare un bene bisogna averne la disponibilità.
Purtuttavia il contratto esiste ma senza la firma dei sindacati nella cui sede è stato redatto e la mancanza della firma già non lo rende esecutivo nè registrabile.
Ho sempre saputo che tra contratto nullo e annullabile esiste la seguente differenza: il nullo è annullabile senza scadenza di termini; l'annullabile può essere annullato entro 5 anni, ma ci vuole sempre il giudice per decidere in ambedue i casi.
Il sindacato( ora in ferie) afferma che trattasi di mero errore di battuta della data e deve essere rettificata, ma il conduttore è irreperibile o si rende tale. Una raccomandata per chiarirgli la situazione?
Rispondi citando
  #252  
Vecchio 05-08-2012, 22.19.04
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Lasciamo perdere se è nullo o annullabile.
Non ho inteso se hai firmato oppure no il contratto.
Rispondi citando
  #253  
Vecchio 06-08-2012, 07.11.54
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Lasciamo perdere se è nullo o annullabile.
Non ho inteso se hai firmato oppure no il contratto.
Il contratto è stato firmato e purtroppo si è focalizzata l'attenzione sulle clausole.Fatto ciò il conduttore è andato via . Subito dopo ci si accorge che il relatore avendo in memoria il contratto precedente stipulato con il padre aveva soltanto cambiato il nominativo lasciando le date dell'anno precedente. Il contratto così com'è ora però non porta ancora la firma dei dirigenti sindacali. A me il relatore l'ha tolto subito dalle mani e strappato: dicendomi :le date sono errate e compilandone uno nuovo con l sola mia firma .ieri ho appreso che è rimasta anche la data del contratto precedente con il padre del 2011.In parole povere risulta compilato nel 2011, ma ripeto senza la firma del dirigente dei sindacati che di norma appongono un mese dopo. Date completamente ed assolutamente sballate.Il sindacato ha il telefono del padre , ma il padre rifiuta di dare il telefono del figlio.Ecco tutto.
Rispondi citando
  #254  
Vecchio 06-08-2012, 22.46.34
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Fatti firmare una minuta di diffida, specificando che il contratto è annullabile (non nullo) e che richiedi una rettifica. Inserisci che diffidi chiunque di registrare il contratto da te firmato unilateralmente. sicuramente hai incontrato persone poco professionali.
Rispondi citando
  #255  
Vecchio 07-08-2012, 10.53.13
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Fatti firmare una minuta di diffida, specificando che il contratto è annullabile (non nullo) e che richiedi una rettifica. Inserisci che diffidi chiunque di registrare il contratto da te firmato unilateralmente. sicuramente hai incontrato persone poco professionali.
....ma credi davvero che L'Uff. Reg. registrerebbe un contratto redatto in sede sindacale in assenza delle firme dei rispettivi Dirigenti sindacali? Io sinceramente ne dubito!
Rispondi citando
  #256  
Vecchio 07-08-2012, 11.08.16
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
....ma credi davvero che L'Uff. Reg. registrerebbe un contratto redatto in sede sindacale in assenza delle firme dei rispettivi Dirigenti sindacali? Io sinceramente ne dubito!
Perchè tu credi che l'ufficio di registro è deputato a controllare i contratti?
E' solo un deposito. Circa la validità sono altri luoghi deputati alla verifica.
Rispondi citando
  #257  
Vecchio 07-08-2012, 12.35.37
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Perchè tu credi che l'ufficio di registro è deputato a controllare i contratti?
E' solo un deposito. Circa la validità sono altri luoghi deputati alla verifica.
In effetti si! Ovviamente sono altri posti dove si esamina la validità di un atto. Tuttavia,oltre le firme dei contraenti e trattandosi di un contratto in deroga alla legge ,reputo che mancando le firme dei sindacati il contratto è monco, mancano firme che dovrebbero esserci. Comunque,l'assegno ce l'ho. Se lo registra in assenza delle firme dei sindacati, vedremo cosa ne dirà il giudice visto che porta la data del 2011.Ciao. Grazie
Rispondi citando
  #258  
Vecchio 08-08-2012, 09.11.10
mariuzzo mariuzzo non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 07-08-2012
Messaggi: 2
Predefinito

Salve a tutti, cercando macchine agricole ho trovato questa discussione importante e vorrei chiedere come potrebbe l'ufficio del registro registrare un contratto in data odierna se porta la data de 2011 Si tratterebbe di una dichiarazione retroattiva o tardiva con tutte le conseguenze . Se poi chi lo registra dice che in verità è stato scritto nel 2012 che succede. L'ufficio del registro almeno le date se le deve guardare
...e se il contratto non può essere registrato come redatto nel 2012 come si può opporre a terzi?

Ultima modifica di mariuzzo : 08-08-2012 alle ore 11.45.42
Rispondi citando
  #259  
Vecchio 08-08-2012, 11.58.03
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mariuzzo Visualizza messaggio
Salve a tutti, cercando macchine agricole ho trovato questa discussione importante e vorrei chiedere come potrebbe l'ufficio del registro registrare un contratto in data odierna se porta la data de 2011
Una registrazione tardiva, oppure i contratti che vengono registrati solo in caso d'uso, etc.....

Citazione:
Originalmente inviato da mariuzzo Visualizza messaggio
Si tratterebbe di una dichiarazione retroattiva con tutte le conseguenze . Se poi chi lo registra dice che in vertà è stato scritto nel 2012 che succede.
...e se il contratto non può essere registrato come si può opporre a terzi?
La registrazione è valida ai fini fiscali.
Quello che conta è la forma scritta.Certamente se non corrisponde alla "sostanza" del patto può essere annullabile e rettificato.
Rispondi citando
  #260  
Vecchio 08-08-2012, 16.37.39
mariuzzo mariuzzo non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 07-08-2012
Messaggi: 2
Predefinito

Mi scusi 90c, ma che senso avrebbe registrare un contratto stipulato nel 2012 con data 2011 . se il conduttore si presenta al’ufficio del registro e ne chiede la registrazione tardiva commette un falso! Sarebbe cosa molto grave!
Il contratto è stato accettato e tutti hanno commesso l’errore di non verificare la data e l’anno.Io penso che sia al proprietario sia al conduttore sia al sindacato convenga rettificare le date, solamente così ne possono uscire. Non credo possibile nessuna altra manovra!
Rispondi citando
  #261  
Vecchio 08-08-2012, 16.40.31
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,913
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mariuzzo Visualizza messaggio
Mi scusi 90c, ma che senso avrebbe registrare un contratto stipulato nel 2012 con data 2011 . se il conduttore si presenta al’ufficio del registro e ne chiede la registrazione tardiva commette un falso! Sarebbe cosa molto grave!
Il contratto è stato accettato e tutti hanno commesso l’errore di non verificare la data e l’anno.Io penso che sia al proprietario sia al conduttore sia al sindacato convenga rettificare le date, solamente così ne possono uscire.
Chiedi all'utente falcone 1944,ha un caso identico al tuo.

Citazione:
Originalmente inviato da mariuzzo Visualizza messaggio
Non credo possibile nessuna altra manovra!
Conosci la normativa di riferimento?
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #262  
Vecchio 08-08-2012, 20.08.39
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mariuzzo Visualizza messaggio
Mi scusi 90c, ma che senso avrebbe registrare un contratto stipulato nel 2012 con data 2011 .
Che sia stato stipulato nel 2012 lo sapete i presenti. I documenti non raccontano che sia andata così.

Citazione:
Originalmente inviato da mariuzzo Visualizza messaggio
se il conduttore si presenta al’ufficio del registro e ne chiede la registrazione tardiva commette un falso! Sarebbe cosa molto grave!
Certo che è un falso. La registrazione non è il problema.
Il problema è ciò che si è firmato.

Citazione:
Originalmente inviato da mariuzzo Visualizza messaggio
Il contratto è stato accettato e tutti hanno commesso l’errore di non verificare la data e l’anno.Io penso che sia al proprietario sia al conduttore sia al sindacato convenga rettificare le date, solamente così ne possono uscire. Non credo possibile nessuna altra manovra!
In che senso? Che validità ha il contratto? Annuale? pluriennale?
Rispondi citando
  #263  
Vecchio 08-08-2012, 20.29.00
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da 90 c Visualizza messaggio
Fatti firmare una minuta di diffida, specificando che il contratto è annullabile (non nullo) e che richiedi una rettifica. Inserisci che diffidi chiunque di registrare il contratto da te firmato unilateralmente. sicuramente hai incontrato persone poco professionali.
Specifico ancora meglio.
Esistono al momento due contratti: uno con la firma mia e del conduttore in mano al conduttore con data(giorno e mese) in cui ancora il terreno non era rientrato nel mio possesso nonchè anno 2011. Un altro contratto rettificato nelle date dal sindacato con la mia sola firma e custodito dal sindacato in attesa che io ed il conduttore ci si riveda per firmarlo così come rettificato, ma il conduttore non è stato avvisato. Per cui ho approntato una lettera A.R. per il conduttore specificando che il contratto in sua mano ha date da rettificare. Una diffida per il sindacato affinchè non consegni e non faccia firmare al conduttore in mia assenza ed in assenza del suo rappresentante sindacale il contratto già modificato e soltanto da me firmato.

Ultima modifica di 90 c : 08-08-2012 alle ore 20.35.17 Motivo: sistemata quotatura
Rispondi citando
  #264  
Vecchio 08-08-2012, 20.54.14
90 c 90 c non è connesso
Moderatore Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 23-10-2007
Residenza: appennino pugliese
Messaggi: 1,591
Predefinito

Ricorda che il prossimo contratto che firmate deve avere la data del giorno della stipula, altrimenti paghi una mora per il ritardo di registrazione.
Sono sicuro che in futuro presterai maggiore attenzione.
Rispondi citando
  #265  
Vecchio 09-08-2012, 07.59.40
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Se non erro un mese di tempo .....Gentile 90c, vado dal sindacato perchè questi mi aiuti e mi indirizzi,ma se invece di averne un bene me ne deriva un male da chi devo andare se desidero un contratto in deroga? La legge mi permette un contratto in deroga! Tra l'altro a prezzo di regalo!Il sindacato sbaglia e la responsabilità ricade tutta su di me? Consegna contratti senza bolli e firme e mi assicura che va bene così ed io ne rispondo? Purtroppo in tutta la regione è prassi che sia presente soltanto il tuo rappresentante ed i bolli e le firme avvengono in secondo tempo. Il tutto non mi avrebbe impensierito se il padre uscente non mi avesse negato il nr. telefon. del figliolo che vive in casa. Segue per M.P.Cordialmente. Falcone
Rispondi citando
  #266  
Vecchio 09-08-2012, 09.04.32
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,913
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
vado dal sindacato perchè questi mi aiuti e mi indirizzi,ma se invece di averne un bene me ne deriva un male da chi devo andare se desidero un contratto in deroga? La legge mi permette un contratto in deroga!
Premesso che non me ne occupo direttamente
,mi pare che la legge preveda l'avallo di un sindacato per la regolarità del contratto in deroga(limitatamente alle parti in deroga),il resto dovrebbe essere sempre responsabilità della parte contrattuamente deputata alla registrazione.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

Ultima modifica di 90 c : 11-08-2012 alle ore 08.44.00 Motivo: sistemata quotatura
Rispondi citando
  #267  
Vecchio 09-08-2012, 09.58.20
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Premesso che non me ne occupo direttamente
,mi pare che la legge preveda l'avallo di un sindacato per la regolarità del contratto in deroga(limitatamente alle parti in deroga),il resto dovrebbe essere sempre responsabilità della parte contrattuamente deputata alla registrazione.
La Cassazione ha stabilito, mi sfugge al momento il nr.sentenza, che i rappresentanti sindacali non stanno li tanto per...ma devono farsi parte attiva nel consigliare e nell'indirizzare i convenuti e nel vagliare attentamente quanto viene scritto.
Per rispondere direttamente a quello che tu intendi direi, invece per me appare evidente che il sindacato abbia responsabilità in solido circa la data in cui lui stesso stila il contratto e lo sottopone alle parti con date errate perchè se è vero come è vero che le parti devono leggere passo passo il tutto è anche vero che il sindacato ha l'obbligo anch'esso di andarsi a guardare le date (anno ,mese e giorno) in cui appunto ha avallato la deroga. La responsabilità è connessa a tutti i partecipanti al contratto , non per niente si dice" Contratto redatto in sede sindacale"ed il sindacato redice il contratto.
In testa: ACCORDO AI SENSI ecc.ecc.

" Affitto di fondo rustico in sede sindacale ecc
Poi inizia :
L'anno xxxx il giorno ....... del mese di .........alle ore ......., nella sede sindacale di..... sono comparsi i sottonotati signori:
ecc.
Codialmente. Falcone
Rispondi citando
  #268  
Vecchio 09-08-2012, 10.29.22
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,913
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
La Cassazione ha stabilito, mi sfugge al momento il nr.sentenza, che i rappresentanti sindacali non stanno li tanto per...ma devono farsi parte attiva nel consigliare e nell'indirizzare i convenuti e nel vagliare attentamente quanto viene scritto.
Messo così mi sembra un pò troppo generico .
Tu ti escludi da responsabilità?
Tu sei la parte a cui più di ogni altra dovrebbe interessare la tutela dei tuoi interessi.
Di solito un contratto si realizza per la volontà delle parti di accettarlo,sembra invece che tu voglia obbligare la controparte che è riluttante.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #269  
Vecchio 09-08-2012, 12.33.28
falcone1944 falcone1944 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 26-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
Messo così mi sembra un pò troppo generico .
Tu ti escludi da responsabilità?
Tu sei la parte a cui più di ogni altra dovrebbe interessare la tutela dei tuoi interessi.
Di solito un contratto si realizza per la volontà delle parti di accettarlo,sembra invece che tu voglia obbligare la controparte che è riluttante.
Dove si evince dal mio scritto che mi escludo da responsabilità?
Ho parlato di responsabilita comune ivi compreso il sindacato che tra l'altro ha avuto il mandato della trascrizone e sia io sia il conduttore abbiamo al sindacato pagato il bollo per la trascrizione ! Il sindacato se il conduttore non si presenta per rettificare la data non procederà a registrazione.
Voglio obbligare la controparte a fare cosa? Desidero che le date errate vengano rettificate prima della registrazione.
Quale è il senso di un contratto redatto oggi con data 2011 per l'anno agrario 2011/2012 e che è cessato il 20 agosto scorso? Il giudice se una delle parti lo impugna non potrà decretare la nullità delle clausole in deroga, ma del contratto in toto. Questa la logica spicciola. Poi i giudici sono i giudici e loro sapranno cosa fare in caso di ricorso di una delle parti..
Rispondi citando
  #270  
Vecchio 09-08-2012, 13.05.22
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,913
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da falcone1944 Visualizza messaggio
Dove si evince dal mio scritto che mi escludo da responsabilità?
.
Bene,visto che c'eri anche tu e sei la parte maggiormente interessata,ti aiuta pensare che anche altri siano corresponsabili?
Pensi di chiamarli in causa per danni?
Curioso che gli ultimi tre utenti che sono intervenuti in questa discussione abbiano la stessa problematica padre/figlio
gestione confini
registrazione 2012 con data 2011....
Potrebbero essere scritti tutti con lo stesso nome e come fosse lo stesso caso e non ce ne accorgeremmo.......
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

Ultima modifica di mefito : 09-08-2012 alle ore 13.18.10
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 2 (0 utenti e 2 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Contratto d'affitto & Titoli PAC taty PAC, Sviluppo Rurale & O.C.M. 24 29-01-2009 10.31.28


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.33.00.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia