Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Macchine e Lavori Stradali

Forum Macchine e Lavori Stradali
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #91  
Vecchio 13-06-2007, 08.47.59
caterperez caterperez non è connesso
Esperto MMT
 
Data registrazione: 07-04-2007
Residenza: provincia di milano
Messaggi: 595
Predefinito

Ciao a tutti,sono un pò ingnorante in materia finitrici,ma vorrei sapere da voi esperti,a quanti gradi lavorano le piastre e se secondo voi sono meglio quelle a resistenza elettrica o a gas?Ciao a tutti.
Rispondi citando
  #92  
Vecchio 13-06-2007, 21.38.59
L'avatar di Max187
Max187 Max187 non è connesso
Utente DOC
 
Data registrazione: 16-02-2006
Residenza: Novafeltria (PU)
Messaggi: 495
Predefinito

Non sono un super esperto in finitrici nemmeno io...però da quanto ho capito e correggetemi se sbaglio,una finitrice con il riscaldamento del banco elettrico ha bisogno di un motore più generoso visto che deve far girare un alternatore che produce non pochi Ampere....mentre un banco riscaldato a gas è "indipendente" dal motore vero e proprio perciò il motore puù essere anche un po più piccolo e la macchina risulterà più leggera!
Con questo non ho precisato la differenza o la migliore qualità di uno dei due metodi,ho voluto soltando provare a puntualizzare il concetto tra riscaldamento elettrico o a gas!
Logicamente chi è tutto il giorno e passa molto tempo sulla macchina conosce a pieno la differenza e la qualità di stesa tra i due tipi di riscaldamento!
Comunque trovi info anche qui http://www.forum-macchine.it/showthr...anco+finitrice

Ciao
__________________
Max187

Ultima modifica di Max187 : 13-06-2007 alle ore 22.13.10
Rispondi citando
  #93  
Vecchio 13-06-2007, 21.49.50
caterperez caterperez non è connesso
Esperto MMT
 
Data registrazione: 07-04-2007
Residenza: provincia di milano
Messaggi: 595
Predefinito

Grazie comunque per la risposta,non sai per caso a che temperature lavorano?Ciao.
Rispondi citando
  #94  
Vecchio 13-06-2007, 22.07.27
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,078
Predefinito

http://www.forum-macchine.it/showthr...peratura+banco
qua trovi l'apposito argomento
Per favore cercate, cercate e ancora cercate....si è detto praticamente già tutto sul Forum...
ciao
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
  #95  
Vecchio 13-06-2007, 22.35.24
caterperez caterperez non è connesso
Esperto MMT
 
Data registrazione: 07-04-2007
Residenza: provincia di milano
Messaggi: 595
Predefinito

Grazie Actros 1857,qui trovo tutto.Ciao.
Rispondi citando
  #96  
Vecchio 07-02-2010, 14.39.35
trakker 450 trakker 450 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 07-02-2010
Messaggi: 1
Predefinito

ciao max io sono nuovo di questo forum se vuoi ti spieghero come funziona una finitrice
Rispondi citando
Sponsored Links
  #97  
Vecchio 13-10-2010, 16.56.40
salvix66 salvix66 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 13-07-2010
Messaggi: 62
Predefinito

Per Max 187, la prima spiegazione è pressochè giusta, Friz ha solo dimenticato di dire chela piastra viene alimentata dalle viti sensa fine che portano l'asfalto epr tutta la larghezza della machina, ed arriva fiano agli allargatori che possono essere manuali oppure idraulici, dipende dalle dimensioni della finistrice, poi la piastra che stende l'asfalto vibra, e viene riscaldata a gas oppure elettricamente, questo per fa sì che l'asfalto mantenga la sua elasticità originaria, infine il camion può essere spinto o meno dalla finitrice, dipende dalle dimensioni della finitrice, dalle dimensioni del camion e soprattutto dalla pendenza della strada.
Personalmente ho visto finitrici che spingevano interi autoarticolati carchi di asfalto ma erano bestie che con due passate asfaltavano strade larghe ml. 10,00.
Se hai altri dubbi, provrò a scioglierli. Caio
Rispondi citando
  #98  
Vecchio 12-05-2011, 11.29.46
L'avatar di SIKUMEGALIFTER
SIKUMEGALIFTER SIKUMEGALIFTER non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 01-07-2008
Residenza: ASTI
Messaggi: 227
Predefinito

Ragazzi scusate la domanda… ma perché le ruote anteriori delle finitrici sono diverse dalle ruote che normalmente montano le MMT? Inizialmente pensavo fossero così per resistere alle temperature del conglomerato bituminoso ma pensandoci bene quest’ultimo viene steso dalla parte posteriore della macchina. E poi le ruote posteriori sembrano quelle di comuni trattrici.
Insomma perché le ruote anteriori sono diverse e soprattutto come sono fatte?
Grazie
Rispondi citando
  #99  
Vecchio 12-05-2011, 19.42.01
L'avatar di geos
geos geos non è connesso
Moderatore Macchine e Lavori Stradali
 
Data registrazione: 21-08-2005
Residenza: Massa
Messaggi: 611
Predefinito

le ruote anteriori sono piene sono fatte in quel modo per sopportare e distribuire meglio i carichi e in caso di trazione anteriore dare migliore aderenza al terreno
Rispondi citando
  #100  
Vecchio 17-05-2011, 21.57.58
IVECO380 IVECO380 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 22-06-2010
Messaggi: 3
Predefinito

se la finitrice avrebbe avuto ruote grandi avanti, quanto dovrebbe essere alte le porte o "LA BENNA"per lo scarico dei camion ?
Rispondi citando
  #101  
Vecchio 18-05-2011, 21.19.11
L'avatar di geos
geos geos non è connesso
Moderatore Macchine e Lavori Stradali
 
Data registrazione: 21-08-2005
Residenza: Massa
Messaggi: 611
Predefinito

non potrà mai avere ruote davanti grandi è un fatto di tramoggia e scarico dei camion
Rispondi citando
  #102  
Vecchio 19-05-2011, 13.11.06
L'avatar di SIKUMEGALIFTER
SIKUMEGALIFTER SIKUMEGALIFTER non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 01-07-2008
Residenza: ASTI
Messaggi: 227
Predefinito

Sì questo era chiaro… Comunque grazie a tutti…
Rispondi citando
  #103  
Vecchio 23-05-2011, 12.44.35
L'avatar di bimbo
bimbo bimbo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 15-05-2006
Residenza: Bologna
Messaggi: 35
Predefinito

Negli ultimi anni e in vari stati d'europa e nel mondo , la scelta degli utilizzatori si è spostata sulle finitrici cingolate. Francia , Germania ,Usa e quasi tutti i paesi emergenti richiedono finitrici cingolate ......
Questa scelta è dettata da vari motivi il principale è trazione e ora con l'avvento dei cingoli in gomma si ha anche una grande velocità e stabilita rispetto alle finitrici gommate. Sembra che la scelta dei clienti sui mercati mondiali sia orientata in questo senso ... Voi cosa ne pensate ? Sarà così anche in Italia nel futuro ? La finitrice ideale sarà cingolata ?
Rispondi citando
  #104  
Vecchio 14-02-2012, 01.32.02
alby alby non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 03-02-2004
Residenza: Prato
Messaggi: 100
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da bimbo Visualizza messaggio
Negli ultimi anni e in vari stati d'europa e nel mondo , la scelta degli utilizzatori si è spostata sulle finitrici cingolate. Francia , Germania ,Usa e quasi tutti i paesi emergenti richiedono finitrici cingolate ......
Questa scelta è dettata da vari motivi il principale è trazione e ora con l'avvento dei cingoli in gomma si ha anche una grande velocità e stabilita rispetto alle finitrici gommate. Sembra che la scelta dei clienti sui mercati mondiali sia orientata in questo senso ... Voi cosa ne pensate ? Sarà così anche in Italia nel futuro ? La finitrice ideale sarà cingolata ?
Vedi AP655. Questo è decisamente di CAT!!!
Rispondi citando
  #105  
Vecchio 20-02-2012, 23.39.22
L'avatar di Bud
Bud Bud non è connesso
Esperto Lavori stradali
 
Data registrazione: 08-07-2006
Messaggi: 121
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da bimbo Visualizza messaggio
Negli ultimi anni e in vari stati d'europa e nel mondo , la scelta degli utilizzatori si è spostata sulle finitrici cingolate. Francia , Germania ,Usa e quasi tutti i paesi emergenti richiedono finitrici cingolate ......
Questa scelta è dettata da vari motivi il principale è trazione e ora con l'avvento dei cingoli in gomma si ha anche una grande velocità e stabilita rispetto alle finitrici gommate. Sembra che la scelta dei clienti sui mercati mondiali sia orientata in questo senso ... Voi cosa ne pensate ? Sarà così anche in Italia nel futuro ? La finitrice ideale sarà cingolata ?
Alcune case costruttrici come Dynapac e Cat hanno proposto e venduto anche in Italia delle finitrici con cingolo in gomma , le così dette "cingolo veloce" .
Non voglio lasciare dubbi sul mio pensiero al riguardo e per questo citerò il mitico Ragionier Ugo Fantozzi che riferendosi al film russo " la corazzata Potëmkin " disse :"è una cagata pazzesca " .
Mi spiego , le macchine con cingolo tradizionale hanno grande stabilità e trazione , le macchine gommate per contro hanno una maggiore velocità nei trasferimenti ed una migliore operatività nelle strade con molti chiusini .
Quindi come spesso accade ogniuna di queste alternative ha pro e contro .
Nella intenzione di alcuni , l'invenzione del cingolo veloce doveva unire i pregi delle cingolate (stabilità e trazione ) e quelli delle gommate (velocità di trasferimento) .
Allora perché sono una cagata per il mercato italiano ?
Adesso ci arriviamo , ma è necessaria una piccola premessa , anche in Vogele abbiamo da anni le macchine cingolo veloce , si chiamano "serie Vision" e le proponiamo solo nel mercato nord americano dove si stendono grandi quantità di materiale con banchi molto allargati e con velocità di stesa quasi doppie ripetto alle nostre , questo perché non si usano i tamper ma solo il vibrante .
La motivazione sta nel fatto che in USA i carichi per asse ammessi sono molto inferiori ai nostri e quindi la portanza delle strade è inferiore alle nostre .
Ma torniamo al cingolo veloce , nei lavori all'americana , strade dritte e grandi stese dove una volta piazzata la finitrice la si fa stendere per ore prima di ripiazzarla si possono fare anche 3000 ore con i cingoli in gomma e le ruote dentate che li azionano ma in Italia ...... dove si asfalta un pezzettino , poi si sposta la macchina si asfalta un altro pezzettino poi si ripiazza ecc ecc sapete qual'è la media della durata di un treno di cingoli ? 1000 ore !!!!
Sapete quanto costa cambiare una coppia di cingoli da finitrice e le ruote che li trascinano ? Circa 20.000 euro !!
Vuol dire che su queste finitrici abbiamo (nei lavori all'italiana ) una costo orario di 20 euro l'ora solo per i cingoli !!!
Non vi fate abbindolare la macchina può anche sembrare conveniente ma .... lavorarci è costosissimo .
Non è detto che tutto quello che va bene negli states sia giusto per noi .
Quindi o gommate o cingolo tradizionale per i lavori autostradali ..... io la penso così e tutte le volte che un cliente mi ha chiesto la cingolo veloce mi sono rifiutato di vendergliela , questo fino a quando non riusciremo ad avere una coppia di cingoli a 2000 euro ( praticamente un decimo del costo attuale ) .
Rispondi citando
  #106  
Vecchio 12-03-2012, 18.52.00
L'avatar di bimbo
bimbo bimbo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 15-05-2006
Residenza: Bologna
Messaggi: 35
Predefinito

Egregio Bud , mi dispiace ma sul carro cingolato ma non sono d'accordo con lei e mi permetta di dirle è scorretto giudicare il pensiero di altre persone come "una cagata". Se lei fosse un'esperto e guardasse al mercato mondiale in un'ottica aperta e non di parte .... probabilmente il suo parere sarebbe diverso. Purtroppo lei è un uomo schierato per una ditta e quindi non voglio polemizzare oltre con lei ... che ha un interesse in merito ............... per dire certe cose che reputo non giuste e veritiere , sopratutto nell'interesse di chi legge questo forum.
Rispondi citando
  #107  
Vecchio 23-03-2012, 11.23.38
alby alby non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 03-02-2004
Residenza: Prato
Messaggi: 100
Predefinito

Sono completamente d'accordo con Bud e devo dire che ho cercato di sviscerare il problema con altri utilizzatori.
La maggior parte di questi ha confermato le tematiche sollevate da Bud e qualcuno ha aggiunto la problematica legata alla manutenzione dei cingoli in seguito a lavori su asfalti modificati. In questi casi la pulizia del cingolo risulta problematica.
Credo che questi siano argomenti estremamente validi e da considerare.
Sicuramente se fosse una tecnologia rivoluzionaria, se ne vedrebbero molte in giro, è così?
Rispondi citando
  #108  
Vecchio 24-03-2012, 16.29.05
L'avatar di bimbo
bimbo bimbo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 15-05-2006
Residenza: Bologna
Messaggi: 35
Predefinito

Alby lei si riferisce ai vecchi carri cingolati , quelli di nuova generazione sono completamente diversi a livello qualitativo e una macchina equipaggiata con questi garantisce prestazioni notevolmente migliori rispetto a quelle delle finitrici gommate , in ogni caso se lei da un'occhiata fuori dall'Italia .... di finitrici gommate ne trova veramente poche e gli utilizzatori usano finitrici con carri cingolati.
Siccome sono anche anziano .... mi ricordo che molti anni fa in italia , in autostrada non si vedevano finitici cingolate .... ora si vedono .... questo vorrà dire che probabilmente sono apprezzate , o mi sbaglio ?
Rispondi citando
  #109  
Vecchio 24-03-2012, 19.27.35
L'avatar di Bud
Bud Bud non è connesso
Esperto Lavori stradali
 
Data registrazione: 08-07-2006
Messaggi: 121
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da bimbo Visualizza messaggio
Egregio Bud , mi dispiace ma sul carro cingolato ma non sono d'accordo con lei e mi permetta di dirle è scorretto giudicare il pensiero di altre persone come "una cagata". Se lei fosse un'esperto e guardasse al mercato mondiale in un'ottica aperta e non di parte .... probabilmente il suo parere sarebbe diverso. Purtroppo lei è un uomo schierato per una ditta e quindi non voglio polemizzare oltre con lei ... che ha un interesse in merito ............... per dire certe cose che reputo non giuste e veritiere , sopratutto nell'interesse di chi legge questo forum.
Esimio BIMBO( lei mi ha educatamente chiamato EGREGIO )
1)Io non sarò esperto come lei .... ma ascolto tanto sa ?.
Sono un sales manager del gruppo Wirtgen sono orgoglioso di esserlo , e non faccio spot per la mia azienda fingendo di essere un semplice appassionato .
2) Non ho mai nascosto nel forum chi sono e per chi lavoro .
3) Legga bene quello che ho scritto prima di agitarsi , se la mia risposta non è quella che voleva può ribattere ma non si arrabbi . Se la pensassimo tutti uguale che senso avrebbe il forum ?
. Se uno fa una domanda ed ottiene risposte diverse da quelle che vuole non è giusto attaccare mettendo in dubbio la buona fede di chi risponde .
Comunque è mia intenzione di "alleggerire i toni " di una polemica che non ha ragione di esistere .
Qui ognuno ha il diritto di esprimere il suo pensiero che naturalmente si basa sulle proprie esperienze e la prego di credere che essendo anche io un cinquantenne ho esperienze ed opinioni rispettabili come le sue .
La invito a non distorcere il mio scritto che si riferiva al CINGOLO IN GOMMA DETTO VELOCE e non alle sue domande e cito nuovamente "Non voglio lasciare dubbi sul mio pensiero al riguardo e per questo citerò il mitico Ragionier Ugo Fantozzi che riferendosi al film russo " la corazzata Potëmkin " disse :"è una cagata pazzesca " .
Come vede io citando un episodio comico non mi sono preso troppo sul serio e certamente non ho offeso il pensiero di nessuno .
Rispetto il suo come l'altrui pensiero ma non è giusto che per questo lei giudichi il mio parere "di parte" solo perché io non mi nascondo dietro un nickname .
La invito ad una maggior leggerezza questo deve essere un piacevole salotto e non uno scontro fra tifoserie .Buona parte delle macchine cingolate che oggi lavorano in autostrada sono state vendute anche da me o da colleghi concorrenti che stimo e quindi non lo rinnego , anzi sono uno strenuo assertore della qualità del lavoro delle cingolate .
Nel mondo circa un 75 % delle finitrici prodotte sono cingolate e se andiamo appena oltre i nostri confini in Francia in Germania in Svizzera comunque in generale in tutto il nord Europa sono cingolate .
In autostrada concordo con lei che la cingolata sia la macchina ideale , peccato che in Italia ci sia raramente la possibilità di asfaltare più corsie contemporaneamente usando banchi più larghi e diminuendo così la quantità di giunte longitudinali questo perché le società di gestione non gradiscono cantieri che utilizzano tutta la carreggiata per ovvi motivi di traffico .
Se così non fosse l'uso delle cingolate in autostrada , oggi sporadico diverrebbe addirittura indispensabile per la larghezza dei banchi utilizzati .
La differenza fondamentale nei lavori di asfaltatura (esterni all'autostrada ) tra l'Italia e gli altri paesi sta nella dimensione degli appalti e nel posizionamento dei sottoservizi (gas acqua cavi elettrici ecc .) .
Purtroppo noi siamo il paese delle toppe dove si appaltano i cento metri di strada poi si trasferisce la squadra di un Km e si asfaltano altri 80/90 metri e via andare , il tutto magari nei centri abitati facendo lo slalom tra tombini caditoie ed altro .
In Francia dove il rapporto fra cingolate e gommate è esattamente l'inverso che da noi i sotto servizi cittadini sono di solito canalizzati in dei piccoli tunnel accessibili agli operai dove son raccolte tutte le varie condutture e cavi ben distanziate tra loro , quindi da un chiusino unico si accede a tutti i sotto servizi .
Concludendo :
E' vero che la cingolata è il massimo in autostrada .
E' vero che nel mondo ci sono più cingolate che gommate .
E' vero che però per la tipologia media dei lavori "Italiani" la gommata è più versatile e non è casuale il fatto che il 90% delle vendite in Italia lo dimostrino .
Confermo anche il convincimento che i cingoli in gomma (cosiddetti cingoli veloci) applicati ai lavori italiani siano una clamorosa fregatura perché portano ad un costo di usura cingoli di circa 20 € all’ ora .
Ribadisco il fatto che non è una questione di marca perché la mia azienda il cingolo veloce lo ha da diversi anni e lo montiamo di serie sulle macchine VISION (per gli USA) ma questa è un altra storia perché negli States lavorano senza tamper e stendono a velocità quasi doppie rispetto alle nostre .
Con la mia precedente risposta che lei sembra aver male interpretato io in realtà ho risposto ad un quesito sulle cingolate che lei aveva posto ed ho dato le mie motivazioni tecniche senza citare marche .
DYNAPAC CAT e VOGELE fanno macchine con cingolo in gomma e non è sbagliato farle o cercare una nuova soluzione tecnica per unire i pregi del cingolo e della gomma ma per l'utilizzo in Italia tale tipologia di macchine è ASSURDAMENTE ANTIECONOMICA .
SE UN DOMANI ARRIVEREMO A DEI CINGOLI IN GOMMA CHE AVRANNO DURATA ED I COSTI ACCETTABILI , BEN VENGANO .
Allo stato attuale proporre queste macchine ai clienti Italiani per i loro lavori è SECONDO ME una ca.....volata .
Comunque da cinquantenne appassionato come lei la saluto con simpatia vera e mi piacerebbe lasciar perdere gli Egregio e gli Esimio per passare ad un più cameratesco TU.
Un ultima domanda .... ma a cinquantanni ed in un momento deprimente come questo ad avere ancora tutta questa passione per il settore stradale , saremo mica un pò matti ?????

Ultima modifica di Bud : 24-03-2012 alle ore 19.52.56
Rispondi citando
  #110  
Vecchio 25-03-2012, 10.30.05
L'avatar di bimbo
bimbo bimbo non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 15-05-2006
Residenza: Bologna
Messaggi: 35
Smile

Buongiorno Bud .... non è assolutamente mia intenzione alimentare polemiche o discutere come un tifoso ...(anche perchè io sono tifoso di tutte le buone macchine di qualsiasi marca esse siano .....dato il lavoro che faccio da anni).
Aprezzo quello che hai scritto in merito alle macchine cingolate (vedi tua citazione sotto) perchè è veritiero e da me pienamente condiviso ........cito dal tuo scritto :
"Nel mondo circa un 75 % delle finitrici prodotte sono cingolate e se andiamo appena oltre i nostri confini in Francia in Germania in Svizzera comunque in generale in tutto il nord Europa sono cingolate ".
Sicuramente questi dati vorranno dire qualcosa ..... poi ......un imprenditore stradale Italiano , oggi può scegliere la macchina che sarà per lui più congeniale seguendo la logica della tipologia del lavoro che fa ......
e lui sicuramente valuterà ... molto bene i costi e benefici .... derivanti da una macchina cingolata e/o dalle usure dei cingoli in gomma.
In ogni caso , essendo anche un pochino esperto in materia , desidero confermarti che oggi i cingoli in gomma non sono più quelli di 10 anni fa .... e quindi ritengo sia corretto per maggiore trasparenza x tutti .... che anche i costi che citi dovrebbero essere rivisti ..... e catalogati secondo la macchina che prendi in esame ( probabilmente tu fai riferimento ai costi della Vogele che conosci molto bene) . Concludo confermandoti la mia passione da adolescente (vedi NIK name) per tutte le macchine (stradali / movimento terra e non solo per quelle).
Rispondi citando
  #111  
Vecchio 26-03-2012, 00.36.39
L'avatar di Bud
Bud Bud non è connesso
Esperto Lavori stradali
 
Data registrazione: 08-07-2006
Messaggi: 121
Predefinito

Ciao bimbo vedo che sei passato al TU e mi fa molto piacere .
La storia dei cingoli in gomma ti prego di credere l'ho sviscerata a dovere perché ho ritirato in permuta alcune macchine che con 800/1000 ore (non dirò la marca neanche sotto tortura ) sono state cambiate dall'impresa perché nell'affrontare una rotonda il cingolo già usurato è uscito creando un bel disagio con i camion carichi che aspettavano .
Dovendo aggiustarle per rivenderle ci siamo attivati su diversi canali per trovare dei buoni prezzi , purtroppo confermo che fino al mese scorso non siamo riusciti a trovare niente di abbordabile anche cercando all'estero e dai produttori dei cingoli stessi .
Abbiamo poi venduto queste macchine all'estero e a delle aste "viste e piaciute " .
Però attenzione se le usi solo in autostrada e fai il 90 % delle ore andando dritto sicuramente la durata del cingolo può anche triplicare e questo li renderebbe meno onerosi .
Il problema viene fuori quando vengono consigliate per fare il lavoro "normale " di strade provinciali , comunali con rotonde ecc. specie d'estate e andando su superfici fresate con effetto "grattugia" i cingoli in gomma durano veramente molto poco .
Ultima considerazione è che i cingoli in gomma non sono costruiti da nessuna casa di finitrici ne da CAT ne da Vogele ne da Dynapac , e ti assicuro che la qualità ed il prezzo di questo prodotto è la stessa per tutti (gioca solo una piccola percentuale di sconto in più o meno che dipende dal fornitore di ricambi) .
Succede quello che capita con i pneumatici dove un pneumatico di una certa misura della Michelin o della Pirelli
costa e dura lo stesso sia che si monti su un Audi che su una Mercedes o BMW .
Sono anche convinto che se questo tipo di tecnologia prendesse piede i costi di produzione a livello industriale potrebbero calare moltissimo , purtroppo per essere significativi (come produzione industriale ) i numeri dovrebbero arrivare a diverse migliaia di cingoli prodotti .
Ti ricordi bimbo dei primi miniescavatori con cingoli i gomma , diciamo 30 anni fa ?
Si che te ne ricordi visto che anche tu sei un bimbo di 50 anni !
I primi anni avevano dei prezzi dei cingoli anche 7/8 volte superiori agli attuali , il problema è tutto qui , con i numeri delle finitrici non credo arriveremo mai a produzioni su larga scala di questo tipo di prodotto .
Per inciso dai dati ufficiali di TUTTI I PRODUTTORI di macchine nel 2011 sono state vendute in ITALIA circa 150 finitrici , che purtroppo sono molto poche rispetto alle circa 280 / 300 che per anni sono state vendute nel nostro paese .
Comunque in settimana prossima sarò negli stabilimenti in Germania per degli aggiornamenti che riguardano gli aggiornamenti sulle nuove normative anti_inquinamento dei motori ed altro , se vedrò anche novità al riguardo ne riparlerò volentieri sul forum .
BUON INIZIO SETTIMANA A TUTTI .
Rispondi citando
  #112  
Vecchio 26-03-2012, 00.53.56
L'avatar di CAT320
CAT320 CAT320 non è connesso
Moderatore MMT
 
Data registrazione: 04-05-2004
Residenza: Puglia
Messaggi: 4,559
Predefinito

Domanda da ignorante...
Se il cingolo è più performante, ma la gomma ha i suoi limiti, perchè nessuno ha mai pensato di montare, sulle finitrici cingolate, pattini in metallo a costole "piatte"??
Per "piatte" intendo un pattino "tipo" gru cingolata che nella sterzata strofina sul piano ma non rovina l'asfalto come un pattino classico di escavatore.... O meglio ancora dei sovrappattini in plastica tipo quelli che spesso montano le fresatrici?
Spero che la domanda sia chiara....
__________________
Vincenzo - Per ricordare un amico
Rispondi citando
  #113  
Vecchio 26-03-2012, 09.07.59
L'avatar di Bud
Bud Bud non è connesso
Esperto Lavori stradali
 
Data registrazione: 08-07-2006
Messaggi: 121
Predefinito

Non preoccuparti le domande non sono mai sbagliate , possono esserlo solo le risposte .
Le finitrici cingolate con sovrappattino esistono e come diciamo io e bimbo sopra , sono le più diffuse al mondo , in Italia non si diffondono molto perché sono lente nei trasferimenti e per il loro comportamento tra i tombini .
Per il resto sono molto più stabili delle gommate , possono tirare banchi più grandi ed hanno un ottima tenuta del piano .
I discorsi sopra esposti riguardano i cingoli tutti in gomma come quelli dei miniescavatori .
Rispondi citando
  #114  
Vecchio 26-03-2012, 21.39.55
L'avatar di CAT320
CAT320 CAT320 non è connesso
Moderatore MMT
 
Data registrazione: 04-05-2004
Residenza: Puglia
Messaggi: 4,559
Predefinito

Intanto grazie della spiegazione

Citazione:
Originalmente inviato da Bud Visualizza messaggio
in Italia non si diffondono molto perché ...... e per il loro comportamento tra i tombini
Questo passaggio però mi sfugge....
Potresti illuminarmi ancora un pochino?
__________________
Vincenzo - Per ricordare un amico
Rispondi citando
  #115  
Vecchio 02-04-2012, 01.09.07
L'avatar di Bud
Bud Bud non è connesso
Esperto Lavori stradali
 
Data registrazione: 08-07-2006
Messaggi: 121
Predefinito

Ciao CAT320 , scusa se ti rispondo solo adesso ma la settimana scorsa non ero in Italia .
Cercherò di spiegarmi , tutto dipende dalla differenza di superficie di appoggio , le gommate si appoggiano al terreno per pochi cm e quindi possono muoversi più agevolmente tra i tombini (che prima della stesa sono fuori quota e sporgono dal terreno) .
Chiaramente la maggior superficie di appoggio delle cingolate garantisce un trazione migliore , e specialmente quanto si asfalta sullo stabilizzato è eccellente ma la struttura del cingolo porta comunque ad un effetto basculante che si ripercuote su tutta la macchina quando sale sopra un ostacolo .
Oggi a dire il vero molte macchine montano i rulli dei cingoli su supporti oscillanti e questo effetto "basculante" è limitato , ma rimane comunque un tipo di sterzatura che se non da problemi nelle curve ampie , su quelle strette può provocare un effetto derapante sul banco che in fase di stesa non va bene .
Spero di essere stato chiaro purtroppo senza farti vedere con un disegno non è facile .
Ciao .
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  S 2100-3i.jpg‎
Visite: 228
Dimensione:  387.9 KB  

Ultima modifica di Bud : 02-04-2012 alle ore 01.25.15
Rispondi citando
  #116  
Vecchio 08-03-2013, 11.02.27
veliero55 veliero55 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 08-03-2013
Messaggi: 1
Predefinito

ciao friz, max ha detto cosa giusta io ho usato la finitrice , era della bitteli mod 50, come ha detto max, il camion torna indietro, alza il cassone e la finitrice tira con un nastro trasportatore nella parte posteriore, che da li scende in terra, e tramite una coclea che ce tra la piasta posteriore stende l'asfalto per la lunghezza della piastra che puo arrivare anche a tre metri di lunghezza, quando e tutto pieno la macchina inizia a muoversi e con due operatori che stanno ai livelli ,uno a destra e l'altro a sinista si fa il manto stradale,dipende dallo spessore che la ditta vuole mettere, intanto che la macchina cammina il nastro continua a buttare indietro l'asfalto e spingendo il camion vuota il cassone, ma il discorso e il percorso della finitrice da quando inizia a quando torna a riposo perche finito il lavoro e lungo e con tanti accorgimenti, che a scrivere sembra chissa quali cose ma in pratica e una cosa normale e di routin. spero di essere stato chiaro nella spiegazione anche se un po grossolana, ciao a tutti sono nuovo del forum
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
FAI 215 - consigli ed approfondimenti lucaz Miniescavatori 8 13-07-2012 22.12.38
Approfondimenti sugli scavi a sezione obbligata gcasty Cantieri - Lavori in Corso 39 24-06-2012 19.40.11
usura finitrici maxricambi Macchine e Lavori Stradali 9 24-08-2008 12.56.47
Operatori su finitrici Harlock Macchine e Lavori Stradali 11 29-07-2006 13.22.14


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04.43.09.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: info@mmtitalia.it - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia