Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Manutenzione Aree Verdi

Forum Manutenzione Aree Verdi
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #31  
Vecchio 18-03-2010, 11.41.00
piersandro piersandro non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 18-03-2010
Messaggi: 4
Predefinito

Buongiorno,non avevo visto che questo argomento era già stato trattato e quindi ho aperto un nuovo argomento ( robot raserba : qual'è il migliore ).

Quindi mi ripeto qualcuno sa dirmi qual'è il migliore tra il ROBOMOW RL 1000 ed il AUTOMOWER AC 220 ( husqvarna )?

Grazie saluti
Rispondi citando
  #32  
Vecchio 20-03-2010, 09.15.19
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Automower.
Soprattutto per quello che riguarda la sicurezza e l'affidabilità.
Avendo anche il cavo guida ti consiglierei però di far fare l'eventuale installazione da un tecnico.
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #33  
Vecchio 30-03-2010, 07.59.36
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Hai poi valuato altre macchine o hai già comprato, ormai è ora??
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #34  
Vecchio 31-03-2010, 10.28.41
piersandro piersandro non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 18-03-2010
Messaggi: 4
Predefinito

Ho deciso per l'automower con installazione compresa per via che ho un giardino che gira quasi tutto intorno alla casa, non vorrei che con il fai da me, il robot non riesca poi a tornare a " casa sua ".

L' ho scelto anche perchè è molto meno rumoroso, rispetto al Robomow, con i vicini che mi ritrovo!!!!

Grazie per i consigli e più avanti vi dirò come è andata.
Rispondi citando
  #35  
Vecchio 31-03-2010, 14.51.01
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Ottimo, che modello hai preso??
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #36  
Vecchio 31-03-2010, 23.39.19
L'avatar di deturpator
deturpator deturpator non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 28-09-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 1,744
Predefinito

Ieri mattina ho fatto un'installazione di questo modello http://www.saeteurope.it/index.php?o...d=32&Itemid=20 che arriva fino a 5000 mq e confrontandolo con i concorrenti sulla carta credo sia il migliore (il giardino dove è montato è 2300 mq).

Se guardate bene le caratteristiche della macchina a partire dal corpo macchina in acciaio inox, motori, sonar anticollisioni, carcassa e peso complessivo capite immediatamente che in commercio non ha concorrenti. Per il funzionamento staremo a vedere.

L'azienda produttrice è belga ed è partita come base per sviluppare la macchina dai modelli superiori che arrivano a coprire anche 20000 mq.
Solitamente se uno parte da macchine per tagliare superfici enormi per costruire una macchina per superfici "piccole", credo che l'affidabilità dovrebbe esserci tranquillamente..........

Se fosse partita dal piccolo per costruire un grande avrei avuto dei grandi dubbi......
__________________
GAAAASSSSSSSSSSSSSS
Rispondi citando
Sponsored Links
  #37  
Vecchio 01-04-2010, 09.49.01
piersandro piersandro non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 18-03-2010
Messaggi: 4
Predefinito

Ho scelto l' Automower AC 220, per il giardino che ho ( circa 800 mq. ) è l'ideale....così mi è stato consigliato dal rivenditore, devo aspettare un ventina di giorni per averlo, nel mentre mi è stato consigliato di spianare il più possibile il prato, così da non avere buche o avvallamenti che potrebbero danneggiare il robot....questo mi spaventa un po'....spero di riuscire a fare un bel lavoro!!!

X deturpator......puoi dirmi quanto costa il tuo modello?Non trovi che è un po' pesante?E' rumoroso?
Non ho intenzione di comprarlo,la mia è pura curiosità,sono convinto della scelta che ho fatto.....spero solo di non pentirmene in futuro!!!!

Ciao
Rispondi citando
  #38  
Vecchio 01-04-2010, 13.49.02
L'avatar di deturpator
deturpator deturpator non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 28-09-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 1,744
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da piersandro Visualizza messaggio
Ho scelto l' Automower AC 220, per il giardino che ho ( circa 800 mq. ) è l'ideale....così mi è stato consigliato dal rivenditore, devo aspettare un ventina di giorni per averlo, nel mentre mi è stato consigliato di spianare il più possibile il prato, così da non avere buche o avvallamenti che potrebbero danneggiare il robot....questo mi spaventa un po'....spero di riuscire a fare un bel lavoro!!!

X deturpator......puoi dirmi quanto costa il tuo modello?Non trovi che è un po' pesante?E' rumoroso?
Non ho intenzione di comprarlo,la mia è pura curiosità,sono convinto della scelta che ho fatto.....spero solo di non pentirmene in futuro!!!!

Ciao
Io l'ho detto solo a titolo informativo non per dire che è migliore o meno anche perchè costa 6000 Ivato. Non è mio ma l'ho installato da un mio cliente. Il peso è importante oltre che dal punto di vista dell'autonomia (anche le batterie concorrono al peso) dal punto di vista degli organi (motori, ruote, carcassa,ecc) Mi da l'idea del massiccio. E' piu silenzioso dei classici ambrogio, rispetto husqvarna bisognerebbe sentirli lavorare assieme ma credo sia un filo più silenzioso il greenmove.

Molto importante livellare bene il terreno, non per paura di rovinare la macchina, ma per evitare che si pianti in giro e non riesca ad uscirne con conseguente blocco della macchina ed erba che non viene sfalciata........
__________________
GAAAASSSSSSSSSSSSSS
Rispondi citando
  #39  
Vecchio 01-04-2010, 14.04.55
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,110
Predefinito

Il peso penso sia molto utile per evitare quei saltellamenti che si vedono fare generalmente a questo tipo di "robot". Se il terreno non è perfettamente livellato, il poco peso fa sobbalzare molto "l'anteriore" con conseguente sfalcio non troppo regolare.
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
  #40  
Vecchio 02-04-2010, 18.18.20
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

non è che sobbalzi più di tanto dato che non va ai 200 all'ora.
Il livellamento del prato serve soprattutto per evitare incagliamenti e per evitare che danneggi lame ed apparato di taglio.
Troppe buche portano alla prematura morte delle ruote anteriori.

X Deturpator:
spero che la scheda tecnica sia errata , perchè c'è scritto che non taglia l'erba sotto i 9 cm, mi sembra un po' altina .
Non apprezzo inoltre la monoruota anteriore, che a causa del peso elevato va a schiacciare l'erba prima del taglio
Non vedo riportati dati sulla tipologia di ricarica, come funziona??
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #41  
Vecchio 02-04-2010, 22.11.51
L'avatar di deturpator
deturpator deturpator non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 28-09-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 1,744
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da deggio Visualizza messaggio
X Deturpator:
spero che la scheda tecnica sia errata , perchè c'è scritto che non taglia l'erba sotto i 9 cm, mi sembra un po' altina .
Non apprezzo inoltre la monoruota anteriore, che a causa del peso elevato va a schiacciare l'erba prima del taglio
Non vedo riportati dati sulla tipologia di ricarica, come funziona??
Si si hai ragione altrimenti si tratterebbe di una BCS con barra falciante non di un robottino. Infatti dovrebbe tagliare dai 22mm a 90mm e non dai 220 mm a 90mm come da scheda tecnica. Infatti cercavo di alzarlo più che potevo ma più di 3 dita da terra non riuscivo con le regolazioni.

Per la monoruota anteriore non è un problema, anche perchè il peso è ben distribuito sulle ruote posteriori proprio per garantire una maggior trazione (almeno penso io) cmq è tre giorni che va 24 su 24. Un'ora e mezza di ricarica ed un'ora e mezza circa di lavoro.

Quanto il voltaggio della batteria si aggira sui 24 Volts o meno rientra alla base guidato dal sonar o camminando lungo il perimetro fino alla base. Si appoggia ad un braggio con un lamierino credo di rame (magari pubblicherò delle foto) e va in ricarica (non dentro un garage tipo tutti gli altri robottini) e torna fuori quando ha raggiunto almeno 31 volts (almeno questo mi è stato detto).

Di bello è che se i motori non trovano sforzo perchè l'erba è già bassa, se ne torna in stazione automaticamente perchè capisce non c'è niente da fare....
__________________
GAAAASSSSSSSSSSSSSS
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 03-04-2010, 09.58.05
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

In quello della husqvarna c'è un piatto sotto le lame che serve a valutare la densità dell'erba.
Più è fitta più va piano, in modo da poter effettuare un taglio omogeneo.
I cicli dell'automower si aggirano sui 45-50 minuti che si alternano fra taglio e ricarica
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 23-08-2010, 22.45.27
L'avatar di deturpator
deturpator deturpator non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 28-09-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 1,744
Predefinito Aggiornamento

Vi aggiorno sull'andamento del robottino GREEN MOVE prodotto dalle BELL ROBOTICS montato i primi di aprile di quest'anno.

Dalla presentazione era la miglior macchina sul mercato...........

Ho aspettato proprio fino ad ora per valutare bene il tutto perchè ogni attrezzo ha sempre qualche problemino di messa a punto ma poi va tranquillamente......

Allora meccanicamente e elettronicamente problemi zero fino a una decina di giorni fa quando ha fatto in zona un mezzo uragano con acqua che dir iperabbondante è ancora poco si è fermato. Quando piove lui rimane sempre fuori a lavorare ma stavolta si è fermato e vedremo cosa dirà il tecnico.........

Aspetto lavorativo: risultato di taglio del filo dell'erba (festuca arundinacea nome miscuglio BLUE COUNTRY) finchè le lame sono nuove tutto OK ma già dopo una settimana cominciano a strappare l'erba con il classico risultato: tutto il prato bianco e non verde........

Loro dicono che il problema è il tipo di erba che è durissimo. Praticamente bisogna girare le lame una volta la settimana (dico girare perchè hanno il filo da entrambi i lati) e ogni 15 giorni cambiarle anche se costano 12 euro di tutte, uno non capace dovrebbe chiamere il tecnico 4 volte al mese per aver un taglio buono e spendere chissà quanti soldi? Ma importatore del robottino, prodotto in Belgio, non farmi ridere........

Allora se il tipo di erba causa quel problema al contrario del miscuglio poa/loietto bastava scriverlo sul depliant o avvisare il cliente che poi sarebbe stato lui a decidere se comprare o meno la macchina!!!!! Invece tutto zitto altrimenti c'è paura di perdere una vendita della macchina!!!!!

Poi sempre problemi di lavoro: il robottino che dato dalla casa copre 5000 mq non riesce a coprire neanche i 2000 di giardino perfettamente pianeggiante e senza percorsi super tortuosi.
Ha un sistema di taglio random (continua a vagare per il giardino senza un programma definito) che a detta dell'importatore è il miglior sistema (per forza vuoi che ti dicano che è il peggiore?).

Fatto stà che il robottino in alcune zone del giardino taglia l'erba perfettamente (nel senso che non restano ciuffi) ed in altre rimangono tutti ciuffi e da aprile ad oggi non sono riusciti a trovar una soluzione: non riusciamo a capire il perchè, è l'unica macchina che ci da questo problema! Nonostante i mille tentativi di cambiare i parametri di ingresso, uscita, soste, angoli di rotazione quando incontra il filo del perimetro e mille altre cose niente da fare.

Plauso comunque al rivenditore che una volta o due la settimana provava cose diverse...... Molto importante anche se non consolante che il cliente non si è mai sentito solo.


Boh, comunque l'importatore è stato così onesto (e qui tanto di cappello) che la macchina è pronto a riprendersela indietro rimborsando i soldi spesi.

Prima di ritornare la macchina l'importatore ha deciso di provare un'ultima manovra su suggerimento del produttore belga. La prossima settimana scendono dal Belgio i guru del robottino ed assieme all'importatore montano una scatola nera sulla macchina per riusciure a venirne a capo.

Morale della favola: estate passata una volta al mese a tagliare il prato ugualmente con il rasaerba per vederlo decente almeno una volta al mese.

Quando ha cominciato a far caldo il robot lavorava solo di notte e fino a quando la temperatura era ancora umana poi ad un certo punto tornava alla base con il messaggio Attesa Batteria Calda e su questo fino ad ora non hanno trovato soluzione...... I belgi pensano di portare una nuova batteria (non so se uguale o diversa da quella già installata)

Morale della favola robottino da 6000 Euri + installazione a parte (300mt di cavo + interraggio con macchina apposita + collegamento e posizionamento base) credo sui 500 Euri.

Una montagna di problemi ma non di affidabilità della macchina ma altri di cui non si sa ancora la natura ma che impediscono il taglio regolare su tutta la superfice nonostante sia meno della metà di quella che dovrebbe coprire il robottino.

Il più grave di tutto comunque penso sia che i tecnici belgi non abbiano ancora trovato una soluzione speciale per le lame: andiamo sulla luna, abbiamo mille tecnologie e per una lama (grande il triplo di una lama da barba) non si può far nulla.............

Vi aggiornerò quando arrivano i belgi sul loro ormai campo prova......

Intanto la settimana scorsa, visto che le temperature erano abbastanza basse, ho distribuito un 30 gr mq di concime lenta cessione in modo da far spingere bene l'erba quando monteranno di nuovo il robottino, giusto per metterlo sotto pressione con la crescita accelerata che andrà a fare il prato......

Staremo a vedere........

Il cliente intanto sta già raccogliedo informazioni sul modello che considerava dopo il Green Move: il robottino husqvarna!!!!

Qualcuno ha esperienze in merito?
__________________
GAAAASSSSSSSSSSSSSS
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 24-08-2010, 08.16.58
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Vai con la nuova scelta
Gran macchina, dovresti montare il 260 acx, che però fa fino a 5500 mq +- 20%

Non ti voglio dire che io sono il meglio dei venditori, anche perchè non è vero (forse ), ma secondo me la conoscenza del manto erboso fa parte del ns. lavoro di venditore, compresa l'analisi iniziale del prato.
Mi sembra comunque strano che una festuca, per quanto dura, usuri a tal punto le lame, considerando anche il fatto che con il sistema di taglio automatico si va a recidere solo la punta del filo d'erba che è la più tenera, e se ne taglia una porzione di circa 0.5-1.5 mm.

Per quello che riguarda l'andamento a random è effettivamente il migliore, ma dovrebbe esserci (almeno in quelli husqvarna c'è) la possibilità di far procedere il robot con un taglio a quadrato, che parte dal centro e si allarga.

Nell'automower per la sostituire le lame ci vogliono circa 5 minuti ed un cacciavite a stella, lame reversibili anche qui.

Sul fatto che fatica a coprire l'area e non taglia correttamente ho idea che sia un problema di software, secondo me è male impostato o male tarato di partenza.

Sul messaggio di errore delle batterie troppo calde non mi esprimo, potrebbe essere un problema grave anche dal punto di vista della sicurezza.
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 01-10-2010, 06.58.02
L'avatar di deturpator
deturpator deturpator non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 28-09-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 1,744
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da deturpator Visualizza messaggio
.................................................. ...................Una montagna di problemi ma non di affidabilità della macchina ma altri di cui non si sa ancora la natura ma che impediscono il taglio regolare su tutta la superfice nonostante sia meno della metà di quella che dovrebbe coprire il robottino.

Il più grave di tutto comunque penso sia che i tecnici belgi non abbiano ancora trovato una soluzione speciale per le lame: andiamo sulla luna, abbiamo mille tecnologie e per una lama (grande il triplo di una lama da barba) non si può far nulla.............

Vi aggiornerò quando arrivano i belgi sul loro ormai campo prova......

.................................................. ....................
Eccomi, i produttori belgi del GREEN MOVE sono venuti il 14 Settembre ed ho aspettato fino ad ora a scrivere per vedere se andava o meno........

Allora, intanto sembra sia stato fatto un aggiornamento software e batteria, poi controllando tutto il filo del perimetro compresa un'isola che è stata fatta all'interno del giardino, sembra che l'andata ed il ritorno del filo posato dall'importatore fossero troppo lontani (circa 20cm) ed è stato messo appoggiato uno all'altro.......

Praticamente quando il robottino transitava in quella zona sentiva il filo e ritornava da dove veniva e sembra proprio fosse questo il problema dello sfalcio irregolare (la zona incriminata era proprio oltre il filo.

Beh che dire..... Ora dopo 15 giorni di lavoro (ma già dopo 4 giorni) il prato è perfetto.

A parte il taglio del filo erba non perfetto, che anche per questo sta arrivando una soluzione con un aggiornamento di lame speciali per festuca arundinacea, altri problemi fin'ora non ci sono.

Ricordando che:

il 16 agosto avevo dato un concime lenta cessione sui 60 giorni e

il 7 settembre per esser sicuro che l'erba crescesse a dismisura per metter in crisi la macchina avevo dato 30gr per mq di nitrato di potassio

Siamo partiti con l'altezza massima di taglio 9 cm, con prato che era bene o male su una media di13 cm circa, nel giro di 4 giorni l'ha portato perfettamente tutto pari.

Ad oggi lo abbiamo abbassato di 3 tacche e credo ora siamo sui 6 cm.

Giusto per capire come sta spingendo l'erba, nelle zone dove non arriva il GREEN MOVE l'erba è sui 35 cm. Sul prato l'altezza è circa 6 cm!!!!!!!!

Unico problema avuto anche durante l'estate, attesa per batteria calda verificatosi in una giornata particolarmente calda e questo preoccupa un pò visto che d'estate le temperature sono ben superiori a quella giornata......

Dicono che porteranno una nuova batteria modificata, staremo a vedere la prossima estate perchè il cliente ora è soddisfatto ed ha deciso di tenerlo.

Doveva venire un giovanotto del belgio per sistemare tutto dopo 5 mesi di peripezie e tentativi? L'importatore si giustifica dicendo che il referente belga per l'Italia non aveva mai riferito dei problemi ai superiori......... Bah..........

Sono venuto a saper che c'erano problemi anche su un'altra 10ina di GREEN MOVE sempre costruiti nel medesimo periodo e tutti risolti dal ragazzo belga.

Vi aggiornerò per le lame e batteria in futuro....

Citazione:
Originalmente inviato da deggio Visualizza messaggio
................................................Ne ll'automower per la sostituire le lame ci vogliono circa 5 minuti ed un cacciavite a stella, lame reversibili anche qui.



.................................................. .........

Mi dimenticavo, hanno fatto la modifica per la sostituzione lame...... ora 5 minuti ed è fatto.

Si possono sfruttare bene perchè hanno il taglio da entrambi i lati ed invece di girarle smontandole c'è il software per invertire la rotazione dei motori sicchè una volta rovinate da un lato si cambia la rotazione dei motori e si sfruttano così le lame dal lato buono rimasto........

Almento da quello che ho capito io..............
__________________
GAAAASSSSSSSSSSSSSS

Ultima modifica di deturpator : 01-10-2010 alle ore 07.08.53 Motivo: Aggiunta
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 01-10-2010, 08.05.41
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Sull'automower è il software che fa girare il piatto lame un po' in senso orario ed un po' antiorario per il regolare consumo delle lame.
In più sono reversibili dentro-fuori.
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
Vecchio 10-10-2010, 17.11.21
rinato
Questo messaggio è stato eliminato da fede73. Motivo: doppio post
  #47  
Vecchio 10-10-2010, 17.12.11
rinato rinato non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2010
Messaggi: 29
Predefinito

salve a tutti, sono nuovo del forum, e vi scrivo perchè ho bisogno di un paio di consigli a proposito dei vari robot succitati; però prima ci tengo a farvi una premessa dettagliata.
Abitiamo in nord italia, e abbiamo circa 500mq di prato pianeggiante, arredato da tre aiuole di cui una senza bordi effetivi e due col bordo a raso in tufo. Cio sono poi diversi alberi tra cui 4 ciliegi, un fico, un caco e due grandi betulle. Il tutto è attraversato da un vialetto in pietra bianca inframezzata dall' erba.
Non c'è un' essenza principale, dato che all' inizio era sì stata seminata una classica erba a filo, ma col tempo si sono insediate anche gramigna, trifoglio, tarassaco e pavio, ecc.
Noi non ci siamo voluti avvelenare la vita coi diserbi chimici, e quindi dopo le doverose arieggiature, seminiamo un pò di dicondra, anche per ridurre gradualmente il verde da portate in ecocentro...e se c'è qualche fiore giallo spntaneo , fa colore.
Sono già stato a vedere sia l' Ambrogio, che l' husquarna AC220, ma nemmeno il finnico, che costebbe un pò di più, mi è sembrato all' altezza : all' atto pratico il mio prato è rustico , con parecchi ostacoli fissi ma anche molti casuali ( leggasi cachi, fichi e rametti di betulla caduti ), per non parlare di quando cadono ciliege e soprattutto foglie secche. E poi le pietre a raso.
Mi piacerebbe non dover più curare alla maniera classica il prato ma ho paura di buttare i soldi, per poi dover ripiegare su qualcosa di questo tipo
http://www.husqvarna.com/it/homeowne...r-152sv-swivel
dato che siamo comunque arrivati a fine vita del secondo rasaerba in 15 anni. L' ultima è una buona macchina, ma faccio prima a non sfruttare la semoverza e spingerla sempre, per via dei molti ostacoli da aggirare ( gli ostacoli, ovviamente, non li ho voluto io...).
E' poi vero che dopo la sosta invernale bisogna falciare il prato alla vecchia maniera per livellare i ciuffi al robot ? Nelle zone strette riesce ad entrarci e uscirne ? La logica random è effettivamente tale? Perchè il robot parte sempre dallo stesso punto, come fa a non ripetere sempre lo stesso giro? Le lame con erba mista durano poco o posso aspettarmi almeno una stagione lavorativa?

Accetto qualunque consiglio, e posso rispondere ad ulteriori domande se neccessario, tanto ci posso pensare fina a primavera;
grazie a tutti.
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 11-10-2010, 01.29.49
L'avatar di Ld-125
Ld-125 Ld-125 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 09-08-2006
Residenza: Alto Piemonte
Messaggi: 176
Predefinito

Ciao rinato,

valuta anche l'imow della viking (stihl). Conosco un pò il modello MI 555C che ha comprato un amico per sua madre e che ho aiutato nell'installazione fai da te, quindi ti rispondo in base a questa macchina, anche se è un robot per circa 2000mq .
Gli alberi non sono un problema, puoi lasciare che il robot urti la pianta e quindi autonomamente inverta/cambi direzione (soluzione più semplice), oppure puoi posare il filo perimetrale anche attorno alle piante in modo che il robot individui il perimetro e cambi direzione, quest'ultimo modo impegna un pò nella pianificazione e nella posa del filo perimetrale.
Per le aiuole o le delimiti con dei cordoli sporgenti da terra in modo che il robot urtando con il paraurti inverta/cambi direzione oppure devi necessariamente posare attorno ad esse il filo perimetrale (soluzione migliore e che non modifica la tua attuale situazione). Il tufo a rasoterra è come se non ci fosse, perchè il robot passa sopra se non trova un ostacolo o il filo perimetrale.
Con rododendri, glicini i cui rami si allargano parallelamente al terreno ad un'altezza di pochi centimetri da terra (20/30cm) c'è la possibilità che il robot si incastri sotto perchè a quell'altezza non urta con il paraurti dove ci sono i sensori, quindi lo trovi incastrato sotto i rami con le ruote che pattinano, perciò queste piante vanno aggirate con il filo perimetrale o cordoli tali da poter essere urtati.
Il vialetto non è un problema il robot passa sopra senza interrompere il taglio se la pietra è a filo terra, invece passerà sopra ma interromperà momentaneamente il taglio solo nel caso tra terreno e vialetto ci sia un piccolo saltino ma tale da far sobbalzare la ruota anteriore mentre sale sul vialetto.
Se prepari il prato prima è meglio, il robot lo manterrà, nel nostro caso l'abbiamo liberato in erba di circa 15cm e se l'è cavata egregiamente, nel senso che non si è fermato...... inizialmente faceva un pò effetto vedere il prato tagliato a strisce, ma dopo due giorni aveva già cambiato aspetto assomigliando sempre più ad un prato tagliato nel modo classico.
Nelle zone strette, lavora e le finisce prima perchè contina a cambiare direzione facendo piccoli spostamenti, il problema è se da una zona grande deve infilarsi in un passaggio stretto.....in questo caso deve infilarsi senza urtare il paraurti altrimenti l'urto potrebbe fargli cambiare/invertire direzione e quindi potrebbe non passare nell'immediato. Noi abbiamo dovuto affrontare questo problema, corridoio stretto tra due piante dove difficilmente riusciva ad infilarsi, per ora abbiamo delimitato la zona con un ostacolo e ogni tanto lo conduce con il comando manuale al suo interno e poi lo fa girare,..... la soluzione è usare il filo perimetrale, ma non avevo più tempo per aiutarlo e quindi per il momento abbiamo rimandato.
Il random si è tale, ma noi dopo una prova l'abbiamo impostato sul modo zigzag predefinito.
Su questo modello si può impostare in modo tale che il taglio inizi appena sceso dalla stazione di ricarica, oppure, prima fargli effettuare il taglio del perimetro e poi l'area all'interno, inoltre puoi farlo partire a rotazione da diversi punti del perimetro mi pare di ricordare che si possono impostare fino a 4 punti a scelta dell'utente mentre predefiniti sono 3. Comunque che ripeta esattamente lo stesso giro è praticamente impossibile. L'unico percorso fisso è il perimetro.
Per le lame, che sono 3 per una larghezza di taglio complessiva mi pare di oltre 50cm, ancora non le ha sostituite, ma tieni conto che essendo una novità, non ha ancora fatto una stagione intera.
Credo che a causa delle tre lame sia un pò più "rumoroso" dell'automower, ma se non ricordo male, ha una funzione echo che riduce la potenza e quindi la rumorosità, e che in automatico richiama la potenza totale solo quando serve.
Personalmente son rimasto colpito dall'autonomia, dalla potenza della trazione e soprattutto dal risultato di taglio,poi è ovvio che in prati con angoli particolari dove non riesce a infilarsi serva rifinirli con decespugliatore.
Un pò lungo ma spero possa esserti stato d'aiuto.

Ciao
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 11-10-2010, 08.57.56
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Secondo la mia opinione il tuo prato non è adatto ai rasaerba automatici, non tanto per gliostacoli "fissi", ma quelli variabili, soprattutto cachi, sono un bel casino.
E' vero che il primo taglio lo dovresti comunque fare a mano.
Data la superficie sarebbe meglio un rasaerba classico con mulching e raccolta.
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 11-10-2010, 16.07.21
L'avatar di mario.sa
mario.sa mario.sa non è connesso
Membro Senior Hoc
 
Data registrazione: 21-11-2008
Residenza: Toscana Valdarno
Messaggi: 836
Predefinito

Volevo fare anch'io la domanda di RINATO, per cui ringrazio Ld-125 e DEGGIO per le esaurienti risposte.
Abito nel comune dove viene prodotto Abrogio, mi dispiace, ma non mi convince il sistema...qualcuno mi dice che i fulmini possono danneggiare il sistema di fili perimetrali, ed io abito in cima ad una collina e questo mi preoccupa.
Continuerò ad usare il decespugliatore per i bordi lungo i muretti ed i cordoli e il classico rasaerba per il prato.

CIAO
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 11-10-2010, 18.22.14
piersandro piersandro non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 18-03-2010
Messaggi: 4
Predefinito

Ciao a tutti,
concordo con Deggio secondo me il tuo prato non è adatto ad un robot, non tanto per le piante ma per i frutti che lasciano cadere, io ho un Automower e mi trovo bene, lascia il prato che è una meraviglia...anche a luglio quando mi era cresciuto di tutto, il prato faceva la sua porca figura.....le lame le cambio ogni 2 mesi circa....è molto silenzioso cosa molto importante per non avere rogne con i vicini e per starsene tranquilli quando si è fuori nel portico a rilassarsi....scusate sono di fretta domani se riesco continuo la discussione.

ciao
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 11-10-2010, 22.54.46
rinato rinato non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2010
Messaggi: 29
Predefinito

salve a tutti e grazie per le risposte. Bhè, avevo citato i cachi perchè sonon il caso più facilmente inquqdrabile, ma ci sono solo di stagione e solo sotto l' albero. Piuttosto , per fortuna non avrei piante basse capaci di intrappolare il robot. Quando sono andato a vedere l' husquarna ce n' era anche uno in funzione su un prato d' erba filiforme molto "pura" , circa 600mq; di certo non si sentiva che un minimo fruscio, ma non si può capire se stia tagliando effettivamente qualcosa o se stia solo pettinando i fili d' erba ( c' ho passato la mano dove aveva tagliato e non ho raccolto nulla ). Adesso mi sto organizzando per andare a vedere anche il robomow , anche se è un pò fuori mano. Certo che ne esistono parecchi, molti più di quanti pensassi, ed il wiking MI 555C, mi pare già più serio con tre lame indipendenti.
Tanto per divagare, qualcuno usa un tagliaerba di quelli su cuscino d' aria? Ne ho visto uno della Workx, ma non mi ha fatto una gran bella impressione: sembra qualcosa a metà tra una lucidatrice e una macchina degli autoscontri, e poi con solo 20l di raccolta hai voglia!
Bhè ci sarà modo di risentirci, saluti,
rinato.
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 16-10-2010, 15.23.03
rinato rinato non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2010
Messaggi: 29
Predefinito

salve a tutti, questa settimana mi son preso il tempo per visionare sia il robomw che il viking: e sono la stessa macchina.
Cioè il viking ML55 è il Robomow1000 ricarrozzato. Hanno entrambi la bussola, il taglio a zigzag, il joipad per pilotarli, i 3+1 punti di via dal perimetro e il prog. perimetrale, il sensore pioggia e le tre lame. Ho potuto vedere in azione il robomow su un prato non proprio all' inglese e con erba decisamente da tagliare : ci passava senza alcun timore e sul perimetro , invece di rinbalzare, sterzava appena per sfalsare la passata ecc. Davvero una buona impressione generale sia della macchina sia del lavoro svolto. Piuttosto bisogna sapere che gli serve un corridoio di almeno 1,5m per lavorare, altrimenti sente entrambi i lati cablati e gli pare di andare in un angolo chiuso, per cui ad un certo punto si girerebbe. Invece per quanto riguarda ostacoli tipo frutta o pigne è abbastanza tosto da spingerle via ( ho anche provato ad appogiarmici con la gamba e si sente che ha spinta, prima rigirarsi ) ,a parte certi tipi di pigna più piccoli, che se gli passano sotto la scocca possono rovinare le lame. Di foglie o aghi caduti non c' era traccia.

A questo punto, visto che sul regolamento del forum non ho visto divieti circa il parlare di costi esclusa la manodopera per l' impianto : tra l' husquarna da 2250€ solo random e leggerino , ma silenziosissimo, e un robomow da 2550€ , più solido e intelligente, anche se meno silenzioso e quasi sprecato, quale scegliere ? Sempre che mi convinca del tutto a fare il salto...
Saluti.
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 16-10-2010, 19.28.36
L'avatar di deturpator
deturpator deturpator non è connesso
Moderatore Manutenzione Aree Verdi
 
Data registrazione: 28-09-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 1,744
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da rinato Visualizza messaggio
salve a tutti, questa settimana mi son preso il tempo per visionare sia il robomw che il viking: e sono la stessa macchina.
Cioè il viking ML55 è il Robomow1000 ricarrozzato...................................... ..................................Saluti.
Al DEMOGARDEN avevo chiesto ai tecnici Stihl e mi avevano risposto che la macchina è la stessa ma il software molto meglio perchè lo fa appositamente la Stihl....

Max forse può darci più delucidazioni in merito.......
__________________
GAAAASSSSSSSSSSSSSS
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 16-10-2010, 19.49.57
MaxB. MaxB. non è connesso
Utente DOC Area Forestale / Aree Verdi
 
Data registrazione: 12-07-2008
Residenza: varese
Messaggi: 1,961
Predefinito

è vero. Il software ed i sensori antiribaltamento sono differenti.
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 18-10-2010, 07.57.44
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Ricordo che il software husqvarna non è solo random.
Considera anche bambini ed eventuali animali, se li hai.
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
Vecchio 24-10-2010, 16.43.57
rinato
Questo messaggio è stato eliminato da fede73. Motivo: triplo post
Vecchio 24-10-2010, 16.45.20
rinato
Questo messaggio è stato eliminato da fede73. Motivo: triplo post
  #57  
Vecchio 24-10-2010, 21.44.06
rinato rinato non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2010
Messaggi: 29
Predefinito

salve, pur con qualche remora abbiamo preso l' AC220. Ci hanno fato l' installazione gli addetti del negozio, e in un paio d' ore è stato operativo. Avrei preferito aspettare la primavera, ma tant'è.
La base l' hanno dovuta mettere su un lato abbastanza aperto del perimetro, mentre avremmo preferito una posizione più defilata, più che altro per estetica.
L' uscita non ho ancora capito se è sempre uguale , o varia tra i 90° e i 270° di default, comunuqe sembra che riesca effettivamente a coprire tutte le zone ( lavora circa un ' ora e va in carica x circa altrettanto, nelle 8 ore giornaliereche il giardiniere gli ha impostato ). Per ora è regolato sui 4,5 cm per evitare di tagliare il filo perimetrale ( solo picchettato a terra), ma forse a primavera lo interriamo, e con l' occasione vorremmo provare a fargli coprire anche una zona che gli operai hanno escluso perchè di circa 4x3m adiacenti sì al prato principale , ma con 4 alberelli che la rendono troppo chiusa per il robot.
Mi son letto il manuale e di funzioni per gestire l' area ce ne sono parecchie, principalmente su come considerare il/i segnali che gli arrivano dal cavo. Di per sè , il robot poi va a caso.
Sappiate che qualche radice sporgente, che col tagliaerba a scoppio non ha mai fatto paura, x lui diventa un problema e possono rovinarsi le lame; io per il momento ho risolto, con degli archetti in fil di ferro crudo , tutt' attorno agli ostacoli sensibili. E poi gli abbiamo fatto la casetta con tre archetti di quelli per coprire l' insalata e un nilon scuro: sarà pure impermeabile e resistente alla pioggia, ma almeno in carica che stia asciutto.
Se a qualcuno può servire: sappiate che il cavo di alimentazione della base da 20m , non può essere tagliato, e se doveste interrarlo, tra la presa a muro e la base, meglio prevedere l' uso di una guaina da 40 mm (di quelle rosse e nere, apposta da interramento) con qualche accorgimento per non farla riempire d' acqua ( bisognerebbe entrare in un pozzetto ...).
Sulla carta l' aggeggio ha un potenza di 30W , e può consumare 25kWh/mese per 1800mq.
Per la qualità del taglio mi farò risentire in primavera, dato che tra qualche giorno bisognerà sicuramente spegnerlo, però l' impressione è buona.
Saluti, rinato
Rispondi citando
  #58  
Vecchio 25-10-2010, 07.57.26
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Io lascerei perdere l'interramento del filo; capo un paio di settimane non lo troverai più neanche in caso di sola picchettatura dato che l'erba lo copre.
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 07-11-2010, 23.39.36
rinato rinato non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 10-10-2010
Messaggi: 29
Predefinito

all' interramento stiamo comunque provvedendo, dato che è un pò angosciante anche solo il rastrellare le foglie secche. E poi si sta più tranquilli di non romperlo con qualche attrezzo.
In effetti in alcuni punti il filo è già ben nascosto, ma se pensi che bisogna arieggiare lo stesso almeno una volta l' anno credo che mi darai ragione.
Saluti, rinato.
Rispondi citando
  #60  
Vecchio 08-11-2010, 08.06.35
L'avatar di deggio
deggio deggio non è connesso
Moderadore area Sollevamento
 
Data registrazione: 28-01-2007
Residenza: Castelfranco Emilia
Messaggi: 1,393
Visit deggio's Facebook
Predefinito

Ok, ma dato che il filo è "perimetrale", a meno che non arieggi anche sotto la siepe puoi stare tranquillo.
A questo punto lo metti giuù di quanto? 5-7 cm?
__________________
Più lavoro e meno ferie
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
minipala robot 180 jcb sarduforever Minipale - Skid Loader 0 17-12-2011 17.52.31
Robot di mungitura olmo Zootecnia 132 01-12-2011 12.18.44


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02.38.36.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia