Torna indietro   Forum Macchine > Macchine Edili / Industriali > Macchine e Lavori Stradali

Forum Macchine e Lavori Stradali
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #1  
Vecchio 07-07-2006, 14.04.32
bolla bolla non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 06-07-2003
Residenza: pescara
Messaggi: 358
Predefinito Decreto Bersani

IVA e contributi: subappalto - viene sterilizzato il passaggio dall'appaltatore al subappaltatore: in pratica, l'appaltatore è responsabile dei versamenti IVA e del versamento dei contributi del subappaltatore per lavori nell'edilizia.

Corresponsabilità committente e appaltatore: viene prevista la responsabilità solidale a carico dell'appaltatore per le ritenute e i contributi dovuti dal subappaltatore e una sanzione amministrativa nel caso in cui il committente proceda al pagamento del corrispettivo dovuto all'appaltatore senza aver prima verificato che le ritenute e i contributi dovuti per le prestazioni di lavoro dipendente concernenti l'opera, la fornitura o il servizio affidati siano stati effettivamente versati.


Ma come dovrebbe fare uno a verificare i versamenti di TUTTI i subappaltatori, fornitori (cls, inerti, materiali etc.)?

Il DURC esiste solo x la sfera contributiva, le imposte hanno cadenza annuale, che fa' uno paga i fornitori 1 volta all'anno??????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ultima modifica di FabioD : 09-07-2006 alle ore 20.49.49
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 07-07-2006, 14.45.06
riccardo281063 riccardo281063 non è connesso
Esperto Mmt
 
Data registrazione: 30-01-2006
Residenza: Ferrara
Messaggi: 862
Predefinito

mettiamo un pò d'ordine.....

quallo citato da Bolla non è un decreto di Bersani ma un documento del vice-ministro dell'economia e delle finanze VISCO (alle dirette dipendenze di Padoa-Schioppa) che rientra nella MANOVRA BIS di Prodi, già approvata dal Consiglio dei ministri.

Conquesto nuovo sistema l'appaltatore sarà responsabile dei versamenti Iva e del versamento dei contributi del subappaltatore per lavori nell'edilizia. Finora, era il subappaltatore a dover versare l'imposta, ma spesso si rendeva irrintracciabile. L'appaltatore dovrà anche rispondere (come garanzia) delle ritenute e dei contributi dovuti dal subappaltatore.

questo non significa che l'appaltatore deve verificare i fornitori.... (?????) COSA C'ENTRA?

il subappalto è un contratto registrato che l'appaltatore fa con un'Impresa terza per diverse ragioni tecniche, economiche o di opportunità.

l'appaltatore è colui che risponde al committente e quindi DEVE SAPERE a chi subappalta.... ed è giusto che subappalti a persone in regola con l'IVA e la contribuzione INPS.
Troppo spesso il sistema dei subappalti è stato utilizzato per fornire guadagni non dovuti all'appaltatore e per contribure allo sviluppo di lavoro nero - il tutto lavorando senza nessuna tutela e/o regola.

Ultima modifica di FabioD : 09-07-2006 alle ore 20.50.30
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 07-07-2006, 15.06.28
bolla bolla non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 06-07-2003
Residenza: pescara
Messaggi: 358
Predefinito

1) Il testo fa' parte del "pacchetto bersani" anche se lo ha scritto visco.

2) Secondo quanto mi hanno riferito questa mattina anche i le forniture sarebbe soggette alla verifica;

3) Come e' possibile verificare gli adempimenti fiscali di un'impresa terza? Sottacendo che ci sono imprese con regimi fiscali diversi, che poi c'e' il ravvedimento operoso (no morosita' fino alla data ultima x il ravvedimento) etc......in quale fase un'impresa si potrebbe dire titolata a pagare il subappaltatore?

4) Se l'impresa subappaltatrice fornisce (ad esempio) falsi f24 di versamento, come potra' dimostrare l'appaltatore di essere all'oscuro e non connivente?

La verita' e' che a scanso di rischi ed equivoci, ci sara' una recludescenza del ricorso alla manodopera TOTALMENTE a nero, ignota al fisco ed agli enti previdenziali, nessuna ricevuta da richiedere, nessuna rivalsa da rischiare...... grazie prodo!

Ultima modifica di FabioD : 09-07-2006 alle ore 20.50.49
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 07-07-2006, 15.14.03
bolla bolla non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 06-07-2003
Residenza: pescara
Messaggi: 358
Predefinito

Ma non solo, negli appalti pubblici la P.A. non versera' piu' l'iva all'impresa, ma direttamente all'erario, risultato?


Non sara' piu' possibile compensare iva credito/debito, detto che verosimilmento non saranno sufficienti le compensazioni contributive, risultato??

Richiesta di rimborso all'agenzia delle entrate e fra 5 anni riprendi i soldi, previa "visita" ispettiva della durata di un mesetto con tanto di uffici sigillati da parte delle fiamme gialle, come capitato ad una impresa di mia conoscenza che alla fine si e' vista pure comminare 12.000 euri di multa per errori formali e di imputazione...... OTTIMO!
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 07-07-2006, 16.42.06
riccardo281063 riccardo281063 non è connesso
Esperto Mmt
 
Data registrazione: 30-01-2006
Residenza: Ferrara
Messaggi: 862
Predefinito

1) per forniture si intende ovviamente "appalto di forniture" non foniture di materiali da costruzione come il cls o la sabbia.

2) l'impresa terza si verifica nello stesso modo in cui la stazione appaltante verifica l'appaltatore: si pongono i soliti quesiti agli enti. praticamente lo sforzo sovraumano di fare il copia/incolla su 2 lettere.

3) non sei tu che devi verificare la validità di documenti... vale ancora il punto sopra: se gli enti preposti ti rispondono che il subappaltatore Pinco pallo è in regola, sei a posto. se gli entri non ti rispondono entro 1 mese sei a posto comunque

4) io mi occupo di lavori pubblici ma non si sa ancora se l'IVA dovrà essere versata direttamente all'erario..... per adesso sono solo illazioni.


resto comunque di parere contrario al tuo e registro che ci sono persone che fanno di ogni nuova regola uno scoglio insormontabile anche quando si tratta di scrivere 2 lettere.
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 07-07-2006, 19.03.22
bolla bolla non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 06-07-2003
Residenza: pescara
Messaggi: 358
Predefinito

"Gli enti preposti" NON ti possono rispondere!


Esclusi INPS, INAIL e CASSA EDILE, gli altri enti in primis l'Ufficio delle Entrate non hanno un'aggiornamento MENSILE dei dati ma ANNUALE, ma non solo, la regolarita' dei versamenti viene effettuata in sede di verifica della dichiarazione (Unico, 770 etc.) che non di rado avviene a 4-5 anni di distanza!

Ma che ti vogliono dichiarare!!!!

Poi lo storno dell'IVA da parte delle stazioni appaltanti e' nel decreto, altro che devono ancora decidere!


Ma la vera chicca e x gli operatori del settore degli immobili residenziali, questi fino a questa mattina acquistavano immobili (che erano soggetto a iva) portandosi poi in detrazione (o compensazione) l'imposta.

Bene, l'IVA viene sostituita da una imposta di registro (come i privati) per cui non potranno piu' detrarre l'imposta, ok dira' qualcuno......il bello e'che la norma sara' retroattiva per 5 o addirittura 8 anni (1998), c'e' gente (non megamiliardari) che si ritrovera' a dovere ridare milioni di euri al fisco, pazzesco!!!!
Rispondi citando
Sponsored Links
  #7  
Vecchio 08-07-2006, 10.37.48
luca bergamo luca bergamo non è connesso
Esperto MMT e Cava Cantiere
 
Data registrazione: 24-02-2004
Residenza: bergamo
Messaggi: 756
Predefinito

Bel casino, i commercialisti ed i ragionieri ci stanno lavorando..teniamoci in contatto per pareri.



Certo che siamo proprio la repubblica delle banane...............ogni qualche anno cambia tutto........ mi verrà da ridere ora che ci sarà il blocco delle costruzioni.........ed i leasing immobiliari cosa faranno???
Fattureranno il canone ad Iva od a imposta di registro???????
Retroattiva???????' deve essere una legge nuova, una norma non credo possa essere retroattiva

Questo non è un'ulivo, è un vero catctus che ci stanno infilando..........
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 08-07-2006, 16.23.18
riccardo281063 riccardo281063 non è connesso
Esperto Mmt
 
Data registrazione: 30-01-2006
Residenza: Ferrara
Messaggi: 862
Predefinito

mah... secondo me i passa parola stanno facendo un sacco di danni.

è chiaro che se fosse come dice bolla, le cose non possono funzionare....

a questo punto, onde evitare di schierarmi da una parte o dall'altra senza basi chiare, attendo di leggere il testo definitivamnete approvato ed eventualmente il regolamento applicativo.
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 08-07-2006, 21.21.31
HP90 HP90 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 12-12-2003
Residenza: Petralia
Messaggi: 176
Predefinito

Quando si parla di appalti si parla di soldi pubblici, soldi che gli Italiani pagano con le tasse.
Io non sò cosa verra fuori dai decreti, ma se si trova una via di mezzo che tuteli il guadagno delle imprese e i soldi degli Italiani, ben venga!

Riccardo, quando avrai letto il testo illuminaci!
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 09-07-2006, 03.11.18
bolla bolla non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 06-07-2003
Residenza: pescara
Messaggi: 358
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da HP90
Quando si parla di appalti si parla di soldi pubblici, soldi che gli Italiani pagano con le tasse.
Io non sò cosa verra fuori dai decreti, ma se si trova una via di mezzo che tuteli il guadagno delle imprese e i soldi degli Italiani, ben venga!

Riccardo, quando avrai letto il testo illuminaci!

Sul modo in cui vengono aggiudicati, eseguiti e liquidati i lavori pubblici ci sarebbe molto da dire, in passato su questo forum ci ho provato ma senza successo, cmq al riguardo il decreto bersani non c'azzecca nulla.
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 09-07-2006, 18.25.02
riccardo281063 riccardo281063 non è connesso
Esperto Mmt
 
Data registrazione: 30-01-2006
Residenza: Ferrara
Messaggi: 862
Predefinito

ragazzi... un po di pazienza...

sul sole 24 di stamane c'è qualche chiarimento.... sembra che ci sia veramente un calcolo retroattivo nel decreto, ma non inteso nei termini che diceva Bolla.

comunque il DPEF è stato approvato il 30/6 solo nelle linee guida principali.... nei prossimi giorni ci sarà la discussione in Parlamento sui temi specifici (comprese le sorti dei tassisti che sembrano aver ottenuto lo stralcio del cumulo di licenze - ecco perchè hanno sospeso le proteste)

La settimana entrante quindi chiarirà ogni nostra curiosità.
A presto.
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 09-07-2006, 20.55.03
L'avatar di FabioD
FabioD FabioD non è connesso
Esperto Macchine Stradali
 
Data registrazione: 20-06-2003
Residenza: Seregno (MI)
Messaggi: 567
Predefinito

In attesa di avere tutti i chiarimenti a riguardo sarebbe buona cosa abbassare un pò i toni della discussione, ogni opinione è personale e rispettabile, non è comunque necessario dare giudizi su persone che rientrano in questo discorso.

ciao
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 10-07-2006, 14.39.26
riccardo281063 riccardo281063 non è connesso
Esperto Mmt
 
Data registrazione: 30-01-2006
Residenza: Ferrara
Messaggi: 862
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FabioD
In attesa di avere tutti i chiarimenti a riguardo sarebbe buona cosa abbassare un pò i toni della discussione, ogni opinione è personale e rispettabile, non è comunque necessario dare giudizi su persone che rientrano in questo discorso.
abbassare i toni va sempre bene.... ma se ti riferivi a me o a bolla, a parte la battuta iniziale, non credo che si sia andati oltre.

se ho dato quasta impressione mi scuso.
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 10-07-2006, 15.16.08
bolla bolla non è connesso
Utente DOC MMT
 
Data registrazione: 06-07-2003
Residenza: pescara
Messaggi: 358
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da riccardo281063
abbassare i toni va sempre bene.... ma se ti riferivi a me o a bolla, a parte la battuta iniziale, non credo che si sia andati oltre.

se ho dato quasta impressione mi scuso.

Non mi pare di essere stato offernsivo neiconfronti di nessuno e nel caso non era mia intenzione.


Cmq mettiamo in conto che parliamo di un'argomento potenzialmente vitale per decine di migliaia di imprese e lavoratori, se il provvedimento prendera' la piega sbagliata rischiamo di tornare nell'inferno del periodo 1990-1993
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 10-07-2006, 16.13.39
johndin johndin non è connesso
Utente Cancellato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Residenza: Pozzolengo
Messaggi: 812
Predefinito

L'argomento appalto subappalto è vitale ma è difficile regolare il rapporto tra appaltatore e subappaltatore e fare che il secondo possa essere contrlollato dal primo, la regolamentazione della cosa se non chiara può provocare un deliro per cui purtroppo bisognerà aspettare come giustamente detto da qualcuno il regolamento di esecuzione dell'eventuale decreto prima di esprimere dei giudizi.

Per me sarebbe molto più comodo per importi piccoli tipo fino a 30000 € e non oltre il 10% del contratto una specie di autocertificazione, per quelli più grossi una associazione semplificando le pratiche della stessa e allora con l'ati tutto sarebbe più sotto controllo.

Ultima modifica di johndin : 10-07-2006 alle ore 16.15.00 Motivo: correzione
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 10-07-2006, 22.50.23
L'avatar di FabioD
FabioD FabioD non è connesso
Esperto Macchine Stradali
 
Data registrazione: 20-06-2003
Residenza: Seregno (MI)
Messaggi: 567
Predefinito

Tranquilli ragazzi, mi riferivo solo al non menzionare personaggi politici e relativi aggettivi!!

La discussione va bene ed il fatto che sia animata significa che interessa da vicino molte persone del settore.
ciao
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 03-08-2006, 19.10.31
L'avatar di Dwarf
Dwarf Dwarf non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 28-05-2004
Residenza: Modena
Messaggi: 58
Predefinito

Uppo questa discussione, ecco cosa dice Repubblica
http://www.repubblica.it/2006/07/sez...manovrina.html

Citazione:
APPALTI: sarà l'appaltatore il responsabile dei versamenti Iva e del versamento dei contributi del subappaltatore.
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.38.18.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia