Torna indietro   Forum Macchine > Lavori Agricoli e Forestali > Leggi e Normative Agricole > Macchine Agricole: Leggi e Normative

Macchine Agricole: Leggi e Normative
In questa area del forum vengono trattati gli aspetti riguardanti le certificazioni, le omologazioni, la circolazione stradale e la sicurezza delle macchine agricole, nonché le procedure necessarie per il carburante agricolo agevolato. Se non riesci a trovare l’argomento specifico e/o non sai dove inserire il tuo messaggio, utilizza la sezione Altre Richieste e/o Informazioni e lo Staff ti indicherà la discussione che fa per te.
Rispondi
 
Strumenti Tipo di vista
  #901  
Vecchio 15-03-2015, 19.43.15
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,599
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mil Visualizza messaggio
E senza che gli altri eredi rinunciano a tutto il patrimonio del defunto immobili terreni autoveicoli trattori, (con la rinuncia davanti a un notaio), come si intesta il trattore ad un solo erede? (con il doppio passaggio?)
Grazie per tutti i chiarimenti
No,dovrebbe bastare un atto privato di vendita in cui tutti gli eredi cedono la loro quota al neo acquirente, non serve notaio,non essendo registrato al pubblico registro.
In questo modo si passa la proprietà,per l'intestazione ci vogliono requisiti specifici.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #902  
Vecchio 15-11-2015, 22.13.53
Gi@como Gi@como non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 27-06-2010
Messaggi: 50
Predefinito

ciao a tutti, sono titolare di alcuni terreni ed ho regolare p.iva agricola. vorrei acquistare da un concessionario un mezzo usato (trattore), che documenti devo produrre e dove mi devo recare per il passaggio di proprietà? mi serve il certificasto di proprietà del precedente proprietario?

grazie a tutti
Rispondi citando
  #903  
Vecchio 16-11-2015, 14.37.43
L'avatar di Actros 1857
Actros 1857 Actros 1857 non è connesso
Moderatore Area Forestale ed Agricola
 
Data registrazione: 29-04-2005
Residenza: Cantù (COMO)
Messaggi: 3,097
Predefinito

Rileggiti la discussione e troverai tutte le info in merito.
__________________
ACTROS
"CB COMINO"
Rispondi citando
  #904  
Vecchio 05-09-2016, 13.37.40
Dardiesel Dardiesel non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 05-09-2016
Messaggi: 4
Predefinito

Salve a tutti,
Volevo ringraziare tutti per questa discussione che dura da più di 10 anni e ne approfitto per dare gli aggiornamenti dell'ultima ora:
Da privato anche io volevo regolarizzare la donazione di un ferguson del 1960 come cimmelio storico e l'intenzione è di restaurarlo ma tra ACI, ignoranza di agenzie automobilistiche e forum stavo per perdere le speranze quando ho conosciuto QUESTO FORUM!!!!
Questa mattina ho perso 2 ore in motorizzazione (Lecce) ed ho trovato (tra i tanti ignoranti...nel senso che ignorano) un preparatissimo ingegnere che appena ha sentito che ero un "privato " e volevo fare un passaggio di proprietà x mezzo agricolo targato mi ha risposto: "vieni, hai bisogno di fare una cessazione dalla circolazione su strada" ���� mi si sono illuminati gli occhi e ho visto la luce!!!
In pratica il ministero dei trasporti ha emanato una circolare in data 27/05/2016 Prot. 12484/08.03 con la quale si regolamenta il passaggio di mezzi agricoli targati da ditta a privati/eredi/per uso in aree agricole o forestali private....

Praticamente una manna dal cielo!!!

"...Ai fini della cessazione dalla circolazione su strada, l'intestario del veicolo (o l'erede, se ricorre il caso) presenta istanza presso l'UMC competente per territorio, anche per il tramite di uno studio di consulenza automobilistica, allegando:
L'arte stazione di versamento di € 10,20 sul ccp n 9001... E di € 32,00 sul ccp n 4028;
La targa e la carta di circolazione;
La dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, resa ai sensi dell'articolo.... , conforme allo schema di cui all'allegato alla presente circolare.
Ricevuta la documentazione, l'UMC procede agli aggiornamenti d'archivio ed al rilascio di un certificato di avvenuta cessazione dalla circolazione su strada della macchina agricola, secondo le istruzioni tecniche che verranno diramate con apposita comunicazione.
La procedura descritta entrerà in vigore a partire dal 12 settembre 2016."

Personalmente ho risolto un problema che andava avanti da più di un anno... Spero di essere d'aiuto!!!
Rispondi citando
  #905  
Vecchio 05-09-2016, 13.59.29
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,599
Predefinito

Scusa,non comprendo cosa ci sia da "festeggiare".
La proprietà è data da documenti fiscali o come nel tuo caso via ereditaria.
La radiazione è sempre stata possibilecosì come era possibile per un privato detenere su area privata una macchina agricola non immatricolata,ma chiunque (o quasi)cerca di mantenersi anche i documenti di circolazione anche per un mezzo "storico".
Quale beneficio ci vorresti evidenziare?
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #906  
Vecchio 06-09-2016, 00.40.07
L'avatar di ale56
ale56 ale56 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 24-08-2011
Residenza: Zocca (Mo)
Messaggi: 18
Predefinito

Se entra in vigore la disposizione del 06\2015 attualmente sospesa,lui può festeggiare,forse...Tale disposizione,vieta la detenzione,anche su suolo privato,di mezzi non targati,tali mezzi,se detenuti,vanno conservati al chiuso e non utilizzati,se trovati dalle autorità,verranno sequestrati e avviati al centro ecologico per lo smaltimento,a spese del proprietario,le demolizioni saranno effettuate da tali centri,che ritireranno i mezzi targati,consegnando poi il documento di avvenuta rottamazione,facendosi pagare dal proprietario.La demolizione per espatrio,resta possibile,unico neo,entro sessanta giorni,và consegnata la bolla originale di dogana,firmata dal paese che ha importato il mezzo ,all'ufficio delle dogane competente per territorio.Tale disposizione mi è stata comunicata dal delegato aci di bologna e confermata dalla forestale,attualmente è sospesa,doveva essere esecutiva dallo scorso anno,ma sembra manchino le sanzioni,inoltre non sanno dire se detenere tali mezzi è configurabile come illecito amministrativo,ovvero multa,oppure illecito penale,denuncia,verbale e procedimento giudiziario.La forestale,interpellata sul caso,mi ha detto che per ora non fanno nulla,ma secondo loro dura poco.La circolare citata da Dardiesel,penso,possa permettere di aggirare tale disposizione e tenere un mezzo senza aprire partita iva e cavolate varie.Io,detenendo due mezzi non targati,utilizzati privatamente,il fondo lo ho affittato,faccio solo legna per mè e taglio argini e capezzagne,chiedo sempre alla forestale come procede la disposizione,ma non hanno ancora risposte.Comunque,contrariamente a Dardiesel,io non possiedo numeri di riferimento,ne protocolli o cose simili,ho appreso dell'esistenza di questa disposizione,parlando col delegato ACI, volevo comprare un trattore non targato quasi nuovo,a prezzo basso.Se riesco ad avere informazioni,sarà mia premura comunicarle,perciò prendete con le molle quanto da mè scritto e informatevi da persone competenti,ciò che ho scritto,vale come avvertimento,ogni comune italiano, viaggia su binari diversi,perciò,quello che vale qui non vale li ecc.
Rispondi citando
Sponsored Links
  #907  
Vecchio 06-09-2016, 07.15.09
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,599
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da ale56 Visualizza messaggio
Se entra in vigore la disposizione del 06\2015 attualmente sospesa,lui può festeggiare,forse...........Se riesco ad avere informazioni,sarà mia premura comunicarle,perciò prendete con le molle quanto da mè scritto e informatevi da persone competenti,ciò che ho scritto,vale come avvertimento,.
Se.....
Effettivamente la circolare
https://www.angolopratiche.com/circo...hine-agricole/
Citata da dardjsel non avrebbe scopo con le norme attuali che impongono il conferimento del veicolo da radiale iscritto al P.R.A.( un veicolo radiato dal PRA è considerato rifiuto speciale), ad un centro autorizzato alla sua demolizione/riciclaggio.
Però correttamente dardjsel ci riporta gli estremi della citata circolare,
discutere sul nulla.non ha grande utilità, in mancanza di estremi certi questo abbiamo.
P.S.
Anni fa era possibile detenere in area privata anche mezzi radiati dal PRA con specifica nota di radiazione ed autorizzazione.
Anch'io ho utilizzato questa possibilità per un autocarro.
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....

Ultima modifica di mefito : 06-09-2016 alle ore 07.30.51
Rispondi citando
  #908  
Vecchio 06-09-2016, 11.37.17
Dardiesel Dardiesel non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 05-09-2016
Messaggi: 4
Predefinito

Probabilmente non mi sono spiegato bene....
Innanzitutto si parla di mezzi AGRICOLI, non autovetture o motocicli, per cui si parla di mezzi NON ISCRITTI AL PRA e pertanto non è previsto il "classico" passaggio di proprietà (in caso di vendita tra Aziende il nuovo titolare avrà il nuovo libretto intestato, rilasciato dalla motorizzazione, necessario x il ritiro carburante ed iscrizione all'UMA) ed è sufficiente una scrittura privata (stessa cosa che si fa x i ciclomotori).

La radiazione dei mezzi agricoli è sempre stata possibile per rottamazione o esportazione ed il mezzo DEVE essere fisicamente demolito...diversamente "...se le forze dell'ordine lo trovano in una proprietà privata..." ingabbiano il proprietario ed il demolitore che ha dichiarato L 'avvenuta demolizione; per cui con questa circolare è stata regolata la radiazione dei mezzi AGRICOLI ( quindi non iscritti al PRA) PER utilizzo in area agricola e/o forestale senza nessuna circolazione su strada ( valida sia per aziende agricole che per privati).

...i cimeli spesso si perdono...e vengono ritrovati dopo molti anni perché la nonna o la mamma li avevano conservati talmente bene che al momento del bisogno non erano disponibili.....ed è stato emesso nuovo libretto....a buon intenditor poche parole😎
Rispondi citando
  #909  
Vecchio 06-09-2016, 17.51.12
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,599
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Dardiesel Visualizza messaggio
Probabilmente non mi sono spiegato bene....
tranquillo, ti sei spiegato benissimo (prima).



Citazione:
Originalmente inviato da Dardiesel Visualizza messaggio

La radiazione dei mezzi agricoli è sempre stata possibile per rottamazione o esportazione ed il mezzo DEVE essere fisicamente ..


No,per le macchine agricole non vi era obbligo di demolizione fisica,(fatto salvo il caso che la radiazione era fatta per contributi sul nuovo),almeno per le aziende.

Le modalitàdel passaggio son già ben descritte nella discussione.



Resta il fatto che han fatto questa circolare.....
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #910  
Vecchio 14-09-2016, 21.28.14
tascusi tascusi non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 07-04-2015
Residenza: rimini
Messaggi: 8
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da ale56 Visualizza messaggio
Se entra in vigore la disposizione del 06\2015 attualmente sospesa,lui può festeggiare,forse...Tale disposizione,vieta la detenzione,anche su suolo privato,di mezzi non targati,tali mezzi,se detenuti,vanno conservati al chiuso e non utilizzati,se trovati dalle autorità,verranno sequestrati e avviati al centro ecologico per lo smaltimento,a spese del proprietario,le demolizioni saranno effettuate da tali centri,che ritireranno i mezzi targati,consegnando poi il documento di avvenuta rottamazione,facendosi pagare dal proprietario.
Quindi se non ho capito male, questa nuova disposizione se entra in vigore obbliga tutti coloro che hanno un mezzo agricolo non targato, magari ereditato, usato solamente all'interno del proprio terreno, a tenerlo chiuso e non usarlo più, pena la contestazione di un illecito (amministrativo o penale).
Mi sembra veramente assurdo..
Rispondi citando
  #911  
Vecchio 19-09-2016, 08.01.44
Nino75 Nino75 non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 27-07-2016
Messaggi: 1
Predefinito

Buongiorno a tutti, sono da poco utente di questo forum e mi rivolgo a voi in questa discussione in riferimento a possesso di macchine agricole, e partita iva.
Premetto che sono proprietario di due macchine agricole e due rimorchi agricoli sopra i 15ql Ho aperto e chiuso la P.IVA per l'intestazione dei mezzi, rientro nella categoria "hobbisti della domenica". Sui libretti di circolazione rilasciatomi per tutti i mezzi viene riportata si l'Azienda Agricola ma si riporta anche il Proprietario che non e' l'Azienda ma e' la persona fisica.
Quello che vorrei chiedere, i mezzi sono comunque intestati al proprietario riportato sul libretto quindi ai fini assicurativi e' il proprietario che conta o c'e' una possibile diversa interpretazione.
ringrazio per gli eventuali chiarimenti.
Nino.

Ultima modifica di mefito : 19-09-2016 alle ore 12.34.28
Rispondi citando
  #912  
Vecchio 06-10-2016, 11.07.54
L'avatar di azzeccagarbugli
azzeccagarbugli azzeccagarbugli non è connesso
Utente DOC Leggi e Normative Agricole
 
Data registrazione: 27-02-2008
Residenza: romagna
Messaggi: 197
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da tascusi Visualizza messaggio
Quindi se non ho capito male, questa nuova disposizione se entra in vigore obbliga tutti coloro che hanno un mezzo agricolo non targato, magari ereditato, usato solamente all'interno del proprio terreno, a tenerlo chiuso e non usarlo più, pena la contestazione di un illecito (amministrativo o penale).
Mi sembra veramente assurdo..
è l'esatto contrario
stabilisce una volta per tutte che un mezzo agricolo può essere tranquillamente posseduto e detenuto da chiunque, indipendentemente dall'essere titolare di azienda agricola.
la limitazione è la circolazione su strada.
ed infatti la circolare sancisce che l'immatricolazione è obbligatoria "unicamente al fine della circolazione su strada"
quindi tu puoi tranquillamente utilizzarlo nella tua azienda e sui tuoi terreni.
Citazione:
Originalmente inviato da Nino75 Visualizza messaggio
.........Quello che vorrei chiedere, i mezzi sono comunque intestati al proprietario riportato sul libretto quindi ai fini assicurativi e' il proprietario che conta o c'e' una possibile diversa interpretazione.
ringrazio per gli eventuali chiarimenti.
Nino.
ti invito a leggere quanto riportato nel 2012, in particolare il punto 2 http://www.forum-macchine.it/showpos...&postcount=719
e post successivi
__________________
av salùt
Rispondi citando
  #913  
Vecchio 12-02-2017, 17.35.07
Antonio64 Antonio64 non è connesso
Membro
 
Data registrazione: 15-04-2012
Messaggi: 18
Predefinito

Salve, vorrei sapere, acquistando un trattore agricolo usato, quali sono i documenti che è necessario che il venditore deve avere, per non avere problemi con il passaggio di proprietà ecc.Grazie.
Rispondi citando
  #914  
Vecchio 12-02-2017, 18.17.39
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,599
Predefinito

Non hai mai avuto un trattore immatricolato?
Hai la partita IVA come richiesta?
Il venditore/proprietario è anche intestatario del mezzo?
Hai provato a cercare in questa discussione?
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #915  
Vecchio 21-06-2017, 17.19.09
gattto gattto non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 28-09-2015
Messaggi: 2
Predefinito

Salve, mi sono letto un pò di cose ma non ho trovato nulla sul caso che mi è capitato... sono un privato e vorrei comprare un cingolato con targa ma senza libretto, proprietario deceduto.

Uno degli eredi ha fatto regolare denuncia di smarrimento del libretto con gli estremi di targa e telaio.

Dopo alcune settimane si è rivolto alla motorizzazione locale per avere nuove sulla situazione, la risposta che ha avuto è stata che non sono in grado di risalire ai precedenti documenti in quanto nè la targa nè il telaio per loro ha un qualche riscontro in archivio... secondo loro c'è da fare un collaudo in MCTC...

Qualche idea di cosa fare?

Grazie.

Sergio.
Rispondi citando
  #916  
Vecchio 23-06-2017, 11.26.42
Dardiesel Dardiesel non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 05-09-2016
Messaggi: 4
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gattto Visualizza messaggio
Salve, mi sono letto un pò di cose ma non ho trovato nulla sul caso che mi è capitato... sono un privato e vorrei comprare un cingolato con targa ma senza libretto, proprietario deceduto.

Uno degli eredi ha fatto regolare denuncia di smarrimento del libretto con gli estremi di targa e telaio.

Dopo alcune settimane si è rivolto alla motorizzazione locale per avere nuove sulla situazione, la risposta che ha avuto è stata che non sono in grado di risalire ai precedenti documenti in quanto nè la targa nè il telaio per loro ha un qualche riscontro in archivio... secondo loro c'è da fare un collaudo in MCTC...



Qualche idea di cosa fare?

Grazie.

Sergio.
In motorizzazione non trovano nulla perchè il mezzo non è tra quelli trascritti nei registri informatici ma si trova in qualche sotterranei dei palazzi di Roma su un registro cartaceo.
Puoi regolarizzare il tutto con una scrittura privata presso un notaio.
E' l'unico atto formale e legale che legittimerà la tua proprietà!
Così facendo puoi conservare la targa (ma non potrai girare su strada perchè sei un privato) inoltre ricorda di conservare la denuncia di smarrimento dei documenti.
Purtroppo in motorizzazione non si informano su tutte le circolari e parlano ed agisco perchè si è sempre fatto così.
Rispondi citando
  #917  
Vecchio 23-06-2017, 19.35.14
mefito mefito non è connesso
Moderatore SOS Officina
 
Data registrazione: 26-05-2005
Residenza: Lombardia
Messaggi: 6,599
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Dardiesel Visualizza messaggio
In motorizzazione non trovano nulla perchè il mezzo non è tra quelli trascritti nei registri informatici ma si trova in qualche sotterranei dei palazzi di Roma su un registro cartaceo.
Puoi regolarizzare il tutto con una scrittura privata presso un notaio.
E' l'unico atto formale e legale che legittimerà la tua proprietà!.
La proprietà è certificata da fattura di vendita o scrittura privata.
Non mi risulta che le immatricolazioni cartacee finissero a Roma,ma dovrebbero essere conservate dalle singole motorizzazioni provinciali.
La sigla di provincia della targa, coincide con la provincia della motorizzazione a cui hai chiesto?
__________________
Ognuno è ciò che è,non ciò che finge di essere....
Rispondi citando
  #918  
Vecchio 26-06-2017, 09.51.33
Dardiesel Dardiesel non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 05-09-2016
Messaggi: 4
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
La proprietà è certificata da fattura di vendita o scrittura privata.
Non mi risulta che le immatricolazioni cartacee finissero a Roma,ma dovrebbero essere conservate dalle singole motorizzazioni provinciali.
La sigla di provincia della targa, coincide con la provincia della motorizzazione a cui hai chiesto?
Ho scoperto di Roma perchè per poter vendere due vecchie 500 ho dovuto aspettare il nulla osta di Roma dopo la verifica sui registri cartacei...e la stessa cosa mi è stata riportata per il trattore dalla motorizzazione a cui ho chiesto che è della stessa provincia.
Ho riportato la mia esperienza con la motorizzazione di Lecce poi non so se altrove funziona diversamente.
Rispondi citando
  #919  
Vecchio 26-06-2017, 13.00.26
gattto gattto non è connesso
Nuovo Membro
 
Data registrazione: 28-09-2015
Messaggi: 2
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mefito Visualizza messaggio
La proprietà è certificata da fattura di vendita o scrittura privata.
Non mi risulta che le immatricolazioni cartacee finissero a Roma,ma dovrebbero essere conservate dalle singole motorizzazioni provinciali.
La sigla di provincia della targa, coincide con la provincia della motorizzazione a cui hai chiesto?
Si, targa e provincia di richiesta sono le stesse, oltre tutto il mezzo era stato aquistato nuovo ed è sempre rimasto allo stesso proprietario...

Sergio
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 2 (0 utenti e 2 visitatori)
 
Strumenti
Tipo di vista

Regole di scrittura
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Autocarro senza targhe Silvan56 Dumper e Automezzi da Cava e Cantiere 7 01-12-2008 13.28.03
targhe per escavatori inertichiarelli Macchine e Lavori Stradali 1 13-02-2007 01.18.17


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00.06.51.


Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vBulletin.it
MMT Italia
MMT Italia è il primo portale italiano del settore
macchine movimento terra, industriali e agricole.
MMT Italia Srl
Via Lago di Lesi, 14 - 00019 Tivoli (RM)
Email: info@mmtitalia.it - P.IVA 11591861007
Informazioni su MMT Italia